signs regia di M. Night Shyamalan USA 2002
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

signs (2002)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film SIGNS

Titolo Originale: SIGNS

RegiaM. Night Shyamalan

InterpretiMel Gibson, Joaquin Phoenix, Cherry Jones, Rory Culkin, Abigail Breslin, Patricia Kalember

Durata: h 1.46
NazionalitàUSA 2002
Generethriller
Al cinema nell'Ottobre 2002

•  Altri film di M. Night Shyamalan

Trama del film Signs

Nella Contea di Bucks, Pennsylvania, un misterioso disegno fatto di cerchi e linee, viene tracciato sul campo di proprietÓ di Graham Hess, al quale viene affidato lĺincarico di scoprire la veritÓ che si cela dietro il mistero.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,04 / 10 (370 voti)6,04Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Signs, 370 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 5   Commenti Successivi »»

Thorondir  @  23/05/2019 18:20:27
   6 / 10
Film senza troppe pretese di Shyamalan, a metà tra un b-movie con pretese autoriali e il film fantasy con stilemi da anni '80: funziona benino come intrattenimento e quando si vede di più la mano thrilling del regista, decisamente meno quando cerca di essere riflessione sulla vita, Dio e l'ignoto.

jek93  @  06/06/2018 19:24:07
   7 / 10
Il film in sé è un buon film, nonostante non introduca o porti a nulla di particolarmente originale o peculiare nel genere "invasione aliena".
Il 7 è giustificato dalle riflessioni del regista su temi maturi come il perdono, il dramma e la sofferenza umana, la famiglia ed altro, i quali permettono al film di elevarsi rispetto alla media del genere.

albert74  @  30/03/2018 02:02:30
   6½ / 10
tra i vari b-movie che ho visto negli ultimi tempi questo è quello che maggiormente - a tratti - ti fa saltare sulla sedia e crea una certa tensione.
Purtroppo il film ha molti difetti, prima di tutto i dialoghi ridicoli per poi proseguire con uno svolgimento troppo lento, uno sviluppo della storia assurdo con un guazzabuio di cavolate complottiste assortite.
Buona invece la recitazione di Gibson, Phoenix e del fratellino di culkin.
Da un punto di vista attoriale questo è il canto del cigno di Gibson il quale sparirà dalla scena e non incoccerà più un film decente che sia uno.
Il finale è sprecato ma ho intravisto degli sviluppi decenti peccato non prenderne spunto per fare altri film sugli alieni.
La regia è astuta perché spaccia per un buon film quello che è un film di serie B anche se ben confezionato.
Gli alieni sembrano un pretesto per trattare argomenti psicologici del tormentato protagonista che ha perso la fede e la speranza da un pezzo.
Rispetto ad altri film del genere di questo periodo (quasi tutti pessimi) si intravede un certo mestiere registico (la suddetta tensione che si respira per tutto il film) ma non del tutto sviluppato.
Mi sarei aspettato altri film in crescendo da parte di questo regista ma purtroppo così non è stato.
da segnalare anche parecchi luoghi comuni sugli alieni (dal libro letto come un manuale scientifico, al cane che impazzisce, agli alieni che giocano a nascondino), roba da brividi per quanto è ridicola è già ampiamente utilizzata fin dagli anni '50 niente di meno!
complessivamente però il film regge benino e almeno è recitato degnamente, forse uno degli ultimi film con attori di buon livello.

Complessivamente è un film che può essere visto ed è più che sufficiente.

cinematografo  @  20/09/2016 13:37:47
   7 / 10
L'ultimo film di successo di Shyamalan regista e di Gibson attore.....dopo questo film, per entrambi l'oblio; anche se Gibson come regista ha sfornatoun pò di tempo dopo, il super campione di incasse, e controverso film sulla passione di Cristo.

Sestri Potente  @  25/08/2016 11:39:23
   4½ / 10
Trama avvincente, con alcuni momenti di tensione davvero importanti, ma ci sono troppi punti morti e in alcune sequenze ci si perde in dialoghi stancanti.
Davvero ridicola la risoluzione della vicenda nel finale (vedi spoiler), peccato perché gli spunti erano notevoli, oltre all'ottimo Mel Gibson.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Colibry88  @  25/08/2016 04:38:57
   7½ / 10
La prima volta che ho visto "Signs" ricordo di essere rimasto davvero turbato e di aver tirato un sospiro di sollievo alla fine. Ho sempre apprezzato molto questa pellicola che non delude e ha il pregio di non scadere mai nel ridicolo o nel banale. La tensione si sente parecchio già dai primi minuti quando nella cittadina iniziano a verificarsi strani fatti. È un crescendo di ansia e curiosità. Ottima poi la scelta di non sovraesporre le "creature", trasmettendo quindi un maggiore senso di minaccia e tensione. Certo vi sono anche momenti di stallo rappresentati da dialoghi spesso noiosi ed eccessivamente prolissi. Buon film. Promosso.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Mildhouse  @  17/08/2016 01:42:42
   7 / 10
Onirico, come molti dei film di Shyamalan e impreziosito da scene suggestive, alcune rasserenanti, altre inquietanti.

SaimonGira  @  16/08/2016 13:24:46
   7½ / 10
L'ho rivisto ieri dopo tanto tempo e devo dire che lo reputo un gran bel film! La regia è accurata e coinvolgente, al massimo gli si può imputare qualche momento un po' lento.. Mel Gibson come sempre non delude e il finale costituisce secondo me il momento più emozionante del film. Un pò sottovalutato direi!

krystian  @  22/03/2016 11:17:57
   6½ / 10
Una parziale delusione, e spiego il perché. L'idea di partenza è eccezionale e oltremodo originale, sfortunatamente non posso affermare la stessa cosa per lo sviluppo. Al di là di alcune scene stucchevoli tranquillamente evitabili, ho trovato la progressione altalenante con trovate piuttosto ridicole (es, la bambina fissata con l'acqua o i cappellini di stagnola!!! Ai bambini ci sta… ma anche allo zio!!!), per non parlare degli effetti speciali davvero osceni (forse il budget basso, o l'anno, nel 2002 non c'erano chissà che effettoni, nondimeno questo dettaglio fa precipitare la pellicola inesorabilmente).
Di buono? Il mistero, l'inquietudine, il nervosismo e l'agitazione che solo Shyamalan potrebbe ricreare. Stupenda (cioè agghiacciante) la scena al minuto dodici, più o meno…, quando:


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Un film riuscito a metà, peccato perché la trama era davvero strepitosa.

totty  @  23/11/2015 15:06:51
   5½ / 10
Emme Notte sciamaialiona, a.k.a "sono fico perchè metto significati nascosti e faccio finali TOTALMENTE imprevedibili e SERI (AHAHAHAHAH!!)". Dopo due film davvero niente male, ecco che comincia a strafare e ci sforna una càgata pazzesca che, nonostante l'idea risulti interessante il nostro Indiano rompiba.lle preferito cade nello star system e ci propina un blockbuster precursore dei mainstream filosofici di Nolan attuali.
Il finale non ha senso

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

A parte il buon " the village" shayalanamayalanamayan o come ca**o si scrive non si riprenderà più ai livelli del "sesto senso" e "unbreakable" dove, guarda caso, c'era Bruce Willis l'attore con la A maiuscola. Perchè Gibson, sporco schifoso antisemita gli fai la parte del prete? Perché c'è Joaquín Phoenix, il secondo Attore con la A maiuscola? Ah scialabimbumban ripijate!!!

