Recensione i mercenari 2 regia di Simon West USA 2012
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione i mercenari 2 (2012)

Voto Visitatori:   6,38 / 10 (136 voti)6,38Grafico
Voto Recensore:   3,00 / 10  3,00
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film I MERCENARI 2

Immagine tratta dal film I MERCENARI 2

Immagine tratta dal film I MERCENARI 2

Immagine tratta dal film I MERCENARI 2

Immagine tratta dal film I MERCENARI 2

Immagine tratta dal film I MERCENARI 2
 

"Sylvester Stallone mi ricorda il mio professore di chimica. Un uomo fisicamente e anagraficamente diverso dall'attorone italoamericano ma che, quando parlava, trovava il modo di espellere dalla bocca una notevole quantità di saliva. I malcapitati delle prime file facevano di tutto per voltarsi dall'altra parte e scostarsi dai banchi di scuola; tuttavia era quasi impossibile schivare la pallottola di muco che, inesorabile, arrivava a bersaglio. L'attesissimo (come se stessimo parlando di una pellicola scritta e diretta da un autore vero) secondo episodio dei "Mercenari" è come il suo creatore: un proiettile di bava che, nel migliore dei casi, ti si attacca addosso nonostante tu possa essere dotato di riflessi fulminei."

Reattività che non mancano di certo al protagonista Barney Ross, colui che guida gli aeroplani con la stessa disinvoltura con la quale si impegna sul water di casa. La sua "bad attitude" si muove sul baratro della semplicità ideologica: Barney e la sua squadra di sacrificabili favoriscono sbocchi di sangue e fuoriuscita di coratelle, scorrazzamenti di carri armati, sparring senza partner, fuoco senza passione e rilievi umani senza peso, abbandonati da un sistema di racconto negligente. Soldatini tutti uguali in marcia verso un box-office debilitato, come quel cobra reale che non vede l'ora di aggiungere un po' di linfa (anche se di sospetta qualità) che possa tenerlo in vita durante i cinque giorni lavorativi settimanali.

Il valore del film è indubbio, una volta che si analizza la sceneggiatura elementare scritta proprio da Sly: antefatto action tiratissimo per almeno quindici minuti, riposino con tanto di basica vicissitudine anticipata, accadimento del preavviso (sennò che l'avrebbero scritto a fare?),scusa per una vendetta sanguinaria mentre si insegue il Vilain (!) di turno, e culminante reunion familiare di tutti gli ammazzasette più cafoni che hanno invaso gli schermi cinematografici grazie alle pellicole più totalitariste e propagandiste della storia.

Non c'è Smart che tenga, né battuta ricattatoria che possa addolcirci: la approssimazione del film la si trova in offerta speciale nell'assenza di veri dialoghi insieme alle due apparizioni "mi(s)tiche" che arrivano a togliere le castagne dal fuoco proprio nel momento e nel luogo opportuno. La netta condanna è confermata di fronte a un'ironia inesistente che fa finta di citare e parodiare, ma che si scopre a strizzare l'occhio a un calderone pastrocchiato di vita inesistente, di valori per i quali combattere, trattati come grossolani specchietti per le allodole, se è vero che nessuno tra gli "expendables" pensa ai destini del mondo quando l'azione si sposta su una miniera che contiene tonnellate di plutonio.

Simon West, già autore non apprezzato di "Tomb Raider", si conferma a suo agio con assetti narrativi episodici e meccanici. Più che omaggiare i film d'azione degli anni '80 e '90, la sua regia ti fa venire la voglia di rivederli. Anzi, facciamo una bella cosa: per una volta finiamola con le citazioni, i richiami e compagnia bella, o al più cambiamo decennio di riferimento e cominciamo a riverire altri periodi più meritevoli della storia della cinematografia.
In questo episodio gli sciocchi guasconi de "I mercenari" sono solo un catarro, un espettorato ben riuscito, se è vero che la produzione ha già pensato a confezionare lo sciroppo di un imperdibile terzo capitolo.

Commenta la recensione di I MERCENARI 2 sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di pompiere - aggiornata al 31/08/2012 17.15.00

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

5 cm al secondoa haunting at silver falls 2a mano disarmataa spasso con willya.n.i.m.a.after (2019)aladdin (2019)alive in franceamerican animalsancora un giornoasbury park: lotta, redenzione, rock and rollattacco a mumbai - una vera storia di coraggioattenti a quelle dueavengers: endgamebangla
 NEW
beautiful boy (2018)bene ma non benissimo
 NEW
blue my mind - il segreto dei miei annibook club - tutto puo' succederebutterfly (2019)cafarnaoche fare quando il mondo e' in fiamme?
 NEW
christo - walking on water
 NEW
climax (2018)cyrano, mon amourdagli occhi dell'amoredentro caravaggiodicktatorship - fallo e basta!dilili a parigidolceromadolor y gloriafiore gemelloforse e' solo mal di marego home - a casa lorogodzilla ii - king of the monstersgordon & paddy e il mistero delle nocciolehellboy (2019)i figli del fiume gialloi fratelli sisters
 NEW
i morti non muoionoil campione (2019)il corpo della sposa
 NEW
il grande saltoil grande spiritoil museo del prado. la corte delle meraviglieil ragazzo che diventera' reil traditore (2019)il viaggio di yaojohn mcenroe - l'impero della perfezionejohn wick 3 - parabellumjuliet, nakedkarenina & ikurskla caduta dell'impero americanola citta' che curala llorona: le lacrime del malel'alfabeto di peter greenawayl'angelo del criminel'angelo del male - brightburnle grand balle invisibilil'educazione di reylo spietatol'uomo che compro' la lunal'uomo fedelema cosa ci dice il cervello
 NEW
maryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmo' vi mento - lira di achillenoinon ci resta che riderenon sono un assassinonormaloro verde - c'era una volta in colombiapalladio - the power of architecturepallottole in liberta'pet sematarypets 2: vita da animalipokemon detective pikachupolaroidprimula rossaquando eravamo fratelliquel giorno d'estatequello che i social non dicono - the cleanersrapiscimired joanrocketmansarah & saleem - la' dove nulla e' possibileselfiesharon tate: tra incubo e realta'shazam!
 NEW
shelter: addio all'eden
 NEW
soledadsolo cose bellestanlio e olliotakara - la notte che ho nuotatoted bundy: fascino criminalethe brink - sull'orlo dell'abissothe intruder (2019)
 NEW
the mirror and the rascaltorna a casa, jimi!tutti pazzi a tel avivtutto lisciouna vita violenta (2019)un'altra vita - mugunfriended: dark webwonder parkx-men: dark phoenix

988785 commenti su 41438 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net