dark places - nei luoghi oscuri regia di Gilles Paquet-Brenner Francia 2015
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

dark places - nei luoghi oscuri (2015)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film DARK PLACES - NEI LUOGHI OSCURI

Titolo Originale: DARK PLACES

RegiaGilles Paquet-Brenner

InterpretiChloŰ Grace Moretz, Nicholas Hoult, Charlize Theron, Christina Hendricks, Drea De Matteo

Durata: h 1.53
NazionalitàFrancia 2015
Generedrammatico
Al cinema nell'Ottobre 2015

•  Altri film di Gilles Paquet-Brenner

Trama del film Dark places - nei luoghi oscuri

All'etÓ di sette anni, Libby Day Ŕ sopravvissuta al massacro che ha sterminato la sua famiglia ed ha testimoniato contro il fratello, indicando in lui l'assassino. Trent'anni dopo, Libby Ŕ costretta a confrontarsi con un gruppo ossessionato dalla risoluzione di noti casi criminali, che ha diverse domande da porgerle sull'orribile evento a cui Ŕ scampata. Nuovi ricordi, vecchi sospetti e sconvolgenti novitÓ portano cosý Libby a rimettere in discussione la sua testimonianza, spingendola a ricercare la veritÓ sul suo tragico passato.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,96 / 10 (26 voti)5,96Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Dark places - nei luoghi oscuri, 26 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Burdie  @  07/06/2019 08:10:00
   6½ / 10
Mic Hey  @  06/06/2019 23:51:34
   4½ / 10
Mah insomma uno (pseudo)thriller davvero apatico ed inconcludente.. CharlizeTherron? Mai piaciuta ! Questo film funzionava meglio se si seguiva la pista "satanica" fino in fondo, invece il debole finale stempera tutto.
Bravo comunque il ragazzo giovane protagonista (quello di MUD credo).
Evitabilissimo.

Manticora  @  22/01/2018 19:23:57
   7 / 10
Film di autore semisconosciuto che però si lascia vedere, grazie ad un cast più che buono. Spicca la Theron vittima traumatizzata che deve confrontarsi con il passato dell omicidio della famiglia, il personaggio di Libby è ben caratterizzato. Anche Nicholas Hoult funziona ma soprattutto Chloe Grace Moretz spicca come personaggio che vive in un mondo a parte, con un finale che spiazza. Poi il film è quasi una cronaca, che potrebbe anche annoiare, ma tutto si incastra. In definitiva un film interessante e discreto per passare una serata.

fabri70  @  06/11/2017 23:32:21
   8 / 10
Bella storia...con un bel finale....

John Carpenter  @  28/12/2016 17:38:43
   7 / 10
Altro film che ha deluso tantissimi, però questo mi è piaciuto, un thriller sottovalutato, se non sbaglio tratto da un libro dell'autrice di Gone Girl. Questo non raggiunge sicuramente le vette del film di Fincher, però la storia l'ho trovata interessante, pur vero che il club dell'inizio dopo un pò sparisce dal racconto, però i diversi colpi di scena uno dopo l'altro mi hanno sorpresi.
Direi troppo sottovalutato, se avete amato Gone Girl e altri thriller simili guardate anche questo senza farvi troppe aspettative.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  28/12/2016 16:05:33
   5 / 10
Un caso di omicidio riaperto dopo 30 anni da un gruppo di "cold case" che fa tutto questo per... ancora bisogna capirlo.
Una bambina che ha lasciato marcire il fratello in prigione senza mai andarlo a trovare che comincia a ricordare perfettamente tutta la vicenda non grazie a medici o a psicologi ma grazie a... ancora bisogna capirlo.
Questo è tanto altro in una sceneggiatura che fa acqua da tutte le parti dove si cerca di essere originali dove probabilmente non ce n'è bisogno.