Spotify  @  07/09/2014 18:24:46
   7 / 10
Un film che secondo me, ha una media davvero troppo bassa, meriterebbe assolutamente di più! Per me molta gente pensava di divertirsi guardando il solito film fracassone con gli alieni, e quindi non ha capito il vero senso reale della pellicola. Si, perchè questo non è il solito film sulla solita invasione aliena, qui gli extraterrestri sono quasi un elemento secondario, tant'è che non vengono mai mostrati in tutte le loro fattezze, ma restano sempre come un elemento misterioso, ed è un ottima cosa! Il film affronta il tema dell'esistenza di dio, e ci vuole far capire come mai, esso esiste se poi, in questo caso, la moglie proprio di un sacerdote, muore in un incidente. E quindi ci viene anche mostrato di come anche il più umile servo di dio, possa arrivare a dubitare della sua esistenza. Penso che tra le varie pellicole trattanti di invasioni aliene, questa sia la più realistica: non vengono mostrati i soliti militari, i soliti carri armati e i soliti eroi, no, qui vengono mostrate cose che si avvicinano molto a quello che potremmo fare noi in situazioni del genere. Poi un'altra cosa che caratterizza ancor'più è che la storia non è ambientata nella solita metropoli ma in una periferia come molte. Il film più che di fantascienza è decisamente thriller, e questo si riconosce soprattutto per la tensione presente in molte scene. Regia buonissima di Shyamalan che riesce quindi a distaccarsi dalle solite storie di extraterrestri e fa un'opera tutta sua impregnandola con moltissimi altri temi. E poi è bravissimo a non mostrarci mai realmente gli alieni. Fotografia buona e la scenografia ottima. La sceneggiatura invece mi ha lasciato un po' perplesso, per via principalmente di alcuni dialoghi un po' stupidi, qualche scena altrettanto stupida e un finale troppo spicciolo, infatti mi ha deluso un po'. Però c'è da sottolineare un ottimo ritmo, e anche se gli alieni non si vedono quasi mai, alla fine della visione si resta soddisfatti e si capisce realmente il senso (almeno chi è bravo) della pellicola che si è vista. Cast molto buono: Gibson adattissimo a un ruolo del genere, che infatti interpreta ottimamente, poi bravo anche Phoenix e i bambini.

Ottimo thriller fantascientifico, originale e coinvolgente!

alex94  @  03/08/2014 14:59:22
   7½ / 10
Buon film diretto da Shyamalan nel 2002.
La trama è molto interessante,sviluppata in maniera molti più profonda di come può apparire ad una visione superficiale, inoltre in alcuni momenti è presente anche una certa dose di tensione,niente male neanche il finale.
Ottima naturalmente la regia e la recitazione,Mel Gibson è assolutamente perfetto per un ruolo del genere.
Dopo il "Sesto Senso"è secondo me il miglior film di Shyamalan,molto particolare,da vedere.

ZanoDenis  @  02/06/2014 03:24:26
   6 / 10
Non mi ha preso moltissimo, tralaltro il tema oramai è straabusato, però devo ammettere che Mel Gibson è un ottimo attore. Discreta tensione comunque all'interno del film che però per certi versi sembra interminabile

templars194  @  16/04/2014 16:17:35
   9 / 10
Un film davvero ben diretto e intriso di significati.
Un'opera che rimane impressa e può far riflettere molto lo spettatore, oltre che tenerlo in tensione per tutta la durata della pellicola. Certe scene mi hanno fatto saltare in aria dallo spavento.
Le interpretazioni del cast mi sono piaciute, specialmente quella di Phoenix.
Un film che parla di un uomo che ha perso la fede e che vive coi due figli e lo zio, in questo piccolo nucleo famigliare che si ritrova ad affrontare una minaccia di invasione aliena.
Nessuna esplosione, niente effetti speciali o distruzioni di città, bensì un piccolo racconto basato sulla speranza e capace di spaventare il pubblico senza quasi mai mostrare chiaramente le fattezze dei minacciosi alieni.

Grande applauso infine a James Newton Howard per aver creato una colonna sonora memorabile.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

ferzbox  @  07/02/2014 14:10:08
   8 / 10
Ed ecco il film di Shyamalan che insieme a "The village" è stato martoriato oltre l'inverosimile;innumerevoli le persone che ne sono rimaste deluse,ritenendolo un filmetto da poco....
Io continuo a sostenere che secondo me la gente si crea troppe aspettative,non individuando la reale anima di una pellicola...
Sinceramente non capisco cosa deluda cosi tanto di "Signs"...certo,non dico che sia perfetto,alcune parti potevano svilupparle con più attenzione e con più profondità,ma il film non è affatto male...
Partiamo subito dal presupposto che questa non è una storia di Alieni,ma una storia dove ci sono ANCHE gli alieni....(dico così perchè la maggior parte delle persone che lo criticano sparano commenti del tipo:"bhooo...a me è saputa una cagatà,pensavo che era un bel film sugli extraterrestri ed i cerchi del grano,e invece è solo la cornice...parla di tutt'altro,noiosissimo")....ecco,senza offese,ma chi ha visto il film così non ha capito nulla del reale messaggio che Shyamalan voleva dare.
La storia di "Signs" è la storia di un uomo,ex sacerdote, che ha perso la fede a causa della terribile morte della moglie.....di un'uomo modesto,che vive vicino ad un campo di grano,senza una grande cultura,ma dalla forte intelligenza ed esperienza di vita...di un'uomo che si ritrova due figli piccoli a carico più il fratello....un film che parla di uomini normali che improvvisamente vivono il fenomeno dei cerchi nel grano,esattamente come la vivremmo noi,in assoluta impotenza,con il terrore che ci pervade,angosciati dalla presenza di qualcosa di sconosciuto nelle vicinanze,con la televisione che assilla continuamente confermando l'anomalia dei fatti....
Il messaggio di "Signs" è nascostro tra le righe....è un messaggio di speranza....lo stesso personaggio di Gibson si sottopone a due scelte di vita:vivere con la speranza che qualcuno ci protegga sempre o vivere pensando che ognuno di noi è solo,senza nessuno che lo veglia....
"Signs" è la storia di una famiglia travolta da un crudele destino....gli alieni sono solo un'avvenimento anomalo che alimenterà la crescita del protagonista(niente accade per una coincidenza)....
Mi ha ricordato "Gli uccelli" di Hitchcock,anche in quel caso c'era un meccanismo molto simile(il fulcro del film non erano solo gli uccelli impazziti,ma anche la terribile vita che vivevano i personaggi....non a caso,i titoli di testa di "signs" ricordano molto lo stile di Alfred),non che voglia paragonare i due registi,è ovvio che Shyamalan non possa raggiungere la bravura del maestro,ma il senso è quello,è tutto sommato lo si recepisce anche benino,,,
Alcune stupidaggini da "commedia" che si vedono nel film(come i cappelli di carta stagnola per non farsi leggere il pensiero,o gli atteggiamenti un pò stupidi del fratello di Gibson),servivano per sottolineare ancora di più la loro "normalità"....non si parlava di "Indipndence day" o della "Guerra dei mondi",ma di un film molto più significativo...
Io non credo affatto che questo sia un filmetto stupido,va solo visto dal verso giusto,perchè se dovessero arrivare gli alieni non ci comporterremmo tanto diversamente dai protagonisti di questo film...anzi,era molto più bello questo modo di vedere la gente comune affrontare un problema del genere,piuttosto che come ha fatto Spielberg sulla "guerra dei mondi",che doveva dare un messaggio simile(per quel che riguarda il punto di vista della gente normale),ed invece risultava il solito "Blockbusters fracassone" ed inutile....
Per finire ho ritenuto bellissimo il finale,che mette in contrapposizione la fede,la scienza,la fantascienza e la psicologia umana...
Shyalaman è un regista particolare,non si sofferma su un'unico elemento;quando si guardano i suoi film bisogna avere la mente sgombra e non crearsi aspettative.....è meno superficiale di quanto sembri.

