i ponti di madison county regia di Clint Eastwood USA 1995
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

i ponti di madison county (1995)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film I PONTI DI MADISON COUNTY

Titolo Originale: THE BRIDGES OF MADISON COUNTY

RegiaClint Eastwood

InterpretiClint Eastwood, Meryl Streep, Annie Corley, Victor Slezak, Jim Haynie

Durata: h 2.09
NazionalitàUSA 1995
Generedrammatico
Al cinema nel Settembre 1995

•  Altri film di Clint Eastwood

Trama del film I ponti di madison county

Francesca Johnson, moglie e madre irreprensibile, si trova sola a casa per quattro giorni, senza famiglia. Robert Kincaid, fotografo di passaggio, si ferma alla sua fattoria per chiedere un'indicazione. Nasce così una passione sconfinata, dall'incredibile dolcezza, che il destino racchiuderà nel piccolo spazio di un fascio di lettere...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,15 / 10 (115 voti)8,15Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su I ponti di madison county, 115 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

DarkRareMirko  @  14/08/2019 23:13:56
   9 / 10
Eastwood è patrimonio dell'umanità, c'è poco da fare; il duro dei duri si dimostra eccezionale anche riguardo al film romantico, con un'opera che conquista in ogni momento.

Dialoghi fenomenali e la scena delle due auto in coda al semaforo, con la Streep che forse vuole uscire, è veramente da manuale.

Rifugge dai soliti clichè, ha tatto e finezza e problematizza il tutto con i continui intervalli che avvengono nella time line dei due figli, che secondo me tutti i torti non hanno.

Finale molto emozionante; Eastwood non lascia mai indifferenti; notevole anche lo script di LaGravenese, quello di Ps i love you.

gemellino86  @  30/05/2019 20:58:19
   8 / 10
Una perla del genere di Clint Eastwood. Meryl Streep bravissima e anche gli altri attori sono stati grandiosi. Assolutamente consigliato in particolare agli amanti del dramma sentimentale.

Filman  @  21/02/2019 23:11:49
   8 / 10
Per far funzionare un film romantico servono tempi precisi che seguono formule logiche e pur adottando molti canoni generalizzati, come quello di creare due piani di racconto per aumentare il coinvolgimento dello spettatore, THE BRIDGES OF MADISON COUNTY ricorre ad altro, ovvero allontanarsi dalla ricostruzione cinematografica per ricercare il pathos e l'empatia con il realismo, tramite una sceneggiatura che ripropone un contesto rurale, provinciale e passato (vicino al rude spirito americano di Clint Eastwood) rimanendo però coerente con il periodo storico e mostrando una realtà diversa da quella attuale, nei modi di fare, di pensare, di contare i giorni. L'utilizzo di costumi e scenari di un tempo non è più finalizzato a creare un melodramma dall'atmosfera magica in cui vale tutto, ma al contrario viene usato per riportare coi piedi per terra lo spettatore facendo luce su alcune sue verità celate, relative all'amore e alla stabilità familiare.

Hagen di Tronje  @  16/07/2018 16:46:43
   9 / 10
Si tratta di una rarità nel cinema di Clint Eastwood che, comunque, con questo coraggioso tentativo centra il bersaglio. L'ambientazione, costituita dalle assolate campagne dell'Iowa (di cui sembra quasi, durante la visione, di riuscire ad assaporare l'aria), è quanto di meglio ci possa essere per fare da cornice ad una storia d'amore dolce e struggente, raccontata con insolita delicatezza. Clint Eastwood riesce a tratteggiare con grande maestria il confronto fra la monotona vita quotidiana della provincia americana e la travolgente passione che lega due persone che sono diverse solo in apparenza. I due attori protagonisti sono perfettamente in parte e il cast di contorno se la cava egregiamente.
L'unico difetto è l'eccessiva durata, che avrebbe potuto essere facilmente ridotta eliminando alcune scene ambientate nel presente di cui, forse, non si sentiva il bisogno.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Thorondir  @  26/01/2018 12:29:31
   7½ / 10
Nella profonda provincia del Midwest, tra giornate sempre uguali e giorni infranti, Francesca trova l'improvviso trasporto amoros nel fotografo Robert. Tutte le aspettative (non raggiunte) della vita che immaginava tornano ad affacciarsi. Su questo brevo ma intenso rapporto, Eastwood costruisce un film da "camera" (sostanzialmente girato in poche stanze) e che si dona ad una sceneggiatura intensa nei dialoghi ma un po' raffazzonata, diciamo scontata, nella costruzione della prima parte. Tutto troppo veloce e forse un po' forzato. Poi il film è un crescendo di sentimenti, pathos, prove attoriali (Streep in alcune scene strepitosa), musica, coinvolgimento emotivo, fino a disegnare uno spaccato di vita che rimugina su tutto ciò che avremmo voluto fare nella vita ma non abbiamo avuto il coraggio di fare e non per mancanza dello stesso, ma per preservare un ordine superiore, quello della ragione che trionfa sul desiderio (splendida in questo senso la famosa scena sotto la pioggia in cui la Streep rinuncia). I minuti finali danno forza a tutto ciò che viene prima. Un Eastwood sentimentale come mai prima e dopo.

paolo__r  @  04/01/2018 23:28:21
   8½ / 10
Forse la più bella - e struggente - storia d'amore mai immortalata su pellicola. Due attori meravigliosi! Il finale mi commuove sempre. Quando rinunciare significa anche amare...

