animali fantastici e dove trovarli regia di David Yates Gran Bretagna, USA 2016
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

animali fantastici e dove trovarli (2016)

 Trailer Trailer ANIMALI FANTASTICI E DOVE TROVARLI

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli! Condividi su Facebook

Seleziona un'opzione

locandina del film ANIMALI FANTASTICI E DOVE TROVARLI

Titolo Originale: FANTASTIC BEASTS AND WHERE TO FIND THEM

RegiaDavid Yates

InterpretiEddie Redmayne, Colin Farrell, Ezra Miller, Katherine Waterston, Dan Fogler, Alison Sudol, Samantha Morton, Ron Perlman, Jon Voight, Carmen Ejogo, Zoë Kravitz, Gemma Chan, Christine Marzano, Lucie Pohl

Durata: h 2.12
NazionalitàGran Bretagna, USA 2016
Generefantasy
Tratto dal libro "Gli animali fantastici: dove trovarli" di J. K. Rowling
Al cinema nel Novembre 2016

•  Altri film di David Yates

Trama del film Animali fantastici e dove trovarli

Animali Fantastici e dove Trovarli ci porta alla scoperta di una nuova era del magico mondo di J.K. Rowling, ambientata decenni prima di Harry Potter, e dall'altra metà del globo, con protagonista Eddie Redmayne nel ruolo del Magizoologo Newt Scamander. Siamo nel 1926, il magico mondo Newyorkese è minacciato da pericoli sempre crescenti. Qualcosa di misterioso sta seminando la distruzione per le strade, rischiando di far uscire allo scoperto la comunità magica dinanzi ai No-Mag (termine americano per Babbani), tra cui i Secondi Salemiani, una fazione di fondamentalisti intenti al loro sradicamento. E il potente ed oscuro mago Gellert Grindelwald, dopo aver scatenato il caos in Europa, è sparito e ora è introvabile. Ignaro delle crescenti tensioni, Newt Scamander arriva in città quasi alla fine di un viaggio intorno al globo alla ricerca e al salvataggio di creature magiche, alcune delle quali vengono nascoste nella sua valigia in pelle apparentemente anonima, ma dalle dimensioni magiche. Ma il potenziale disastro incombe quando l'ignaro No-Mag Jacob Kowalski lascia inavvertitamente uscire dalla valigia alcune delle bestie di Newt, in una città già in subbuglio...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,77 / 10 (44 voti)6,77Grafico
Migliori costumi (Colleen Atwood)
VINCITORE DI 1 PREMIO OSCAR:
Migliori costumi (Colleen Atwood)
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Animali fantastici e dove trovarli, 44 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

SKULLL  @  05/04/2017 17:07:26
   9 / 10
Trovo questo film bellissimo. La regia fa un egregio lavoro di attenzione su tutti gli aspetti della storia senza mai banalizzare, sia nei momenti più divertenti, sia in quelli più seri. Le tematiche che sono sotto la superficie più apparente sono sottili ma evidenti e mai retoriche. I personaggi sono splendidi, le scene d'azione avvincenti, la recitazione è perfetta e la ricostruzione degli ambienti è grandiosa. Le creature sono davvero fantastiche ed è bello che siano importanti ma non siano il vero fulcro della storia. Complimenti davvero, era facilissimo forse cercare di ripetersi, invece gli elementi di novità sono tantissimi e questo film introduce in maniera egregia una nuova saga che promette di essere tra le migliori realizzate in questi anni.

antoeboli  @  29/03/2017 14:07:17
   7½ / 10
Gran bel film , tecnicamente eccezionale , con regia e fotografia sontuosa.
Anche se non capisco perchè l oscar ai costumi , visto la vasta concorrenza che ci stava quest anno .
Cast bravo ma non superbo , quello che qui affascina è l atmosfera e il concept di questi animaletti , alcuni carini e pucciosi , e il volersi immergere in questa NY dei primi anni del 1900, con effetti speciali molto buoni e un ritmo ben serrato che tiene incollato per le due ore.
Bello tra l altro il finale per nulla banale considerato il blockbuster adatto a tutta la famiglia . (vedi spoiler).
consigliato specialmente a chi mastica di harry potter , e non solo ai veri fan della serie .

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Kyo_Kusanagi  @  29/03/2017 11:21:39
   7½ / 10
Spin off del maghetto più famoso della letteratura riuscito molto bene.Si regge con le sue gambe anche se ha da misurarsi con una saga importante, qualche piccola citazione e rimando a Harry Potter ma si discosta dalle atmosfere gotiche di hogwarts completamente portando una ventata di freschezza e di suggestione nell'America swing anni '20.David Yates è una garanzia, ottimo cast e azzeccato Eddie Redmayne molto British col suo Scamander poco eroe e sempre tra le nuvole che ci introduce in questo zoo di strani animali spunto anche di momenti divertenti nel film.Insomma inizia una nuova saga e le premesse sono ottime

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  26/03/2017 23:32:56
   6½ / 10
E' un film pienamente godibile, dall'apparato tecnico scenografico di sicuro effetto grazie all'ampio uso di CGI che tuttavia non soffoca eccessivamente una storia in fondo esile, tuttavia bilanciata da un discreto lavoro sui personaggi. Se Redmayne con i suoi infiniti tic, vicino al manierismo, è la classica rappresentazione dell'eroe nerd, il Graves di Farrell possiede il carisma giusto da renderlo un bad guy credibile, in aggiunta alla figura tormentata del ragazzo Credence ed alla megera repressiva Morton. Risaltano molto più i personaggi che la storia in sè, ma il film tutto sommato regge bene.

