diabolicamente tua regia di Julien Duvivier Francia 1967
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

diabolicamente tua (1967)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film DIABOLICAMENTE TUA

Titolo Originale: DIABOLIQUEMENT VďTRE

RegiaJulien Duvivier

InterpretiAlain Delon, Senta Berger, Sergio Fantoni, Albert Augier, Peter Mosbacher

Durata: h 1.32
NazionalitàFrancia 1967
Generenoir
Al cinema nel Gennaio 1967

•  Altri film di Julien Duvivier

Trama del film Diabolicamente tua

Un soldato rimasto ferito e in coma per quindici giorni, si risveglia senza ricordare pi¨ nulla. Al suo fianco, una donna premurosa dice di essere sua moglie, benchÚ a lui appaia del tutto sconosciuta. All'inizio si convince di avere un cuco enorme nella memoria, poi comincia a sospettare che qualcosa non funzioni. E il mistero si infittisce...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,50 / 10 (1 voti)5,50Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Diabolicamente tua, 1 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Goldust  @  26/11/2020 10:13:38
   5½ / 10
Al suo passo cinematografico d'addio Duvivier si congeda con un gialletto dall'incipit stra-abusato: il bellone Delon si risveglia dal coma e si ritrova ricco e sposato con l'attraente Berger, della quale ovviamente non ricorda nulla. Sarà tutto vero o c'è sotto qualcosa? Uno spettatore appena smaliziato può intuire già dopo venti minuti dove il film voglia andare a parare

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
eppure si può divertire nell'assistere alla prorompente esibizione di sex appeal dei due protagonisti: lui corrucciato e un pò menefreghista, lei solare e protettiva.
Certo si arriva al finale con il fiato un pò corto e lo spiegone conclusivo, se non si è in un film di Poirot, lascia quasi sempre dubbi sull'effettiva efficacia della sceneggiatura fin lì condotta, che in effetti non brilla per coerenza..

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1011114 commenti su 44513 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net