gangster n°1 regia di Paul McGuigan Gran Bretagna 2000
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

gangster n°1 (2000)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film GANGSTER N°1

Titolo Originale: GANGSTER NO°1

RegiaPaul McGuigan

InterpretiMalcolm McDowell, David Thewlis, Saffron Burrows, Paul Bettany

Durata: h 1.45
NazionalitàGran Bretagna 2000
Generedrammatico
Al cinema nel Maggio 2000

•  Altri film di Paul McGuigan

Trama del film Gangster n°1

In un albergo si sta svolgendo un incontro di boxe e a uno dei tavoli Gangster viene a sapere che il suo vecchio capo, Freddie Mays, il macellaio di Mayfair, sta per uscire dalla prigione dopo aver scontato trent'anni per omicidio. Si fa un passo indietro e si torna alla Londra della fine degli anni Sessanta. Vediamo Freddie, elegantissimo e dispotico, tenere in pugno gli uomini della banda e Ganster scalare al suo fianco i gradini della malavita. Finché per colpa di Karen scoppia la rivalità tra i due...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,57 / 10 (27 voti)7,57Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Gangster n°1, 27 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

ZanoDenis  @  10/11/2015 21:28:44
   8 / 10
ATTENZIONE AGLI SPOILER

Mi stupisce che questo film abbia così pochi voti. Un ottimo gangster movie che eredita qualcosa praticamente da tutti i suoi successori, di conseguenza è anche molto citazionista, ma allo stesso tempo riesce ad essere innovativo e proporre nuovi punti di vista sulla figura del gangster.
Il protagonista, un grandissimo Paul Bettany, da giovane e un'altrettanto bravo Malcom McDowell, da vecchio è il classico gangster che pian piano compie una scalata al potere (Gia qui ci sono evidenti rimandi a Scarface e Piccolo Cesare). Il modo in cui la compie forse è abbastanza bizzarro però. Il film tenta di esplicare molto bene la psicologia del gangster, mostra come l'azione del gangster si limiti soltanto all'individualità e all'egoismo, nessun gioco di squadra, nessuna famiglia, niente amici, tutte pedine da eliminare, chi prima, chi dopo, chi brutalmente, chi velocemente, ma pur sempre pedine.
Il film è pieno di sequenze brutali, omicidi e torture crudissimi che mettono in evidenza la dipendenza da violenza e brutalità che si viene a creare nella psiche del gangster. Tutto il film è trattato con una pungentissima ironia (Goodfellas vi dice niente?), colmo di dialoghi bizarri e situazioni ben sopra le righe e ben orchestrate da McGuigain, che forse firma il suo migliore film, assieme all'altro filmone, Slevin.
Bettany giovanissimo, aveva esordito da poco e già caratterizza perfettamente il suo personaggio psicopatico, ma soprattutto estremamente cinico. McDowell non ha bisogno di presentazioni, è chiaramente un attore che ha raccolto troppo poco, rispetto al talento che ha, qui ancora una volta è bravissimo.
Ben girato, anche se non particolarmente esaltante a livello visivo, fa molto old stile, come i gangster movie che si facevano un tempo, probabilmente McGuigan stesso è consapevole che deve qualcosa ai suoi predecessori. E forse il cambiamento sta proprio nel finale, il film può arrivare a distinguersi nello splendido finale, quasi tutto il genere, termina con la caduta del gangster, qui no, qui non è una caduta reale, è più un collasso psicologico, non viene ne arrestato, ne ucciso, semplicemente si accorge che non sarà mai soddisfatto, MAI.

