la voglia matta regia di Luciano Salce Italia 1962
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

la voglia matta (1962)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film LA VOGLIA MATTA

Titolo Originale: LA VOGLIA MATTA

RegiaLuciano Salce

InterpretiUgo Tognazzi, Catherine Spaak, Gianni Garko, Franco Giacobini

Durata: h 1.50
NazionalitàItalia 1962
Generecommedia
Al cinema nel Dicembre 1962

•  Altri film di Luciano Salce

Trama del film La voglia matta

L'ingegnere milanese Antonio Berlinghieri si sta recando a trovare il figlio in collegio per il fine settimana. Lungo il percorso incontra un gruppo di ragazzi diretti al mare, che dapprima lo bersagliano con i loro scherzi e poi lo invitano a passare insieme la domenica. Antonio accetta e finisce per invaghirsi di una sedicenne. Ma la domenica presto finisce, e insieme a lei l'ultima illusione di giovent¨.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,90 / 10 (20 voti)7,90Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su La voglia matta, 20 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  28/07/2022 18:37:23
   7 / 10
La voglia matta è un film dall'inizio brillante, tipico della commedia italiana, ma gradualmente fa vedere un lato più cupo e malinconico dell'Italia in pieno boom economico. Il confronto più che scontro tra due generazioni: quella di Tognazzi, prototipo del boom italiano, cinico, presuntuoso e conservatore mentre i giovani sono completamente persi nella superficialità e nell'edonismo. Aldilà dei difetti di entrambi, due generazioni distinte e separate senza nulla in comune, con il personaggio di Tognazzi (bravissimo) che diventa patetico e ridicolo nell'illusione di un tempo che ormai è passato anche per lui. Salce è un regista un po' dimenticato, purtroppo.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  02/03/2022 16:46:23
   8 / 10
Salce dirige un gran bel film con un ottimo Tognazzi, ingegnere quarantenne, che si invaghisce di una sedicenne Catherine Spaak. Comico ma anche amaro nel suo tono malinconico, vagamente nostalgico, col protagonista costretto a constare la sua "vecchiaia", ovvero la distanza incolmabile tra sé e il suo mondo rispetto alla giovinetta oggetto del suo desiderio e il suo circoletto di amici.

topsecret  @  13/05/2020 18:12:55
   7 / 10
Se lo scopo di Salce era quello di sbeffeggiare, con taglio cinico e beffardo, il prototipo del quarantenne di successo, professionista affermato, libertino e compiaciuto di sè stesso, allora bisogna dire che il risultato è raggiunto ottimamente.
L'idea dell'uomo maturo provocato, sfruttato e bidonato dalla seducente sedicenne di turno appare discreta, tanto più se affidata all'estro di Tognazzi e al fascino della Spaak, abili interpreti di scene e dialoghi discretamente tratteggiati.
Non si ride sguaiatamente, e forse non era neanche l'intento del film, ma si abbozza una certa riflessione sulle nuove generazioni troppo poco rispettose e sulle vecchie invece troppo prese da loro stesse, annebbiate e compiaciute di certezze che incredibilmente perdono di efficacia davanti a una voglia matta.

fabio57  @  09/03/2016 09:55:41
   8 / 10
Bel lavoro di Salce. Il protagonista della sua storia potrebbe essere chiunque di noi, maturo uomo di successo nella vita professionale, ma un poveretto in quella umana e sentimentale,perde la testa per una ragazzina che finge di cedergli ,ma in realtà non se lo fila proprio, anzi sfrutta il suo potere seduttivo per canzonarlo e metterlo alla berlina in diverse situazioni e quindi farlo diventare lo zimbello del gruppo di amici vacanzieri, in cui lui per caso s'imbatte. Geniale la trovata di far sentire con voce fuori campo i pensieri di un Tognazzi brillantissimo, che vanno al rovescio rispetto alle sue azioni.Ne viene fuori il ritratto di un individuo meschino, egoista, narcisista e patetico e quanti lo diventerebbero di fronte alle lusinghe di una graziosa civettuola diciasettenne. I dialoghi sono intelligenti e rivelano anche lo spirito degli adolescenti dell'epoca, dal carattere apatico, volubile e antipaticamente goliardico, passivi si lasciano vivere senza grandi slanci. Da vedere per chi non l'ha fatto.

Dick  @  27/01/2015 17:07:42
   7½ / 10
Un po invecchiato e si regge quasi tutto su Tognazzi. I giovanotti non sono tanto simpatici. Magari questo era l' idea di resa. Comunque come scritto lo scontro tra generazioni è piuttosto ben reso.
Se penso che comunque prima avevamo film simili ed ora sullo stesso argomento ci toccano i vari "Scusa, ma..."... come siamo peggiorati in 40 anni e passa!

