ghost son regia di Lamberto Bava Italia, Sud Africa, Spagna, Gran Bretagna 2006
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

ghost son (2006)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film GHOST SON

Titolo Originale: GHOST SON

RegiaLamberto Bava

InterpretiJohn Hannah, Laura Harring, Pete Postlethwaite, Coralina Cataldi Tassoni

Durata: -
NazionalitàItalia, Sud Africa, Spagna, Gran Bretagna 2006
Generedrammatico
Al cinema nel Maggio 2007

•  Altri film di Lamberto Bava

•  Link al sito di GHOST SON

Trama del film Ghost son

Lei è Stacey, lui è Mark. Sono lì fuori dal tempo e dallo spazio, nella fattoria di Mark. In quelle pianure sconfinate fatte di albe e tramonti, dove aleggiano "presenze" misteriose. Stacey è felice, il suo amore per Mark la fa sentire viva e realizzata. Poi un giorno Mark muore, tuttavia lei sa che lui non l'abbandonerà mai. Sogna una notte con Mark, un'unica, meravigliosa notte d’amore, che sembra "reale". Nasce Martin. Stacey inizia a vivere in una dimensione irreale, dove la realtà si confonde con l'immaginazione e coi ricordi. "E se Martin fosse il figlio del fantasma?"

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   4,80 / 10 (40 voti)4,80Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Ghost son, 40 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

topsecret  @  05/07/2015 20:42:24
   4 / 10
Un brutto film questo di Lamberto Bava che nonostante consta di un cast conosciuto non riesce ad essere minimamente incisivo e coinvolgente, perdendosi in un mix di intrecci pseudo amorosi e pseudo thriller.
La storia appare sfilacciata, decisamente poco accattivante e carente anche dal punto di vista delle emozioni e soprattutto delle interpretazioni che non sembrano incoraggiare lo spettatore a partecipare agli eventi raccontati, lasciando l'amaro in bocca, forse per delle aspettative troppo alte e puntualmente disattese.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  27/03/2014 10:18:42
   5 / 10
Praticamente la Harring spinge in avanti le sue imponenti ghiandole mammarie, non per sua volontà, svettano da sole. Direi che è l'unico motivo valido per guardarsi il film dall'inizio alla fine come ho fatto io, oltre che per rivedere un genere di serie b (ma facciamo serie c) che scade in trovate trashissime nonostante il nome altisonante del figlio d'arte alla regia. La cosa bella o brutta che dir si voglia è che alla fine ti annoi ma non abbastanza da interrompere la visione, insomma l'atmosfera africana è pure riuscita, attoroni di un certo peso ci sono (non dico la Harring che in Mulholland Drive ha fatto l'interpretazione della vita, ma Postlethwaite e Hannah...), però non si può vedere la vomitata del bambino, né la sua erezione. Sono trovate che funzionerebbero solo con una regia attenta e raffinata capace di costruire la tensione e di sapere COME mostrare determinate cose, e mi spiace dire che Lamberto Bava non fa parte di questa categoria di registi.
Certo mille volte questo che qualche horror americano patinato e perfettino, davvero. Almeno questo è brutto ma onesto.

Nudols85  @  28/05/2013 16:33:02
   3 / 10
Cose viste e riviste, solo che qui si avvantaggiano di una recitazione e di un regista penosi, che rendono questo scontato ghost movie scopiazzato da altri mille e impoverito al massimo. Noioso, insensanto con intere parti lente all'inverosimile, niente suspance niente azione, niente dialoghi interessanti, nemmeno una vera storia da raccontare. Odioso e fastidioso.
Poi scene stupide a volontà come quella


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
A questo punto il voto è già molto generoso dato che in giro c'è molto di peggio.
Inguardabile.

Bobby Peru  @  29/10/2012 20:07:47
   5 / 10
Lho visto in tv... per fortuna non noleggiato.
Pallosetto per farla molto breve. Solo perchè c'è Laura harring... ma il film è veramente idiota.

antoeboli  @  17/10/2012 15:24:51
   4 / 10
Visto perchè lo davano in tv e poi perchè horror (si fa per dire ) italiano di L.Bava. Non mi dilungherò molto , ma si tratta del solito film che vorrebbe osare ma non va piu avanti di mezzo metro .
Con attori di caratura internazionale come J. Hannah che reputo un bravo attore da quando lo vidi recitare nel film della mummia , qui ha un ruolo troppo non per lui e la recitazione e davvero mediocre , così come la Harring che oltre a un fisico da madre natura non riesce dimostrare altro .
Sceneggiatura che cerca di acchiappare lo spettatore sul solito horror con spiriti che si impossessano di un altra persona , ma che non provocano ne paura ne tensione in un susseguirsi di scene prevedibili .
In alcuni momenti anche trash , e con un finale che ti lascia il vuoto dentro per quanto non si capisca nulla.
Faccio eccezione per la musica a mo di nenia che non mi è dispiaciuta .

