pauline alla spiaggia regia di Eric Rohmer Francia 1983
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

pauline alla spiaggia (1983)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film PAULINE ALLA SPIAGGIA

Titolo Originale: PAULINE └ LA PLAGE

RegiaEric Rohmer

InterpretiAmanda Langlet, Arielle Dombasle, Pascal Greggory

Durata: h 1.34
NazionalitàFrancia 1983
Generecommedia
Al cinema nell'Ottobre 1983

•  Altri film di Eric Rohmer

Trama del film Pauline alla spiaggia

La tredicenne Pauline sta trascorrendo gli ultimi giorni di vacanza con la zia Marion in una villetta sulle spiagge della Normandia. Mentre fa amicizia con un compagno la ragazzina assiste al complesso gioco dei sentimenti degli adulti che la circondano. Del gruppo osservato fanno parte Pierre, che un tempo era pazzo d'amore per Marion e che non ha mai smesso di amarlo. Poi c'Ŕ Henri in playboy che filosofeggia con Marion sull'amore e finisce per diventare il suo amante.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,25 / 10 (8 voti)7,25Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Pauline alla spiaggia, 8 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  14/08/2020 17:44:51
   7½ / 10
Opera alquanto teatrale che è una sorta di commedia sull'amore in cui ogni personaggio interpreta un "tipo", senza che nessuno mai prevalga sugli altri. Bravissimo Rohmer.

Oskarsson88  @  08/09/2015 01:13:16
   8 / 10
Bello davvero, geometrico, sensuale, l'amore e i sentimenti nelle diverse età.. piacevolissimo e per niente banale.. come al solito tanti dialoghi! Bellissima la bionda.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  16/10/2014 17:47:19
   8 / 10
Ancora una volta mi ritrovo a prendere le distanze dagli illustri commenti che mi hanno preceduto.
Un grande film di Rohmer, deliziosamente geometrico. Commedia degli equivoci-non equivoci in cui tutto torna, nulla si conclude davvero e anche il finale è la rivelazione della maschera ipocrita (o magari realista) del sentimento d'amore.
Oltre tutto, è anche uno dei suoi lavori più erotici e un pò maliziosi. Senza mai essere neanche lontanamente volgare o pruriginoso.
Tutti i dialoghi (su cui si basa il cinema rohmeriano) sono ottimi, ma alcuni lasciano sbalorditi.

Ciaby  @  26/12/2013 20:12:12
   6 / 10
Non mi ha convinto pinemaente perché qui la tecnica di Rhomer (tante parole e poche azioni reali) sembra non fuznionare: è teatro, più che cinema.
Molto meglio "Il Raggio Verde".

topsecret  @  16/06/2012 19:04:06
   6 / 10
Disincantata escursione nel mondo sentimentale di adolescenti e adulti che si comportano con qualche leggerezza di troppo.
Un commedia sentimentale condita con più passionalità e cinismo che con delicatezza e garbo che però contrappone all'inizio un po' stentato una seconda parte più fluida e coinvolgente, anche se rimane chiusa in un alone di semplicità che sfiora la banalità in alcune occasioni.
Non ci si annoia ma non ci si appassiona più di tanto.

Crimson  @  09/09/2011 10:12:48
   7½ / 10
Spoiler presenti.

