kingsman: secret service regia di Matthew Vaughn Gran Bretagna, USA 2015
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

kingsman: secret service (2015)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film KINGSMAN: SECRET SERVICE

Titolo Originale: KINGSMAN: THE SECRET SERVICE

RegiaMatthew Vaughn

InterpretiTaron Egerton, Colin Firth, Samuel L. Jackson, Michael Caine, Mark Strong, Sofia Boutella, Sophie Cookson, Jack Davenport, Mark Hamill, Geoff Bell, Samantha Zoe Womack, Tom Prior, Jaymes Butler, Corey Johnson, Neve Gachev, Hanna Alstr÷m, Bj°rn Floberg

Durata: h 2.10
NazionalitàGran Bretagna, USA 2015
Genereazione
Al cinema nel Febbraio 2015

•  Altri film di Matthew Vaughn

Trama del film Kingsman: secret service

Tratto dall'omonimo fumetto di Mark Millar, Ŕ la storia di un'organizzazione super segreta britannica che recluta e forma spie. L'agente Harry Hart (Colin Firth) inserisce nel programma di formazione il giovane Eggsy (Taron Egerton), un ragazzo rude ma di grandi potenzialitÓ, figlio di un suo amico morto anni prima durante una missione. Insieme dovranno impedire al geniale Richard Valentine (Samuel L. Jackson) di portare a termine il suo folle compito di "salvare" il mondo.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,16 / 10 (61 voti)7,16Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Kingsman: secret service, 61 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

mikeP92  @  13/01/2017 18:19:31
   7 / 10
La gente che lo definisce trash dovrebbe dare un'occhiata a certi prodotti, anche nostrani come L'uomo puma o La croce dalle 7 pietre, perché evidentemente non sa cosa vuol dire questo termine. Premesso questo, il film è buono. Pecca un po' di originalità e questo è il suo maggiore difetto ma compensa con il ritmo sostenuto, il divertimento e i personaggi azzeccati, soprattutto un fantastico Colin Firth a suo agio nei panni dell'agente segreto gentleman.

Mildhouse  @  16/08/2016 19:02:16
   7 / 10
Frizzante e divertente, non annoia.

camifilm  @  16/08/2016 11:56:12
   6 / 10
Non mi ha appassionato .
Non ha un genere specifico e può risultare noioso per chi cerca solo un tipo di film di spionaggio e non un miscuglio di vari generi anche di commedia.
Bizzarro, Grottesco, Pulp, 007, Comico, Azione, ... un po' di tutto.

Non mi piace il doppiaggio di S. Lee Jackson, forse è il suo personaggio che parla in quella maniera odiosa.

Consigliato si

hghgg  @  11/05/2016 15:18:32
   7½ / 10
Altro bersaglio centrato per Vaughn, sempre con una trasposizione di un fumetto del medesimo autore di "Kick-Ass".

Parodia grottesca, esagerata, violenta e auto-ironica degli spy-movie britannici "Kingsman" è tutto ciò che ci si aspetta da un film del genere, niente di più, tanto da risultare persino troppo prevedibile a volte ma va bene così. Se piace un cinema figlio del fumetto più scanzonato e violento allora un film del genere sarà certamente apprezzato.

Il film funziona pur non raggiungendo assolutamente le vette di càzzonaggine violenta di "Kick-Ass"; funziona perché Vaughn riesce a tenere il film con un ritmo che regge le due ore, magari non sempre certo ma nel complesso "Kingsman" resta sempre appassionante e molto divertente, regalando anche una sequenza nella parte finale che è assolutamente degna del titolo di "cult" del cinema action càzzone fumettistico.

Parlo ovviamente della strepitosa scena della collettiva, coreografica, esaltante esplosione delle teste sulle note della "Pomp and Circumstances N.1 in D Major" di Elgar. Una scena girata e montata alla perfezione, una coreografia che evita lo splatter per tuffarsi nell'assurdo di una girandola di teste che zompano in un'esplosione di fuochi artificiali, una sequenza splendida anche esteticamente sempre che uno non sia troppo occupato a ridere per accorgersene visto quanto Vaughn riesce a rendere esilarante questa scena. Un momento da piccolo capolavoro che vale per me un giudizio complessivo un poco più generoso per un film che altrimenti sarebbe comunque una spanna sotto a "Kick-Ass".

Ma è impossibile descriverla 'sta roba bisogna vederla. Teste che esplodono in una girandola di colori e musica epica. Che càzzoni.

Il resto del film non è all'altezza ma è comunque divertente, combattimenti e scene d'azione esageratissimi e ben vengano in un film che si dichiara eccessivo e auto-ironico con orgoglio senza ma prendersi sul serio nemmeno per un attimo. Il primo combattimento di Henry che stende i bulletti nel pub e la sequenza nella chiesa sono perfetti esempi di uno che vuole far ridere facendo il fìgo. E poi la scena della prova con i paracadute oh sarà che è ben girata o sarà che soffro di vertigini però mi ha messo un'ansia terribile.

Bene il personaggio del protagonista nella sua costante evoluzione in perfetto agente kingsman tamarro e eccessivo (oltre che gentleman perfettamente british si intende) con tanto di scena finale che chiude il cerchio con la prima scena nel pub con il personaggio di Firth. Bene le battute quasi meta-cinematografiche che prima citano e poi negano i classici film spy (007 in primis) e le sue tipiche soluzioni di sceneggiatura ("Questo non è quel tipo di film fratello"). Bene in generale il cast: il cattivone macchietta comico di Samuel L. Jackson (il momento in cui si capisce che per sterminare l'umanità non dovrebbe mai staccare la mano dal monitor perché altrimenti cesserebbe l'effetto del segnale ahahah) il sempre ottimo Colin Firth che qui si deve essere divertito un mondo, il bravo Mark Strong. Ho trovato un po' sprecato Caine questa volta mentre se la cava bene, perfettamente calato in un ruolo così càzzone, il giovane Taron Egerton.

