frost/nixon - il duello regia di Ron Howard USA, Gran Bretagna 2008
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

frost/nixon - il duello (2008)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film FROST/NIXON - IL DUELLO

Titolo Originale: FROST/NIXON

RegiaRon Howard

InterpretiSam Rockwell, Kevin Bacon, Michael Sheen, Rebecca Hall, Frank Langella, Oliver Platt, Patty McCormack, Matthew MacFadyen, Toby Jones, Holly Weber

Durata: h 2.02
NazionalitàUSA, Gran Bretagna 2008
Generedrammatico
Al cinema nel Febbraio 2009

•  Altri film di Ron Howard

•  Link al sito di FROST/NIXON - IL DUELLO

Trama del film Frost/nixon - il duello

In seguito allo scandalo Watergate, che lo costrinse a dimettersi dalla carica di Presidente degli Stati Uniti, Richard Nixon, rimase in silenzio per tre anni. Passato questo periodo di tempo, l'ex presidente sorprese tutti accettando di rilasciare una serie di interviste televisive per lo show condotto dal giornalista britannico David Frost, durante le quali parlò dell'esperienza del suo mandato e dello scandalo che appunto vi mise fine....

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,60 / 10 (114 voti)7,60Grafico
Voto Recensore:   8,00 / 10  8,00
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Frost/nixon - il duello, 114 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

wicker  @  18/06/2018 20:52:56
   9 / 10
Ottimo film . Grandissime interpretazioni e meravigliosa regia di Howard che in 2 ora mai annoia nonostante la pesantezza della vicenda e anzi coinvolge e crea tensione emotiva ,oltre a rendere umana la figura di un vero duro come fu Nixon.

Thorondir  @  30/10/2017 13:35:19
   7 / 10
Frost/Nixon è un film girato in modo classico, dove sono gli attori a farla da padrone. Opera interessante e coinvolgente, pecca nel cercare troppo la teatralità, quasi a voler raccontare più l'uomo Nixon rispetto ad investigare il momento storico e le reali implicazioni politiche della vicenda. Insomma, avrei preferito più un film in stile JFK di Oliver Stone, ma rimane un buon film.

C_0_  @  24/08/2017 19:41:44
   8½ / 10
Non un capolavoro ma veramente un buon film. Tutto si basa su una serie di interviste ma è girato molto bene e non annoia mai. Bravi i due protagonisti.

markos  @  30/11/2016 22:38:54
   7½ / 10
Buon film basato sulla storia dello scandalo del watergate, per la precisione incentrato all'intervista del presidente.

Filman  @  25/12/2015 16:38:43
   7 / 10
L'eccezionalità di un buon film biografico come FROST/NIXON si ferma a ciò che esso ha da comunicare: dopo una serie di pellicole incentrate su uno dei presidenti più popolari della storia americana, causa la brutta fama creatasi attorno, il lato umano di questa imponente figura contrapposta a quella politica sembra non aver più nulla da dire se non a livello emotivo. La regia di Ron Howard, sempre piuttosto scolastica ma non esente da errori, si riclassifica come "variegata" ma non personale ed espressiva, una formula che le permette di far leva sull'impressione puramente emozionale di ogni spettatore, che si ritrova ad analizzare e giudicare l'anima dei duellanti, esaminata nella pellicola con la giusta neutralità.

Federico  @  01/09/2015 15:49:37
   7½ / 10
Buon film con protagonisti in forma. Ovviamente è bene avvicinarsi al film sapendo cos'è il watergate per cui potrebbe essere interessante una visione propedeutica de "tutti gli uomini del presidente".

Invia una mail all'autore del commento albatros70  @  11/07/2015 14:13:58
   7 / 10
Una buona rivisitazione di una delle interviste televisive di maggior successo e seguite in america, firmata Ron Howard. Film assolutamente convincente con un Langella decisamente sul pezzo.

DogDayAfternoon  @  23/11/2014 14:20:29
   6½ / 10
Molto bravo Howard nel non rendere assolutamente pesante un film che tratta un argomento non certo leggero e alla portata di tutti. La scelta narrativa è azzeccata, apprezzabili soprattutto i flashforward con le pseudo interviste ai protagonisti del film che meglio aiutano a capire la vicenda; il ritmo nonostante la staticità delle scene è sempre abbastanza sostenuto e il filo del discorso si segue con discreta facilità.

Certo, non avendo vissuto il periodo è un film che mi coinvolge poco, ma questo è più che altro un limite della vicenda stessa più che del film in sé.

ZanoDenis  @  27/05/2014 20:21:46
   7½ / 10
Howard ha un modo di narrare che spesso appassiona, devo dire che in questo film, nonostante l'argomento non mi interessasse granché, mi ha preso appieno, riesce a dare un ottimo ritmo alla storia, aiutato anche dalla bravura degli attori in modo da coinvolgere lo spettatore e riuscire a far sembrare un film di quasi due ore una passeggiata. Consigliato

kako  @  24/10/2013 15:32:07
   8 / 10
un film politico avvincente che non stanca mai nonostante sia basato quasi interamente su un'intervista, non perde mai di ritmo e convince. Ron Howard confeziona un prodotto molto scorrevole e interessante, con uno stile quasi documentaristico e delle atmosfere molto riuscite, una regia solida, così come la sceneggiatura che si dirama in maniera impeccabile, e un ritmo dinamico basato su eccellenti interpretazioni (Langella super) e dialoghi curatissimi. Interessante e da vedere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Egobrain  @  10/09/2013 23:15:03
   8 / 10
Rivisitazione cinematografica a dir poco importante sull'era Nixon.
La pellicola di Ron Howard, grazie alle grandi interpretazioni di Langella e del gallese Sheen, riveste un ruolo importante nel genere del cinema giornalistico. Il film esplora il Nixon uomo (più che umano) e l'annesso scandalo salito alle cronache con il nome di Watergate. Da vedere, senza se e senza ma.

Lucignolo90  @  26/08/2013 17:48:06
   8½ / 10
Nettamente il miglior film di Howard, più del pluripremiato a Beautiful Mind. Qui il regista riesce a scrollarsi di dosso alcuni dei più grandi difetti di molte sue pellicole, ad esempio i toni innaturali di alcune sue pellicole che le rendevano artificiose. Questo è invece un film misurato, un duello psicologico di una violenza brutale ma implosa e percepibile solo dagli sguardi dei due protagonisti (l'ottimo Michael Sheen e L'ENORME Frank Langella, una prova da oscar). Stavolta hai fatto centro Ron, in pieno.

