kotoko regia di Shinya Tsukamoto Giappone 2011
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

kotoko (2011Film Novità

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film KOTOKO

Titolo Originale: KOTOKO

RegiaShinya Tsukamoto

InterpretiShinya Tsukamoto, Cocco

Durata: h 1.31
NazionalitàGiappone 2011
Generedrammatico
Al cinema prossimamente

•  Altri film di Shinya Tsukamoto

Trama del film Kotoko

Kotoko è una giovane madre affetta da turbe psichiche, tra le quali spiccano la tendenza all'autolesionismo, che la spinge a procurarsi ferite sul corpo per sentirsi viva e reale, e una particolare forma di sdoppiamento della visione, che le fa apparire, accanto a ogni individuo che incontra, un duplicato malvagio e pericoloso sempre pronto a minacciare la vita di suo figlio. Solo la passione per il canto, supportata dalla splendida voce di Kotoko, riesce in parte a lenire l'ansia e le crescenti tendenze ossessive della donna; ma il bambino le sarà presto sottratto dai servizi sociali, che la giudicano incapace di prendersene cura. L'incontro con uno scrittore di successo, di lei segretamente innamorato, rappresenterà tuttavia per Kotoko una nuova possibilità di recupero dell'equilibrio, seppur portata avanti in modo singolare e più che mai precario.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,75 / 10 (6 voti)8,75Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Kotoko, 6 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  01/10/2013 14:28:13
   8½ / 10
La consapevolezza di non poter essere madre adeguata e la disperazione che ne consegue. Da questo toccante tema nasce il tormento viscerale generato dalla follia e da duplici visioni che infestano la mente della protagonista, forse causate da un compagno - in realtà mai esplicitato come tale - adorabile con il bimbo ma violento nei confronti della moglie.
Kotoko, questo il nome della protagonista, rimasta sola con Daijiro, matura una sorta di iperprotettività nei confronti del piccolo che la inducono ad assumere atteggiamenti pericolosi non solo nei confronti di se stessa, tra l'altro già tendente all'autolesionismo. Il baratro della follia la invoca con crescente insistenza, e a Kotoko viene tolto il figlio. La rinascita sembra passare per la bizzarra e sadomasochistica relazione con uno scrittore (il regista stesso) che le consente di riconquistare l'affidamento del pargolo ma non quella stabilità che per un attimo ha fatto capolino.
Paura e momenti di alta commozione, squarci di precaria felicità e un pizzico di ironia: Tsukamoto scava nella mente della donna restituendone un profilo dissennato coscientemente e di conseguenza divorato da ciò. Lo stile frenetico del regista nipponico si ravvisa nei momenti più drammatici anche se i deliri cyberpunk riecheggiano lontani, siamo più in un contesto intimista sottolineato dalla colonna sonora affidata alla voce della protagonista, ovvero la cantante Cocco che si rivela interprete di notevole potenza espressiva.
Realtà e allucinazioni si rincorrono, non vi è certezza perchè i due stati si mescolano; lo scrittore stesso potrebbe essere il frutto di una mente che ha bisogno di un placebo psichico per ritrovare stabilità aderendo al ruolo che le compete. Tutto è urlato in faccia attraverso scene al limite dello shockante, Tsukamoto risparmia poco riuscendo comunque ad ammorbidire attraverso delicate connessioni la condizione della poveretta, il cui istinto materno brucia in un corto circuito di sofferenza pura, intriso di riflessioni e pensieri toccanti che lasciano spazio ad una condizione di enorme pena.

TheLegend  @  20/04/2013 17:04:20
   7 / 10
Viaggio nella follia di una donna raccontato attraverso lo sguardo di un altro folle come Tsukamoto.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  11/04/2013 15:00:04
   8½ / 10
Kotoko provoca una tale quantità e qualità di emozioni difficili da descrivere, perchè tali emozioni si vivono. Si vive nella follia una donna dalla mente martoriata e lo stile di regia di Tsukamoto si adegua alla perfezione all'instabilità degli stati d'animo della donna, alle sue visioni sdoppiate, ai suoi momenti serenità, alla sua dolcezza. Corpo e mente a cui Cocco, l'attrice protagonista, offre un'adesione al personaggio che va oltre lo straordinario.
Kotoko è la poeticità di Vital con la claustrofobia di Haze dove c'è spazio per la follia e la serenità, la dolcezza e la crudeltà, il comico e il tragico senza che la retorica faccia minimamente capolino. E' una pellicola da lasciarsi trasportare e assimilare.
Due anni fa non riuscii a vederlo a Venezia e ancora lo rimpiango. Certamente relegarlo alla sezione Orizzonti, dove peraltro ha vinto, è qualcosa di scandaloso.

Badu D. Lynch  @  19/03/2013 13:29:32
   9½ / 10
Uno dei migliori film degli ultimi anni. La pellicola è un viaggio angoscioso nella mente, nello spirito e nel corpo di Kotoko, l'esplorazione di una personalità complessa e dissociata dalla realtà. Kotoko è un lamento esistenziale, malessere di vivere, prigione eterna. La paura di perdere un figlio viene palesata perfettamente dall'interpretazione superlativa di Cocco ; il timore di perdere una parte di se stessi, fa si che si inneschi un meccanismo di diffidenza, così da "vedere" la parte malvagia e negativa (il doppio dell'essere umano) di tutte le persone che stanno attorno alla protagonista. La libertà personale si annulla, la possibilità del fallimento, la costante preoccupazione di un'esistenza in bilico, inibiscono completamente Cocco, e la sola cosa che la fa sentire realmente viva è il dolore.
I simbolismi, presenti anche in altri film del regista, non mancano. Un pò Antichrist e un pò Eraserhead. Impossibile non lasciarsi trasportare da questa drammatica ed emozionante esperienza.
Cos'è reale e cosa non lo è?
"Tsukamoto is back!"