2 risposte al commento
Ultima risposta 07/02/2014 21.03.32
Visualizza / Rispondi al commento
Sbrillo  @  04/02/2014 15:06:05
   6 / 10
Ricordo che al cinema eravamo poche persone....
il film, pur non essendo trascendentale, riesce a mantenere alta la tensione per tutta la durata...sorretta da un ottimo Gibson e dal buon cast....la storia dal suo canto, non annoia anche se non esalta....
Carino ma nulla di più....

BenRichard  @  24/01/2014 07:30:40
   7 / 10
Secondo me questo è un film che lo si riesce ad apprezzare di più adesso che nel periodo in cui era uscito
Ai tempi prevalse una forte delusione..ma col tempo riguardandolo non è poi così male, forse perchè questo è anche uno degli ultimi discreti di questo genere
La lentezza del film è in grado di creare la giusta atmosfera, si respira un'aria abbastanza angosciante e misteriosa e se il film vi coinvolge bene si può vivere anche qualche momento da brivido (magari esagero ma sono sincero, in una delle visioni che dedicai a questo film riuscì a coinvolgermi a tal punto da farmi sentire questa sensazione in certi momenti)
Del resto gli attori sono bravi e fanno il loro dovere, la regia è buona...direi che un 7 se lo meriti senza troppi problemi

Frank85  @  13/09/2013 17:07:01
   9 / 10
Atmosfera a livelli altissimi che ti tiene inchidato allo schermo. Tema dell'invasione aliena trattata in modo diverso ed originale dal punto di vista di una famiglia americana. Ottimi Gibson e Phoenix.
e poi LOST insegna: "Everything happens for a reason"

ragazzoinblues  @  11/02/2013 19:46:33
   4½ / 10
L'ho visto anni fa e non mi ha lasciato niente. Al termine della visione la mia faccia era impassibile come se avessi guardato per 2 ore il traffico in un incrocio stradale.

reluti95  @  30/12/2012 01:41:05
   6 / 10
Finito di vedere in questo esatto momento e devo dire di esserne rimasto totalmente deluso. Il film risulta lento e tutta la manfrina dell' invasione avviene in meno di 20 minuti. Mel Gibson sforna un' interpretazione sufficiente, ma nulla di tanto, mentre reputo migliore quella di Phoenix.
Molto sopravvalutata come pellicola nella sua totalità, ma altro che Paranormal Activity, questo film crea suspance grazie anche alla lentezza (tuttavia certe scene sono inutili), crea inquietudine ed era da almeno un anno che non vedevo un film che mi mettesse in qualche modo angoscia.
Rimango però dell' idea che è un film al quale non si può dare più della sufficienza. Nota di demerito è l' interpretazione di Shyamalan, alquanto ridicola, seppur reciti si e no in 5 minuti di film.

jannakis  @  21/11/2012 16:05:46
   1 / 10
ridicolissimo, non ho paole per descrivere questa boiata. sono andato fino in fondo solo per vedere dove voleva andare a parare e me ne sono pentito. sentimentalismo spiccio, sceneggiatura imbarazzante, interpretazione goffa, superficialità e infantilismo a tutta forza. quasi due ore della mia vita buttate nel cesso.

BlueBlaster  @  15/08/2012 14:36:33
   6½ / 10
Per me questa pellicola non è assolutamente nulla di che...a parte il fatto che ci hanno voluto piazzare per forza delle sottostorie...secondo il mio punto di vista il film è lentino e a tratti noiosetto.
Joaquin Phoenix però mi piace molto...e in certi punti anche la storia sale di ritmo e tensione con alcune scene molto ben strutturate ed alcune inquadrature buonissime.