Someone  @  17/10/2012 11:12:44
   7 / 10
Mi sento di premiare questo'opera del buon Bava junior, in quanto in Italia di film così oggi se ne fan pochi.

Buona regia, buona fotografia, ritmo e momenti di tensione vera rendono questo film un prodotto davvero interessante. Bella anche l'ambientazione sud africana, piuttosto inusuale per un horror, quindi da premiare.

Una pellicola in cui il lato horror e il lato drammatico hanno praticamente la stessa valenza, conferendo al tutto un'aurea malinconica e surreale al tempo stesso.
Il film scorre bene e coinvolge fino al finale che però, ahimè, scade in un dialogo (no spoiler) che sa di trash involontario facendo perdere tensione e drammaticità alla pellicola. D'altra parte lungo il percorso si incappa in almeno un paio di scene trashosissime

Peccato perchè sarebbe potuto essere davvero un ottimo prodotto.

Comunque a mio avviso un buon film. Consigliato.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Jolly Roger  @  18/07/2012 13:48:44
   6 / 10
Lamberto Bava lo ricordo per aver girato uno dei thriller all'italiana tra i miei preferiti, "la casa con la scala nel buio".

Molti anni sono passati e il giallo / thriller all'italiana non esiste più e nell' itaglia non si fanno nemmeno grandi horror (direi che non si fanno più film in generale, a parte i cinepanettoni itagliani).

Ci sono ancora i registi, però. E difatti la qualità non manca a Ghost Son, la regia è di primo livello. Le inquadrature sono molto curate, non sono mai buttate lì, sono studiate, costruite in modo tale che le scene dialoghino l'una con l'altra e, insieme, con l emusiche di sottofondo (carina e inquietante la solita nenia infantile).

Alcune scene sono molto carine e non te le aspetti!


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
e questo pupino poi...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Molto buona la prestazione degli attori. Tutti a parte Coralina Cataldi Tassoni, che recita la parte dell'amica della protagonista. E' da secoli che gli attori studiano DIZIONE. Questo serve sia per scandire le parole e rendere più comprensibile quello che si dice, sia per eliminare le inflessioni dialettali e le pronunce varie. Siccome gli altri attori sono stati doppiati (e sono stati doppiati bene, in italiano) mentre lei è l'unica nel film che parla praticamente un romano coatto, questo crea un effetto assolutamente ridicolo, come se stessi guardano un horror e ti vedi il faccione di de sica tipo natale in africa. Lei evidentemente è arrivata a recitare senza studiare.

Quello che rende bruttino questo film, a parte l'inanscoltabile Tassoni, è la storia, che latita e anzi, nel finale diventa addirittura stupida:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

E' questo che non posso perdonare al film: la storia. Tuttavia, devo dire che il film, seppur lento, non mi ha annoiato e risulta realizzato molto bene e con impegno.
Il film strappa un SEI, perchè pur avendo un taglio retrò non sfigura.

bulldog  @  18/05/2012 21:24:49
   4 / 10
Modestissimo horror dalle impostazioni classiche del buon Lambertone.

Merita solamente la bellezza di Laura Harring che qualche anno prima era nel cast di Mulholland Drive, che smacco.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  28/12/2011 00:32:31
   4½ / 10
Forse gli attori del cast hanno letto sul copione "Bava" e hanno fatto un po' di confusione...
Se lo scopo era quello di continuare a tenere alto il livello di "paura" della famiglia,il risultato è un completo fallimento...
Da quando entra in scena il bambino sembra di assistere ad'una parodia tra vomito idrante ed erezioni sotto la doccia...
Il resto è solo routine con un pizzico di eros.

