l'assassinio di sister george regia di Robert Aldrich USA 1968
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

l'assassinio di sister george (1968)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film L'ASSASSINIO DI SISTER GEORGE

Titolo Originale: THE KILLING OF SISTER GEORGE

RegiaRobert Aldrich

InterpretiBeryl Reid, Susannah York, Coral Browne

Durata: h 2.18
NazionalitàUSA 1968
Generedrammatico
Al cinema nel Luglio 1968

•  Altri film di Robert Aldrich

Trama del film L'assassinio di sister george

June Buckridge, che interpreta in un serial Tv il personaggio di una suora, Sister George, va in crisi quando viene a sapere che il suo personaggio sta per essere eliminato dal programma. June si dà all'alcool e a farne le spese è Alice, la donna con cui convive, del resto già abituata ai capricci e alle gelosie della sua partner.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,67 / 10 (3 voti)7,67Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su L'assassinio di sister george, 3 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Goldust  @  31/03/2020 12:07:01
   7 / 10
Siamo di fronte ad una pellicola coraggiosa per i tempi e decisa nei toni, nel solco già tracciato da altri celebri film di Aldrich come "Che fine ha fatto Baby Jane" e "Piano...piano, dolce Carlotta", anch'essi come questo firmati dallo sceneggiatore Lukas Heller. Qui però manca qualcosa perchè la pellicola diventi capolavoro: non la struttura psicologica dei personaggi, tutti abbondantemente interessanti con il tema omosessuale raccontato con tatto e spregiudicatezza allo stesso tempo, non la tenuta drammatica delle tensioni sessuali che si vengono a creare, non le interpretazioni magistrali della attrici impegnate ( la Reid è mostruosamente brava, con le sue cattiverie gratuite e i suoi slanci umorali ci fa letteralmente odiare la sua Sister George ). Forse manca una conclusione di più grande effetto.. Giuro che avrei voluto dare un voto più alto ma il racconto sembra infatti montare per tutta la durata della pellicola per poi esondare senza freni in un finale che ci si aspetterebbe essere al vetriolo, tuttavia le alte aspettative, alla fine, non vengono mantenute. Non che sia deludente, sia chiaro, ma certo mi sarei aspettato di più. Anche perchè la parte centrale dell'opera soffre di una certa prolissità, con i continui battibecchi tra June e Alice che si fanno un pò ripetitivi.

LoSpaccone  @  29/05/2009 20:41:59
   8 / 10
Aldrich già in altri film (“Baby Jane” e “Dolce Carlotta”) aveva dimostrato il suo interesse per storie che esplorassero le zone più oscure dell’universo femminile. In questo caso si spinge ancora oltre portando sul grande schermo un dramma che intreccia il tema dell’omosessualità femminile ad una satira degli ambienti televisivi. E lo fa in un modo terribilmente reale e crudo, brutale per certi versi, non risparmiando momenti di morbosità sorprendenti se si considera l’anno in cui il film uscì. La protagonista è una signora ormai avanti con gli anni che, a dispetto del personaggio gentile e misurato (una suora) che interpreta in una serie tv di successo, nella vita reale è una persona sgradevole, sguaiata, che non evita di spiattellare in faccia a tutti la sua condizione di lesbica alcolizzata. Questo non gli viene perdonato dal mondo in cui lavora (quello televisivo) il quale pur nutrendosi della finzione della recitazione e dello spettacolo, esige, per motivi etici o professionali, il conformismo dei comportamenti e delle idee. L’assassinio di Sister George va interpretato metaforicamente come l’emarginazione di chi osa non nascondere una condizione personale non accettata collettivamente. Gli ultimi minuti del film sono secondo me i migliori.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  02/07/2007 21:21:53
   8 / 10
Un'altro grande film di Aldrich, forse uno dei suoi più compiuti nel mettere in scena la rivalità professionale e le illusioni della fama: una specie di versione lesbica di "Eva contro Eva" e apparentemente tra le più improbabili (una è giovane e carina, l'altra più matura e piuttosto sovrappeso) ma in realtà legittima ai fini della storia, che verso il finale sfocia nel dramma.
Eloquente, anche per una certa imbarazzante "ambiguità" di fondo, (e non solo fisica) il travestimento di June e Alice da Stan Laurel e Oliver Hardy

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghierabad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospetto
 NEW
easy living - la vita facile
 NEW
era mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandfigli (2020)gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvatiche
 NEW
il meglio deve ancora venireil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretiin the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnol'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'immortale (2019)l'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estatepicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarequeen & slimrichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccasorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodge
 NEW
the new mutants
 NEW
the other lambthey shall not grow old
 HOT
tolo tolouna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivolevo nascondermi

1001427 commenti su 43095 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net