the boy (2016) regia di William Brent Bell USA 2016
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

the boy (2016)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film THE BOY (2016)

Titolo Originale: THE BOY (2016)

RegiaWilliam Brent Bell

InterpretiLauren Cohan, Rupert Evans, Jim Norton, Diana Hardcastle, Ben Robson

Durata: h 1.37
NazionalitàUSA 2016
Generehorror
Al cinema nel Maggio 2016

•  Altri film di William Brent Bell

Trama del film The boy (2016)

Greta è una giovane americana che viene assunta come tata in un remoto villaggio inglese prima di scoprire che deve prendersi in realtà cura di una bambola a grandezza naturale che i genitori curano come fosse un bambino di otto anni, avendo perso il loro vero figlio. Violando un elenco di regole rigorose, Greta si ritrova protagonista di eventi inquietanti e inspiegabili che la portano a credere che la bambola sia in realtà viva.

Film collegati a THE BOY (2016)

 •  THE BOY - LA MALEDIZIONE DI BRAHMS, 2020

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,19 / 10 (70 voti)6,19Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su The boy (2016), 70 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

WinchesterA  @  09/04/2021 23:51:12
   7½ / 10
Mi è piaciuto quasi tutto. L'idea è originale e non manca di plot twist (che proprio non mi aspettavo). Non lo definirei proprio horror ma più un thriller. Alcune trovate sono state geniali. La casa e l'atmosfera sono ottime per il genere insomma promosso a pieni voti.

LucaT  @  11/10/2020 18:49:16
   5 / 10
un sufficente film per diversi aspetti
ma per altri forzato e di dubbia logica
sa comunque intrattenere sopratutto nella prima parte
mentre perde abbastanza nel seguito

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Jokerizzo  @  09/02/2020 20:45:04
   8 / 10
Non è male.

1 risposta al commento
Ultima risposta 10/02/2020 19.48.28
Visualizza / Rispondi al commento
DankoCardi  @  14/09/2019 13:41:43
   7½ / 10
Finalmente un horror un pò originale. La storia parte come il solito film...e magari fino a quasi la fine continua a dare questa impressione. Tuttavia le scene di tensione non mancano, la trama intriga e tiene con il fiato sospeso e l'atmosfera è perfetta; geniale l'ambientazione di una vecchia magione inglese che richiama un pò la villa del bambino urlante di Profondo Rosso...e c'è anche il pupazzo del bambino (coincidenza...o richiami voluti al capolavoro di Argento?). Il tutto è un crescendo che esplode in un finale che ad essere onesti non è scevro da qualche sbavatura ma che lascia davvero di stucco: avercene di colpi di scena così nel cinema...sarebbe una pacchia! Regia impeccabile, recitazione degli interpreti un pò meno ma è un difetto che vi assicuro passa in secondo piano rispetto a tutto quello che questa pellicola offre. Voglio premiarla con mezzo punto in più.

Mic Hey  @  14/09/2019 04:36:57
   6 / 10
Era in scadenza su Netflix così mi son fatto coraggio e lho visto da solo (gli horror mi piacciono ma sono abbastanza fifone).. Che dire ? Gli horror veri sono altri (SKELETON KEY, HOUSE OF THE DEVIL,..) cmq non male anche se il twist l'avevo capito a metà film, i jumpscare sono dosati e la trama scorre bene. Alla fine non c'è molto di spiritico o sopranaturale.. capirete tutto alla fine ;)

2 risposte al commento
Ultima risposta 11/02/2020 12.28.47
Visualizza / Rispondi al commento
mauro84  @  29/03/2019 17:55:59
   7 / 10
Ecco il film visionato oggi, mi trovo a vedermi un film, molto particolare, horror, si bè, non il solito ecco, molto originale nel suo concetto, a tratti claustofobico, La pellicola è curata e si nota durante le varie scene, i momenti di suspence ed ansie, non disturbano vero ma rispecchiamo l'andamento del film, molto psicologico e di livello. Quando pensi che tutto svolge nel suo finire, ecco il meglio. Ottimo finale!

Location molto bella, curata in ogni dove, piaciuta la fotografia.

"chi di voi ha mai pensato di far la babysitter ad una "bambola" ?!

Lauren Cohan: notevole attrice, interpretazione degna, Bella e brava !!!
(Lei uscente dal cast di Walking Dead !!! )

Jim Norton: ottima interpretazione, piace e convince
Diana Hardcastle: conoscevo poco di lei, trascina ed convince la sua interpretazione

Il regista sforna il suo film horror, molto misterioso, cura ottime fotografie ed cura la propria location, sta villa nel Regno Unito.

Horror originale, convincente. Piaciuto. Meritevole di visione !!!

