il comandante regia di Paolo Heusch Italia 1964
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

il comandante (1964)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IL COMANDANTE

Titolo Originale: IL COMANDANTE

RegiaPaolo Heusch

InterpretiLinda Sini, Isa Crescenzi, Britt Ekland, Andreina Pagnani, Totò

Durata: h 1.49
NazionalitàItalia 1964
Generecommedia
Al cinema nel Febbraio 1964

•  Altri film di Paolo Heusch

Trama del film Il comandante

Il neo generale Cavalli va in pensione. La nuova vita non lo soddisfa per nulla: si annoia e, agitandosi, crea fastidi un po' a tutti. La moglie lo fa assumere da un'agenzia immobiliare (pagando lei di nascosto lo stipendio), per toglierselo di torno. I "datori di lavoro" sono due maneggioni che per poco non lo fanno finire in galera. Finalmente, Cavalli si adegua al suo nuovo status di nullafacente.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,08 / 10 (6 voti)7,08Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il comandante, 6 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

DankoCardi  @  13/11/2019 01:23:35
   6½ / 10
Questo film mi è stato consigliato dall'utente marco986 che ringrazio. Pellicola a dir poco particolare: si ok, Totò in un ruolo drammatico, ma è riduttivo definirla così. La storia ci mette un pò ad entrare nel vivo ed alla fine parla dei disagi sociali e del senso di inadeguatezza che possono vivere gli anziani una volta messi da parte. Tuttavia sembra non essere nemmeno questo il fulcro totale del film; parliamoci chiaro...una sceneggiatura simile interpretata da un attore diverso dal Principe De Curtis non avrebbe dato la stessa resa. Heusch dirige con maestria eppure l'impressione è che intenda realizzare un film drammatico ma allo stesso tempo non voglia perdersi l'occasione di sfruttare la presenza comica di Totò. Il risultato è un film bello ma che a tratti non sembra del tutto riuscito e dove le parti drammatiche non sempre si amalgamo alla perfezione con quelle che dovrebbero versare più sulla commedia. Certo, non la solita commediola anche un pò sciocchina con Totò dove si ride e basta, ma se devo essere sincero nemmeno il suo film migliore.

1 risposta al commento
Ultima risposta 21/11/2019 19.50.50
Visualizza / Rispondi al commento
Goldust  @  20/07/2015 16:40:32
   6 / 10
Totò si misura con il registro drammatico: la sua performance è neanche a dirlo più che soddisfacente, il film in sè è invece piuttosto fiacco ed in bilico, senza mai convincere, tra un irrisolto dramma della persona e qualche estemporanea graffiata comica. Lo suggerisco solo a chi è interessato a vedere il buon Totò in una veste diversa dal solito.

vodici  @  22/04/2011 18:24:41
   7 / 10
Sicuramente un film diverso dal solito, in cui si può vedere e gustare la performance del grande Totò. Film malinconico che da molto da pensare. Bravissima come sempre Andreina Pagnani, anche se mi è sempre difficile non abbinarla al viso della leggendaria signora Maigret, con Gino Cervi. Alcune scene verranno prese in prestito anni dopo per il film "Fantozzi va in pensione". Comunque da vedere!

Invia una mail all'autore del commento marco986  @  29/11/2010 14:44:23
   9½ / 10
Che bel film!Qui Totò raggiunge il vertice assoluto non è mai comico ed il suo personaggio è molto legato grazie a Rodolfo Sonego alla commedia all' italiana vera e propria che spopolava negli anni 60

Sulla trama
Un generale in pensione scopre la solitudine e la meschinità del mondo verso gli anziani ed i deboli.Tenta anche il suicidio

Sulla regia di Paolo Heusch
Avrei preferito un Risi o un Comencini c'era molto da ottenere da un personaggio come questo scritto in stato di grazia da Sonego ed interpretato magistalmente da Totò.L'insuccesso del film è dovuto proprio al regista non particolarmente adatto ad un film ambizioso come questo che doveva rivelare un Totò tragico

Sull'interpretazione di Linda Sini
Bellissima

Sull'interpretazione di Britt Ekland
Bellissima moglie di piter Sellers

Sull'interpretazione di Andreina Pagnani
Grande La Signora Maigret

Sull'interpretazione di Totò
Un personaggio che poteva essere il più bello della sua carriera se avesse trovato un regista migliore come Risi.Un ruolo che poteva essere all'altezza dei miglior Sordi,Tognazzi,Gassman,Manfredi

