nikita regia di Luc Besson Francia, Italia 1990
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

nikita (1990)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film NIKITA

Titolo Originale: NIKITA

RegiaLuc Besson

InterpretiAnne Parillaud, Jean Reno, Marc Duret, Patrick Fontana, Laura Cheron, Jacques Boudet, Pierre-Alain De garrigues

Durata: h 1.54
NazionalitàFrancia, Italia 1990
Generedrammatico
Al cinema nell'Agosto 1990

•  Altri film di Luc Besson

Trama del film Nikita

Nikita, una tossicomane, viene arrestata dopo una sanguinosa rapina. Piuttosto che marcire in un manicomio criminale, accetta di entrare a far parte dei servizi segreti francesi, diventando così un killer al servizio dello stato.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,52 / 10 (91 voti)7,52Grafico
Voto Recensore:   8,50 / 10  8,50
Migliore attrice straniera (Anne Parillaud)
VINCITORE DI 1 PREMIO DAVID DI DONATELLO:
Migliore attrice straniera (Anne Parillaud)
Miglior attrice protagonista (Anne Parillaud)
VINCITORE DI 1 PREMIO CÉSAR:
Miglior attrice protagonista (Anne Parillaud)
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Nikita, 91 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

Hokutoken  @  24/06/2019 19:37:06
   7½ / 10
Besson al top!!

BlueBlaster  @  31/08/2018 18:52:08
   7 / 10
Lo status di cult non è che sia proprio meritato ma ciò non toglie che ha il dono di intrattenere molto bene lo spettatore e che, nel suo genere, sia stato in un certo modo un precursore.
La regia di Besson è piuttosto buona, la recitazione è nella media anche se lei non mi ha fatto impazzire a causa di certe esagerazioni...la figura di Nikita però rimane impressa nella memoria collettiva e di certo Anne Parillaud qualche merito ce lo avrà!
Comunque credevo anche meglio perché la sceneggiatura non ha poi molto da dire...il finale molto aperto senza poi aver avuto seguiti mi è parso una scelta azzeccata.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  21/12/2017 09:20:20
   8 / 10
Davvero un gran bel film, ricco e soprattutto ben delineato nella psicologia del personaggio.
Il capolavoro di Besson.

Arkantos  @  04/05/2017 10:37:47
   7½ / 10
Buon film che col tempo è diventato un cult nel genere action, in particolar modo grazie all'ottima Parillaud nei panni di un personaggio sviluppato a 360 gradi, ma anche gli altri non sono male.
Il film riesce a trattare bene la storia…


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Il film ha solo un leggero calo quando entra in scena Jean Reno (ma non per colpa sua), recuperando comunque con un bel finale.
Buon film d'azione che consiglio, anche per l'influenza che ha ancora oggi.

Niko.g  @  23/02/2017 18:39:53
   8 / 10
Davvero un bel personaggio quello di Nikita, reso memorabile dalla sceneggiatura e dalla interpretazione intensa di Anne Parillaud.
La freddezza e la fragilità di Nikita creano un contrasto dal quale è difficile sottrarsi. Lo spettatore ne resta coinvolto in un crescendo di empatia senza soluzione di continuità.
Regia di alto livello con superbe scene d'azione caratterizzate da elementi gore e grotteschi che anticipano Quentin Tarantino.
Gioiello.

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  30/07/2016 16:06:37
   7 / 10
Non male questa storia di spie con una protagonista molto brava in un ruolo interessante. Besson è bravo pure lui e il risultato intrattiene sicuramente. E'però un film molto facilone ed approssimativo in tantissime parti (anche se all'epoca forse al realismo non si badava poi tanto). Ho trovato la colonna sonora un po'invadente e molto datata.

KitaVerde  @  09/03/2016 11:21:39
   7½ / 10
Se non fosse per qualche scena un po' "forzata", Nikita risulterebbe uno dei migliori esempi anni novanta di thriller/azione. Non per questo è un brutto film, anzi. Nel suo genere rimane sicuramente un film di culto, che ha ispirato altre pellicole di questo stampo.Secondo me, uno dei migliori di Besson. La colonna sonora di Eric Serra è una delle mie preferite, ogni tanto mi riascolto qualche traccia, fenomenale. Anne Parillaud bellissima e bravissima. Respiro nostalgico ogni volta che lo rivedo. Un bel film di intrattenimento che non passa mai di moda. "Let's welcome Victor".

ZanoDenis  @  29/04/2015 18:49:33
   7 / 10
Ok dai, diamo a Cesare quel che é di Cesare, qui Besson ci ha azzeccato. Per me questa pellicola é meglio di Leon.
Bella la storia di Nikita, una tossicodipendente, donna di strada che durante una rapina uccide una guardia (tralaltro, realizzata benissimo quella sequenza) e sarà condannata a marcire in un manicomio criminale. Da li, accetterà di collaborare con il governo e di diventare una spia/killer.
Nikita é senza dubbio un personaggio veramente interessante, dotata di grande fascino e allo stesso tempo spietata, ma anche sensibile, con un difficile passato alle spalle, indurita dalle sofferenze della vita, dalla sua difficile infanzia, insomma, come personaggio é riuscito, nessun dubbio.
La sceneggiatura é anche efficace, molto bella la parte dell'addestramento, forse avrei fatto a meno della storia d'amore con il suo superiore, ma vabbé, e molto carine anche le sequenze riguardanti le missioni, notevole la comparsa di Jean Reno nel classico ruolo che gli piace tanto, bang bang, bum bum e interessante il finale.
Besson realizza uno dei suoi migliori film, raccontando la vicenda in maniera lineare e significativa.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  14/12/2014 08:03:33
   8 / 10
Rivisto questa notte e con grande sorpresa mi è piaciuto come la prima volta.
Incipit straordinario.
Film teso, adrenalinico.
Fotografia cupa e un cast eccezionale a partire dall'incredibile Anne Parillaud.
Purtroppo Besson con gli anni ha perso molto del suo tocco anni Ottanta/Novanta.

