money monster - l'altra faccia del denaro regia di Jodie Foster USA 2016
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

money monster - l'altra faccia del denaro (2016)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film MONEY MONSTER - L'ALTRA FACCIA DEL DENARO

Titolo Originale: MONEY MONSTER

RegiaJodie Foster

InterpretiGeorge Clooney, Caitriona Balfe, Jack O'Connell, Julia Roberts, Olivia Luccardi, Dominic West, Giancarlo Esposito, Emily Meade, Chris Bauer, Dennis Boutsikaris

Durata: h 1.35
NazionalitàUSA 2016
Generethriller
Al cinema nel Maggio 2016

•  Altri film di Jodie Foster

Trama del film Money monster - l'altra faccia del denaro

Lee Gates è un venditore televisivo da strapazzo, il cui programma, Money Monster, e la sua stessa vita vengono presi in ostaggio da un terribile uomo armato. Il sequestratore lo accusa di averlo portato alla bancarotta con i suoi consigli d'investimento e mentre il mondo segue in diretta la vicenda, Gates deve fare di tutto per restare in vita. Mentre la sua producer cercherÓ in tutti i modi di salvarlo, verrÓ alla luce una scomoda veritÓ.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,82 / 10 (28 voti)5,82Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Money monster - l'altra faccia del denaro, 28 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

DarkRareMirko  @  10/11/2018 23:52:50
   7 / 10
Niente di che ma, nel suo piccolo, un film vedibile e discreto; bene il duo di divi, credibile O'Connell, un pò di tensione sia in studio che in strada.

Con qualche mezzo in più avrebbe graffiato maggiormente, così com'è è carino e nulla più.

Coraggioso anche il finale comunque, non esattamente un happy ending.

La Foster è una discreta regista (vedere Mr. Beaver).

Thorondir  @  06/11/2018 23:12:51
   6 / 10
Money monster ha alcuni pregi e diversi grandi difetti. Come racconto politico e sociale, la Foster si dimostra abbastanza coraggiosa da entrare nel salotto bene di Wall Street per denunciare senza troppi sofismi il marciume finanziario, quì nella nuova frontiera ultra computerizzata e algoritmica. Nulla di originale, ma per una che da anni è addentro al sistema della Hollywood bene si apprezza il coraggio. Più interessante la lobotomizzazione data dalla tv. Lo schermo, l'immagine, il mezzo televisivo che annulla la realtà per cui tutto è tv, intrattenimento, spettacolo è un'altra realtà odierna ben chiara (ancora più negli usa) ma anche quì, non troppo banale quando si da in pasto allo spettatore senza mezzi termini. Ma se il lato sociale/politico di denuncia è interessante, per quanto stereotipato, il vero problema sta nelle scelte narrative improbabilie, quando non del tutto errate, che rendono il film stesso per molti versi (e minuti) una forzatura dietro l'altra, fino ad una reiterata sospensione dell'incredulità che finisce per pesare drammaticamente sul realismo di cui pure Money monster cerca di ammantarsi.

daniele64  @  24/10/2018 15:59:27
   6½ / 10
George Clooney è il piacionissimo conduttore di un programma televisivo che si occupa di economia e Julia Roberts è la sua regista pruduttrice ( in un ruolo piuttosto defilato ) . Durante la trasmissione , una cosa truzzissima ed inguardabile ma molto seguita , Clooney , zompettando tra ballerine sculettanti , dà consigli agli spettatori sui migliori investimenti del momento ( chissà se ci sono i nostri BOT !! ) . Un giorno però un poveretto , rovinato da un titolo consigliato dal conduttore , irrompe in studio con pistolone e giubbotto esplosivo , e nella società americana dello spettacolo , questa è una manna dal cielo .... Ma questa pellicola diretta da Jodie Foster non vuole essere un atto di accusa verso lo strapotere dello show business , che pure qui prende il sopravvento persino sulle decisioni della Polizia ! Semmai vuole puntare il dito verso le grandi speculazioni economiche , che arricchiscono pochissimi , mandando sul lastrico molti altri . In pratica i ricchi ( furbi ) diventano sempre più ricchi ed i poveri ( fessi ) sempre più poveri ... un argomento parecchio mainstream , al giorno d' oggi . Purtroppo , via via che va avanti , il film prende una piega sempre più improbabile , con il giornalista ostaggio che vuole aiutare il sequestratore , con l' addetta stampa della finanziaria responsabile che collabora con lui contro il suo capo e con l' inverosimile minicorteo tra le strade del centro di New York tra due ali di folla incurante di una possibile , devastante esplosione . Almeno il finale è più realistico . Comunque , non sarà indimenticabile ma si riesce a seguire con un certo interesse sino alla fine , anche perchè Clooney sembra fatto apposta per ruoli come questo . Per me vale 6,5 .