Sulla colonna sonora
Bellissima ed adatta al tono malinconico del film

Cosa cambierei
il regista Ci voleva il Risi di Una Vita Difficile o del Sorpasso

topsecret  @  20/09/2010 16:24:50
   6 / 10
Un Totò lontano dai suoi soliti personaggi caratterizzati da notevole verve comica. Questa volta il grande attore napoletano si cala più mestamente nei panni di un generale in pensione, alle prese con la monotonia di tutti i giorni, in cui la voglia di emergere, di sentirsi ancora utile è forte e necessaria per ritrovare se stessi.
Film agrodolce che forse non offre una storia solida, ma comunque risulta essere essenziale e con una punta (ben evidente però) di malinconia.
Regia che pare timida ed impacciata in alcuni frangenti in cui la narrazione non sembra coinvolgere degnamente.

Invia una mail all'autore del commento domeXna79  @  12/02/2007 23:25:11
   7½ / 10
Cambio di registro in questo bel film per il grande Totò.
Uno sguardo che il grande comico napoletano rivolge all’età senile, mostrandocene i rivolti dolci ma anche e soprattutto quelli amari (una rilettura, con diverso spessore, del grande film di De Sica “Umberto D.”) ..la storia mostra l’incapacità del comandante di adattarsi ad uno stile di vita (con conseguente codice di valori) completamente diverso rispetto a quello a cui era abituato, nelle dinamiche familiari ma anche nella vita civile.
Bellissima la scena in cui il comandante, ormai in pensione, prima rispettosamente salutato dai militari incontrati lungo la strada, viene, oggi in borghese, totalmente ignorato (o la scena del camion pulisci strade che lo innaffia con un forte getto d’acqua) ..l’ingenuità del povero generale (preda di giovani malfattori) che non vuol arrendersi al passare del tempo, al nuovo stato di nullafacenza (decidendo, al fine di impegnare il proprio tempo ed energie, di scrivere un lungo memoriale sulla guerra), al più generale mutamento che la propria vita ha subito.
Certo non tutto viene ben approfondito, lasciando il personaggio, inizialmente ben tratteggiato, in balia di una perenne incompiutezza ..simpatiche le scene dove il protagonista mostra il suo disagio in situazioni ed ambienti ai quali non è abituato (le partite di canasta).
In un ruolo maggiormente serioso, il grande attore napoletano mostra ancora una volta la propria capacità recitativa, calatosi in un ruolo che gli è, data l’età, davvero molto vicino ..buona anche la direzione di Paolo Heusch, così come il soggetto di Rodolfo Sonego.
Un film che ci mostra Totò in una chiave insolita e che nel complesso risulta convincente, pur se con qualche limite di fondo ..apprezzabile!

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

a quiet place iia riveder le stelleafter midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaantebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandalobunuel - nel labirinto delle tartarughecambio tutto!candymancaterinacats (2019)cattive acquecercando valentina - il mondo di guido crepaxcriminali come noida 5 bloods - come fratellidoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovato
 NEW
famosafantasy island
 NEW
gamberetti per tutti
 NEW
ghostbusters: legacy
 NEW
gli anni piu' belligretel e hansel
 NEW
greyhound: il nemico invisibileil ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil principe dimenticatoil richiamo della foresta (2020)impressionisti segretiin the trap - nella trappolala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la sfida delle moglila vita nascosta - hidden lifel'agnello
 NEW
l'anno che verràl'apprendistatol'hotel degli amori smarritilontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marianne e leonard. parole d'amoremarie curie
 HOT R
memorie di un assassino
 NEW
nel nome della terranon si scherza col fuocooutbackpicciridda - con i piedi nella sabbiaqua la zampa 2 - un amico e' per semprequeen & slimrun sweetheart runsaint maudshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccaspiral - l'eredita' di saw
 NEW
stay stillthe boy - la maledizione di brahmsthe gentlementhe grudge (2020)the new mutants
 NEW
the old guardthe other lambthey shall not grow oldun figlio di nome erasmusvivariumvolevo nascondermi
 NEW
vulnerabiliwaves

1006326 commenti su 43733 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net