Spera  @  12/12/2013 09:13:25
   7½ / 10
SPOILER!

"Il mio nome è gallineeeeeeellaaaaaa!!!"
Come si può restare indifferenti davanti a un angelo sterminatore come Nikita?
Una Anne Parillaud immensa da vita a un personaggio tanto affascinante quanto pericoloso: a poco più di 20 anni da rifiuto della società Nikita muore e resuscita come macchina per uccidere. La trasformazione però non cancella il suo spirito sensibile e fragile che la rende così dolce da ipnotizzare qualunque uomo.
Leggermente inferiore a Leon a causa proprio di "Leon" (; Scusate il gioco di parole ma a mio avviso il film è quasi perfetto a parte qualche cosina un pò troppo esagerata e l'entrata in scena di Jean Reno. Ora mi chiedo...il film che fino a quel momento era grandioso è stato rovinato da un personaggio introdotto a forza nella storia, caratterizzato male e che da al film un senso di stonatura rispetto al resto che lo rende forzato e inappropriato.
Peccato davvero perchè ho amato tantissimo il finale, romantico e aperto:
"Ci mancherà?"
Il suo amore e la sua morte faccia a faccia disperati nell'attesa che un giorno possa ritornare.

Uno dei personaggi femminili che più ho amato e apprezzato del cinema contemporaneo. Il voto poteva essere maggiore senza quelle imperfezioni che raggiungeremo poi con Leon.

Invia una mail all'autore del commento Project Pat  @  01/10/2013 18:41:29
   8 / 10
Sanguinoso e violento al punto giusto, ben diretto e interpretato, un altro grande film del grande Besson dei tempi, assieme a Léon il migliore (come moltissimi prima di me hanno già avuto modo di fare il paragone), che giustamente sempre si ricorda. Capolavoro forse no, ma storico sì.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

kako  @  10/09/2013 00:56:57
   7½ / 10
film originale, che mischia azione, violenza, dolcezza e sentimento. Una storia intrigante, con uno sviluppo che poteva essere migliorato nei suoi snodi, ma molto carino. Prende sia in quanto a scene action/thriller, sia per quanto riguarda la psicologia della protagonista e il lato sentimentale della vicenda. Decisamente inferiore a Leon, ma comunque un film più che valido e meritevole. Bella la colonna sonora, molto brava e intensa la protagonista e buono anche il resto del cast, con una piccola e ottima parte di Jean Reno in versione quasi "Leon".

Juza21  @  07/04/2013 10:23:53
   5½ / 10
Non mi sento di dargli la sufficineza, ci sono dei buchi nella storia come giustamente fa notare l' utente Scuderia2... decisamente meglio LEON..

mauro84  @  14/01/2013 17:33:51
   7 / 10
nell'infinito mondo del mondo.. io che ormai ne faccio parte.. vedo di tutto e valuto .. giudico film e film di ogni genere.. son giunto dinnanzi a sto film solo per casualità, visto che uno dei utenti lo aveva visto ultimamente.. io ho amato la serie tv americana e quando mi ritrovo davanti a sta pellicola francese originale mi son immediesimato e di molto e bene nella trama.. nella tragica vicenda condita di tanta azione e violenza.. una bella colonna sonora che dona al film una vicenda narrata molto realistica.

complimenti all'attrice.. considerata la miglior attrice straniera.. con 2 premi alla sua carriera

veramente il miglior lavoro svolto da Luc Besson.

una pellicola rara da vedere.

ferzbox  @  12/01/2013 16:16:22
   8 / 10
Probabilmente "Nikita" è la pellicola più popolare del regista francese Luc Besson e tutt'ora quando mi capita di rivederlo riesce a darmi sempre le stesse emozioni.
Quella di Nikita non è solo la storia di una serial Killer che lavora per il governo,ma anche l'immagine di una donna infangata e a cui è stata privata la propria femminilità e umanità per poter continuare a vivere.
Luc Besson confeziona una storia spietata ma anche introspettiva...alterna momenti di tensione e panico, come quelli in cui Nikita deve nascondere al suo uomo la sua vera natura, a momenti di tenerezza e compassione che analizzano l'anima sporca che si sente la ragazza addoso;il tutto plasmando la regia a seconda dell'esigenza e facendoci pian piano sentire come la protagonista.
Un film di grande spessore che coinvolge con una tecnica di coinvolgimento straordinaria.