Invia una mail all'autore del commento NotoriousNiki  @  16/12/2014 17:26:34
   8 / 10
Tognazzi in Salce ha trovato un autore in grado di ripulirlo dalle macchiette che gli han appioppato per un decennio, gli ha fatto fare quel salto che Tognazzi aspirava e che lo ha separato a malincuore da Vianello.
Dopo 'Il federale' assume 2 parti figlie del boom economico, il quarantenne in crisi ormonale quanto esistenziale finisce per prendersi una cotta per un'adolescente tanto da mettersi in competizione con gli aitanti giovanotti e rovinarsi dinanzi a loro, nel successivo sempre con Salce, assieme ad Emmanuelle Riva (in trasferta italiana) rappresenta l'insoddisfazione coniugale di un rapporto trito e ritrito.
Affianco a lui Salce sceglie una giovanissima Catherine Spaak che a tratti non disdegna rubare la scena al protagonista, è il trampolino per farsi arruolare ne 'Il Sorpasso', tornando ad Ugo da qui in poi è il riconosciuto mattatore della commedia in costume con gli altri 4 big nostrani già affermati, anche in ruoli palesemente cameo finisce con l'essere una mina vagante, pensare anche a 'Io la conoscevo bene', pochissimi minuti per bucare lo schermo e vincere il 2° nastro d'argento.

Lory_noir  @  11/09/2012 00:35:45
   7 / 10
Un film piacevole, con dialoghi divertenti, specialmente all'inizio, e che forse poi perde un po' di tono. I flashback del protagonista sono molto carini e il tema dell'incontro-scontro fra generazioni è reso bene.

Oskarsson88  @  26/09/2011 16:49:04
   6½ / 10
Una mezza commedia con forte pessimismo sulla differenza generazionale. L'ho trovato per certi versi troppo esagerato in questo spaccato, con i giovani dipinti in modo eccessivamente scapestrato, ed essendo giovane non sento ancora questo problema. Forse cambierò idea tra una quindicina di anni. Comunque la parte di commedia non mi ha fatto molto ridere seppur bisogna dare atto della simpatica trovata dei pensieri mostrati dell'ingegnere durante lo svolgimento. Mi è piaicuta molto Catherine Spaak, uno dei motivi per cui mi sono messo alla visione, veramente ammaliante nella sua gioventù spensierata. Come detto già da qualcuno si respira un po' l'aria de "Il sorpasso" però qui non siamo assolitamente ai livelli del film di Dino Risi. In ogni caso mi rendo conto che il voto è un po' bassino, e che forse lo potrò apprezzare di più ad un'altra età...

Leonardo76  @  07/07/2011 18:55:11
   8 / 10
film da vedere dopo aver compiuto almeno 30anni.
Attori fenomenali

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Teofilatto  @  24/04/2011 14:48:00
   8½ / 10
mai mettere le donne sul piano sentimentale. solo sul piano orizzontale!!!

Invia una mail all'autore del commento marco986  @  05/01/2011 00:06:39
   8 / 10
Buon film di Salce(e Castellano & Pipolo in sceneggiatura) in pieno clima da boom economico in contemporanea con il Sorpasso di Risi.
Tognazzi ottimo nel suo periodo migliore,bene la giovane e bella SpaaK.Musiche di Morricone

Suskis  @  29/12/2009 19:59:03
   8 / 10
Sarà che ora ho l'età del Berlinghieri, ma sto film è una vera mazzata!
Tognazzi è sempre un grande attore e in questa parte è fantastico. Un po'allucinante la combricola dei giovani (forse un po'troppo assurdi i loro dialoghi...) ma chissà come erano i ventenni nel 62?
Bello, amaro e disperato.
(Jimmy Fontana irreale!!)

benzo24  @  10/08/2009 12:37:18
   8 / 10
grande film per un grandissimo tognazzi

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  17/06/2009 17:17:58
   7½ / 10
Una bellissima commedia italiana che racconta il confronto tra due generazioni in maniera ironica ed amara. La crisi di un uomo alla soglia dei quaranta che in una domenica di fine estate incontra una splendida sedicenne...
Grandissima prova di Tognazzi.