C.Spaulding  @  13/08/2012 12:18:11
   8½ / 10
Uno dei film più belli di Shyamalan. Un thriller fantascientifico ben girato e ben recitato e con un'ottima atmosfera. La storia è molto coinvolgente e non annoia. il tema trattato non è dei più originali ma è splendido il modo in cui viene raccontato. Gibson e Phoenix davvero straordinari. Consigliato !!!!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR oh dae-soo  @  13/08/2012 12:10:00
   8 / 10
E' forse venuto il momento che io dica la mia su Mr Night.
No,anche perchè pur avendo finalmente visto tutti i suoi film si dà il caso che su questo blog non ne abbia recensito alcuno.
A me mette in crisi in una maniera allucinante sto regista.
Forse più di tutti.
Perchè è talmente pieno di pregi e difetti che non sono mai riuscito a giudicarlo compiutamente.
Dopo Signs ho deciso di prendere una posizione.
A me piace.
Quello che spesso tanti dimenticano e che di per sè rende il regista indiano un esempio, un uomo di cinema da rispettare a prescindere, è che questo i film se li scrive.
Non solo, li inventa spesso di sana pianta.
E in un cinema pieno di grandissimi mestieranti che fanno tutto alla perfezione ma di testa ne usano davvero poca uno come Shyamalan è da portare in palmo di mano.
Anche perchè quasi tutte le sue idee,le sue sceneggiature partono da intuizioni fantastiche.
Io credo che massacrarlo come spesso tanti fanno non sia solo ingiusto ma quasi dannoso.
Ce ne fossero di registi che osano, che scrivono, che inventano.
Ci vuole sempre un rispetto immenso per chi affronta in prima persona tutto l'iter cinematografico,dalla scrittura alla produzione. Senza dimenticare in mezzo la grandissima qualità tecnica dei film del nostro.
Il problema di Mr Night è che fa sempre il passo un tantino troppo lungo, non si accontenta, riesce ad aggiungere a film che sarebbero grandi quelle riflessioni in più, quelle sequenze in più,quei significati in più che molto spesso rischiano di farli crollare.
E' la sua autorialità a farlo spesso soccombere.
Ecco, in Signs, e senz'altro questa è un'opinione non condivisa, io credo non abbia mai esagerato.
E forse per questo è il suo film migliore, personalmente il meno attaccabile.
Attenzione, anche in questo film, forse soprattutto in questo film il regista ci parla di massimi sistemi, di Fede e Caso, di Speranza e Rassegnazione.
Ma lo fa in un modo dolcissimo,sobrio, famigliare, contenuto.
E illude tutti facendo finta di aver davanti un film di genere, quello della fantascienza aliena, quando in realtà a lui delle immagini in Signs frega poco o nulla.
Quello che contano sono le parole, i concetti.
O i segni per riprendere il titolo.
Segni che non sono i cerchi nel grano ma quelle piccole cose che ci accadono nella vita a cui non riusciamo a dare un significato.
O ci riusciamo solo dopo.
L'atmosfera alla Melancholia mi è piaciuta da matti,un'apocalisse mondiale vissuta nel microcosmo casalingo.
Anche perchè sulle atmosfere Shyamalan è un maestro.
Che la componente aliena non sia l'istanza principale è palese.
Vediamo gli invasori sin dalla prima scena, non c'è un senso di mistero o attesa.
L'invasione è manifesta, un dato di fatto.
Quello su cui il film lavora non è se questa invasione sia pacifica o belligerante, non è su come va a finire.
Tutto è semplice contorno, notizie in tv o via radio.
Quel flash back che ritorna 4 volte è la prova provata che l'anima del film e sua architrave stanno in quello che vive dentro di sè il protagonista e, di conseguenza, la sua famiglia.
Il dialogo tra Gibson e Phoenix sul caso,sulla fede e sulle coincidenze,dialogo scritto con intelligenza e tatto davvero notevoli, sono Signs, è tutto lì.
E arrivando in fondo, dopo aver visto Gibson che racconta ai figli della loro nascita, l'inizio della vita, vicini alla morte,dopo che la stessa vita del figlio è preservata dalla morte grazie a una malattia, dopo che le frasi in punto di morte della moglie si rivelano profetiche frasi di vita,dopo tutto sto ping pong tra la vita e la morte, tra le coincidenze che possono salvarti e quelle che possono distruggerti,dopo tutto questo si finisce il film con una sensazione strana.
La vita è un trabocchetto pieno di trappole quasi invisibili che dovremmo individuare per salvarsi?
O al contrario è una meravigliosa esperienza che ci regala magia e salvezza anche dietro cose apparentemente banali?
Dobbiamo amare la vita o averne paura?
Dove sono sti segni,dove?
Io non riesco a individuarli o decifrarli.
Non ce la farei nemmeno se fossero grandi come cerchi nel grano.

2 risposte al commento
Ultima risposta 08/02/2014 00.19.05
Visualizza / Rispondi al commento
Zanibo  @  17/05/2012 01:05:57
   5½ / 10
Di positivo ha l'atmosfera che a lungo andare inquieta.

Non mi sono piaciuti i personaggi che sono a mio parere poco credibili, e anche la trama ha qualche lacuna, ma ci puo` anche stare.

Carino il finale, ma un po' patetico il messaggio del film per il modo in cui viene proposto.

Il sesto senso lo considero un capolavoro, ma questo film mi ha deluso. Pur avendo scene interessanti, spesso e volentieri mi ha dato un senso di artificiale e studiato a tavolino.

outsider  @  16/05/2012 10:38:39
   7½ / 10
Allora. Visto il film.
In realtà avevo già visto una parte di questo lavoro già iniziato tempo fa, quando esattamente non ricordo e pertanto non lo avevo commentato. Ora, in plenum, posso dare il mio personale parere.
Il regista certamente comunica un qualcosa di importante e vitale, almeno per chi voglia guardare "dentro" varie affermazioni, in primis quella finale della moglie, troppo improbabile, in realtà e verso il discorso malattia del figlio funzionale alla sopravvivenza. il monito che "nulla è casuale" pertanto pertanto pertanto è un qualcosa che parla della concatenazione e destino individuale e ci riporta alla guida del nostro karma, a metà fra libero arbitrio e destino puro.
Tuttavia, dopo questo fatto, bisogna dire che questo
è un film sugli alieni
è un film sui cerchi nel grano
è un film sugli extraterrestri e lo dico da persona che si è interessata al fenomeno.

l'alieno che si vede , l'unghiolo che fuoriesce e varie "cose" del film testimoniano che la trama ( intorna alla quale ruota un Mel Gibson un po' troppo rimbambito ed un improbabile sbigottito e davvero troppo impaurito fratello, che sobbalza alla visione del pezzo di filmato amatoriale che passa nel TG…ma dai!...) dicevo, il fulcro sugli alieni, sull'invasione, la trama, non è assolutamente un caso.
Non è facile fare un film sugli alieni e il regista ha studiato l'evento, proponendo e confezionando un prodotto discreto nel suo stile, per carità, ma poco accattivante in quanto permeato da un atmosfera troppo imperniata su questa presunta ostilità, poco trattante la materia del contatto uomo-alieno, certamente troppo improbabile nel ritrarre questi esseri che non riescono ad aprire una porta e sono così cattivi da agire come quello alla fine, così crudeli. Ma per favore, dai, sono convinto che si poteva girare diversamente. Improbabile il comportamento dell'essere alla fine del film. Visto l'epilogo, di cui non parlo per non sforare nello spoiler, volendo però comunicare la cosa a chi leggerà il commento ex ante visione, comunque, dico: " quale essere, vista la fine storia, avrebbe fatto quella cosa?" Insomma, si cerca un risvolto di trama improbabile per chiudere tutto, sottolineare il senso espresso dal film, ma sono convinto che lo si poteva fare diversamente, anche volendo perseguire questa strada.

Outsider consiglierà la visione a tutti, la pellicola vale anche per l'ottima interpretazione dei piccoli attori, i figli di Mel, arma letale arrugginita.

Wallace  @  16/05/2012 01:51:29
   8 / 10
Bel film la cui visione molteplice mi ha portato a vederlo con una chiave intetpretativa diversa e più profonda del semplice fatto della trama. Gli alieni sono il diverso e le avversità che ci impongono una riflessione: durante le situazioni della vita,positive o negative che siano, come vediamo gli eventi? Come un porsi in essere casuale dovuto alle nostre azioni o come un disegno ben definito già da tempo per ognuni di noi? I segni sono quindi casuali e da interpretare o da prendersi come verità assoluta? E la scena finale mette in contrapposizione un Mel Gibson passivo e un Joaquin Phoenix attivo. La frase "colpisci forte" non è la formula per salvare il mondo (come qualcuno ha tristemente e stupidamente commentato in precedenza) ma la contrapposizione alla passività. Se nel finale Gibson resta fermo a guardare, Phoenix agisce. Da qui la riflessione: sei una persona che vede miracoli nei segni e ne accetta passivamente il manifestarsi o sei una persona che nei segni vede la coincidenza e la possibilità di gestire le situazioni con l'azione? E tutto questo oltre la fede. La fede in qualcosa rende un uono vivo e attivo..credendo agisci seguendo criteri specifici dettati nel tuo credo. Mentre chi non crede in niente è perso, non sa cosa fare e come fate..non è vivo (le parole di Phoenix soni chiare "non voglio più vedere che mio fratelli non crede in niente"). La mia chiave di lettura è questa e va oltre l'invasione aliena resa comunque in maniera magistrale con dovuta tensione e suspance. E ricordo a coloro che hanno scritto che gli alieni sono stupidi perchè non essendo immuni all'acqua vanno dove di acqua ce ne sta tanta, che gli alieni si cibano drgli umani e la vita esiste dove c'è acqua.

