di origine sconosciuta regia di George P. Cosmatos USA, Canada 1983
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

di origine sconosciuta (1983)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film DI ORIGINE SCONOSCIUTA

Titolo Originale: OF UNKNOW ORIGIN

RegiaGeorge P. Cosmatos

InterpretiPeter Weller, Jennifer Dale, Lawrence Dane, Kenneth Welsh, Louis Del Grande, Shannon Tweed, Keith Knight, Maury Chaykin, Leif Anderson, Jimmy Tapp

Durata: h 1.29
NazionalitàUSA, Canada 1983
Generehorror
Al cinema nel Novembre 1983

•  Altri film di George P. Cosmatos

Trama del film Di origine sconosciuta

Con moglie e figlio in vacanza, Bart vorrebbe godersi la tranquillità del suo appartamento a Manhattan. Ma un topo invadente disturba la sua pace: si scatena così una spietata caccia al roditore che avrà effetti devastanti...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,94 / 10 (8 voti)5,94Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Di origine sconosciuta, 8 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Budojo Jocan  @  19/09/2019 16:45:58
   5 / 10
Un film al termine del quale per la stanza è tuonato un mio grosso "BAH".
Di horror davvero poco o niente e considerando il soggetto si doveva osare molto di più, altrimenti si rischia (anzi si doveva rischiare) che lo spettatore perda le staffe.
Forse apprezzabile da chi ama il cinema anni '80. Per gli altri, evitabile e sconsigliato.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  22/08/2019 15:46:56
   7 / 10
Al di là di interpretazioni politiche e psicoanalitiche più o meno azzardate, si tratta di un buon esempio di horror: un film semplice, che crea tensione e inquieta lo spettatore. Un classico esempio di horror anni '80, quasi sconosciuto. Pur non essendo di certo un capolavoro, merita senz'altro una visione da parte degli estimatori del genere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  21/08/2019 20:22:20
   6 / 10
Anche se troppo drastico (tanto da sfociare nel grottesco) nella rapida discesa paranoica del protagonista nonchè nella scaltrezza stalkerosa del ratto manco fosse Michael Myers, e considerando anche che il concetto di base dai richiami Kinghiani è di suo alquanto limitativo, è un film tecnicamente valido e sufficientemente teso e coinvolgente malgrado il suo prendersi seriamente; anche se, come detto, l'idea è talmente restrittiva che probabilmente si sarebbe fatto valere meglio, potando le parti fuori dall'appartamento, come episodio di un'antologia horror o di una serie tv, piuttosto che come lungometraggio.

In ogni caso, è ok, merito soprattutto di Weller che ci sta.

topsecret  @  10/08/2019 22:06:56
   4½ / 10
Di origine sconosciuta c'è solo la motivazione che ha portato questo film a essere catalogato come horror. Infatti, una cosa così, involontariamente comica, deve necessariamente trovare altra collocazione, magari nel genere grottesco o commedia.
Mai fatte tante risate, di commiserazione, per un prodotto così vuoto, scialbo e inconcludente: Bart Spaccatutto contro un ratto enorme...e quindi? Un ca4atone esagerato che non intrattiene quanto dovrebbe e che prende per il cu...ore lo spettatore, prospettandogli qualcosa di sfizioso per poi propinargli una brodaglia insipida e fredda. Tanto valeva guardarsi STUART LITTLE o UN TOPOLINO SOTTO SFRATTO.
Non mi ha coinvolto.

DarkRareMirko  @  28/06/2015 00:49:33
   7 / 10
Discreto e curioso, ad un passo dal grottesco, offre poco ma lo offre benino; bene Weller (che con Cosmatos lavorerà anche in Leviathan), buona regia riguardo le anguste e limitate locazioni offerte dalla casa e bisogna dire che ad ogni modo il film possiede una sua atmosfera.

Le riprese ravvicinate del ratto fanno anche un certo effetto (buoni gli sfx, credo animatronici), la vicenda ha qualcosina dello stile di Stephen King ed il tutto si lascia guardare.

Carino ed abbastanza riuscito; uno Stuart little in versione malefica, con un Weller nella media.

Titolo fuorviante e locandina accattivante per un discreto horror thriller (che vede una home invasion da parte di un roditore agguerrito!) low budget.

