charlot rientra tardi regia di Charles Chaplin USA 1934
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

charlot rientra tardi (1934)

Commenti e Risposte sul film Speciale sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film CHARLOT RIENTRA TARDI

Titolo Originale: ONE A.M.

RegiaCharles Chaplin

InterpretiCharles Chaplin, Albert Austin

Durata: h 0.34
NazionalitàUSA 1934
Generecorto
Al cinema nel Gennaio 1934

•  Altri film di Charles Chaplin

•  SPECIALE CHARLOT RIENTRA TARDI

Trama del film Charlot rientra tardi

Dopo una serata di bevute e risate Charlot torna a casa. Il problema Ŕ che non si accorge di entrare in quella di un suo amico. Cosý si aggira per l'appartamento combattendo con tutti gli oggetti e i mobili.

Film collegati a CHARLOT RIENTRA TARDI

 •  SPECIALE CHARLOT RIENTRA TARDI

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,75 / 10 (6 voti)7,75Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Charlot rientra tardi, 6 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  06/02/2012 22:59:53
   7½ / 10
Tra i migliori corti di Chaplin fino ad allora, un "one man show" in cui il regista/attore si prende tutta la scena e dimostra la propria abilità nella pantomima, tra capitomboli e lotte con gli oggetti del quotidiano.
Esempio mirabile di come senza stunt né particolari trucchi, rischiando sulla propria pelle, Chaplin sapesse costruirsi da solo un intero apparato di gag originali (se non almeno simpatiche) ancora oggi.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  16/06/2009 16:29:33
   7 / 10
Bel corto di Chaplin.
Charlot rientra ubriaco nella sua casa borghese ma qui troverà un ambiente ostile.
Chaplin qui è sempre da solo ma ovviamente lui basta ed avanza.
Come già detto è anche una bella satira nei confronti della borghesia.
Un bel corto, da vedere.

pinhead88  @  14/06/2009 18:10:29
   7½ / 10
Charlot nei panni di un ricco borghese ubriaco.ottimo esempio di satira per l'epoca.da vedere.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  28/01/2009 23:56:42
   8½ / 10
E' uno dei migliori corti Chaplin in assoluto. Ci viene mostrata l'altra faccia di Charlot, quella del ricco borghese ubriaco, in balia degli oggetti della sua casa come a sottolineare un'incompatibilità ad un mondo a cui dovrebbe appartenere. Gag a ripetizione divertentissime per quasi 20 minuti di one man show.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  03/10/2008 11:02:54
   8 / 10
Qui il grande Chaplin per prendersi gioco della borghesia(ancora una volta)si finge addirittura ubriaco...Sulla scena c'è solo lui,in pochi metri quadrati lotta con tutta la mobilia possibile e lo fa con la solita bravura a simpatia!
Non è da tutti intrattenere lo spettatore da dolo in una semplice stanza per quasi mezz'ora!
eccellente!

Gruppo REDAZIONE amterme63  @  03/10/2008 08:29:03
   8 / 10
Dopo un paio di cortometraggi minori (fra cui The Vagabond, Il Vagabondo, ripresa melodrammatica del meglio riuscito The Tramp, Charlot vagabondo) nel 1916, Chaplin gira il suo capolavoro di arte pantomimica: One a.m. (Charlot rientra tardi). E' la storia di un ricco signore ubriaco che cerca di entrare in casa propria e andare a letto. Sembra una cosa cosý semplice e normale, ma per uno che non dispone della piena padronanza delle proprie facoltÓ diventa un incubo. Intanto non riesce nemmeno a trovare la maniglia per uscire dal taxi che lo ha portato a casa, e si aggroviglia nello sportello. Questo per rendere l'idea delle assurde situazioni in cui si viene a trovare. Come al solito non trova la chiave e entra in casa dalla finestra, inciampando nel vaso dei pesciolini.
Come cambia la propria casa se solo la vediamo con occhi diversi! Tutti quegli animali impagliati per il ricco ubriaco sono delle presenze inquietanti. Non fa altro che scivolare, inciampare e cadere nel sovraccarico di ornamenti, soprammobili, tappeti, statue; tutti oggetti di gusto piuttosto pacchiano. Ci si mette poi il tavolo girevole e solo prendersi un bicchierino di brandy diventa un faticosissimo inseguimento. Figurarsi che diventa addirittura impossibile salire le scale a causa del tappeto troppo morbido. Si deve ingegnare ad andare al piano superiore arrampicandosi sull'attaccapanni. Una volta su, c'Ŕ da superare l'ostacolo di una pendola veramente micidiale che impedisce l'accesso alla camera da letto. Chaplin prende dei veri e propri uppercut dalla pendola, eppure non si fa mai male (come pure dopo i vari ruzzoloni precedenti) e riprende indefesso nel suo scopo. In camera trova il classico letto a scomparsa manovrato da bottoni e veramente sembra che il letto faccia apposta per rendergli impossibile il riposo. Dormire diventa una lotta. Va a finire che si arrangia nella vasca da bagno, senza per˛ prima avere preso accidentalmente una bella doccia fredda!

Sono trenta minuti di solo Chaplin al suo massimo nell'arte recitativa ed espressiva. Addirittura si accorge lui stesso di essere molto bravo, tanto che in un'inquadratura guarda direttamente la cinepresa con un sorrisetto ammiccante senza per˛ smettere mai il ruolo di ubriaco. Oltre che un capolavoro di tecnica mimica e comica, rappresenta una satira dei ricchi, vittime del loro stesso lusso.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1014784 commenti su 44988 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net