Invia una mail all'autore del commento luca986  @  04/03/2017 01:33:27
   7½ / 10
Solito film riuscito da parte di un regista che non ha mai sbagliato un colpo. Per una cinquantenne probabilmente è ll film della vita.

fabio57  @  02/12/2016 16:03:52
   7½ / 10
Bel film, storia romantica, poetica e a tratti perfino struggente.Eastwood regista è come sempre superlativo, come attore stavolta veste panni decisamente insoliti, rispetto ai suoi abituali personaggi, ma se la cava comunque egregiamente, la Streep è sempre grande . Devo riconoscere che stavolta l'adattamento allo schermo è migliore del romanzo che lo ha ispirato, sfatando uno dei luoghi comuni più diffusi e accettati, forse per la regia e gli interpreti di un livello decisamente superiore.

cinematografo  @  02/12/2016 13:13:46
   6½ / 10
Meryl Streep da oscar: interpretazione intensa e coinvolgente. Clint Eastwood non proprio a suo agio nel ruolo dello sciupafemmine...film nel complesso, carino ma un po' lento.

sandrone65  @  02/09/2016 12:57:42
   10 / 10
La storia d'amore più delicata e struggente che ho avuto occasione di vedere. Meryl Streep trasfigurata nell'intensità del suo personaggio. Ho letto il libro che, stranamente, è abbastanza poca cosa rispetto al film, e avrebbe meritato un autore migliore. Autore migliore che la storia ha invece trovato nel regista Eastwood e nello sceneggiatore. Grande Clint, nella tua maturità ci hai regalato dei film indimenticabili.

il ciakkatore  @  01/06/2016 19:31:36
   8 / 10
Premetto che non è un genere che mi attira molto,ma cerco comunque di guardare di tutto e devo ammettere che questo è veramente un capolavoro. Superba sopratutto la Streep che sa far capire le emozioni solo con il suo sguardo. A tratti pùò essere lento,ma vale veramente la visione...ne facessero di film così

Federico  @  07/01/2016 12:16:24
   8 / 10
come raccontare una storia d'amore in modo semplice. Eastwood e la Streep ci regalano una storia bellissima e sincera.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  18/04/2015 19:17:59
   6½ / 10
Bravi i due attori protagonisti ma, non essendo uno dei generi che più mi appassionano, non sono riuscito ad apprezzare appieno questo film, peraltro abbastanza lento in diversi punti.

_Hollow_  @  24/02/2015 14:48:40
   9½ / 10
Non ho idea di come sia il libro, preso un po' in giro per la sua mielosità un po' ovunque.
Ma la trasposizione su celluloide di Eastwood è un vero capolavoro. Forse giusto un po' lento, ma affatto banale e retorico. Anzi la vicenda fa piuttosto riflettere, visto che la soluzione non è affatto semplice.
Registicamente è magnifico come suo solito: ho adorato in particolare la scena della separazione al semaforo, col movimento di macchina a seguire fino all'ultimo attraverso il finestrino. Piuttosto straziante.

Clint forse è meglio dietro la MdP che davanti, ed è tutto dire.

Invia una mail all'autore del commento NotoriousNiki  @  10/02/2015 14:50:50
   8 / 10
Siamo nel '95 è ormai un autore consolidato con alle spalle 2 gioielli in sequela, potrebbe ficcare il naso in qualunque genere che ne uscirebbe a testa alta tanto poi da prendermi alla lettera 5 anni più tardi nello spazio.
Ad un'evoluzione dietro la mdp è corrisposto una graduale progressione circa la qualità delle sue performance da interprete, sottraendosi raramente dal ruolo di protagonista e provando instancabilmente a scindersi dall'uniformità dei suoi primi 20 anni di carriera scanditi tra western e ispettore Callaghan, come il vino, Eastwood, invecchiando migliora.
L'esame Streep è un po la prova del 9, e se il romanzo ti permette di duettare confinato dentro 4 mura c'è il rischio dell'imbarcata, di ritrovarsi impacciato con un testo sino ad allora lontano dalle sue corde, un ritmo che per forza di cose deve essere flemmatico misurando silenzi, sguardi, non parole ma ammiccamenti, romanticismo naturale che non scada nel greve, una storia clandestina che echeggia della teatralità di Mulligan (Lo stesso giorno il prossimo anno) senza averne al suo interno la verbosità del testo.
L'epilogo di rara intensità, una Streep che comunica direttamente al cuore dello spettatore quell'angoscia trasmessa dall'impotenza, i sentimenti soffocati in gola, lo sguardo che insegue fino all'ultimo l'auto dell'uomo che non rivedrà più. Eastwood in stato di grazia.

joker4479  @  27/05/2014 19:39:32
   9 / 10
Appena finito di vederlo per la seconda volta...che meraviglia!!!
Per quanto riguarda il genere drammatico-sentimentale è un lavoro senza precedenti e senza successori.
Il buon vecchio Clint dirige e interpreta magnificamente un film devastante.
E poi quando c'è una certa Meryl Streep...bhé ogni parola è inutile.
Per quanto mi riguarda è un film empatico, realistico e crudo nel mostrare l'impossibilità di un amore e la difficoltà nel fare scelte drastiche per la propria vita.
E' un film che non cerca mai la lacrima facile data la sua purezza e sincerità.
In più vanta un' invidiabile colonna sonora e due attori protagonisti che mettono soprattutto il cuore nella loro performance.

Per finire volevo fare i complimenti ad un quasi 84enne che continua a regalare opere di valore ed emozioni al cinema e a noi appassionati della settima arte.
In attesa di Jersey Boys...

GRAZIE CLINT

kingofdarkness  @  09/05/2014 10:10:09
   8½ / 10
Film bellissimo, profondo, estremamente passionale, mai banale o scontato nonostante la sua semplicità.
La storia di un amore spontaneo, sincero e vero.
Io non sono un amante del genere sentimentale, anzi spesso me ne sto alla larga, ma in questo caso, ragazzi, non posso che convenire con la media voti del sito.
Un piccolo capolavoro, un film speciale che, tra le altre cose, ha anche il pregio di far riflettere sul senso della vita e su certi valori che oramai tutti tendiamo a dare per scontati.
Grande Clint (un mito), strepitosa Meryl.

bm_91  @  27/10/2013 22:30:10
   7½ / 10
Devo ammettere che mi sono avvicinata a questo film in modo abbastanza scettico, temevo di aver intrapreso la strada irreversibile del polpettone romantico nauseante ed infinito (mi era già capitato con La Mia Africa e Il Paziente Inglese)...invece devo ricredermi è buon film con due grandi interpreti che danno vita ad una storia d'amore sentita e profonda.