4 risposte al commento
Ultima risposta 13/01/2013 13.46.30
Visualizza / Rispondi al commento
gemellino86  @  13/11/2012 13:59:05
   8 / 10
Il film man mano che va avanti diventa divertente per la sua ironia con cui vuole mettere in atto la violenza. Bravi tutti gli attori compresa la protagonista. Da vedere.

KRIS.K  @  02/07/2012 16:06:59
   7 / 10
Bel film di Luc Besson, grandi interpreti, azione, dramma, con una fantastica c.sonora.film da vedere.

Invia una mail all'autore del commento anthonyf  @  31/03/2012 19:30:05
   7 / 10
Bel film di Besson, in pieno stile 'action', diretto con molta precisione e originalità da un grande cineasta francese, che ha il pregio di intrattenere in modo piuttosto gradevole per tutta la durata, senza punti morti o rallentamenti nella narrazione. La storia ovviamente è quello che è, può piacere o no, ma non si può negare (come "Lèon" del resto) che è un po' forzata e che alcune sequenze forse sono troppo eccessive (vedasi la sparatoria al ristorante, sebbene molto ben girata e quella del tribunale, in cui Nikita viene condannata). Il cast, in ogni caso, è più che egregio: Anne Parillaud è splendida in tutti i sensi, Karyo è molto convincente, Reno è memorabile nella sua breve apparizione e anche Hughes non è da scartare, reduce tra l'altro da "Subway", altro film di Besson, molto underground.
La colonna sonora di Serra è molto interessante e malinconica; e da segnalare è il cameo di Philippe Leroy. Per gli appassionati del genere, "Nikita" senza dubbio merita d'esser visto, ma non va preso troppo sul serio, altrimenti c'è il rischio che non piaccia.

Gruppo COLLABORATORI Terry Malloy  @  26/03/2012 22:50:31
   7½ / 10
Inizio: crescendo rossiniano di violenza, allucinazione e perversione. Il succo dei malati anni '80 (anche se sono finiti). Musica perfetta. Leon e la sua Sinfonia di Violenza è un vivido ricordo (solo in quanto l'ho visto prima). Voto: 10

Poi abbiamo una storia normale, una storia di redenzione. Nikita da folle killer micidiale diventa un cagnolino lacrimoso e puccioso, di cui riusciamo a sopportare il cambiamento per via dell'eccelsa bellezza e bravura della protagonista. A questo punto l'idolo diventa assolutamente e unicamente Tchéky Karyo (l'attore che intepreta Bob) col suo sguardo folle, ma lucido. Persino Jean Reno (il cui personaggio sarà fortunatamente sviluppato nel ben più bello "Leon") sembra un figo della madonnà e poi fa la fine del cogli.one.
In sostanza Nikita è una dolce storia d'amore (indimenticabile lei che guarda il suo amato alla luce dell'alba, prima di scappare via) pepata con della sana violenza che però va troppo smorzandosi nel corso del film.
Mi è piaciuto, ma lo considero preparatorio del capolavoro che verrà quattro anni dopo. Do un mezzo punto in più per la scena iniziale.

Edredone  @  04/03/2012 13:44:29
   9 / 10
Filmone da non perdere !!

The White  @  22/01/2012 16:28:14
   6 / 10
Visto solo di recente ma non mi ha convinto... l'inizio è qualcosa di veramente stupendo diciamo fino

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER mi ha soddisfatto poi però mi è sembrato che andasse in discesa libera lasciando decisamente da perte il fattore "azione" per uno più "drammatico" che non è che non gradisca (anzi di soliti lo preferisco) però non lo mi ha convinto in questo contesto ! Nel complesso ti cattura all'inizio ma ti lascia con l'amaro in bocca alla fine...

Lory_noir  @  22/01/2012 01:59:42
   8 / 10
Proprio un bel film. Insieme a Leon il più bello di Besson. Protagonista eccezionale.

Scuderia2  @  19/01/2012 14:02:59
   5½ / 10
Il film mi stava convincendo,pervaso da una malinconia di fondo sprigionata della brava e,ad un certo punto,molto affascinante Parillaud,e accompagnato dalle musiche sempre ad hoc in ogni situazione.
Poi hanno iniziato a prendere il sopravvento alcune magagne:

TRAINING-RISTORANTE

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

MISSIONE 1-SERVIZIO IN CAMERA

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

MISSIONE 2-VENEZIA


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

MISSIONE 3-AMBASCIATA
E qui bisogna specificare che il film ha già preso una piega trashissima con l'entrata in scena di Victor-Jean Reno-L'Eliminatore.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Peccato.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  10/10/2011 22:52:11
   6 / 10
Film sicuramente sufficiente ma da cui mi aspettavo molto di più visti i voti e le recensioni. Per la maggior parte della sua durata è abbastanza piatto e si anima solo nella parte finale (quando entra in scena Jean Reno).
Besson ha fatto di meglio.

1 risposta al commento
Ultima risposta 12/07/2012 17.08.13
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  04/09/2011 16:30:26
   5 / 10
Per me "Nikita" è stata una grande delusione. Premesso che non sono d'accordo nemmeno con il premio Donatello, il film manca di mordente, resta piatto per tutta la durata senza decollare. Buone le atmosfere, ma non basta.