MonkeyIsland  @  23/06/2013 00:07:11
   8½ / 10
Ottimo film.
Lo scandalo Watergate fu uno dei più grandi scandali di tutti i tempi e l'unico che porto alle dimissioni per la prima volta del presidente degli Stati Uniti che allora era Nixon.
Frost che qui è interpretato da un ottimo Michael Sheen in una sorta di roulette russa tento il tutto per tutto offrendo l'esagerata cifra di 600.000 dollari per 4 interviste.
Sul film siamo su livelli veramente che non mi sarei mai aspettato da Howard che ritengo un buon mestierante alla Mangold (Cocoon lo ritenevo la sua opera migliore) atmosfera di allora perfetta ricostruita nel minimo dettaglio.

Langella nelle parte di Nixon da luogo alla sua migliore interpretazione in carriera probabilmente da oscar.
Il suo personaggio viene spogliato e ciò che ne rimane è un personaggio debole con evidenti limiti che a causa dei suoi errori e della propria presunzione finì per autodistruggersi.(si notano anche coi continui tic la debolezza di un personaggio tutt'altro che positivo nel corso della propria carriera politica).

Frost traspare come un arrivista e abbastanza sempliciotto di origini non proprio nobili (anzi modeste come Nixon) e più simile di quanto si pensi allo "sfidante" Nixon ciò fa guadagnare interesse allo spettatore visto che farà fatica a simpatizzare per qualcuno in particolare.

Nixon dopo che la propria figura fu ridimensionata cercava un modo per riabilitarsi e sembra in cerca di un perdono da parte di un popolo che non lo ama più (per quanto non mi piaccia e gli americani lo abbiano dimenticato lo ritengo superiore nonostante idee politiche opposte a personaggi che ho trovato più squallidi come Reagan e Bush) verrà invece annichilito da Frost e la sua figura ormai non potrà mai più essere riabilitata in alcun modo.

Finale emblematico

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Come ho già detto nel genere questo film rasenta quasi la perfezione, Howard come ho già detto si sarà studiato ogni inquadratura,battuta per qualche settimana e cast veramente affiatato dove anche Bacon nel ruolo di zerbino del presidente convince a pieno.
Ma Langella fa apparire piccoli tutti di fronte alla sua superba interpretazione.
Veramente superlativo quasi incredibile che prima di questo l'ultimo film visionato da me di Howard fosse il recente e orrido "Il Dilemma".

camifilm  @  24/03/2013 19:02:50
   6 / 10
Non l'ho trovato così d'impatto come tanti e come mi aspettavo.
A tratti noioso. Ottime le interpretazioni dei protagonisti.

sandrone65  @  20/09/2012 21:49:53
   8 / 10
Splendida ricostruzione firmata Ron Howard (dopo aver visto recentemente l'orribile "Il dilemma" non avrei scommesso una lira su questo film) sulle interviste a Nixon del 1977. Basato su un pezzo teatrale, si avvale della magnifica interpretazione di Frank Langella, attore finora a me del tutto sconosciuto, che porta sullo schermo un Nixon sconfitto ma ancora determinato a ricostruirsi un'immagine. Tutto il film consiste nello strenuo braccio di ferro che si instaura tra gli intervistatori, determinati ad ottenere ciò che l'America vuole (Nixon che si cosparga il capo di cenere) e l'equipe dell'ex-presidente, determinata a salvaguardarne a tutti i costi la figura. Emerge dal film la difficoltà di confrontarsi con un uomo politico di consumata esperienza, che conosce tutti i trucchi possibili per sottrarsi alle domande ed alle verità fastidiose. Davvero un gran film, bravo Richie, stavolta!!!

icha88  @  10/02/2012 09:24:44
   8 / 10
Personaggi ben caratterizzati, riesce a creare un'ottima suspance e riesce a farti immedesimare nel due, secondo me è da vedere, indipendentemente dall'interesse di politica e storia!

gemellino86  @  09/09/2011 16:58:34
   7½ / 10
La politica è un argomento che mi ha sempre fatto storcere il naso ma questo film si mostra interessante nonostante l'argomento. Langella avrebbe meritato un riconoscimento per la sua straordinaria interepretazione. Da vedere ma senza aspettarsi qualcosa di più.

TonyMontana  @  30/08/2011 16:46:35
   7 / 10
Interessantissima ricostruzione delle interviste che il malvagio Richard Nixon concesse al conduttore di talk-show David Frost nel 1977 e durante le quali confessò le azioni criminali da lui commesse negli anni della presidenza, ammettendo di fatto il suo legame con satana.

david briar  @  29/08/2011 11:31:51
   7½ / 10
Lo ammetto: non avevo grandi aspettative. A parte che non mi fregava niente della vicenda di Nixon e Frost, la trama mi appariva decisamente scarna e poco interessante. Temevo che potesse essere una barbosa chiacchierata su argomenti che poco conosco.

Ed invece, Ron Howard mi ha stupito anche stavolta, dimostrando di essere uno dei migliori registi americani in circolazione. La sua regia da al film un taglio documentaristico, si ha l'idea di vedere la realtà. Ed insieme allo sceneggiatore rendono la pellicola simile ad un film sportivo, mantenendo sempre la tensione e il coinvolgimento alto.

Un film che per la maggior parte del tempo ti lascia incollato allo schermo, a parte qualche sporadica caduta.
Ottimo poi il cast, bravi i due protagonisti, lo dimostrano soprattutto nelle interviste dove era facile andare sopra le righe e risultare eccessivi, invece sono sempre perfettamente in equilibrio.
Buone le interpretazioni del resto del cast, forse spicca Sam Rockwell, ma una menzione va fatta anche a Kevin Bacon,Oliver Platt, Rebecca Hall e Matthew Macfayden.

"Frost/Nixon" è l'ennesima dimostrazione che Ron Howard è un ottimo regista, un po' sottovalutato, che ha grandi capacità nella messa in scena e nella direzione degli attori.