alys  @  21/09/2011 23:05:09
   4½ / 10
Non solo lentissimo ma poi all'improvviso mi sembrava la bambola assassina quando il bimbo camminava solo per casa e ha parlato con la bimba africana,sembrava l'esorcista quando ha vomitato tutto quel vomito in faccia alla madre,un tema musicale riproposto 3 mila volte stancante molto stancante,e poi ormai stufava vedere ogni tanto John Hannah ripresentarsi e fare le fusa con la compagna ed era sempre la stessa cosa.Ripetitivo,lento,tema musicale stancante una nota positiva è la recitazione di attori come la harring e Hannah che mi piaceva molto di più ai tempi della mummia.Lamberto Bava un tempo sfornava buoni horror ora qui sarà un pò la stanchezza,sarà un pò che non riesce ad andare a passo con i tempi ma ora ha sfornato un film proprio lentissimo.

Macs  @  07/04/2009 11:59:09
   4 / 10
Passo falsissimo di Bava che imbastisce una storia lenta, noiosa, prevedibile e priva di qualsiasi suspence. Il massimo della tensione quando non parte una... bicicletta. Tutto sa di stravisto, e il finale fa pena. Povero horror italiano, largo ai giovani e agli indipendenti, come Zuccon e Albanesi.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

GodzillaZ  @  01/04/2009 12:01:39
   7 / 10
Una storia d' amore a tratti drammatica.
Tecnicamente il film si difende bene, bellissimi colori e buona regia.
La nenia come colonna sonora dopo un pò diventa pesante.
Buone interpretazioni.
La pazzia di continuare a vedere e "vivere" il marito che viene accettata da lei, la possessione del bimbo per indurre lei a suicidarsi.
Forse in certi momenti si è calcato un pò la mano, comunque la storia è bella anche se non così originale.
Alcune scene rippate dal film del babbo (mitico Bava senior) Schock (ghost movie bellissimo!).
Non così male come dicono, non è propriamente un horror(se non per qualche momento) ma una ghost story piuttosto triste...

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  09/02/2009 22:35:39
   4 / 10
E' stata dura arrivare fino alla fine. Il difetto maggiore della pellicola di Bava è che non riesce a trasmettere nulla: niente suspence, nè un minimo di inquietudine, dopo 30 minuti solo noia e non vedi l'ora di arrivare alla fine.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Da salvare gli attori, che fanno quello possono, ma il materiale è quello che è e non possono fare miracoli.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  13/11/2008 15:17:18
   5½ / 10
Si poteva fare molto di più. La trama era decisamente interessante ma Lamberto Bava non mi è sembrato del tutto in grado di fare un buon lavoro.
I pregi sono due: la trama, appunto, e l’ambientazione.
Tutto il resto è un difetto, difatti il film riesce poco a coinvolgere, la tensione è inesistente e a parte qualche piccolo momento non c’è niente che attira. La musica è carina ma sembra di averla sentita milioni di volte, poi la melodia non è sempre attinente. Sceneggiatura a tratti scadente, finale compreso. E per finire posso dire senza dubbio che nessuna interpretazione mi ha convinto, neppure quella di Laura Harring che sembra rimbambita. Peccato, mancava qualcosina per arrivare al 6.

DandoLucy  @  07/09/2008 23:23:56
   3½ / 10
No, non ci siamo. Tremendo.

Danton  @  02/04/2008 21:30:04
   3 / 10
Anche con interpreti internazionali, è la solita italianata!!! Suspense da...schifo, storia banale e recitazione pessima. L'unica nota positiva...Laura Harring, un bel fisico

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Phelps  @  09/03/2008 15:50:46
   4 / 10
Decisamente trascurabile. Film completamente privo di idee.Unica nota positiva quel gran pezzo di donna della Harring.

marfsime  @  10/12/2007 15:13:16
   3 / 10
Insipido..francamente questo film non m'ha detto proprio nulla. Abbastanza lento nel suo svolgimento..trama banale scontata e per nulla interessante..e francamente di vero "horror" in questo film non se n'è visto..bocciato.

Voto:3

Alex2782  @  24/11/2007 17:27:48
   2 / 10
film lento lento lento....trama pessima...non guardatelo!!

Invia una mail all'autore del commento Jason XI  @  15/10/2007 23:13:35
   5½ / 10
Buon cast, produzione ambiziosa, regia sufficiente, ma alla fine la cosa che rimane + impressa sono le tette di Laura Harring.