Curiosity  @  21/08/2011 13:17:20
   9 / 10
Un capolavoro, niente altro da dire!

albio1985  @  26/06/2011 16:00:52
   7 / 10
Ottimo film,bellissima la caratterizzazione dei personaggi e la sceneggiatura: eccezion fatta per il finale che non è assolutamente all'altezza e che fà calare il voto

antoeboli  @  11/05/2011 02:03:01
   7 / 10
Un cult degli anni 90 . una ex tossica che viene arrestata e reclutata dai servizi segreti per diventare una killer spietata . Il film che ha fatto conoscere al mondo le doti da attirce di Anne Parillaud e che col tempo l ha mandata al dimenticatoio .
Qui la regia di Luc Besson si vede tutta tra emozinanti sparatorie e presentazioni dettagliate di armi , le quali poi vengono usate da nikita durante le varie missioni fino ad arrivare a far diventare la pellicola un mix tra azione , tanta violenza e drammaticità.
Stupenda la fotografia come anche la qualità recitativa di tutto il cast . ce da precisare che qui appare anche jean reno che poi lo stesso regista sceglierà per creare un film simile come Leon . Di certo merita una guardata perchè s tratta di un buon film ma il finale ha fatto si che il mio voto risulta abbassato .

hideakianno  @  28/04/2011 16:39:33
   7½ / 10
il miglior film che ho visto di besson(per me è superiore anche a leon)
Un solido film d'azione su una figura bellissima e splendidamente caratterizzata ,una giovane tossica disadattata che reclutata dal servizi segreti finisce per diventare una macchina per uccidere ,questa volta pero a servizio delle istituzioni........crudo e violento ,ma anche a suo modo romantico e profondo.......davvero bravissima la parillaud,ma anche il resto del cast non sfigura a suo confronto....

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

lupin 3  @  25/04/2011 18:48:36
   6 / 10
Peccato la scena con Jean Reno non mi è piaciuta, secondo me il personaggio perde un pò di fascino.
Film che va a scemare verso la fine, peccato un'occasione persa poteva essere al pari di LEON.

Oskarsson88  @  27/02/2011 22:40:34
   8 / 10
Azione e dramma in questo film di Besson, dai ritmi alti. Brava la bellissima Anne Parillaud (tranne quando canta), dal carattere forte è un po' maschio, ma che allo stesso tempo mantiene la sua fragilità e il bisogno di una vita normale...di livello inferiore a Leon, ma pur sempre un'opera di più che discreta fattura. Jean Reno oltretutto sembra proprio la fotocopia di Leon, anche se compare solo in un breve spezzone...

Rand  @  18/01/2011 22:14:49
   7 / 10
All'epoca il film mi sembrava bellissimo, certo Anne Parillaud mi aveva fatto girare la testa, ma avevo 11 anni, e riuscii a vedere il film solo quattro anni dopo! Comunque adesso mostra tutti i suoi limiti, Besson come regista è abbastanza sopravvalutato, a parte Giovanna d'arco, qua spiega tutto il suo repertorio di violenza, adrenalina, spystory eil resto dell'ambaradan tipicamente Bessoniana( vedere Leon, per capire) un film francese ambientato a Parigi ma che sembra di stare a New York in un polizesco d'annata tipo Nico. Belle musiche, la trama si sfilaccia un pò all'inizio ma soprattutto nel fianle, con alcune scene assolutamente inverosimili.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
La scena dell'acido è inquietantemente ironica.
Un film inperfetto, ma che ogni tanto rivedo...

arpia  @  13/01/2011 12:03:34
   8 / 10
Bello sia nella prima versione che in quella rifatta. Il film è infatti tratto dal romanzo storiografico di Rolànd Jaffè, libanese rifugiatosi a Genève dopo la sesta guerra Israele-Libano. Di nobile famiglia che custodiva stendardo risalente alla terza crociata in terra santa. Le sue amicizie maltesi lo portarono a stretto contatto con tutti i maggiori ordini religiosi cavallereschi operanti ancora oggi nel mondo: dai teutonici agli ospitalieri. In particolare, la storia si riferisce ad un rapimento a New York di un altissimo prelato romano, per la liberazione del quale vennero inviate due tipo "mata hari" dei sacradi ordini romani: come andare a rupare al supermercato di New York insomma.
La prima con il nome in codice di Opatja per il trucco ed il maquillage e la seconda, più giovane, con il nome in codice di Elisabeth. a stretto contatto con l'orso Yoghi, riuscirono entrambe a riportare il rapito a casa dopo aver pagato il supermercato di New York, e non senza duro addestramento ed exercitazioni in loco e altrove (come morte per la loro terra). La più anziana con il nome di Amina e la più giovane e inesperta con il nome di Sue. Un bel poliziesco del genere spy story. Ben fatto! Il libro in realtà si intitola Nickita per via del significato allegorico dei Nick (tutti i Nick) rappresentativi dei Two nelle più alte organizzazioni internazionali. Da non perdere.

Tigrero91  @  15/12/2010 23:18:23
   7 / 10
Buon film davvero di Besson,azione si...ma ce piu` la psicologia del personaggio femminile che altro, che lo trovato interessante,Anne Parilaud molto brava. Poi io la colonna sonora di questo film mi fa impazzire,troppo bella!!! Peccato, che Besson non abbia fatto altri film di questa sorta , non contando Leon.