Buba Smith  @  19/10/2018 23:25:17
   2½ / 10
Che schifo di film...

Inutile, insensato e noioso.

Burdie  @  18/10/2018 22:59:34
   7 / 10
...ben fatto e non banale

EddieVedder70  @  17/09/2017 21:56:04
   6 / 10
tema (la borsa, le fluttuazioni delle quotazioni, denaro liquido, capitali investiti, ecc...) non semplice da trattare ma la Foster si affida a 2 ottimi divulgatori come la Roberts (la mente) e Clooney (il braccio), a una serie di comprimari carismatici (molti presi dalle Serie Tv più in voga al momento), a uno sviluppo forzato ma accattivante (rapimento con ostaggio in diretta TV) e ne esce un film interessante, avvincente e, benchè non sempre chiaro e lineare, coinvolgente.
Forse un regista più navigato e talentuoso (non sempre un ottimo attore è poi un ottimo regista) avrebbe estratto qualcosa di più muscolare, di più concreto, di maggior denuncia; invece, così com'è, al mattino svanisce e i contorni di smussano

TheLegend  @  22/07/2017 00:43:48
   6 / 10
Film che intrattiene per tutta la sua durata ma che cade spesso nel ridicolo,soprattutto nella seconda parte.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  24/03/2017 09:59:58
   6 / 10
La Foster dirige un thriller con tocchi di umorismo raccontando una storia sicuramente poco originale di denuncia ai media e alla loro informazione ma comunque coinvolgente. Non certo per merito dell'inespressiva Roberts, personaggio scritto male.
Il merito va al duo che sta davanti alla telecamera. Non si ha mai la sensazione che qualcosa possa andare storto e sinceramente non ci si spera mai perche i duetti tra loro sono spesso divertenti.
Si sfiora il comico quando entra in scena la fidanzata.
Quando invece si esce dallo studio il film perde aderenza e va in tutti i sensi "fuori scena".
Il finale è scontato come tutto il resto del film ma questo si che è debole veramente...

LaCalamita  @  04/02/2017 01:51:51
   1 / 10
Jodie Foster si è bevuta il cervello.
Un rigurgito di Panic Room unito a un qualche interesse sulla realtà dell'economia e della finanza dà vita a un film terribile.
La situazione di stallo (appunto in stile Panic Room) che vive il film potrebbe anche risultante interessante, visto anche il tema, ma sviluppato così dà solo voglia di staccare dopo una 50ina di minuti. E' quello che volevo fare dopo che i nostri amati protagonisti

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Ma non è l'unica forzatura. Ce ne sono tante lungo il film.
Ad aggravare il tutto è un'altra cosa. Si potrebbe giustificare una forzatura se questa servirà a creare un qualche effetto o sbocco utile nella trama.
Invece no. La trama si conclude in maniera scontatissima.

L'evoluzione psicologica del personaggio di George Clooney e le sue scelte sono aberranti.
La presenza di Julie Roberts è di un'inutilità clamorosa. Una prova recitativa piatta e anonima.
La coppia Clooney-Roberts a differenza di Ocean's Eleven stavolta non funziona neanche un pò, non coinvolge lo spettatore.

