the beatles: eight days a week - the touring years regia di Ron Howard USA 2016
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

the beatles: eight days a week - the touring years (2016)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film THE BEATLES: EIGHT DAYS A WEEK - THE TOURING YEARS

Titolo Originale: THE BEATLES: EIGHT DAYS A WEEK

RegiaRon Howard

InterpretiRingo Starr, Paul McCartney, John Lennon, George Harrison

Durata: -
NazionalitàUSA 2016
Generedocumentario
Al cinema nel Settembre 2016

•  Altri film di Ron Howard

Trama del film The beatles: eight days a week - the touring years

Un film evento sui quattro ragazzi di Liverpool che hanno conquistato il mondo. Il racconto delle imprese live della band dai primi giorni ai concerti che hanno fatto la storia della musica, dai tempi del Cavern Club di Liverpool fino allo storico Candlestick Park di San Francisco. La storia di come John Lennon, Paul McCartney, George Harrison e Ringo Starr si sono uniti diventando quel fenomeno straordinario che tutti conosciamo come "I Beatles". Un racconto costituito da preziosi filmati rari e inediti, che esplora il dietro le quinte della band, il modo in cui prendevano le decisioni, creavano la loro musica e costruivano insieme la loro carriera e mostra l'incredibile personalitÓ e lo straordinario dono musicale che caratterizzavano ciascuno di loro.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,19 / 10 (8 voti)7,19Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su The beatles: eight days a week - the touring years, 8 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Filman  @  09/02/2017 13:39:30
   5 / 10
Preciso nel montaggio di foto e video, dedito all'utilizzo totale di immagini e musiche o registrazioni di repertorio e condito con interviste d'eccezione, THE BEATLES: EIGHT DAYS A WEEK è il classico documentario piegato al servizio dell'ampio pubblico interessato e costruito con manualistica funzionalità priva di espressione e bonariamente televisiva, un progetto assicurato a livello monetario che porta la nota firma di Ron Howard ma disinteressato a dare spunti culturali concerni all'arte della musica, sacrificati per la descrizione di uno specifico impatto culturale conosciuto da tutti e inviato ad un pubblico medio autoreferenziale.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  01/01/2017 21:19:15
   7 / 10
Buon lavoro di Howard che ha il buonsenso di limitarsi alle vicende "pubbliche" dei Fab Four senza entrare nelle sfere personali. Anche grazie a ciò il risultato è un documentario leggero leggero che nel suo intento di non essere mai pesante sorvola su molti passaggi fondamentali riguardanti la storia del gruppo, in particolare sulla fase finale che viene quasi totalmente estraniata.
Quello di Howard sembra un docu-film pensato più per chi dei Beatles conosce solo qualcosina; i grandi conoscitori del gruppo di Liverpool non scopriranno niente di nuovo. Però è innegabile che il film sia riuscito, leggero e sempre godibile grazie alle immortali canzoni dei Beatles a fare da sottofondo.

InvictuSteele  @  13/10/2016 12:02:15
   7 / 10
Decisamente un buon documentario sui mitici Beatles e firmato Howard. Il taglio scelto si focalizza sulla prima parte di carriera della band, quella che va dal 1962 al 1966, cioè quella che coincide con una serie di tour massacranti in giro per il mondo, prima dell'abbandono dei live da un certo momento in poi. Non è un documentario esauriente, ce ne sono mille migliori, perché questo qui si concentra solo sull'attività dal vivo e sull'esplosione della Beatles-mania, con molti filmati inediti, interviste e foto mai viste prima, ma limitandosi a narrare gli eventi, purtroppo senza andare troppo in profondità. Tuttavia il ritmo veloce fa divertire e il concerto finale a New York emoziona. Certo è che molti brani leggendari sono stati omessi e soprattutto è stata saltata tutta la seconda parte di carriera, quella più matura e decisamente più di qualità a livello di brani, quella più nervosa, più travagliata, più imprevedibile che porterà allo scioglimento, ma il documentario è incentrato sulle attività concertistiche e perciò pazienza.

BlueBlaster  @  29/09/2016 12:50:37
   7½ / 10
Premettendo che non mi interessano i Beatles (sono andato a vederlo solo per curiosità e per far contenta una mia amica) devo dire che mi è piaciuto davvero parecchio e mi ha permesso di scoprire moltissime cose del gruppo che totalmente ignoravo.
Prendendo in considerazione principalmente l'apice della carriera del gruppo ne diventa pressoché un'agiografia che sfiora soltanto certi aspetti negativi e controversi...credo che nessun fan scoprirà qualcosa a lui sconosciuto ma allo stesso tempo riesce ad essere un documentario (tra l'altro nonostante fosse in inglese è fruibile da tutti) piuttosto completo con tanto di un concerto rimasterizzato al termine.
Ron Howard non solo è riuscito a ripescare una marea di foto e filmati interessanti e spesso molto rari ma li ha montati benissimo e con l'aiuto della CGI ci ha pure messo del suo nel rendere ad esempio certe immagini praticamente animate con l'aggiunta ad esempio di fumo, effetti 3d ecc...
A dirla tutta grazie a questa opera mi son piaciute svariate canzoni dei QUATTRO ed in particolare "Hepl!"...
Davvero ben fatto e piacevole, guardabile da tutti.