ferzbox  @  23/12/2016 17:57:14
   7½ / 10
Ho dato uno sguardo ai commenti negativi perchè sono rimasto sorpreso dalla media così bassa; non credevo proprio di trovare responsi così negativi, quindi ho voluto dare un'occhiata alle opinioni di chi non l'ha gradito per cercare di capire un pò....
Allora, su una cosa posso dar ragione a "The Gaunt" quando sostiene che il "Kill Club" , messo molto in risalto inizialmente, viene poi successivamente accantonato e addirittura quasi totalmente dimenticato nella seonda parte; difetto non da poco effettivamente, perchè nel secondo tempo ci si rende conto di quanto sia stata inutile l'attenzione verso quei personaggi(per quanto sono serviti per spingere il personaggio di Libby ad approfondire sulla tragedia della sua infanzia)...
Comunque, al di là di questo, a me non è saputo un brutto thriller; non sarà il più grande filmone della storia, ma di cose che funzionano ce ne sono; la verità sulla tragedia su cui si indaga è cammuffata bene, alcuni flashback non sono male ed i personaggi sono caratterizzati discretamente.
Certo, se la stessa storia fosse stata diretta da Ridley Scott(come nel caso de "L'amore bugiardo"), probabilmente ci sarebbe stato quel qualcosa in più, ma anche così l'ho ritenuto girato con cura; non perfetto ma molto più carino di TANTISSIMI altri fratellini sul generis; i voti negativi li trovo un pò ingiusti....ma opinione personalissima....

3 risposte al commento
Ultima risposta 28/12/2016 18.12.34
Visualizza / Rispondi al commento
fabio57  @  28/11/2016 09:38:05
   7 / 10
Buon thriller, ben girato e interpretato, tratto da un ottimo romanzo. Theron qui dimostra di non essere solo latore del lato B più bello del pianeta cinematografico attuale, la sua interpretazione è intensa e credibile. Oltre ad avere una storia avvincente, il film fa anche una bella incursione nei meandri dell'animo umano, ambiguo e contradditorio, fragile e imprevedibile.

kadhia  @  25/05/2016 22:15:25
   7½ / 10
Buona trasposizione del libro e già solo questa è una gran cosa. A me il film non ha annoiato, non ci sono grandi colpi di scena ma è comunque un film godibile che non ti lascia chissà che se non un po' di amarezza per tante vite buttate. Si può vedere

sirvioz  @  16/05/2016 23:10:50
   7 / 10
Media troppo bassa. Film lento e con incertezze soprattutto nella prima parte del film, ma un buon prodotto complessivo, godibile.

wicker  @  09/04/2016 19:51:47
   5½ / 10
Dallo stesso autore di Gone Girl , un altro dramma sull'introspezione dell'animo umano.
Qui in effetti c'e' un pò troppa carne al fuoco,quindi anche confusione mentre all'inizio sembravano esserci le premesse per una bella storia..
Poi parecchie forzature,una sceneggiatura che si perde in tanti dialoghi alcuni per me anche inutili ..
Bene la Theron e la Moretz,la prima soprattutto regge la baracca da sola nelle fasi molli della pellicola.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Rollo Tommasi  @  26/03/2016 11:39:41
   7½ / 10
Il plot affonda nei recessi più angusti ed inquietanti del degrado sociale delle periferie americane, e già solo per questo merita l'attenzione del cineasta; bisogna precisare che la storia in sè potrebbe apparire inverosimile, vista la posta in gioco e la netta escursione descrittiva tra personaggi eccessivamente angelici ed altri di autentico, irredimibile spessore criminale.
L'interpretazione di Charlize Theron - attrice favolosa ma scelta non casualmente a far parte del cast, considerati i tragici vissuti familiari che la hanno riguardata di persona - e della madre, una complessa Christina Hendricks, funzionano ed imprimono nella memoria dello spettatore sguardi penetranti di svariate cromature, di odio, risentimento, dolcezza, amore, sfida al mondo.
La soluzione del caso è forse intuibile, ma "Dark Places" si propone scopi narrativi diversi e più alti: l'allestimento crime è solo il pretesto per ambientare un dramma sociale, che si confronta con le dinamiche della povertà e dello sfruttamento della disperazione, e che sviluppa una critica sistemica sulla mancanza di solidarietà tra le persone ed il vuoto di rimedi ai veri "luoghi oscuri" che si annidano nell'anima umana.
Inserito in questa più sfumata dimensione di genere, il film riesce ad appannare certi difetti di costruzione, a partire da una regia acerba (ed una sceneggiatura discontinua) e da un cast non complessivamente all'altezza della recitazione delle due protagoniste assolute (Theron e Hendricks).
Le lentezza non è mai soporifera, come, invece, da molti utenti denunciato. Anzi, il ritmo scelto da Gilles Paquet-Brenner è una delle note più positive della pellicola.
Promosso con poche, oneste riserve.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