Momento clou :


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Insomma questo film un messaggio morale ce l'ha, ma non è di fare attenzione con la borsa. Il consiglio è no alla droga.

Goldust  @  01/02/2017 17:51:46
   6 / 10
La Foster è andata a scuola da Lumet ( Quinto potere; Quel pomeriggio di un giorno da cani ) e cerca di metterne in pratica i dettami fatti di tempi serrati e di scavo psicologico sui personaggi, oltre ovviamente alla spettacolarizzazione del dramma. A conti fatti ci riesce parzialmente e il suo lavoro ha comunque il pregio di non annoiare mai; di contro, la sceneggiatura in qualche punto arranca o peggio scivola nell'implausibile con il tratteggio di una polizia incapace d'intervenire a qualunque livello.
La parte del presentatore tv cinico e smargiasso sembra fatta apposta per Clooney che infatti ci sguazza alla grandissima, non prendendosi comunque mai troppo sul serio; più defilata invece la Roberts.

Invia una mail all'autore del commento bart1982  @  24/01/2017 19:59:09
   5 / 10
Film di una assurdità inaudita, scene irreali nell'America dei giorni d'oggi dove la sicurezza è al primo posto.
Non è grave insufficenza solo per gli attori e per la storia di fondo che poteva essere costruita in maniera diversa

maxi82  @  20/11/2016 21:31:06
   6½ / 10
Scopiazza un po' di film di questo genere...ma clooney è la Roberts lo tengono a galla x essere più che sufficiente...intrattiene e coinvolge...bocciati però il resto del cast...si lascia guardare

wicker  @  23/10/2016 19:33:34
   6 / 10
Film che scopiazza la sceneggiatura da robe già viste tipo ,15 minuti follia omicida a new york o n linea con l'assassino.. La Foster cerca di metterci del suo aggiungendo componenti socialmente attuali, una dose di sarcasmo nel personaggio di Clooney ,spiegazioni finaziariepiù o meno valide e anche certi momenti di grottesco imbarazzo..
Tensione zero , quella per niente ..
Il prodotto finale èguardabile,di certo nn annoia ma è dimenticabile .. così come il confusoionario finale ..

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  09/10/2016 23:29:32
   6½ / 10
Money monster non lo potrei definire un brutto film perchè in fondo nel suo non essere originale o riproporre cose già viste al cinema, funziona e sa coinvolgere. Quello di cui pecca è che fra la tante carne al fuoco messa nel film risulta essere didascalico e poco ambizioso nei suoi propositi di denuncia, se mai ci fossero. Eppure fra le tante problematiche messe in mostra, sicuramente il ruolo dei media poteva essere maggiormente risaltato, cioé da marionette delle corporation e del capitalismo selvaggio alla riapprpriazione del loro ruolo originale. In pratica fare informazione. In mezzo al comico ed al tragico della vicenda si intravede un senso di disillusione della Foster. Una spettacolarizzazione che coinvolge il pubblico ma alla fine dura soltanto lo spazio dell'avvenimento e si riprende con un certo cinismo la solita vita. E' l rischio di questo film, lo vedi, magari ti piace, ma poi te ne dimentichi.

nazgul  @  06/10/2016 18:21:57
   5½ / 10
bah in questo film si vedono le lacune di una regia poco convincente. Jodie sei una brava attrice ma essere alla conduzione e' tutta un altra cosa..magari la prossima volta... e non bastano i tuoi due amici Roberts e Clooney a salvarti il culetto ;)

topsecret  @  20/08/2016 17:45:25
   6 / 10
Non tengo conto della mezza dozzina di vaccate che si sono viste nella seconda parte, dove Clooney e O'Connell scendono in strada, perchè altrimenti il voto dovrebbe calare sensibilmente. Mi limito a dire che la storia, per quanto gonfiata, intrattiene in maniera sufficiente e grande merito va al duo stellare Julia-George che si destreggia bene guidato dalla regia della Foster, che spero non si limiti a dirigere ma torni anche a recitare, e da un ritmo narrativo incalzante che mantiene fino alla fine un certo interesse nello spettatore, regalandogli una visione tutto sommato valida.

dagon  @  19/08/2016 19:30:47
   5½ / 10
piuttosto banale e prevedibile.