Larry Filmaiolo  @  10/03/2011 15:24:33
   7½ / 10
film inconsueto e di rara bellezza! Non annoia mai nonostante la storia possa sembrare poco fertile. Ottimi e carismatici interpreti. Unico film di Howard tra quelli visti finora che mi è piaciuto.

MarkTheHammer  @  10/03/2011 14:27:21
   8 / 10
Splendido. Avrei detto che mi sarei annoiato non poco con un thriller politico... e invece è estremamente scorrevole.
Il miglior film di Ron Howard (che ho visto finora). Ottima interpretazione, ottima regia, ottimo tutto a mio avviso!

berse74  @  10/03/2011 14:15:22
   8 / 10
bellissimo e recitato benissimo
mi piace sempre di piu' michael sheen , sta scalando la mia personalissima classifia dei migliori attori

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR bellin1  @  28/09/2010 12:42:35
   6½ / 10
Film scorrevole, a tratti un po noioso nella ricostruzione di dettagli davvero insignificanti ma tutto sommato godibile nel suo complesso. Certo non è il capolavoro tanto sbandierato ma si lascia guardare nella ricostruzione storica di un'intervista memorabile post watergate.
Più che sufficiente.

Febrisio  @  31/08/2010 17:25:53
   7½ / 10
Immaginatevi un film di 2 ore che tratta solo di politica. Ecco... il risultato è soprendentemente interessante. Dialoghi ben elaborati, ma altrettanto semplici da seguire, che riescono a mantenere alta l'attenzione. Ottimi passaggi di tensione emotiva creata dai personaggi, mettendo in gioco la proprio credibilità, e riconoscendo umilmente i propri limiti umani. Prima di vedere questo film è consigliabile, anche bella visione de "Gli intrighi del potere".

paolo80  @  12/08/2010 00:18:54
   7 / 10
La pellicola intrattiene davvero molto bene, la storia è interessante e, di conseguenza, la visione non è mai noiosa.
I personaggi sono caratterizzati bene, ed in modo credibile. Ciò che colpisce positivamente sono i dialoghi, molto curati, che non sfigurano, se confrontati con quelli della piece teatrale omonima di Peter Morgan, da cui l'opera in oggetto è tratta ed è profondamente debitrice.

Redlife88  @  08/08/2010 16:56:00
   7 / 10
Da vedere per quello che rappresenta, il potere corrotto che si scusa in un barlume di dignità quando ormai è tardi. E' un pò ridicolo il finale dove Frost, dipinto come un inetto (politìcamente parlando) per un 'ora e mezza, riesce a mettere spalle al muro il consumato e scaltro Nixon..

elmoro87  @  04/08/2010 18:07:06
   7½ / 10
Cavolo che filmetto che stampa Howard... Davvero un buonissimo prodotto, creato in un modo diverso dal condizionale e con una trama che poteva sembrare monotona e capace di suscitare noia, mentre invece ti tiene incollato allo schermo costantemente... Eccezionale prova di Langella, magistrale in tutto; Sheen non mi è piaciuto molto a dire il vero, e nell'economia del film pesa, ma tutto sommato siamo di fronte a un ottimo film... Mezzo punto in meno a causa della prova non eccelsa di Sheen che viene compensato dal mezzo punto in più che do per Langella, fantastico in questo ruolo!

Da vedere!

marfsime  @  19/07/2010 23:02:51
   7½ / 10
Film sicuramente interessante che si sorregge alla grande sui monolighi di Frost e del presidente Nixon. L'intervista finale poi è un turbinio di emozioni che merita indubbiamente una citazione a parte. Bravi gli attori..buona regia..promosso.

yonkers86  @  08/05/2010 03:26:38
   7 / 10
Tutto sommato una buona pellicola, una solida testimonianza storica di uno dei fatti mediatici più importanti, e forse più dimenticati, della nostra storia recente.
Le interviste fra David Frost e Richard Nixon segnarono il passaggio di un'epoca, segnarono un nuovo modo di fare informazione, e questa pellicola cerca di rendere loro il giusto tributo.
Il film si posa su solide basi, nella fattispecie i dialoghi, che sono sempre serrati e decisi, chiaramente ispirati dalla matrice teatrale dell'opera portata poi sul grande schermo da Howard. Il duello è percepibile sin dal primo incontro tra i due protagonisti, la tensione e il peso della posta in palio è palpabile e resa assolutamente in maniera fedele, soprattutto grazie alla bravura di Langella e Sheen, che secondo me riescono a dare al film una marcia in più, evitando che esso si trasformi in un noioso e autoreferenziale film-documentario.
Non sono mai stato un grandissimo amante di Howard, però sicuramente questa è una delle sue opere recenti che più mi è piaciuta.
Sicuramente un buon film, che piacerà agli appassionati di storia (come me) ma che potrebbe annoiare coloro che non sopportano lunghi dialoghi introspettivi.

Invia una mail all'autore del commento Larry King  @  01/03/2010 14:07:06
   7½ / 10
Mezzo voto in più per un sorpendente Ron Howard, che in certo senso mi aveva disilluso dopo i film da Dan Brown. Un film sicuramente non memorabile, ma sorretto da dialoghi efficaci, di chiara matrice teatrale, quale è la vera origine del soggetto, e da un ritmo incalzante, con un finale in crescendo. Il tutto è messo in scena come fosse un film pugilistico alla Rocky, dove il campione affermato frastuona di colpi il giovane pivello. Solo che quest'ultimo pivello non lo è affatto, e alla fine invece di subirlo, sferra lui stesso l'ultimo decisivo colpo vincente.
Bravino Sheen, anche se mantiente il suo sorriso prefabbricato dall'inizio alla fine e spesso risalta più questo e le sue sgargianti camicie (una scena una camicia, impressionante)del personaggio stesso, ma magistrale Langella, tanto da chiederci, ma Dracula di Badham a parte, nessuno si è mai accorto di questo attore straordinario? E' talmente bravo da insinuare il sospetto, che Howard quasi se ne serva per riabilitare il Nixon uomo (ce ne fosse sempre uno come dicono nel film).
Il finale, assieme all'inserimento delle false interviste ai protagonisti che raccontano in prima persona la vicenda,in realtà interpretate dagli attori stessi, così come la superflua figura femminile, non permettono a mio avviso al film di fare il cosidetto salto di qualità.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Silly  @  05/02/2010 23:19:05
   8 / 10
Che bello ogni tanto stupirsi in positivo. Mi aspettavo un mattone, invece il tutto scorre via che è un piacere assoluto. Che intervista ragazzi. Ne facessero una vagamente simile a qualcuno dei nostri, oggi... Non solo per l'intenzione, ma per la fatica di realizzarla. Sorprendente.