ferzbox  @  25/03/2015 18:51:12
   8½ / 10
Non ci sta niente da fare,otto volte su dieci il cinema inglese lo preferisco a quello americano.
Anche per questo "Gangster n.1" vale la stessa cosa,sono rimasto estasiato da questa sceneggiatura contorta e malata che entra nel mondo della malavita in modo sporco e crudele,riuscendo a contagiare uno spettatore succube di tutto ciò che accade.
Ho visto tantissimi film sui gangster,alcuni li adoro alla follia(devo nominare la saga del padrino? Quei bravi ragazzi? Scarface? Carlito's way? Gli intoccabili?),ma mai avevo assaporato la follia che ne può derivare; il personaggio interpretato da Malcolm McDowell ha un carisma dirompente,selvaggio e temibile,subdolo e meschino,pauroso nel suo verso agghiacciante per caricarsi di adrenalina;la sua storia si segue dall'inizio alla fine assaporando la rivalità tra lui ed il suo Boss Freddie Mays in un cerchio di situazioni in continua trasformazione ed evoluzione.
Personaggi convincenti e ben caratterizzati,ottima sceneggiatura e azzaccatissima fotografia....non sembra nemmeno un film del 2000,pare realizzato 20 anni prima(fantastica questa cosa).
Insomma,un'ottimo Gangster movie dell'era moderna che strizza l'occhio agli anni 70 con profondo rispetto e che possiede la straordinaria caratteristica di sorprendere sempre......davvero una figàta......

4 risposte al commento
Ultima risposta 25/03/2015 20.22.40
Visualizza / Rispondi al commento
SANDROO  @  05/02/2015 13:46:32
   7 / 10
Lontano anni luce dagli altri film di gangster ma comunque un buon film che si può guardare.
Non mi piace assolutamente il finale.
RIVEDIBILE...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

pinhead88  @  29/04/2014 13:19:16
   7½ / 10
Paul Bettany infame come pochi, sguardo da brivido.

david briar  @  29/04/2014 11:06:29
   6½ / 10
Storia di un gangster alienato e disumano,al punto da non avere un nome,come se la sua natura mostruosa non glielo concedesse.

E chi meglio di Paul Bettany e Malcolm McDowell per interpretare un personaggio simile?Il primo mostra una freddezza agghiacciante seppur ancora in giovane età nasconda i lati più oscuri agli occhi degli amici,il secondo è sopra le righe al punto giusto,con quegli occhi che fanno paura a un solo cambio di espressione.La scelta di questi attori per il ruolo è la cosa più riuscita,il vero e proprio motore del film che lo rende coinvolgente.
Ma anche McGuigan dimostra un certo talento,soprattutto pensando che è al esordio,con uno stile affascinante ed elegante,che non ha problemi a "sporcarsi" quando la storia lo richiede.Dimostrerà in seguito una maggiore maturità col bellissimo "Slevin",ma già qui si capisce che non è un semplice mestierante.

Peccato che la sceneggiatura non riesca a fare altrettanto.L'esagerata caratterizzazione del personaggio è buona,ma la sua ascesa è troppo rapida e si basa su presupposti ridicoli e poco credibili.Il finale,inoltre,è sbrigativo e insoddisfacente,con un discorso banale e piuttosto ovvio,annunciato un'ora prima anche per i più distratti,seppur la conclusione vera e propria non lo sia del tutto.Cosa ancora più grave, l'evento centrale su cui il protagonista costruisce il suo successo è assolutamente improbabile.Funziona di più la volgare voce narrante,seppur risulti in alcuni casi ripetitiva.

Fra alti e bassi,un film sufficiente,grande sfoggio di talento per i due attori e il regista,ma a livello di contenuti non c'è tanto,qualche spunto interessante ma nulla di più.McGuigan farà molto meglio con "Slevin",sorretto da una sceneggiatura di ferro..

BlueBlaster  @  01/03/2014 04:01:54
   8 / 10
Film consigliatomi da MonkeyIsland...
Un giorno non sai che esiste ed il giorno dopo lo consideri un piccolo cult!

Davvero straordinario sotto ogni aspetto...grande recitazione, regia particolarissima ed una storia micidiale nel suo cinismo misto a macabra ironia.
Si pesca dai pilastri del genere: "Scarface" per quanto concerne il voler detronizzare il boss in carica, "C'era una volta in America" per il salto temporale ed il faccia a faccia dopo 30 anni, "Pulp Fiction" per il look e lo stile dei personaggi (un bianco e un nero in completo nero tanto per citarne una)...ma sopratutto tutto il Cinema di genere portato alla ribalta da Guy Ritchie.
E a proposito di Ritchie è palese che questo film appartiene sia stilisticamente che concettualmente al genere "gangster all'inglese"...molto pulp, macabramente ironico e con un montaggio atipico che sfiora l'onirico ed il demenziale ipercinetico!

