i banchieri di dio regia di Giuseppe Ferrara Italia 2001
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

i banchieri di dio (2001)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film I BANCHIERI DI DIO

Titolo Originale: I BANCHIERI DI DIO

RegiaGiuseppe Ferrara

InterpretiOmero Antonutti, Giancarlo Giannini, Pamela Villoresi, Rutger Hauer

Durata: h 1.40
NazionalitàItalia 2001
Generedrammatico
Al cinema nel Febbraio 2001

•  Altri film di Giuseppe Ferrara

Trama del film I banchieri di dio

Il 18 giugno del 1982 venne ritrovato sotto il Blackfriars Bridge di Londra il corpo del banchiere italiano Roberto Calvi, presidente del Banco Ambrosiano. Si tratt˛ dell'epilogo di un'avventura finanziaria dai contorni tuttora indefiniti: attraverso oscure trame, Calvi riuscý a creare un impero giovandosi delle "amicizie" e dei legami con la loggia massonica P2 e dei contatti con lo Ior di monsignor Marcinkus. La sua figura divent˛ ben presto il centro nodale del riciclaggio di denaro sporco della criminalitÓ organizzata.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   4,71 / 10 (7 voti)4,71Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su I banchieri di dio, 7 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Paolo70  @  06/10/2015 21:30:37
   5½ / 10
Non so quanto ci sia di realistico e di storia sceneggiata in questo film ma non mi ha convinto. Per lunghi tratti l'ho trovato noioso e alcuni parti interpretative sono recitate male.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  15/07/2012 16:15:51
   5 / 10
Interessante dal punto di vista documentaristico ma troppo scarso artisticamente parlando. Peccato.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Blutarski  @  08/05/2010 17:55:27
   5½ / 10
Sono in parte d'accordo con le recensioni di sotto, la cifra stilistica è eccessivamente messa da parte a favore della ricostruzione dei fatti, che tuttavia seppur confusionaria, cerce di rispecchiare il più fedelmente possibile la realtà. Purtroppo certe vicende non è facile popolarizzarle e tradurle per il pubblico, tanto più se si parla dei bassifondi della finanza, delle istituzioni italiane e del Vaticano. Emerge comunque un ritratto sincero e che sfonda il muro di ipocrisie che l'establishment ci propina da anni con il risultato che oggi il nostro paese non ha una memoria storica, delle vittime, dei colpevoli, dei fatti. Purtroppo Ferrara non è Pakula o Stone o un Moore, cioè in grado di dare sostanza e forza alle immagini. Operazione non riuscita, ma almeno ci ha provato.

Gioyest  @  23/02/2010 12:23:04
   7 / 10
Non brilla per tecnica cinematografica ma, dato l'argomento davvero complesso, si tratta di un'eccellente ricostruzione di FATTI realmente accaduti. E' un documento di valore per chi intende analizzare il recente passato e le circostanze che hanno fatto esplodere la prima repubblica e nascere la "seconda". Poco o quasi nulla è inventato e l'unico pregio registico è l'adesione a fatti: i personaggi sono verosimili, le sentenze inconfutabili. Imperdibile come docu-fiction.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  05/12/2009 11:48:27
   4 / 10
Il film di Ferrara prende in esame un periodo molto delicato della storia contemporanea italiana, raccontando le vicende del Banco Ambrosiano legate alla figura di Calvi e di molti importanti politici e non italiani. Peccato che nonostante un tema tanto interessante la sua messa in scena sia un minestrone sconclusionato e confusionario. Il film non riesce a mettere a fuoco nessuna questione cruciale e si ferma alla superficialità della cronaca.
Gli attori poi sono poco convincenti.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  24/06/2008 18:29:23
   4½ / 10
Una materia di tali dimensioni, raccontare anni di intrighi di Stato e fra Stati atttraverso una delle sue figure chiave, Roberto Calvi, era scottante e piena di insidie, ma Ferrara, come già fatto per Giovanni Falcone, non va oltre l'accumulo cronachistico di eventi in maniera piatta e scialba, con attori che non vanno tanto aldilà della didascalia, eccezion fatta per Omero Antonutti nella parte di Calvi. Una storia di questo tipo, tipica dei cosidetti "misteri italiani" meritava ben altro trattamento.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  30/05/2008 14:31:41
   1½ / 10
Trovo che questo film rappresenti in pieno tutto ciò che una pellicola del genere non deve essere.

I Banchieri di DIo parla di un momento storico molto delicato, ingarbugliato e vergognoso della nostra storia post-bellica.

