l'insaziabile regia di Antonia Bird Gran Bretagna 1999
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

l'insaziabile (1999)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film L'INSAZIABILE

Titolo Originale: RAVENOUS

RegiaAntonia Bird

InterpretiJeremy Davies, David Arquette, Guy Pearce, Robert Carlyle

Durata: h 1.32
NazionalitàGran Bretagna 1999
Generehorror
Al cinema nel Novembre 1999

•  Altri film di Antonia Bird

Trama del film L'insaziabile

Il capitano Boyd Ŕ un codardo. Finita la Guerra di Secessione i suoi superiori lo sbattono in un avamposto di uomini perduti, in montagna, in mezzo a soldati reietti come lui. Un brutto giorno i militari ricevono la visita di un disperso, tale Colqhoun che afferma di essere uno scozzese che ha viaggiato con un gruppo di coloni. I suoi compagni di viaggio, secondo il suo racconto, sono stati fermati dalla neve. Ma Colqhoun n realtÓ Ŕ un cannibale che, giorno dopo giorno, li trasforma nel suo men¨.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,65 / 10 (37 voti)6,65Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su L'insaziabile, 37 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  21/07/2018 14:45:44
   6½ / 10
Film parecchio originale come ambientazione (un horror western!) che ha bravi attori e vari momenti di tensione che funzionano bene. Molto evidenti i problemi di produzione ed il cambio di regista, che mostrano troppa indecisione su cosa il film dovesse essere: la colonna sonora è molto spesso da pura commedia, così come lo sono diverse gag durante la (lenta) parte iniziale, salvo poi virare al dramma ed infine all'horror. Tenere tutto insieme è difficile: meglio concentrarsi sulla parte horror.

biagio82  @  29/06/2018 00:00:12
   7½ / 10
film particolarissimo ed originale, un western/horror che tratta il tema del cannibalisbo basandosi sulla leggenda indiana del wendigo, alternando momenti di tensione a momenti più leggeri e comici, ma di un umorismo nero che ben si adatta alla vicenda narrata.
buonissima la performance di Guy Pearce, ma a farla da padrone è senza dubbio Robert Carlyle.
buon film che merita una visione, sopratutto se si cerca qualcosa di diverso, che non scada ne già visto.

MonkeyIsland  @  29/12/2016 18:19:27
   7 / 10
Bella l'idea di ambientare una storia di cannibalismo all'interno di un periodo storico e farcirla di humour nero, peccato per un finale all'americana.
Bravissimo comunque Carlyle che tira fuori forse la sua migliore interpretazione in carriera, da lodare anche lo score musicale bizzarro con musiche che funzionano bene nel contesto.

3 risposte al commento
Ultima risposta 29/12/2016 19.56.02
Visualizza / Rispondi al commento
alex94  @  01/06/2016 20:37:55
   7½ / 10
Ma che bella pellicola dirige questa Antonia Bird,un film che balza subito all'occhio per la bella ambientazione storica,la metà dell 800,negli Stati Uniti....e per il bizzarro miscuglio di generi che è stato operato,un po western ed un po thriller-dramma,senza farsi mancare un pizzico d'ironia....insomma non è una cosa che si vede tutti i giorni.
Altra cosa che mi ha colpito è il modo in cui è stata trattata la vicenda,infatti nonostante la tematica affrontata sia parecchio forte la regista evita di esagerare con lo splatter (nonostante qualche scena non manchi),preferendo la cara vecchia violenza psicologica,si concentra sopratutto sullo scontro all'ultimo sangue che nasce tra il protagonista ed il cattivone di turno.
Buon aspetto,tecnico,scenografie molto curate e buona recitazione (in particolare quella dei due protagonisti),contribuiscono ad innalzare la qualità di questa pellicola che merita sicuramente una visione.
L'unica delusione (che non centra nulla col film) è che questa regista non abbia più girato pellicole del genere,un vero peccato perché aveva stile da vendere.