Trixter  @  27/06/2016 10:51:07
   6 / 10
Buono l'inizio, lascia presagire un thriller sottile ed intelligente. Dopo 90 minuti di visione, resta un buon Clooney giggioneggiante, una convincente Roberts e poco altro. La storia si sfilaccia e, pur mantenendo una buona presa sullo spettatore, grazie ad una Foster regista convincente, ai titoli di coda resterà poco di questo Money Monster.
L'aspettativa di mettere alla berlina la finanza sciacalla resta vana, il film non si traduce in un sottile manifesto anti-wall street-senza scrupoli ma si mantiene su un binario narrativo lineare e poco ficcante. Una visione la merita, ma non aspettatevi troppo.

barone_rosso  @  20/06/2016 10:20:03
   5½ / 10
Quasi sufficiente, ma nulla di più, un Clooney piu' insopportabile e sbruffone del solito, e una trama poco convincente...

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  11/06/2016 17:01:02
   6 / 10
Il film, sebbene ben girato, non convince. Intrattiene per 90 minuti senza però lasciare un segno nella memoria dello spettatore. Buona la coppia Clonney-Roberts, meno funzionali gli altri attori e soprattutto la caratterizzazione dei personaggi secondari come la PR e quella dello stesso sequestratore.
Sufficiente, non oltre.

kadhia  @  08/06/2016 12:15:24
   6 / 10
ESATTAMENTO COME DICE IL VOTO, non male ma poteva essere migliore. George Clooney bravo, e l'accoppiata con la Roberts convince, ma qualcosa nella trama non decolla. In particolare la figura della PR della società è assolutamente inverosimile e da lì tutto quello che succede. Per trascorrere un'ora e mezza senza troppo impegno.

Leonardo76  @  05/06/2016 23:14:24
   6 / 10
Trama non originalissima (furto con scasso a quel maledetto pomeriggio di un giorno da cani tra gli altri) e con un finale poco coraggioso


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

il film riesce ad intrattenere un'ora e mezza ma alla fine non lascia quasi nulla allo spettatore. Leggerino.

gaesor  @  04/06/2016 18:49:33
   5½ / 10
con una regista e un cast del genere, si poteva fare di più

Wilding  @  21/05/2016 19:18:59
   7 / 10
Tutti molto bravi: regia, interpreti, sceneggiatori... Pellicola interessante, affatto banale, ritmo sostenuto.

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  20/05/2016 13:16:19
   6½ / 10
Non si può negare che la Foster sia brava nel tenere alti ritmo e tensione per tutto il (breve) film. Quel che riesce meno sono i personaggi (tutte macchiette, anche nel tragico) e la riflessione che il film dovrebbe portare. Il cattivo è cattivissimo, i cinici sono anche un po'umani, le vittime si sotterrano: tutto molto americano. Il realismo cala ad ogni minuto e alla fine non resta granchè.

