downrange regia di Ryûhei Kitamura Usa 2017
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

downrange (2017Film Novità

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film DOWNRANGE

Titolo Originale: DOWNRANGE

RegiaRyûhei Kitamura

InterpretiJason Tobias, Graham Skipper, Alexa Yeames, Stephanie Pearson, Ikumi Yoshimatsu, Eric Matuschek, Kelly Connaire

Durata: h 1.30
NazionalitàUsa 2017
Generethriller
Al cinema prossimamente

•  Altri film di Ryûhei Kitamura

Trama del film Downrange

Sei studenti universitari devono andare ad una gara di cross-country. Ma la gomma della loro auto si buca e i ragazzi finiscono fuori strada, scoprendo in seguito che qualcuno ha sparato alla loro macchina. Capiranno presto di essere vittime di un essere invisibile che vuole tormentarli. Per quale scopo?

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,08 / 10 (13 voti)6,08Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Downrange, 13 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

PaulTemplar  @  09/12/2018 20:09:56
   4 / 10
Dai commenti vedo degli estimatori di questo pessimo splatter,giocato tutto sul killer senza nome che ammazza senza motivo.Solo una forte volontà di vedere dove va a finire mi ha portato a seguirlo fino alla fine.E visti i risultati,potevo risparmiarmi la visione di un brutto film fine a se stesso

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  30/11/2018 22:17:15
   7 / 10
Downrange non è un film basato sulla sceneggiatura o sui personaggi, perchè quest'ultimi sono pura carne da macello nelle mani e negli occhi di un cecchino dalla mira infallibile, sadico e sanguinario, che dalla sua posizione tiene sotto scacco tutto il contesto limitato del film. Inizialmente non si sa da dove colpisca, perchè non si riesce a vedere la sua posizione, ma anche nei momenti successivi quando viene localizzato, il risultato in fondo cambia poco. E' un film che si basa su un unico e semplice meccanismo e funziona nel suo tenere sempre in tensione la situazione. Ogni mossa deve calcolata bene sennò ti becchi un buco in testa. Poi che ci siano delle situazioni illogiche è vero, ma sono alcune forzature che permettono a tale meccanismo di reiterare senza annoiare. Un film teso e cattivo che ogni tanto ci vuole.

Thorondir  @  22/11/2018 14:48:49
   7 / 10
Quello che si percepisce chiaramente è che a Kitamura interessa meno di zero caratterizzare i suoi personaggi: il film è più che altro un esercizio di stile registico che si rifà ai videogame. Il classico impianto filmico, il plot, la definizione dei personaggi è limitata se non inesistente. Kitamura gioca con i suoi macapitati protagonisti e li rende inerti rispetto a qualcuno che assurge quasi ad elemento metafisico, che da un luogo non ben precisato dispone di loro. Credo che il film vada visto nell'ottica dell'impotenza umana: da questo punto di vista è interessante come il regista riesca con un fucile e una macchina a raccontare l'impossibilità dell'evasione dell'uomo che diventa semplice bersaglio e dove la tecnologia antiquata di un fucile non di ultima generazione ha la meglio su un grande suv o i cellulari (quelli si di ultima generazione). Quindi sorvolando su alcune incongruità, e guardando la pellicola per quella che è, cioè innanzitutto un esercizio di stile registico che si trasforma in gioco, Downrange ha una sua coerenza e una sua intrinseca efficacia.

Overfilm  @  11/11/2018 18:39:14
   4 / 10
Non ce l'ho fatta.
Prima della metà ho abbandonato il campo.
Poi ho utilizzato il cursore per dare un'occhiata veloce alla seconda parte del film... solo per cercare la probabile conferma alla prima mezz'ora.
Conferma che, ahimè, e' arrivata da quanto ho potuto verificare.
D'altronde il livello dei colloqui tra questi ragazzi e le reazioni alle prime avvisaglie ha fin da subito fatto capire che tipo di minestra era nel piatto: surgelata e poi riscaldata... nonostante fosse scaduta da anni....

mmagliahia1954  @  05/09/2018 10:38:12
   6 / 10
un film di tensione, dove ad un certo punto si capisce che

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

se volete un prodotto che dia pura tensione e che si lasci guardare finche' non finisce, per vederne il tragicomico epilogo, e' il vostro film. a me non ha lasciato nulla.

la sufficienza ovviamente, secondo me, va data perche' comunque e' curato ed interpretato bene

john doe83  @  04/09/2018 09:28:31
   6 / 10
Kitamura è un regista che punta molto sulle scene splatter e anche in questo film non mancano e sono realizzate molto bene. Anche se la location è una sola, il regista è abile a non rendere il film noioso e a tenere la tensione sempre su discreti livelli. Per essere un horror con protagonisti il solito gruppo di ragazzi, la trama è abbastanza originale.