Gruppo COLLABORATORI Zero00  @  04/02/2010 13:09:09
   8 / 10
Complimenti a Howard che per una volta stupisce. Anche se a pensarci bene tutti i meriti dovrebbero andare agli attori, primo su tutti Langella, più vero del vero Nixon. Il film, in stile documentaristico (le classiche interviste ai co-protagonisti), affronta l'argomento sensa schierarsi. Prima mezz'ora di preparazione, con presentazione dei personaggi e della situazione storica. Forse la parte un po' farraginosa, prima dell'intervista vera e propria che più avvincente di così non si potrebbe. Ottimo anche il finale.

Invia una mail all'autore del commento domeXna79  @  03/01/2010 21:13:38
   7 / 10
L’ultimo lavoro firmato da Ron Howard e candidato all’Oscar.
Pellicola diretta con grande cura da Howard nella quale, con attenzione ai particolari, si narra della famosa intervista concessa dall’ex presidente Nixon al giornalista inglese Frost circa due anni dopo lo scandalo Watergate ..il ritmo è incalzante, la struttura del racconto si articola in due parti che vede però, nella solo fase conclusiva (il duello dialettico tra i due protagonisti), la miglior espressione recitativa e contenutistica dell’intero film ..purtroppo è difficile farsi coinvolgere fino in fondo ad una vicenda strettamente americana, che, per chi lontano dai quei tempi e da quel clima politico (limite ovviamente soggettivo), probabilmente non riesce a coglierne tutte le sfumature ..nonostante tutto bisogna riconoscerne l’accuratezza tecnica nella direzione (lo scontro Nixon-Frost visto quasi come un “incontro di pugilato” in cui, alla fine di ogni round, si assegnano punti importanti per il futuro di entrambe) e l’ottima prova dei due interpreti, oltre ad uno stile narrativo che, con leggero taglio documentaristico, riesce in modo apprezzabile ad introdurci alla realtà, non solo politica, di quegli anni ..nel complesso merita quindi un’attenta visione!

ronaldinho80  @  10/12/2009 01:11:09
   10 / 10
Assolutamente da vedere.

corbi91  @  28/10/2009 21:58:08
   7½ / 10
Davvero un bel film originale, che ti prende molto. Bravissimi gli attori protagonisti e la regia è davvero ottima. Tutto è ben strutturato e organizzato. Davvero interessante

RedPill  @  24/10/2009 12:11:40
   5½ / 10
Ad oltre trent'anni di stanza, Ron Howard rimette Nixon sotto la lente d'ingrandimento in un incontro a più riprese che tenterà di provare le implicazioni e le consapevolezze dell'ex presidente nello scandalo Watergate, scoppiato negli Stati Uniti nel 1972.Argomento interessante per un film che sarebbe risultato sicuramente più completo con un occhio di maggior riguardo anche per l'aspetto "documentaristico" dei fatti, ma che, nonostante la sua durata, si è invece limitato a romanzare le controversie di un'intervista avvenuta qualche anno più tardi, con il giornalista televisivo David Frost.La storia è sostanzialmente divisa in due parti, la prima delle quali, spesa esclusivamente per organizzare il dibattito che impegnerà poi tutta la parte successiva, nella quale, le interpretazioni di Sheen e Langella vedranno i loro momenti migliori.Passino quindi le candidature per l'attore protagonista e la sceneggiatura non originale, passi anche quella per il montaggio, ma per la regia e soprattutto per il miglior film proprio no; sinceramente, al di là di un paio di buoni propositi, non la vedo una pellicola in grado di farsi ricordare per qualche particolare aspetto.Anche perché, nonostante la storia sia comunque gradevole, mi sembra che il regista riesca a mantenere un pò d'intensità, solamente nelle fasi conclusive.Nessun capolavoro quindi, ma da tenere in considerazione nel caso in cui non si volessero passare due ore troppo impegnative.

Constantine  @  19/10/2009 00:19:16
   8½ / 10
Senza paura di essere smentiti possiamo inserire questa pellicola tra le cose migliori girate da Howard, il duello serrato tra Frost e l'ex presidente Nixon raccontato con classe e maestria, scevro da facili moralismi o spettacolarizzazioni, sorretto da due protagonisti davvero bravi ma anche da un cast di contorno davvero ottimo (Rockwell, Bacon, MacFayden, ecc.). L'escamotage studiato dal cineasta serve a non tediare anche lo spettatore più difficile e fa dell'esperienza l'arma in più (metafora: intervista/incontro di boxe). Forse ci voleva un pò di attenzione in più sulle interviste e tagliare qualcosa di molto meno interessante, resta un mirabile esempio di cinema.

"Sto dicendo che se è il Presidente a farlo vuol dire che non è illegale."
"Come scusi?"

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Blutarski  @  12/09/2009 13:02:44
   7½ / 10
Si devo dire anche a me è piaciuto anche perchè non conoscevo la storia che stava dietro la celebre intervista in cui Nixon uscì al naturale con quella sparata. Howard non smette di sorprendere ormai a parte l'horror ha fatto un film quasi per ogni genere spaziando in tematiche sempre diverse e tutti con un discreto successo, mantenendo un certo stile. Frost/Nixon è quindi la storia di un duello principalmente culturale, un dibattito impari di un uomo qualunque con la Storia, o meglio con uno che la storia l'ha scritta. Frost è un uomo capace di tenere la scena ma non è in grado di reggere il confronto con l'oratoria di Nixon, politico di mestiere. Un duello quindi che senza dubbio richiama l'altro grandissimo duello televisivo, quello tra Kennedy e Nixon.
Howard mostra persino compassione verso Nixon, non un malvagio per natura come lo descriverebbe Groening, non l'incarnazione del male, ma un personaggio che interpreta costantemente il principio machiavellico del fine che giustifica i mezzi per garantire il benessere della società americana. Una sorta di riabilitazione che del resto non è del tutto frutto della mente di Howard, ma un'idea generale che l'opinione pubblica americana oggi ha di questo personaggio. Non so quanto c'è di vero nella (ri)costruzione del personaggio da parte di Howard, di certo il suo (insano?) idealismo finisce con influenzare molti dei suoi film e forse il fatto di essere un inguaribile romantico incapace di vedere il male puro dentro le persone influenza il suo giudizio e distoglie dalle tante verità che sono emerse (anche andando oltre il Watergate). Al di là della complessità di uno dei personaggi più controversi della storia contemporanea quale è Nixon, il Duello rimane comunque un buon film, bene interpretato e che nonostante le due ore riesce a tenere un buon ritmo.