Kit Carson  @  08/10/2013 02:23:51
   8½ / 10
Una storia d'amore raccontata con maestria dal grande Clint. Ciò che ti coinvolge è la dolcezza e la malinconia di cui è pervaso il film, non il ritmo, non serve il ritmo quando c'è una storia. Splendido.

Lucignolo90  @  06/10/2013 20:46:33
   8½ / 10
Una storia d'amore come non se ne vedeva da tempo in quel di Hollywood, Eastwood mette in mostra il suo lato più tenero e romantico già felicemente sperimentato in Un mondo perfetto, dopo anni passati a personificare spietati bounty killer e ispettori dal braccio violentissimo.
Semplicemente un film che tocca sinceramente le corde del cuore senza strafare, è un film parlato, anzi sussurrato, come sottaciuti sono i desideri delle due parti, due persone che sono l'esatta rispettiva metà, ma che per i giochi del destino, non potranno mai stare insieme, un amore nel posto e nel momento sbagliato.
Davvero toccante la colonna sonora di Niheaus. Da oscar Meryl Streep, in una delle prove più convincenti.

satko  @  27/09/2013 17:20:55
   9 / 10
grande film..Eastwood fantastico!

kadhia  @  27/09/2013 16:26:20
   10 / 10
La piu' bella storia d'amore che abbia mai visto in in film. I due protagonisti, lei in particolare, eccelsi, bravissimo Clint anche alla regia. Da vedere assolutamente. La scena finale e' incredibile per quello che riesce a trasmetterti.

Paolo70  @  11/07/2013 21:09:18
   6½ / 10
Un rapporto extraconiugale breve ed intenso. Storia che da un senso di malinconia. Alcune parti sono noiose ma nel complesso il film si può vedere anche se personalmente non è il genere di film che preferisco- Brava Meryl Streep, buona anche l'interpretazione di Clint Eastwood.

andrea1994  @  07/03/2013 18:24:45
   10 / 10
Un capolavoro intramontabile! Una delle più belle ed intense storie d'amore che abbia mai visto. Straordinari la Streep ed Eastwood. Vi consiglio vivamente di leggere anche il libro. Grandissimo Clint!!!

ferzbox  @  18/02/2013 18:11:46
   8 / 10
Non è tra i più rappresentativi di Clint Eastwood, ma è decisamente una delle storie d'amore più belle degli ultimi anni.
La frutrazione di una donna vittima di un matrimonio equilibrato ma farcito di mediocrità che trova stimolo in un fotografo del "National Geographic" recatosi da quelle parti per lavoro....
Vederne la locandina può far storcere il naso a chi non apprezza le "Love Story" smielate, ma in realtà il film è meno banale di quanto sembri e mette in mostra una sempre eccellente Maryl Streep.
Il finale mi ha colpito molto....

Sbrillo  @  16/01/2013 01:26:20
   8 / 10
ebbene si, dopo anni di attesa, seppur in terza serata sono riuscito a vedere questo film di cui tanto ho sentito parlare...e che dire??
l'inizio mi è parso un pò troppo lento....anche il fatto che la signora fosse così aperta e disponibile. non è che mi sia piaciuto molto...a dire il vero, tra uno sbadiglio e un altro la storia d'amore tra i 2 protagonisti mi pareva un pò forzata e poco mi coinvolgeva... troppo lento per i miei gusti...a metà film ero più che pronto e convinto a stroncare questo film con un bel 4...
poi tornato in me, mi sono gustato l'essenza del film espressa negli ultimi 20 minuti....e tutto è stato più chiaro!!!
il disagio e la solitudine interiore di una ineccepibile mamma, messi a dura prova da quell'incontro causale che può cambiare la vita, quell'amore vero che non è concesso a tutti di incontrare...fino a quella sofferta scelta finale che in un modo o nell'altro segnerà per sempre la tua vita!!!
dramma intenso e sincero che esprime nel finale la sua essenza...il tutto accompagnato da interpretazioni da brivido tra 2 dei migliori attori di sempre...Meryl Steep e Clint Eastwood.... che altro dire? COMMOVENTE...

dagon  @  27/11/2012 21:17:35
   8 / 10
Uno dei film migliori di Clint regista: una storia d'amore "atipica" (e, nella sua tipologia, realistica) non melensa, girata con delicatezza da Eastwood focalizzandosi sui dubbi, sulle scelte di vita, sui bivi di fronte ai quali non si sa quale via imboccare, sapendo che rimorso o rimpianto ci perseguiteranno senza scampo. Eccelsa la Streep (vedere versione originale, se possibile).

gianni1969  @  14/11/2012 23:34:15
   10 / 10
una delle piu' grandi storie d'amore della storia,non cerca senzazionalismi o effetti a sorpresa con fazzoletto facile. racconta una storia semplice ma con sviluppi realistici. grandissima la streep,ma anche il buon clint,con il suo modo compassato e' un grande

Invia una mail all'autore del commento DjAlan78  @  28/09/2012 14:26:08
   8 / 10
Intenso come un bicchiere di Barolo.

ValeGo  @  24/09/2012 21:43:35
   8½ / 10
Commovente, romantico...bello!Storia di un amore che può cambiare la vita ma che arriva quando ormai è troppo tardi e costringe a rinunciarvi in nome di una vita dedicata a i figli e alla famiglia. Bravissima e sensuale meryl streep!!

7219415  @  24/09/2012 19:41:53
   6½ / 10
"Troppo romantico" per i miei gusti...

Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  24/09/2012 12:05:33
   8 / 10
Assieme a "Un mondo perfetto", "I ponti di Madison County" è uno dei film di Eastwood che passano più di frequente al cinema, e non è difficile capirne il motivo: è una storia perfetta, che non solo non può non piacere, ma tratta l'amore con una delicatezza rarissima e scevra d'ogni sentimentalismo d'accatto. Insomma, bello tutto, bravi, bis.

elmoro87  @  22/08/2012 17:12:59
   7 / 10
Un film romantico che ha segnato la storia, i due protagonisti sono senza ombra di dubbio due tra gli attori più forti mai avuti ad hollywood e la recitazione combinata dei due è davvero meravigliosa. La storia è molto bella e toccante, l'unica cosa che non si ha entusiasmato sono i tempi forse un pò troppo lunghi e i temi morti all'interno che alla lugna possono stufare... un bel film d'amore, come ce ne sono pochi... Peccato per l'eccessiva lentezza (secondo me).

lester66  @  12/08/2012 19:49:16
   9 / 10
Capolavoro. A mio giudizio una delle migliori storie d'amore mai rappresentate. Magnifiche le interpretazioni della Streep e di Eastwood in film pieno di poesia e sentimento. Ottima la regia e la fotografia che rendono la storia malinconica e romantica nello stesso tempo. Da non perdere per chi ancora non l'ha visto

BlueBlaster  @  17/07/2012 00:09:29
   8 / 10
Una storia d'amore davvero commovente ed intensa che probabilmente farà scendere qualche lacrima...le interpretazioni sono di alto livello e Clint si mette in gioco in un ruolo che solitamente non gli appartiene. Da vedere, specie in dolce compagnia...

e 82  @  23/05/2012 16:07:08
   9½ / 10
Una storia d'amore struggente, coinvolgente e delicata.
Due grandissimi talenti del cinema si donano al pubblico regalando una pellicola pià unica che rara.
I temi affrontati sono molti, non solo quello dell' amore tra due anime affini, ma anche quello del rapporto con i figli, che vedono i propri genitori solo come figura parentale e non nella loro essenza totale, che in realtà non li conoscono; quello delle aspettative, delle aspirazioni più o meno infrante o raggiunte; il tradimento, il sacrificio, la vita nei piccoli centri.

Le condizioni e per immedesimarsi e trovarsi di fronte ad una storia verosimile ci sono tutte.

Una madre di famiglia nel mezzo della campagna americana, quando non si aspettava più nulla dalla vita, ha la fortuna di incontrare il vero amore che le sconvolgerà la vita, il suo stesso modo di autopercepirsi.
Un incontro nato per caso che segnerà la vita di entrambi.

Il film, intimo, ci fa entrare nell'animo dei protagonisti. In alcuni casi il coinvolgimento è forte, come nella scena...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

bagninobranda  @  11/04/2012 03:01:42
   9½ / 10
20 oscar per l'interpretazione di Maryl Streep, Clint Eastwood non l'ho mai visto così romantico, i suoi film sono semplicemente eccezionali, questo è uno dei flm d'amore più belli che ho visto in vita mia, veramente sconvolgente

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  20/03/2012 17:37:03
   8 / 10
Solo quattro giorni. Quattro giorni pieni di amore, passione, lacrime e sorrisi... e una vita intera da vivere nel ricordo di quei irripetibili momenti.
E' già stato detto tutto al riguardo, il mio commento può solo accodarsi ed unirsi a quelli di tutti gli altri utenti che, come me, sono stati rapiti da questa folgorante storia ricca di emozioni e che racchiude tutta l'essenza e significato della parola amore.
Uno dei film più rappresentativi del genere sentimentale, narrato con la solita maestria dal grande Clint e interpretato divinamente sia da quest'ultimo che dalla dea sempreverde Meryl Streep, decisamente l'attrice più grande e talentuosa della storia del cinema.

Leggermente penalizzato da qualche lungaggine di troppo, rimane indubbiamente un'opera eccezionale. Anche l'uomo dal più duro cuore di pietra ne rimarrà colpito.

4 risposte al commento
Ultima risposta 18/02/2013 23.51.49
Visualizza / Rispondi al commento
franky83  @  20/03/2012 01:46:11
   8 / 10
Film molto lento,che non annoia ma appassiona. Un'altra perla di Clint

*blackmamba*  @  03/02/2012 19:02:03
   9 / 10
Ho appena finito di rivederlo..e non ho potuto fare a meno di sognare di avere anch'io un giorno un'amore così travolgente e indissolubile..stupendo. Clint Eastwood è il migliore..i suoi film sono sempre emozionanti!

kako  @  06/01/2012 21:59:12
   7½ / 10
un film fortemente drammatico e intenso, un amore sacrificato ma che lascia il segno. A tratti un pochino troppo pesante ma Eastwood riesce a rendere bene i sentimenti dei protagonisti e a far emergere una buona dose di pathos dalla storia. Bravissimi nelle loro interpretazioni sia Eastwood che la Streep

jekillisfree  @  02/12/2011 16:17:05
   8½ / 10
bellissimo film..romantico e drammatico..una storia d'amore che ti fa mancare il fiato..Meryl Streep bravissima, maestosa e Clint Eastwood magistrale sia come attore che come regista..da vedere assolutamente..magari in dolce compagnia..

mirydl  @  07/10/2011 21:34:38
   8½ / 10
Clint non delude davvero mai.. è una garanzia!

chupas8  @  29/09/2011 19:29:35
   8 / 10
film emozionante. arricchito da due "mostri" come Clint Eastwood e Meryl Streep. la vera vita può essere vissuta in una manciata di giorni...il resto sono nostalgici ricordi...

BuDuS  @  30/08/2011 16:01:46
   9 / 10
Eh, qua siamo alle solite: Clint + Clint = capolavoro

Non nascondo che non lo rivedrei una seconda volta, ma la prima vale veramente.

Redlife88  @  19/08/2011 16:40:50
   8 / 10
Non ho mai pianto tanto per un film..non l'avrei mai guardato se non fosse stato per la mia ragazza, ma è un film bellissimo da non perdere, con 2 attori monumentali.