Pauline apprende che nel mondo adulto i sentimenti subiscono una serie di dissimulazioni atte a tutelare il proprio tornaconto.
Non sempre ad un sentimento corrisponde un'azione congrua.
Scopre come "rivelare a fin di bene" una veritÓ celata possa ripercuotersi clamorosamente sul giudizio degli altri nei suoi confronti.
Non a caso il motto di questo terzo capitolo della serie "commedie e proverbi" Ŕ "chi parla troppo si danneggia" (ChrÚtien de Troyes).
Immersa nella passione del mondo adulto, la giovanissima protagonista scopre come le persone mentano a se stesse pur di appagare uno stato illusorio di benessere sentimentale.
Marion tra due possibilitÓ vuole credere a quella che possa confermare il suo desiderio: a che pro contraddirla?
Attraverso un gioco arguto di inganni, bugie, equivoci e mascheramenti, Rohmer mette in scena cinque personaggi differenti, a ciascuno dei quali corrisponde un profilo ben determinato.
Tra Henri e Pierre preferisco secondo (benchÚ non mi sia comunque simpatico), pi¨ verace, tanto che la stessa Pauline parteggia per lui nella "corsa" a Marion.
Henri Ŕ il prototipo del doppiogiochista libertino. La sequenza in cui bacia le gambe di Pauline (si rasenta la pedofilia) lo rende ai miei occhi persino raccapricciante.
E' interessante come il personaggio di Pierre scompaia alla distanza, inghiottito dal temperamento di una trasformazione della realtÓ troppo sofisticata rispetto ai suoi intenti apertamente manifesti e pertanto estremamente vulnerabili.
Palesare esageratamente le proprie carte Ŕ deleterio in amore.
Pierre sperimenta come svelare tutti i sotterfugi di Henri e dunque come sentimenti e azioni siano in contrapposizione tra di essi possa ritorcersi contro di lui (l'attore Pascal Gregorry avrÓ modo di "rifarsi" con Sophie Marceau quasi vent'anni pi¨ tardi ne ĹLa fidÚlitÚ' di Zulawski).
L'ultima riflessione personale come sempre Ŕ che questi borghesi nullafacenti che invadono i film di Rohmer talvolta potrebbero anche lavorare nella loro vita.
A parte Pauline e (in parte) Pierre Ŕ praticamente impossibile familiarizzare con gli altri (compreso Sylvain).
La location balneare unitamente all'idiozia di questi personaggi (specie l'insopportabile "oca" Marion) mi ha fatto pensare molto a Racconto d'estate.
Orrendi i costumi da bagno degli anni '80.

Gruppo COLLABORATORI ULTRAVIOLENCE78  @  26/06/2008 11:11:02
   7½ / 10
Intelligente commedia (ma si può parlare veramente di commedia?) firmata da Eric Rohmer, un altro grande esponente della Nouvelle Vague. In essa si mettono a confronto due modi di vivere l’amore: quello semplice, spensierato e diretto degli adolescenti e quello complicato e contorto degli adulti. Il risultato è efficacissimo, in quanto mette in evidenza come ogni soggetto, una volta diventato grande, perda il carattere spontaneo e giocoso che connota il periodo dell’infanzia e della adolescenza, addentrandosi in logiche e dinamiche di vita a un tempo assurde e impraticabili. Gli adulti Henri, Marion e Pierre sono stolidamemente e intimamente attratti dalle persone che non li desiderano, riponendo le loro aspettative in un ideale d’amore che non potrà mai realizzarsi. Al contrario i giovani Pauline e Sylvain hanno il coraggio di lasciarsi trasportare da un sentimento sincero e di abbandonarsi in un’esperienza vissuta con leggerezza ma anche con profondità.
La massima con cui si apre il lungometraggio di Rohmer è illuminante: “chi parla troppo si danneggia”. Gli uomini, troppo occupati a parlare ed a filosofeggiare sull’amore, sono però incapaci di viverlo. Al contrario Pauline, che non ha mai espresso la sua sull’argomento limitandosi ad ascoltare gli astrusi teoremi degli adulti, nella sua “inesperienza” ha trovato la maturità che gli ha consentito di provare un sentimento forte e genuino che ha saputo resistere alle avversità determinate dalle stupide vicende dei “grandi”.
Anche il finale, in questo senso, è emblematicamente esplicativo: il “saggio” silenzio di Pauline consentirà a Marion di rendersi conto delle false illusioni su cui si era fondato il suo fallace sentimento per Henri.