7HateHeaven  @  09/09/2009 13:08:58
   7 / 10
Bel film, pensavo fosse una palla mortale visto che di fatto racconta di una serie di interviste, invece si è rivelato molto piacevole...
Originale come idea.

dobel  @  23/08/2009 23:19:04
   7 / 10
Un bel film, di quelli che non si fa fatica a rivedere. Amo il genere, e penso che la regia intelligente di Howard sia encomiabile. Grande interpretazione di Langella. Nixon non viene risparmiato, ma un senso finale di pietas copre anche le sue 'malefatte'.

Maximus  @  10/08/2009 19:48:36
   7½ / 10
Bellissimo film che ripropone uno degli avvenimenti che hanno fatto infiammare l'america cioè la caduta di Nixon bravissimi gli attori specialmente Frank Langella nella parte dell'ex presidente americano. Consigliatissimo a chi vuol vedersi un bel film.

Enry!!!!  @  06/08/2009 14:11:43
   9½ / 10
Davvero un film bellissimo...Sono stato davvero felicissimo di vederlo!
Lo consiglio a tutti!!

Invia una mail all'autore del commento EnglishRain  @  10/07/2009 01:01:51
   8 / 10
Da appassionato di politica estera non posso che apprezzare questa pellicola..Fantastiche interpretazioni e storicamente impeccabile. Da vedere assolutamente.
Non so perché, ma forse il peggior presidente Americano verso la fine mi ha fatto pena :)

Gruppo COLLABORATORI paul  @  05/07/2009 12:30:17
   8 / 10
Grande cinema. Interpretato divinamente, non cede mai nel ritmo e mantiene una struttura classica senza strafare. Straconsigliato.

heartbreaker  @  28/06/2009 11:21:19
   8 / 10
Un 8 pieno questo film se lo merita davvero. Mi ha sorpreso non poco vedere un nuovo aspetto del Presidente Nixon. Si sa che Nixon è stato forse uno dei peggiori presidenti della storia degli Stati Uniti, si sa di tutto quello per cui è stato accusato (Watergate, violenza contro i neri e contro chi protestava, Vietnam) ma poco si sapeva di come Nixon reagì alle sue dimissioni. Quello che viene descritto è un Presidente stanco, spento, "con il volto gonfio", ormai lontano dalle luci della ribalta e pensionato.

Quello che ne emerge è il lato umano di Nixon, un uomo che ha saputo pentirsi di quello che ha fatto, ma anche un uomo avido, sempre attento al potere, al denaro e alla sua immagine. Un uomo sempre pronto a lottare anche quando il ring è vuoto.

Il film, tecnicamente, è ineccepibile. Mi è piaciuta la regia (bravo Ron Howard), la fotografia e il montaggio. Magari questo film un Oscar se lo sarebbe meritato, non sarebbe stata la fine del mondo. Il cast mi è piaciuto tantissimo: Frank Langella è semplicemente mostruoso, così come Sheen e Bacon, davvero in ottima forma.

Insomma Frost/Nixon il Duello è un film che merita un'attenta visione anche perchè fa capire meglio il punto di vista di un Presidente che ha fatto scandali, illegalità e ha scritto una pagina poco chiara nella storia degli Stati Uniti.

McLovin  @  17/06/2009 19:22:44
   8 / 10
Riesco a tovare ben pochi difetti ad un film del genere. Di gran lunga il miglior lavoro di Ron Howard, con un cast di prim'ordine, dai protagonisti (magnifico Langella), ai comprimari (Bacon, Rockwell).
Un grande film sul giornalismo, sulla libertà di informazione e sul potere della televisione. A maggior ragione essendo noi italiani, popolo che da tempo ha smesso di indignarsi per le cose veramente gravi, è un film da non perdere.

dave89  @  12/06/2009 09:58:47
   8 / 10
film da non perdere...gran finale

floyd80  @  10/06/2009 20:29:05
   8 / 10
Pellicola magnifica. Regia asciutta e attori bravissimi (Langella su tutti)
Se fossi stato americano gli avrei dato 9...

ALESS!O  @  07/06/2009 13:14:08
   9 / 10
Una volta visto il film, non si fa fatica ad usare la parola "capolavoro" per descriverlo. La storia è raccontata in maniera magistrale, riuscendo ad incollare lo spettatore allo schermo. Le interpretazioni sono tutte eccellenti, specialmente quella di Langella.
Assolutamente da vedere.

nimius83  @  01/06/2009 23:35:26
   8 / 10
Film grandioso, attori bravissimi

Invia una mail all'autore del commento Clint Eastwood  @  01/06/2009 23:13:54
   8½ / 10
Finalmente sono riuscito a vedere quest'ultimo lavoro di Ron Howard. Un intenso e abbastanza carico (soprattutto nel finale) film che tratta bene un pezzo di storia americana, non solo politicamente parlando.
Ottima la sceneggiatura che rende il film molto scorrevole, incisivo, poco pesante e intrigante. Bravi gli attori protagonisti, primo su tutti F. Langella ma anche M.Sheen non è da meno. Ho trovato fuori posto Sam Rockwell, non è targato quel ragazzo a recitare nei panni dello scrittore/professore e lo ha dimostrato qui, non ha la faccia per intenderci. Regia firmata R. Howard - bel lavoro.
Inizia bene con alcuni materiali originali del tempo con un breve accenno sulla vicenda di Watergate, mette in atto i due personaggi e fa decollare il film che tra varie vicende se la cava molto bene. Le testimonianze che fanno alcuni "complici" dei due tendono al ridicolo come in 44 Minutes, giusto per citarne un esempio, e ciò mi ha fatto abbassare il voto insieme anche a quel sentimento a mio parere molto americano. In più il film manca un pò di stile.
Nel valutare questo prodotto diciamo che è uno dei titoli del 2009 che deve essere visto "senza esculsioni di colpi".


