submarino regia di Thomas Vinterberg Danimarca, Svezia 2010
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

submarino (2010)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film SUBMARINO

Titolo Originale: SUBMARINO

RegiaThomas Vinterberg

InterpretiJakob Cedergren, Peter Plaugborg, Patricia Schumann, Henrik Strube, Helene Reingaard Neumann

Durata: h 1.45
NazionalitàDanimarca, Svezia 2010
Generedrammatico
Al cinema nel Marzo 2010

•  Altri film di Thomas Vinterberg

Trama del film Submarino

Nick e suo fratello minore fin da piccoli hanno dovuto occuparsi di se stessi a causa di una madre alcolizzata. A loro carico era anche il fratellino neonato che un giorno era morto all'improvviso. Ora Nick Ŕ un uomo sui trent'anni che conduce un'esistenza solitaria interrotta ogni tanto da prestazioni orali di una vicina di casa divorziata e con un figlio che vorrebbe le venisse affidato. Nick Ŕ stato in carcere ed Ŕ stato lasciato dalla sorella di Ivan, un suo coetaneo con problemi psichici nella sfera sessuale. Suo fratello intanto ha concepito con una tossicodipendente come lui un figlio, Martin. L'uomo lo ama profondamente anche se non riesce a liberarsi dall'eroina.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,70 / 10 (5 voti)7,70Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Submarino, 5 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Oskarsson88  @  25/02/2014 23:24:21
   7 / 10
Bel film, storia sconnessa di due fratelli e relativi problemi con droghe, alcol e infanzie traumatiche. Non fluidissimo, ma comunque valido.

Invia una mail all'autore del commento NotoriousNiki  @  21/01/2014 11:50:37
   8 / 10
Non conosce mezze misure Vinterberg, ci ha messo una dozzina d'anni a formare un suo linguaggio cinematografico, e anche se le attinenze sono poche con 'Festen' ritroviamo una regia finalmente asciutta, fredda e gelida come la fotografia della sua Danimarca. La critica ancora prevenuta con lui, non gli perdona l'arroganza che ha mostrato nelle ultime opere, ma se c'è da indicare un cambiamento di stile quello non è arrivato con 'Il Sospetto' ma è riconoscibile proprio con questa pellicola. Crea questo suggestivo incipit che ha la forza di un montante dritto allo stomaco alla vista del bambino privo di vita. Proprio come ne 'Il Sospetto' che rimandava verso la fine il tic all'occhio accennato all'inizio, qui c'è la stessa chiusura del cerchio con l'origine del nome del bambino cercato nelle pagine telefoniche che inizialmente era destinato al fratellino e poi attribuito al figlio. Finalmente una regia rigorosa, solida, un montaggio serrato nella 2° ora ma anche uno script ordinato in questi 4 atti per narrare 2 vite parattatiche, la fanciullezza passata troppo celermente, il degrado di una genitrice che ha innescato l' 'effetto farfalla' nella vita dei 2 fratelli, poi la vita di Nick, ragazzo apatico, che si trascina con il vizio dell'alcool, lucido, viscerale e bersagliato dagli eventi, l'altro fratello vedovo tossicodipendente a cui il fratello lascia l'eredità della madre, e infine l'ultimo atto, la congiunzione tra Martin e Nick.

ValeGo  @  12/12/2012 16:12:54
   7 / 10
Mi ha ricordato un pò trainspotting...merita!

7219415  @  08/12/2012 11:52:11
   7½ / 10
E' proprio bravo questo vintenberg! Non ai livelli di festen
o de il sospetto ma merita comunque una visione

DarkRareMirko  @  29/07/2012 23:00:53
   9 / 10
Dal regista di Festen, un altro film indubbiamente riuscito e curato.

Ottimi interpreti, regia invisibile, qualche scena gratuita e pesante (nudi ed erotismo, per lo più) riguardo uno dei migliori film dedicati (tra le altre cose) al tema della droga.

