il sogno di red regia di John Lasseter USA 1987
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

il sogno di red (1987)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IL SOGNO DI RED

Titolo Originale: RED'S DREAM

RegiaJohn Lasseter

Interpreti: -

Durata: h 0.04
NazionalitàUSA 1987
Generecorto
Al cinema nel Giugno 1987

•  Altri film di John Lasseter

Trama del film Il sogno di red

Il cortometraggio è ambientato in una città deserta durante una notte di pioggia. In un angolo di un negozio da ciclista chiamato "Eben's Bikes", un monociclo rosso attende di essere comprato. Red sogna di essere guidato da Lumpy il pagliaccio e di entrare nella pista del circo al suono della fanfara. Invece degli attesi applausi scroscianti che si aspetta, si ode però solo il suono di pochi battimani da parte degli spettatori invisibili. Lumpy esegue il suo numero da giocoliere con le palline mentre pedala sul monociclo, e quando una delle tre palline cade, Red gliela rilancia con i pedali. Quando la pallina verde cade e rotola attraverso la pista, è Red a raccoglierla e a farla rimbalzare sul pedale, mentre Lumpy continua il suo numero con le due palline rimaste. Quando Lumpy finalmente capisce cosa sta accadendo, guarda in basso, scopre di stare pedalando sul vuoto e cade. Allora Red raccoglie le altre due palline e continua fare il giocoliere, mettendole addirittura tutte e tre una sopra l'altra. Dal pubblico proviene un applauso scrosciante, il cui suono si trasforma nel suono della pioggia e Red si sveglia. Depresso, ritorna nell'angolo dov'era prima, e si riaddormenta. Il corto termina con l'immagine finale dell'insegna al neon "Eben's Bikes".

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,08 / 10 (18 voti)7,08Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il sogno di red, 18 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Sbrillo  @  17/03/2016 21:49:48
   6 / 10
la grafica, per ovvie ragioni di età. è inferiore ai corti attuali...ma tenendo conto che è un corto che ha 20 anni, ci può stare....
il corto invece risulta triste e malinconico...non mi è piaciuta la scelta della musica!

horror83  @  01/07/2014 15:36:13
   6½ / 10
Un pò malinconico come corto, ma con una storia carina. Graficamente inferiore a quelli moderni, ma valido per l'anno che è stato fatto (parliamo di quasi 30 anni fa). Dato che dura solo 4 minuti un occhiata la consiglio!!!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR carsit  @  04/06/2013 23:45:14
   7½ / 10
Tecnicamente inferiore ( ci mancherebbe) e l'ho trovato questa volta parecchio malinconico.
In pochissime parole, un monociclo sogna di riuscire a fari vedere, sogna di essere ammirato dal pubblico , di non essere ignorato soltanto perchè è un " mezzo" per l'umano.
Quando però il sogno termina, il monociclo mestamente si rimette a dormire in un angolo del negozio.
Riflessione un pò amara sul nostro scopo, sulla nostra identità.
Lo stesso tema verrà riproposto ( con grande successo ) in Toy Story.

DarkRareMirko  @  31/12/2012 22:56:52
   8 / 10
Tra i migliori corti di Lasseter.

Inizio e finali simil-noir (sottolineati anche da una musica a tema), molta inventiva, ribaltamenti di script riguardo ai personaggi, grafica più che valida.

Possiede un retrogusto amaro e drammatico difficile da dimenticare e, ancora una volta, protagonisti son graziosi giocattoli.

Tuonato  @  20/09/2012 16:49:19
   6½ / 10
Lasseter continua a studiare per diventar grande.
Ovviamente ormai tecnicamente superato.
Ma un ottimo soggetto unito ad un'atmosfera maliconlica rendono il corto affascinante e meritevole d'esser visto.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  09/05/2011 11:06:02
   7 / 10
Sicuramente il migliore tra i primi corti Pixar. Non solo un esercizio sperimentale di stile e di computer grafica ma un corto completo che ha in sé tutto il carattere dello studio e merito va in gran parte a Lasseter. Oggetti che provano solitudine e malinconia,che rubano la scena all'essere umano nei loro sogni nascosti per nascondere la triste realtà di essere solo e soltanto oggetti. Molto ben studiato e la musica col sassofono unita alle atmosfere piovose fornisce una bellissima atmosfera.
Ovviamente,col senno di poi,è ingenuo e superato dai successivi lavori. Merita comunque.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  09/11/2010 23:38:31
   7 / 10
Un lavoro ben fatto dal finale malinconico e un buon accompagnamento sonoro che sottolinea adeguatamente tutte le fasi del corto.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Edgar Allan Poe  @  13/07/2010 11:38:09
   7 / 10
Concordo con chi dice che questo è un pò triste come corto Pixar, ma è molto carino e simpatico, forse il migliore degli anni 80 dopo knick knack.

Invia una mail all'autore del commento baskettaro00  @  29/10/2009 15:37:57
   6 / 10
ennesimo corto made in pixar dai toni malinconici...
buone animazioni ma ho preferito ben altri corti pixeriani.

Wally  @  18/10/2009 19:24:30
   7½ / 10
Molto malinconico come corto! Davvero forte! Vale il discorso di Luxo Jr... Qui danno vita a Red che è un monociclo o come si chiama! Comunque davvero bello

John Carpenter  @  22/07/2009 11:51:47
   6 / 10
Il più triste tra i corti della pixar, e anche uno dei meno riusciti.

squabs  @  01/01/2009 12:40:46
   6½ / 10
Triste ma allo stesso tempo gradevole!

lupin 3  @  03/12/2008 15:27:26
   7 / 10
Divertente e malinconico allo stesso tempo da vedere...

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  03/12/2008 13:41:33
   7 / 10
un corto maturo della pixar pieno di malinconia!
Il sogno di un monociclo che fa sognare anche lo spettatore!

Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  02/12/2008 23:39:30
   7½ / 10
Continua la lezione di Lasseter sull'espressività degli oggetti, sottolineata da un blues triste ed una pioggia scrosciante. Ottimo, come al solito.

Invia una mail all'autore del commento Tempesta  @  27/09/2008 12:54:12
   8 / 10
Molto bello!Intenso e malinconico.Da vedere.

sweetyy  @  04/07/2008 20:30:19
   8½ / 10
Bel corto di 4 minuti, azzeccato il finale triste e malinconico

everyray  @  31/05/2008 14:43:09
   8 / 10
è tutto ciò che ho sempre immaginato da bambino..credevo che nella solitudine più assoluta,di notte,magari proprio durante un temporale,gli oggetti più comuni si animassero..!!
C'è tanta malinconia in questo corto..davvero molto gradevole!

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)after midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghieraantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandgli anni piu' belligrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretiin the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnola vita nascosta - hidden lifel'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estatepicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarequeen & slimrichard jewellritratto della giovane in fiammerun sweetheart runsaint maudscherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccasorry we missed youspie sotto coperturaspiral - l'eredita' di saw
 HOT
star wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe gentlementhe grudge (2020)the lodgethe new mutantsthe other lambthey shall not grow old
 HOT
tolo toloun figlio di nome erasmusuna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivivariumvolevo nascondermiwaves

1004630 commenti su 43482 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net