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Eratostene  @  19/05/2009 23:07:15
   9 / 10
mi sembrava dovesse essere un film pesante e noioso, ma alla fine sono stato piacevolmente smentito...i dialoghi incalzanti e la vicenda che inquadra lo scandalo Watergate fa sì che il film risulti scorrevole e seguibile dall'inizio alla fine...attori molto bravi, su tutti Frank Langella, ottimo nella parte del Presidente

lapensocosì  @  18/05/2009 13:04:25
   7 / 10
Ottima l'interpretazione degli attori e nonostante l'argomento trattato sia abbastanza pesantuccio...il regista riesce comunque a trarre un buon film che non annoia...ovviamente per chi non è "born in USA" e non ha vissuto in prima persona il watergate risulta complicato immedesimarsi nello spirito( e nella rabbia ) che ha accompagnato il popolo americano nelle vicende trattate dal film.
In conclusione un buon film, però suscita emozioni forti e quindi diventa un ottimo film solo per il pubblico U.S.A.

Gruppo REDAZIONE maremare  @  05/05/2009 15:47:48
   8 / 10
Un match avvincente tra due attori di classe.
Serrata regia di Howard per l'ottima ed esaustiva descrizione dell'uomo Nixon e dei fatti che lo resero tristemente famoso

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento matteo200486  @  14/04/2009 00:11:50
   8 / 10
Ron Howard un regista per cui non nutro una grande ammirazione sebbene abbia fatto dei buoni film o perfino ottimi come A Beautiful Mind ma la sua carriera è macchiata da pellicole di scarso valore e soprattutto dalla grave colpa di far film su libri a mio avviso pessimi come quelli di Dan Brown.
Ma a parte le mie riflessioni devo dire che questa pellicola è ottima soprattutto perché tratta un fatto storico assai importante ma terribilmente difficile da rendere cinematograficamente parlando. Ma Howard è assai bravo e riesce a coinvolgere. Mi è piaciuta molto la recitazione dei due protagonisti.
Un film che in Italia non ha avuto un gran successo sebbene tratti di un argomento che nel nostro paese latita ossia la buona informazione, far domande, far si che la classe dirigente renda conto alla popolazione, che essi rappresentano, delle loro malefatte.
In Italia ahimè avviene ciò che Frost fece nelle prime sedute d'intervista: si lasciano parlare i politici, permettendogli di dire fandonie senza contraddirli mediante prove.
L'informazione è uno dei mezzi che controlla il potere politico, nel nostro paese latita paurosamente, mettendo in seria crisi il concetto di democrazia.

Filippo82  @  02/04/2009 23:52:30
   8½ / 10
Che spettacolo.

Non me l'aspettavo un film così coinvolgente e appassionante.
Ammetto che sono uno studioso degli USA e quindi il mio interesse può essere di parte, ma ho trovato la realizzazione di questo film magistrale.
Gli attori sono bravissimi, soprattutto langella/nixon.
Ben narrata tutta la costruzione dell'intervista, anche se avrei un po' più approfondito i contorni della storia per immedesimarci di più con le vicende narrate.

Molto ben fatta, davvero, l'analisi dell'uomo Nixon. Il politico non si può certo riabilitare ma l'uomo che ne esce un po' si.

TheLegend  @  01/04/2009 15:36:23
   7 / 10
buon film sotto tutti i punti di vista.
dei bravi attori e una bella pagina di storia fanno scorrere il film in modo piacevole.
forse l'unica pecca l'ho trovata nel duello finale,che sarebbe dovuto essere più approfondito essendo il nucleo di tutto il film.

SANDROO  @  01/04/2009 13:40:26
   6½ / 10
Film fatto bene ma non assolutamente da oscar.... Candidato solo per il patriottismo dell'amaerica.... BENISSIMO LANGELLA....

rob.k  @  29/03/2009 10:58:26
   7 / 10
Ben fatto, non conosco cosi' bene le vicende per giudicare la corrispondenza con i fatti reali, però il film si lascia vedere

chapeco  @  28/03/2009 14:14:30
   7 / 10
Fatto decisamente bene,anche per la bravura dei due attori protagonisti.
Scorrevolissimo,si gurda con piacere.
Mi è piaciuto.

TIGER FRANK  @  27/03/2009 23:50:05
   7½ / 10
Indubbiamnete un ottimo prodotto
le interpretazioni rispettive di Frost e Nixon attori decisamente a livelli stratosferici.
...il vero duello quest'anno e' stato agli Oscar devo dire....e tuttosommato avrei premiato questo impeccabile Nixon/Lagella anzichè il seppur mostruoso scion pèn!


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Ogni tanto i dialoghi erano un po' lenti tuttavia il film si vede con l'interesse sempre all'attivo.
Una bella lezione di giustizia e de sti tempi per dirla alla Abatantuono....shcuss'e' poco!!!!


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Amilcare  @  26/03/2009 08:59:46
   8½ / 10
Film che merita indubbiamente, dialoghi molto interessanti, lunghi ma quasi mai pesanti e il film scorre bene fino alla fine. Per gli amanti del fatto storico un MUST per gli altri un film che cmq vale certamente la pena vedere.

pincopalla75  @  23/03/2009 20:22:53
   6 / 10
è un film che tratta un argomento scottante e attuale,: la corruzione e la libertà dei politici di sentirsi al di sopra della legge, nel complesso un pò lento senza colpi di scena....