manera4  @  02/11/2008 10:33:53
   9½ / 10
STUPENDO. Un pover uomo che finisce per invaghirsi di una bellissima sedicenne Caherine Spaak.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  27/10/2008 12:58:47
   8 / 10
Conoscevo Salce solo per film come "fantozzi" e "medici della mutua" e non pensavo di trovarmi di fronte a un film "serio"...sorpreso in maniera piacevole!
Il disagio del passare dell'età non è forse mai stato portato in forma migliore sul grande schermo...un Tognazzi eccezionale e una Spaak bellissima e provocante!
Secondo Slce la gioventu' deve essere rappresentata in questo modo...assoluta spensieratezza,giochi di lotta dove deve prevarre chi da' piu' botte,sfida di resistenza!
Ovviamente salta subito all'occhio la differenza del protagonista nell'affrontare queste prove...la scena in acqua è forse l'immagine piu' significaiva su questo periodo(la gioventu')che è avanti di parecchie bracciate!
Ottimo

Bathory  @  05/03/2008 00:33:44
   8 / 10
Grandissima pellicola di Salce, anche se definirla commedia è forse un po' riduttivo, o comunque non riesce a delineare bene lo spirito del film, velato di una forte amarezza che il regista sa dosare e alternare a scene invece comiche nel senso più puro del termine..
Tognazzi ci dona un'interpretazione incredibile nella sua apparente semplicità. Antonio Berlinghieri, uomo di mezz'età perde la testa per una sedicenne (una Catharine Spaak quanto mai meravigliosa e maliziosa); i tentativi di conquista da parte dell'ingegnere sono un buco nell'acqua, a testimonianza di come le ultime illusioni di gioventù svaniscano, e alla fine resti solo tanta amarezza e tanta nostalgia dei tempi passati..
I momenti comici di sicuro non mancano, d'altra parte con Tognazzi come protagonista le risate di certo non possono mancare, però a mio avviso questa profonda amarezza e senso nostalgia di fondo rende il film molto più profondo e intelligente, ma lascia lo spettatore con un profondo senso di tristezza, facendo malinconicamente riflettere su come la gioventù debba terminare per ognuno di noi..

anna..bertozzi  @  13/02/2008 21:09:08
   8½ / 10
E' una commedia divertente ed amara, che mette in mostra con cinismo e lucidità un gruppo di ragazzi borghesi della beat generation, talmente poveri dentro da desiderare lo scoppio della guerra per non dover sostenere l'esame di riparazione a settembre; e in mezzo a loro l'ingegnere Berlinghieri (Ugo Tognazzi, veramente uno dei migliori attori italiani), che nonostante l'età matura non si rivela migliore di loro.
in certi momenti questo film mi ha ricordato il sorpasso: per le scene in auto, per la rappresentazione dei pensieri di Tognazzi, e per il finale all'insegna della disillusione...e anche se non è al livello del mitico film di Risi, pure questo è un film magnifico, da non perdere (peccato che raramente questo genere di film li diano in prima serata! e comunque grazie a La 7 per averlo mandato in onda...ormai è l'unico canale dove si possano vedere questi film.)

Ch.Chaplin  @  11/02/2008 16:24:19
   8 / 10
molto carino..l'ho beccato x caso in tv mentre ero a casa e non riuscivo più a staccarmi dalla schermo. apparentemente poco pretenzioso, nasconde a mio avviso molte più problematiche rispetto a quelle palesi. più che alla crisi di mezz'età del protagonista è ancor maggiore quella della vuotezza dei giovani. film come non ne fanno più in italia (ma anche all'estero)..e pensare che ora i film che raccontano la giovinezza sono "che ne sarà di noi" e "scusa ma ti chiamo amore"...

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  14/12/2007 20:49:26
   9 / 10
Il vero capolavoro di Salce, un film che riesce a raccontare la crisi dei quarantenni con una leggerezza e un tono ironico davvero invidiabili eppure alla fine questo film divertente e spesso irresistibile (memorabile la "gara di fisicità" dei ragazzi dove partecipa un Antonio indomito e ovviamente patetico) mette l'amaro in bocca: la consapevolezza del tempo che passa, il "gusto" di riappropriarsi di un codice giovanile che per il protagonista (un immenso Ugo Tognazzi) è fuori tempo massimo, il disagio davanti alla spensieratezza e all'audacia di quei giovani belli e felici, diventa uno dei ritratti maschili più impetuosi del cinema italiano.
Bravi tutti i comprimari, a cui Salce "impone" la goliardia del classico teen-movie: la "distanza" tra loro e Antonio è inarrivabile proprio per questo.
Semplicemente stupenda la diciassettenne Catherine Spaak: bella da togliere il respiro a chiunque

