paradiso perduto regia di Alfonso Cuaron USA 1998
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

paradiso perduto (1998)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film PARADISO PERDUTO

Titolo Originale: GREAT EXPECTATIONS

RegiaAlfonso Cuaron

InterpretiEthan Hawke, Gwyneth Paltrow, Hank Azaria, Chris Cooper, Anne Bancroft, Robert De Niro

Durata: h 1.51
NazionalitàUSA 1998
Generedrammatico
Al cinema nel Settembre 1998

•  Altri film di Alfonso Cuaron

Trama del film Paradiso perduto

Il piccolo Finn Bell, otto anni, vive in una cittadina sul golfo della Florida insieme alla sorella Maggie e allo zio Joe. Alcuni improvvisi avvenimenti sconvolgono la sua infanzia. Dapprima incontra un pericoloso evaso di nome Lustig che lo costringe ad aiutarlo nella fuga, poi viene chiamato nella fatiscente proprietÓ di Nora Dinsmoor, ricca signora in precario equilibrio mentale dal giorno in cui venne abbandonata sull'altare dal promesso sposo. Qui Finn conosce la nipote di Nora, l'undicenne Estella, bionda e giÓ affascinante, e se ne innamora subito. Frequentando la ragazzina e la zia, Finn comincia a capire qual'Ŕ il suo sogno di adulto: dipingere per i ricchi, godere dei loro privilegi e amare Estella.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,82 / 10 (25 voti)5,82Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Paradiso perduto, 25 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Rollo Tommasi  @  27/04/2015 22:50:36
   9 / 10
Spettacolare riadattamento in chiave moderna e "sogno americano" del racconto di Dickens "Grandi Speranze".
Attori di una bravura smodata: accanto ai giovani ma talentuosi Hawke e Paltrow (lui, abilissimo nel dare forma ad ogni genere di imbarazzo e senso di inadeguatezza, lei un concebtrato di pura maliarda sensualità, come la "sirena" del canzone di sottofondo, la magnifica Siren di Tori Amos), si ergono come monadi i mostri sacri Robert De Niro e Anne Bancroft, in una delle sue ultime performance.
La Bancroft spettacolarizza ogni scena che la coinvolge, a cominciare dal tango di esordio, in cui balla indossando una parrucca biondo platino che spicca contro il diafano colore del viso, nascosto dietro una pesante impalcatura di trucco. Immette nel suo personaggio un pò di Norma Desmond di Viale del Tramonto (il nome, del resto, lo richiama: Norma Dinsmoor...) ed un pò della pacchiana Crudelia De Mon.
Il confronto con Grandi Speranze di Newell non esiste: Paradiso Perduto di Cuaron lo surclassa in ogni campo.
A cominciare dalla fotografia di un certo Lubezki...che vincerà l'Oscar alla Fotografia per Birdman (2015), premio meritatissimo grazie alle claustrofobiche scene in piano-sequenza.
Epica la scena del ristorante mentre infuria la pioggia(girata con la camera stretta sugli interni del locale).
Consigliata favola dai contenuti non banali.

Lory_noir  @  06/04/2014 20:51:26
   6 / 10
L'idea della rivisitazione in chiave moderna e americana non è assolutamente male. Anche perché il tema della "mondanità" del romanzo si sposa molto. Questa versione "pop" però della storia di Dickens non risulta efficacie come l'originale, anzi, sembra rendere un po' vano il messaggio e la potenza dell'opera. Comunque non mi sento di bocciarlo, alcune scelte registiche di Cuaron mi sono piaciute e c'è un bel cast.