Cosmatos si riconferma un regista dotato ma altalenante.

ferzbox  @  03/11/2014 18:47:28
   5 / 10
Ero troppo curioso di vedere questo bizzarro scontro tra Peter"Robocop" Weller e un....ehm....ratto?!?....
Ebbene si,questo film del 1983 diretto da George P. Cosmatos(Cassandra Crossing-Rambo 2-Cobra-Tombstone) vede un povero agente di una rinomata finanziaria,scontrarsi all'ultimo sangue con un terribile(e normalissimo) ratto che infesta casa sua.
In un primo momento il film è abbastanza scorrevole,si assiste pian pianino all'evolversi di questa contesa inizialmente realistica e poi sempre più assurda.
L'idea era simpatica perchè puntava sullo stress psicologico che tutti quanti hanno provato almeno una volta nella vita(magari non necessariamente con un ratto,ma con un ragno o una vespa...tanto per dire...),ma con il passare dei minuti e superata metà durata,cominciava a stufarmi; sinceramente ho trovato la lotta troppo esasperata,trasformando la pellicola in qualcosa che non mi coinvolgeva più.
Ma chi distruggerebbe il proprio appartamento solo per ammazzare un animale?...ma chi trascurerebbe un lavoro facoltoso e di responsabilità importanti per ammazzare un'animale?
Insomma,questa contesa raggiungeva un livello che definire esagerato è poco....manco Ripley sul primo Alien ha faticato così.....
Non mi ha convinto un granchè e la regia era pure un pizzichino televisiva......mi aspettavo qualcosa di più accattivante,invece è una mezza minchiàta che sto già dimenticando....

4 risposte al commento
Ultima risposta 06/11/2014 01.07.22
Visualizza / Rispondi al commento
BlueBlaster  @  05/04/2012 23:55:13
   6½ / 10
Come la vita di uomo ricco ed in salute può essere distrutta da un topo in pochi giorni...un film che parla di stalking da parte di un roditore!
Discreto film, mi ha fatto ridere spesso anche se non era sua intenzione...purtroppo una guerra del genere tra uno yuppie/uomo del bricolage ed una geniale ratta da combattimento è davvero poco credibile...
Se vediamo la trama come una metafora non c'è male...ed anche i personaggi, le vicende ed i dialoghi che fanno da contorno al film non sono per niente banali; se invece guardiamo la storia dal punto di vista della battaglia tra il bravo Weller ed il suddetto roditore siamo a livello di b-movie...
Bisogna premiare però l'ottima regia che spazia nella casa in modo magistrale, con grande padronanza della mdp...vengono sfruttate tutte le angolature possibili, vi sono ottimi dettagli del ratto e sopratutto della visioni in prima persona (dal punto di vista dell'animale) degne di manuali di cinema...vedi quando passa sotto il letto o quando nei cunicoli tra le pareti, ci saranno sicuramente voluti tempo e capacità per fare il tutto...
Purtroppo il distruttivo finale è da eliminare...merita la visione specie per chi ha paura o disgusto dei topi.

Jolly Roger  @  11/03/2012 22:07:05
   6½ / 10
Ehi ma sono il primo!

MI sembra strano, perchè questo è un buon film. Dev'essere caduto un po' nel dimenticatoio, peccato.
Eppure il regista è quello di Cassandra Crossing.

Comunque: questa è la storia della guerra tra un uomo e un ratto.

E' un horror! So che sembra assurdo definire horror la guerra tra un uomo e un ratto, eppure...la suspense effettivamente non manca, l'atmosfera è buona e qualche colpo sulla sedia te lo fa fare.

Il titolo "di origini sconosciuta" inganna, ti fa pensare a qualcosa di soprannaturale o alieno, non lasciatevi ingannare qui è tutto reale: un uomo contro le sue paranoie, rappresentate da un ratto grosso e brutto.

Il film è girato molto bene, recitato altrettanto bene, un po' lenta la parte iniziale ma non annoia. Pecca un po' di credibilità (il ratto è un po' troppo intelligente e molto str..zo), ma va beh, questo è un horror, perciò...

Buona visione!

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

a quiet place iia riveder le stelleafter midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaantebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandalobunuel - nel labirinto delle tartarughecambio tutto!candymancaterinacats (2019)cattive acquecercando valentina - il mondo di guido crepaxcharlie's angels (2019)criminali come noida 5 bloods - come fratellidoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofamosafantasy islandgamberetti per tuttighostbusters: legacygli anni piu' belligretel e hanselgreyhound: il nemico invisibileil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil principe dimenticato
 NEW
il re di staten islandil richiamo della foresta (2020)impressionisti segretiin the trap - nella trappolala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la sfida delle moglila vita nascosta - hidden lifel'agnellol'anno che verràl'apprendistatol'hotel degli amori smarritilontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marianne e leonard. parole d'amoremarie curie
 HOT R
memorie di un assassino
 NEW
morbiusnel nome della terranon si scherza col fuocoonward - oltre la magiaoutbackpicciridda - con i piedi nella sabbiaqua la zampa 2 - un amico e' per semprequeen & slimrun sweetheart runsaint maudshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccaspiral - l'eredita' di saw
 NEW
star lightstay stillthe boy - la maledizione di brahmsthe gentlementhe grudge (2020)the new mutantsthe old guardthe other lambthey shall not grow oldun figlio di nome erasmus
 NEW
un lungo viaggio nella notte
 NEW
una intima convinzionevivariumvolevo nascondermivulnerabiliwaves

1007021 commenti su 43880 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net