Maestoso Paul Bettany, attore non troppo famoso ne all'epoca ne ora, che sfoggia una rivisitazione del Tony Montana di Pacino...ambizioso giovane senza scrupoli che ammira ed invidia il suo boss-mentore al punto di desiderarne e provocarne la caduta! Sguardi da psicopatico e grande somiglianza all'istrionico ruolo di Malcolm McDowell in "Arancia Meccanica" sia fisica che di portamento...un personaggio antieroico, feroce ma simpatico, che ti prende sin dai primi istanti ed infatti ho preferito questa prima parte al finale per quanto sia anch'esso splendido.
Malcolm McDowell anch'esso superbo nella parte del "gangster n°1"...un uomo che ha dedicato la propria esistenza all'escalation nella criminalità organizzata!
Freddo e calcolatore ma tormentato dalla sua stessa grandezza e dallo spettro Freddie Mays e dalla frustrazione di non aver vissuto una vita completa...senza aver trovato una donna da amare, con il rimorso di aver tradito il suo unico amico in cambio di un "castello di carte".
Una chicca per me che amo WALKING DEAD: Maxie, il braccio destro di Lenny (il boss antagonista), è interpretato nientepopodimeno che da un irriconoscibile Andrew Lincoln ossia il Rick Grimes protagonista della serie...con un look davvero eccentrico tra lunghi capelli e cappotto color cammello!
Eccellente l'incontro finale tra il protagonista e l'ex macellaio di Mayfair...con la melodrammatica sequenza finale che fa da ciliegina sulla torta (per quanto io non apprezzi in toto certi surrealismi).
Film pregno di significati e metafore...con una sceneggiatura perfetta, un ritmo sempre altissimo, forti dosi di adrenalina, momenti divertenti ed altri riflessivi,sprazzi di splatter ed un dramma di fondo non indifferente.
Buona la decisione di farci raccontare la storia direttamente da McDowell/Il gangster (visto che non ha nome) e bilanciati i salti temporali...

Come dicevo la regia sembra addirittura estemporanea...montaggio frenetico, inquadrature dall'alto al basso, split-screen, fotografia accesa e cangiante e tanti altri escamotage tipici di una regia fresca e che vuole osare e sperimentare!
Colonna sonora ottima e molto dark in certi frangenti per poi passare a temi più classici.
Se devo trovare qualche difetto posso dire che il personaggio del boss nemico è piuttosto grottesco e poco delineato...inoltre ho trovato ridicolo quel verso che fa dopo aver discusso con Freddie al tavolo del suo locale (pareva il capo di Lino Banfi nel film "Vieni avanti cretino").
Molto bravo Paul McGuigan anche se le copiature da Guy Ritchie sono eclatanti ma ben venga questo Cinema britannico che ripropone il genere gangster donandone nuova linfa.
Una perla rara da vedere senza dubbio!

7 risposte al commento
Ultima risposta 01/03/2014 15.42.33
Visualizza / Rispondi al commento
MonkeyIsland  @  16/06/2013 15:24:01
   7½ / 10
Grandissimo gangster movie.
Ottimo esempio di cinema inglese girata con quattro soldi che dimostra come in questo genere sia importante il tema trattato e la profondità dei personaggi in campo (l'esempio contrario è il recente Gangster Squad che lesina di queste due cose) più che la dose di pallottole e la scenografia degli combattimenti.
In stato di grazia McDowell e Bettany.
Da riscoprire.