Partecipa anche Mark Hamill signori, che nella prima scena ha un incontro epico con Samuel L. Jackson. "E tu chi sei ? Mace Windu piacere, mi ha ammazzato tuo padre nel capitolo III della nuova trilogia" No, ovviamente non c'è questo dialogo, sarebbe stato troppo anche per Vaughn.

E la principessa svedese che offre del sesso anale al protagonista dopo essere stata salvata ? Notare la partecipazione di un agente Men in Black nei panni del cane del protagonista.

"Kingsman" è un buon film nel genere action-fumettistico, sempre coinvolgente e con momenti molto riusciti, più una sequenza da vero capolavoro del surreal-demenziale.

Vaughn, quando non perde tempo con Wolverine e compagnia, non sbaglia un colpo.

markos  @  06/04/2016 21:09:57
   7 / 10
Film divertente che non annoia, anzi diverte molto.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  22/01/2016 11:18:25
   7 / 10
Riuscita versione umoristica delle spy-story alla James Bond.
Un nutrito cast di ottimi attori gigioneggia in uno script che li mette a loro agio, chi come eclettico cattivo chi come agente segreto misurato ma combattivo e chi come giovane rampollo testardo in cerca di una nuova vita.
Il regista di "Kick Ass" fa di nuovo centro regalando azione, splatter e sorrisi.
Restera' indimenticabile l'ultima parte del film dove saltano, letteralmente, i pezzi grossi della terra.
Avrei solo ridotto un po' la parte centrale a tratti un po' ripetitiva.

Javier81  @  20/01/2016 19:37:13
   6½ / 10
Film spy leggero, osarei dire per ragazzi, di poco spessore. Sembra prenda spunto da un fumetto. Tante idee che sanno molto di già visto. Un pò tarantiniano in alcuni spunti, un pò 007, un pò fantastici 4. Insomma, un intruglio carino e insieme banale.
Passabile.

Ermetico  @  19/01/2016 23:32:38
   6 / 10
7219415  @  18/01/2016 11:44:05
   7 / 10
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR 1819  @  10/01/2016 16:49:31
   7½ / 10
Spassosissimo, è un film senza alcuna pretesa qualitativa, ma coerentemente non lo nasconde. Irriverente ed esilarante a tratti.

ostix  @  08/01/2016 00:42:59
   7 / 10
Buon film, sostenuto da un ottimo ritmo.

Attenzione che c'è una esplicita violenza , anche se "surreale" , per tutta la durata, non senza scene al limite del "gore", pertanto non lo ritengo adatto ad un pubblico minore di 14 anni, almeno.

Detto questo, il film funziona, pur non proponendo niente di nuovo, rivisita il concetto di agente segreto spingendo l'acceleratore a velocità "smodata", non mi sento di dare più di 7 perchè il piano del villain (un Samuel L. Jackson un po' troppo sopra le righe per i miei gusti) non è svelato chiaramente sino quasi alla fine , quindi spesso durante la visione mi domandavo dove stesse andando a parare la sceneggiatura.
Poi tutti i nodi tornano al pettine e si va verso il "grottesco" gran finale.

A parte Jackson, ma è una mia opinione, tutto il cast mi è parso in ottima forma , compreso il cameo di Mark "Luke Skywalker" Hamill; su tutti , ovviamente , svetta Colin Firth che migliora anno dopo anno dimostrandosi attore versatile e con ottima presenza scenica.

Oskarsson88  @  05/01/2016 22:55:44
   8 / 10
Per il suo genere davvero ben fatto, molta action, ma anche humour, non stanca, non annoia, sempre vivace, sempre con un nuovo passaggio e in evoluzione. Davvero piacevole, non guardo di solito i film d'azione ma questo e' fatto davvero molto bene!

pernice89  @  04/01/2016 21:45:48
   7½ / 10
Visto sotto consiglio di un'amica, che adora Colin Firth. Effettivamente qui l'attore ricopre un ruolo insolito che gli calza a pennello. Un film di spionaggio un po' autoironico e con alcune scene un po' trash -

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER, con una trama non originale ma che viene retta dall'ottimo cast (ovviamente bravi Colin Firth e Samuel L. Jackson) e da un certo humour inglese.
Consigliato.

Elmatty  @  04/01/2016 10:42:17
   8 / 10
Mai visto un Colin Firth così alieno in una parte a lui così inusuale, eppure così azzeccata e così ben recitata.
Questo kingsman è un film necessario nel panorama cinematografico moderno, dove i film di spionaggio e di azione sono così seri e così troppo legati alla realtà, con questo film si ha la conferma che qualcosa di originale si può ancora tirare fuori senza essere scontati o volgari, dove si può ancora prendersi in giro senza risultare offensivo.
La pellicola è impregnata di un humor inglese sopraffino che non risulta mai noioso, la trama di per se è abbastanza semplice ma molto funzionale, fatta di battute pungenti e di situazioni surreali ma che si uniscono in maniera perfetta.
il trash abbonda ma è funzionale allo stile del film.
Si ride anche e di gusto.
Gli attori recitato tutti alla grande: di Colin Firth ho già detto prima (il migliore del film), un Michael Caine che risulta coinvolgente solamente dalla sua espressione, Samuel L. Jackson davvero in palla e divertito a fare il cattivo del film, mi ha ricordato molto i villan dei vecchi 007, Mark Strong ultimamente c'è dappertutto e come sempre è molto carismatico.
Il giovane Taron Egerton è molto promettente come attore, qui davvero ottimo ed alla fine assomiglia ad una nostra vecchia conoscenza...
Tecnicamente è perfetto, è vero si notano molto gli effetti speciali quando ci sono, ma credo che sia stata una precisa scelta del regista, che rende omaggio ai vecchi film di spionaggio dove ogni trucco era visibile e la questione funzionava così e funzionava alla grande.
Bella la fotografia con colori così definiti ed accesi.
Insomma ci troviamo davanti ad un film inusuale ma davvero ben fatto, con tutte le esagerazioni e il trash che si vuole ma il tutto funziona alla grande.
Lo consiglio caldamente, un omaggio ai vecchi film di spionaggio in salsa moderna.