Thorondir  @  01/06/2016 12:50:50
   8 / 10
Bello, particolare, gelido, ruvido, muscolare, western mascherato da horror.

ferzbox  @  16/04/2016 19:12:39
   7 / 10
Ero sempre incerto se vedermi questo film o meno a causa di tanti pareri discordanti; chi diceva che si trattava di un horror deludente e chi sosteneva che possedeva elementi interessanti....quindi stava li, scaricato da una vita in attesa che mi prendesse la voglia di vederlo.
Devo dire che a me la pellicola è piaciuta; per l'ennesima volta ho riscontrato quanto facilmente venga valutato come film horror un prodotto che fondamentalmente non lo è; credo che questa sia una delle ragioni principali che ha portato la gente a giudicare negativamente la pellicola.
Di fatto parliamo di un opera grottesca, a tratti anche inquietante e disumana, ma di fondo è solo una vicenda drammatica, piena di terrore e paura, ma sostanzialmente realistica; non è che se c'è qualcuno che uccide e si mette il cannibalismo di mezzo con un pò di sangue allora diventa automaticamente un film del terrore, ce ne passa di acqua sotto i ponti.....
Comunque al di la del genere di appartenenza, la sceneggiatura non è affatto male, sono rimasto intrigato dal rapporto che si viene a creare tra i vari personaggi che compongono la storia, in particolar modo da quello che nasce e si sviluppa progressivamente tra il protagonista e il "villain", se così vogliamo chiamarlo....
Inoltre ho apprezzato molto la totale mancanza di elementi commerciali; sarà perchè si tratta di una produzione europea, però la pellicola non si perde affatto in convenevoli inutili o scene pensate per il grande pubblico; il film racconta quello che vuole raccontare affrontando il tema del cannibalismo utilizzando un principio insolito, legato più che altro al conflitto che può esserci tra moralità e "onnipotenza", dove il nutrimento tramite la carne umana risulta un modo per dare maggior vigore all'energia rigenerativa del corpo umano.....
Anche il finale mi è piaciuto.....non originalissimo, ma nemmeno tanto scontato....
Un discreto thriller.....perchè è questo il genere di appartenenza, se proprio vogliamo esser pignoli...

Filmaster95  @  08/05/2015 13:05:46
   6½ / 10
Un buon horror sul tema del cannibalismo, ambientato nel XIX secolo durante la guerra fra Stati Uniti e Messico, mi è piaciuta la rappresentazione del weendigo nella mitologia indiana, ovvero un'essere demoniaco che si nutre di carne umana per essere più forte.

Molto belle le ambientazioni, sopratutto sulle colline della sierra nevada, perde un po di punti e non lo fa innalzare a capolavoro secondo me per alcune scene che potevano essere più cruente, sempre di un horror si tratta e per la lentezza in alcune parti, un peccato.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  18/11/2013 18:36:23
   6½ / 10
E' un film molto particolare, dall'approccio iniziale caratterizzato da un'ironia nera che perde smalto gradualmente, ma che offre un approccio al cannibalismo abbastanza atipico, cioè più simile al vampirismo, in cui oltre all'istinto di sopravvivenza l'essere cannibale si sviluppa come una dipendenza, un elisir di lunga vita, ottimo rimedio per tutti i mali.
Inusuale e molto bella l'ambientazione e bravissimi tutti gli attori che caratterizzano al meglio i loro personaggi. Aldilà di qualche inverisimiglianza di sceneggiatura è una pellicola cui vale pena dare una visione.

topsecret  @  22/08/2013 18:47:19
   5 / 10
A quanto pare mangiare carne umana porta dei benefici non indifferenti: oltre a rinvigorirsi, si guarisce da malattie e ferite potenzialmente mortali.
L'idea di base, così come l'ambientazione, lasciavano intravedere circostanze interessanti, poi però, in corso d'opera, una sceneggiatura raffazzonata con situazioni e atteggiamenti poco convincenti mostravano tutti i limiti di questo film.
Dialoghi carenti, colpi a sorpresa che non incidono ma anzi deludono e una colonna sonora più adatta ad un cartone animato che a un thriller, lasciano scivolare via una visione a volte banale e poco fluida che non convince e non coinvolge.