Invia una mail all'autore del commento anthonyf  @  02/08/2011 09:25:53
   9 / 10
Magistrale film tra il snetimentale e il drammatico, velato da un che di nostalgico e di malinconico, ben diretto ed interpretato dallo stesso Clint Eastwood, affiancato da Meryl Streep.
Storia d'amore intensa, passionale e matura; storia convincente; ed epilogo, per quanto triste e immorale, sublime nella sua spettacolarità.

lo156  @  27/03/2011 12:22:49
   8½ / 10
Film che si regge sulle magnifiche interpretazioni di Clint Eastwood e Meryl Streep. Buonissima la fotografia e suggestive le location. Unico difetto, troppo lento.
Finale emozionante come pochi.

roywolf  @  24/02/2011 16:55:17
   8½ / 10
Molto belle le ambientazioni,la storia e soprattutto l'interpretazione della Streep.
Piaciuto molto.

maurimiao68  @  19/02/2011 15:55:03
   8½ / 10
Forse un pò troppo lento ma senzadubbio un capolavoro!!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR pier91  @  14/02/2011 18:45:15
   8 / 10
Leitmotiv dell'operato di Eastwood è una spiccata sensibilità. I ponti di Madison County ridona al genere sentimentale tutta la dignità e l'intensità che merita. Detto questo, la scelta di Francesca, per quanto assolutamente in linea con la natura del personaggio, mi pare emblema di un altruismo che non mi pare ora come ora degno di ammirazione.

1 risposta al commento
Ultima risposta 14/02/2011 18.49.27
Visualizza / Rispondi al commento
minoidepsp  @  02/01/2011 20:30:35
   8 / 10
Commedia sentimentale forse un po' triste o lenta, ma bella e intensa.

Gruppo COLLABORATORI Terry Malloy  @  13/12/2010 09:47:35
   8 / 10
Non so se fosse dovuto al febbrone che mi è venuto ieri sera, ma questo è uno dei pochi film sentimentali per cui mi sono sinceramente commosso.
Da figlio poi, posso solo apprezzare la grande saggezza e dolcezza di un anziano regista che al mondo ha tanto da dire.
Una coppia eccezionale, per un film eccezionale.

Invia una mail all'autore del commento Gualty  @  08/10/2010 13:48:46
   7½ / 10
Ottima rappresentazione dell'aporia della vita coniugale nell'america di provincia, nell'europa di campagna, tra la gente che dovrebbe essere semplice o che cerca di illudersi di esserlo. Poetico, efficace e perfetto fino a un lungo e arrancante finale, capace comunque di regalarci ottime sequenze.

Manu90  @  14/06/2010 15:27:33
   6½ / 10
Film di questo genere non sono il mio forte, mi duole dirlo. Tuttavia riconosco il grande talento dei due attori (soprattutto la Streep, superba). Un pò troppo lento per i miei gusti...

Iree__  @  24/03/2010 20:01:57
   8½ / 10
Veramente una bella storia. 2 attori famosi e bravi. Peccato perchè un po' lento. Ma bello.

SKULLL  @  26/02/2010 03:26:53
   10 / 10
Bellissimo film. Da vedere.

Frankys  @  21/02/2010 14:45:33
   8 / 10
Un film molto bello !!!!!
Intenso e non scontato. Il film non ma ha trasmesso molte emozioni (sarà anche per la lentezza) finché non è arrivato alla fine dove ho provato un senso di profonda tristezza e angoscia. Non ho pianto, e non mi sono commosso, xò è veramente tristissimo, ma tristissimo ... angosciante !!!
DIVINA Meryl Streep, come sempre, sempre e sempre, ormai mi sono stufato di dirlo !!
Paesaggi suggestionate e molto belli !!
TRISTE E TRISTE !!!
Da non perdere ...

arianna1905  @  01/02/2010 02:26:50
   9 / 10
Un film drammatico e intenso.. un vero capolavoro! per niente banale e scontato, è romantico ma senza eccessi di sentimentalismo (scene smielate). I paesaggi sono molto suggestivi e la Streep è favolosa!

Gruppo REDAZIONE VincentVega1  @  23/01/2010 19:22:29
   8½ / 10
Quando Meryl Streep, con gli occhi colmi di lacrime che non volevano uscire, stringe quella maniglia con forza come se fosse stato il suo ultimo appiglio della sua vera vita, proprio in quel momento, io stavo per morire.

3 risposte al commento
Ultima risposta 24/02/2010 19.24.04
Visualizza / Rispondi al commento
Parsifal  @  14/01/2010 00:19:45
   9 / 10
Qui siamo di fronte ad un capolavoro ..... non lo conoscevo e debbo dire la storia d'amore che mi ha intrigato di più in assoluto.....Clint è stato superbo e lei assolutamente impareggiabile.
Pensate l'Iowa sembrava quasi un bel posto magia del cinema.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  07/01/2010 11:20:37
   10 / 10
Il vero, grande capolavoro romantico degli anni '90.
Un breve incontro che diventa la storia d'amore attesa per una vita e che va oltre la morte, narrata in un viaggio nelle memorie delicato ed emozionante, alla scoperta di due solitudini magicamente affini.
Forte di una meravigliosa sceneggiatura di Richard LaGravanese, Eastwood dirige con sensibilità rara una love story intensa e struggente, che analizza il senso di colpa e riflette sul tempo che passa, segnando inesorabilmente l'immaginario cinematografico del genere.
Con momenti di assoluta commozione, anche grazie a due protagonisti totalmente trasportati nel racconto, e l'unicità della prova di un immensa Streep "fa venir voglia di urlare" (cit).
Un film autenticamente straordinario, la prova dell'incommensurabile talento di uno dei più grandi registi del secolo.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  27/12/2009 23:54:55
   7½ / 10
Sono sempre timoroso nell'affrontare un film sentimentale di cosi lunga durata!
Certo mi devo abituare all'idea che quando c'è Clint dietro la macchina da presa non sono mai stato deluso!
Innanzi tutto non è un film che cerca la lacrima facile e lo dimostra il prologo iniziale che ci svela tutto,ma proprio tutto!
La durata della relazione,la morte dei protagonisti e le loro scelte funebre!
Poi c'è da affrontare la durata che nella seconda parte si sente,del resto sai benissimo che scoppiera' la passione prima o dopo!
Ma i dialoghi anche se numerosi sono sorretti benissimo da un duo d'attori in forma...ovviamente spicca la Streep qui all'ennesima candidatura della sua carriera!
Alla fine anche noi come i due figli riusciamo ad accettare quella breve ma intensa storia d'amore e giustifichiamo quel gesto fatto solo con il cuore...il gesto piu' importante sara' quello successivo alla relazione!
E la sequenza in macchina alla fine del film è straordinaria e riassume tutto!