AMERICANFREE  @  20/03/2017 22:07:40
   7 / 10
Mi trovo d'accordo con la media di filmscoop, bel film soprattutto la parte centrale e finale. Lo consiglio

adamantio  @  17/03/2017 16:08:45
   7 / 10
Non sono un gran fan della serie di HP e simili ma devo dire che qeusto film mi è piaciuto e mi ha divertito. Storia molto carina, ben recitato, ben diretto e con ottimi effetti speciali.

davmus  @  13/03/2017 12:13:08
   6½ / 10
Carino, alcune scene molto belle, ma niente più

piripippi  @  13/02/2017 14:45:55
   6 / 10
con quaalche piccola citazione a harry potter si prova a tornare nel mondo dei maghi. ne esce un prodotto medio brutto , qualche effetto ma non più di tanto e una trama insulsa. un film che si può guardare e dimenticare presto

TheLegend  @  25/01/2017 21:17:45
   4 / 10
Se, come me,non avete minimamente apprezzato la saga di Harry Potter,potete stare tranquillamente alla larga da questo film e non fare il mio errore.

stiffa  @  16/01/2017 18:18:22
   7½ / 10
Molto carino e piacevole. Sullo stile di Harry Potter.

Jumpy  @  24/12/2016 21:00:44
   4 / 10
Permetto che già Harry Potter non mi ha mai particolarmente entusiasmato, quindi prendete il mio parere come di parte :)
Come è già stato sottolineato, strizzato e spolpato in tutti i modi Harry Potter, per tirare fuori altri film, servivano altre idee.
Da un certo punto in poi non seguii proprio più la saga di Harry Potter perchè trovavo ogni film più idiota del precedente.
Ora, mi son trovato davanti personaggi che non appassionano e una roba talmente sconclusionata e confusionaria da non riuscire a reggere neanche fino alla fine, com'è già stato notato, forse, era materiale per due film, ma buttato un po' alla rinfusap per farne un solo film.
Poi, be'... i fan sfegatati di Harry Potter magari lo adoreranno... personalmente mi sarei rivisto Rogue One :P

6 risposte al commento
Ultima risposta 14/01/2017 14.10.37
Visualizza / Rispondi al commento
ragefast  @  23/12/2016 22:28:11
   6½ / 10
Un film probabilmente più interessante per gli appassionati del mondo di Harry Potter (che non ho visto), con una trama nel complesso gradevole, anche se un po' noiosa in alcuni punti. Molto bravo Redmayne, azzeccata la Waterston nei panni della protagonista femminile.

sagara89  @  19/12/2016 09:46:33
   7 / 10
Il film presenta buoni spunti e tanti lati positive e ben realizzati (ambientazione, effetti speciali, simpatia e carattere delle creature ecc). Piccoli difetti nella storia di fondo, e' come se ci fossero due storie non perfettamente o logicamente integrate tra loro: la ricerca delle creature e la ricerca dell' Obscurus. Sembra che in fin dei conti non ci sia una decisione su cosa il film voglia veramente dire. La sceneggiatura e' comunque abbastanza scorrevole e non annoia mai.

