case 39 regia di Christian Alvart USA 2008
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

case 39 (2008Film Novità

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film CASE 39

Titolo Originale: CASE 39

RegiaChristian Alvart

InterpretiRenée Zellweger, Jodelle Ferland, Ian McShane, Callum Keith Rennie, Bradley Cooper, Kerry O'Malley, Adrian Lester, Georgia Craig

Durata: h 1.49
NazionalitàUSA 2008
Generethriller
Al cinema prossimamente

•  Altri film di Christian Alvart

•  Link al sito di CASE 39

Trama del film Case 39

Emily Jenkins è un'assistente sociale che crede di aver visto di tutto nel suo lavoro, quando incontra una problematica bambina di 10 anni, Lilith. Lavorando al suo caso, Emily si rende conto che Lilith non è solo una bambina vittima di maltrattamenti, ma che i suoi genitori tentano addirittura di ucciderla. Emily decide allora di farsi dare in affidamento la piccola fino a quando non troveranno una famiglia adottiva pronta ad accoglierla. Ma i problemi non sono ancora finiti...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,53 / 10 (104 voti)6,53Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Case 39, 104 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  09/05/2018 16:30:47
   6 / 10
Discreto thriller-horror, niente di memorabile ma intrattiene. Bene la Zellweger, molto brava la piccola Jodelle Ferland.

daniele64  @  04/05/2018 09:47:31
   6 / 10
Ho guardato questa pellicola perchè definita "thriller" e non "horror" ... Infatti purtroppo invecchiando ho scoperto che certi generi di film che un tempo gradivo , adesso non mi soddisfano quasi più . Uno di questi generi è proprio l' horror , specie se con venature di soprannaturale . Del primo non sopporto certi comportamenti immancabilmente stupidi tipici dei protagonisti , del secondo il fatto che ci sia sempre un ' incolmabile disparità di forze tra un demone ed un uomo . Sono difetti ( ai miei occhi ) che ha pure questo film : le morti dei due amici della protagonista sono emblematiche della stupidità , mentre il demone che smuove i muri e che rende vividi gli incubi ( ma curiosamente non riesce a fuggire da un forno o da un auto chiusa !! ) è una dimostrazione della sua potenza sovrumana . Dopo questa interminabile e confusa premessa , devo ammettere che , ciò nonostante , questa pellicola ha una sua dignità per la tensione e l' inquietudine che riesce a tratti a trasmettere e pure per le buone prove attoriali di Renèe Zellweger e della giovane , angosciante Jodelle Ferland . Voto 6 .

BenRichard  @  27/03/2018 04:55:25
   8 / 10
Non sarà originale nella trama, avrà un risvolto narrativo telefonatissimo...ma mi sento in volere e lasciatemi premiare questo film che mi ha saputo intrattenere dall'inizio alla fine senza annoiarmi neanche un'istante e da cui non mi aspettavo nulla di chè.
Sto dando 8 e mi rendo conto che può sembrare un pò eccessivo per un thriller/horror che comunque sa di già visto...però il film mantiene un ritmo, una tensione, una curiosità costanti..e ci sono queste due attrici che "spaccano" lo schermo per quanto sono brave, Renèe Zellweger non è certo una novità, ma la bambina di "Silent Hill", Jodelle Ferland, già molto brava in quella pellicola qui offre un'ulteriore ottima interpretazione che mi ha lasciato a bocca aperta! Ma quanto sa essere inquietante!?
Per come si svolge la trama se non altro di diverso rispetto ai classici film di questo genere, non abbiamo una protagonista che comincia a indagare ossessivamente sul passato della bambina in cui solitamente queste indagini risultano essere molto lente spezzandone il ritmo e occupandone metà della pellicola. Qui è tutto molto più rapido, anche perchè non c'è chissà quanto da indagare, è tutto molto chiaro fin dagli inizi..
La regia di Christian Alvart non è nulla di eccezionale ma funziona.
La fotografia tende a mantenere dei colori piuttosto freddi.
Buono anche il comparto sonoro.
Anche gli attori che vengono chiamati meno in causa offrono delle buone interpretazioni, come Bradley Cooper, Ian McShane e i veri genitori della bambina, Callum Keith Rennie e Kerry O'Malley.
Insomma una vera sorpresa questo "Case 39", mi è piaciuto molto e sono sicuro che ci dedicherò volentieri un'altra visione.
Da parte mia se siete amanti del genere e vi dovesse mancare ve lo consiglio.

Crabbe  @  21/11/2017 00:18:15
   7 / 10
Un discreto thriller anche se prevedibile sin dalle prime scene.

sweetyy  @  10/05/2016 05:38:50
   6½ / 10
GianniArshavin  @  16/02/2016 14:14:28
   5 / 10
Case 39 è un horror/thriller americano da popcorn , un intrattenimento senza pretese che non mi ha entusiasmato particolarmente.
Il film presenta una trama trita e già vista , dal buon ritmo ma fin troppo prevedibile e patinata per colpire davvero.
La pellicola sotto il profilo della tensione non ha tanto da offrire, fra qualche momento teso non eccessivamente incisivo e qualche sequenza più concitata ma sempre nei limiti del commerciale.
Tecnicamente ci attestiamo sulla sufficienza , mentre i protagonisti adulti non hanno le facce adatte per un horror. Bene invece la ragazzina già vista in Silent hill.
Quindi un prodotto che non mi ha convinto , piatto e marcatamente derivativo. Buono per una serata leggera a mente spenta.