alesfaer  @  30/12/2015 22:42:01
   8 / 10
fa il suo : tiene lo spettatore 2 ore incollato allo schermo

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  30/12/2015 12:18:59
   7 / 10
Film volutamente fracassone e sopra le righe, dallo stesso autore di Kick-Ass. Gronda stereotipi e citazioni da ogni fotogramma, ma funziona bene, almeno finchè c'è Colin Firth a fare da protagonista. Quando tocca all'anonimo giovinastro perde quasi tutto. L'azione è al top (nonostante la computer graphic ogni tanto sia al di sotto delle aspettative) e ci regala un paio di sequenze degne di Tarantino o dei Wachowsky della migliore annata.

alessiogala  @  29/12/2015 20:27:03
   4 / 10
Bah....una boiata d altri tempi..classico esempio di un ottima idea realizzata e banalizzaTa in maniere pietosa

davide corsico  @  08/12/2015 18:53:56
   4½ / 10
le mie buone aspettative su questo film sono state del tutto deluse. una vera e propria pagliacciata, con apici di trash del tutto inaccettabili. per fare qualche esempio:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
inoltre, al di là del trash, anche tutto il resto mi è sembrato piuttosto banale e mal fatto. francamente, non comprendo tutta critica positiva...

Hyogonosuke  @  14/10/2015 02:59:18
   9 / 10
Firmerei perchè uscissero almeno un paio di action movie così ben fatti all'anno.
Grandissima regia, musiche scelte perfettamente e scene con un enorme impatto visivo (nella chiesa, e all'innesco del microchip sottocutaneo).
Un gioiello.

mark75  @  27/09/2015 22:39:35
   7 / 10
Mi e' piaciuto,unisce l'azione alla commedia.
Ovvio che la trama e' la solita di questi film ma godibile, scorre bene anche se per i miei gusti 2h08 sono un po' troppo (io amo i film brevi).

Consigliato.

Arkantos  @  10/09/2015 09:57:36
   8 / 10
Avete presente la sensazione di trovarvi di fronte a una tamarrata pazzesca, ma al tempo stesso ne rimanete estasiati per come è stata resa? Ecco, ciò mi si è presentato in Kingsman: non è un film particolarmente emozionante o dalla trama articolata, ma tra i cine-comic (sì, è tratto da un fumetto) è uno dei migliori che abbia mai visto.
Questo film si pone come una citazione-parodia dei film di James Bond, prendendone le caratteristiche principali: un agente segreto, armi e oggetti al limite della fantascienza, scene d'azione esagerate e un antagonista che vuole conquistare il mondo, in questo caso con…

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

In particolare i personaggi più carismatici sono Colin Firth (ottimo attore che ho visto nel Discorso del re e, ahimè, in quella schifezza dell'Ultima legione) e Samuel L. Jackson, che riescono a interpretare molto bene i personaggi, già di per sé, carismatici, con dialoghi che rimandano a quelli della serie di 007.
Neanche il ragazzo protagonista è male, ma è inferiore agli altri due appena citati, mentre Gazelle è uno dei personaggi più tamarri che abbia mai visto, con delle lame alla Miracle Blade sulle gambe.
Le scene d'azione mi sono piaciute parecchio: comprensibili e con qualche buon colpo di scena, mentre a livello di effetti speciali questo film li ha praticamente con la stessa qualità di un Avengers 2 con neanche un terzo del budget.
Lo consiglio ardentemente a tutte le persone che vogliono un buon film d'intrattenimento.

Charlie Firpo  @  07/09/2015 11:34:39
   5 / 10
Scemenza che si vede e si dimentica nel medesimo istante.

davmus  @  23/08/2015 10:35:57
   8½ / 10
007 o simile, ironico e molto ben fatto! !!

Gruppo REDAZIONE Cagliostro  @  08/08/2015 19:26:28
   7½ / 10
Variazione sul tema, brillante e divertente.
Buona scrittura (Jane Goldman sembra non ne sbagli una), buona regia e buona fotografia.
Colin Firth è superbo, Michael Caine impeccabile, Sofia Boutella affascinante, Mark Strong perfettamente misurato, Samuel l. Jackson simpaticamente sopra le righe.
Ottimo intrattenimento.

rikpse  @  31/07/2015 16:24:41
   7½ / 10
un bel film, penalizzato dalla troppa lunghezza

wicker  @  19/07/2015 10:51:20
   6½ / 10
Allegra baracconata piena zeppa di citazioni dei film di spie passati..da J Bond a Austin Powers ,a tanti altri..
Un tantino lungo con molte parti inutili e di puro cazzeggio intrattenitivo,qualche scena un pò violenta per stare al passo con i tempi ..tanto fumo e poco arrosto per un finale prolisso e scontato ..
macchietta S. Jackson,inglese sino al midollo Firth e poco altro..
Da ragazzini amanti di Ben Ten,o se proprio si è in vena di distrarsi con qualcosa di leggero..