Dom Cobb  @  12/12/2016 19:59:42
   4½ / 10
New York, anni '20. Lo studioso inglese Newt Scamander arriva in città con una valigia piena di creature fantastiche di ogni genere, le quali però, in seguito a un incidente, evadono e si sparpagliano in tutta la metropoli. Accompagnato da un non mago imbranato e una ex cacciatrice di maghi oscuri, Newt cerca di trovarle e rimetterle a posto; e contemporaneamente, lo strano gruppo rimane coinvolto nei foschi accadimenti che sconvolgono la popolazione e che sembrano avere a che fare con un misterioso mago oscuro...
La saga, sia letteraria che cinematografica, di Harry Potter si è ormai conclusa, la storia del maghetto giunta al capolinea e non c'è niente che si possa fare per mandare avanti le peripezie del maghetto con la cicatrice a saetta, almeno che non coinvolgano forzature e cliché a tutto spiano (così sembra infatti suggerire la produzione teatrale uscita qualche mese fa). Dunque, per continuare a guadagnare i suoi $$, alla Warner non resta che tirare in ballo la carta dell'universo espanso, e un aiuto insperato giunge proprio dalla stessa Rowling, che firma la sceneggiatura di quello che è stato dichiarato il primo di cinque capitoli. I fan della saga possono squittire e gioire quanto vogliono, ma se i seguiti si manterranno sul livello di questo capostipite... be', allora abbiamo davvero un problema.
Prima che piovano le proteste, lasciatemi chiarire che non ho nulla in contrario alla produzione di spin-off, soprattutto quando sono ambientati in un mondo che è ancora capace di offrire innumerevoli spunti sia letterari che visivi, un mondo che tra l'altro la Rowling ha già più volte dimostrato di saper gestire con passione e un'invidiabile creatività. Per questo mi giunge ancora più doloroso e inaspettato il disappunto di fronte a un'opera a conti fatti incapace di raggiungere le sue stesse ambizioni.
I problemi fondamentali, ritengo, sono due, e il primo di essi viene proprio da lì dove non me lo sarei aspettato: la Rowling sarà anche capace di scrivere bei romanzi fantastici, ma qui dimostra di sentirsi totalmente a disagio nel nuovo medium filmico. Per farla semplice, Animali Fantastici non ha una struttura narrativa solida, visto che non sembra neanche sapere che cosa vuole essere di preciso; gli animali fantastici del titolo sono simpatici e caratterizzati da dei design accattivanti, ma del tutto inutili ai fini della trama, e anche se presi come escamotage per introdurre i personaggi, creano una sottotrama che si dilunga troppo, senza amalgamarsi affatto con quella che è la trama principale. Certo, non sarebbe tutto questo gran difetto se la trama principale fosse ben sviluppata e i personaggi carismatici, ma diamine, proprio non è questo il caso.
La storia centrale, organizzata in modo da porre le basi per ulteriori sequel, procede infatti a saltelli, senza veramente imporsi all'attenzione fino agli ultimi quaranta minuti, visto che la maggior parte del tempo si trascorre con Newt e i suoi amici alla ricerca dei fantomatici animali fantastici.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Ne risulta una struttura narrativa che fa pensare piuttosto a due film diversi che sono stati compressi in uno solo, per di più pieni zeppi di passaggi inutili (qualcuno mi spieghi l'importanza del personaggio di John Voigt). Merito di questo anche ai dialoghi, a tratti così basilari da essere imbarazzanti.
Il secondo problema, neanche a dirlo, è lo stesso che pesava sugli ultimi due capitoli di Harry Potter, cioè la regia: Yates ormai ha fatto del ritmo pachidermico e del distacco emotivo i suoi marchi di fabbrica, e qui sono, se possibile, ancora più presenti del solito, con l'intero film che procede secondo il collaudato schema: venti/trenta minuti di silenzio, con conversazioni quiete e rigorosamente sussurrate e lente, poi un breve sussulto con un'improvvisa scena d'azione, poi altri venti/trenta minuti di silenzio e sussurri, e così via fino al finale, che dopo la sconfitta del cattivo di turno non ne vuole sapere di arrivare.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

E come se non bastasse, ho anche avuto la sciagurata idea di guardarmi il film in lingua inglese, come di tanto in tanto sono solito fare; ora, io non ho difficoltà a guardare film in inglese, in un modo o in un altro i dialoghi si capiscono bene, ma qui gli attori sembrano essersi fatti una missione personale di mormorare in maniera indistinta le loro battute, rendendole quasi tutte incomprensibili. E questo considerando che già le performances non sono esattamente il top: Redmayne si limita a fare la stessa faccia che fa sempre, John Voigt è intrappolato in un ruolo risicato e senza scopo, e la Waterson ha allargato i miei orizzonti nell'ambito del termine "irritante". Ezra Miller fa lo zombie. Gli unici a distinguersi sono Dan Fogler, le cui reazioni e comportamento in generale risultano simpatici, e Colin Farrell, convincente in tutto quello che fa.
Dispiace, comunque, perché qualche idea visiva valida ci sta e il lato tecnico dimostra un certo livello di competenza, soprattutto in termini di effetti speciali nella realizzazione delle creature e di scenografie. Ma sono elementi sprecati in quello che è niente più di una commercialata insipida e noiosa.

2 risposte al commento
Ultima risposta 16/01/2017 23.09.45
Visualizza / Rispondi al commento
Arkantos  @  07/12/2016 09:34:15
   6½ / 10
E finalmente pure io mi sono visto questo film.
È il film che mi aspettavo, ovvero un prodotto d'intrattenimento che fa il suo compito ma che poteva dare ancora di più considerando le sue potenzialità.
Eddie Redmayne mi è piaciuto come attore e riesce a distinguersi in un cast comunque buono (basti pensare all'attore di Kowalsky), gli effetti sono molto buoni e il film riesce a divertire, però c'è qualcosa che non mi convince: infatti in alcuni momenti il film sembra che abbia il freno a mano tirato, che abbia paura di osare in certe scene; aggiungo inoltre che pure qua ho fatto un po' fatica a digerire lo stile di Yates, seppur questo film sia decisamente migliore del mediocre Legend of Tarzan dello stesso regista, almeno qua la fotografia grigia si sposa abbastanza bene con la New York degli anni 20.

Ve lo consiglio se volete un buon prodotto d'intrattenimento senza particolari pretese.

frank193  @  06/12/2016 11:07:26
   4½ / 10
DELUDENTE!
Una specie di prequel di Harry Potter con tutte cose gia viste e riviste e una trama che sembra scritta frettolosamente da uno sceneggiatore dilettante di film di serie C.
Noioso e deludente!