ValeGo  @  21/11/2010 23:22:19
   9 / 10
Sono affezionatissima a questo film...la Parillaud raccolta dalla strada timida e indifesa che diventa una killer spietata è un personaggio che non si dimentica..la pecca è la presenza del personaggio "Terminator" interpretato da Reno..e gli varrebbe per questo un otto e mezzo..ma il film è memorabile e quindi merita un bel 9!

7219415  @  21/11/2010 21:03:10
   8½ / 10
Un pelino sotto Leon...uno dei migliori di BEsson..grandissima Anne Parillaud

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento matteo200486  @  08/11/2010 22:01:59
   7 / 10
Film dal respiro hollywoodiano, teso e divertente.
Ho sempre ritenuto Besson un regista capace, peccato che negli anni si sia perso. Il personaggio di Nikita è estremamente riuscito. Peccato per alcune cadute di stile, ma nel complesso un film che fa il suo.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  09/09/2010 18:08:44
   7½ / 10
Certo che i primi anni 90, nel cinema, sono stati davvero incisivi in quanto a violenza e cattiveria. Tra "Boyz N The Hood" di Singleton, "Le Iene" di Tarantino, "El Mariachi" di Rodriguez, "New Jack City" di Van Peebles, e questo, c'è solo l'imbarazzo della scelta. Besson non l'ho mai ritenuto sto gran regista, ma qui risulta davvero ispirato. Un film tetro, maledetto e allucinato, molto attento al look, avvincente e senza speranza, in cui la stupenda ed indimenticabile Parillaud impone uno degli antieroi femminili più popolari di sempre, ovvero l'irrecuperabile femme fatale Nikita. Storia originale, ottima regia, sceneggiatura tagliente, e musiche (di Eric Serra) che dire fantastiche è poco. Bravi anche i comprimari Karyo e Anglade, l'ignaro poveraccio che si innamora di Nikita. Controverso (almeno all'epoca) e ultimamente sottovalutato, che lo si ami o lo si odi rimane comunque un cult indiscusso del cinema anni 90.

Memorabile la sequenza del sicario disinfestatore Victor (Reno).

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  04/07/2010 19:13:13
   8½ / 10
L'antieroina degli anni '90 in un film che ha fatto epoca.
Besson viveva il suo momento di maggiore inventiva e si costruisce questa donna killer costretta a lavorare (e uccidere) per il governo in cambio della sua vita. Che lo stile adrenalinico di Besson possa anche non regalare emozioni è possibile,ma Nikita è ben fatto sotto tutti i punti di vista. Riesce ad essere crudele e spietato,stranamente molti lo hanno conosciuto per la sua molta violenza ma in realtà di scene violente non ce ne sono poi così tante,certo è forse la sorpresa di vedere una donna nel ruolo che è di solito riservato agli uomini a renderlo tanto spietato.
Il ricatto morale a cui Nikita decide di obbedire è spietato e terribile,così come il comportamento di Bob,l'agente con cui intrattiene un rapporto fatto di ambiguità,violenza e attrazione. Lentamente Nikita riscopre la sua femminilità e tenterà di ricostruirsi una nuova vita con un altro uomo,Marco, continuando al tempo stesso il suo sporco lavoro.
Marco e Bob rappresentano esattamente la doppia anima della protagonista,oltre che la doppia vita a cui è costretta: una sadica e violenta,l'altra tenera e dolce. Nikita,alla fine,è innamorata di entrambe e la sua sparizione dalla scena corrisponde anche alla ricerca di una vita che possa finalmente riconciliare entrambi i suoi lati,senza essere costretta a seguirli entrambi.

"Ci mancherà,vero?"

Impossibile non citare la bravissima Anne Parillaud e il suo personaggio che è una vera e propria icona,fragile e anticonformista,ribelle e tenera.
Ed è impossibile non citare il mitico ruolo di Jean Reno,dieci minuti che lasciano a bocca aperta. Forse per come sono costruite le scene del suo arrivo sembrano una nota stonata,in realtà si adattano perfettamente al film e a quello che vuole dire: Victor l'eliminatore,oltre ad essere il prototipo di Leon (film successivo di Besson),è anche la parte maschile che Nikita,essendo donna,non può essere: uno che svolge il suo lavoro con tanta efficenza e ottusità da risultare ridicolo,al contrario delle scelte obbligate ma mai avventate della protagonista. E,tornando sempre al ruolo di Reno,ci ho visto una delle influenze più grandi per la costruzione del Mr.Wolf tarantiniano.

Stona qualche forzatura esagerata in una storia già esagerata di suo,ad esempio


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Musiche di Eric Serra perfette.

bebabi34  @  26/06/2010 22:41:00
   9 / 10
Un po' così nell'ultima parte, ma assolutamente un capolavoro per il resto. Perfetto in ogni aspetto.

thamadartist  @  06/06/2010 11:34:13
   6 / 10
Film d'azione carino ma che a mio parere non "va oltre l'azione".

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Ciumi  @  17/05/2010 10:12:19
   5½ / 10
Il personaggio Nikita rimane forse il risultato migliore della pellicola Bessoniana: debole e inquieta come una giovane qualunque, sa fare cose da eroina dei fumetti; apprende, distrugge, seduce, soffre e si diverte un mondo e poi manda tutto a puttàne.