peppe87  @  10/07/2015 23:00:55
   7 / 10
bello ignorante

guidox  @  14/06/2015 12:48:42
   7 / 10
il film è molto carino, ma ha la pecca enorme (come molti altri del genere), di essere troppo lungo senza motivo, con conseguente perdita di ritmo.
non riesco a comprendere come non si riesca a capire che allungando il brodo con combattimenti assurdi, anche se realizzati molto bene, lo spettatore finisca per annoiarsi.
infatti la prima parte del film è ottima, poi pian piano tutto diventa ridondante e in pratica, per i 40 minuti finali, non c'è più nulla di sostanza e trionfa la forma, tra l'altro in copia carbone di altre centomila pellicole.
peccato.
resta comunque un film da vedere.

ZanoDenis  @  12/06/2015 15:45:03
   7 / 10
Dai tutto sommato è un buon film, mi aspettavo qualcosa di più sul lato della commedia, perché ci sono poche scene veramente comiche, ma si compensa con parecchia ironia sparsa in giro per il film. Ho trovato un ottimo intreccio, forse il punto di forza vero e proprio del film, mai troppo complicato, facilmente seguibile, non si mette i bastoni fra le ruote da solo, ma allo stesso tempo parecchio efficace, con diversi colpi di scena ben realizzati. Gli attori sono tutti abbastanza in forma, specie Jackson che era parecchio che non mi convinceva così, anche Firth sfodera una buona performance, ed è parecchio in forma, nel film sembra vent'anni più giovane di quanto è realmente, solo il protagonista, foorse, non mi ha convinto totalmente.
Comunque sia è un bel film di intrattenimento, pieno di scene abbastanza tamarre, di grande effetto e allo stesso tempo pieno di eleganza, regalando diverse citazioni agli amanti del cinema, alcune fin troppo chiare, da 007, a Shining e Ichi the killer.
Un buon film d'azione, un po per tutti i palati, che come intrattenimento funziona bene.

Jim17  @  09/06/2015 13:17:22
   7 / 10
Film mediocre , che tuttavia si lascia apprezzare grazie alla ben riuscita idea di creare una parodia dei film di spionaggio , tentativo , in passato , visibilmente fallito da altri registi. Complice anche la scarsa concorrenza , The kingsman appare come una ventata di aria fresca e pulita nella tempestosa schiera di film insufficienti. Il cast partecipa , completamente , alla realizzazione di una pellicola guardabile ed a tratti divertente. Le scene d'azione sono ben orchestrate ed attirano molto . In attesa di film d'azione degni , The kingsman da l'illusione di essere difronte al vero cinema quasi tarantiniano.

Gualty  @  09/06/2015 01:15:13
   8½ / 10
decisamente una piacevole sorpresa , splatter elegante e dannatamente divertente pur fuggendo la semplice parodia. si respira un'atmosfera palpitante ," proprio come in quei vecchi film di spionaggio "

TheLory  @  01/06/2015 22:13:35
   8 / 10
Divertente e adrenalinico, ma troppo lungo. Non si possono sforare le due ore con un film, da sforbiciare si trova sempre, altrimenti allo spettatore finisce per fumare il cerebro.
Resta comunque un ottimo film, soprattutto considerando il livello medio-basso in cui versa il cinema ultimamente.

MonkeyIsland  @  01/06/2015 00:49:48
   7½ / 10
Ottimo film d'azione di Vaughn che riesce a fare la migliore, anche per via della pietosa concorrenza, pellicola semi-parodia di 007 come fu tentato con esiti sconcertanti da i vari Stormbreaker e Un Agente Segreto Al Liceo.
Ottimo il cast eccetto Caine che è sfruttato malissimo e mi chiedo perché lui e Morgan Freeman debbano sempre fare lo stesso ruolo in questo genere di film, in particolare mi sono piaciuti Firth e Samuel Jackson che erano anni non vedevo recitare così bene e passabili anche il resto dei comprimari specie la spalla dell'antagonista chiaro omaggio a Ichi The Killer.
Le scene d'azione sono sopra le righe e alcune troppo assurde

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER ma divertono e si sposano bene con l'umorismo della pellicola, che spesso si concede a tante citazioni.
In sostanza tanto ritmo e divertimento, pellicola assai consigliata e spero che Vaughn continui su questa strada e abbandoni il genere supereroi, lì è sprecato per i miei gusti.

6 risposte al commento
Ultima risposta 02/06/2015 20.44.07
Visualizza / Rispondi al commento
Bartok  @  27/05/2015 21:30:18
   7½ / 10
Non male questo film, direi ben riuscito; certo la trama non è nulla di originale ma comunque non ci si annoia mai, ben interpretati i personaggi, ci può stare anche il tocco grottesco ed esagerato dato al finale, giusto per cercare di renderlo un pò diverso dai soliti film alla james bond

TheLegend  @  20/05/2015 17:09:35
   6 / 10
Può essere un buon passatempo ma sinceramente non mi ha lasciato niente o colpito profondamente per nulla in particolare.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  11/05/2015 22:07:10
   7 / 10
Questo film non si inventa nulla ma opera una rilettura piuttosto arguta dei classici del genere spionistico con James Bond in prima fila senza dimenticare un Michael Caine ex agente segreto Harry Palmer di Ipcress. Premettendo il fatto che non ho letto il fumetto, il film è godibilissimo e divertente, coniuga bene sia la componente axction con uno spiccato humor britannico e sinceramente vedere:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
ha quel non so che di liberatorio e catartico. Due ore di divertimento talmente liscie come l'olio che non ti accorgi assolutamente della durata.