Invia una mail all'autore del commento dollydolly  @  04/12/2016 19:23:01
   8 / 10
Ben fatto e si ritrova tutta la magia del mondo di Harry Potter, ma con un tocco vintage e un pizzico di "americaneità"! Inoltre preannuncia una serie di film probabilmente molto interessanti! Eddie Redmayne è davvero bravo.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  04/12/2016 11:28:31
   8 / 10
Decisamente soddisfatto da questo primo tuffo nel mondo della magia negli anni '20. Si parla già di altri seguiti.
Trama che riprende un po' i soliti film d'avventura ma lo sviluppo è coinvolgente e con la giusta dose di azione/sentimento/dramma. Ottimi gli effetti speciali, ovviamente, ma il pregio più grande è senza dubbio la scelta degli attori: tutti eccezionali, Scamander è un timoroso ma coraggioso giovane mago, il Babbano Kowalski è Dan Fogler dalle mimiche strepitose, poi c'è Ezra Miller già notevole in "Ora parliamo di Kevin", le controparti femminili tutte ottime soprattutto la Morton che aveva già lavorato con Colin in "Miss Julie".
Musiche ancora una volta perfette e, nient'altro da aggiungere, consigliato. Non è detto che i fan di Harry Potter lo apprezzino a pieno.

Crystal_89  @  02/12/2016 09:17:37
   6 / 10
Film appena sufficiente a far passare piacevolmente 2 ore, ma purtroppo si dimentica anche dopo 2 ore.
Gli animali fantastici non sono i protagonisti, ma solo un pretesto per introdurre una storia. il problema è che la storia è banale, scontata e piatta. molto deludente il finale, senza alcun pathos e che punta tutto sullo svelamento del villain.
Si salva il lato tecnico: costumi, musiche, effetti speciali e cast sono molto buoni (soprattutto il caratterista Dan Fogler, il simpatico Kowalsky).

Trixter  @  01/12/2016 12:12:44
   6 / 10
In sostanza è un prodotto che si vende da sè: il marchio-Rowling, da solo, è sufficiente a portare frotte di amanti di magia cinematografica nelle sale. Per carità, il film è fatto bene, l'uso della CGI, magari un pò invasivo, è comunque sapiente e fantasioso. L'atmosfera newyorkese anni venti, poi, è semplicemente eccellente. La trama, forse, è un pò sfilacciata e non troppo coinvolgente: meno male che è impreziosita dalle interpretazioni del cupo Colin Farrell e, soprattutto, del sorprendente Fogler nei panni di Kowalski, senza dubbio il personaggio più accattivante della pellicola. Consigliabile? non saprei. Forse un pò infantile per gli adulti e macchinoso per i più piccoli.

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  01/12/2016 11:39:42
   7 / 10
Più carino del previsto, questo spinoff di Harry Potter è davvero realizzato bene (la New York anni '30 è davvero bella, così come gli animali fantastici). La storia non è niente di originale (e l'ho trovata + interessante quando si allontana dalle fuffe della noiosa società magica alla Potter) ma ha dei fantastici personaggi comprimari, primo su tutti il pasticcere Kowalski (mentre il protagonista Redmayne non ho ancora capito se mi sia piaciuto o meno, la protagonista Waterston non mi è piaciuta affatto).

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  30/11/2016 22:58:21
   7½ / 10
Riuscitissimo spin off della serie Harry Potter, operazione simpatica dove le necessità commerciali riescono a rispettare lo spirito del mondo della Rowling.

Animali Fantastici è un film costruito a tavolino per fare soldi ma invece di vivere sulla rendita del franchising, risulta essere ben congeniato e curato nei minimi dettagli. Il mondo immaginario dei maghi ci viene mostrato in tutto il suo splendore e quello chey in Harry Potter era appena accennato qui trova suo compimento.
Eddie Redmayne, Colin Farrell, Ezra Miller, Katherine Waterston bastano questi nomi a capire come anche il cast risulti essere curatissimo e per niente improvvisato con un cammeo di Jhonny Deep finale molto divertente.

La Warner Bros ha inaugurato un nuovo franchising e i miliardi che si guadagnerà sono più che mai meritati

marcogiannelli  @  30/11/2016 18:07:41
   6 / 10
Una specie di Pokemon ma nel mondo di Harry Potter. Questo film ha il grosso difetto di non saper dosare bene i tempi, di avere una sceneggiatura un pò banalotta e bucherellata, dei personaggi poco carismatici (su tutti Redmayne, zio hai rotto il c***o con quelle faccette di m***a), una regia standard.
Certo gli spunti buoni ci sono (l'atmosfera del mondo magico e le creature sono sempre ottime), ma preferirei rileggere la Rowling, piuttosto che starle dietro al cinema.

BrundleFly  @  28/11/2016 22:25:29
   7½ / 10
Il pregio principale del film è che si tratta di una sceneggiatura originale, non basata su un romanzo, e direi che è stato fatto un ottimo lavoro. Soprattutto considerando che per la prima volta la la Rowling si approccia a sceneggiare un film.
La pellicola fa il suo dovere e ha tutto ciò che ci si aspetta dal genere: buoni attori, divertimento, intrattenimento e begli effetti speciali.
Ne dovranno uscire altri 4 e attenderò il secondo con ansia.

Alex22g  @  28/11/2016 18:54:57
   9 / 10
Non era per niente facile rispettare le alte aspettative che avevo per questo film, ma posso affermare che ,per i miei gusti , hanno svolto un ottimo lavoro. Il film è interessante, ben realizzato e diverte . Redmayne l ho trovato perfetto nel ruolo, ma anche i comprimari mi sono piaciuti. Grande aspettative per i sequel .

barone_rosso  @  28/11/2016 09:07:55
   7 / 10
Molto lontano da Harry Potter, si lascia comunque guardare. Quello che manca è una vera e propria trama, se è vero che ci saranno dei sequel non so bene di cosa potranno parlare, viste le poche cose lasciate in sospeso...