Ciaby  @  04/02/2015 12:50:45
   6 / 10
Ben poco originale, ma per essere un horror da cassetta estivo fa il suo dovere con competenza. Ben diretto, fotografato, e soprattutto recitato (Lontana dalle commedie, la Zellweger dimostra di essere un'attrice eccellente e versatile).

Il Fauno  @  02/08/2014 16:27:08
   7 / 10
Non male, un thriller/horror complessivamente semplice e classico nella storia, ma con una grande dose di mistero.
Ottima Renée Z.

Burdie  @  01/08/2014 23:15:07
   7 / 10
...bella tensione

kingofdarkness  @  08/05/2014 14:04:32
   6 / 10
E' più thriller che horror, il suo compitino lo svolge adeguatamente ma nulla di più.
La Zellweger non mi è mai piaciuta come attrice, e anche in questo caso l'ho trovata irritante. Sprecatissimo invece Bradley Cooper.
Nel complesso alcune scene sono di ottimo impatto visivo ed emotivo, e le atmosfere, almeno nella prima metà del film, sono tetre e misteriose.
Nella seconda parte però la trama fa acqua un po' dappertutto e va ad inficiare pesantemente sul risultato finale.
Non lo voglio "distruggere" perché comunque alla fine ci sono arrivato senza problemi, anzi per dirla tutta sono rimasto incollato allo schermo in attesa del colpo di scena che purtroppo non è mai arrivato, ma più di 6 non gli posso dare.

Lenina80  @  29/04/2014 22:38:22
   7 / 10
Nonostante alcune scene mi ricordino palesemente pezzi di film horror anni '80

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER, il film mi ha presa dall'inizio alla fine e la bambina mi ha veramente inquietata...bravissima baby attrice. CONSIGLIATO

Paolo70  @  27/04/2014 18:59:26
   5 / 10
Più che un thriller mi sembra un film d'orrore. L'inizio mi incuriosiva ma dopo le prime scene surreali che a me non piacciono molto, questo film l'ho gradito. Brava comunque Renée Zellweger.

ferzbox  @  01/04/2014 16:51:26
   7½ / 10
Ma dai...mica male questo thriller/horror....
Non spicchiamo certamente in originalità,però è bello intrigante e non è girato male.
Alcune cose sono abbastanza intuibili,se si ha un certo bagaglio cinematografico(sopratutto di questa tipologia)non è difficile capirne alcuni enigmi,ma il film si presenta spesso inquietante,altre volte grottesco,altre ancora horror e pure misterioso.
L'atmosfera è calibrata bene; a parte il finale(dove comincia a perdere equilibrio a favore dell'esasperazione),la storia si presenta ricca di phatos e ben dosata nell'esporre le varie chiavi risolutive.
Ho apprezzato molto alcune scene "occulte"(come quella delle api o dell'ascensore) che mi hanno fatto rimpiangere le porcherie fatte con i film di Silent Hill(in alcuni punti era più Silent Hill questo che i film veri e propri.....basterebbe così poco per farne una bella trasposizione cinematografica...ma va bhè...lasciamo perdere...)...
Personalmente l'ho gradito....mi sono divertito.
Al pari di altre produzioni più che discrete come "The children" o "Orphan"....
Non eccezionale ma più che accettabile....

5 risposte al commento
Ultima risposta 01/04/2014 18.01.51
Visualizza / Rispondi al commento
MonkeyIsland  @  14/02/2014 20:10:25
   6½ / 10
Nonostante il miglior film di Alvart sia Antibodies bisogna ammettere che i due film su commissione del regista tedesco in terra americana ovvero Pandorum e questo Case 39 a dispetto della critica che li ha entrambi demoliti sono di buonissimo livello nonostante non aggiungano niente al genere.
La trama non è affatto originale ma si lascia seguire senza fatica, la tensione si attesta su livelli buoni e anche a livello recitativo il film non delude infatti la Zellweger nonostante col genere ci incastri come il cavolo a merenda non è malvagia anche se la vera sorpresa è la Ferland già ampiamente apprezzata nel sottovalutatissimo Silent Hill di Gans.
In sostanza un buon film che con un impianto narrativo migliore avrebbe potuto mirare molto più in alto, le critiche che ha ricevuto le trovo eccessive e spero di sentire di nuovo il nome di Alvart in futuro.

harlan  @  27/01/2014 02:37:10
   6 / 10
piccola delusione questo film.
ebbene si, perchè l'inizio è davvero ben fatto, il film quindi ti prende subito e ti crea delle aspettative elevate e devo dire che per un pò le mantiene.
poi diventa tutto improvvisamente prevedibile. la trama viene svelata troppo in anticipo e il film perde di mordente, i colpi di scena si annullano e si conclude infine in maniera banale e alquanto insulsa,
buone comunque le prove dei protagonisti e alcuni momenti di suspance riusciti,

peccato.

BlueBlaster  @  19/12/2013 01:58:06
   6½ / 10
Horror leggero senza infamia e senza lode perché ha una trama carina e mai noiosa che sa creare anche discreti momenti di tensione ed inquietudine (raramente paura), però pecca decisamente in originalità e si concede qualche passo falso con delle scene involontariamente ironiche e comunque degli effetti speciali non proprio di buon livello.
Buono il cast anche se Renée Zellweger non è proprio l'attrice più idonea in un film horror, mi è piaciuto Cooper nonostante la piccola particina e sopratutto ottima prova di Jodelle Ferland.
Mi sono piaciuti colonna sonora e fotografia mentre la regia è normalissima.
Inizio intrigante, svolgimento che tiene accesa l'attenzione dello spettatore mentre il finale si concede il lusso di non osare e così il risultato finale è un film gradevole ma privo di quel mordente che lo faccia ricordare.

gemellino86  @  14/12/2013 09:48:45
   6½ / 10
Discreto horror che inquieta e mantiene alta la tensione nella prima parte. Poi a mio parere si perde un po'. La Zellweger è brava e adatta a questo genere di film che non alle commedie.

barebone  @  05/12/2013 14:54:30
   7½ / 10
Un'ottimo horror dai ritmi veloci, che senza strafare inquieta al punto giusto.