1 risposta al commento
Ultima risposta 27/04/2015 22.56.13
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento NotoriousNiki  @  25/01/2014 13:13:53
   5 / 10
Ne esce davvero male questo pacchiano adattamento di 'Grandi Speranze' in chiave moderna, se in Dickens era prima di tutto un romanzo di formazione, Cuarón ha fretta di presentarci i ragazzi adulti, ma anche da infanti non c'è quella sensazione di fiaba, di epicità, a cui non ci tiene neanche attualizzando il racconto, a lui interessa il canovaccio, meramente il soggetto di Dickens per allestire una commedia sentimentale. Non c'è il divario poveri/ricchi (tema portante della letteratura dickensiana: il sabbatarianesimo, la poverty law, le scuole religiose), non c'è neanche l'effetto commiserazione, personaggi che non aderiscono ai caratteri del racconto, e poi c'è un finale inopportunamente struggente.

DogDayAfternoon  @  19/05/2013 15:40:57
   4½ / 10
Dopo aver letto "Grandi speranze" di Dickens sono andato a recuperarmi questo film...nulla da eccepire sul fatto di attualizzare un romanzo dell'800 (almeno chi fa il film ci mette qualcosa di suo) ma in questo caso Cuaron banalizza completamente la storia, facendo perdere completamente di vista il fascino dei romanzi di Dickens secondo solo a Hugo nello descrivere la miseria. Al di là di questo, se prendiamo il film da sè senza accostarlo al romanzo in ogni caso resta un prodotto scadente, con scene banali e a tratti noioso. Degli attori salvo solo Anne Bancroft calata a meraviglia nella sua parte; non capisco come un attore del calibro di De Niro possa prestarsi a film del genere (anche se ha fatto di peggio in alcune commediole che non voglio nemmeno citare).

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  28/04/2013 12:19:19
   5 / 10
Film sentimentale tratto dal romanzo di Dickens "Grandi speranze" che non mi ha convinto, anche a causa del ritmo che in alcuni punti è eccessivamente lento. Pur non avendo letto il romanzo di Dickens, conoscendo però altre opere dell'autore, posso affermare che il film non rispecchia il suo stile.

StIwY  @  15/04/2013 13:17:38
   3 / 10
Insulso, scialbo e noioso.

A.K.I.M.  @  12/04/2013 19:01:09
   7 / 10
Tra i film liberamente tratti dal famoso libro, questo è quello con le maggiori varianti... ed anche quello meno noioso.

topsecret  @  31/01/2013 10:26:13
   6 / 10
Vortice di rabbia e passione tratto dal racconto di Dickens, interpretato in maniera accattivante da Gwyneth Paltrow che guida un cast di grande nome e capace di discrete performance.
Non colpisce particolarmente per l'evoluzione narrativa ma sembra ben congeniato per una visione senza infamia e senza lode.
Sufficiente.

rosemarie  @  19/04/2012 11:25:43
   4 / 10
Vergognosa trasposizione cinematografica del romanzo di Dickens

Mik_94  @  12/07/2011 19:40:31
   8 / 10
Un ottimo melodramma, con un'emozionante e originale colonna sonora, un cast stellare e una fotografia tanto bella da mozzare il fiato.
Magnifico il lavoro di Arau, che è stato in grado di riadattare in chiave moderna il celebre 'Grandi Speranze' di Charles Dickens. Algida e sensuale Gwyneth Paltrow, superba Anne Bancroft.
Immergetevi in un turbine di emozione e sentimenti, gelosie e ambizione; imbarcatevi nel viaggio nel cuore di un ragazzo , alle prese con il grande amore della sua vita sotto le abbaglianti luci di New York, scandito dalle bellissime canzoni di celebri artisti del panorama mondiale. Da brividi il brano Kissin in the rain di Patrick Doyle! Io, da amante dell'arte e delle belle cose, lo consiglio. Una piccola perla.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  22/10/2009 22:52:40
   5½ / 10
Dal capolavoro di Dickens, un patinato e fintissimo polpettone sentimentale come solo gli europei che lavorano ad Hollywood riescono a fare. Lo spudorato Cuaron infila troppe sequenze ridicole (assolutamente scult il momento di seduzione anni '80 tra Hawke e Paltrow) che non permettono al film di prendere il volo. La storia è ovviamente interessante, ma tutto il resto qui grida vendetta. Ad una notevole Bancroft si contrappone un De Niro gigionissimo, dei due giovani meglio tacere. Un occasione sprecata.

carriebess  @  23/09/2009 14:11:40
   6½ / 10
atmosfere oniriche da giardino dell'eden che fanno perdere il contatto con la realtà. Storia piacevole, che però a mio avviso poteva essere sviluppata meglio.

benzo24  @  08/10/2008 19:02:56
   1 / 10
la peggior trasposizione di dickens mai realizzata.