Ma il mondo creatole attorno non l’aiuta: è più complesso di lei, più confuso di lei, più esuberante di lei, più distruttivo di lei. E’ sola per davvero: gli altri personaggi, meno interessanti, non l’aiutano. Finisce per perdere fascino anche lei, fino a stufare, a forza di cagàte.

6 risposte al commento
Ultima risposta 17/05/2010 19.08.45
Visualizza / Rispondi al commento
ROBZOMBIE81  @  16/05/2010 23:28:41
   8 / 10
Un film che ho sempre adorato,un dramma con venature action di grande stile e impatto emotivo.

endriuu  @  16/05/2010 23:23:40
   7 / 10
Buon film,ho apprezzato parecchio la prova di Anne Parillaud.Di certo non è un capolavoro.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR 1819  @  09/05/2010 19:36:10
   7 / 10
Introspettivo, fuori dagli schemi. Prima di vederlo mi aspettavo un action movie tutto spari e devastazione, non è stato così. Un amante del puro sparatutto potrebbe essere spiazzato, invece personalmente ho apprezzato la piega psicologica della trama, che pur scorrendo con una relativa semplicità regala momenti davvero intensi. Di rilievo l'interpretazione dei tre protagonisti principali: Anne Parillaud (credibile), Tcheky Karyo (intenso), Jean–Hugues Anglade (toccante).

Clint Eastwood  @  01/05/2010 01:31:42
   8 / 10
Il film "pre-apice" della carriera di Besson, ultimamente finito nel dimenticatoio. Parillaud incancellabile dal suo ruolo più famoso, Nikita.

8-

chem84  @  04/03/2010 12:38:52
   8 / 10
Coinvolgente e originale storia proposta da un Besson decisamente nel miglior periodo, copiata poi oltreoceano in maniera imbarazzante qualche anno dopo.
Assolutamente meritato il premio per la Parillaud.

Gruppo COLLABORATORI gerardo  @  12/01/2010 18:27:12
   8½ / 10
pinnazza  @  09/01/2010 16:44:51
   7 / 10
lei è bellissima e bravissima...
Jean Reno è fortissimo...
Besson è bravissimo...


il film in molte parti è poco credibile e un po' sbrigativo ma rimane comunque un bel prodotto.
inferiore a Leon

Tony yogurteria  @  09/01/2010 12:43:35
   7½ / 10
un film bello, trama non così originale, ma molto ben fatto e molto piacevole da vedere, Anne Parillaud poi...é sublime in questa interpretazione. Da vedere!

peppe87  @  09/01/2010 02:03:37
   7½ / 10
niente male davvero (fantastico jean reno anche se per poco)
bravissima anne pirillaud

ma di besson il vero capolavoro e' LEON !

outsider  @  02/01/2010 03:06:41
   8½ / 10
interpretazioni ok, stile francese e ritmo incalzante.
ormai un cult del genere

Invia una mail all'autore del commento Il Cartaio  @  27/12/2009 16:34:54
   7½ / 10
"Bessoniano" in tutto e per tutto... "Nikita" è un piccolo capolavoro nel suo genere! La durezza dark di questo film ti entra dentro dall'inizio alla fine, lo stile tipico francese che Besson riproduce in maniera perfetta mette in secondo piano una trama si interessante e coinvolgente ma allo stesso tempo abbastanza surreale e a tratti sbrigativa. Parillaud da oscar... peccato per il poco spazio dato a Reno (un mito incontrastato) che si rifarà però a pienissimi voti 4 anni dopo con l'altro capolavoro di Luc Besson... "Leon".

paride_86  @  20/12/2009 03:45:58
   7 / 10
Una ragazza sbandata è condannata all'ergastolo. La sorte, però, le dà un'altra possibilità.
Giocato tra l'azione e l'introspezione, "Nikita" è un film nero che si distingue per atmosfere cariche ed esagerate in salsa prettamente francese.
Pur non approfondendo il tema della libertà individuale, è una storia che coinvolge e li lascia guardare con piacere, anche grazie alla bravura della protagonista. C'è anche un cameo di Jeanne Moreau.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  18/11/2009 23:02:51
   8 / 10
Probabilmente il miglior film di Besson che racconta le vicissitudini di una donna killer!
Storia raccontata con estrema crudezza e con una brava protagonista!
Periodo buono per Besson che negli ultimi anni si è perso completamente...

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  14/09/2009 16:52:36
   5 / 10
Deludente, un film che visto al di fuori del contesto degli anni 90 ha ben poco da dire. Operazione tutta di estetica, pieno di look, atmosfera, eleganza... Ma di sostanza c'è ne ben poca, e il susseguirsi di situazioni eclatanti finisce per risultare grottesco. La Parillaud fece giustamente epoca e la sua interpretazione lascia il segno. Ma Besson non è poi il grande regista di cui tutti dicevano...

DarkRareMirko  @  05/07/2009 23:05:00
   8½ / 10
Fenomenale film di Besson, poi rifatto (maluccio) ad Hollywood da Badham, con un supercast.