Fluid-man  @  27/02/2012 22:58:55
   9 / 10
Mi ha stupito!
Io stimo il mio professore di religione che in classe ci ha fatto vedere questa grande opera!
Questo film è per persone con menti aperte, se vi aspettate un film come altri vi sbagliate di grosso!
Shyamalan ha nascosto un sacco di misteri e di messaggi nascosti in questo film, e in realtà si basa tutto solo a un problema di fede da parte del protagonista Braham (Mel Gibson) e sul fatto abbastanza collegato ad esso chele coincidenze non esistono. Infatti se lo si guarda attentamente si arriva a capire che gli alieni in questo film servono solo da maschera, per poter renderlo gradevole anche a quelli che guardano superficialmente! E questo può coprire il fatto che


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Anche se purtroppo non riesce a nascondere che questo film non è a scopo di far paura, anche se le sue scenette di tensione ce le ha, e per questo a certe persone può non piacere.
Questo è il primo film di Shyamalan che vedo, e non aspetto altro di assaporarne altri, sperando che tutti siano misteriosi e originali come Signs!
P.S.
Non so se centra qualcosa, ma la parte della cantina mi ha ricordato il film La Notte dei Morti Viventi, di Geroge A. Romero.

4 risposte al commento
Ultima risposta 04/03/2012 23.53.37
Visualizza / Rispondi al commento
Gre98  @  27/02/2012 20:11:24
   8 / 10
Ahahaha be io l'ho visto a scuola nell'ora di religione e c'erano delle parti dove io e la mia classe urlavamo come matti.Fa un po di paura ma non tantissima e ti lascia così tanta suspense che ti viene voglia di vederlo tutto e non perderne neanche un pezzo.Molto bello.

lo156  @  14/02/2012 08:20:26
   10 / 10
Adoro il cinema di Shyamalan, e per me, ogni suo film è un capolavoro, Signs è un'altra delle sue opere migliori. Un thriller inquietante, misterioso e molto originale. Ci sono delle scene da vero cardiopalma.

Crazymo  @  01/02/2012 14:42:04
   7 / 10
Sottovalutatissimo come altri film di Shyamalan, buon film.

James_Ford89  @  05/12/2011 23:45:39
   6½ / 10
Film che si lascia guardare..
La trama barcolla un pò superati i 40 minuti iniziali e alcuni momenti sono davvero trash, ma nel complesso si salva..inquietante come pochi. E' sicuramente un horror molto complesso, lascio ad altri il giudizio finale..per me è pioco più che sufficiente..

francesco81  @  29/10/2011 16:42:19
   3 / 10
Da dire su questo film trovo veramente poco... Effetti speciali sprecati negli ultimi secondi, capacità di coinvolgere il pubblico pari a zero, storia noiosa, inquadrature improponibili e simbologia troppo pretenziosa... per molti sarà pure arte ma sinceramente per me è solo un film palesemente brutto ed inespressivo.

BuDuS  @  30/08/2011 00:18:05
   6½ / 10
A me non è dispiaciuto come film, anzi; forse un po' alla fine mi è calata la trama, avrei preferito qualcosa di più originale, forse addirittura una "non spiegazione".

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR carsit  @  29/08/2011 16:15:38
   6½ / 10
anche questo film risulta parecchio sottovalutato.
ci sono alcune cose che non reggono, come per esempio gli alieni allergici all'acqua che vanno a conquistare l'acqua..
poi l'alieno non riesce a sfondare la porta e vorrebbero conquistare il pianeta...
bah..
la carta stagnola in testa poi è il massimo.
però il film non è da buttare del tutto.
ci sono dei (rari) momenti di tensione ben riusciti.
inoltre il mistero degli alieni permane fino alla fine.
direi che il film è guardabile, ma senza troppe pretese...

PignaSystem  @  23/06/2011 18:31:57
   7½ / 10
Ricordo ancora la colonna sonora di James Newton Howard, inquietante!
Niente a che vedere con i blockbusteroni hollywoodiani, spilberghiani e manieristici un film di fantascienza atipico, anzi non si può incanalare un film come questo un solo genere Shyamalan è sempre sui generis, come ogni suo film c'è tutto al punto giusto e ben fatto. Ottimo!

1 risposta al commento
Ultima risposta 24/08/2011 22.59.14
Visualizza / Rispondi al commento
guidox  @  19/05/2011 00:30:12
   4½ / 10
irritante, ecco la mia valutazione su questo film.
sinceramente non mi sarei aspettato che un argomento del genere potesse essere trattato con questa superficialità, non prendendomi per niente sin dall'inizio.
di una banalità piuttosto marcata, man mano che si va avanti oltretutto diventa sempre più improbabile e a tratti ridicolo.
dà spesso l'impressione che il regista sia il primo a perdere il filo rimanendo imbrigliato in quel che vorrebbe proporre.
brutto, non mi è piaciuto.

elmoro87  @  18/05/2011 19:27:27
   5 / 10
Non mi ha colpito questo film di Shyamalan, fin troppo prevedibile e privo di suspence, che dovrebbe essere invece l'anima di un film del genere... Per lo stesso finale poi si attinge quasi pari pari da Mars Attacks di Tim Burton


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Un film che tenta di far paura ma riesce solo a passare nell'anonimato...

1 risposta al commento
Ultima risposta 20/05/2011 18.33.44
Visualizza / Rispondi al commento
jb333  @  16/04/2011 16:12:18
   5 / 10
ad essere sincero sono rimasto deluso da questo film.. ci sono buone scene e un paio di cose buone, ma anche cose che non reggono e non hano molto senso..peccato perche adoro gibson, ma non mi va di mettere una sufficienza a questo film..

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

halb  @  09/04/2011 19:18:55
   4½ / 10
Le basi c'erano, ma io penso che peggio di così non poteva essere sviluppato.
A tratta davvero molto ridicolo e assurdo. Comunque ammetto: c'è di peggio.

franky81  @  09/04/2011 18:25:37
   1 / 10
ma ci rendiamo conto che ***** di film è signs????? ragazzi svegliaaaa, un film cosi non puo' avere sufficienza! questo regista a volte è stato magistrale( il sesto senso ) è stato spiazzante ( the village ) ma qui è stato vomitevole. ma quelli sarebbero extraterrestri ???? no dico io. vengono a conquistare la terra e non sono capaci neanche di sfondare una porta. poi parliamo della carta stagnola in testa. ridicoli!!! un finale da veri bigotti cattolici della minchia. da evitare come la peste.

3 risposte al commento
Ultima risposta 23/01/2018 22.54.12
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento PIERLUIGI T.  @  09/04/2011 16:52:59
   8 / 10
"Credo che la maggior parte delle volte sia più semplice guardare la superficie delle cose..."