leonida94  @  08/06/2013 12:29:06
   6½ / 10
McGuigan è un registone !
Riesce a trasformare qualsiasi inquadratura e a ralizzare scene in una maniera tutta sua, geniale...
Si coglie facilmente la malattia e l'invidia patologica che questo film sottintende(?).
Il protagonista cinico, interpretato da un freddissimo Bettany, trasuda ossessione e malsano gusto per la violenza. Quasi un tributo, a volte mi è parso, allo stesso McDowell, protagonista del ben più allucinante "Arancia meccanica". Apparte questo azzardato paragone, il film è lodevole sotto certi aspetti, ma carente in altri.
La lentezza della seconda parte gioca sicuramente a sfavore in una trama che sa di già sentito e i pochi spunti, per quanto deliziosi siano, non bastano a sollevare e rimpiazzare la carenza di contenuto generale. Si capisce subito dove il film vuole andare a parare, perciò restano da gustarsi sono le accurate interpretazioni.
Particolare nel suo genere, sicuramente apprezzabile.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  29/07/2012 09:59:45
   7½ / 10
Gangster no.1 è la sete di potere portata a livello di paranoia. Gioca un ruolo importante, a mio parere, il contesto della swinging London a definire uno stile allucinato perfettamente in linea con la follia crescente dello stesso protagonista che raggiungerà la cima del mondo, di essere un re incontrastato ma allo stesso tempo di essere completamente solo in una reggia vuota. McGuigan dipinge un gangster movie che riprende i classici del cinema americano (Nemico pubblico, scarface), passando anche per Scorsese e De Palma con l'ausilio di due ottimi protagonisti bene in parte come Bettany e McDowell.

Levarg  @  29/09/2011 09:43:30
   8 / 10
Piacevole sorpresa! Buon ritmo, ottima fotografia, e Paul Bettany in forma superlativa.

wooosh  @  29/05/2011 22:05:29
   6½ / 10
Discreto film anche se non troppo originale nella trama. Il personaggio del gangster ambizioso e folle si addice perfettamente a Bettany. Ottima regia di McGuigan

guidox  @  05/05/2011 00:46:02
   7 / 10
interessante questo film di McGuigan, aiutato alla grande nella sua riuscita dall'interpretazione magistrale di Paul Bettany.
la scalata di Gangster per diventare, appunto, il numero 1, è ben narrata e ha tutti gli elementi del classico romanzo hard boiled, a partire dalla voce narrante.
storia già vista e trama non certo innovativa, ma non viene perso un colpo e le caratterizzazioni dei personaggi (un po' meno quelli secondari) sono validissime.

muza  @  05/09/2010 00:25:52
   10 / 10
Il buon vecchio cinema di una volta! Che sa come si racconta una trama.
Esilarante, malato, psicopatico. Un film che racconta la storia di un uomo che vuole "semplicemente" diventare il ganster numero uno, seguendo le orme del suo idolo. Il tutto viene raccontato dalla voce narrante che ci spiega ogni pensiero e sensazione di Malcom che riesce a entrare nel cervello dello spettatore in modo sublime. Attori impeccabili, un Bettany davvero imperdibile nel suo ruolo malato.
Divertente e drammatico allo stesso tempo, riesce anche a essere umano, a far vedere che un uomo può riuscire a costruirsi un impero, che però è solo sabbia nelle sue mani e che nella vita, ci sono ben altre cose a renderla una vera vita, felice insomma.
Qualcosa di veramente imperdibile insomma, una perla del cinema inglese.

Clint Eastwood  @  19/05/2010 16:11:56
   7 / 10
Creativo e originale per certi versi il secondo film di McGuigan (autore di Slevin) con un Paul Bettany portato per il ruolo di uno che vuole diventare a tutti i costi il numero uno, trascurato invece a livello di trama.

7-

Invia una mail all'autore del commento s0usuke  @  10/03/2010 14:58:14
   6½ / 10
Cupo e sinistro gangster movie che fà capo ad un personaggio diabolico ora interpretato da McDowell (presente) ora da Paul Bettany... entrambi coinvolti ed ampiamente apprezzati nel ruolo. Davvero buona la regia di McGuigan

Febrisio  @  04/11/2009 20:18:07
   8 / 10
Dopo 20 minuti mi ero già perso coi nome; ammetto uno dei miei punti deboli. E johnny il grassone, lo smilzo, Freddie, Denny, Lenny, Kenny, Karen..... insomma ....mi trovavo in un declino che si riprese immediatamente. Il protagonista oltre che ben essere interpretato da McDowell incuriosisce dall'arroganza. La scena della festa, quasi all'inizio, ricorda tantissimo il piû recente e senza mordente RocknRolla, anzi sembra uguale. Le descrizioni "malate" della voce narrante son originali, come altrettanto tante scene ben articolate da inquadrure un po sperimentali. Un finale mediocre salvato in corner dal suo moralismo. Il risultato è un film britannico che merita largamente la visione.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  10/09/2009 19:47:41
   7 / 10
La storia è già vista, ma lo stile con cui è trattata è a dir poco travolgente. Indimenticabile la prova di Bettany. McGuigan è un regista notevole.