Rorschach  @  21/03/2009 20:14:43
   7 / 10
Sinceramente mi aspettavo di più da questo film, cioè credevo di vedere un documentario sul tragico governo Nixon e invece per 3/4 ho viso un film pari pari a Live (il filmaccio della Mendes) ovviamente con contenuti migliori ma lo scopo era quello di fare un programma ritenuto impossibile, poi arriva il confronto e

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Tutto sommato il film è ben narrato ma devo dire che la scena finale l'ho trovata irritante quando

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

fra78  @  17/03/2009 23:37:23
   5½ / 10
carino, ma un po' deludente. condivido il pensiero secondo cui poteva essere indagato piu a fondo il pensiero dei protagonisti... ad ogni modo credo che siano in pochi a poter dare un giudizio limpido e totale sul film, quellli che quel periodo l hanno vissuto.. fino a che punto il film si attiene alla realtà e quanto è romanzato?

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Andre85  @  17/03/2009 18:15:32
   7½ / 10
Leggendo la trama ci si aspetta un mattone, invece il film ha un ritmo incalzante e vari momenti di suspance
finalmente Ron Howard si solleva dalla mediocrità dei suoi precedenti film

godfa982  @  16/03/2009 11:55:26
   6 / 10
ron howard non è mai riuscito ad entusiasmarmi... devo dire che avevo grosse aspettative, immaginavo qualcosa alla lumet... ma niente da fare.

è un film che tratta un argomento scottante e purtroppo attuale (mi riferisco al nostro bel paese): la corruzione e la libertà dei politici di sentirsi al di sopra della legge.

il film però a mio avviso non è esaltante, non è riuscito a prendermi più di tanto. il tutto è raccontato, magari volutamente, in una maniera che ho trovato alquanto piatta...poco coinvolgente. come anche le interpretazioni ..nixon a parte.
non ho capito e nemmeno apprezzato la scelta di dare una sorta di taglio "documentaristico" con le dichiarazioni post-duello dei membri dei due staff sparse qua e la nel film...avrei preferito carpire le loro emozioni, motivazioni,scopi direttamente dalla storia.

Non so quanto fedele ai fatti, ma il personaggio di nixon mi è piaciuto, anche perche descritto in modo esauriente... al contrario di frost tagliato un po con l'accetta.

polarsun  @  15/03/2009 14:34:40
   8 / 10
Un film verso cui ero scettico poiché pensavo "Come si fa a rendere film una storia da documentario storico?". Esperimento riuscito, alla grande!

romeop  @  11/03/2009 13:01:30
   7½ / 10
Magistrale film di Ron Howard, il focus non è nelle interviste in sè ma in tutto il lavoro preparatorio alle interviste
A volte il ritmo rallenta ma tutto sommato è sostenuto

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento C.U.S.  @  11/03/2009 00:36:49
   6½ / 10
Sono un fervente anticomunista e quindi ho sempre avuto simpatie per il buon Nixon, perciò non potevo perdermi questo film, che mi ha lasciato soddisfatto solo a metà...
Bella la rappresentazione degli Stati Uniti di quegli anni, e poi in parte questo film fa capire l'importanza che hanno i media in politica, però Frost è descritto quasi come un rin********to infilato lì per caso...

2 risposte al commento
Ultima risposta 08/08/2010 16.48.11
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR williamdollace  @  09/03/2009 09:53:43
   7 / 10
Frost/Nixon di Ron Howard: Mani sporche di redini infuocate, animale ingabbiato dalle risposte che porta sulle spalle di statista, il tradimento e la fine delle illusioni di un disatteso ideale di politica che nasce da una rivalsa esistenziale, il travasamento di bile di uno scandalo sigillato fra le pieghe della democrazia, un uomo goffo di sguardi e convenevoli, bestia ferita da telefonata notturna travestita da oracolo di marmo sudato siliconato di burocrazia. Il tramonto della negazione nelle falde alcoliche dell’ammissione di colpa sudata si disintegra sotto il calore delle luci di scena e delle telecamere nell’ultima puntata di un senza esclusione di presunte colpe. Colpe che hanno nomi e cognomi trascrizioni date telefonate e gesti. E che hanno un unico volto. Quello all’unisono del popolo americano che chiede solo un inutile e ritardata ammissione di colpa.

andrez  @  06/03/2009 14:33:06
   7 / 10
Un dibattito politico davvero bello e piacevole da seguire.
Peccato che in alcuni punti risulti noioso, ma per il resto vale la pena vederlo!

Redrum83  @  05/03/2009 01:30:31
   7½ / 10
Si può dire che con "Frost/Nixon" Ron Howard abbia dato una lezione di dibattito politico agli spettatori... oltre a questo comunque, ci ha aiutato a vedere più sfaccettature di un personaggio tutto d'un pezzo, un uomo sconfitto che si difende con le unghie fino all'ultimo pur di mantenere integra la sua dignità e che quasi riesce ad uscire redento e vincente dal fatidico "duello". A parte l'ottima sceneggiatura bisogna sottolineare la prova di Frank Langella, un'interpretazione incredibile che mette in secondo piano quella di Michael Sheen, preso in mezzo da un personaggio altrettanto difficile da interpretare e un antagonista di tale proporzioni. Comunque il risultato finale è molto buono e la visione è consigliata, soprattutto per gli amanti dei film sulla politica.

lookinis  @  03/03/2009 14:14:45
   9 / 10
Veramente una bella ricostruzione (anche se per ignoranza non posso sapere quanto sia fedele). Piacevole e scorrevole. Da vedere.

genki91  @  01/03/2009 17:54:32
   7½ / 10
Non un capolavoro, ma ottimo film, che racconta la storia di due menti a confronto, una data per vincitrice prima ancora dell'inizio della sfida.
Ottime interpretazioni, soprattutto quella di Langella.
Buona regia e buona fotografia, ma niente a che fare con un vero capolavoro.

Sedizione  @  27/02/2009 21:09:41
   6 / 10
Sarà forse che leggendo diversi commenti avevo aspettative molto alte,ma nonostante le ottime interpretazioni e la buona regia il film non mi ha preso particolarmente e ho trovato che certi aspetti,per esempio il come sia arriva alla domanda decisiva,non siano abbastanza approfonditi e avvincenti.
Film che secondo me si può vedere,ma anche non rivedere.