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

kako  @  28/03/2011 13:18:04
   5½ / 10
noioso per buona parte si risolleva un po' da tre quarti in poi con alcuni attimi di buona tensione, ma non basta. mi ha deluso!

mark0  @  25/03/2011 18:40:08
   5½ / 10
Abbastanza pessimo, c'è dell'inquietudine e della suspense, ma il film è fatto malissimo ... Peccato ! L'idea di partenza era sufficientemente buona.

alan  @  14/03/2011 17:04:06
   5 / 10
Inizio dell'inesorabile declino di un falso talento della regia contemporanea

CthulhuVive  @  14/03/2011 00:47:57
   8 / 10
Stiamo parlando del vero capolavoro di Night (altro che "Sesto Senso") in cui la regia tocca livelli altissimi, la sceneggiatura è articolata in maniera da formare un mosaico perfetto o quasi e le musiche sono qualcosa di spettacolare. Bisognerebbe perdere ore a parlare di ogni singola scena di questo film per spiegare quanto belle siano tutte quindi mi limito a dire che si tratta di un film non facile per chi possiede un occhio molto allenato e/o per chi possiede una sensibilità spiccata. Per tutti gli altri che vorrebbero un horror/fantascientifico il consiglio è :"Statene alla larga, ampliate i vostri orizzonti cinematografici e ripassate fra qualche tempo perchè non vi piacerà e lo troverete noioso" cosa impossibile per chi ci noterà sequenze e regia da manuale con una frequenza vertiginosa.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  11/01/2011 23:36:49
   5 / 10
Film che parte da uno spunto interessante quello dei crope circle per poi perdersi in una storia di misticismo e malinconia. La storia di una famiglia spezzata dal dolore che dinnanzi a inspiegabili eventi si rifugia in se stessa e cerca di affrontare questa “aliena” situazione.
I numerosi flashback appesantiscono il racconto, rendendolo spesso noioso, anche le prove di Gibson e Phoenix non sono del tutto sufficienti. Bravi invece i due bambini.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  29/11/2010 14:05:26
   7 / 10
Film di fantascienza/thriller ben fatto, a tratti anche inquietante. La prima parte è secondo me molto bella, poi nella seconda scende un po' di livello. Comunque un film gradevole.

cesarino  @  03/11/2010 18:18:37
   3 / 10
ma ci rendiamo conto della *****ccia di film che hanno fatto?????? e poi la carta stagnola in testa è da ricovero. povero gibson!!!!!

drobny85  @  01/11/2010 18:18:19
   6 / 10
Un thriller con buoni spunti ma decisamente lento, a tratti un pò noioso, comunque buonissima la prova di Mel Gibson.
Finale telefonatissimo!

Darksimphony  @  28/09/2010 12:44:18
   8 / 10
decisamente a tratti molto inquietante.....storia ben mantenuta da Gibson e Phoenix....bravi anke i bambini!!

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  23/09/2010 16:24:17
   5½ / 10
Night Shyamalan è uno che non ha niente da dire ma insiste. Ogni suo film è peggiore del precedente e, spero, dopo il flop imbarazzante di The Last Airbender, mi auguro che lo tengano lontano dalla macchina da presa.
Gli attori ci provano e l'atmosfera c'è anche ma alla fine non resta proprio niente.

2 risposte al commento
Ultima risposta 08/08/2011 18.35.30
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  23/09/2010 14:09:30
   7 / 10
Anche questo lo vidi al cinema, sia in USA che qui (cosa che mi permise con i miei occhi di vedere le differenti reazioni e mentalità tra i due tipi di pubblico). Fatto sta che l'ho sempre trovato un buon "horror", visionario, inquietante e complesso. L'atmosfera c'è, Gibson e Phoenix recitano bene, e i momenti di tensione sono presenti e molto ben costruiti (alcuni con effetti sonori minacciosi, altri con le spaventose apparizioni dell'alieno). Forse qualche dialogo in meno avrebbe giovato. Buono nel suo insieme.

2 risposte al commento
Ultima risposta 04/03/2011 15.59.46
Visualizza / Rispondi al commento
bebabi34  @  10/08/2010 10:19:49
   3 / 10
L'unico pregio è quello di aver fornito materiale uno degli Scary movie. Lentissimo, inutilmente riflessivo, per niente coinvolgente: da dimenticare.

Invia una mail all'autore del commento s0usuke  @  06/08/2010 00:51:48
   5 / 10
A metà tra thriller e fantascienza... il film convince più tecnicamente che introspettivamente. Del resto alcuni personaggi (in primis quello di Gibson) non sembrano essere coerenti con la propria natura in più di un'occasione. La fotografia probabilmente è il punto forte della pellicola... giocando bene le proprie carte sull'eterna opposizione luce/tenebre

Manu90  @  10/07/2010 16:48:49
   7 / 10
M. Night Shyamalan ovvero uno dei registi più ingegnosi degli ultimi anni. I suoi film sono criticati, troppo forse. Il suo errore qual'è stato (se si può chiamare errore...)?
Esordire con un film che ha spiazzato tutti, e che ha avuto una gran bella critica in tutto il mondo. Dopodichè i successivi film sono stati un flop dopo l'altro...purtroppo. Film come "The Village", "E venne il giorno" o lo stesso "Signs" non saranno di certo capolavori, ma senza dubbio sono dei buon film, soprattutto il primo, che io considero il capolavoro del regista. Insomma, ormai si sa, Shyamalan o si ama o si odia. Io sono per i primi, e spero con tutto il cuore che continui a fare film del genere, senza lasciarsi influenzare da critiche e altro ancora. E poi questo "Signs" non è il solito film di fantascienza, non ci sono effetti speciali, distruzioni, alieni che distruggono città e così via. Oserei dire che è più un film politico che fantascientifico. Ovviamente suspense e tensione non mancheranno, come da tradizione del regista; ma quello che più colpisce in questo film è il dramma di un padre, ex reverendo, che ha smarrito la fede dopo la tragica morte della moglie. Nota di merito va anche a Phoenix, davvero bravo.

john_doe  @  26/06/2010 12:48:23
   5 / 10
Storia di nessun valore, davvero pessima, con alcuni spunti quasi interessanti su fede, caso, coincidenza...ma non basta.

bustles  @  19/05/2010 17:13:36
   9½ / 10
non c'è nulla da fare....Shyamalan o si odia o si ama!! Io lo amo e per me ogni suo film è un piccolo capolavoro.... questo film è come un puzzle con tanti tasselli buttati su un tavolo a caso..solo alla fine si capirà come si incastrano e a cosa daranno vita!!! Sublime e geniale....e come al solito media del tutto INGIUSTA!!!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 04/03/2011 12.14.10
Visualizza / Rispondi al commento
gemellino86  @  19/04/2010 21:23:06
   5 / 10
La storia è campata per aria e il film non trasmette tensione se non verso la fine. Si poteva fare molto meglio. Gibson sottotono.