Anche se qualche sviluppo futuro si potrebbe già immaginare dopo aver visto il trailer, grazie ad un'ottima regia e a un cast in gran forma, la storia comunque funziona alla grande, e girando e rigirando su se stessa non annoia mai e tiene lo spettatore perfettamente "in corda" fino alla fine.

Pur non essendo un patito del genere, devo dire che mi è piaciuto molto..

Assolutamente consigliato.

Mic Hey  @  17/11/2013 04:51:14
   8½ / 10
Mitico !
Case39 mantiene ciò che promette, al regista riesce tutto, si insomma non ci sono difetti apparenti (buchi di trama, lentezza, azioni non sense, fx,..)

HolyJesus! la bambina mette una ansia.. da paura !

Che state aspettando ?!

CyberDave  @  13/11/2013 23:52:36
   7 / 10
Bellissima sorpresa questo film scovato su Sky per caso.
Di base gli horror con bambini protagonisti sono abbastanza interessanti e se ci mettiamo le varianti di anticristo e cose religiose diventano ancora più interessanti.
Questo è parzialmente un caso, nel senso che la bambina pian piano si dimostrerà in tutta la sua cattiveria ma non verrà mai rivelata la sua natura reale, proprio questo mi è piaciuto, i regista non ha esagerato e non ha inventato nulla così da non rischiare di eccedere in cose esagerate.
Atmosfera inquietante, interessante da subito e qualche scena davvero ben fatta.
Finale al di sotto, a mio parere, del resto del film ma merita di sicuro una visione.

Nota di merito alla bambina per la grande interpretazione.

steven23  @  11/09/2013 21:20:13
   7 / 10
Horror-thriller che s'inserirebbe nella media della sufficienza insieme a gran parte delle pellicole di genere se non fosse per alcune scene di notevole impatto ma, soprattutto, per la stupenda interpretazione di Jodelle Ferleand. Una delle migliori e più inquietanti ragazzine che Hollywood ci abbia lasciato negli ultimi anni, forse inferiore solo a Esther di "Orphan". Credo ne sentiremo parlare ancora.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR dubitas  @  10/09/2013 18:08:18
   6½ / 10
Thriller sulla media grazie all'ottima performance di Jodelle Fernand e a qualche scena disturbante ed efficace (su tutte quella del calabrone). L'impianto narrativo poteva essere migliore, in film come questi è importante creare prima una ''premessa'' soddisfacente e poi costruire uno sviluppo credibile. Purtroppo in Case 39 le premesse non ci sono proprio o se ci sono in minima parte. L'evoluzione dei fatti avviene talmente in fretta che davvero non si riesce ad immedesimarsi totalmente. Se escludiamo questo difetto narrativo però, Case 39 si classifica come un thriller piacevole da vedere ed angosciante dall'inizio alla fine.

Sestri Potente  @  08/09/2013 19:05:29
   6 / 10
La storia c'è, il mistero anche... Peccato che si sia voluto esagerare in alcune scene, cadendo un po' nella banalità.
Comunque me l'avevano segnalato come molto più spaventoso ed inquietante, quindi mi aspettavo più suspense.

sossio92  @  31/07/2013 19:44:34
   5½ / 10
il film parte bene , mistero c'è , scene carine , ma il finale con

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

horror83  @  31/07/2013 10:36:15
   8½ / 10
veramente un bel film! mi è piaciuto moltissimo! lo consiglio assolutamente! bravissima la bambina, e anche la Renèe. è inquietante al punto giusto, e ci sono 2 scene che spaventano. non mi è piaciuto il finale (lo spiego nello spoiler)

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

2 risposte al commento
Ultima risposta 17/12/2013 01.37.10
Visualizza / Rispondi al commento
codino18  @  10/04/2013 14:05:27
   6½ / 10
Direi che per essere un horror/thriller non è niente male anzi.Non aspettatevi un capolavoro ovviamente, nè momenti di tensione esaltante, pero' nel complesso si fa vedere molto volentieri

goodwolf  @  25/03/2013 20:42:16
   6½ / 10
Mi piacerebbe riassumere il film in poche parole

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Non ho apprezzato la piega, ma il film si lascia guardare con piacere.

ragazzoinblues  @  27/02/2013 09:58:41
   2 / 10
Uno dei film più noiosi che abbia visto. Sa di visto e rivisto mille volte.

Tuonato  @  02/12/2012 20:40:53
   5½ / 10
Nonostante l'idea suggestiva dei suicidi indotti da allucinazioni scatenate dalle paure intime più recondite il baraccone nel suo intero non convince.
Né la Zellweger con il suo faccione di plastica, né la sceneggiatura, né le scene clou.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR carsit  @  19/10/2012 23:42:54
   3 / 10
Parte molto bene, trattando un tema difficile ( i bambini che subiscono violenze dai genitori) con una delicatezza veramente toccante, ma quando il film prendel a piega horror, si assiste ad un crollo verticale sotto tutti i punti di vista.
Regia piatta senza personalità , sceneggiatura anch'essa linearissima e semplice, ma in tutto questo splende imperitura una magnifica Jodelle Ferland, che lascia il segno con una interpretazione magistrale per l'età che ha.
Non si prova nè tensione, nè suspance nè paura.
Bocciato su tutti i fronti: chi vota 6 è perchè si è un pò rassegnato a vedere queste pellicole tutte uguali, fatte con lo stampino. Nello spoiler metterò le scene "peggiori".