deliver  @  15/03/2016 13:25:24
   4½ / 10
Prima parte in grado di suscitare interesse, poi tutto si sgonfia nella seconda, come nel più classico dei copioni. Non è tanto la parte realizzativa del film a essere tacciabile di critiche, quanto invece il soggetto e il romanzo da cui il film è tratto. Proprio l'epilogo risulta raffazzonato, lambiccato e per nulla credibile !

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 06/06/2019 23.54.35
Visualizza / Rispondi al commento
mmagliahia1954  @  07/03/2016 14:06:21
   6½ / 10
Un film importante, anche ben girato, ma sicuramente non leggero e con uno stile "raccontato" quasi alla maniera scolastica. Cosa dire. Sono temi importanti e drammatici; probabilmente in america ha assunto un valore anche di cronaca storica, visti i casi pregressi anni '70 e forse '80. Che fare, se non ricordare e comprendere che la societa' era carente di valori sani? Certo, la storia presenta dei lati cosi' particolari da risultare piu' unica che rara. Ripeto, l'attrice e' bravissima e fa sentire in noi lo sgomento, la sofferenza, l'essersi consumata in questo dolore. La protagonista sembra una signora asessuata, senza davvero pensieri per se' stessa, totalmente con una vita sofferta in passato e nel presente, per cui viaggiante con un fardello continuo che peraltro non nega e rappresenta nelle ultime belle parole. Per questa interpretazione

TheLory  @  15/11/2015 10:47:16
   6 / 10
Non che sia un brutto film, ma mi chiedo perchè annoiare intenzionalmente il pubblico? Ma non li rivedono i film prima di farli uscire al cinema? Li girano e buona la prima come va va, se piace piace se no pazienza? Ma ci vuole tanto a inserirci qualche scena che ci risvegli dal torpore? Ma non ci tengono a far carriera questi registi? Ma che sta succedendo al magico mondo del cinema? Basta, non ho più domande.

7 risposte al commento
Ultima risposta 16/11/2015 13.17.36
Visualizza / Rispondi al commento
gemellino86  @  13/11/2015 16:13:25
   4½ / 10
Thrillerino di una noia mortale con personaggi stereotipati e una protagonista antipatica. Penso che ha battuto ogni record di sonnolenza. Decisamente non basta Charlize Theron. A stento si riesce ad arrivare alla fine. Sconsigliato.

Trixter  @  06/11/2015 23:20:28
   6 / 10
Perchè un voto sufficiente? Perchè, nonostante i mille difetti, il film è riuscito ad intrattenermi e non mi ha mai annoiato. E pensare che se fosse stato realizzato con più cura sarebbe sicuramente stato un prodotto discreto.
Troppe, infatti, sono le cose che non vanno: la regia è piuttosto anonima, la sceneggiatura ed i dialoghi decisamente da rivedere, e pure le interpretazioni mi sono parse piatte e senza mordente (nonostante il cast sia più che dignitoso). Dark Places è uno di quei classici film che, visti una volta vengono tranquillamente archiviati. Peccato, perchè comunque lo sviluppo della trama suscita interesse e lasciava presagire sviluppi più interessanti e, soprattutto, più convincenti.

MonkeyIsland  @  05/11/2015 10:44:33
   4½ / 10
Non basta una discreta (e bona) Theron, anche se sottotono rispetto ad altre uscite, per salvare una sceneggiatura fiacca e una regia inguardabile che sembra partorita da uno studente di prima del Dams che si lascia andare a virtuosismi improbabili con alcune zoomate degne di un porno amatoriale.
Labile la soluzione del mistero e tolta una brava Hendricks, da rispedire al mittente anche un sempre penoso Hoult e la Moretz.