Trixter  @  11/05/2015 10:35:06
   6½ / 10
Film frizzante e divertente che però, a mio parere, man mano che procede nello sviluppo della trama, straborda nell'eccesso e nel grottesco spinto, tanto da sembrare solamente un'esagerazione continua di situazioni ben oltre il limite del probabile.
Ed anche la caratterizzazione di Samuel Jackson, con quel cappellino rappeggiante, non è che mi abbia convinto un granchè. Insomma, direi che Kingsman è un buon film per una serata spensierata, ma non mi è parsa una pellicola particolarmente pregevole. Insomma, un discreto passatempo ma nulla più.

Clint Eastwood  @  09/05/2015 11:01:02
   5½ / 10
Da quando l'ho visto al cinema ad oggi mi rimane poco da commentare sul film, anche se inizialmente mi fece impressionare

Innovativo, frizzante e sostenuto da un buon ritmo; peccato solo per la seconda parte e il finale lungo

dagon  @  09/05/2015 08:22:12
   6 / 10
Come amano dire gli americani: 007 meets kick-ass. Nella prima parte il film è molto riuscito ed anche, a suo modo, sorprendente. Peccato che poi, proseguendo, Vaughn perda ogni senso della misura e faccia degenerare un film già di per sè sopra le righe ai livelli del peggior Rodriguez. Anche la scelta di caratterizzare Samuel Jackson in quel modo... boh.

john doe83  @  07/05/2015 12:53:21
   7 / 10
Vaughn è un bravissimo regista, le scene d'azione nei suoi film sono sempre ottimamente girate e innovative. Anche la dose di splatter non è mai banale e non disturba affatto. Questo film è una sorta di 007 nella trama e nelle tinte english ma a mio parere meno "checca".

Darksyders77  @  04/05/2015 00:21:56
   9 / 10
Grand action movie,che intrattiene molto piacevolmente e non annoia nonostante l'imponente durata-Trama da mission impossible,con ottime interpretazioni fatta eccezione per il doppiaggio del Villain...Davvero un bel film,consigliato per gli amanti del genere.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

antani  @  24/03/2015 18:57:17
   8 / 10
Un film ingegnoso e mai scontato con degli interpreti che lo rendono speciale.
Consigliatissimo!

Liak  @  18/03/2015 18:42:42
   8 / 10
Geniale. Fino ad ora non avevo mai visto una spy story che fosse al tempo stesso sia pieno d'azione che interessante.

Giovans91  @  17/03/2015 11:45:19
   8 / 10
Dal regista di 'Kick-Ass' e 'X-Men First Class', una spy story che richiama con ironia tutta british certi film action-mistery con lo stile accurato, di tendenza alla James Bond.
A metà tra lo splatter di Tarantino e l'ironia di 'Kick-Ass', 'Kingsman - Secret Service' è una spy comedy che azzarda e prende in giro, con riferimenti e citazioni, il mondo dello spionaggio.
Il regista è Matthew Vaughn si diverte e i colpi di scena sono assicurati per due ore. Il cast è ottimo: Colin Firth incarna perfettamente il gentleman inglese, calmo e quieto. Il giovane attore Taron Egerton è molto bravo e simpatico, interpreta un ragazzo sgarbato, con una vita da piccolo teppista che non ha nessuna intenzione di cambiare. Samuel L. Jackson invece calza perfettamente nel ruolo del cattivone di turno.
In 'Kingsman' sono evidenti i tratti fumettistici tipici, soprattutto nelle bellissime scene di lotta intense, che come sottofondo ci sono simpatiche sinfonie.
Un film che sa tenere lo spettatore incollato allo schermo fino alla fine. Spassosissimo!

BlueBlaster  @  17/03/2015 02:01:17
   7½ / 10
Dopo la dissacrante rilettura del genere "supereroi" Matthew Vaughn si cimenta con un classico del Cinema britannico quale era, ed è, il thriller-spionaggio...la sua beffarda rivisitazione di 007 centra in pieno il bersaglio regalando azione ed ironia ben miscelate che rendono il film un cocktail adatto ad ogni palato (mi sta venendo voglia di un Martini).
Le somiglianze con "Kick-Ass" sono molteplici ad iniziare dalla presenza di sequenze pulp, che a loro volta strizzano l'occhio al Cinema di genere inglese tipico di Ritchie (impossibile non torni alla mente "Sherlock Holmes" nelle scene al rallenty), per passare poi ad una sceneggiatura originale ed intelligente ed infine ad una colonna sonora ottima e divertente...il film si apre (e che sequenza ragazzi) sulle note dei Dire Straits e poi con Lynyrd Skynyrd-Free bird nella scatenata scena del massacro in chiesa!
Cast ottimo con Colin Firth perfetto nel ruolo dell'agente gentleman micidiale, l'onnipresente Samuel L. Jackson è un villain grottesco quanto basta che sa divertire anche grazie ad un difetto di pronuncia (a tal proposito ottimo il doppiaggio italiano in toto), l'esordiente Taron Egerton funziona bene come tutti i giovani comprimari.
Come detto la sceneggiatura è molto buona con dei colpi di genio anche se ci sono delle ovvie assurdità ma non è questo il tipo di film dove ci si può mettere a sindacare su questo aspetto visto che i temi tosti sono affrontati in modo sarcastico...la sim che controlla la mente è una chiara critica alla società iperconnessa, stupenda la frase che spiega come l'umanità sia un virus.
C'è un poco di tutto nella pellicola: il corso di agenti speciali, gadget e diavolerie carie, molta azione e sangue (ritorno a menzionare la cattivissima sequenza in chiesa), location straordinarie, buoni effetti speciali e sopratutto il dolcissimo CARLINO J.B. :)
Ottima la regia di Matthew Vaughn e tutti gli aspetti tecnici di alto livello (plauso a scenografie e costumi,probabilmente c'è l'Adidas come sponsor qui dietro oltre che McDonald) ...una commedia action con le palle che ha sorpreso un pò tutti, se vi è piaciuto "Kick-Ass" di certo questo film non vi deluderà (età consigliata 18-50, lo dico perché in sala c'erano dei settantenni un pò sbigottiti).
Consigliatissimo