DarkRareMirko  @  06/08/2013 11:57:14
   6½ / 10
Purtroppo una mezza delusione; cast variegato e sapiente, tema del cannibalismo ricco di potenzialità, curiosa presenza del DVD del film in biblioteca...

Ma il tutto si infrange sul muro della noia e di una regia che non ha saputo cogliere molte intuizioni; quoto goat quando dice che il film non decolla mai.

Finale riuscito, tanti temi accattivanti, atmosfera; in mano a qualcun altro poteva divenire un cult.

Mr. Threepwood  @  07/05/2013 12:03:28
   9 / 10
Questo Ravenous è davvero una piccola perla del cinema horror in quanto dimostra come si possa fare un film di genere senza necessariamente ricadere nella banalità di zombie, mostri, fantasmi e compagnia bella. Ottimo cast, ottime ambientazioni e una squisitissima colonna sonora vi terranno letteralmente incollati al divano. Suspance e colpi di scena faranno il resto. Enjoy!

1 risposta al commento
Ultima risposta 07/05/2013 12.13.31
Visualizza / Rispondi al commento
BlueBlaster  @  08/11/2012 00:43:09
   6½ / 10
Un thriller horror situato in un contesto storico particolare...solo per questo è degno di nota! Se poi aggiungiamo discrete interpretazioni e ottime location ben catturate e fotografate abbiamo questo buon horror...
Una storia di cannibalismo piuttosto feroce e mistica...la sceneggiatura, un pò presuntuosa, pecca in diverse parti ma è comunque discreta e vale un'occhiata!

daniele64  @  31/10/2012 16:06:34
   6½ / 10
Discreta pellicola che mescola il western con l'horror,due generi che mi piacciono molto(il secondo solo entro certi limiti!).Intrigante l'ambientazione anche se non capisco cosa ci facciano tutti questi alti ufficiali in un avamposto con pochissima truppa.Sarà pure un servizio punitivo ma mi pare esagerata la sproporzione.La storia è inquietante ed abbastanza avvincente,anche se i colpi di scena non sono originalissimi.Buono anche tutto il cast.

benzo24  @  24/10/2012 11:35:49
   4 / 10
Gli ingedienti per fare un ottimo film c'erano tutti. Una storia raccapricciante e purtroppo vera e degli ottimi attori. Purtroppo regista e sceneggiatori rovinano tutto, cercando di fare un prodotto di genere che finisce per rendere tutto irreale e ridicolo.

Jolly Roger  @  10/09/2012 08:45:22
   7½ / 10
un bel filmotto horror, abbastanza originale, bell'idea! L'ambientazione storica, il tono drammatico e l'interpretazione di alto livello dei due protagonisti rendono questo film appetibile per tutti i palati (grande Carlyle. Quest'attore mi resterà sempre impresso per una delle scene più grottesche dell'horror: la sua fuga da centometrista, inseguito da orde di zombies, in 28 settimane dopo).