Invia una mail all'autore del commento nerofelix  @  23/02/2008 22:27:43
   8 / 10
Devo dire di aver iniziato a vedere questo film senza dargli troppo credito e con poche aspettative… in realtà mi è parso un film di ottima qualità, intenso, emozionante, commovente, recitato bene e diretto meglio. Il coinvolgimento dello spettatore è assicurato dalla narrazione in prima persona. E’ un film di buoni sentimenti, e questo può essere semmai il suo solo limite… ma la trama è percorsa da una vena poetica e si può ben perdonare un buonismo di fondo. Il finale rischia di essere un po’ prevedibile… ma ci si arriva avendo vissuto il pathos del protagonista (in cui forse si possono identificare tutti gli amanti sfortunati che, proprio nel finale, troveranno la loro catarsi). Piccole pecche per un film che però funziona benissimo, e risulta raffinato e moralizzante (nel senso non deteriore del termine). La colonna sonora lo impreziosisce, sottolineando con musicalità suggestive e di sicuro effetto i singoli passaggi. Lo consiglio a tutti, e in particolare a chi ama le storie di sentimenti ma non sa rassegnarsi allo squallore dei filmetti stile Harmony. Qui c’è qualcosa di diverso… e si vede! Bello!

Constantine  @  03/12/2007 16:26:30
   6½ / 10
Film a metà, la favola moderna di Cuaron ha il potere di lasciare interdetto lo spettatore, non si sa bene dove finisce la realtà ed inizia la fantasia e viceversa. L'ottima colonna sonora e la sapiente regia ci trascinano in questo racconto romantico fin troppo scontato e in alcuni tratti un pò annacquato, tinteggiato dall'artwork di Francesco Clemente (alcune opere niente male ma non si può dare un giudizio da un film), molte delle sequenze sono troppo stereotipate e già viste. Le interpretazioni non esaltano la pellicola e sopratutto Hawke, qui chiamato nel ruolo di assoluto protagonista, delude le attese, De Niro con i suoi pochi minuti oscura tutti gli interpreti e dona una vita autonoma al suo personaggio confermandosi come una delle più grandi maschere del cinema.C'è parecchio da salvare nel lavoro di Cuaron, ma i troppi problemini elencati lo relegano nella medocrità. Finale veramente da Harmony che rimane di traverso.

norah  @  13/04/2007 11:49:08
   6 / 10
Boh,filmetto romantico che si lascia seguire a intervalli irregolari:lo sbadiglio é sempre in agguato.
Decisamente inutile il personaggio di De Niro.

1 risposta al commento
Ultima risposta 13/04/2007 12.17.42
Visualizza / Rispondi al commento
lupin 3  @  04/04/2007 03:05:04
   1 / 10
Diciamo la verità, questo lungometraggio non coinvolge per niente, anzi se proprio la devo dire tutta certe parti annoiano terribilmente e si ha la sensazione di guardare un film che non sa ne di carne ne di pesce.

sweetyy  @  04/04/2007 02:55:38
   3 / 10
Noioso,con una trama piena di inutili ripetizioni,un film inutile e insensato.
Peccato per la presenza di De Niro a parer mio sprecato in questo film !
Non lo consiglio!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR agentediviaggi  @  29/03/2007 14:01:53
   7 / 10
E' un film particolare con una ambientazione bellissima e originale e immerso in atmosfere oniriche (soprattutto gli incontri con la bellissima e inarrivabile amata). Generalmente non mi piacciono i film sentimentali, ma questo è speciale e poi non scordiamoci che è la traduzione ammodernata di Grandi Speranze di Dickens. A parte qualche particolare strambo (la capigliatura di De Niro, pelato all'inizio e capellone alla fine del film) .
Hawke (che pare abbia un talento poliedrico in quanto anche scrittore e regista) è ormai specializzato in ruoli romantici.

brunaldo  @  08/02/2007 21:10:39
   8 / 10
Il film dove ammirare la Paltrow più bella del cinema. Bella storia, bellissima l'ambientazione e le trame. Io lo vedrei altre duecento volte!!!!!