4 risposte al commento
Ultima risposta 18/03/2015 01.41.16
Visualizza / Rispondi al commento
ferzbox  @  15/03/2015 15:04:29
   7½ / 10
Se ho preso la decisione di vedere questo "Kingsman" è solo perchè nutro una certa simpatia,e perchè no,una certa stima per Matthew Vaughn; l'ho sempre reputato un regista molto capace tra tutti quelli che ultimamente sfornano blockbuster e cinecomics...probabilmente l'unico che sia riuscito a soddisfarmi nelle riprese,nelle sceneggiature e nel ritmo dei suoi film(poi l'alternativa sarebbe stata "Cenerentola" di Branagh,ma sinceramente non mi attirava proprio).

"Kingsman" è un grosso fumettone che si ispira alle storie di spionaggio britannico stile "James Bond",con la differenza che quest'ultimi,per quanto anch'essi esasperati,sono comunque più seriosi e meno "supereroistici"; qui non si parla di un film propriamente per tutti,ma sempre maggiormente indirizzato ad un pubblico più adolescenziale.
Questo tuttavia,se lo si conosce a priori,non è da considerarsi un difetto del film,anzi nel suo genere Matthew Vaughn è riuscito a confezionare un prodotto che a modo suo riesce ad intrattenere splendidamente regalando discrete scene d'azione funzionali ed uno script tutto sommato intrigante e divertente.
A pellicola conclusa devo confessarvi che non l'ho reputato una delle sue opere migliori; altri prodotti come il primo "Kick ass" o "X-men -l'inizio" si dimostravano superiori secondo me,però riesce sempre a discostarsi dalla stramaggioranza di cinecomics molto più insipidi o pieni di effetti speciali e poca sostanza; elemento non da poco.
C'è da dire che alcune scene,nonostante il film si presenti sin da subito come una grossa spacconata,non sono propriamente digeribili,mostrando delle volte di non saper mantenere il giusto equilibrio stilistico di cui vuole vantarsi e facendo uscire saltuariamente l'acqua dal bicchiere(vedi la scena della retromarcia con il bolide o lo scontro finale con "Lady piedi taglienti".....tutte parti che fanno storcere il naso e farebbero venire la voglia di tirare le orecchie a Vaughn dicendogli:"...e mo qui stai oltrepassando il limite....ridimensionati..."....
Va bhè,comunque la pellicola risulta divertente e abbastanza brillante....se si vuole passare un paio d'ore all'insegna degli agenti segreti in simbiosi con il concetto del gruppo di super eroi funziona anche discretamente....e chissà....forse dopo un pò di tempo potrebbe anche ritornare la voglia di vederselo nuovamente....
Giudicarlo non è semplice; se dovessi pensare a chi non digerisce molto queste tipologie di pellicole,tanto gettonate e prodotte oggi,dovrei contenermi un pò,ma nella sua struttura narrativa,nelle scene d'azione,nella fotografia e nel fattore intrattenimento il film funziona discretamente.....ma parliamo di un fumetto,non di un film di James Bond.....e questa è una cosa da tenere sempre in considerazione; crea una certa differenza.....quasi lo si potrebbe definire un film che gioca con le esagerazioni di quei film pompandole ancora di più e attualizzandole ai canoni supereroistici di oggi....
La fortuna?...che Matthew Vaughn ci sa fare in queste cose......

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento LukeMC67  @  11/03/2015 10:18:03
   8 / 10
Intrattenimento puro, ma di altissima qualità visiva e contenutistica.
No, non è Tarantino: anche se il regista del Tennessee è ampiamente citato ("Kill Bill vol. 1 e 2"), in questo film manca tutta l'ironica autoreferenzialità del Nostro e ad essa si sostituiscono un sarcasmo, uno humour e una seriosità molto "british". Inoltre la sceneggiatura è decisamente più "classica" e anch'essa gronda sarcasmo e humour nero, come ad esempio nella battuta finale di Valentine.
Citazionista fino all'inverosimile (oltre all'evidente "Matrix" e a molti videogiochi "spara-spara" -magnifici i titoli di testa-, c'è Burton, Kubrick, Lyne, Dolan -per l'uso diegetico/extradiegetico della musica nella stessa sequenza-, persino Von Trier, ma soprattutto Cronenberg che viene citato continuamente: dai suoi cortometraggi d'esordio a "Rabid" e "Spider" passando per "Videodrome", "ExiStenZ" e soprattutto "Scanners"), dietro l'apparente patina blackbuster di divertimento scanzonato ma sempre rigorosamente eccessivo, cela una scorrettezza politica che ha rari equivalenti in giro. Infatti, se la confezione è decisamente americana, lo script e il sotteso che porta con sé è altrettanto decisamente europeo.
Dotato di sequenze da antologia (ne segnalo almeno tre: la cena esclusiva che Valentine fa servire al ricco Kingsman, fatta di pietanze del McDonald accompagnate da improbabili vini pregiatissimi, l'esplosione delle teste al Pentagono, mix perfetto di "Stranamore" e "Scanners" in salsa burtoniana con sottofondo musicale kubrickian-dolaniano e il massacro nella chiesa fondamentalista cristiana che sembra ammiccare persino ad Abel Ferrara: solo questa sequenza vale il biglietto dell'intero film, guardare per credere), tanto eccessivo e straripante quanto ultrarealistico e distopico (il mondo si salva, ma solo in parte), ha un sottofinale davvero ultrascorretto.
Gli abbasso di mezzo punto la valutazione perché il finale vero riporta un minimo di correttezza formale e contenutistica (il mercato statunitense andava ammiccato, il sottofinale era troppo europeo!) e poi perché la versione italiana ha inevitabilmente perso molti giochi di parole, riferimenti e soprattutto non ha potuto/saputo restituire tutta la diversità di livello linguistico dei diversi tipi di inglese usati (dal black slang statunitense al british oxfordiano passando per l'inglese popolare dei sobborghi londinesi), attenuando così la carica sarcastica del classismo denunciato e irriso nel film.
Goduria per i cinefili, divertimento assicurato per gli altri. Di sicuro non è un fimletto per bambini.