Giuseppe Ferrara ha molte insidie dinanzi a se, in primo luogo riuscire a rendere comprensibili le mille sfaccettature del caso Calvi.
Dinanzi a questo problema riesce a farne un film confuso e senza senso, la sceneggiatura si arrovella mani e piedi cercando di dare una coerenza narrativa e un filo logico comprensibile anche a chi 25 anni fa non c'era o magari, comprensibilmente, non ricordi tutti i particolari.......ovvero il 95% del pubblico!

Trovandosi a dover rappresentare personaggi reali deve stare attento all'effetto macchietta e infatti siamo in presenza di uno show del Bagaglino!

Addirittura coinvolge il Papa senza inquadrarlo in faccia ma con una imitazione della voce che è quella di Giovanni Paolo II, ora io sono un mangiapreti convinto, però o ti esponi chiaramente, ma usare certi mezzucci è veramente vile nonchè stupido.

Ferrara doveva stare attento a non trasformare tutto in una fiction, infatti sembra una fiction di una puntata.

Doveva essere equidistante e invece dà la sua tesi spiattellata li ma tanto tranquilli nessuno l'ha capita perchè il film è talmente contorto che si capiscono solo tra loro.

Riesce a fare recitare male anche Giannini, perchè i personaggi che non imitano quelli reali, imitano i film americani.

IO PENSAVO FOSSE UN'OPERA PRIMA

MA CHE FILM DI ***** qui non si tratta di Troppo Belli o Vita Smeralda, qui siamo in presenza di un film che si prende sul serio, magari qualcuno potrebbe dire "Ah mi interessa questo periodo storico quasi quasi mi guardo questo film!"

Ma fatevi una purga!
E' LA NEGAZIONE DEL CINEMA E' UNA COSA IMMONDA io sono senza parole.........

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1968 gli uccelli45 seconds of laughter5 e' il numero perfettoa herdadea son
 NEW
a spasso col pandaabout endlessnessad astraadults in the roomall this victoryamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagiearab bluesatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallenbabyteethballoonbarnbeyond the beach: the hell and the hopeblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicaboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rose
 NEW
brave ragazzeburning - l'amore bruciaburning cane
 HOT
c'era una volta a... hollywoodcercando valentinacharlie says - charlie dicechiara ferragni - unpostedcitizen kcitizen rosicity hunter - private eyescolectivcorpus christicrawl - intrappolatidelphinediego maradonadora e la citta' perdutadrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampirieffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragiofellini fine maifiebre australfulci for fake
 NEW
gemini mangenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghost
 NEW
gli angeli nascosti di luchino viscontigloria mundigretaguest of honourhava, maryam, ayesha
 NEW
hole - l'abissohouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondoi migliori anni della nostra vita (2019)il colpo del caneil criminaleil mostro di st. pauliil pianeta in mareil piccolo yetiil prigionieroil re leone (2019)il regnoil signor diavoloil sindaco del rione sanita' (2019)
 NEW
il varcoio, leonardoit: capitolo 2
 R
jokerjust 6.5kingdom comela fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala rivincita delle sfigate
 NEW
la scomparsa di mia madre
 NEW
la verita' (2019)la vita invisibile di euridice gusmao
 NEW
la voce del marel'amour flou - come separarsi e restare amicile coup des larmesles chevaux voyageurslife as a b-movie: piero vivarellilingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilou von salome'
 NEW
l'uomo che volle vivere 120 annimademoisellemadre (2019)
 NEW
manta raymarriage storymartin edenmes jours de gloiremio fratello rincorre i dinosaurimoffiemondo sexymosulnato a xibetnever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutneviano.7 cherry lanenon si puo' morire ballando
 NEW
non succede, ma se succede...of fathers and sons
 NEW
oltre la buferaparthenonpelican bloodphotographpop black postapsychosiarambo: last bloodrare beastsrevenirrialtoroger waters us + themroqaiarosa (2019)sabbiasanctorumsaturday fictionscalesscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligari
 NEW
searching evasebergselfie di famigliaseules les betessh_t happensshadow of watershaun, vita da pecora - farmageddonsolestate funeralstrange but truestuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognothanks!the burnt orange heresythe diverthe great green wallthe king (2019)the kingmakerthe laundromatthe lodgethe long walkthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthey say nothing stays the sametolkientony drivertorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostoun monde plus grandverdictvivere (2019)vox luxwaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkwomanyesterday (2019)you will die at 20zerozerozero - stagione 1zumiriki

992854 commenti su 42110 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net