leatherface regia di Alexandre Bustillo, Julien Maury Usa 2017
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

leatherface (2017)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film LEATHERFACE

Titolo Originale: LEATHERFACE

RegiaAlexandre Bustillo, Julien Maury

InterpretiLili Taylor, Stephen Dorff, Nicole Andrews, Sam Strike, Simona Williams

Durata: -
NazionalitàUsa 2017
Generehorror
Al cinema nel Settembre 2017

•  Altri film di Alexandre Bustillo
•  Altri film di Julien Maury

Trama del film Leatherface

Prequel su un adolescente Leatherface che fugge da un ospedale psichiatrico con altri tre detenuti, rapisce una giovane infermiera e la porta in un viaggio infernale. Lungo il percorso, sono inseguiti da un uomo di legge altrettanto squilibrato in cerca di vendetta.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,88 / 10 (16 voti)5,88Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Leatherface, 16 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Aztek  @  07/11/2017 17:15:13
   6½ / 10
Impresa non semplice quella di fare un prequel su un' icona del genere horror come Leatherface ma tutto sommato, nonostante alcune imperfezioni, il risultato finale non è stato così male. L'inizio è stato un po' moscio, ma dopo il film prende una piega abbastanza forte e piena di sangue.

GL1798  @  02/11/2017 13:52:36
   6 / 10
Il film non sembra essere un prequel bensì un film a sé stante. Si discosta molto dagli altri film, infatti non riesco a trovare un filo conduttore con gli altri film. Alcune scene erano fuori luogo e poco pertinenti con la trama del film: la necrofilia messa in atto da due dei personaggi e la scena in cui gli stessi personaggi trucidano brutalmente i commensali di un punto di ristoro.
A questo film posso riconoscere soltanto la sufficienza.

elnino  @  01/11/2017 16:43:14
   6 / 10
Ennesimo prequel della saga.
Questo per fortuna non delude.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  18/10/2017 09:49:39
   6½ / 10
Sempre azzardato affrontare le origini di un'icona del cinema horror, ne sa qualcosa Rob Zombie immeritatamente criticato dopo la sua versione di Michael Myers.
Consci del rischio i filmaker francesi Julien Maury e Alexandre Bustillo mischiano le carte in tavola, e dopo un prologo eloquente (ovvero: sangue e situazioni "forti" non mancheranno) evitano punti di riferimento lasciando allo spettatore il dubbio sulla reale identità del futuro Leatherface. Che poi non ci voglia un'intelligenza superiore alla media per intuire dove si andrà a parare siamo tutti d'accordo, quanto meno però riescono a rendere abbastanza coinvolgente una narrazione altrimenti piatta, fatta per lo più di tanti episodi cruenti on the road.
La storia scorre via veloce e spesso risaputa, non basta un poliziotto vendicativo ai limiti del sadismo per rendere sconvolgente la visione di un insieme maligno, in cui l'infermiera Lizzy è unico elemento salvifico e per questo motivo idonea al passaggio definitivo verso il male come in un ancestrale sacrificio.
L'empatia con i personaggi è bassa, non si tifa per nessuno in particolare anche se colpisce la schizzatissima Clarice (Jessica Madsen). Il luridume -non solo morale- della famiglia Sawyer e della loro abitazione viene restituito a dovere con una grande Lily Taylor sugli scudi, anche se come in ogni film seguito al capolavoro di Tobe Hooper a mancare sono la provocazione e l'attitudine sovversiva. Film senza particolari pregi ma guardabile e, per essere un prodotto mainstream, ricco di scene gore (ricordiamoci che i registi sono quelli di "A l'interieur"). Tra uno Stone e un Tarantino sono innumerevoli e abbastanza azzeccate le citazioni, decisamente fuori luogo quella a "Nekromantik".