P.S = io ieri ho rivisto " il seme della follia " di Carpenter. Probabilmente è ingiusto fare un confronto del genere ( sono due horror, ma totalmente diversi), però la differenza di livello è abissale.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

6 risposte al commento
Ultima risposta 09/09/2013 12.21.42
Visualizza / Rispondi al commento
desertoceano  @  19/07/2012 23:04:51
   6½ / 10
La solita storia della bambina che fa la cara e dolce per farsi adottare e poi si rivela ben altro.. il film coinvolge dall'inizio alla fine ma non é di certo un capo lavoro.

Trixter  @  27/04/2012 08:22:28
   6½ / 10
Neppure ricordo se questo 'Case 39' in Italia sia passato per il grande schermo. Ad ogni modo, è senza dubbio un buon thriller, merita la sufficienza soprattutto grazie alla bravura di Alvart che riesce ad imprimere alla pellicola un ottimo ritmo ed una massiccia dose di tensione, nonostante la trama non sia poi così originale ed anche la sceneggiatura, a mio modesto avviso, appaia a tratti piuttosto maldestra. Questo film mi ha ricordato un pò 'Orphan' anche se quest'ultimo è un prodotto decisamente migliore.
Per quanto riguarda il cast, devo dire che la Zellweger mi ha sorpreso: davvero brava, insieme all'algida bambina (Jodelle Ferland) regge praticamente tutto il film alla grande.
Insomma, Case 39 non è certamente un capolavoro ma resta un prodotto ben al di sopra di molti thriller/horror scadenti sfornati ultimamente da Hollywood.

clint 85  @  08/03/2012 12:20:03
   7 / 10
Simile a molti altri ma di gran lunga superiore. Non è la solita ******* con la bambina protagonista, questo è un bel film con la giusta dose di tensione e suspance.

thetruth34  @  01/10/2011 01:30:02
   7 / 10
bel film con una splendida Renée! ricco di suspense e soprattutto di imprevedibilità ed è proprio per questo che lo differenzia da altri film horror scadenti visti in questi ultimi anni... dico imprevedibilità perchè lo spettatore rimane per quasi tutta la durata con il fiato sospeso per come la protagonista riuscirà ( se riuscirà) a liberarsi del "male", non aggiungo altro... buona visione!! :)

JOKER1926  @  27/09/2011 17:09:33
   6 / 10
"Case 39" è un altro prodotto nel recente panorama del Cinema per quanto concerne il thriller/horror.
In giro la mediocrità e la convenzionalità abbonda, per fortuna Alvart, regista del film in considerazione, non si fa trainare nei limbi dell'insufficienza cinematografica proponendo dunque un prodotto onesto e di intrattenimento.
Concetto dell'intrattenimento in fin dei conti da apprezzare visto l'inefficienza di vari film di oggi; il solo ritmo incalzante affibbiato, possibilmente, ad una logica narrazione da buone chance di salvataggio a film e regia.

"Case 39" inizia in un clima, in un contesto drammatico, infatti il personaggio principale è un'assistente sociale che deve gestire i vari casi del suo mestiere, fin quando non incappa nel caso numero 39, faccenda che presta palesemente il nome al titolo del film.
Il film fondamentalmente è un thriller che non apporta niente di nuovo, le tematiche seppur accettabili sono abbastanza scontate nella loro evoluzione, insomma lo spettatore dopo la fase iniziale è cosciente di assistere ad un'ultima fase "rivelatrice" satura di azione di colpi di scena.
Ovviamente in "Case 39" c'è qualcosina di buono, qualche trovata c'è sempre; difficile lavorare diversamente per la regia, la prevedibilità purtroppo è quasi sempre dedotta, la tensione però persiste, seppur in senso parziale.

Invia una mail all'autore del commento nightmare95  @  06/09/2011 19:38:36
   7 / 10
Un'ottimo thriller ricco di tensione e suspence. Con una bravissima Renée Zellweger, mi sono piaciuti molto anche Cooper e Jodelle. CONSIGLIATO.

laconico  @  23/08/2011 15:35:05
   7 / 10
Dunque, il film parte come un drammatico a sfondo sociale, poi vira verso il genere thriller, e dalla seconda metà si rivela decisamente horror. Un film proteiforme che, paradossalmente, conosce la sua parte migliore proprio prima di rivelarsi di argomento sovrannaturale. Dopo arranca un po' tra incongruità e qualche "dejà-vu". Certo, il nome della bimba (Lilith) era già un segnale inequivocabile, ragione per cui l'avrei chiamata in modo diverso, per conservare maggiore incertezza. Qualche assurdità nella sceneggiatura è persino inevitabile, per films del genere, ma nel complesso il plot funziona bene. Non è originale, ma funziona. Molto brava la Zellweger, smessi i panni idioti dell'odiosa Bridget Jones, direi che in ruoli del genere trova la sua migliore dimensione. Buona la regia.

speXia  @  20/08/2011 14:32:07
   7 / 10
Bello! E grandissima Jodelle che,in un modo o nell'altro,finisce sempre nei film giusti! :D

2 risposte al commento
Ultima risposta 21/08/2011 23.34.31
Visualizza / Rispondi al commento
BrundleFly  @  15/06/2011 16:50:06
   6 / 10
Girato prima, ma uscito dopo rispetto al più noto "Pandorum", il film di Christian Alvart è l'ennesimo caso di storia con un bambino indemoniato che, a mio giudizio, non offre particolari spunti di originalità. Sufficienza guadagnata comunque grazie ad un buon cast (una scoperta la piccola Jodelle Ferland) e ad una regia curata.