Il cannibalismo diventa qui un'allegoria della società: il Dio Cannibale, al quale uno dei protagonisti si riferisce in un passaggio del film, non è nient'altro che l'America del secolo scorso, un gigante che cresce, che apre le braccia a tutte le persone e che le mangia, le divora per diventare ancora più grande. Ma l'allegoria può applicarsi anche all'Europa imperialista, o alla Cina, o ad altri casi simili nella storia.
L'idea alla base in questa visione è un postulato rovesciato: non è colui che ha ragione che vince, bensì l'opposto: è chi vince che ha ragione. Il che poi implica che il modello vincente aveva ragione fin dall'inizio: quindi in ultima analisi vince chi ha ragione e ha ragione chi vince, indipendentemente da quale sia il prezzo da pagare.
Emblematiche sono in questo senso le parole del cannibale: non abbiamo scelto noi questo modello. Noi semplicemente ci adattiamo ad esso.
Adattarsi significa scegliere di non essere vittime, il che implica - per forza - la scelta di diventare un carnefice, in un modello in cui il forte divora il debole, il migliore divora il peggiore. Non c'è spazio per la morale, devi fare un compromesso con la tua coscienza. E non a caso le vittime, il pasto dei cannibali, sono l'idiota, il soldato fanatico, il predicatore pazzoide, l'indiano, l'ubriacone. Ognuno ha un suo ruolo in questo meccanismo, chi mangia e chi viene mangiato - ma è un meccanismo selettivo: "risparmieremo chi ha una famiglia :-)".
Non c'è una terza via in tutto questo. Ribellarsi significa necessariamente donare sè stessi, sacrificarsi, in una parola morire.

Ma sacrificarsi fermerà questo meccanismo?
NO. Per niente.
L'unica cosa che porterà, purtroppo, è la consapevolezza di morire a testa alta e senza aver fatto compromessi con la propria coscienza, mentre, nello stesso momento, un generale dell'esercito si starà gustando lo stufato di un soldato semplice.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  10/11/2011 14:20:19
   6 / 10
Anche se il film non sembra mai decollare l'idea disturbante alla base mi è piaciuta e ha catturato la mia attenzione.
Discreta prova di Guy Pearce. Discrete anche le ambientazioni cupe.

statididiso  @  29/08/2011 17:13:01
   5½ / 10
mi da la sensazione di una scatola vuota....per caritÓ Ŕ una bellissima scatola rossa, piena di simpatici cannibali, ma il tutto scorre fin troppo scontato e la sensazione di vacuitÓ si fa man mano sempre pi¨ palpabile e "insopportabile"....

gemellino86  @  21/06/2011 17:06:44
   5 / 10
Non mi ha convinto nonostante le buone premesse. Attori mediocri e regia che barcolla in tutti i sensi. Un horror povero di contenuti.

Rand  @  09/04/2011 10:37:37
   6½ / 10
Antonia Bird ha talento, ma qui non lo dimostra, è crea un film sicuramente semi-horror ma di impatto limitato sullo spettatore. Manca il fascino del soprannaturale, che poteva essere interessante. La figura del Wendigo, che non si capisce se è reale o no

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Insomma un film che aveva secondo me un buon potenziale ma non è stato dispiegato a dovere, belli i paesaggi, c'è anche molto gore. robert Carolye è ben calato nel personaggio, Guy Perce abbastanza(un pò inespressivo),il resto del cast è complememtare alla fame

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
La musica di Julyan è discreta, ma non raggiunge le vette di The Prestige, The Descent e Insomnia. Ambientazioni semplici ed efficaci, in definitiva si poteva fare di più, il finale è sprecato

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo REDAZIONE VincentVega1  @  01/04/2010 18:44:33
   6½ / 10
Affascinante e disturbante thriller dalle tinte cupe. Lo sviluppo della trama non è dei migliori ma solo l'idea che ne sta alla base basta per catturarti sino alla fine.

Bravissimo Pearce, Carlyle pazzoide, film sazievole.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  01/04/2010 18:32:14
   4½ / 10
Molti hanno apprezzato le musiche dell'esperto Michael Nyman...a mio avviso è proprio uno dei punti deboli del film!
Soprattutto nella prima parte sembra piu' una commedia che un horror...un vero pasticcio insomma!
Un po' meglio quando i "cannibali" si mettono uno contro l'altro...
Nel complesso davvero poca cosa...

popoviasproni  @  12/03/2010 11:35:34
   7½ / 10
Equilibrato e beffardo western horrorifero dalle lugubri e tetre atmosfere.
Come sempre, ottimamente misurato Pearce.
Carlyle ... una garanzia !