executioner  @  15/10/2017 01:34:18
   5 / 10
Gran parte del voto lo do per l'ottima regia e fotografia
Ma il film a me non è piaciuto per niente, la trama è inconcludente
I personaggi caratterizzati malissimo
Le scene splatter sono state ben realizzate e per questo ho dato 1/2 voto in più

antoeboli  @  06/10/2017 13:15:55
   6½ / 10
Mi aspettavo solo il peggio al sentir nominare un ennesimo reboot / prequel del personaggio di non aprite quella porta .
Poi ho letto che dietro alla macchina da presa sono stati chiamati due registi francesi , di cui però devo vedere il loro film di punta A l interieur .
Che dire però di leatherface ? è un film che ci piace , o almeno a me è piaciuto .
Sono riusciti giocando molto con lo spettatore nel prenderlo in giro in fatto di scrittura e giocarsi bene le carte di un film che per un buon quaranta minuti sembra la copia di assassini nati di Stone , per poi tirar fuori il meglio del meglio nelle battute finali .
Regia molto curata , e non mancano dei momenti di perversione malata come piace a noi amanti del horror di alto livello .
Se proprio si può trovarli un difetto , è il cast non del tutto avvolgente nella bravura . qualche attrice di esperienza la si trova come il personaggio della madre di leatherface , ma per il resto mi è sembrato scarno sotto quel punto.
Moplto buoni gli effetti splatter , che sono potenti dal punto di vista visivo .
Peccato solo che il buon Hooper non se lo sia potuto godere questo film , vista la sua dipartita

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

topsecret  @  04/10/2017 17:48:57
   5½ / 10
Una vera porcata averlo intitolato LEATHERFACE, visto che il personaggio di Hooper è molto lontano da questo presentato da Bustillo e Maury.
Innanzitutto il leatherface "originale" è decisamente distante da quello presentato da Bustillo e Maury (è vero che si tratta di un leatherface diciottenne, ma la crescita avuta negli altri seguiti sarebbe veramente una cacchiata dura da non evidenziare), poi la caratterizzazione del personaggio è fatta all'acqua di rose e convince poco il passare da uno stato psicologico all'altro. E sorvoliamo sul comportamento anomalo di alcuni dei personaggi di supporto che lasciano alcuni dubbi. Ok per quanto riguarda il fattore porno-gore ma nel complesso il film lascia abbastanza indifferenti.
E' altrettanto vero che, nonostante tutto, la storia offre momenti d'interesse e soprattutto si lascia seguire senza grandi affanni, ma, a mio avviso, non riesce a convincere pienamente da meritare una piena sufficienza.

BlueBlaster  @  03/10/2017 18:00:36
   5 / 10
Per me era una scommessa persa in partenza quella di dare un background adolescenziale a LEATHERFACE... la saga con questo ennesimo capitolo ha seguito le sorti di quello che successe con "Hannibal Lecter - Le origini del male".
Sta mania di voler spiegare le origini di ogni MOSTRO e sopratutto volergli dare una umanità e motivazioni per scatenare massacri proprio non la condivido! Ho preferito di gran lunga "Non aprite quella porta 3D" anche se era puramente un film commerciale per far cassa sull'idea del compianto Hooper, almeno in quel caso Leatherface rimane Leatherface ossia un ritardato con la maschera che non parla...si riusciva a dargli comunque una moralità senza "mostrare troppo".

Do comunque un voto decente perchè la prima parte (fino alla fuga dall'ospedale) e gli ultimi 20 minuti alla fine mi son piaciuti.
Salvabili sicuramente location e la violenza/splatter che abbonda durante tutta la visione.
Meno bene invece regia e recitazione , pessimi invece montaggio e sceneggiatura in primis che è di una incertezza davvero irritante.
Non è che sto film faccia schifo, anzi a suo modo può piacere, ma lòa parte centrale proprio non l'ho gradita e come già detto ste trovate per me dissacrano dei miti.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  03/10/2017 00:36:26
   6 / 10
Horror classico che non si discosta da altre pellicole del genere né aggiunge nulla al personaggio di Leatherface. Nel complesso, risulta comunque un film guardabile.