Noodles_  @  24/05/2011 11:42:51
   6 / 10
Soggetto inflazionatissimo, svolgimento telefonato (quasi tutte le scene sono ampiamente prevedibili) e diciamo un po' "allegrotto" in termini di coerenza, e soluzione finale discutibile: queste le cose che mi hanno lasciato perplesso al termine della visione. Per contro dal punto di vista tecnico il film è ben fatto, e alcune scene riescono a creare una discreta tensione. Vorrei menzionare anch'io il dialogo antecedente la scena delle vespe in quanto a mio parere è senza dubbio il punto più alto di tutto il film, sia per la scelta dei termini (facilone - chi pensa con leggerezza, manca di sincerità ed è superficiale... e poi sei TRONFIO...) che per la recitazione della bambina.
Sufficienza stiracchiata e via.

7 risposte al commento
Ultima risposta 07/01/2012 09.23.49
Visualizza / Rispondi al commento
James_Ford89  @  05/05/2011 05:47:32
   8½ / 10
L'ho visto senza troppe aspettative e forse per questo sono stato premiato.
"Case 39" é un ottimo thriller/horror che parte molto bene, poi si affievolisce per poi sfociare in sequenze frenetiche ed incubi finali. Considerando l'innumerevole quantità di film presenti negli ultimi anni di questo genere, "Case 39" è forse un gradino sopra "Orphan", altra bella sorpresa.
Il voto alto è giustificato dalla bravura della Ferland e da alcune mie considerazioni:


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Consigliato agli amanti del genere.

trickortreat  @  02/05/2011 21:27:12
   4½ / 10
Parte benissimo Case 39, un ritmo davvero frenetico che non lascia respirare. Davvero lodevole! La parte centrale leggermente piatta, ma tutto sommato regge. Poi ci si aspetta un finale col botto.......... e Alvart combina un disastro... ma come cavolo si fa a concludere un gioiellino così con un finale così osceno, schifoso, volevo strapparmi i capelli! Jodelle Ferland (la geniale Sharon del geniale Silent Hill) buca lo schermo, bravissima. La Zellweger non so.. cioè.. dopo che ha fatto Bridget Jones non ha più cambiato quella simpatica espressione da inebetita.. Se non fosse per il finale disgustoso e banalissimo si sarebbe meritato un gran bel votone, oltre che ad un commento diverso e meno acido.

3 risposte al commento
Ultima risposta 05/05/2011 17.24.55
Visualizza / Rispondi al commento
bigfoot  @  02/05/2011 20:15:05
   7 / 10
Thriller da vedere: nonostante non sia un capolavoro riesce ad incollare lo spettatore davanti lo schermo fino all'ultimo secondo.
Guardate il film senza leggere spoiler o vedere trailer, altrimenti rischia di perdere tutto il patos e diventare noioso.

Invia una mail all'autore del commento Aletheprince  @  01/05/2011 23:53:35
   7 / 10
Sebbene non sia nulla di innovativo, il film riesce a coinvolgere con una storia che inizialmente traccia un percorso drammatico, quasi da film di denuncia, poi svolta drasticamente nell'horror, innestando la "marcia" della tensione.
La recitazione della piccola protagonista, un po' come la bambinetta di "Orphan", risulta credibile e ben calata nella parte; la pellicola si mantiene su buoni livelli regalando un ritmo concitato e scemando un po' solo verso il finale, sicuramente troppo stereotipato.... ma non si poteva chiedere di più ad una produzione comunque "canonica" ed "hollywoodiana".
Bene anche la Zellweger ed il buon Bradley Cooper sempre più in ascesa.

jb333  @  26/04/2011 18:15:55
   8 / 10
film che mi ha veramente sorpreso! un ottimo thiller/horror, pieno di tensione e ottime scene.. veramente ottima l'interpretazione della piccola Jodelle Ferland.. un film che assolutamente consiglio di vedere..

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

2 risposte al commento
Ultima risposta 01/05/2011 23.57.17
Visualizza / Rispondi al commento
alessandro83  @  25/04/2011 16:20:22
   8 / 10
bello davvero , coinvolgente ... da vedere

giraldiro  @  21/04/2011 15:24:00
   7 / 10
Davvero niente male. Coinvolge fin da subito e pur risultando banale in alcune trovate rimane guardabile fino alla fine.

Invia una mail all'autore del commento camifilm  @  17/04/2011 13:17:02
   6 / 10
Un buon thriller, con spezzoni tratti dal genere horror. Non una trama innovativa, per il genere, e qui forse pecca di mancata originalità, che non difetta comunque la visione. Il finale ha un suo senso, ben riprende gli elementi narrati, ma la soluzione resta molto pretenziosa.
Buone le interpretazioni dei protagonisti.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  11/04/2011 23:43:43
   5½ / 10
Il film dopo un buono inizio si perde nelle banalita' di una sceneggiatura che cerca in qualche modo di portare qualcosa di nuovo riuscendo solo a creare confusione...Il finale poi è proprio un buco nell'acqua!
Bella la sequenza delle api...