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

 NEW
2028: la ragazza trovata nella spazzaturaa letto con sartreacqua alle cordeanataranche ioannie ernaux - i miei anni super 8ant-man and the wasp: quantumaniaargentina, 1985argonuts - missione olimpo
 NEW
armageddon time - il tempo dell'apocalisseassassin clubasterix & obelix - il regno di mezzoavatar - la via dell'acquababylon (2022)benedettabigger than us - un mondo insiemebillie eilish: live at the o2bussano alla portac'era una volta in italia - giacarta sta arrivandocharlotte m.: il film - flamingo partychiaracocainorsocreed iiidecision to leave
 NEW
delta (2023)diario di speziedisco boydomino 23 - gli ultimi non saranno i primi
 NEW
dungeons & dragons - l'onore dei ladrieducazione fisicaemancipation - oltre la liberta'empire of lighteoera oraernest e celestine - l'avventura delle 7 noteeverything everywhere all at once - la vita, il multiverso e tutto quantofairytale - una fiabagigi la leggegli occhi del diavologli spiriti dell'isolagodland - nella terra di diograzie ragazziheadshot (2023)hidden - verita' sepolteholy spiderhometown - la strada dei ricordii migliori giornii nostri ieriil boemoil cacio con le pereil capofamigliail corsetto dell'imperatrice
 NEW
il frutto della tarda estateil gatto con gli stivali 2 - l'ultimo desiderioil grande giornoil mio amico massimoil primo giorno della mia vitail ritorno (2022)
 NEW
il viaggio leggendarioio vivo altrove!
 NEW
john wick 4jung_ekill me if you cankiller her goatsklondikela fata combinaguaila ligne - la linea invisibilela memoria del mondola primavera della mia vitala seconda vialadri di natalelaggiu' qualcuno mi amale otto montagnele vele scarlattel'innocente (2023)l'ispettore ottozampe e il mistero dei misteril'ombra di goyal'ultima notte di amorel'uomo che disegno' diol'uomo sulla stradam3ganma nuitma tu, mi vuoi bene?magic mike - the last dancemarcel the shellmasquerade - ladri d'amoreme contro te: il film - missione giungla
 NEW
miracle (2023)missing (2023)mixed by errymoney shot: la storia di pornhubmummie - a spasso nel temponannynapoli magicanarvik: hitler's first defeatnatale a tutti i costinavalnynezouh - il buco nel cielonon cosi' vicinopamela, a love storyparlate a bassa voceperfetta illusionepinocchio di guillermo del toropreparativi per stare insieme per un periodo indefinito di tempoprimadonnaprofetiromantichesaint omersbagliando s'imparascream visharpershazam! furia degli deisi', chef! - la brigade
 NEW
stranizza d'amuritarterezinthe fabelmansthe honeymoon - come ti rovino il viaggio di nozzethe leechthe mean onethe offering (2022)the pale blue eye - i delitti di west pointthe planethe quiet girlthe sonthe straysthe whaletill - il coraggio di una madretramite amiciziatre di troppotre minutitrieste e' bella di nottetutto in un giornoun bel mattinoun matrimonio esplosivoun uomo feliceun vizio di famigliauna relazione passeggera
 NEW
verawhat's love?whitney - una voce diventata leggendawomanwomen talking - il diritto di scegliereyakari: un viaggio spettacolare

1038418 commenti su 49066 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

10 PASSI DELL'AMOREA CHRISTMAS PRINCESSAGENT GAMEALONE AT NIGHTAMITYVILLE THANKSGIVINGASSASSINO AMERICANOCALL JANECHRISTUSE' STATO TUTTO BELLO - STORIA DI PAOLINO E PABLITOFEAR (2023)FIRE - NESSUNA VIA D'USCITAI CACCIATORI DEL CIELOINFIESTOLA MIA VERSIONE DELL'AMORELA SIGNORA DEI TROPICILANDLOCKEDLEGENDARY - LA TOMBA DEL DRAGONELEGIONSLO STRANGOLATORE DI BOSTON (2023)MALEDICTION - LA MALEDIZIONE DI ARTHURNIGHT OF THE BASTARDNON MOLLARE MAIPLAY DEAD (2022)PRINCIPESSA PER CASOR.M.N.SFORTUNATA IN AMORESHADOW (2018)SILENZIO: SI UCCIDETADDEO L'ESPLORATORE E IL SEGRETO DI RE MIDATADDEO L'ESPLORATORE E LA TAVOLA DI SMERALDOTEN TIGERS FROM KWANGTUNGTHE DEVIL CONSPIRACYTHE LAST EXECUTIONTHE SILENT FORESTTHE UNTOLDTRUE SPIRITUNA STORIA AMBIGUA

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net