francesco i.  @  15/06/2009 15:57:20
   7 / 10
Discreto mix di western e horror...ho apprezzato particolamrnete le intepretazioni dei due attori principali: Guy Pearce e soprattutto Robert Carlyle, un attore davvero carismatico...l'atmosfera è buona, ma viene un po' rovinata dalla colonna sonora che a volte è troppo invadente...questo film cambia genere di continuo, all'inizio si presenta come un western, poi sfocia nell'horror per poi virare verso toni drammatici...in effetti tocca superficialmente tutti e tre questi generi...il cannibale si comporta esattamente come un vampiro, ma il fatto che divori la carne umana e non solo il sangue lo rende forse più disgustoso...come nota negativa forse posso segnalare la lentezza di alcuni passaggi e personaggi di contorno appena abbozzati...pur trattando il tema del cannibalismo, non c'è molta abbondanza di scene truculente e splatter

Invia una mail all'autore del commento giovanni79  @  07/04/2009 16:25:11
   6½ / 10
Un insolito horror sul cannibalismo, lontano dallo splatterismo del genere degli anni settanta ma comunque interessante e ben diretto. La regia piatta e priva di spunti originali della Bird non convince, mentre assolutamente buone sono le performance dei due protagonisti Robert Carlyle e Guy Pearce.

gasy  @  24/12/2008 16:37:18
   7 / 10
Film molto particolare. Altenra sequenzaùe buone ad altre ridicole. La regia è televisiva e la cosa migliore del film è l' interpretazione di Robert Carlyle un attore non utilizzato a dovere. Ambientazioni che mischiano vodoo, western, guerra di secessione, horror e musiche del tutto inadatte.

simone p  @  21/08/2008 13:53:18
   9 / 10
E' un film sicuramente da vedere per l'originalità. Ottima l'interpretazione di Robert Carlyle.Buone le musiche che a tratti ti lasciano spiazzato ma che ti tengono incollato allo schermo. Tensione altissima.
Consigliato

mikland83  @  10/01/2008 20:25:33
   7 / 10
E' un buon film, la trama è piacevole, se così la si può definire.Ad ogni modo scorre bene, le musiche ci accompagnano passo dopo passo in questa perversione.
da vedere

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Requiem  @  07/12/2007 17:08:49
   5 / 10
Un mezzo pasticcio, un totale flop.
Girato in repubblica Ceca, con effetti speciali degli stessi di "Dal tramonto all'alba" e con la regista del ben migliore "Face", Antonia Bird, che rimpiazzo Milko Manchewski dopo l'inizio delle riprese.
Bei paesaggi, regia televisiva, effettacci splatter: si dimentica in fretta, se non fosse per Guy Pearce.

the saint  @  02/07/2007 18:39:16
   5 / 10
nooo , per me sa di poco...a parte l'ambientazione che è l'unica cosa decente..

marfsime  @  13/05/2007 22:19:35
   7½ / 10
Veramente un bel film..ottima la scenografia e l'ambientazione. Peccato per alcune scelte poco azzeccate (la colonna sonora per esempio). Comunque rimane decisamente un film che vale la pena essere visto..storia originale e coinvolgente..merita.

Voto:7,5

sweetyy  @  17/11/2006 18:23:38
   4½ / 10
Non ci siamo proprio,innanzitutto sto Pearce sembra un salame in questo film,non ha espressività .
La colonna sonora è odiosa e a tratti non appropriata (troppo allegra per un film del genere).
Non lo consiglio...

2 risposte al commento
Ultima risposta 07/05/2013 12.06.01
Visualizza / Rispondi al commento
Scream89  @  29/05/2006 22:28:15
   7½ / 10
Buon film... Terrificante il fatto che

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER per il resto buona l'interpretazione di Arquette. Mi Ŕ dispiaciuto aalla fine quando

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER Molto bravo anche

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 04/01/2012 20.10.55
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento goat  @  10/04/2006 20:11:39
   7 / 10
l'idea è originale e intrigante,ma la prima mezz'ora è di una noia mortale e il film,tranne nel discreto finale,non decolla mai.