1 risposta al commento
Ultima risposta 14/04/2011 02.09.52
Visualizza / Rispondi al commento
maitton  @  11/04/2011 13:17:26
   6 / 10
l'ho trovato discreto. niente di particolare, ma e'un film che si lascia guardare fino alla fine, che non stanca e che incuriosisce parecchio nell'arco della visione.
magari la conclusione del film e'un troppo accelerata, ma c'e' da dire che con tutta probabilita' era anche l'unica conclusione possibile.
passabile

Gastone  @  10/04/2011 01:55:51
   7½ / 10
pensavo fosse un'altra cosa,
dopo la premessa un bel 7,5 ci sta tutto

mainoz  @  09/04/2011 14:30:28
   5½ / 10
Non mi ha entusiasmato, di thriller horror ce ne sono di meglio in giro

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Chemako  @  31/03/2011 10:35:39
   6½ / 10
La Reneè non mi è piaciuta granchè, ma il film si lascia guardare.... tranne il finale.... un po stupido e un po'.....

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

lupin 3  @  27/03/2011 01:39:35
   7 / 10
lady342  @  26/03/2011 19:49:37
   5 / 10
Mi sono addormentata..... Ed è un thriller/horror...forse con un'attrice leggermente più espressiva il risultato sarebbe stato diverso.... Mi spiace dirlo ma lei recita quasi peggio della Arcuri

ifry  @  26/03/2011 11:58:03
   4½ / 10
tutto inverosimile. tra il thriller e l'horror (a me non spaventato per nulla) .

il finale non spiega nulla, con un colpo di scena che è fuori contesto.

sweetyy  @  26/03/2011 03:55:20
   6½ / 10
Forse Orphan ha un pò scopiazzato l'idea ma secondo me è migliore di questo, sia per certe scene troppo surreali che per il finale banale.
Nel complesso può essere definito un thriller abbastanza coinvolgente.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Caio  @  25/03/2011 23:12:16
   6 / 10
Mah, parte come un thriller dalle premesse intriganti per poi virare sull'horror paranormale, attingendo a piene mani un po' qui e un po' lì, da the ring a l'esorcista, passando per l'innocenza del diavolo. Il film sortisce il suo effetto, rivelandosi in alcuni tratti abbasanza spaventoso, ma non me la sento di dargli più di 6 perchè in fin dei conti è privo di personalità, non avendo un solo elemento originale nella storia. Ho preferito the Orphan, che seppur più mediocre nel creare un climax di tensione, aveva un finale decisamente più sorprendente.

Invia una mail all'autore del commento brabus  @  20/03/2011 15:32:47
   10 / 10
film tra horror e thriller. fà rizzare il pelo....
da non perdere, quando ci sono i bambini di mezzo i film diventano terrifficanti

Invia una mail all'autore del commento Tempesta  @  08/03/2011 21:15:50
   7 / 10
Davvero interessante questa pellicola. Secondo me trattasi più di un horror che thriller. La prima parte e molto più interessante, certo non ha un finale impeccabile ma il film e davvero carino.

pinhead88  @  07/03/2011 16:26:26
   6 / 10
Tecnicamente ben realizzato e con buoni momenti di tensione e suspense, ma privo di un minimo di originalità e con un finale che più idiota non si può.

John Carpenter  @  05/03/2011 11:45:02
   5½ / 10
La Zellweger è brava, e la bambina ancor di più, ma il film è telefonatissimo, un miscuglio tra Omen e The Ring con zero originalità, ma al tempo stesso di buona fattura. Si lascia vedere per una serata tranquilla, soprattutto perchè ci sono molte forzature durante lo svolgimento.
Sullo stesso tema, "Orphan" è molto meglio!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

bloodyhand  @  31/01/2011 14:59:58
   7 / 10
Film a tratti molto interessante , sinceramente nn m ha dispiaciuto vederlo , anche se tante scene potevano curarle un poco di piu ,come n po il finale , ma del resto un film guardabile

PIOBERNARDO  @  05/01/2011 04:50:37
   6½ / 10
spe spe....

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Kyo_Kusanagi  @  30/11/2010 14:47:50
   5 / 10
Senza infamia e senza lode,ma buono giusto a infoltire le fila di film del genere.Buona e abbastanza credibile la Zellweger nel suo ruolo,col contagoccie le parti "da brividi" e dei 109min di pellicola sono davvero pochi i sussulti dalla poltrona.Si vede e si dimentica abbastanza in fretta.

Darksyders77  @  22/11/2010 23:41:13
   9 / 10
Davvero ottimo film,suspance al punto giusto,interpretazione della bambina degna di nota-Consigliato-

Mothbat  @  13/11/2010 16:19:13
   6 / 10
Thriller /horror derivativo senza un minimo di originalità. Tuttavia mantiene buoni momenti di tensione e una certa dose di suspance. Peccato che dopo diventi tutto molto scontato e prevedibile.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR oh dae-soo  @  06/11/2010 14:24:34
   7 / 10
ATTENZIONE. Il commento contiene anticipazioni.