Invia una mail all'autore del commento ziokartella  @  02/10/2017 09:47:01
   6 / 10
Pre-prequel con luci ed ombre ma in definitiva positivo...forse, per quanto non manchi lo splatter e qualche momento di pura crudeltà, ho sentito la mancanza di quel senso di "putrido" e "marcio" dei capitoli originali della saga...è un film forse troppo patinato e che quasi potrebbe vivere di vita propria rispetto ai capitoli successivi, ma che comunque ha i suoi lati positivi e un finale sensato che lo collega idealmente a tutto il resto della storia, a qualcuno piacerà e ad altri sembrerà un film inutile, temo solo che vedranno al luce altri sequel "paralleli" in stile Halloween di Rob Zombie, speriamo non con gli stessi risultati.

Wilding  @  24/09/2017 11:55:43
   5½ / 10
Horror splatter così così, richiama lo stile anni 80-90 ma non riesce ad uscire dalla mediocrità.

cds2k72011  @  22/09/2017 15:07:36
   4 / 10
Questo film non significa niente tra i peggiori di questa bruttissima annata horror.
Un giorno riusciranno a rifare un buon film horror?

Manticora  @  21/09/2017 22:17:00
   6½ / 10
Bustillo e Maury girano un prequel incentrato su Letherface che rappresenta un tassello per un im-possibile nuovo franchise. Siamo al film numero otto sulla famiglia di cannibali più famosa della storia del cinema ma il risultato è centrato solo in parte.
Il casting annovera Lili Taylor, più Stephen Dorff, come sceriffo psicato, anche se il ruolo è poco approfondito e per forza di cose è solo un pretesto. L'idea di nascondere il ragazzo che diventerà letherface tra altri disturbati è probabilmente la cosa migliore del film. Perchè fino a tre quarti della pellicola non sappiamo chi è tra i quattro fuggitivi, con ostaggio. Il gioco ovviamente ad un certo punto si svela da solo, e la storia ritorna su binari più prevedibili. Lo splatter e la violenza sono di discreto livello, anche se soprattutto nel finale risulta prevedibile e puro gore, i comprimari della famiglia funzionano meno che in altre situazioni, d'altronde siamo ad una rivisitazione della casa dei mille corpi anche questo non è un caso.
Soprattutto all'inizio il film fatica a girare quando ci mostra l'ospedale psichiatrico, con tutti i clishe del genere, la nuova infermiera, il direttore sadico, gli inservienti violenti. La fuga è orchestrata in maniera non credibilissima, comunque regge. Le location in Bulgaria sono un discreto surrogato del Texas, in definitiva il film si può guardare, ma certo è dimenticabile, anche se almeno fà dimenticare gli obbrobri di Nispel e compagnia.

Gruppo COLLABORATORI peter-ray  @  18/09/2017 12:16:46
   6 / 10
Non c'è tensione, ma in linea di massima è guardabile

Slipknot  @  17/09/2017 17:58:41
   6½ / 10
Primo tempo da 5, secondo da 6.5. Di media verrebbe arrotondato a 6 ma voglio dargli quel mezzo in più per quelle scene tipiche della serie che colpiscono ancora e qui non le hanno realizzate male...peccato che siano poche.

Ma facciamo un piccolo passo indietro. Cosa è questo "Leatherface"?
É un tentativo un po' pretenzioso di voler (ri)scrivere gli esordi della saga concentrandosi sull'infanzia del killer Faccia di Cuoio. Ennesima spremitura della serie, ma c'è poco da fare: il meglio è nella seconda parte, quando ci sono le scene che hanno reso peculiari gli altri capitoli. Ciò può essere un bene o un male, dipende dal punto di vista. Bisogna guardare l'evidenza: viene esposta una prima parte "pionieristica", scritta ex novo, che, verrebbe da dire, prende un po' dalla cinematografia di Rob Zombie per spiegare la genesi del killer, con prima l'ospedale psichiatrico (Halloween) e poi la fuga dei pazzoidi (La casa del diavolo). Ma questa parte purtroppo sa di ben poco. O meglio, quando vuoi riscrivere da zero una parte di un pilastro del genere bisogna andare con i piedi di piombo e forse qua si è presa fin troppa libertà di interpretazione, facendo scattare un involontario gioco di domande del tipo "ma sto guardando un capitolo di Leatherface?". Mi dava l'idea di voler sfruttare il brand per dare al pubblico sì qualcosa di nuovo ma allo stesso tempo anonimo e troppo scollegato dalla saga. A parer mio, uno script basato sull'infanzia di baby leatherface nella casa, con la famiglia, sarebbe stato più sensato e azzeccato.

