caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi Chiudi finestra

MISSION: IMPOSSIBLE - FALLOUT regia di Christopher McQuarrie

Nascondi tutte le risposte
Visualizza tutte le risposte
Norgoth     8 / 10  12/09/2018 22:47:08Nuova risposta dalla tua ultima visita » Rispondi
Azione non stop per un Tom Cruise che si rifiuta di invecchiare... e fa bene!
Divertimento assicurato. Uno dei migliori Mission Impossible, assieme al 2 e al 4.
wuwazz  17/09/2018 13:28:40Nuova risposta dalla tua ultima visita » Rispondi
******* il 2 è inguardabile!
Norgoth  27/10/2018 11:19:56Nuova risposta dalla tua ultima visita » Rispondi
A me era piaciuto tantissimo, a livello di azione e tamarraggine era il massimo, all'epoca della sua uscita.
mmagliahia1954  15/09/2018 00:50:18Nuova risposta dalla tua ultima visita » Rispondi
Pardon, te lo dice una anziana. Perdonami. Rifiuta di invecchiare penso di sì, penso che tu abbia ragione. Fa bene? Mah! Anni fa piaceva anche a quelle della mia classe ( ‘54, quindi 8 anni piu’ di lui) perché ci ricordava il classico bravo ragazzo. Lo ricordo in un intervista del 2004 in occasione di collateral. ******* come e’ cambiato. Ne “ la mummia” era poi come anabolizzato, tutto gonfio. Il viso è tirato e gonfio. Non sono la classica donna anziana e zitella che spara a zero sugli attori. Anzi. Ben vengano Paul Newman e Sean Connery, uomini naturali. Cruise poteva essere meraviglioso se non si fosse rifatto gonfiandosi il corpo e tirandosi il viso. Avrebbe potuto al limite ridurre un po’ il naso che ora appare un po’ nasone frse, perche’ con quegli zigomoni gonfiati diventano tutti fotocopiati, dalla ferilli a baglioni in italia, diciamo caserecci, ma anche in america. Zigomoni, pieghe sul collo perche’ si fanno tirare e naso in evidenza. Mah. Perdonami, mi hai solo dato l’occasione di esprimermi

Norgoth  27/10/2018 11:18:10Nuova risposta dalla tua ultima visita » Rispondi
Il mio "si rifiuta di invecchiare" era riferito al continuare a fare pellicole di azione (senza usare controfigure per la maggior parte delle scene, tra l'altro), anziché ritagliarsi ruoli più "tranquilli".
Per quel che riguarda i ritocchi estetici, sì, sono d'accordo. Quando esagerano i loro volti rischiano di diventare caricature dei volti originali (tipo Sylvester Stallone, o Mickey Rourke).
Ben vengano le rughe e i segni della vita che passa, sia per gli uomini che per le donne. Famosi e non :-)
mmagliahia1954  15/09/2018 00:50:55Nuova risposta dalla tua ultima visita » Rispondi
Un’intervista. Acc la tastiera