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Giordano Biagio  @  25/11/2006 11:09:11
   6½ / 10
Motivi numerosi e poco sviluppati. Forse occorreva una narrazione con pochi temi forti a cui subordinare intrecci e tensioni.
Suspense non sempre ben costruiti.

renee  @  06/10/2006 15:05:32
   7 / 10
si un film carino...bellissima la figura di finn bell..ma la migliore è la signora Dinsmoor:)..bella storia comunque..

Phelps  @  20/09/2006 15:27:41
   6 / 10
Che c'ha di fiaba sto film proprio non so....niente di originale. Cmq guardabile.

Tabris_  @  09/06/2005 15:02:57
   8 / 10
Una delle poche,o forse l'unica, storia d'amore che mi ha preso...guardandola in maniera superficiale può sembrare una favola, ma nn lo è...è più reale di quanto si possa pensare...lo consiglio a ki sa cos'è il vero amore...FIABA

1 risposta al commento
Ultima risposta 17/06/2005 18.13.15
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento ilgiusto  @  12/05/2005 15:26:07
   8 / 10
Secondo me...sono l'unico a cui piace! però questo film ha un suo fascino al quale non so sfuggire, sarà forse che quando la colonna sonora è di doyle mi piace un po' tutto! ma tant'è: io gli do 8.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

47 meters down: uncageda mano disarmataalla corte di ruth - rgbamerican animalsannabelle 3aquaslasharrivederci professorebaby gang (2019)beautiful boy (2018)birba - micio combinaguaiblue my mind - il segreto dei miei annibring the soul: the moviecarmen y lola
 NEW
charlie says - charlie dicechristo - walking on waterclimax (2018)crawl - intrappolatidaitonadi tutti i coloridiamantino - il calciatore piu' forte del mondodicktatorship - fallo e basta!dolcissimedomino (2019)due amici (2019)edison - l'uomo che illumino' il mondoescape plan 3 - l'ultima sfidafast & furious - hobbs & shawfiore gemellogodzilla ii - king of the monstersgoldstone
 NEW
gretahotel artemisi morti non muoionoil flauto magico di piazza vittorioil grande salto
 NEW
il re leone (2019)
 NEW
il signor diavoloin fabricjuliet, nakedkinla bambola assassina (2019)la mia vita con john f. donovanla piccola bossla prima vacanza non si scorda mai
 NEW
la rivincita delle sfigatel'angelo del crimine
 NEW
l'ospite - un viaggio sui divani degli altrilucania - terra sangue e magial'ultima orama (2019)
 NEW
mademoisellemaryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmen in black: internationalmidsommar - il villaggio dei dannatinevermindpallottole in liberta'passpartu': operazione doppiozeropets 2: vita da animalipolaroid
 NEW
pop black postapowidoki - il ritratto negatoprimula rossaquel giorno d'estateraccolto amarorapina a stoccolmarealmsred sea divingrestiamo amicirocketmanselfieserenity (2019)shelter: addio all'edensir - cenerentola a mumbaiskate kitchensoledadspider-man: far from home
 NEW
submergencetesnotathe boy 2the deepthe elevator
 NEW
the lodgethe mirror and the rascalthe nest (il nido)the quake - il terremoto del secoloti presento patricktoy story 4una famiglia al tappetovita segreta di maria capassowake up - il risvegliowelcome home (2019)wolf call - minaccia in alto marex-men: dark phoenix

991037 commenti su 41911 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net