Orson  @  03/09/2007 18:09:23
   1 / 10
Uno dei più brutti film che ho visto ultimamente.Noiosissimo,a tratti irritante.E' stato un calvario arrivare fino alla fine.Attori,regia,musiche pessime(soprattutto quel fischio fastidioso).DA EVITARE!!!

antonellina  @  30/08/2007 10:00:35
   6 / 10
sinceramente e' un film che non so dire se mi sia piaciuto o no...ci sto ancora pensando!parte in modo lento...verso la fine si anima leggermente...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

deus  @  29/08/2007 10:22:12
   4½ / 10
film decisamente mediocre, e quell'altro poi sempre con il c u l o da fuori, film senza anima, veramente pessimo, film da vedere solo se lo s....bah non si può dire....cmq. evitatelo!

milasi  @  27/08/2007 14:37:00
   2 / 10
non ho parola, per colpa di qualche folle che agli inizi ne tesseva le lodi sono corsa a vederlo. mio dio e' una *******ta atomica (scusate il linguaggio).mai visto un film cosi' idiota il bambino che quasi gli stacca una protesi per poi eccitarsi ma dico si puo' essere piu' assurdi, la risposta e' si, perche' il suddetto piccino ha anche un regurgito all'esorcista.per concludere se tante volte non aveste capito il film e una grandissima boffonata EVITATELO.

Lory_noir  @  11/08/2007 18:47:11
   3½ / 10
Davvero un film pessimo! Attori non sufficienti, doppiaggio irritantissimo, sonoro orribile, scene patetiche. Vi consiglio di nn guardarlo... davvero pessimo!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  01/08/2007 10:10:41
   4 / 10
Dispiace molto dover ammettere che “Ghost son” è un film anonimo e privo di mordente ,dispiace soprattutto perché vede il ritorno dietro la macchina da presa di Lamberto Bava,uno che non ha mai raggiunto minimamente i livelli artistici del padre, ma che ha indiscutibilmente contribuito a rendere interessante e vivace la scena dell’horror italico grazie a tre/quattro pellicole di discreta fattura.
Molte speranze erano riposte nel lavoro di Bava,coadiuvato da un produzione e da un cast internazionale,purtroppo cio’ che ne esce è deludente,un film senza capo né coda,una summa di vari stereotipi e cliche’ del genere agglomerati in una pellicola che anziché spaventare induce alla risata e che si basa su argomentazioni viste davvero troppe volte.
Non c’ è una mezza idea innovativa,la regia è assolutamente priva di guizzi significativi,la trama è quanto di piu’ scontato ci si possa attendere,indi per cui “Ghost son “ è un passo falso,il cui unico motivo d’interesse è la presenza di Laura Harring,l’indimenticabile protagonista mora del capolavoro Lynchiano “Mulholland drive”,ovviamente con una sceneggiatura simile il film si impantana presto nonostante la presenza dell’avvenente e brava attrice americana,scadendo velocemente nella noia generale.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Requiem  @  21/07/2007 19:44:56
   7 / 10
Più che discreta prova di Bava Jr.
Non che il film non abbia difetti. Tutt'altro. "Ghost son" è ingenuo, facilissimo, a tratti è piatto.
Ma è volutamente nostalgico. Autore italiano, cast con nomi internazionali + o meno noti, location in sud Africa. Sembra di stare in un film italiano di serie B in pieni anni '70.
E per questo il risultato non può che essere positivo, perchè ne abbiamo bisogno, anche se purtroppo da noi non se ne è accorto nessuno.

Intendiamoci Bava è sempre stato un regista mediocre, ed è inutile dire che non vale una cicca in confronto al padre. Ma qui nell'insieme il risultato è nel complesso apprezzabile.

Nel cast ci sono John Hannah (la mummia) , Laura Harring (protagonista di "Mulholland drive" nel 2001), e Pete Postelthweite, attore bravissimo, indimenticabile padre di Daniel Day Lewis in "Nel nome del padre " di Jim Sheridan .

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  17/06/2007 16:50:42
   5½ / 10
Non è certamente un film che brilla per originalità; sa già di visto e rivisto e mi ha ricordato tra gli altri il bellissimo "Rosemary's baby", di tutt'altra dimensione. Si lascia seguire ma sono parecchie le scene un pò buttate lì. Insomma, un film che fai in fretta a dimenticarti!

stelligia  @  17/06/2007 13:09:37
   5 / 10
La trama non è brillante, nè originale. Ho sentito la mancanza di un grande colpo di scena finale che desse una scossa generale e che mi lasciasse a bocca aperta.