sweetyy  @  20/11/2007 16:10:34
   7½ / 10
Rohmer scrive e dirige una commedia sentimentale molto carina con tradimenti e sentimenti non corrisposti.
Peccato per i dialoghi poco coordinati.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1899 - stagione 1a letto con sartreacqua alle cordeacqua e aniceaiuto! e' natale!amsterdamanataranche ioannie ernaux - i miei anni super 8avatar - la via dell'acquababylon (2022)belle & sebastien - next generationbigger than us - un mondo insiemebillie eilish: live at the o2black adamblack panther: wakanda forever
 R
blondeboiling point - il disastro e' servitobones and allboris - stagione 4bros
 NEW
bussano alla portac'era una volta in italia - giacarta sta arrivando
 NEW
c'era una volta in italia - giacarta sta arrivandocharlotte m.: il film - flamingo partychiaraclose (2022)coldplay: music of the spheres - live broadcast from buenos airesconfess fletchcut! zombi contro zombidampyrdiabolik - ginko all'attacco!domino 23 - gli ultimi non saranno i primiemancipation - oltre la liberta'eoernest e celestine - l'avventura delle 7 notefairytale - una fiabafallforever young (2022)fortuna grandaglass onion - knives outgli occhi del diavologodland - nella terra di diograzie ragazziguardiani della galassia: holiday specialhellholei migliori giornii racconti della domenicail corsetto dell'imperatriceil gatto con gli stivali 2 - l'ultimo desiderioil grande giornoil mio amico massimoil mio nome e' vendettail mio vicino adolfil piacere e' tutto mioil primo giorno della mia vitail principe di romail prodigioil ritorno (2022)il talento di mr. crocodileimprovvisamente nataleincroci sentimentaliio sono l'abissoio vivo altrove!ipersonniajung_ela californiala fata combinaguaila ligne - la linea invisibilela prima regolala seconda viala signora harris va a parigila stranezzala timidezza delle chiomeladri di natalele otto montagnele vele scarlatteleaveliam gallagher: knebworth 22l'innocente (2023)l'ispettore ottozampe e il mistero dei misteriliving (2022)lo schiaccianoci e il flauto magicol'ombra di caravaggiol'uomo sulla stradam3ganma nuitma tu, mi vuoi bene?maria e l'amoremasquerade - ladri d'amoreme contro te: il film - missione giunglamiracle - storia di destini incrociatimonicamunch - amori, fantasmi e donne vampironannynapoli magicanarvik: hitler's first defeatnatale a tutti i costinel nostro cielo un rombo di tuononessuno deve saperenezouh - il buco nel cieloniente di nuovo sul fronte occidentale (2022)notte fantasmaone piece film redorlando (2022)
 NEW
pamela, a love storyperfetta illusionepinocchio di guillermo del toropiovepoker faceprincess (2022)profetiquesta notte parlami dell'africaragazzacciorapiniamo il duceritratto di reginariunione di famiglia - non sposate le mie figlie 3saint omersanta luciascare package ii: rad chad's revengesi', chef! - la brigadespaccaossastoria di un uomo d'azionestrange world - un mondo misteriosotango con putinterezinthe christmas showthe fabelmansthe fearwaythe good nursethe great busterthe land of dreamsthe leechthe mean onethe menuthe pale blue eye - i delitti di west pointthe planethe woman kingtori e lokitatre di troppotre minutitriangle of sadnesstrieste e' bella di notteun anno, una notteun bel mattinoun matrimonio esplosivoun vizio di famigliauna mamma contro g. w. bushuna notte violenta e silenziosauna voce fuori dal corovicini di casawar - la guerra desideratawhitney - una voce diventata leggendayakari: un viaggio spettacolare

1036847 commenti su 48837 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ACCELERATIONBEACON POINTBENVENUTI ALLA MONSTER HIGHCAMPING PON PONCORSA CONTRO LA PAURADIMENSIONI PARALLELEDOOMSDAY DEVICEERBARME DICH - MATTH─US PASSION STORIESFERNANDAGERONIMO! (1962)GIOCO TRAGICOGUERRA TRA POLIZIEIL BAR DEL TELEFONOIL PRODIGIOSO MAURICEIL TANGO DEL VEDOVO E IL SUO SPECCHIO DEFORMANTEINFINITY POOLKLONDIKELA RIVOLTA DEI SEMINOLELA TELENOVELA ERRANTELA VESPA E LA REGINALOVE GODMAD HEIDIMETE MIEDOOSSESSIONE (2015)PRIGIONIERA DEL PASSATOQUEI DUE - EDDA E GALEAZZO CIANOSANTA BARBARASIBELTHE BLACKOUTTHE DOMESTICTHE LAST BATTLETHE MISFITSTHE TIME MACHINE (1978)TO LESLIEUNA FAVOLA FANTASTICAUN'ESTATE A MAURITIUSZACK, CANE EROE

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net