Una volta tanto c'è un'artista che ha qualcosa da dire e lo fa in maniera piuttosto originale; in questo dramma lirico ciò che più importa è la vita, seppur la si voglia sostenere con cose che ad essa fan male (droghe per l'appunto, o anche criminalità).

Echi di Cassavetes, Boyle (e non il Boyle del solo Trainspotting) e Refn.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

10 giorni senza mamma7 uomini a molloa private war
 NEW
alita - angelo della battagliaalmost nothing - cern: la scoperta del futuroalpha - un'amicizia forte come la vitaamici come prima (2018)anatomia del miracoloanimali fantastici: i crimini di grindelwaldanimasaquamanattenti al gorilla
 NEW
beautiful boy (2018)ben is backbenvenuti a marwenberninibird boxblack tide
 HOT
bohemian rhapsodybts world tour: love yourself in seoulbumblebeecalcutta - tutti in piedicapri-revolution
 NEW
cartachesil beach - il segreto di una nottechi scriverÓ la nostra storia?city of liescold war (2018)coldplay: a head full of dreamscolette (2018)compromessi sposiconta su di me (2018)conversazione su tiresia. di e con andrea camillericonversazioni atomichecoppermancosa fai a capodanno?creed ii
 NEW
crucifixion - il male e' stato invocatodinosaurs (2018)don't fuck in the woods 2dove bisogna staredragon trainer: il mondo nascostoescape room (2019)friedkin uncut - un diavolo di registaghostland - la casa delle bamboleglassgreen bookhepta. sette stadi d'amoreholmes and watsonhunter killer - caccia negli abissii bambini di rue saint-maur 209i nomi del signor sulcici spit on your grave: deja vui villaniil castello di vetroil corriere - the muleil destino degli uominiil gioco delle coppieil grinch (2018)il mio capolavoroil primo reil professore cambia scuolail ragazzo piu' felice del mondoil ritorno di mary poppinsil sindaco - italian politics 4 dummiesil testimone invisibileil vizio della speranzain guerraisabellela befana vien di nottela donna elettricala douleurla favorita
 R
la notte dei 12 anni
 NEW
la paranza dei bambinila prima pietrala scuola serale
 NEW
la vita in un attimol'agenzia dei bugiardilake placid: legacyle ninfee di monet: un incantesimo di acqua e lucel'esorcismo di hannah graceliberolo sguardo di orson welleslontano da quilook awayl'uomo che rubo' banksyl'uomo dal cuore di ferrom.i.a. - la cattiva ragazza della musicamacchine mortalimalerbamaria regina di scoziamathera - l'ascolto dei sassimenocchiomia e il leone biancomorto tra una settimana... o ti ridiamo i soldimoschettieri del re: la penultima missionenelle tue mani (2018)
 NEW
nightmare cinemanon ci resta che il criminenon ci resta che vincerenon dimenticarmi - don't forget menotti magiche
 NEW
ognuno ha diritto ad amare - touch me nototzi e il mistero del tempoovunque proteggimipeppermintpiercingralph spacca internetred zone - 22 miglia di fuocoremi
 NEW
rex - un cucciolo a palazzoricomincio da me (2019)ride (2018)robin hood - l'origine della leggendaroma (2018)santiago, italiase la strada potesse parlarese son roseseguimisenza lasciare traccia (2018)spider-man: un nuovo universostyxsulle sue spallesummer (leto)
 HOT
suspiria (2018)the barge peoplethe final wishthe old man & the gunthe other side of the windthe young cannibalstramonto (2018)tre voltitroppa graziatutti lo sannoun giorno all'improvvisoun piccolo favore
 NEW
un valzer fra gli scaffali
 NEW
un'avventuraupgradevan gogh - sulla soglia dell'eternita'velvet buzzsawvice - l'uomo nell'ombravoglio mangiare il tuo pancreaswidows: eredita' criminalezen sul ghiaccio sottilezombie contro zombie - one cut of the dead

984753 commenti su 40856 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net