Case 39 è uno di quei classici buoni film per cui quando un amico (o un cliente...) ti consiglia un titolo di genere vai sul sicuro di non deluderlo. Magari non gli stai offrendo un capolavoro, ma al giorno d'oggi con un cinema incredibilmente mediocre nel settore thriller la visione di Case 39 puo' risultare senz'altro piacevole.
Il titolo si riferisce al numero del caso arrivato nella scrivania dell'assistente sociale Emily (interpretato da una Zellweger non trascendentale, magra ma gonfia in viso), quello di Lilith, una bambina in difficoltà (non mangia, non dorme, asociale etc....) come apparentemente tutte le altre di cui si occupa. Emily crede che come nella maggior parte dei casi sia colpa dei genitori ma scoprirà invece che il gioco di ruoli vittima-carnefice è esattamente all'opposto.
Il merito più grande di Case 39 è l'atmosfera che riesce a creare in più di una scena. La storia in sè per sè è trita e ritrita; quello del bambino malefico credo che sia uno dei filoni più battuti (tipo i bambini fantasma nel cinema orientale) di questo tipo di cinema. In questi casi, quando dopo 5 minuti capisci già quale sarà tutta l'architettura del film, poche cose possono far la differenza: l'assenza di crepe o errori di sceneggiatura, l'interpretazione del bambino, l'atmosfera.
Purtroppo le incongruenze del plot si sprecano; troppe cose sono buttate là e poi non portate avanti, troppe cose non vengono spiegate, troppe, addirittura, vanno in contraddizione. Perchè il padre della bambina parla nell'orecchio della moglie nel primo colloquio? Perchè la bambina non dorme? Perchè la creatura che è dentro di essa riesce a spaccar porte ma non affrontare un semplice corpo a corpo? Perchè ad alcune vittime deve arrivare una telefonata, tipo The Ring, mentre altre (vedi il poliziotto) sono colpite dalla "maledizione" senza aver mai parlato con la ragazzina? Che fine fa la ragazzina di colore alla quale ha parlato per ultima la bambina? Quanto è forzato il concetto di uccidere secondo la propria paura (non ha senso per nessuna delle vittime praticamente)? Mi fermo qui...
Insomma un disastro da questo punto di vista (solo Il Mai Nato ha più errori). L'interpretazione straordinaria della piccola Ferland però salva tutta la baracca, roba da percentuale sugli incassi. Vi assicuro che ad un certo punto si avverte una tensione quasi palpabile ogni volta che appare la ragazzina. La paura primordiale del Diavolo, si sa, è forse la più forte e diffusa per l'uomo, e in questo film viene rappresentata in un modo molto convincente. Da brividi la piccola deformazione delle labbra quando la bambina dice qualcosa all'orecchio di una sua compagna, ottima la scena dell'ascensore anche se a mio parere la più inquietante (e qui il merito è tutto della scrittura) è il dialogo, premonitore della morte del giovane, tra Doug (il ragazzo di Emily) e Lilith, dialogo che farebbe drizzare i capelli a chiunque qualora avvenissse realmente. Insomma, un film riuscito, sopra la media del genere, che farà storcere un pochino il naso solo a chi come me (purtroppo) si diverte a ricercare tutti i peli nell'uovo. Se poi, come in questo caso, l'uovo è particolarmente peloso, il voto non può che abbassarsi.

1 risposta al commento
Ultima risposta 06/11/2010 14.34.09
Visualizza / Rispondi al commento
-Uskebasi-  @  06/11/2010 12:06:31
   7 / 10
Ancora un film sul bambino demoniaco di turno, però questo è molto più inquietante di altri grazie anche al volto della piccola Ferland, che mi sembrava già di aver visto, ed infatti è la stessa dell'altrettanto bello (se non superiore) Silent Hill. Non mancano di certo alcune lacune, leggerezze, errori o come diavolo! vogliamo chiamarli, ma finchè non sono mastodontici si possono perdonare. Da sottlineare la scena in cui Lilith parla all'orecchio di un'altra bambina, più di un brivido correrà lungo la schiena.

despise  @  03/11/2010 08:39:10
   6½ / 10
Un horror godibile, che però non fa della originalità il suo punto forte.... che dire, il genere è molto inflazionato, però il film ha una storia ben fatta ed intrigante al punto giusto. Buona anche la prova degli attori, in particolare quella della piccola Jodelle ferland nella parte di Lilith

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Carino ma si dimentica in fretta.... molto meglio ORPHAN!

giuppo  @  01/11/2010 16:10:52
   8½ / 10
Non male, anzi ...
anche se la trama sembra un pò scopiazzata da altri film, l'interpretazione degli attori alza sicuramente la media voto globale, a me non è dispiacuito affatto. Tuttavia lo consiglio agli amanti del genere, perchè vale la pena dargli un occhiata.

dibinho  @  25/10/2010 23:26:57
   7 / 10
Non male!! anche se la trama del film e' poco originale.
Come gia' detto in precedenza ricorda il film Orphan, ha cmq il merito di farsi coinvolgere e incutere suspance sino alla fine.
La Zellweger non mi ha entusiasmato ma comunque ci mette impegno, la bambina incute non poco!!

Alex2782  @  23/10/2010 11:32:01
   7½ / 10
bel film, una bella sorpressa, suspance per tutto il film. brava la bambina e anche la zellweger

WildHorse  @  16/10/2010 03:07:21
   8½ / 10
Davvero niente male! Tensione per tutta la durata, recitazione perfetta delle due protagoniste e ottime atmosfere. Sulla falsa riga degli horror asiatici. Davvero bello.