Invia una mail all'autore del commento Il Cartaio  @  05/08/2009 03:19:01
   6½ / 10
Film molto duro e particolare. Ottima interpretazione di Mc Dowell, il ruolo gli si addice perfettamente. Luoghi ed ambientazioni varie azzeccatissimi, da vedere! IL CARTAIO

7HateHeaven  @  10/06/2009 12:00:51
   7 / 10
Un bel noir. Bravissimi gli attori e trama ben congeniata, inoltre la scelta della voce fuori campo è una scelta particolarmente azzeccata. Quello che non mi ha convinto troppo son stati gli ultimi 15minuti, un finale un pò troppo sbrigativo. Altra cosa che un attimo mi ha infastidito l'abbigliamento dei boss anni 60, troppo Pulp Fiction, in particolare la scena in cui i due scagnozzi (uno bianco e uno nero) vanno dall'infame, che dice pure un passo della bibbia. Non c'era ragione per questi riferimenti.
Comunque un signor film.

cristiano1970  @  02/06/2009 23:55:22
   9 / 10
A mio parere grandissimo film incentrato sull'ossessione paranoide di raggiungere lo stato di boss dei boss ..... appunto il n°1
e sull'invidia e il senso di inferiorita'
bellissima pure la voce fuori campo del protagonista che offre un resoconto continuo dello stato emotivo del protagonista, il pensiero che lo assale e lo spinge all'azione.

In definitiva un film eccellente

consigliato

inferiore  @  29/05/2009 17:02:15
   9 / 10
Piccolo capolavoro di McGuigan, che ricordo con piacere per il suo Slevin.
Un grandissimo Paul Bettany interpreta un personaggio che tende a rivelare la sua follia, follia che sempre meno spesso riesce a tenere a bada. L'attore inglese fa coppia con un altrettanto grande McDowell in un film allucinato, violento (non una violenza esplicita), sadico, cupo e misuratamente ironico. Una fotografia stupenda, inquadrature magnifiche e un montaggio frenetico quanto meraviglioso danno un tocco di onirico al film.
Sceneggiatura ottima e finale straordinario. Il regista prende qualche piccolo spunto da ''C'era una volta in America'' per il dialogo conlusivo fra i due protagonisti.
Non grido al capolavoro ma grido al grandissimo film.

3 risposte al commento
Ultima risposta 29/05/2009 18.58.20
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Project Pat  @  13/01/2009 14:36:41
   9 / 10
È cinema inglese questo... ed è quasi geniale. Storia che si regge bene in piedi, il cui perno di base risiede essenzialmente nei brillanti attori protagonisti e nelle loro pari interpretazioni; finale un po' così, diciamo inaspettato, ma che comunque non tradisce le aspettative. A suo modo, un piccolo capolavoro, da inserire nella cornice creativa degli ottimi gangster-movie d'oltreoceano, inglesi e non.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

ide84  @  09/09/2008 23:24:58
   9 / 10
Misconosciuto gangstermovie ( credo io, visto che ci son pochissimi commenti e non ne avevo mai sentito parlare ) che mi ha particolarmente colpito. Lo innalzerei ai livelli di scarface, la sceneggiatura non può essere paragonata, ma questo film trasuda cattiveria, violenza e follia ad ogni inquadratura. L'ossessione di scalata al potere del protagonista finirà per portarlo a scontrarsi col suo mentore... e saranno dolori. Il finale l'ho trovato persino commuovente...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Veramente bello.

Ombra/luce  @  26/02/2008 21:50:18
   4 / 10
Brutto. Filmetto ispirato a molti cult del genere, che finisce per risultare un minestrone tra comicità (che non fà ridere) e film gangster. Orribili le inquadrature della camera. Gli attori sono fiacchi. Lo sconsiglio vivamente.