Una scena in particolare mi ha fatto ridere...non sorridere...proprio sganasciare dalle risate...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Una lancia spezzata a favore del finale che mi ha fatto quasi commuovere. Per il resto non mi ha convinto...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento Pascal74  @  13/05/2007 15:12:03
   6 / 10
Sufficiente.
Mi ha un po deluso. Mi aspettavo qualcosa di più. La trama e sceneggiatura è come se l'avessi già vista...e poi in molti molti punti è debole, ci sono molti errori....la fine m ha deluso.
Non so.... non mi ha convinto !

phemt  @  12/05/2007 09:44:20
   5 / 10
Sotto sotto al Lamberto ci voglio bene malgrado raramente riesca a tessere le sue lodi… Avrei voluto farlo nell’occasione di un suo ritorno al cinema con un film horror ma purtroppo (e non per colpa mia) non ci riesco…
La regia del Lamberto è più che buona (con tanto di ritmo lento e misurato), la fotografia è molto curata, la colonna sonora idem e il cast è autore davvero di un ottima prova (e per inciso la Harring è bella e sexy da morire)… Purtroppo la sceneggiatura è banale e completamente priva di mordente, e quando entra in scena il bambino il Lamberto la butta pericolosamente al limite del trash (una scena è uguale alla scena super-cult del trashone Zombi Horror di Andrea Bianchi, credo di aver tutto!)…
Tutto considerato un film più inutile che brutto! Lamberto comunque ha fatto di peggio…

Gruppo COLLABORATORI Invia una mail all'autore del commento Gabriela  @  11/05/2007 13:47:27
   5 / 10
Un film bruttino sia nei dialoghi che nella storia.
Non succede "niente".
Secondo tempo concentrato sul bimbo che mi ricordava tanto Chucky la bambola assassina e anche il bimbo di Cimitero Vivente.
Sceneggiatura povera e banale
Doppiaggio imbarazzante

Peccato per un cast di ottimi attori.

2 risposte al commento
Ultima risposta 14/05/2007 09.03.03
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI matteoscarface  @  11/05/2007 13:38:30
   6 / 10
Il film è purtroppo strapieno di difetti, Bava sa dirigere ma la sceneggiatura è debole, troppo debole per interessare davvero e costruire un certo fascino che aveva caratterizzato le sue precendenti produzioni. Probabilmente l'idea era quella di realizzare un film thriller d'autore ma le premesse sono tradite da uno svolgimento stancante. Bava si sarebbe dovuto dedicare a un film di puro intrattenimento, magari rivolto a una certa fascia di spettatori (così come hanno da tempo capito in America). Siccome la tecnica non manca, gli attori sono bravi e la produzione è decente uno sforzo in più in fase di sceneggiatura non avrebbe fatto male.

2 risposte al commento
Ultima risposta 11/05/2007 14.15.58
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI paul  @  11/05/2007 13:01:16
   8 / 10
Erano i mitici anni 70 ed il ns cinema aveva una grande considerazione nel mondo ed incassava cifre esorbitanti grazie ai grandi Leone, Fulci, Deoato, Terence Hill e Bud Spencer, Mario Bava. Ma contava solo e solamente, per i critici snob, il cinema autoriale. Risultato: il cinema di genere venne massacrato e di conseguenza il cinema italiano è praticamente morto.

Ora Lamberto Bava ci riprova, con un film sbagliatamente autoriale ma comunque coraggioso e difficile: cast americano ed internazionale, location in Sud Africa, dialoghi in inglese. La gente torna a distruggerlo. D'accordo, la sceneggiatura lascia il tempo che trova, ma se invece di incoraggiare questo tipo di cinema continueremo solamente a massacrarlo dovremo accontentarci di vedere sul ns schermo solo storie italiane che fuori dai nostri confini non interesseranno a nessuno.

