cuore cattivo regia di Umberto Marino Italia 1995
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

cuore cattivo (1995)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film CUORE CATTIVO

Titolo Originale: CUORE CATTIVO

RegiaUmberto Marino

InterpretiKim Rossi Stuart, Massimo Wertmüller, Massimo Ghini, Cecilia Genovesi, Valerio Mastandrea, Ludovica Modugno, Clarita Gatto, Massimo Popolizio, Stefania Rocca, Barbara Livi, Paolo Calabresi

Durata: h 1.37
NazionalitàItalia 1995
Generedrammatico
Al cinema nell'Aprile 1991

•  Altri film di Umberto Marino

Trama del film Cuore cattivo

A Roma, il giovane Claudio fallisce una rapina e prende in ostaggio una paraplegica nell'appartamento di lei. La donna cerca una via d'uscita facendo intervenire la Tv, e le cose sembrano destinate a finire senza spargimento di sangue. Ma un grosso attentato a Milano dirotta l'interesse della televisione, il che finisce con l'incidere tragicamente sullo sviluppo della già drammatica situazione.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,08 / 10 (6 voti)6,08Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Cuore cattivo, 6 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

clint 85  @  02/03/2014 19:17:51
   6 / 10
Prodotto televisivo più che sufficiente sorretto da un Rossi Stuart veramente bravo.

Guardabile

giraldiro  @  13/06/2011 21:02:15
   7 / 10
Ottima interpretazione di Stuart (e non solo) e trama piuttosto riflessiva.

Media eccessivamente bassa per un film come questo.

Gruppo REDAZIONE maremare  @  15/12/2009 13:08:29
   6 / 10
Ottima interpretazione di Rossi Stuart in un prodotto di impianto televisivo

phemt  @  15/12/2009 11:19:21
   7 / 10
Dramma sociale da borgata romana, per quello che era (una fiction co-prodotta dalla rai) è fin troppo riuscito… Nato da un’opera teatrale scritta e diretta dallo stesso regista e interpretata praticamente dagli stessi attori, il punto di riferimento (con le dovute distanze) sembra essere Quel pomeriggio di un giorno da cani con l’assedio e il rapporto con i media come fulcro della storia…

Claudio Scalise è un ragazzo di San Basilio, cocainomane e disoccupato, inguiato con quelli del baretto (gente cattiva) che decide di compiere una rapina in una tabaccheria in quel di Centocelle insieme ad un suo amico… Le cose non vanno nel migliore dei modi (non prenderà neanche le sigarette), un colpo parte non si sa come e perché e i due saranno costretti alla fuga… Scalise, inseguito dalla polizia, si barrica in casa di una ragazza disabile e qui parte il suo personale pomeriggio di un giorno da cani…

Il modo in cui la storia si dipana è onestamente abbastanza banale, ma il rapporto tra i due protagonisti, entrambi reietti ed emarginati, uno verrà disconosciuto dalla sua ragazza per cui sogna solo un futuro splendido in una villetta (una roba signorile eh) a Torvajanica, l’altra verrà avvicinata dal ragazzo che desidera solo ora che c’è la tv di mezzo, è ben gestito e abbastanza verosimile…
L’ottima idea di base e la buona prima parte però non vengono sfruttate al meglio e la forzatura del turning point nel finale non aiuta un film che comunque si fa vedere con soddisfazione malgrado qualche situazione e caratterizzazione parecchio migliorabile (e mi riferisco soprattutto al conduttore televisivo)…

Eccessivo ma perfettamente in parte Kim Rossi Stuart, molto bene anche Ghini che al tempo non aveva ancora calato le braghe ai cinepanettoni vanziniani…

brunonight79  @  05/10/2008 17:10:00
   5 / 10
L'ho visto ieri, sembra la solita fiction di polizzotti, ladri e ostaggi, il meglio è Kim Rossi Stuart che fa come sempre un lavoro stupendo ma la storia è prevedibile e sembra di già vista. La canzone di Aerosmith carina ma invade.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  12/04/2007 23:55:35
   5½ / 10
Appiattito purtroppo da un linguaggio da fiction televisiva e da una certa enfasi cronachistica, il film regge tutto sull'interpretazione di Kim Rossi Stuart, davvero bravo a ricavare dal suo personaggio la vera tensione al di là del tentativo di renderlo spesso e volentieri una caricatura
Ottima la scelta di "dream on" degli Aerosmith come sountrack

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1011041 commenti su 44504 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net