2 risposte al commento
Ultima risposta 17/04/2006 22.58.47
Visualizza / Rispondi al commento
lupin 3  @  10/04/2006 13:46:20
   6½ / 10
Caruccio, la storia non è male , peccato perchè se fosse stato più crudo avrei dato di più, non male potrebbe essere migliore!

KANE  @  31/03/2006 12:31:27
   7½ / 10
film fatto veramente bene.
ottima la regia, la fotografia e la scenografia, la storia è interessante e originale.
un triller buono.

blindo  @  11/03/2006 15:45:40
   8 / 10
film molto bello che si avvale di una sapiente regia la quale riesce a raccontare al meglio la storia molto originale.bravissimi gli attori e belle le musiche[con qualche accorgimento in piu e qualche nome famoso sarebbe diventato un mito]

Gruppo COLLABORATORI Mr Black  @  05/11/2005 14:11:39
   8 / 10
Non è assolutamente perfetto.... ma la storia mi è davvero piaciuta!

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1968 gli uccelli45 seconds of laughter5 e' il numero perfettoa herdadea son
 NEW
a spasso col pandaabout endlessnessad astraadults in the roomall this victoryamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagiearab bluesatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallenbabyteethballoonbarnbeyond the beach: the hell and the hopeblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicaboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rose
 NEW
brave ragazzeburning - l'amore bruciaburning cane
 HOT
c'era una volta a... hollywoodcercando valentinacharlie says - charlie dicechiara ferragni - unpostedcitizen kcitizen rosicity hunter - private eyescolectivcorpus christicrawl - intrappolatidelphinediego maradonadora e la citta' perdutadrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampirieffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragiofellini fine maifiebre australfulci for fake
 NEW
gemini mangenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghost
 NEW
gli angeli nascosti di luchino viscontigloria mundigretaguest of honourhava, maryam, ayesha
 NEW
hole - l'abissohouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondoi migliori anni della nostra vita (2019)il colpo del caneil criminaleil mostro di st. pauliil pianeta in mareil piccolo yetiil prigionieroil re leone (2019)il regnoil signor diavoloil sindaco del rione sanita' (2019)
 NEW
il varcoio, leonardoit: capitolo 2
 HOT R
jokerjust 6.5kingdom comela fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala rivincita delle sfigate
 NEW
la scomparsa di mia madre
 NEW
la verita' (2019)la vita invisibile di euridice gusmao
 NEW
la voce del marel'amour flou - come separarsi e restare amicile coup des larmesles chevaux voyageurslife as a b-movie: piero vivarellilingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilou von salome'l'uomo che volle vivere 120 annimademoisellemadre (2019)
 NEW
manta raymarriage storymartin edenmes jours de gloiremio fratello rincorre i dinosaurimoffiemondo sexymosulnato a xibetnever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutneviano.7 cherry lanenon si puo' morire ballando
 NEW
non succede, ma se succede...of fathers and sons
 NEW
oltre la buferaparthenonpelican bloodphotographpop black postapsychosiarambo: last bloodrare beastsrevenirrialtoroger waters us + themroqaiarosa (2019)sabbiasanctorumsaturday fictionscalesscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligari
 NEW
searching evasebergselfie di famigliaseules les betessh_t happensshadow of watershaun, vita da pecora - farmageddonsolestate funeralstrange but truestuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognothanks!the burnt orange heresythe diverthe great green wallthe king (2019)the kingmakerthe laundromatthe lodgethe long walkthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthey say nothing stays the sametolkientony drivertorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostoun monde plus grandverdictvivere (2019)vox luxwaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkwomanyesterday (2019)you will die at 20zerozerozero - stagione 1zumiriki

992971 commenti su 42181 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net