Invece, in soldoni,

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

anche se questo "gioco" in parte è servito, o almeno spero sia stato intenzionale, per creare il dubbio nello spettatore che si trova a porsi dei quesiti durante la visione

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Ho trovato interessante anche

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Purtroppo, però, a minare ancora di più la prima parte, sono alcune scelte piuttosto stupide da parte dei personaggi

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Bella fotografia, sul pezzo, e pure le musiche nei momenti di tensione, queste ultime non sempre in altre scene (il pezzo western con i poliziotti potevano risparmiarsela).

In conclusione, la pellicola poteva essere migliore, ma non è stato un disastro totale. E' comunque un capitolo diverso dagli altri che sia per i fan della serie che del genere può essere guardato. Tra i due, i primi sono quelli che potrebbero rimanere più delusi.

john doe83  @  17/09/2017 00:32:23
   6½ / 10
Nulla di nuovo, i due registi francesi hanno preso sicuramente spunto da "la casa del diavolo" di R.Zombie, comunque il film non annoia mai e c'è una discreta dose di scene gore ben realizzate.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

addio fottuti musi verdiagadahamerican assassinamori che non sanno stare al mondoassassinio sull'orient express (2017)auguri per la tua mortebad moms 2 - mamme molto pi¨ cattiveborg mcenroecaccia al tesorocapitan mutanda: il filmcento annichiamami col tuo nomecold grounddaddy's home 2death ward 13detroitdirectionsdue sotto il burqaearth - one amazing dayegon schielefinche' c'e' prosecco c'e' speranzaflatliners - linea mortalefree firegeostormgifted - il dono del talentogli asteroidigli eroi del natalegli sdraiatihappy end (2017)housewifei love... marco ferreriil culto di chuckyil domani tra di noiil figlio sospesoil libro di henryil mio godardil premio - non basta vincerlo devi anche ritirarloil senso della bellezzai'm - infinita come lo spaziojohnny gruesome
 HOT
justice leaguekeep watchingla botta grossala casa di famiglia
 NEW
la poltrona del padre
 NEW
la ruota delle meravigliela signora dello zoo di varsavia
 NEW
l'arte viva di julian schnabel
 NEW
l'assoluto presentelbjl'esodol'eta' imperfettalezione di pittural'insultolovelessl'ultimo sole della nottel'uomo dal cuore di ferromalarazzamazinga z - infinitymistero a crooked housemr. ovemusemy little pony - il filmmy name is emily
 NEW
natale da chefnever ending man - hayao miyazakinon c'e' camponut job - tutto molto divertenteogni tuo respiro
 NEW
once upon a time at christmaspaddington 2patti cake$pipý, pup¨ e rosmarina in il mistero delle note rapitepokemon: scelgo te!
 NEW
poveri ma ricchissimiprince- sign o' the timesriccardo va all'infernosami bloodsaw: legacyseven sisterssingularityslumber - il demone del sonnosmetto quando voglio: ad honorem
 NEW
star wars: gli ultimi jedisuburbicon
 NEW
super vacanze di natalethe big sickthe broken keythe night watchmenthe paris operathe placethe square (2017)the void - il vuotothe wicked giftthor: ragnarokuna questione privata (2017)una scomoda verita' 2vasco modena park - il filmwe are x

965391 commenti su 38488 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net