le facce della morte regia di Conan Le Claire USA 1978
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitŕ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

le facce della morte (1978)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film LE FACCE DELLA MORTE

Titolo Originale: FACES OF DEATH

RegiaConan Le Claire

InterpretiMichel Simon, Michčle Morgan, Louis Salou, Henri Vidal

Durata: h 1.32
NazionalitàUSA 1978
Generedocumentario
Al cinema nel Gennaio 1978

•  Altri film di Conan Le Claire

Trama del film Le facce della morte

Č un film di montaggio che raggruppa numerose sequenze di morte, dalle esecuzioni capitali alla caccia all'assassinio, allo sterminio degli animali.

Film collegati a LE FACCE DELLA MORTE

 •  FACES OF DEATH 2, 1981
 •  FACES OF DEATH 3, 1985
 •  FACES OF DEATH 4, 1990
 •  FACES OF DEATH 5, 1995
 •  FACES OF DEATH 6, 1996
 •  FACES OF DEATH: FACT OR FICTION?, 1999

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,29 / 10 (12 voti)5,29Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Le facce della morte, 12 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Filmaster95  @  14/05/2015 16:27:11
   4½ / 10
L'ho scaricato quando ero alla ricerca dei film più violenti realizzati ma qui non ci siamo proprio, scene veramente forti non ce ne sono, alcune invece sono realizzate bene secondo me come quella della sedia elettrica.

Sicuramente in giro ci sono pellicole più cruente e allucinanti di queste quindi non ne consiglio la visione.

alex94  @  07/07/2014 20:36:25
   6 / 10
Documentario piuttosto noioso e poco interessante diretto da Conan Le Claire nel 1978.
Il problema di questo genere di documentari è che col passare degli anni perdono gran parte del loro effetto shock e finiscono come ho già detto per essere quasi del tutto privi di interesse.
Resta comunque un film piuttosto importante e per questo forse merita una visione.

marfsime  @  15/04/2012 18:53:58
   5 / 10
Non amo particolarmente questo tipo di cinema ma per curiosità l'ho visto..anche perchè è difficile parlare di cinema quando l'unico scopo è quello di spiattellare sullo schermo una serie di immagini sadiche e violente con lo scopo di sconvolgere lo spettatore. Ho letto nei precedenti commenti che le immagini sono frutto di finzione..francamente su alcune ho pure io il sospetto..su altre (quelle sugli animali soprattutto) non ne sono affatto convinto. Comunque ripeto difficile anche solo votare un "film" del genere perchè siamo agli antipodi del cinema..comunque non amando questo tipo di pellicole non posso che dare un voto negativo.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Egobrain  @  25/02/2012 17:08:46
   5 / 10
Un pugno nello stomaco.
Le facce della morte,il primo film del filone shockumentary e sicuramente fonte d'ispirazione per molti altri documentari del genere.
Dopo ad aver assistito a tale ferocia non penso guarderò gli altri.Le immagini sono inammisibili,al limite del verosimile.Al tempo stesso la fotografia e le musiche sono curatissime;in particolare alcuni pezzi musicali rendono la pellicola estremamente grottesca.
In Faces Of Death c'è l'esaltazione morbosa del violento sebbene di fondo ci sia un messaggio finale di ritorno alla vita dopo tanta agonia.
La facinorosa tecnica con cui il regista gira alcune scene è di difficile comprensione al mero pensare dell uomo,alcune situazioni potrebbero apparire utopistiche e inconcepibili quando in realtà tutto cio è accaduto realmente.
Giusta e sacrosanta è la critica alla malvagità del genere umano,il dispota per eccellenza del regno animale,ma qui il regista tocca il ripugnante,il turpe...tutto attraverso un approccio morboso e presuntuoso che potrà suscitare interesse in quanto denuncie artistiche simili sono rare,ma sono certo di non condividere molte sequenze visualizzate.

Invia una mail all'autore del commento baskettaro00  @  02/05/2010 20:17:35
   5 / 10
Primo film di una lunga serie di sequel.
Non credo che visionerò gli altri,la violenza di questo mi è bastata.
Non mi riferisco molto alla seconda parte del film in cui i protagonisti sono gli esseri umani,ma bensì alla prima in cui la violenza e lo splatter più estremo è concentrato su animali che subiranno angherie d'ogni genere(assisteremo a pecore portate al macello,foche squartate,scimmie e galline decapitate,lotta tra cani,animali infilzati da aghi e frecce)
La seconda ha per protagonista l'uomo e gli incidenti che può causare e che gli possono accadere:lo spettatore vedrà autopsie,sparatorie,esecuzioni e pene capitali,chi cade dal paracadute oppure scontri arei o deragliamento di treni...in alcune scene si respira aria di"Natura VS.Uomo":orso che squarta un ragazzo,alligatore che divora un ranger e così via.
Il film è composto,come avrete ben capito,da una serie di immagini ad alto contenuto violento che hanno lo scopo di denunciare gli orrori dell'uomo e tutto ciò che la sua mente è in grado di concepire.
Comunque sia la prima parte è più interessante ma troppo violenta(si vocifera che alcuni animali siano stati uccisi sul serio)e la seconda meno violenta ma più lenta e noiosa.
Bello il finale che esprime gioia e vita,che si contrappone all'abbondante ora e mezza di durata del film.