Cianopanza  @  28/11/2016 00:07:22
   5½ / 10
Indirizzato ai fan, ma puo' scontentare pure quelli, come ha scontenato me. Sconclusionato, fracassaro... solito polpettone finto-d'azione, che non mette un briciolo di adrenalina. Tipico film in cui non si capisce a quale età si rivolge: infantile per un adulto, banale per un tredicenne. Rispetto alla saga di Herry Potter, che era spesso cosi' deliziosamente british, qui si è nell'americanata. Un po' di creaturine carine e una bionda non possono bastare

Manticora  @  24/11/2016 11:36:06
   6½ / 10
All'impatto iniziale il film mi aveva sorpreso, memore della regia di Yates per Tarzan mi aspettavo il solito anonimo stile del regista inglese, televisivo come una puntata di Dowton Abbey, invece ho finalmente notato dei cambiamenti. L'uso della CGI rimane preponderante e qui almeno serve a visualizzare gli animali fantastici. Ci sono dei limiti evidenti, sia nella messa in scena che nella sceneggiatura, questo è innegabile. Gli attori per prima cosa:Eddie Redmayne come Newt Scamander più piacere e non piacere, e ammetto che non mi dispiace, ha quello stile un pò così, a volte sembra un fesso(e probabilmente lo è) altre volte sà esattamente cosa fare(vedasi la scena ironica dello zoo) insomma probabilmente è stata la scelta azzeccata e meno scontata per un nuovo franchise sul mondo dei maghi.Katherine Waterston invece non mi ha convinto più di tanto, un ex-aurus, degradata che però fà il bello e il cattivo tempo, oltretutto ha un nome IMPRONUNCIABILE(qualcuno lo sà dire) è una sorella svampita e affascinante che legge la mente. In sostanza però i due personaggi servono semplicemente come controparti femminili, con sottinteso romatico sia per Newt che per Kowalski. E qui arriviamo al personaggio MIGLIORE del film, Kowalski alias Dan Fogler, caratterista americano poco visto ultimamente al cinema, che è il valore aggiunto. Un pasticcere,babbano o nomag come dicono gli yankee, che si trova suo malgrado invischiato con i problemi di Newt a tenere chiusa la sua valigia. Lo scambio è ovviamente scontato, come tutto il resto, ma il personaggio conferisce umanità alla storia, che altrimenti sarebbe risultata un correre avanti e indietro per New York. Considerando che a parte Samantha Morton, donna decisa a smascherare i maghi gli altri villain sono un pò scarsini. Parlo dei maghi e di Madame, personaggi bidimensionali, a tratti stupidi e ottusi, che alla fine tributano gli onori a Newt, ma il tutto ha poca credibilità. In tutto questo almeno Colin Farrel ha il pregio di essere ambiguo quanto basta, ma di non riuscire ad imbrogliarmi neanche un pò, alzi la mano chi non ha capito da metà film che era semplicemente

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Appare anche Ron Perlerman come elfo criminale, il tutto condito ovviamente dagli animali fantastici che sono la seconda cosa che salva il film, lo SNASO mi ha divertito, ma anche gli altri, Frank, poi a tratti Yates esagera con la CGI sembra di trovarsi su Pandora, ma non divaghiamo...
Che altro dire, Ezra Miller, con gli occhietti socchiusi è convincente, anche il colpo di scena

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Una leggera velatura horror non guasta, anche se l'obscure è PRATICAMENTE UN MIMIC GIGANTE(vedasi Edge of Tomorrow). La colonna sonora di James Newton Howard accompagna il tutto, verso un finale un pò troppo allungato. Alla fine i presupposti per un franchise di altri quattro film sono solidi, anche se in parte prevedibili

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 24/11/2016 11.43.04
Visualizza / Rispondi al commento
Rollo Tommasi  @  24/11/2016 09:56:12
   7½ / 10
Mi sono sforzata di commentare da "potteriana" obiettiva questo sottoprodotto commerciale travestito da spin-off.
Per molti fan della saga salutato come una salvifica reimmersione nel magico universo di Hogwarts, Animali Fantastici, sotto questo aspetto, non delude le aspettative, elaborando un codice comunicativo che strizza l'occhio proprio ai più accaniti consumatori di "burrobirra".
Godibile "presentino natalizio" infiocchettato da abbondanti effetti speciali.
I maestosi effetti speciali, i costumi d'epoca ed alcuni curiosi espedienti magici, tuttavia, non riescono fino in fondo a "smaterializzare" i difetti di una trama binaria e troppo lineare e di una caratterizzazione dei personaggi (sia primari che secondari) sciatta e lacunosa, come se il dettaglio fosse stato rimandato ad episodi successivi. Alcuni talenti sono assolutamente sprecati, vedere alla voce Redmayne (che recita ingobbito con la bocca storta, pervaso da quella diffidenza verso le persone tipica del magizoologo, più abituato a familiarizzare con le creature) e Samantha Morton (SPOILER).
Colpo di scena finale esplosivo che fa trepidare per un eventuale seguito.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

kanon1981  @  24/11/2016 09:09:19
   8 / 10
A me è piaciuto molto, forse anche perché sono fan di Harry Potter e derivati.
Il cast l'ho trovato all'altezza, soprattutto Redmayne e Fogler.
La trama è sostanzialmente su due piani (Scamander alla ricerca delle sue creature e l'ascesa di Grindelwald) e secondo me viene gestita molto bene senza mai annoiare.
Ovviamente viene affrontato anche il problema della convivenza fra gli umani e i non mag.
Effetti speciali ottimi.
Promosso