Anche qui comunque gli attori non scherzano affatto (ci son due convincenti Reno e Parillaud difatti), ed interessantissimo è il molteplice rapporto eroina/carceriere-amante/fidanzato.

Alla fine comunque Nikita lascierà a bocca asciutta entrambi.

Ritmo e regia a livelli altissimi, Besson non rinuncia nemmeno a scene sadiche (come quella dell'acido sui cadaveri non morti), qua e là qualche incongruenza logica ma nulla di grave (tipo uccisioni su uccisioni, anche da luoghi piuttosto vicini ai misfatti, ma ad ogni modo la nostra riesce sempre ad uscirne pulita ed indenne).

Da vedere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  12/04/2009 14:53:03
   6½ / 10
"Nikita" non è un gran film, questo è certo. Ma si supera quando Anne Parillaud tira fuori le unghie con la sua interpretazione a tratti molto convincente. Anche il ruolo di Reno non è male. La trama scorre e ci sono bei momenti di tensione. Questo è uno di quei film dove è presente quella certa magia di cui parlavo in altri commenti messa sulla brace dal regista Besson. Negli anni 90 andava forte.

Tom24  @  16/12/2008 00:26:23
   8 / 10
francamente lo ritengo un filino superiore a Leon. magnifico.

pinhead88  @  22/10/2008 21:28:49
   7 / 10
un buon noir con una storia interessante,molto affascinante la figura dell'eliminatore interpretata dal grande Reno

Gruppo COLLABORATORI peter-ray  @  24/09/2008 17:54:03
   8 / 10
Veramente bello.
Tensione e adrenalina a mille
Finale toccante.

popoviasproni  @  30/06/2008 17:31:52
   8½ / 10
Solidissimo noir d'autore pieno d'eccessi con una grandissima protagonista.
Impareggiabile.

Invia una mail all'autore del commento wega  @  03/05/2008 21:26:50
   7 / 10
Nikita non mi ha convinto tanto, già l'inizio alla "I guerrieri della notte", per un film drammatico, mi ha deluso, sopratutto poi per l'incomprensibile psicologia dei teppistelli.
Altrettanto confusa, e forse erroneamente caratterizzata, l'ho trovata Nikita stessa, tre, forse quattro, personalità diverse ad arrivare in fondo alla pellicola. Bellissima comunque lei, forse la mia donna ideale, la reincarnazione femminile di Sid Vicious.
Lontano nello stile e nella narrazione da Leòn, qualche eccesso di manierismo, a volte fastidioso, per un film che comunque si vede tranquillamente.

Invia una mail all'autore del commento Tempesta  @  28/03/2008 19:41:57
   8 / 10
Luc Besson ci regala un'altra perle dopo Leon.Bello non ti annoia mai.

Sestri Potente  @  17/02/2008 00:27:11
   7 / 10
Bel film di Luc Besson, dove una ragazza diventa una macchina per uccidere in seguito al suo arresto: divertente e mai banale!

NandoMericoni  @  15/02/2008 13:01:16
   8 / 10
bellissima prova di luc besson, tensione e adrenalina...

vitocortesi  @  20/01/2008 13:09:48
   8½ / 10
Insieme a Leon il miglior film di Luc Besson.Una storia bellissima con momenti
di altissima tensione.

thegame90  @  27/12/2007 16:44:04
   6½ / 10
secondo me molto inferiore a leon, si perde tutto nel finale... che non c'è!!!
cioè besson avrebbe potuto fare un seguito... invece niente... manca proprio un finale alla storia.

2 risposte al commento
Ultima risposta 24/01/2008 17.39.09
Visualizza / Rispondi al commento
PulpGuy88  @  27/12/2007 15:55:53
   7½ / 10
Veramente un gran film per Luc Besson anche se inferiore a Leon. Buona l'interpretazione di Anne Parillaude bellissima e bravissima (non a caso ha vinto il David). Ottimo come sempre Jean Reno nella parte dell'Eliminatore a cui però viene dato troppo poco spazio.

Da vedere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Satyr  @  25/12/2007 15:26:27
   8 / 10
Al pari di Leon,quasta seconda fatica cinematografica mostra quanto Besson si sia perso nel tempo,con film ben al di sotto delle sue possibilita'e produzioni europee disastrose e assolutamente ridicole...Nikita cmq e'un gran film,con un'attrice credibile e convincente,immersi in sequenze adrenaliniche,violente e indimenticabili...atmosfera cupa,incipit al cardiopalma e personaggi di contorno tutti perfettamente in parte.
Purtroppo la sceneggiatura e'minata da qualche forzatura di troppo,non mancano momenti morti tra una missione e l'altra,con una colonna sonora che definire irritante e'poca cosa,ma in fin dei conti va bene cosi,i pregi superano di gran lunga i difetti,l'otto ci sta tutto.

sonhador  @  26/10/2007 16:23:43
   8 / 10
emozionante e affascinante film sulla serial killer per antonomasia..grande cinema anni '90.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Giordano Biagio  @  16/09/2007 13:20:21
   9 / 10
Cinema con la C maiuscola.

Le tensioni e il suspense alimentano, in scalata velocemente crescente, l'attesa, quest'ultima è ricca di uno spasmodico rapimento psicologico.