DarkRareMirko  @  21/04/2010 20:43:52
   6 / 10
Primo di una lunga serie di sequel ufficiali e di film ispiratori; ecco cosa succede ad estremizzare Jacopetti, Prosperi e company.

Cinematograficamente e tecnicamente ad ogni modo è praticamente il migliore riguardo al suo genere, visto che non si limita solo a mostrare robaccia di repertorio ma più o meno cura un pò anche fotografia, musica, ecc, riuscendo ad essere decente almeno sotto questo punto di vista.

Anche se ormai ha più di 30 anni, il livello shock della pellicola è intatto, pure paragonandolo a prodotti simili ben più recenti; è assorto a nomea di vero e proprio cult e figura pure in classifiche a fianco a film mainstream.

Particolarmente cattive le sequenze con gli animali; il già citato Prosperi ha messo mano alla famosa sequenza della sedia elettrica, nemmeno poi così disturbante a dirla tutta.

Nasce un genere che non morirà mai, è proprio il caso di dirlo.

Esistono prodotti anche più cattivi e pesanti ma il film è comunque a suo modo un ottimo esempio di shockumentary maledetto.

pinhead88  @  06/03/2010 18:19:05
   2½ / 10
Visto per curiosità anche questo,diciamo che fa abbastanza schifo.non riesce a scioccare molto,anzi,per niente.ma va meglio così.

Drugo.91  @  05/01/2010 13:16:34
   1 / 10
spazzatura, una schifezza per veri malati di testa
scimmie a cui mangiano il cervello, agnelli sgozzati, resti di cranio raccolti per strada, esecuzioni, riti e un altro mucchio di me.rda
certo se volete diventare vegetariani è il film che fa per voi,
animalisti per l amor del cielo astenersi!
per il resto comunque sono pochi i motivi per cui il film può valere la visione:
a) malsana curiosità voyeurista
b) giornata storta e avete deciso di farvi del male (mio caso)
chi lo guarda, sa a cosa va incontro, propongo di pensarci 2 volte prima di schiacciare play

HGWells  @  13/08/2008 19:55:21
   8½ / 10
Violentissimo, un pezzo di storia dell'Exploitation.
Mi è piaciuto, splatter a parte, l'inizio, dove il regista è riuscito, con una colonna musicale adatta e un ampio assortimento di immagini cadaveriche, a farmi sentire l'idea di "morte". Perfetto per un film basato interamente su di essa.
Particolarmente fastidiose le violenze sugli animali, e ci sta male anche qualche sequenza visibilmente finta. A parte questo, sono stati 100 minuti ben spesi.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento goat  @  19/06/2006 10:46:54
   9 / 10
ottimo shockumentario di le claire che,spaziando dalla natura all'innovazione tecnalogica,ci mostra le fantomatiche esperienze cona la morte di un inventato ricercatore.
è un film interessantissimo,ma altamente disturbante,seppur opera di finzione.
in particolar modo tutta la parte riguardante la violenza perpetrata dall'uomo agli animali è ciò che più merita di essere accostato alla parola invedibile.
ho trovato però un neo nel film,a mio parere,e mi riferisco all'irritante moralismo della voce narrante durante alcuni spezzoni,in totale antitesi con le robuste scene di gore e la corruzione della pellicola.a parte ciò,promosso a pieni voti.

rnny196  @  31/08/2005 18:01:26
   1 / 10
ho visto di meglio

Gruppo COLLABORATORI Aenima  @  09/02/2005 17:32:34
   10 / 10
Avete mai sentito parlare di Andreas Schnass? Ma sì dai...Il regista di "Violent Shit"...Come cos'è "Violent Shit"?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!
Quella pellicola in cui "Karl il macellaio" ci va di mannaia su chiunque gli capiti a tiro...Dai quel "film" in cui il protagonista squarta G*sù...No è?
Va bhe...Era solo per dirvi che questo personaggino, autore di una delle trilogie più violente e pessime della storia, he definito "le facce della morte" il titolo più spaventoso che abbia mai avuto modo di vedere...