Mattealus  @  02/09/2018 18:03:41
   5½ / 10
Non mi ha annoiato e non mi ha esaltato, diciamo che mi ha relegato in un piccolo limbo tra quei due sentimenti, dove mi ci trovavo strettino e nervoso, ma anche un po' triste perché speravo in qualcosa di meglio

BlueBlaster  @  31/08/2018 19:04:28
   5½ / 10
Nulla di che ma neanche brutto, insomma un "thriller statico" non originalissimo ma nemmeno troppo scontato. Location che la fa da padrona e scelte registiche che riescono a tenere abbastanza alta l'attenzione. Non mancano di certo assurdità e la classica ragazza "supergirl"che sa tutto di tutto...cast non male e colonna sonora/sonoro di buona qualità.
Il finale ci sta!
Avrei comunque preferito distribuissero ben altri filmetti, io direi che questa media non se la merita!

Tex766  @  31/08/2018 05:48:13
   6 / 10
Idea carina ma film esagerato... Era meglio se il nemico fosse stato un mostro, poi la tipa che fa la **** e sa tutto e abbastanza odiosetta

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 31/08/2018 06.07.33
Visualizza / Rispondi al commento
deadkennedys  @  20/08/2018 18:04:31
   8 / 10
film compatto, esiziale, incentrato sul concetto più puro di nemico, schmittianamente parlando, che a parte la palesissima critica alla libera vendita delle armi in Usa, ha anche momenti di riflessione sul rapporto uomo\ natura, (lo scenario in cui è ambientato potrebbero benissimo essere le colline dell'appennino centrale) tipo come l'apparizione del lupo, a mio parere momento chiave di lettura di tutto il film.
per il resto ha già detto tutto tyler nel primo commento

Febrisio  @  15/08/2018 08:02:12
   5 / 10
È tutto un gioco per il regista, per l'assassino, e dovrebbe esserlo anche per lo spettatore. Una volta scoperto il meccanismo diventa monotono. Penso l'unico appiglio dello spettatore sia il sadismo. Buono montaggio e fotografia, un po meno l'aspetto effetti speciali anche più che sufficienti pur essendouna produzione indipendente. Non desidera dare spiegazioni, chi è l'assassino, nemmeno consolatorio, è come una parentesi di follia, di quelle superflue che si possono togliere.

Invia una mail all'autore del commento ziokartella  @  25/06/2018 12:53:29
   7 / 10
Crudo ed essenziale, una breve introduzione e si entra subito nel vivo dell'azione....una violenza gratuita senza se senza e senza spiegazioni....un film intero costruito su una situazione "statica" e senza apparenti vie d'uscita...nessuna pietà...difficile staccarsi dalla poltrona...vorrei dire che è il miglior film di RK ma devo ancora guardare ALIVE.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  14/05/2018 11:04:45
   8 / 10
Dopo il mezzo passo falso di "No one lives" Kitamura ritrova brillantezza servendo un piatto magari semplice, che però, guarnito a dovere con massicce dosi di cattiveria e splatter, esalta le doti del regista giapponese ormai trapiantato in America dai tempi del barkeriano (e notevole) "Prossima fermata l'inferno".
In "Downrange" c'è minimalismo nei contenuti dichiarato sin dal prime sequenze dove i tratti distintivi, ovvero: location isolata, gruppo di ragazzi in viaggio e a seguire un pneumatico esploso, intavolano la classica situazione arcinota di pericolo, da cui però si estrae qualcosa di estremamente feroce e spietato.
C'è un cecchino senza volto e motivazione intento a prendere di mira vittime innocenti, a giocare al gatto col topo dilaniando corpi esposti a pallottole implacabili. La vulnerabilità è servita su un piatto d'argento e ben esasperata, con la voglia di vivere e un suv usato come scudo a fungere da uniche armi, ad allungare l'agonia e il tempo nella speranza di trovare lo spunto per uscire da una situazione apparentemente senza scampo.
La staticità è raggirata da Kitamura con una serie di trovare adrenaliniche e regolarmente sanguinose in cui pure il regista, al pari dell' assassino, pare divertirsi un sacco, raggiungendo livelli decisamente estremi (si veda la pazzesca scena dell'incidente automobilistico).
La caratterizzazione dei personaggi è anche in questo caso priva di fronzoli, funzionale allo script che dopo una situazione introduttiva ben calibrata gioca in accumulo, risultando trascinante sino ad una chiusura capace di lasciare il segno.
Kitamura non inventa nulla ma sorprende ed intrattiene mettendo in scena un sadismo brutale e lurido, accorpato a sfumature grottesche che ha fanno un esempio di variazione sul tema da applausi.