Ciaby  @  18/11/2012 15:56:53
   10 / 10
Può piacere o meno, il cinema di Tsukamoto, ma non si può discutere sul fatto che sia unico, irripetibile, inimitabile, denso e pregno di originalità e di un immaginario visivo straordinario. "Kotoko" conferma l'inesauribile vena artistica del regista, portandolo a realizzare quello che è uno dei suoi apici.
Tornano i suoi temi tipici (come il doppio insito nell'anima degli esseri umani), ma il risultato è di nuovo innovativo, originale, estremo. Cocco incarna una figura seducente, un personaggio ipnotico che ci trascina nella sua follia, nella sua malattia, nel suo male di vivere. E non condividerne il dramma è impossibile.
Capolavoro.

benzo24  @  13/11/2012 10:40:32
   9 / 10
Ci vuole tempo per assimilare e e capire questo lavoro straordinario di Tsukamoto, ma è un film straordinario, originale e fantastico, con delle trovate registiche geniali.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

12 soldiers14 cameras1938 diversi211 - rapina in corso22 julya kashaa modern familya quiet passiona tramway in jerusalema voce alta - la forza della parolaacusadaadam und evelynamanda (2018)american dharmaamiche di sangueant-man and the waspaquarelaarrivederci saigonat eternity's gatebent - polizia criminalebetes blondesbig fish & begoniablu profondo 2blue kidsboarding school
 NEW
bogside story
 NEW
boxe capitalebreaking incadaver (2018)camorra (2018)carmine street guitarsc'est ca l'amourcharlie sayschiudi gli occhicome ti divento bella!continuercrazy & richdachradark crimesdark halldead triggerdead women walkingdeideslembrodie in one daydie in one day - improvvisa o muoridiva! (2017)dog daysdomingodon't worrydoraemon il film - nobita e la grande avventura in antartidedoubles viesdragged across concretedriven (2018)due piccoli italianiel pepe, una vida supremaemma peetersequilibrium - the film concertescape plan 2 - ritorno all'infernoestate 1993favola (2018)fino all'inferno (2018)fire squad - incubo di fuocofotograffreres ennemisgli incredibili 2gli ultimi butterigotti - un vero padrino americanohappy lamentohereditary - le radici del malehostilehotel transylvania 3 - una vacanza mostruosahurricane - allerta uraganoi villeggiantiil banchiere anarchicoil bene mioil fiume (2018)il giorno che ho perso la mia ombrail maestro di violino
 NEW
il mistero della casa del tempoil ragazzo piu' felice del mondoil sacrificio del cervo sacroil tuo ex non muore maiio, dio e bin ladenippocrateisis, tomorrow. the lost souls of mosuljinpajose'joy (2018)
 HOT
jurassic world - il regno distruttola ballata di buster scruggs
 NEW
la banda grossila bella e le bestiela guerra del maialela noche de 12 anosla prima notte del giudiziola profezia dell’armadillola quietudla ragazza dei tulipanila settima musala stanza delle meravigliela terra dell'abbastanzala truffa del secolol'affido - una storia di violenzal'albero del vicinol'annunciol'atelierle fidelele ultime 24 orel'enkasles tombeaux sans nomsl'heure de la sortiel'incredibile viaggio del fachirolissa ammetsajjel
 NEW
lola + jeremylords of chaosluckyluis e gli alienil'uomo che sorprese tuttim (2018)macbeth neo film operamafakmagic lanternmalati di sessomamma mia! ci risiamomandymanta raymary e il fiore della stregamary shelley - un amore immortalementre morivometti una nottemi obra maestramission: impossible - falloutmonkey king - the hero is backmonrovia, indianamost beautiful islandmr. longmuse: drones world tournel nome di antea
 T
new york academy - freedancenoi siamo la mareanuestro tiempoobbligo o verita'ocean's 8office uprisingogni giornoombraour houseoverboardpapillon (2018)pearl (2018)peggio per mepeterloo
 NEW
piazza vittoriopitch perfect 3prendimi! - la storia vera più assurda di semprepuppet master: the littlest reichrabbia furiosa - er canarorespiriresta con merevengericordi del mio corporicordi?rideritorno al bosco dei 100 acriroma (2018)
 NEW
saremo giovani e bellissimisea sorrow - il dolore del maresearching
 NEW
sembra mio figlioseparati ma non tropposhark - il primo squaloskyscraperslender mansonispogliatosposami, stupido!stronger - io sono piu' fortesulla mia pelle (2018)super troopers 2teen titans go! il filmtel aviv on firethe darkest mindsthe end? l'inferno fuorithe equalizer 2 - senza perdonothe escapethe ghost of peter sellersthe little strangerthe mermaid: lake of the deadthe mountain (2018)the nightingalethe nightmare gallery
 NEW
the nun - la vocazione del malethe sisters brothersthe toyboxthelmathey'll love me when i'm deadthree adventures of brooketi imas noctito e gli alienitoglimi un dubbiotouch me nottramonto (2018)tullytumbbadulysses: a dark odysseyun affare di famiglia (2018)
 NEW
un amore così grande
 NEW
un figlio all'improvvisoun giorno all'improvvisoun marito a meta'una luna chiamata europa
 NEW
una storia senza nomeuna vita spericolataunsaneville neuvevox luxwhat you gonna do when the world's on fire?why are we creative?zan

978768 commenti su 40139 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net