5 risposte al commento
Ultima risposta 12/05/2007 13.52.43
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo STAFF, Moderatore Invia una mail all'autore del commento Jellybelly  @  11/05/2007 09:41:37
   3 / 10
Imbarazzante. Lamberto Bava imbastisce un filmaccio che sembrerebbe scritto da un ragazzino di terza media, in cui per stimolare la paura del pubblico si ricorre a continui ed irritanti effettacci sonori di quart'ordine.
Ridicolo poi il pupetto vomitino: in parecchie scene strappava risate a scena aperta in sala, quando l'intento sarebbe dovuto essere ben diverso: io stesso da un certo punto in poi ho cominciato a prefigurarmi alcune prodezze del pargolo dal pisellino molesto, ridendo di gusto tra me e me...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Bravi gli attori, imbarazzante il doppiaggio, nel complesso la qualità del film oscilla tra l'imbarazzante e l'inguardabile.

17 risposte al commento
Ultima risposta 15/05/2007 01.01.14
Visualizza / Rispondi al commento
henrygondorff  @  11/05/2007 00:11:31
   7½ / 10
anch'io sono pienamente d'accordo con 2502rik, vorrei aggiungere che mi è parso alquanto angosciante e carico di suspance, grazie soprattutto ai terrorizzanti effetti sonori, bella l'ambientazione, bella la protagonista (bona anzi) ;-) trama non impeccabile ma nel complesso è un film da vedere, sicuramente. Ottima la scena dell'agonia dell'attore protagonista, da cestinare assolutamente invece le scene "trash" tipo l'erezione del bimbo sotto la doccia e la vomitata che ricorda molto l'esorcista, le quali rendono il film a tratti ridicolo. Il ruolo del bimbo non riesco a classificarlo, un mix tra la bambola assassina e omen, poco originale. Ottimo il gioco di scene reale - illusorio con la voce del fantasma in sottofondo, mi ricorda moltissimo Max Payne. Do un 7,5, a mio parere più che meritato!

ragno  @  07/05/2007 22:32:53
   6½ / 10
non sò... ci sono delle buone idee e ottime inquadrature però manca qualcosa...forse la storia in sè e un pò troppo assurda! rimane il fatto che si lascia guardare piu che volentieri. troppi deja-vù sparsi quà e là ma son sicuro che il prossimo film di Bava sarà molto meglio...ne son convinto!

eletar  @  07/05/2007 21:32:07
   7½ / 10
ciao a tutti... io sono d'accordo con 2502rik.. cioè non dico che stramerita di essere visto ma a me non è dispiaciuto affatto... Non gli do un voto piu alto solo perche ci sono certe scene esagerate ma per il resto è un bel film del genere surreale.. A me è piaciuto e lo consiglio a chi piacciono questi film

valeryreturn  @  06/05/2007 19:43:35
   3 / 10
una storia d'amore struggente,una passione irrefrenabile sottolineata dalle chiappe bianche e orride continuamente esposte dell'attore protagonista...poi chiappe nude muore e succede che ...lei partorisce un bebè...un bebè un po' strano...un mix tra la bimba dell'esorcista (stesso colore del vomito) e un maniaco sessuale...immaginate che c'è una scena in cui il bebè ha un erezione mentre si fa la doccia con mammà.....io ho riso tanto per un film con una trama ridicola e scene davvero scontate e brutte..per non parlare del doppiaggio pessimo e di battute davvero sforzate e innaturali...unica e sola nota positiva del film sono le scende dove s'intravede la fantastica africa...il resto bimbo maniaco mammà senza reggiseno perenne e papà chiappe nude possono andare nel armadio degli orrori!

3 risposte al commento
Ultima risposta 11/05/2007 18.44.41
Visualizza / Rispondi al commento
2502rik  @  05/05/2007 01:41:52
   7½ / 10
Lamberto Bava torna alla grande dopo il precedente (e ignobile) the torturer
confezionando un prodotto di tutto rispetto che si inserisce senza sfigurare(anzi) tra la moltitudine di horror e pseudohorror d'oltreoceano.
la trama forse non originalissima , permette comunque al regista di mettere in evidenzale sue indiscusse qualità di creatore di tensione.
Da segnalare inoltre una fotografia di altissima qualità e una interpretazione di Laura Harring(mulholland drive) davvero convincente .
Purtroppo la sceneggiatura nella seconda parte del film incomincia a scricchiolare in maniera funesta fino al finale veramente degno di una puntata di Buffy o di Streghe .
Nonstante questo il film stramerita di essere visto.

5 risposte al commento
Ultima risposta 01/06/2008 14.09.53
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1011114 commenti su 44513 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net