annab  @  16/05/2016 09:52:02
   7½ / 10
Credo non sia affatto un film buonista...anzi, quando ti aspetti che il tutto prenda una piega "rosa", puntualmente non accade.
L'ho trovato interessante e per nulla noioso nonostante il tema non proprio accattivante.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  16/05/2016 01:46:40
   6 / 10
Tecnicamente il film della Foster e' tutt'altro che irrilevante - brucia ancora il sensazionalismo da 11 Settembre di New York - il problema e' semmai lo svolgimento del film. Che tiene incollati alla poltrona fino alla fine malgrado risvolti prevedibili, esagerati per non dire Buonisti. Il personaggio di Kyle che sulla carta dovrebbe essere il piu' importante passa dal ruolo di schizzato armato fino ai denti a quello di idealista pensatore o liberale complice, senza contare che serve a Clooney per liberare il suo Lee Gates dal cinismo gaglioffo che lo caratterizza. Basterebbe solo questo a spiegare un film controverso che, partendo nelle intenzioni da un pathos mediatico degno di Network (ehm Quinto Potere) non riesce a essere altrettanto credibile come il vecchio film di Lumet. Il film vorrebbe raccontare la necessita' del giornalismo di sporcarsi le mani, e proprio per questo non credo nel suo voltafaccia simil-paterno. E nonostante tutto, ripeto, il film coinvolge, anche con un epilogo esagerato dove la Giustizia americana sembra dover sempre liberarsi di un Testimone scomodo. Un film efficace nella resa visiva quanto profondamente disonesto nella realizzazione. Ma forse l'onesta' di fondo e' tutto della Foster, che crede in quello che fa

gemellino86  @  14/05/2016 08:04:18
   6 / 10
La storia è interessante ma lo sviluppo della trama non mi ha pienamente convinto. Clooney ci mette tanto impegno ma non si può dire lo stesso di Julia Roberts. Il ragazzo bandito mi ha ricordato un po' Michael J. Fox. Nel complesso è un film sufficiente ma da Jodie Foster mi sarei aspettato qualcosa di più.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

5 cm al secondoa haunting at silver falls 2a mano disarmataa spasso con willya.n.i.m.a.after (2019)aladdin (2019)alive in franceamerican animalsancora un giornoasbury park: lotta, redenzione, rock and rollattacco a mumbai - una vera storia di coraggioattenti a quelle dueavengers: endgamebangla
 NEW
beautiful boy (2018)bene ma non benissimo
 NEW
blue my mind - il segreto dei miei annibook club - tutto puo' succederebutterfly (2019)cafarnaoche fare quando il mondo e' in fiamme?
 NEW
christo - walking on water
 NEW
climax (2018)cyrano, mon amourdagli occhi dell'amoredentro caravaggiodicktatorship - fallo e basta!dilili a parigidolceromadolor y gloriafiore gemelloforse e' solo mal di marego home - a casa lorogodzilla ii - king of the monstersgordon & paddy e il mistero delle nocciolehellboy (2019)i figli del fiume gialloi fratelli sisters
 NEW
i morti non muoionoil campione (2019)il corpo della sposa
 NEW
il grande saltoil grande spiritoil museo del prado. la corte delle meraviglieil ragazzo che diventera' reil traditore (2019)il viaggio di yaojohn mcenroe - l'impero della perfezionejohn wick 3 - parabellumjuliet, nakedkarenina & ikurskla caduta dell'impero americanola citta' che curala llorona: le lacrime del malel'alfabeto di peter greenawayl'angelo del criminel'angelo del male - brightburnle grand balle invisibilil'educazione di reylo spietatol'uomo che compro' la lunal'uomo fedelema cosa ci dice il cervello
 NEW
maryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmo' vi mento - lira di achillenoinon ci resta che riderenon sono un assassinonormaloro verde - c'era una volta in colombiapalladio - the power of architecturepallottole in liberta'pet sematarypets 2: vita da animalipokemon detective pikachupolaroidprimula rossaquando eravamo fratelliquel giorno d'estatequello che i social non dicono - the cleanersrapiscimired joanrocketmansarah & saleem - la' dove nulla e' possibileselfiesharon tate: tra incubo e realta'shazam!
 NEW
shelter: addio all'eden
 NEW
soledadsolo cose bellestanlio e olliotakara - la notte che ho nuotatoted bundy: fascino criminalethe brink - sull'orlo dell'abissothe intruder (2019)
 NEW
the mirror and the rascaltorna a casa, jimi!tutti pazzi a tel avivtutto lisciouna vita violenta (2019)un'altra vita - mugunfriended: dark webwonder parkx-men: dark phoenix

988836 commenti su 41438 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net