Wilding  @  22/09/2016 16:48:00
   9½ / 10
Anche chi sa già tutto dei "favolosi" quattro si goda immagini, storie, segreti e nostalgie da brividi.

djciko  @  20/09/2016 00:00:44
   7½ / 10
La complicitÓ dei fab four ed il segreto del loro successo rivelati in questo documentario dotato di un audio eccellente e di un ritmo che non cala mai. Molte cose svelate, tantissimi filmati inediti e la parte finale dedicata al loro pi¨ grande concerto a NY. Film superbo, in sala eravamo talmente divertiti che quasi ci stavamo alzando per ballare su alcuni pezzi. Help !

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  17/09/2016 23:54:55
   7 / 10
Howard ci conduce nel mondo dei Beatles e più precisamente nel periodo 62-66, quello dei concerti, dell'isteria collettiva verso un gruppo realmente capitato nel momento giusto e che grazie alla qualità delle loro canzoni diventato immortale. Un periodo che analizza l'unità interna del complesso di fronte ad una pressione enorme, dai fans fino a coloro che li considerano solo una lucentissima meteora destinata a spegnersi nel giro di un anno. Il documentario si sviluppa su un doppio binario: l'impatto planetario dei Beatles e le ripercussioni sui loro componenti di questo impatto che lentamente li logora e li sfianca lentamente. In fondo lo stesso gruppo dopo il concerto allo Shea Stadium si domanda cosa ottenere di più quando si riempie all'inverosimile uno stadio intero, cosa impensabile e sperimentata proprio dai Beatles per la prima volta. Un contrappunto ben utilizzato l'immagine finale del concerto improvvisato sui tetti: dai quattro artisti vestiti e pettinati alla stessa maniera, proprio a simboleggiare la loro stessa unità, a quattro uomini con vestiti diversi che sottolinea le loro ambizioni solistiche, ma anche la volontà in fondo di ripetere tale estemporanea reunion. Un documentario interessante, tuttavia di livello che non raggiunge l'eccellenza di Living in the material world di Scorsese su George Harrison.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  16/09/2016 01:18:20
   7 / 10
Soprattutto nella prima parte, il film riesce a descrivere con molta efficacia il climax di
quegli anni e le ragioni del fenomeno-Beatles in tutto il mondo. Poi si parla d'altro punto di vista di un americano e Ron Howard, quando non lavora su commissione, dimostra di essere un cineasta di buona fattura. Peccato solo che "depuri" ogni referente scomodo sulla vita privata dei 4 di Liverpool e soprattutto di Brian Epstein, qui forzatamente descritto come un uomo dalla condotta impeccabile (a quando un film su di lui?). La cronologia degli eventi sembra poi non tener conto delle tensioni esplose col "White album", capolavoro che non viene manco citato dal film. Insomma, qualche scelta registica
e un montaggio non sempre condivisibile tolgono qualcosa, tuttavia l'esibizione-epitaffio sui tetti di New York offre uno spunto in piu'. Inedito no, magari, ma commosso e sincero

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

addio fottuti musi verdiagadahamerican assassinamori che non sanno stare al mondoassassinio sull'orient express (2017)auguri per la tua mortebad moms 2 - mamme molto pi¨ cattiveborg mcenroecaccia al tesorocapitan mutanda: il filmcento annichiamami col tuo nomecold grounddaddy's home 2death ward 13detroitdirectionsdue sotto il burqaearth - one amazing dayegon schielefinche' c'e' prosecco c'e' speranzaflatliners - linea mortalefree firegeostormgifted - il dono del talentogli asteroidigli eroi del natalegli sdraiatihappy end (2017)housewifei love... marco ferreriil culto di chuckyil domani tra di noiil figlio sospesoil libro di henryil mio godardil premio - non basta vincerlo devi anche ritirarloil senso della bellezzai'm - infinita come lo spaziojohnny gruesome
 HOT
justice leaguekeep watchingla botta grossala casa di famiglia
 NEW
la poltrona del padre
 NEW
la ruota delle meravigliela signora dello zoo di varsavia
 NEW
l'arte viva di julian schnabel
 NEW
l'assoluto presentelbjl'esodol'eta' imperfettalezione di pittural'insultolovelessl'ultimo sole della nottel'uomo dal cuore di ferromalarazzamazinga z - infinitymistero a crooked housemr. ovemusemy little pony - il filmmy name is emily
 NEW
natale da chefnever ending man - hayao miyazakinon c'e' camponut job - tutto molto divertenteogni tuo respiro
 NEW
once upon a time at christmaspaddington 2patti cake$pipý, pup¨ e rosmarina in il mistero delle note rapitepokemon: scelgo te!
 NEW
poveri ma ricchissimiprince- sign o' the timesriccardo va all'infernosami bloodsaw: legacyseven sisterssingularityslumber - il demone del sonnosmetto quando voglio: ad honorem
 NEW
star wars: gli ultimi jedisuburbicon
 NEW
super vacanze di natalethe big sickthe broken keythe night watchmenthe paris operathe placethe square (2017)the void - il vuotothe wicked giftthor: ragnarokuna questione privata (2017)una scomoda verita' 2vasco modena park - il filmwe are x

965359 commenti su 38488 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net