-Uskebasi-  @  08/04/2010 15:34:07
   9 / 10
M. Night Shyamalan è uno dei pochi registi che letteralmente divide giudizi sia di pubblico che di critica. Personalmente credo che ogni suo film nasconda un messaggio nitido, che in pochi però riescono a cogliere. Il modo in cui arriva a questo messaggio può essere più o meno discutibile, più o meno piacevole, ma indubbiamente una volta colto, ogni suo film può essere considerata una piccola perla. Questo film ci dice che le coicidenze non esistono. Ce lo dice esplicitamente in quella che è la scena madre del film (e forse la migliore) in cui i 2 fratelli osservano le misteriose luci alla televisione, dialogo sensazionale. Ce lo sussurra nel resto del film con collegamenti sublimi: le frasi deliranti della moglie utili a Merril nel finale, la mania di Bo di lasciare bicchieri per tutta la casa che uccideranno l'alieno, l'asma di Morgan che lo salva dal veleno del nemico. Il tutto legato magistralmente al protagonista (un grandissimo Mel Gibson) che ritroverà la Fede perchè riuscirà a "vedere" tutto questo. Le coincidenze non esistono, c'è un piano superiore.

Indescrivibile la bellezza della parte in cui Graham racconta ai figli il momento della loro nascita nel momento più brutto, nel momento dove tutto potrebbe finire. Questo film è un vero capolavoro, un capolavoro sottile che non tutti comprendono, ma che per questo lo rende ancora più speciale.

8 risposte al commento
Ultima risposta 06/03/2011 22.51.21
Visualizza / Rispondi al commento
ROBZOMBIE81  @  20/03/2010 15:33:23
   5 / 10
Alcuni sussulti di vita..ma troppo puerile e banale..

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  14/03/2010 15:06:08
   6½ / 10
Deboluccio per quanto interessante. Stavolta non funziona molto la storia di Shyamalan,anzi un pò delude. Attori un tantino sottotono anche se alla fine il film non è cosi brutto.
Nessun colpo di scena che fa rivalutare un film questa volta.
Si può guardare ma è dimenticabile.

The Cane Family  @  14/03/2010 13:18:56
   5½ / 10
Gibson non mi piace nè come attore nè come regista ma qui ha recitato discretamente.
La storia è trita e ritrita, ma Shyamalan no ha fatto proprio un brutto film ma solo un film che aggiunge poco a quanto si è già visto.

eriki71  @  16/01/2010 16:49:59
   1 / 10
Il piu' brutto film che io abbia mai visto in vita mia.
Sara' molto difficile vederne uno peggio, magari in un'altra vita!!
Quando si sono messi tutti il cappellino di carta stagnola in testa pensavo di essere sotto droga pesante e di avere io stesso le allucinazioni...
Senza Parole..

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

2 risposte al commento
Ultima risposta 17/01/2010 16.36.01
Visualizza / Rispondi al commento
peppone  @  11/01/2010 12:52:54
   7 / 10
Film Interessante con una trattazione non stereotipata del genere. L'idea ed alcuni situazioni sono da 10 mentre altri momenti particolari della pellicola sono da 4, così ho calcolato una media che a mio avviso giudica nel modo giusto il film. Momenti commoventi mischiati a situazioni di suspance che alla fine descrivono una famiglia che affronta un evento importante con una bella dose di panico. Infatti a volte ci sono delle situazioni che allo spettatore risultano come sciocchezze condannabili nel momento in cui i protagonisti le commettono. L'improvvisazione che si evince nell'affrontare gli eventi descrive con esattezza quello che ogni soggetto potrebbe fare se è preso dal panico, e questo mi è piacuto! Ad esmpio si poteva tranquillamentei dar fuoco al campo di grano, o si sarebbero armati fino ai denti e cose del genere per il semplice scopo di inserire un pò di azione e quindi intrattenimento. Questo è il punto forte del film!!! Mentre segnalo una improvvisazione con gli effetti speciali, per me devono essere neccessari, non superflui ma fatti bene, in questo film sono fatti molto alla meno peggio. Quelche dialogo a volte dava la sensazione di essere messo li appeso senza una logica vera, forse perchè c'è stata una eccessiva ricerca di inqiuetudine o di momenti commoventi; si è però il rischio di far diventare il film verosibilmente ironico. Buona la regie e le interpretazioni, spcialmente quelle dei 2 bambini

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Dexter '86  @  06/01/2010 19:25:42
   4 / 10
Un film che prova a proporre qualcosa di originale ma che finisce col buttare tutto in vacca.
Shyamalan non è un cattivo regista, infatti anche stavolta ci regala delle belle inquadrature e delle scene con la giusta tensione

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER, il suo problema è che dovrebbe trovarsi qualcuno che gli scriva le sceneggiature. Diversi sono i punti che mi hanno laciato più che perplesso:


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
ecc...
Tra le note positive metterei l'esordio cinematografico di una giovanissima ma già brava Abigail Breslin che, se non si perderà per strada, potrà avere una grande carriera.

3 risposte al commento
Ultima risposta 30/03/2011 16.13.29
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI atticus  @  05/11/2009 01:12:22
   4 / 10
Il "pacco" cinematografico dell'annata 2002. A parte la splendida colonna sonora (se non erro di James Newton Howard) e qualche raffinatezza tecnica, non resta più niente da salvare in questa vergognosa baracconata che spreca un ottimo spunto per schiantarsi nella più insulsa scemenza fantascientifica sugli alieni degli ultimi tempi.

6 risposte al commento
Ultima risposta 04/03/2011 19.25.29
Visualizza / Rispondi al commento
Febrisio  @  02/11/2009 21:16:38
   4½ / 10
Il passo falso di Shyamalan è in un campo di grano. Sebbene l'idea è spettacolare, il film non supera largamente la sufficienza.

JOKER1926  @  18/09/2009 17:48:16
   4½ / 10
"Signs" Ŕ una famigerata pellicola a sfondo Horror/Fantascienza del 2002 prodotta da M. Night Shyamalan; il film Ŕ stato (all'epoca) sponsorizzato in modo massiccio e insomma almeno sul piano degli attori, della trama e del trailer (con gli inquietanti e quasi "folkloristici" segni nel grano che evocano la presenza di un qualcosa di ignoto, di allarmanteů) prometteva bene.
Purtroppo tale pellicola americana risulta essere senza tanti giri di parole un bel flop cinematografico, la narrazione (in un primo momento indubbiamente accattivante) perde enfasi durante il suo sviluppo abbastanza piatto e soprattutto prevedibile; inoltre in un film del genere (sugli alieni) l'ingrediente basilare Ŕ la paura, la tensione, l'emozioneů Questi elementi scarseggiano per quasi tutto il tempo, da segnalare (sul piano dei pregi tecnici) l'atmosfera e gli scenari della pellicola (certamente non esclusivi ma in linea di massima "adatti", fondamentali nel creare quel minuscolo stralcio di mistero, di enigma.), la fotografia e la prova (abbastanza convincente degli attori su tutti il celebre Mel Gibson,) .

I problemi principali sono il ritmo del film, davvero basso e la sceneggiatura che presenta tantissime pecche, tanti "buchi", anche il finale (tanto per fare un esempio!) Ŕ abbastanza improbabile; ma tutte queste banalitÓ/incongruenze di trama possono essere adocchiate in lungo e in largo durante tutta la durata del film.