1 risposta al commento
Ultima risposta 20/08/2018 17.55.18
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#ops - l'evento1938 diversi7 sconosciuti a el royalea private wara voce alta - la forza della parolaachille taralloalmost nothing - cern: la scoperta del futuro
 NEW
alpha - un'amicizia forte come la vitaanatomia del miracoloangel faceanimali fantastici: i crimini di grindelwaldarrivederci saigona-x-l: un'amicizia extraordinariabaffo & biscotto - missione spazialeberniniblack tideblackkklansmanbogside storybohemian rhapsodyboxe capitale
 NEW
calcutta - tutti in piedichesil beach - il segreto di una nottecoldplay: a head full of dreams
 NEW
colette (2018)conta su di me (2018)conversazione su tiresia. di e con andrea camillericosa fai a capodanno?country for old men
 NEW
dinosaurs (2018)disobediencedog dayse' nata una stella (2018)euforiafriedkin uncut - un diavolo di registafuoricampo
 NEW
ghostland - la casa delle bambolegirlgotti - un vero padrino americanoguarda in alto
 HOT
halloweenhell festhunter killer - caccia negli abissii spit on your grave: deja vui villaniil banchiere anarchicoil bene mio
 NEW
il castello di vetroil complicato mondo di nathalieil destino degli uominiil grinch (2018)il mistero della casa del tempoil presidente (2018)il primo uomo (2018)il ragazzo piu' felice del mondoil salutoil sindaco - italian politics 4 dummiesil verdetto - the children actil vizio della speranzaimagine (2018)in guerrain viaggio con adeleisabellejohnny english colpisce ancorajust charlie - diventa chi seiklimt & schiele - eros e psichela banda grossila casa dei librila diseducazione di cameron postla donna dello scrittorela fuitina sbagliatala morte legale
 NEW
la prima pietrala profezia dell’armadillola scuola seralela strada dei samounil'albero dei frutti selvaticil'ape maia - le olimpiadi di mielel'apparizionele ereditierele ninfee di monet: un incantesimo di acqua e lucelo schiaccianoci e i quattro regnilola + jeremylook away
 NEW
l'uomo che rubo' banksyl'uomo che uccise don chisciottemalerbamandymenocchiomichelangelo - infinitomillennium - quello che non uccideminicuccioli - le quattro stagionimio figliomiraimorto tra una settimana... o ti ridiamo i soldimuseo - folle rapina a città del messiconessuno come noi
 T
new york academy - freedance
 NEW
non ci resta che vincerenon dimenticarmi - don't forget menon e' vero ma ci credonotti magicheoltre la nebbia - il mistero di rainer merzopera senza autoreotzi e il mistero del tempoovunque proteggimipapa francesco - un uomo di parolapiazza vittoriopiccoli brividi 2 - i fantasmi di halloweenpupazzi senza gloriaquasi nemici - l'importante e' avere ragionered land (rosso istria)red zone - 22 miglia di fuocorenzo piano: l'architetto della lucericchi di fantasiaride (2018)robin hood - l'origine della leggendaroma (2018)
 NEW
santiago, italiasaremo giovani e bellissimise son rosesearchingseguimisei ancora qui - i still see yousembra mio figliosenza lasciare traccia (2018)separati ma non tropposick for toysslaughterhouse rulezsmallfoot - il mio amico delle nevisogno di una notte di mezza eta'soldadostyxsulla mia pelle (2018)
 NEW
sulle sue spallesummer (leto)suspiria (2018)terror take away
 NEW
the barge peoplethe domesticsthe equalizer 2 - senza perdonothe islethe little strangerthe milk system - la verita' sull'industria del lattethe nun - la vocazione del malethe other side of the windthe predatorthe reunionthe wife - vivere nell'ombrathis is maneskinti presento sofiatouch me nottre voltitroppa graziatutti in pieditutti lo sannoun affare di famiglia (2018)un amore così grandeun figlio all'improvvisoun giorno all'improvvisoun nemico che ti vuole beneun peuple et son roiuna storia senza nomeuno di famigliaup&down - un film normaleupgradevenom (2018)widows: eredita' criminalezanna bianca (2018)zen sul ghiaccio sottilezombie contro zombie - one cut of the dead

981784 commenti su 40516 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net