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  14/11/2009 12:23:04
   6 / 10
Il diciottesimo film di Eastwood come regista, ispirato al romanzo di Waller, è una delicata storia d’amore. Un incontro di due solitudini di mezza età. Un amore consumato in quattro giorni e durato per l’eternità.
Il film è diretto in maniera sobria, Eastwood non calca la mano su facili sentimentalismo troppo mielosi. La Streep è perfetta come sempre e l’ambientazione è decisamente suggestiva. Pur essendoci tali pregi il film mi ha annoiata, forse a causa della lentezza o della lunghezza ma ho sbadigliato di noia più volte durante la visione.
Una sufficienza solamente per la Streep e le location.

8 risposte al commento
Ultima risposta 20/02/2011 10.26.32
Visualizza / Rispondi al commento
ronaldinho80  @  07/11/2009 00:41:58
   10 / 10
Un film veramente splendido..atmosfera magica dall'inizio del racconto della storia fino alla fine grazie ad una prova magistrale dei due protagonisti ed ad una colonna sonora spettacolare..grande Clint: un film davvero emozionante come pochi altri..

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Ciumi  @  27/08/2009 18:29:11
   8½ / 10
Certo è un bel modo quello di Clint d’affrontare l’età matura; l’ha sempre fronteggiata a viso aperto, con la stessa audacia con la quale una volta impugnava la pistola e uccideva i banditi, con lo stesso vigore con cui ha cavalcato e combattuto.
Anzi vi è l’impressione che il tempo l’abbia arricchito di una nuova consapevolezza, svestito della maschera impenetrabile dell’eroe laconico e solitario, e che abbia bensì accresciuto in lui un nuovo desidero di confessione.
Mantenendo sempre la medesima sfrontatezza, però; perché Clint non ha il timore di trattare temi scomodi - qui quello complesso dell’adulterio e dell’amore maturo - né di ruzzolare nel patetico o nel ridicolo, né di cedere a facili sentimentalismi, o d’aprire quelle fessure imperscrutabili che sono i suoi occhi, per mostraci un poco di ciò che nascondono dentro. Lo fa senza urlare, senza gemere, piuttosto col pudore e la dignità di un uomo che ha vissuto tanto. E pazienza se il film incappa in qualche piccola caduta, gliela perdoniamo.

Ma è corretto difendere i propri sentimenti mettendo a repentaglio la stabilità di una famiglia come il protagonista di questo “I ponti di Madison County”? Clint non se ne cura di quel che può sembrare ingiusto, non se ne è mai curato, non ha mai esitato nell’imbracciare il fucile per farsi giustizia da solo, nello staccare la spina all’amica morente; ha sempre difeso il proprio di codice morale, a costo di rimanerne lui stesso ferito nell’animo, a costo di offenderne l’etica civile. In fondo poi a chi ca.zzo importa davvero dell’etica civile?
Può sembrare egoista, cinico o quant’altro; ma per chi riesce a guardare senza indugi attraverso quelle sottili aperture, dietro a quel viso scavato dal tempo, vi scoprirà la tenerezza e la spontaneità di un ragazzo. L’eroe solitario ha schiuso il suo cuore, come un petalo che fiorisce in autunno, per chi ha la sensibilità di coglierlo, vi rimarrà certamente commosso.
Ma qui Clint non è più solo, e di fronde ad una scelta: lasciarsi rapire dalla passione di pochi giorni o rispettare il valore di una famiglia, l’eroe tradirà il suo credo, si atterrà ai doveri morali, la decisione finale spetterà a Francesca...

5 risposte al commento
Ultima risposta 27/08/2009 20.17.39
Visualizza / Rispondi al commento
JOKER1926  @  21/08/2009 03:24:27
   8 / 10
Passerà alla storia… E' un dato di fatto, Clint Eastwood è un mago della cinematografia, vero "Jolly" che militando fra Western e rozze ed efficacissime zuffe poliziesche riesce allo stesso tempo a regalare gioielli dottrinali ed emozionanti come "I ponti di madison county".

"I ponti di madison county" presenta una trama interessante e molto passionale, insomma lo spettatore sarà coinvolto in modo integrale nelle due ore di proiezione della pellicola. Il regista (attore allo stesso tempo) riesce a compattare un "groviglio" di episodi e di "piccole cose" che non possono non ammaliare, soddisfare e in fine commuovere il pubblico.

La pellicola del 1995 non presenta praticamente difetti, da segnalare (come ordinariamente avviene con Eastwood) il sontuoso lavoro tecnico incentrato su una fotografia spettacolare che abbraccia scenari stupefacenti nella loro purezza e soprattutto nella loro bellezza (visto che si tratta di zone pulite lontane dal frenetico e sistematico caos delle città); gli attori poi sono eccezionali, da encomiare all'infinito il magistrale Clint che si supera e dona al pubblico una prestazione reale, asciutta, praticamente inappuntabile!
Perfezione tecnica a parte, da celebrare la storia (colma di adrenalina e di drammaticità) che nasce fra due persone in età lievemente "avanzata", quattro giorni trasformano la vita dei due, da perfetti sconosciuti un "innocuo" e improvvisato incontro spalanca loro le strade di un amore violento, intenso, spettacolare, irrefrenabile ma paradossalmente "non fattibile"… amore utopistico…
Robert e Francesca sono due persone opposte (nel senso più assoluto) la prima è un uomo di mondo, consumato dall'esperienza e dalla vita, la seconda (Francesca) è una femmina che vive in un "umile ripostiglio" lontana, solennemente lontana dalla vera vita che si consuma e si esalta in altri posti, in altri scenari remoti…
Il contatto non può non essere fulminante e sconvolgente, trazione fisica a parte i due riescono a vivere una storia d'amore (di pochi giorni) "marchiante" che penetra nella pelle e riecheggia in modo dolce e prepotente.
Verso il finale della pellicola sublime e praticamente indispensabile ai fini del "gioco" amoroso dei due la sequenza (quasi biblica) ove Francesca chiede a Robert di portarla in un altro mondo lontana da tutto e da tutti (ovvero distante dalla famiglia amata e dalla solita "routine" quotidiana intrisa in pesanti lavori domestici e vaghi e indiretti incontri con le persone "provinciali" del luogo), il tutto è perfettamente fotografato dalla regia, il tutto è fuso in scenografie mozzafiato e praticamente "ideali"…