Fare film sugli alieni non Ŕ facile, anche altri registi hanno "steccato", e purtroppo nella lista "nera" si aggiunge senza indugi M. Night Shyamalan con il suo "Signs" pellicola troppo scialba e nettamente insufficiente.

4 risposte al commento
Ultima risposta 04/03/2011 12.34.13
Visualizza / Rispondi al commento
Frankys  @  16/09/2009 18:23:04
   7½ / 10
Un buon film di fantascienza/thriller sugli alieni … C’è abbastanza tensione e suspense … Attori bravi !! Non annoia, mi è piaciuto molto … Consigliato !!

1 risposta al commento
Ultima risposta 04/03/2011 12.35.29
Visualizza / Rispondi al commento
Lory_noir  @  26/08/2009 17:25:22
   7 / 10
La fantascienza non è il mio genere preferito ma devo dire che questo film mi è piaciuto abbastanza. Gli attori sono bravi, la regia è particolare, c'è abbastanza suspance, e non ci sono scene che cadono nel ridicolo anche se il tema poteva renderle facili e frequenti. Carino, da vedere.

Eratostene  @  01/07/2009 14:13:21
   7 / 10
buon film di Shyamalan con delle buone prove da parte degli attori...l'implicazione del tema della fede e delle sfaccettature da esso derivanti arricchisce il film di cui però nn mi ha convinto l'invasione aliena...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gabe 182  @  06/06/2009 16:55:24
   6 / 10
Siamo proprio proprio sul confine della sufficienza, e non avrei mai pensato di dare un voto cosi basso per un film che mi ispiava parecchio.
Alla fine penso che sia proprio il cinema di questo Shyamalan a non convincermi più di tanto, anche se tratta sempre degli argomenti molto affascinanti, ma e la realizzazione su di tutte che mi lascia con i dubbi. Signs a una prima mezz'ora semplicemente da 2, una roba indecorosa devo dire: lento, noioso, insomma sembra proprio non decollare in nessun istante, poi qualcosina si trova: certamente le scene del buio nei campi di grano sono azzeccatissime e riescono a spaventare, poi il finale convice abbastanza, quindi il 6 ci può stare. Buonissime di certo le colonne sonore, l'interpretazione degli attori tutto sommato convicente. Infine, la delusione resta, un ora e 40 dove per buona parte di film regna la noia, per ora l'unica prova convincente per me di questo regista è il sesto senso.

Scottishbear  @  01/06/2009 09:21:03
   9 / 10
Ogni volta che lo riguardo mi piace sempre di più! Finalmente un film sugli alieni senza troppi eroismi! Bravi gli attori e anche il regista!

1 risposta al commento
Ultima risposta 04/03/2011 12.38.11
Visualizza / Rispondi al commento
Gui80  @  16/05/2009 14:33:50
   7 / 10
Un buon film. A me è piaciuto parecchio, forse perché mi aspettavo di peggio... ma resta senza dubbio un film che nel suo genere è molto ben fatto.
Da vedere.

TheLegend  @  15/05/2009 16:31:37
   7 / 10
Mi aspettavo di peggio da questo film ma alla fine mi ha convinto pienamente.
Trovo che la tensione non manchi e ,anche se la storia è quella che è,sia un buon film.

memo  @  08/05/2009 20:13:00
   7½ / 10
bhe.. a me è piaciuto e mi ha trasmesso una buona tensione.. l'uniico di questo regista (di cui non riesco a prounciare il nome!) che mi sia piaciuto

ascot  @  02/05/2009 15:16:20
   7½ / 10
un buon film..certo da film che parlano di alieni o di cose inventate non puoi aspettarti un vero capolavoro..qualche cosa inventata o sciocchezza la devi trovare..pero devo dire che la semplicità della vita dei personaggi accostata al "problema" alieni non e male..non c e quella esasperazione di fantascienza..e un film che tiene parecchio..e un po inquitante anche nonostante nn sia horror e non faccia paura..pero il pensiero ...

1 risposta al commento
Ultima risposta 04/03/2011 12.39.13
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo REDAZIONE VincentVega1  @  09/04/2009 12:56:59
   6 / 10
Dopo aver girato il film della sua carriera ("Il sesto senso") Shyamalan è come se avesse perso la sua musa ispiratrice e continua a proporci pellicole con tanta carne al fuoco senza però essere incisive. E' forse il fatto di prendersi sin troppo sul serio il suo problema, e spesso gli escono fuori mezze boiate che riescono anche a strappare qualche risata involontaria.

Peccato perchè "Signs" poteva essere un film originale e di grande impatto emotivo, invece si rivela soltanto un discreto pop-corn movie.
Il difetto principale sono le parole (o caz.zate) che escono dalla bocca di William "Gibson" Wallace, spesso fuori contesto e ripetitive. Inoltre la conclusione sembra quasi buttata lì per soddisfare il nerd bisognoso d'azione.

Buono giusto per staccare il cervello e fantasticare su alieni e navicelle spaziali.

maxpower  @  08/04/2009 15:00:58
   3 / 10
deludente al massimo... tanta pubblicità poi vai a vederlo...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 04/03/2011 12.40.01
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 5   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

47 meters down: uncageda mano disarmataalla corte di ruth - rgbamerican animalsannabelle 3aquaslasharrivederci professorebaby gang (2019)beautiful boy (2018)birba - micio combinaguaiblue my mind - il segreto dei miei annibring the soul: the moviecarmen y lola
 NEW
charlie says - charlie dicechristo - walking on waterclimax (2018)crawl - intrappolatidaitonadi tutti i coloridiamantino - il calciatore piu' forte del mondodicktatorship - fallo e basta!dolcissimedomino (2019)due amici (2019)edison - l'uomo che illumino' il mondoescape plan 3 - l'ultima sfidafast & furious - hobbs & shawfiore gemellogodzilla ii - king of the monstersgoldstone
 NEW
gretahotel artemisi morti non muoionoil flauto magico di piazza vittorioil grande salto
 NEW
il re leone (2019)
 NEW
il signor diavoloin fabricjuliet, nakedkinla bambola assassina (2019)la mia vita con john f. donovanla piccola bossla prima vacanza non si scorda mai
 NEW
la rivincita delle sfigatel'angelo del crimine
 NEW
l'ospite - un viaggio sui divani degli altrilucania - terra sangue e magial'ultima orama (2019)
 NEW
mademoisellemaryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmen in black: internationalmidsommar - il villaggio dei dannatinevermindpallottole in liberta'passpartu': operazione doppiozeropets 2: vita da animalipolaroid
 NEW
pop black postapowidoki - il ritratto negatoprimula rossaquel giorno d'estateraccolto amarorapina a stoccolmarealmsred sea divingrestiamo amicirocketmanselfieserenity (2019)shelter: addio all'edensir - cenerentola a mumbaiskate kitchensoledadspider-man: far from home
 NEW
submergencetesnotathe boy 2the deepthe elevator
 NEW
the lodgethe mirror and the rascalthe nest (il nido)the quake - il terremoto del secoloti presento patricktoy story 4una famiglia al tappetovita segreta di maria capassowake up - il risvegliowelcome home (2019)wolf call - minaccia in alto marex-men: dark phoenix

991011 commenti su 41911 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net