L'attesa dello scioglimento narrativo non ha tempo, si perde infatti con la narrazione la dimensione del tempo a vantaggio di una identificazione con le scene che trasporta dalla realtà allo schermo.

L'immagine in movimento diviene immagine tempo, perchè tanto è lo stupore suscitato dal film che lo spettatore proietta nelle scene le dimensioni atemporali del suo inconscio, quelle più vicine al dramma edipico.

Riedizioni pulsionali che accecate dal godimento fanno sembrare secondi ciò
che in realtà dura 1 ora e 50'.

Il delirio dello spettacolo inteso come riedizioni cieca di istanze inconscie, può dare questi effetti.

cinemamania  @  23/08/2007 09:05:50
   8 / 10
Bellissima film ma molto violento.

Jumpy  @  10/06/2007 18:54:40
   8 / 10
Superba l'interpretazione di Anne Parillaud, azzeccatissime le ambientazioni e particolari le atmosfere, mi è piaciuta molto anche la colonna sonora.
Un po' fuori luogo mi è sembrato:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  09/06/2007 18:08:51
   7½ / 10
Ottimo questo Luc Besson agli esordi; regia d’impatto e storia molto coinvolgente con una protagonista perfetta nel dare emozioni adrenaliniche ma anche commoventi in un contesto quasi depalmiano. La fotografia tendente al blu e al bianco contribuisce all’atmosfera. In totale il voto è 7. Mezzo punto in più perché per il regista è il primo film e Nikita è stata interpretata meravigliosamente dall’attrice Parillaud.

Invia una mail all'autore del commento domeXna79  @  23/05/2007 12:18:46
   7½ / 10
Uno dei migliori film (dopo Leon) diretti da Luc Besson.
Pellicola violenta, cruda, che racconta, se pur tinteggiando con mano a volte pesante, delle situazioni estreme di vita, in un continuo parallelismo (tra passato e presente che più volte sembrano accavallarsi) che ne rafforza il senso delle immagini e le rende tremendamente forti ..non male risulta la costruzione dei personaggi (se pur a tratti semplicistiche soprattutto nelle figure di contorno), ovviamente tra tutti la protagonista, capace di suscitare rabbia ed al contempo dolcezza e disegnataci volutamente nei suoi estremi caratteriali, ma nella quale si scorge un perenne sentimento di solitudine e tristezza.
Ritmo incalzante, buona colonna sonora, positiva ricostruzione degli ambienti (inizialmente così angusti ed anonimi, perfetto specchio della ribelle Nikita) e cura ai dettagli ..le note negative possono rilevarsi in alcuni passaggi a vuoto soprattutto nella seconda parte del racconto e nell’epilogo (condivido chi critica il personaggio “dell’eliminatore” sicuramente troppo fantasioso se pur necessario nell’intento degli sceneggiatori), decisamente frettoloso ed a mio avviso erroneamente troncato.
Ottime le interpretazioni dell’intero cast, su tutti ovviamente la bellissima Anne Parillaud (indubbiamente nel suo personaggio più famoso), invece ho poco apprezzato (e mi consta dirlo) la prova di Jean Reno, giustificabile solo se si considera la superficialità del suo personaggio ..buona la direzione di Luc Besson, certamente nel suo periodo d’oro.
Pellicola che pone le basi per il capolavoro cinematografico successivo dello stesso regista francese ..da vedere!

Invia una mail all'autore del commento malocchio  @  07/05/2007 22:54:44
   8½ / 10
quant'è bello questo film,dall'inizio alla fine è pieno di colpi di scena che ti coinvolgono ,la violenza è ben dosata e la protagonista addirittura commuove,verso la fine ci sono scene d'azione esagerate,l'eliminatore che mette l'acido sui corpi dei feriti dentro la vasca da bagno è una sequenza che ricorderò sempre

cico.ff  @  21/04/2007 12:52:42
   7½ / 10
un film molto crudo ma a mio avviso molto interessante, mi sono veramente piaciute le parti dell'addestramento.... un film cult da vedere assolutamente

Gruppo COLLABORATORI fidelio.78  @  07/04/2007 17:51:52
   5½ / 10
Nello stile americano Besson crea una buona atmosfera e una discreta storia non esente però da scemenze colossali e sviste ridicole. Tende al ridicolo forzando troppo la mano nel finale e c'è più di un passaggio inutile nella sceneggiatura.
Buona la prova della protagonista e dei comprimari.

orazio  @  26/02/2007 01:06:50
   8½ / 10
Un film molto bello, violento ma con un risvolto malinconico. La bella e brava protagonista costretta a trasformarsi in macchina di morte, sotto sotto ha un cuore non privo di sentimenti veri.

  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)after midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghiera
 NEW
antebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandgli anni piu' belligrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretiin the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnola vita nascosta - hidden lifel'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estatepicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarequeen & slimrichard jewellritratto della giovane in fiammerun sweetheart runsaint maudscherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccasorry we missed youspie sotto coperturaspiral - l'eredita' di saw
 HOT
star wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe gentlementhe grudge (2020)the lodgethe new mutantsthe other lambthey shall not grow old
 HOT
tolo toloun figlio di nome erasmusuna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivivariumvolevo nascondermiwaves

1004761 commenti su 43482 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net