"I ponti di madison county" è l'emblema del Cinema sentimentale (a sfondo drammatico), impossibile ( o quasi) fare di meglio, la semplicità, la classe, l'eleganza della regia supera i canoni della logica e regalano tanta passione.
Passione riscontrata soprattutto nel finale (da repulsioni) con scene apocalittiche che, giostrate magistralmente con la macchina da presa, suggellano strane emozioni nella mente…

"I ponti di madison county" è un film da manuale, Clint Eastwood a livelli spaziali risulta essere grandioso, pellicola a tratti "armoniosamente" lenta e malinconica suggellata in scenari fantastici ma contemporaneamente "circoscritti" ; il film trasmette una miriade di messaggi, ognuno dunque può percepire un significato o meglio una conferma circa l'amore e la passione, tutto reale, pochissima retorica… Applausi Clint…

Vivere per il resto della vita nel ricordo di un qualcosa è sotto alcuni aspetti delirante ma paradossalmente "vitale", momenti magnifici (materialmente fini a se stessi) si espandono, o meglio prendono forma ed anima nella mente; sofferenza… sogno… vita…

Frammenti del passato che condizionano presente e futuro… Ricordi…

10 risposte al commento
Ultima risposta 28/08/2009 12.23.01
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  09/07/2009 19:07:29
   7½ / 10
Detesto profondamente questo genere di film, però tanto di cappello ad Eastwood nell'aver elaborato una storia d'amore limando in profondità tutte le stucchevolezze che una pellicola del genere poteva offrire e portando alla luce emozioni vere, grazie alla eccellente alchimia fra la Streep e Eastwood stesso. Contributo che anche una fotografia molto realistica e svuotata da eccessi patinati ha influito in maniera più che positiva.

Invia una mail all'autore del commento EnglishRain  @  29/06/2009 00:38:09
   7 / 10
Non è il mio genere..Il film che ho meno apprezzato del mitico Eastwood..Eppure, come sempre, recitato e girato magistralmente..Forse troppo lento, ma di una intensità incredibile..

@Chiara@  @  27/03/2009 23:54:22
   8½ / 10
Meraviglioso... Non ha mai visto un film che ricalchi così bene quello che penso dell'amore, della felicità, dei desideri... E' una bellissima storia d'amore ma non di quelle banali, scontate o vuote: c'è il colpo di fulmine, la scoperta, la curiosità, l'erotismo, la passione, la rinuncia, il sacrificio, la sofferenza...e nessuno di questi aspetti è trascurato o trattato superficialmente. Meryl Streep è davvero eccellente in questo ruolo: ogni sguardo o espressione del viso ci fanno partecipi dell'interiorità di questa donna che ha creduto di raggiungere la felicità conformandosi, facendo una vita discreta, comune e tutto ad un tratto scopre un mondo che non credeva esistesse, scopre un uomo ed un sentimento mai provato prima e sembra rinascere, tira fuori una femminilità avvolgente da sempre nascosta e si butta, toccando, anche se solo per poco, la vera felicità. Bellissimo anche il personaggio interpretato da Clint Eastwood: passionale e sorprendentemente dolce anche se a volte convince poco. Credo che il nodo centrale del film sia proprio la riflessione sulla vita, sulle scelte, sulla responsabilità...io non so se avrei preso la stessa decisione di Francesca ma so che questa storia dà, come ogni film di Clint, spunti di riflessione di grande spessore, spinge ad immedesimarsi e a mettersi in discussione.
Assolutamente da vedere.

topsecret  @  30/01/2009 18:40:59
   8 / 10
Uno dei film sentimentali che più hanno saputo commuovere ed affascinare gli spettatori negli anni '90. Una storia accattivante, poetica e molto godibile grazie anche alla prova strepitosa dei due protagonisti, intensi e straordinariamente fragili, che si lasciano travolgere dalla passione. Un film da sconsigliare a chi crede che essere macho significa avere una benda in fronte ed un AK-47 tra le braccia.

benzo24  @  04/01/2009 18:39:21
   2 / 10
questo è probabilmente uno dei film più brutti e noiosi che mi sia capitato di vedere....va bene che è un film per donne e non avrei dovuto guardarlo, però lo ricorderò per sempre...era la prima volta che a dirty harry gli si inceppava la 44 magnum.

1 risposta al commento
Ultima risposta 19/02/2011 15.48.25
Visualizza / Rispondi al commento
Cardablasco  @  01/01/2009 23:17:30
   9 / 10
Gran bel film,ricco di poesia e amore,Eastwood è riuscito a darci un altro capolavoro,bravissimi protagonisti e trama stupenda,da applausi

WildHorse  @  29/12/2008 05:12:52
   10 / 10
storia molto toccante + film bellissimo = 10
visione consigliata per chi sta con la persona che non ama e ci passa tutta la vita assieme. così magari si decide a lasciarsi e mettersi con la persona che ama.. anzi no, che poi vedendosi il film si consola anziché affrontare il problema e fare la scelta giusta!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

florisd  @  06/12/2008 00:19:34
   10 / 10
Ho appena finito di vedere questo film e non si può esprimere la bellezza tramite le parole, alle volte è come la luce, difficile da catturare anche se la vedi.
E' un film di una semplicità e un'onesta intellettuale sconvolgente.
Eastwood e la Streep sono stati sensazionali.
Poi la stoira è ben fatta, non è confezionata, non è finta anzi è di una naturalezza che ti coinvolge negli eventi come se questa fosse una storia reale.
E in fondo lo è, è la storia di un uomo e una donna che trovano l'amore vero malgrado i legami e le radici ma che sono costretti a tirarsi indietro, chi per paura del cambiamento, della drasticità che questo comporterebbe..nel caso di Francesca Johnson,lei non ha il coraggio di lasciare un passato che non accetta ma di cui ne fa irremediabilmente parte, così cede alla corrente e non lotta per il suo amore(certezza che capita solo una volta nella vita),aspettando che la sua esistenza passi, che i suoi figli siano abbastanza grandi per andarsene di casa, per vivere quel poco che le resta sforzando di non pensare all'amore eterno di quei 4 giorni.
Ma la memoria non inganna, essa è sincera contro il nostro volere stesso.
Così in punto di morte i Ponti che hanno il significato della loro unione indissolubile,sono il solo posto in cui si ritroveranno per sempre..