Norgoth  @  10/03/2015 22:35:25
   8 / 10
Tratto anch'esso da un fumetto, Secret Service è il classico film pubblicizzato in maniera limitata ma che meriterebbe molta più visibilità.
Divertentissimo, scorrevole, con ottimi attori e un'ottima storia raccontata con un certo sarcasmo. Cosa volere di più dal cinema d'intrattenimento?
Una gradita sorpresa.

julius422  @  09/03/2015 01:45:29
   8 / 10
ottimo film, un mix di tutto...azione, ironia esagerazione, 007 vecchi e moderni.. il risultato è molto gradevole.....e poi...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

anthony  @  05/03/2015 09:57:13
   7½ / 10
Un mega-boiatone divertentissimo, al cardiopalma e finto-violento; il film, dietro la patina dell'iper-boiatona, è assai più pungente e politicamente scorretto di quanto non si pensi...la rivalsa "plebaica" contro il 'Ceto Medio SemiKolto' che si respira in questa pellicola è devastante e ben assestata..e tra l'altro, per una volta, non è ne Washington ne un supereroe prescelto dalla White House a salvare il mondo.
Per il resto che dire: esagerato, divertente, iper-funambolico e dissacrante...una buona regia, degli attori in vera forma (Samuel L. Jackson strepitoso) e un'ottima miscela di effetti speciali, scenici, sonori. Nulla di originale sia ben inteso!..ma avercene di pellicole 'non originali' del genere!

Federico  @  05/03/2015 09:55:53
   5½ / 10
discreta cag.ata, all'inizio sembra promettere qualcosa di buono poi diventa tutto un'esagerazione perfino fastidiosa. Fa il verso a 007 ma dell'ironia di bond non c'è traccia

CineMaster  @  04/03/2015 22:02:44
   9 / 10
Una mattina mi sveglio e decido di andare a vedere un film, il pomeriggio, arrivato al cinema, mi fiondo su questo Kingsman, senza vedere né trailer né altro.
Inizia il film e un qualcosa mi prende...e da quando ho visto la prima scena di combattimento ho detto:"Wow".
Tutte e dico,TUTTE le scene di combattimento e di spara spara sono girate MAGNIFICAMENTE, un lavoro davvero eccellente, rallenty un po' ovunque, schivate alla matrix, quel retrogusto di ritorno ai vecchi film di spionaggio, insomma, sono rimasto colpito da un po' tutto del comparto tecnico.
I personaggi sono stupendi, il protagonista é un figo della ******* con gli occhiali e lo smoking, il suo ""capo"" é molto caratteristico, e difensivo, il cattivone e la sua assistente sono stati FANTASTICI (apparte la "s" moscia del cattivone che avvolte ridicolizzava la sua mente malata).
La trama é il punto dolente di questo film, inizialmente ti prende, poi tuttavia, comincia a cadere nel ridicolo, non voglio spoilerare nulla, ma alcune scene sono mozzafiato, altre scendono talmente tanto nel ridicolo da sembrare parte di una parodia, ci sono scene fantastiche in cui ti mettono l'ansia addosso(quella del paracadute e quella del treno).

Comunque mi sento di mettere un bel 9, perché voglio sperare si riprenda in un seguito, anche se dubito.

ValeGo  @  02/03/2015 11:50:43
   6½ / 10
Andare a vedere questo film con l'ida di trovare un tentativo di imitazione di James Bond non è corretto. Ci sono diversi riferimenti a "quei bei vecchi film che ci piacciono tanto" e poi però viene sempre aggiunto "ma questo non è quel tipo di film". Si dichiara volontariamente che si tratta di un'altra cosa, più ironica, più scherzosa, più divertente (alcune scene sono al limite del grottesco) ma comunque piena di azione e con una trama tutto sommato carina (il riferimento al pericolo di un controllo teconlogico della popolazione attraverso gli smartphones non è buttata lì a caso). Non amo molto il genere ma l'ho trovato davvero spassoso.

gaino  @  02/03/2015 10:10:52
   4 / 10
Visto e dimenticato.