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

gemellino86  @  23/11/2016 09:48:48
   7½ / 10
Non male questo fantasy. Riesce a intrattenere più o meno come la saga di Harry Potter. Bravo Redmayne come sempre. Buoni gli effetti speciali.

gringo80pt  @  23/11/2016 08:15:32
   6½ / 10
Torno dopo un po' di tempo a dare una valutazione alla nuova stagione cinematografica.

Le oltre 2 ore di proiezione ed il genere non è che ispirassero più di tanto ad andare al cinema, ma la presenza di Eddie Red ci ha spinto a spendere gli 8 euro.
L'inizio è promettente con uno splendido animaletto che strappa qualche sorriso e curiosità. Via via ci si assopisce ed è dura stare attenti fino alla fine. A tratti un pò noioso, ma non manca qualche scenetta di buon gusto.

FANTASY SENZA PRETESE

Wilding  @  22/11/2016 21:21:41
   5 / 10
Come già successo sovente per la saga del maghetto, anche qui la pellicola è di un "piattismo" infinito; avventura appena accennata, adrenalina neppure l'ombra, qualche battuta, molti effetti che sono fumo negli occhi, e nulla più, se non la bravura del solito Redmayne che alza l'asticella di mezzo punto. Davvero mediocre!!

john doe83  @  22/11/2016 12:37:06
   5 / 10
Andato al cinema solo per accompagnare, mi sono addormentato dopo 40 minuti, cosa ci sia di bello nei maghetti e nelle loro bacchette magiche non lo capisco proprio. È un genere insulso a mio parere (come ovviamente i film di H.P.). Do 5 perché comunque è un filmetto realizzato con dignità.

2 risposte al commento
Ultima risposta 24/11/2016 10.41.46
Visualizza / Rispondi al commento
adrmb  @  22/11/2016 10:35:13
   6 / 10
Un blockbusterino piacevolino questo spin-off di Harry Potter, assolutamente lontano da certe odi entusiastiche e votoni che ho letto qua e in giro sul web, ma da un regista mediocre come Yates e una scrittrice come la Rowling che ultimamente s'è pure accontentata troppo (*COFF non c'era che d'aspettarsi diversamente, no?

Dunque, la trama del film in sé è leggerina, appena appena sufficiente, creata ad hoc al fine del puro e semplice intrattenimento, manca totalmente tutto quel costrutto sociologico della saga del maghetto che piegava vezzi e vizi della nostra civiltà all'elemento magico, il tutto ovviamente narrato con un tono estremamente dolce e fiabesco, il tutto risultava incantevole e immersivo, arricchito dalle notevoli (notevoli a mio avviso ovviamente) invenzioni visive della Rowling che in sette storie hanno perfettamente caratterizzato e completato il mondo magico. Era inevitabile d'altronde che uno spin-off uscito a sei-sette anni di distanza si sarebbe appoggiato pesantemente sui cardini della serie madre, indubbiamente un qualche cenno di diversità e background è presente, ma rimane là, un cenno, un riferimento, il binario principale è appunto la storia.
Storia caruccia, ripeto che si snoda attraverso due archi narrativi inizialmente e apparentemente slegati tra loro salvo poi convergere naturalmente e prevedibilmente sul finale, ed ecco, devo dire che gli sviluppi in questione mi son parsi sensati e coerenti tra loro (

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER ), e d'altronde in cabina di sceneggiatura troviamo una Rowling che perlomeno è sempre capace di compiere discretamente il proprio mestiere, certo, spompatissima e totalmente appannata della fervida creatività mostrata negli ultimi anni '90 e primi 2000, ma discreta.

Quello che non va, ad avviso mio e del buon Jelly qui sotto, è proprio la tipica messinscena da filmetto commerciale senza alcuna pretesa se non quella di incassare al boxoffice. La regia è completamente anonima, messa puramente a servizio delle imponenti scenografie, il tono pure non va bene, continuamente oscillante tra il faceto-infantile nella trama di Redmayne e il retorico-zarro che pateticamente vorrebbe fare il serio nell'altra salvo poi scadere in una brutta melensaggine sul finale. Diciamo tuttavia che anche con queste voragini di limiti la cosa in sé non mi ha dato fastidio, proprio perché la trama in sé m'è parsa costruita per questo scopo, non c'era alcun mezzosangue da demolire a 'sto giro lol

Comunque ecco le due cose che più mi sono piaciute:
1) la prima panoramica interna della valigia di Redmayne tra varie bestiole valorizzate da un design accattivante e poste in background ambientali bellissimi a vedersi e in continuo scorrere, è stato gradevole
2) il concetto di Oscuriale pure, una trovata carina, quasi un reflusso della creatività dell'autrice ormai perduta.