Gruppo COLLABORATORI peter-ray  @  24/09/2008 18:37:42
   7 / 10
Buon film, buon finale (straziante).
Troppo lungo e smielato per i miei gusti ma il sette se lo merita

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR faith81  @  12/09/2008 02:17:47
   10 / 10
Robert rappresenta l'uomo dei sogni che qualsiasi donna vorrebbe incontrare nella propria vita. Francesca rappresenta quella purezza e devozione verso la famiglia che porta con sè sacrificio..... Ogni volta che rivedo questo film il mio cuore si commuove di fronte a dialoghi intensi e sguardi colmi di passione...Grande Clint Eastwood. Ti adoro!!!

edegoal  @  08/07/2008 23:21:15
   10 / 10
Un film di una dolcezza unica.Straordinaria la Streep!!!

Il miglior film di Eastwood che riesce a trattare delicatamente un tema come il tradimento e ti fa capire come sia difficile portare avanti una famiglia, rinunciando anche ai propri sogni per essa.

La vita è fatta anche di piccole cose,e questa è una cosa che noi facenti parte di questa società moderna spesso ci dimentichiamo.

Da vedere assolutamente!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

1 risposta al commento
Ultima risposta 02/12/2008 19.17.34
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento BIONDO  @  27/05/2008 14:03:28
   8 / 10
ben curato,elegante,classico,tutto il merito di un prodotto di alto livello è della regia. bel film.

NandoMericoni  @  16/02/2008 18:13:41
   8 / 10
non amo il genere ma questo film mi ha letteralmente stregato...

  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1968 gli uccelli45 seconds of laughter5 e' il numero perfettoa herdadea proposito di rosea sona spasso col pandaabout endlessnessad astraadults in the roomall this victoryamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagiearab bluesatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallen
 NEW
attraverso i miei occhibabyteethballoonbarnbeyond the beach: the hell and the hopeblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicaboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rosebrave ragazzeburning - l'amore bruciaburning cane
 HOT
c'era una volta a... hollywoodcercando valentinacharlie says - charlie dicechiara ferragni - unpostedcitizen kcitizen rosicity hunter - private eyescolectivcorpus christicrawl - intrappolati
 NEW
deep - un'avventura in fondo al maredelphinediego maradonadoctor sleepdora e la citta' perdutadownton abbeydrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampirieffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragioermitage - il potere dell'artefellini fine maifiebre australfigli del setfinche' morte non ci separi (2019)fulci for fakegemini mangenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghostgli angeli nascosti di luchino visconti
 NEW
gli uomini d'orogloria mundigrazie a diogretaguest of honourhava, maryam, ayeshahole - l'abissohouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondoi migliori anni della nostra vita (2019)il bambino e' il maestro - il metodo montessoriil colpo del caneil criminaleil giorno più bello del mondoil mio profilo miglioreil mostro di st. pauliil pianeta in mareil piccolo yetiil prigionieroil re leone (2019)il regnoil segreto della minierail signor diavoloil sindaco del rione sanita' (2019)il varcoio, leonardoit: capitolo 2jesus rolls - quintana e' tornato!
 HOT R
jokerjust 6.5kingdom come
 NEW
la belle epoquela famiglia addams (2019)
 NEW
la famosa invasione degli orsi in siciliala fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala rivincita delle sfigatela scomparsa di mia madrela verita' (2019)la vita invisibile di euridice gusmaola voce del marel'amour flou - come separarsi e restare amicile coup des larmes
 NEW
le ragazze di wall streetles chevaux voyageursl'eta' giovanelife as a b-movie: piero vivarelli
 NEW
light of my lifelingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilou von salome'l'uomo che volle vivere 120 annil'uomo del labirintol'uomo senza gravita'mademoisellemadre (2019)maleficent 2: signora del malemanta raymarriage storymartin edenmes jours de gloiremetallica and san francisco symphony: s&m2mio fratello rincorre i dinosaurimisereremoffiemondo sexymosul
 NEW
motherless brooklyn - i segreti di una citta'nato a xibetnell'erba altanever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutneviano.7 cherry lanenon si puo' morire ballandonon succede, ma se succede...of fathers and sonsoltre la buferaone piece: stampede - il filmpanama papers
 NEW
parasite (2019)parthenonpavarottipelican bloodphotographpop black postapsychosiarambo: last bloodrare beastsrevenirrialtoroger waters us + themroqaiarosa (2019)sabbiasanctorumsaturday fictionscalesscary stories to tell in the darkscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligarise mi vuoi benesearching evasebergselfie di famigliaseules les betessh_t happensshadow of watershaun, vita da pecora - farmageddonsolestate funeralstrange but truestuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognoterminator - destino oscurothanks!the burnt orange heresythe diverthe gallows act iithe great green wallthe informer - tre secondi per sopravviverethe irishmanthe kill teamthe king (2019)the kingmakerthe lodgethe long walkthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthey say nothing stays the sametolkientony drivertorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostotutto il mio folle amoreun monde plus grand
 NEW
una canzone per mio padreverdictvicino all'orizzontevivere (2019)vivere, che rischiovox luxwaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkweathering with you - la ragazza del tempowomanyesterday (2019)you will die at 20yuli - danza e liberta'zerozerozero - stagione 1zumiriki

994054 commenti su 42335 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net