InvictuSteele  @  30/10/2015 00:26:29
   5 / 10
Un thriller piatto che alterna il presente con i fatti del passato (ambientati nel 1985) ma che non regala grosse scene di tensione. Si sviluppa stancamente, con una regia spenta e priva di spunti interessanti, i personaggi sono odiosi, specie i folli ragazzini del 1985 che sono delinquenti senza un minimo di coscienza. Ma la cosa che irrita di più è che dopo un'ora e mezza di sviluppo ampolloso, il mistero della strage della famiglia si risolve in un finale inverosimile e cretino, con comportamenti e spiegazioni davvero sciocche. La Theron dura e fredda che va in giro col cappelletto ed è priva di emozioni è alquanto odiosa ma è proprio la psicologia di ogni personaggio ad essere superficiale. Noioso e fatto male.

Gruppo COLLABORATORI Mr Black  @  28/10/2015 11:49:59
   5 / 10
Se le atmosfere del film mi avevano quasi convinto, non è stato così per la sceneggiatura. Troppi buchi, troppe incongruenze.... e soprattutto un plot sviluppato male! Inizia bene, cade in un oceano di banalità. Mi aspettavo di più dall'autrice...

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  27/10/2015 10:35:28
   5½ / 10
Film che non sta in piedi un secondo, una sceneggiatura assolutamente implausibile con personaggi che si comportano in modo assurdo.
Sembra che in questo thriller si cerchi in tutti i modi di spiazzare lo spettatore e lo si fa costruendo una storia che unisce coincidenze improbabili con comportamenti nosense dei personaggi.
Anche le interpretazioni sono abbastanza macchiettistiche e la Theron con cappellino che fa la dura dopo poco non si sopporta.

Ciò che comunque salva il film è la capacità di farsi seguire e di non annoiare ma per il resto poca roba.
Di Gilles Paquet-Brenner ricordo la Chiave di Sara ed effettivamente il film ne ricalca i difetti.

KasinaKD  @  26/10/2015 14:56:33
   7 / 10
Nonostante una regia piuttosto piatta e senza guizzi (ci chiediamo cosa sarebbe potuto venirne fuori nelle mani di Cronenberg o dello stesso Fincher, che ha saputo trasformare un discreto libro della stessa autrice in un buon film - "Gone Girl") è un buon film, interessante, che si segue bene fino alla fine, personaggi ben trasposti dal libro, ma come già sottolineato da altri, con qualche forzatura di troppo che rovina un po' il risultato d'insieme. Tenendo conto di questi difetti, lo abbiamo trovato godibilissimo.

Invia una mail all'autore del commento stefano  @  26/10/2015 10:12:49
   4 / 10
Due grossi aspetti negativi: il primo nella tecnica di ripresa: televisivo, con successione di primi piani e improvvisi zoom sui volti degli attori, ogni tanto messe a fuoco e sfocature alternate. Può piacere così, io l'ho trovato irritante.
IL secondo nella sceneggiatura: comportamenti dei protagonisti difficili da digerire (vedi spoiler)

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Questi difetti hanno vanificato tutta la tensione psicologica che la storia pur offriva. Concordo con chi ha detto occasione persa.

1 risposta al commento
Ultima risposta 26/10/2015 15.15.05
Visualizza / Rispondi al commento
Leonardo76  @  25/10/2015 19:23:11
   5½ / 10
Se avessero incentrato il film sul kill club e le loro indagini poteva essere interessante invece si assiste ad un film in cui la fa da padrona la cronica mancanza di denaro e i personaggi non fanno altro che chiedere soldi a destra e a manca sia nei flashback del 1985 sia ai giorni nostri., la soluzione del giallo poi è totalmente assurda


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER.