A 17 anni di distanza dall'uscita del capostipite di tutti gli "Shockumentary", l'ormai celebre "Mondo Cane", Le Claire rilancia...E lo fa alla grande!
"Le facce della morte" è orribile...Si imprimerà nei vostri giovani cervellini come un marchio indelebile e le immagini, della più ineccepibile tra le corruzioni dell'animo umano, degraderanno il vostro candore e vi apriranno le porte per l'universo della morbosità (devo ammetterlo: in questa circostanza mi sento un po' Pinhead...). Un'esempio? Ad un tratto viene mostrata un'esecuzione su di una sedia elettrica (finalmente potrete capire perchè si usa dire che il condannato "Frigge"...); altro esempio: vi siete mai chiesti come ci si sente ad essere sbranati da un cane? Le Claire vi darà la risposta...E via dicendo...
Attenzione però: Questo film è tutta una bufala! A differenza di altri Shockumentari, dove la morte viene mostrata attraverso immagini "VERE", qui assistiamo ad un'opera magistrale, in termini di effetti speciali, curata dal grande Prosperi in persona.
Signori io non sono un sadico e tantomeno un'insensibile, ma mi inchino di fronte a quella che potrei definire la quinta essenza dell'orrore...Ergo: stiamo parlando solo di un film...Perfetto, incredibile, reale...Ma è solo un film: non è uno Snuff...Non è nemmeno un "Vero Mondo Movie"...E' una rappresentazione fittizia delle più recondite paure dell'uomo PUNTO. Non ci sono moralismi, non ci sono aspettative nè tantomeno dottrine a cui fare riferimento; non ci sono messaggi...Solo angoscia, solo squallore. Ma del resto stiamo parlando di un Horror: il suo compito è generare orrore, no? Bene allora qui siamo da dieci!
Cinematograficamente paralnado questo non è neppure un film, nè tantomeno voleva esserlo...Quindi lo scopo è raggiunto: io sono disgustato (lo sarebbe anche Fritz Haarmann) e voi tutti contenti perchè pronti a puntare il dito...

Vi saluto con un ultimo piccolo moralismo (scontato sì, ma anche molto attuale): volete la violenza gratuita e a scopo di lucro: guardatevi i telegiornali...

6 risposte al commento
Ultima risposta 30/05/2006 16.19.36
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#annefrank - vite parallele1968 gli uccellia proposito di rosea spasso col pandaad astra
 NEW
ailo - un'avventura tra i ghiacciangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagieattraverso i miei occhibrave ragazzeburning - l'amore brucia
 HOT
c'era una volta a... hollywoodchiara ferragni - unposted
 NEW
citizen rosideep - un'avventura in fondo al marediego maradonadoctor sleepdora e la citta' perdutadownton abbeydrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampiriermitage - il potere dell'artefigli del setfinche' morte non ci separi (2019)gemini mangli angeli nascosti di luchino viscontigli uomini d'orograzie a diohole - l'abissoi migliori anni della nostra vita (2019)il bambino e' il maestro - il metodo montessoriil colpo del caneil giorno piů bello del mondoil mio profilo miglioreil pianeta in mareil piccolo yetiil segreto della minierail sindaco del rione sanita' (2019)il varcoio, leonardoit: capitolo 2jesus rolls - quintana e' tornato!
 HOT R
jokerla belle epoquela famiglia addams (2019)la famosa invasione degli orsi in siciliala mafia non e' piu' quella di una voltala scomparsa di mia madrela verita' (2019)la voce del mare
 NEW
le mans '66 - la grande sfidale ragazze di wall streetl'eta' giovanelou von salome'l'uomo che volle vivere 120 annil'uomo del labirintol'uomo senza gravita'maleficent 2: signora del malemanta raymetallica and san francisco symphony: s&m2mio fratello rincorre i dinosaurimisereremotherless brooklyn - i segreti di una citta'nato a xibetnell'erba altanon si puo' morire ballandonon succede, ma se succede...of fathers and sonsoltre la buferaone piece: stampede - il filmpanama papersparasite (2019)pavarotti
 NEW
pupazzi alla riscossa - uglydollsrambo: last bloodroger waters us + themrosa (2019)scary stories to tell in the darkse mi vuoi benesearching evaselfie di famigliashaun, vita da pecora - farmageddonsole
 NEW
sono solo fantasmistrange but trueterminator - destino oscurothanks!
 NEW
the bra - il reggipettothe gallows act iithe informer - tre secondi per sopravviverethe irishmanthe kill team
 NEW
the reporttolkientorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostotutto il mio folle amoreuna canzone per mio padrevicino all'orizzontevivere (2019)vivere, che rischiovox luxweathering with you - la ragazza del tempoyesterday (2019)

994326 commenti su 42432 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net