Ah, io Redmayne con tutto il bene che posso volergli proprio non riesco a sopportarlo, la sua mi pare una recitazione troppo enfatica e forzata, certo, non siamo ai livelli della ragazza danese, ma m'è parso imbolsito e imbambolato pure qua, tutto 'sto gran talento continuo a non vedercelo, ma potrebbe essere tranquillamente un limite mio o del doppiaggio italiano, pronto a ricredermi nel caso.

Dunque, in conclusione, filmettino giusto giusto per una serata di svago con amici, ma la sensazione lasciatami comunque è positiva, in gradimento ha praticamente affossato l'"altro" reboot/remake/sequeloquelchel'è di quell'altro brand gigante che è 'Star Wars', schifosamente ruffiano. Di questo invece se non altro apprezzo la volontà di cambiare totalmente setting e sviluppi con rimandi ben integrati e non fini a se stessi.

In sala comunque è caldamente consigliata la visione degli altri "animali", i notturni, il fratello maggiore di questo, una bomba di film a cavallo tra il thriller e il noir ;D

10 risposte al commento
Ultima risposta 22/11/2016 19.49.28
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  21/11/2016 17:50:36
   6 / 10
C'è il marchio di Yates su questo nuovo prodotto WB: ossia non c'è niente di personale, poca coesione, tutto è lasciato andare in modo sciatto nelal convizione che tanto il prodotto si venda da sé. E infatti è così. Nel complesso godibile, ma rimane forte l'impressione che in mano ad un altro regista e ad un altro sceneggiatore ne sarebbe potuto uscire ben altro film.

biagio82  @  21/11/2016 13:15:34
   7½ / 10
questo film mi ha piacevolmente colpito ,sarà che quando è stato annunciato pensavo fosse una mossa commerciale per sfruttare il mondo di harry potter e che difficilmente avrebbe potuto aggiungere qualcosa di significativo,ma in vece ho dovuto ricredermi

il film è ambientato durante gli anni 20/30 in america e ci mostra come si muoveva la comunità magica in quegli anni dove i "babbani" erano bigotti e superstiziosi e come il protagonista,scamander lo scrittore di uno dei libri di testo di herry e company combatta per preservare le creature magiche ma non è tutto qui (grazie a dio) sebbene l'inizio sia un po lento piano piano ci si addentra in una trama più complessa citando gli ultimi libri della saga del maghetto





Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

nel complesso un gran bel film,di cui aspetterò i seguiti

pernice89  @  21/11/2016 10:07:31
   7½ / 10
Da fan di Harry Potter, non potevo non vedere questa trasposizione de "Gli animali fantastici". Infatti non sono rimasta delusa: ti ricorda che tutto ciò arriva da Harry Potter, ma te lo fa dimenticare abbastanza presto. Bella storia, davvero ben fatti questi "animali fantastici". Non male i personaggi, in particolare bravi gli interpreti del Babbano Kowalski (Dan Fogler) e del ragazzino Credence (Ezra Miller).
Sicuramente consigliato.

Elmatty  @  21/11/2016 09:01:56
   7 / 10
Non ho mai amato la saga di Harry Potter, dopo aver visionati tutti i film non mi hanno colpito più di tanto ma gli riconoscevo un intrattenimento fatto di meraviglia e di trasporto all'interno di un mondo.
Animali Fantastici fin dai primi secondi ci rammenda che siamo nuovamente nel mondo magico creato dalla Rowling:


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Poi prende una piega totalmente diversa.
Qui la storia si rivela apparentemente molto semplice ma che riesce a coinvolgere nonostante una prima parte abbastanza noiosa dedicata a presentarci i personaggi principali.
Quello in cui pecca un po' è il fatto che ai personaggi manca del carisma, sembrano abbastanza simili tra loro.
Reparto attori: devo dire che Redmayne mi ha un po' deluso, monoespressivo ed a volte sembra che si dimentichi del personaggio che deve interpretare, ho apprezzato molto di più il Babbano Kowalski, il reparto femminile se la cava bene anche se non così indimenticabile.
Ho apprezzato molto la colonna sonora, un misto di temi che rimandano a Harry Potter molto ben assimilati con quelli nuovi.
Tecnicamente non c'è che dire, è un ottimo film e mi ha fatto piacere una fotografia un po' sgranata per immedesimarci negli negli anni 20.
La regia di Yates è molto buona anche se non ho apprezzato un paio di momenti:


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Insomma un buon film che dovrebbe dare inizio ad una nuova saga nel mondo della magia, mi sarei aspettato personaggi un po' meglio costruiti e caratterizzati ma staremo a vedere i possibili film futuri (si parla di cinque film spalmati su 19 anni, quindi non mi stupirebbe se in futuro alcuni personaggi della saga del maghetto farebbero la loro comparsa), per il resto l'atmosfera di Harry Potter è abbastanza rispettata.
Consigliato.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  21/11/2016 01:56:25
   7½ / 10
Non mi sono sentito tanto coinvolto dalla storia in se', che in qualche momento puo' annoiare, ma dalla superba realizzazione cinematografica, dalla grandezza tecnica del film . Ci sono rimandi non indifferenti al cinema muto espressionista, e a "M" di Lang in particolare, ovviamente li avro' visti solo io ma per quanto non siano tanto evidenti sono ricchi di fascino. L'Excursus tra una New York proletaria (come la Londra Vittoriana di Dickens trasportata tra i grattacieli) e la (moderna?) Campagna Elettorale e' uno dei tanti picchi del film, senza contare i comprimari, dove brilla in particolare il ragazzino dell'istituto. Ancora una volta la Rowling allude a una sorta di complesso Edipico nei suoi personaggi. Film segnato da un'oscurita' che solo in un paio di casi si rivela macabra, con un epilogo davvero Epico e spettacolare. E' nata una nuova Saga? Diciamo che e' cominciata nel migliore dei modi

