orphans regia di Peter Mullan Gran Bretagna 1997
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

orphans (1997)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film ORPHANS

Titolo Originale: ORPHANS

RegiaPeter Mullan

InterpretiDouglas Henshall, Gary Lewis, Rosemarie Stevenson, Stephen McCole, Ann Swan, Gilbert Martin, Malcolm Shields

Durata: h 1.30
NazionalitàGran Bretagna 1997
Generecommedia
Al cinema nel Luglio 1997

•  Altri film di Peter Mullan

Trama del film Orphans

Lunga notte di veglia funebre di tre fratelli e una sorella in attesa dei funerali della madre. L'esperienza del dolore e l'elaborazione del lutto s'intersecano con situazioni ora drammatiche ora demenziali sullo sfondo di una Glasgow da incubo, sommersa da pioggia e vento.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,33 / 10 (6 voti)7,33Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Orphans, 6 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

benzo24  @  06/12/2019 13:07:31
   7 / 10
Toccante, commovente, comico e violento

kafka62  @  06/04/2018 15:44:30
   7 / 10
Lo scoperchiamento del tetto della chiesa da parte di un uragano è il parossistico culmine di una notte che precipita progressivamente i quattro fratelli protagonisti in disavventure al limite dell'assurdo e dell'incubo, tra baristi sadici e tassisti disumani, vecchiette egoiste e teppisti dal coltello (e dal fucile) facile. C'è una strana consonanza di atmosfere tra "Orphans" e un altro film coevo, "La polveriera". Anche qui la violenza è dilagante e immotivata (anche se i due fratelli ritraggono il sasso ed il coltello prima di compiere un atto irreparabile, in tal modo riabilitandosi parzialmente), ma a far da sfondo non è più la Belgrado di Milosevic, bensì quei quartieri sottoproletari visti in tanti film di Mike Leigh e Ken Loach. Del primo regista, l'esordiente Mullan riprende l'inconfondibile piglio cinico e grottesco, che a tratti si vena di surreale come lo scorsesiano "Fuori orario" e a tratti (la scena in cui il secondogenito viene rinchiuso dal proprietario del bar nello sgabuzzino insieme ad altri tre malcapitati) tarantineggia come "Pulp fiction"; di Loach, Mullan (suo attore in "My name is Joe") conserva invece la precisione dello sguardo realistico e – purtroppo – anche la tendenza a trarre pedagogicamente dalla storia una morale. La cosa migliore di "Orphans" è infatti la capacità di creare personaggi e situazioni estremamente originali, anche al prezzo di una immediata sgradevolezza (la sorella handicappata che si trascina nel bagno per fare i suoi bisogni, un uomo che eiacula sulla faccia di un guardone in vena di scherzi), mentre convince meno nel volere proporre un inutile finale riconciliatore, posticcia appendice a un film che, fino alla scena del grottesco tentativo del primogenito di portare da solo sulle spalle la bara della madre, era quasi perfetto.

MonkeyIsland  @  11/12/2014 17:08:41
   7 / 10
Commedia nera con tocchi grotteschi diretta da Mullan in modo impeccabile che non sbaglia i tempi e incolla letteralmente allo schermo dall'inizio alla fine.
Ottimo esempio di cinema brittanico girato con due spicci e con qualche strizzata d'occhio a Loach regista per il quale Mullan aveva lavorato.

DarkRareMirko  @  25/10/2011 21:59:33
   8½ / 10
Commedia/dramma amarissima ed estrema (in una scena * * * spoiler), pessimista e a tratti opprimente.

Ben diretta ed interpretata (ed il regista tra l'altro mi pare sia anch'esso un attore), è figlio di quel cinema che fa la gara per vedere chi fa più il cattivo, tutto all'insegna di un rigoroso politically incorrect.

Comunque, a differenza di certi esponenti dell'appena citato filone, è un film che comunque presenta spessore, riflessioni, denunce.

Più che buono.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

gandyovo  @  13/01/2011 12:27:31
   7 / 10
grande commedia non per tutti. attori bravissimi, da vedere.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  12/06/2010 00:55:38
   7½ / 10
Lo stile di Mullan non si discosta da quello di Mike Leigh, ma c'è una forza propulsiva che rende la sua opera vigorosa, spietata, amarissima e poco reticente alla poesia della quotidianità. Ottima opera (prima?) del regista, erede del miglior cinema di Reisz o di Lindsay Anderson prima dell'exploit del discusso "Magdalene". Ottima prova attoriale

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917adoration (2019)alla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghiera
 NEW
bad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnboterocaterina
 NEW
cats (2019)
 NEW
cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of space
 NEW
criminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittle
 NEW
fabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandfigli (2020)gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicihammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil mistero henri pickil primo natale
 NEW
il richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretijojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortuna
 NEW
la mia banda suona il popla ragazza d'autunnolast christmasleonardo. le opere
 NEW
l'hotel degli amori smarritil'immortale (2019)l'inganno perfetto
 NEW
lontano lontano
 NEW
lunar citymarco polo - un anno tra i banchi di scuolame contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancyodio l'estatepiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarerichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsonic - il filmsorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodge
 HOT
tolo tolouna storia d’arteunderwatervilletta con ospiti

998825 commenti su 42900 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net