Paradox  @  02/03/2015 09:45:27
   8 / 10
I "puritani" del classico James Bond forse storceranno il naso, invece io ho trovato Kingsman divertente e ben realizzato, in stile american action piuttosto che old english. Un Colin Firth che non ti aspetti in questo ruolo e un Samuel Jackson... strano! Un bravo anche al ragazzino Taron Egerton che non conoscevo ma che ha ben svolto il compito assegnatogli. Promosso....

luis 98  @  01/03/2015 03:43:57
   9 / 10
Geniale..mi aspetto che molto presto abbia minimo la media dell'otto...
Storia originale divertente e fresca,si fa seguire senza mai annoiare fino ai titoli di coda...anche se avrei aggiunto ancora piu scene di combattimento(veramente epiche)

Cast azzeccato...colin firth non mi fa impazzire di solito ma devo dire che qua se la cava alla grande.

Da guardare assolutamente...quest'anno è iniziato bene

Manticora  @  28/02/2015 17:28:58
   8 / 10
Vaughn rinnova il sodalizio con Mark Milar e si cimenta con Secret Service, ed il risultato non può che essere notevole. Dopo Kick Ass il genere superhero non è stato più lo stesso, lo stesso dicasi con Kingsman, James Bond viene sfrontatamente irriso, basti pensare alle battute tra Valantine e Galad sui vecchi film, ma Waughn dà spazio al repertorio del genere,costruendo scene d'azione da antologia, esagerando il giusto e puntando ad un alto tasso di violenza,non fine a se stessa. I dialoghi sono brillanti, e il cast anche: Colin Firth svetta su tutti, ma anche Mark Strong non è da meno,Taron Egerton è una sorpresa,Mark Hamill sinceramente irriconoscibile nei panni del primo ministro svedese. Poi Samuel Jakson follemente convincente. Il tutto miscelato con un montaggio dinamico, in cui Waughn omagia The Raid di Gareth Evans, e non a caso. L'ambientazione e lo stile british sono anch'essi ben congegniati, ma il bello che tutto questo il bravo regista inglese lo ottiene con APPENA 80 milioni di dollari, ed è un pregio da non sottovalutare, Josh Whedon potrebbe imparare qualcosa....
Per il resto il film si muove su canoni inversi, ma non troppo, in cui però la morale è fondamentale, e alcuni colpi di scena non sono così scontati,buona colonna sonora, e finale alla SCANNERS che colpisce per la genialità con cui il regista inglese ha aggirato la censura.
"sono i modi a fare la persona,allora volete continuare a parlare o siete pronti a combattere?"

rox special  @  28/02/2015 09:59:59
   7½ / 10
Nuovamente alla ribalta la coppia Mark Millar e Matthew Vaughn, che dopo quella genialata di Kick ass riportano al cinema una nuova montagna russa di adrenalina, humor nero, violenza iperbolica e personaggi fottutamente sopra le righe (dove su tutti spicca un esilarante Samuel Jackson nei panni di un Villain geniale). E proprio come Kick ass passava al frullatore tutti i film sui supereroi, prendendone in giro gli stereotipi, Kingsman fa lo stesso con tutta la schiera degli spy movie.

Secret Service è inanzitutto un film divertito e divertente, nonché un ottimo esempio di come con un budget non esagerato si può realizzare un quasi perfetto cinecomics, quasi da fare invidia ai fratelloni della Marvel, spesso realizzati con budget stellari ma senza nemmeno un briciolo di carisma.
Tutta la pellicola è un gusto per l'eccesso, a partire dai titoli di testa fino ad arrivare a piccole chicche come le teste esplosive da far quasi invidia al Dottor Stranamore, le citazioni a tutta la cultura Pop, cene a base di McDonald e varie tamarrate e battute al vetriolo che non scrivo per non rovinare la visione.

Fra pugni, calci e combattimenti (fra tutti da segnalare l'ottima sequenza, volutamente blasfema, della parrocchia che tanto deve a quel filmetto d'azione che è the raid) il film scorre abbastanza velocemente, spiazzando, stordendo e divertendo lo spettatore. Purtroppo non riesce a raggiungere la scanzonata genialità di Kick ass ed è un prodotto troppo lungo, spesso troppo forzato nel suo voler divertire a tutti costi. Lo strabordante quantitativo di eccessi alla lunga rischia quasi di diventare indigesto.
Tutti peccatucci che in parte lo penalizzano abbassandone il voto, ma resta il fatto che Kingsman vale comunque il prezzo del biglietto e che rimane ad oggi uno dei migliori cinecomics sul mercato, per certi versi addirittura superiore al fumetto da cui è tratto.

Miky85  @  28/02/2015 01:07:52
   8½ / 10
Inaspettatamente, si rivela come uno dei cinefumetti più riusciti degli ultimi anni, ricco com'è di gustose interpretazioni, divertenti rimandi ai fumetti ma anche alle più celebri saghe action-spy, tanta azione e un racconto di formazione che funziona e intrattiene. Si tratta di un'opera in grado di appassionare anche chi solitamente non ama i cinecomics, essendo più vicina a un coloratissimo (e acido) Bond-movie che ai supereroi, ma conquisterà anche gli aficionados del fumetto, che per una volta non si sentiranno "traditi" nelle loro aspettative, trovando, piuttosto che la 'solita' involuzione semplicistica e baraccona, un'evoluzione del concetto alla base della miniserie originale.

Wilding  @  26/02/2015 16:03:53
   8 / 10
007 cambia pelle! Si evolve, appassiona, si segue con piacere...

The Cellular  @  26/02/2015 09:37:13
   4 / 10
Brutta copia di 007, il vecchio james bond rimane una spanna sopra a tutti gli imitatori che vogliono impovvisarsi agenti segreti.

1 risposta al commento
Ultima risposta 15/07/2015 22.47.23
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


958569 commenti su 37525 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net