Come sprecare una buona idea...

dagon  @  24/10/2015 17:35:05
   5½ / 10
Film che sembra partire in un modo e poi si risolve nelle solite lordure della provincia americana. Alcune cose sono messe lì per non avere poi alcuna rilevanza nella storia

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER. Fiacchetto.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  31/08/2015 23:45:09
   5½ / 10
A dire il vero questo film mi ha lasciato alquanto freddo. Mi sembra un prodotto irrisolto retto più dal cast di attori, specialmente quelli femminili, rispetto in primo luogo da una regia piutosto anonima ed incolore ed in secondo luogo da una sceneggiatura non proprio impeccabile che introduce buoni spunti come per esempio tutto il Kill club, ma poi per metterlo da parte in maniera poco comprensibile. Direi che il personaggio migliore è quello della madre della protagonista, una Hendricks veramente brava che oscura almeno in parte la stessa Theron.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

5 cm al secondoa haunting at silver falls 2a mano disarmataa spasso con willya.n.i.m.a.after (2019)aladdin (2019)alive in francealla corte di ruth - rgbamerican animalsancora un giornoannabelle 3arrivederci professoreasbury park: lotta, redenzione, rock and rollattacco a mumbai - una vera storia di coraggioattenti a quelle dueavengers: endgame
 NEW
baby gang (2019)banglabeautiful boy (2018)bene ma non benissimo
 NEW
birba - micio combinaguaiblue my mind - il segreto dei miei annibook club - tutto puo' succederebutterfly (2019)cafarnaocarmen y lolache fare quando il mondo e' in fiamme?christo - walking on waterclimax (2018)cyrano, mon amourdagli occhi dell'amoredaitonadentro caravaggio
 NEW
di tutti i coloridicktatorship - fallo e basta!dilili a parigidolceromadolor y gloriadomino (2019)due amici (2019)
 NEW
edison - l'uomo che illumino' il mondoescape plan 3 - l'ultima sfidafiore gemelloforse e' solo mal di marego home - a casa lorogodzilla ii - king of the monstersgordon & paddy e il mistero delle nocciolehellboy (2019)i figli del fiume gialloi fratelli sistersi morti non muoionoil campione (2019)il corpo della sposail flauto magico di piazza vittorioil grande saltoil grande spiritoil museo del prado. la corte delle meraviglieil ragazzo che diventera' reil segreto di una famigliail traditore (2019)il viaggio di yaojohn mcenroe - l'impero della perfezionejohn wick 3 - parabellumjuliet, nakedkarenina & ikurskla bambola assassina (2019)la caduta dell'impero americanola citta' che curala llorona: le lacrime del malela mia vita con john f. donovanla prima vacanza non si scorda mail'alfabeto di peter greenawayl'angelo del criminel'angelo del male - brightburnle grand balle invisibilil'educazione di reylo spietatolucania - terra sangue e magial'ultima oral'uomo che compro' la lunal'uomo fedelema (2019)ma cosa ci dice il cervellomaryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmo' vi mento - lira di achillenoinon ci resta che riderenon sono un assassinonormalnureyev. il mondo, il suo palcooro verde - c'era una volta in colombiapalladio - the power of architecturepallottole in liberta'
 NEW
passpartu': operazione doppiozeropet sematarypets 2: vita da animalipokemon detective pikachupolaroidpowidoki - il ritratto negatoprimula rossaquando eravamo fratelliquel giorno d'estatequello che i social non dicono - the cleaners
 NEW
raccolto amarorapina a stoccolmarapiscimired joanrestiamo amicirocketmansarah & saleem - la' dove nulla e' possibileselfie
 NEW
serenity (2019)sharon tate: tra incubo e realta'shazam!shelter: addio all'edensir - cenerentola a mumbai
 NEW
skate kitchensoledadsolo cose bellespider-man: far from homestanlio e olliotakara - la notte che ho nuotatoted bundy: fascino criminalethe brink - sull'orlo dell'abisso
 NEW
the deepthe elevatorthe intruder (2019)the mirror and the rascalti presento patricktorna a casa, jimi!toy story 4tutti pazzi a tel avivtutto lisciouna famiglia al tappetouna vita violenta (2019)un'altra vita - mugunfriended: dark web
 NEW
vita segreta di maria capassowelcome home (2019)wolf call - minaccia in alto marewonder parkx-men: dark phoenix

990006 commenti su 41672 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net