4 risposte al commento
Ultima risposta 02/06/2009 23.35.42
Visualizza / Rispondi al commento
Cardablasco  @  27/10/2007 09:22:15
   8 / 10
Gran bel film,trama originale e storia violenta,ottimi gli attori,una sorpresa

Sestri Potente  @  16/10/2007 11:28:24
   7 / 10
Malcolm McDowell è un attore di indubbio talento e in questo bel film si conferma ai suoi alti livelli. Storia originalissima, belle le inquadrature di Paul Bettany in cui si nota il sorriso di McDowell ai tempi di Arancia Meccanica!

popoviasproni  @  18/05/2007 18:47:21
   9 / 10
Mai vista tanta cattiveria al servizio di un Bettany+McDowell (entrambi sopra la righe) di un ambizione smisurata.
Sottilmente ironico e violento!
McGuigan ha talento e fantasia!
Regia si d'autore ma con una sceneggiatura sempre coi piedi per terra.
VI STUPIRA'!

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1968 gli uccelli45 seconds of laughter5 e' il numero perfettoa herdade
 NEW
a proposito di rosea sona spasso col pandaabout endlessnessad astraadults in the roomall this victoryamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagiearab bluesatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallenbabyteethballoonbarnbeyond the beach: the hell and the hopeblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicaboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rosebrave ragazzeburning - l'amore bruciaburning cane
 HOT
c'era una volta a... hollywoodcercando valentinacharlie says - charlie dicechiara ferragni - unpostedcitizen kcitizen rosicity hunter - private eyescolectivcorpus christicrawl - intrappolatidelphinediego maradonadora e la citta' perdutadrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampirieffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragiofellini fine maifiebre austral
 NEW
figli del setfulci for fakegemini mangenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghostgli angeli nascosti di luchino viscontigloria mundi
 NEW
grazie a diogretaguest of honourhava, maryam, ayeshahole - l'abissohouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondoi migliori anni della nostra vita (2019)il bambino e' il maestro - il metodo montessoriil colpo del caneil criminale
 NEW
il mio profilo miglioreil mostro di st. pauliil pianeta in mareil piccolo yetiil prigionieroil re leone (2019)il regnoil signor diavoloil sindaco del rione sanita' (2019)il varcoio, leonardoit: capitolo 2
 NEW
jesus rolls - quintana e' tornato!
 HOT R
jokerjust 6.5kingdom comela fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala rivincita delle sfigatela scomparsa di mia madrela verita' (2019)la vita invisibile di euridice gusmaola voce del marel'amour flou - come separarsi e restare amicile coup des larmesles chevaux voyageurslife as a b-movie: piero vivarellilingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilou von salome'l'uomo che volle vivere 120 annimademoisellemadre (2019)
 NEW
maleficent 2: signora del malemanta raymarriage storymartin edenmes jours de gloire
 NEW
metallica and san francisco symphony: s&m2mio fratello rincorre i dinosaurimoffiemondo sexymosulnato a xibetnever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutneviano.7 cherry lanenon si puo' morire ballandonon succede, ma se succede...of fathers and sonsoltre la bufera
 NEW
panama papersparthenonpelican bloodphotographpop black postapsychosiarambo: last bloodrare beastsrevenirrialtoroger waters us + themroqaiarosa (2019)sabbiasanctorumsaturday fictionscales
 NEW
scary stories to tell in the darkscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligari
 NEW
se mi vuoi bene
 NEW
searching evasebergselfie di famigliaseules les betessh_t happensshadow of watershaun, vita da pecora - farmageddonsolestate funeralstrange but truestuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognothanks!the burnt orange heresythe diverthe great green wall
 NEW
the informer - tre secondi per sopravvivere
 NEW
the kill teamthe king (2019)the kingmakerthe lodgethe long walkthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthey say nothing stays the sametolkientony drivertorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostoun monde plus grandverdictvivere (2019)vox luxwaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkweathering with you - la ragazza del tempowomanyesterday (2019)you will die at 20yuli - danza e liberta'zerozerozero - stagione 1zumiriki

993217 commenti su 42194 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net