Invia una mail all'autore del commento Jason XI  @  20/11/2016 23:38:05
   7½ / 10
Buon film anche se pensavo che venissero approfondite maggiormente le caratteristiche e le origini delle creature magiche, in realtà la venuta di Scamander e la sua valigia a New York è casuale nel contesto della storia, nella quale, suo malgrado, si trova coinvolto in una vicenda di tutt'altra natura che poco ha a che fare con il libricino originale degli animali fantastici. Detto questo è probabile che gli aspetti descritti sopra si svilupperanno meglio nei prossimi episodi gia annunciati.... certamente il senso di meraviglia della saga di H.P. rimane irraggiungibile, tuttavia rimane un buon spin-off/prequel con spunti interessanti soprattutto legati al personaggio che si rivela sul finale citato più volte nei "Doni dell morte" di Potteriana memoria.

julius422  @  18/11/2016 02:21:23
   8 / 10
Non avendo mai letto il libro da cui è tratto il mio giudizio è solo per il film.

Veramente bello, sedersi al cinema e rivivere la stessa magia che si provava ad ogni romanzo della Rowling è speciale.

A mio avviso anche se uno spin off questa pellicola è una delle migliori della saga Potteriana. Personaggi più maturi e una storia interessante e divertente da seguire, il tutto realizzato con cura, dalla scenografia fino agli attori.

Redmayne che ha solo 34 e già un oscar in tasca si dimostra ancora una volta un grande attore !!

Film consigliato

Invia una mail all'autore del commento Tempesta  @  18/11/2016 00:00:08
   7½ / 10
Si torna nel mondo della magia e a mio giudiIo ci si riesce alle grande. Bella la trama bravo gli attori.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

David94  @  17/11/2016 23:10:35
   8½ / 10
Ritorniamo nel magico mondo della Rowling, e lo facciamo con grande stile! Film molto buono dalla trama solo apparentemente banale, ma in realtà con buoni colpi di scena. Personaggi tutti molto ben fatti (bravissimi gli attori, Redmayne e Farrel su tutti), buoni gli effetti speciali. Simpaticissimi anche gli animali fantastici snaso e asticello in particolare. Consigliatissimo!

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

17 anni (e come uscirne vivi)a good american
 NEW
acqua di marzoaeffetto dominoaldabra: c'era una volta un'isolaassalto al cielo
 NEW
baby bossbleed - piu' forte del destino
 NEW
boston - caccia all'uomochi salvera' le rose?
 NEW
ciao amore, vado a combattereclasse zdall'altra parteellefalchi
 NEW
famiglia all'improvviso - istruzioni non inclusefast and furious 8ghost in the shell (2017)god's not dead 2 - dio non e' morto 2gomorroide
 NEW
guardiani della galassia vol. 2i am not your negroi called him morgani puffi: viaggio nella foresta segretail diritto di contareil padre d'italiail permesso - 48 ore fuoriil pugile del duceil segreto (2016)il viaggio (2017)in viaggio con jacquelinejohn wick capitolo 2
 HOT
kong: skull islandla bella e la bestia (2017)la cura dal benesserela legge della nottela luce sugli oceanila meccanica delle ombrela mia famiglia a soqquadrola parrucchierala tartaruga rossa
 NEW
la tenerezzala vendetta di un uomo tranquillola verita', vi spiego, sull'amore
 NEW
l'accabadoral'altro volto della speranza
 NEW
lasciami per semprelasciati andare
 NEW
le cose che verranno
 NEW
liberelibere, disobbedienti, innamoratelife - non oltrepassare il limitelogan - the wolverineloving - l'amore deve nascere liberomal di pietremister universomma love never diesmoda miamoglie e maritomothers (2017)non e' un paese per giovaniomicidio all'italianaovunque tu saraiozzy - cucciolo coraggiosopasseriper un figliopersonal shopperphantom boypiani parallelipiccoli crimini coniugalipiena di graziapino daniele - il tempo restera'planetariumpower rangersquestione di karmarosso istanbulsfashionslam - tutto per una ragazzastrane stranierethe belko experimentthe most beautiful day - il giorno piu' bellothe ring 3the rolling stones ole', ole', ole'! - viaggio in america latinathe startup
 NEW
tutti a casa - inside movimento 5 stelleun altro meun tirchio quasi perfettounderworld - blood warsvedete, sono uno di voivi presento toni erdmannvictoriavieni a vivere a napoli!virgin mountain
 NEW
whitney (2017)
 NEW
wilson (2017)

954183 commenti su 37081 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net