Invia una mail all'autore del commento cinecitta  @  11/10/2010 18:06:05
   10 / 10
gisto voto di media 8...
a mio parere è un buon thriller/horror... storia già vista si è vero...però a differenza di altri la bambina l'ho vista più inquietante... mette paura, suspanse... vi tiene svegli fino alla fine... vi imetisimate nella protagonista che non sà piu come uscirne fuori.... da vedere!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Blutarski  @  11/10/2010 14:46:57
   4½ / 10
Decisamente un pacco di film, a parte gli esercizi di tensione la trama odora pesantemente di già visto, dal Presagio a Lost Souls. Il film non parte malissimo, ma dopo dieci minuti hai già capito tutto. La Zellweger poi, vabè, a me non è mai piaciuta come attrice, ma questi sono gusti personali, però devo dire che in un horror non c'entra proprio niente, non è credibile, soprattutto quando fa quelle sue smorfiette da Bridgette Jones. In conclusione secondo me, Case 39 è un film molto poco originale, eccessivamente calcolato e che probabilmente con attori meno noti avrebbe avuto una media decisamente inferiore al 6. Il mio consiglio è che potete fare a meno di perdere un'oretta e 49 della vostra vita, non so andatevi a prendere un gelato o a bere una birretta o lavarvi la macchina.

outsider  @  07/09/2010 21:25:35
   7 / 10
Film cui metto sette per equilibrio, correttezza e obiettività.
Gli amanti del genere lo giudicano più in alto e chi non ama la tipologia più in basso.
Sicuramente, visto nell'oggettività, la sufficienza la supera senza colpo ferire, tuttavia a me personalmente, dopo un pò, non ha fatto un gran che piacere. Un pò il tutto è disturbante...ma forse questo era l'obiettivo del regista.
L'inquietudine però resta bassa, cioè, il film non inquieta più di tanto. E' invece "disturbante" per il tema trattato e l'essersi inventata la faccenda sulla bambina adottata dalla protagonista. Per qualche particolare sa anche di deja vù, cioè di già visto in pellicole che trattano trame simili.
Insomma, a parer mio sarebbe da sei e mezzo e da vedere una volta se piace il genere.

Shawn  @  05/09/2010 01:37:22
   8 / 10
Una storia che sembra banale, ma che piano piano accumula tensione nello spettatore che alla fine si ritrova incollato allo schermo ansioso di vedere cosa succederà scena dopo scena...Il regista ha fatto veramente un ottimo lavoro, amio avviso. Da vedere!!

Invia una mail all'autore del commento Living Dead  @  01/09/2010 01:23:38
   6 / 10
Un film dove regna Capitan Ovvio ma che riesce comunque ad intrattenere. Fosse passato al cinema lo avrei stroncato senza pensarci, ma visto che la casa di distribuzione ha pensato bene di farlo uscire solo su dvd allora una sufficienza stiracchiata può starci. Orribile il finale, e da nausea alcune scene viste e straviste (vedi quella delle vespe o dei cani), bravissima invece Jodelle Ferland che già in Silent Hill aveva dimostrato di saperci fare in fatto di bimbe bastarde. Un film senza pretese, utile a riempire due orette di una serata uggiosa.

erry rileypoole  @  27/08/2010 00:07:55
   8½ / 10
in altri siti ho letto pareri negativi su questo film ....TOTALMENTE IN DISACCORDO.. ora non voglio rovinare quel che il film propone ... dirò solo che se guardato con intelligenza e nn ridendo parlandoci sopra è un film che sa inquietare con scene degne di nota.
Il finale forse può non convincere ..io l ho apprezzato molto e nello spoiler do la spiegazione di ciò!!!!!!!!!!
Bravo Alvart aspetto nuovi film di questo genere !!!!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#annefrank - vite parallele1968 gli uccellia proposito di rosea spasso col pandaad astra
 NEW
ailo - un'avventura tra i ghiacciangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagieattraverso i miei occhibrave ragazzeburning - l'amore brucia
 HOT
c'era una volta a... hollywoodchiara ferragni - unposted
 NEW
citizen rosideep - un'avventura in fondo al marediego maradonadoctor sleepdora e la citta' perdutadownton abbeydrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampiriermitage - il potere dell'artefigli del setfinche' morte non ci separi (2019)gemini mangli angeli nascosti di luchino viscontigli uomini d'orograzie a diohole - l'abissoi migliori anni della nostra vita (2019)il bambino e' il maestro - il metodo montessoriil colpo del caneil giorno più bello del mondoil mio profilo miglioreil pianeta in mareil piccolo yetiil segreto della minierail sindaco del rione sanita' (2019)il varcoio, leonardoit: capitolo 2jesus rolls - quintana e' tornato!
 HOT R
jokerla belle epoquela famiglia addams (2019)la famosa invasione degli orsi in siciliala mafia non e' piu' quella di una voltala scomparsa di mia madrela verita' (2019)la voce del mare
 NEW
le mans '66 - la grande sfidale ragazze di wall streetl'eta' giovanelou von salome'l'uomo che volle vivere 120 annil'uomo del labirintol'uomo senza gravita'maleficent 2: signora del malemanta raymetallica and san francisco symphony: s&m2mio fratello rincorre i dinosaurimisereremotherless brooklyn - i segreti di una citta'nato a xibetnell'erba altanon si puo' morire ballandonon succede, ma se succede...of fathers and sonsoltre la buferaone piece: stampede - il filmpanama papersparasite (2019)pavarotti
 NEW
pupazzi alla riscossa - uglydollsrambo: last bloodroger waters us + themrosa (2019)scary stories to tell in the darkse mi vuoi benesearching evaselfie di famigliashaun, vita da pecora - farmageddonsole
 NEW
sono solo fantasmistrange but trueterminator - destino oscurothanks!
 NEW
the bra - il reggipettothe gallows act iithe informer - tre secondi per sopravviverethe irishmanthe kill team
 NEW
the reporttolkientorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostotutto il mio folle amoreuna canzone per mio padrevicino all'orizzontevivere (2019)vivere, che rischiovox luxweathering with you - la ragazza del tempoyesterday (2019)

994333 commenti su 42432 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net