Invia una mail all'autore del commento AxelFoley  @  26/02/2009 01:10:00
   8 / 10
Eccellente film di Howard che difficilmente sbaglia...Nonostante la trama sia esigua, riesce a romanzarla e ad attirare l'attenzione dello spettatore dall'inizio alla fine, senza annoiare assolutamente.
Grandissimi sia Langella che Michael Sheen nei rispettivi ruoli, e anche gli altri attori se la cavano più che bene.

dagon  @  23/02/2009 21:25:48
   7 / 10
un altro buon film che ha fatto gridareesageratamente al miracolo. Certo, Howard qui si alza un po' dal solito "mestiere" e azzarda qualcosa di nuovo (per lui, visto che Oliver Stone l'aveva già fatto 20 anni fa). Oggettivamente riesce a far scorrere le 2 ore in maniera molto veloce e mai noiosa, cosa non semplice data la struttura, e la verbosità, del film. Se la pellicola si segue con interesse, manca però quel colpo d'ala che faccia davvero appassionare. Indubbiamente ottima l'interpretazione di Frank Langella, così come la confezione in generale.

edo88  @  21/02/2009 16:50:12
   9 / 10
Avvincente nonostante la storia ruoti tutto il tempo attorno all'intervista.
Ottima la costruzione dei personaggi, supportata da forti e bellissime interpretazioni. Il rapporto tra Frost e Nixon è costruito alla perfezione.
La ricostruzione storico-sociale è più che convicente, anche se per un ignorante come me alcune cose non erano immediate.
Da vedere.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

scottlumber  @  20/02/2009 13:50:49
   6 / 10
Carino, ma niente di che. Ennesimo figlio del genere neo-documentaristico a sua volta figlio dell'esplosione della rete e della conseguente fioritura degli archivi pubblici. Una storia che sulle prime appare di una forza dirompente ma che alla fine ti porta a domandarti "Ok, e allora?". Va bene che come dice il biondo idealista la democrazia a stelle e strisce non viene macchiata da un pericoloso precedente, però in fondo chi è il Nixon delle interviste? E' un ex politico, esiliato in California con il solo contentino di avere Renzo Arbore come maggiordomo. Dal punto di vista dei contenuti il film appare un po' superficiale. Ad eccezione della prima parte, in cui è presente il tema del ruolo della sfera mediatico-informativa nella vicenda, nel resto del film Ricky Cunningham si riduce a rappresentare un duello uomo contro uomo, con passaggi in cui Frost e Nixon sembrano la trasfigurazione di Rocky Balboa e Ivan Drago a colloquio con i propri secondi. Totalmente assente anche qualsiasi tematica felina/canina, fatta eccezione per la parte in cui Nixon accarezza un bassotto per sottolineare il proprio momento di redenzione. Alla fine è il personaggio dell'ex presidente a dominare la scena, grazie ad un film che insiste molto sugli aspetti umani più che su quelli politici e di pubblica opinione e che così facendo finisce per assolvere (più o meno...) quello che nelle attese dello spettatore medio dovrebbe essere il "cattivo" del film.

  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

5 cm al secondoa haunting at silver falls 2a mano disarmataa spasso con willya.n.i.m.a.after (2019)aladdin (2019)alive in france
 NEW
alla corte di ruth - rgbamerican animalsancora un giornoannabelle 3arrivederci professoreasbury park: lotta, redenzione, rock and rollattacco a mumbai - una vera storia di coraggioattenti a quelle dueavengers: endgame
 NEW
baby gang (2019)banglabeautiful boy (2018)bene ma non benissimo
 NEW
birba - micio combinaguaiblue my mind - il segreto dei miei annibook club - tutto puo' succederebutterfly (2019)cafarnaocarmen y lolache fare quando il mondo e' in fiamme?christo - walking on waterclimax (2018)cyrano, mon amourdagli occhi dell'amoredaitonadentro caravaggio
 NEW
di tutti i coloridicktatorship - fallo e basta!dilili a parigidolceromadolor y gloriadomino (2019)due amici (2019)
 NEW
edison - l'uomo che illumino' il mondoescape plan 3 - l'ultima sfidafiore gemelloforse e' solo mal di marego home - a casa lorogodzilla ii - king of the monstersgordon & paddy e il mistero delle nocciolehellboy (2019)i figli del fiume gialloi fratelli sistersi morti non muoionoil campione (2019)il corpo della sposail flauto magico di piazza vittorioil grande saltoil grande spiritoil museo del prado. la corte delle meraviglieil ragazzo che diventera' reil segreto di una famigliail traditore (2019)il viaggio di yaojohn mcenroe - l'impero della perfezionejohn wick 3 - parabellumjuliet, nakedkarenina & ikurskla bambola assassina (2019)la caduta dell'impero americanola citta' che curala llorona: le lacrime del malela mia vita con john f. donovanla prima vacanza non si scorda mail'alfabeto di peter greenawayl'angelo del criminel'angelo del male - brightburnle grand balle invisibilil'educazione di reylo spietatolucania - terra sangue e magial'ultima oral'uomo che compro' la lunal'uomo fedelema (2019)ma cosa ci dice il cervellomaryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmo' vi mento - lira di achillenoinon ci resta che riderenon sono un assassinonormalnureyev. il mondo, il suo palcooro verde - c'era una volta in colombiapalladio - the power of architecturepallottole in liberta'
 NEW
passpartu': operazione doppiozeropet sematarypets 2: vita da animalipokemon detective pikachupolaroidpowidoki - il ritratto negatoprimula rossaquando eravamo fratelliquel giorno d'estatequello che i social non dicono - the cleaners
 NEW
raccolto amarorapina a stoccolmarapiscimired joanrestiamo amicirocketmansarah & saleem - la' dove nulla e' possibileselfie
 NEW
serenity (2019)sharon tate: tra incubo e realta'shazam!shelter: addio all'edensir - cenerentola a mumbai
 NEW
skate kitchensoledadsolo cose bellespider-man: far from homestanlio e olliotakara - la notte che ho nuotatoted bundy: fascino criminalethe brink - sull'orlo dell'abisso
 NEW
the deepthe elevatorthe intruder (2019)the mirror and the rascalti presento patricktorna a casa, jimi!toy story 4tutti pazzi a tel avivtutto lisciouna famiglia al tappetouna vita violenta (2019)un'altra vita - mugunfriended: dark web
 NEW
vita segreta di maria capassowelcome home (2019)wolf call - minaccia in alto marewonder parkx-men: dark phoenix

989913 commenti su 41672 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net