Sestri Potente  @  03/03/2019 19:59:06
   7 / 10
Thriller-horror notevole, avvincente e spavaldo sin dall'inizio.
Non solo quindi un horror a tema bambola, (con relativa casa isolata, etc) ma una bella storia ed una regia che ha una sua ricercatezza.

albert74  @  19/02/2019 02:03:00
   4½ / 10
se l'ambientazione gotica e l'ottima cura per gli interni della casa facevano ben sperare, già dopo una decina di minuti ci si rende conto di stare di fronte al solito film horror pieno zeppo di banalità, cliché e stupidagini assortite.
Prevedibilissimo, è girato senza un briciolo di originalità con i soliti jumpscare piazzati per annullare quel poco di tensione che avrebbe mantenuto il film sui binari almeno della sufficienza.
Il finale è deludente come pochi.
i dialoghi sono risicati e i vari personaggi se la cavicchiano ma sono talmente stereotipati dallo sfiorare il ridicolo (ragazza lasciata da uomo violento, coppia di anziani inaciditi, bambolotto inquietante, sfigato commesso che avrà un ruolo nel film ecc ecc.)
alla fine l'estrema pochezza delle idee è ancor più inquietante dello stesso bambolotto.
Ma la cosa ancor più grave e imperdonabile è che non esiste tensione né paura né coinvolgimento.
non bastano delle belle ambientazioni per fare un buon film.

Strix  @  03/12/2018 23:29:12
   6½ / 10
La sagra dei clichè, ma usati con criterio.

C'è il/la protagonista che deve ricominciare nella vita dopo un dramma personale;

ci sono i jumpscare;

ci sono comportamenti poco naturali;

c'è un villain valido per 3/4 di film, cioè fino al (personalmente apprezzatissimo) plot twist, mentre dopo si sm.in.chi?a un po' il tutto.

Fotografia e Lauren Cohan aiutano tanto a far scivolare via la visione in tutta godibilità.

biagio82  @  18/09/2018 22:51:58
   6½ / 10
buon film che ha il pregio di di non annoiare e sorprendere nella parte finale, con un twist davvero in'aspettato e che risolleva il film dalle cose un po così viste nella parte precedente.
nulla di imperdibile, ma una visione la merita

Lucio 1982  @  31/07/2018 18:58:09
   6 / 10
Non l ho visto tutto,un po a spezzoni diciamo....insomma...gli horror che ho visto recentemente mi han deluso un po! E questo mi ha deluso abbastanza,soprattutto il finale!
Va beh,una visione la merita...ma si dimentica facilmente!
Sufficienza striminzita

federicoM  @  15/07/2018 21:18:10
   6½ / 10
Si lascia guardare.

TheSorrow  @  05/07/2018 22:02:34
   6½ / 10
"The boy" è una discreta pellicola di genere, senza grandi picchi ma girata con mestiere e con un soggetto interessante. Oltretutto la bambola (e le bambole in genere) un po' di inquietudine è in grado di trasmetterla. Un peccato che il finale sia un tantino affrettato, poteva e doveva essere sviluppato in maniera differente e più approfondita. Comunque merita tranquillamente una visione.

Invia una mail all'autore del commento LorixTV™  @  21/06/2018 22:06:14
   6 / 10
Insomma...il film parte bene e intriga ma poi tende a calare la tensione. La storia non è male, non è la solita bambola indemoniata. Questa bambola non si muove, si teletrasporta da una stanza all'altra, rendendo il tutto più inquietante...anche se nell'ultima mezz'ora il film rimuove tutta la tensione che c'era prima con una soluzione che secondo me non è molto geniale.
Il personaggio di Lauren CohanIl (Maggie di The Walking Dead) è interessante anche grazie alla bravura dell'attrice.
Il film risulta comunque nella media, è abbastanza godibile e ti fa passare un'oretta e mezzo in tranquillità.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

BenRichard  @  15/02/2018 15:34:05
   6½ / 10
Thriller/Horror tutto sommato gradevole, mi ha sorpreso, il trailer non mi intrigava più di tanto, la presenza di Lauren Cohan forte del successo di The Walking Dead non mi convinceva un granchè, oltretutto non sono un'amante di questi film horror con pupazzi bambole inquietanti.
Il film parte malissimo soprattutto con la scena iniziale del vecchio guidatore che attraverso lo specchio retrovisore spia nella scollatura (che non c'è) di Lauren Cohan che sta dormendo, e strano che in quel momento preciso lei si sveglia accorgendosi di questa cosa facendo per coprirsi. Scusate ma questa scena iniziale non l'ho proprio capita..Una scena no sense così a caso subito...poi ripeto la scollatura della Cohan non esiste...bah vabè andiamo oltre..
I primi dialoghi tra la Cohan e Ruper Evans sono tremendi...lui che si fa dare la gomma da masticare nella sua mano dalla bocca di lei per capire qualcosa della protagonista...stavo già rabbrividendo a ciò che stavo assistendo...ma che scena ridicola è!?
Meno male che passati i primi 10 minuti il film è in grado di risollevarsi subito, facendoti dimenticare un'inizio veramente brutto che lasciava presagire una schifezza totale.
Mi ha sorpreso la regia, molto ben curata, la fotografia, questi colori cupi freddi della casa e di quel poco che ci viene mostrato all'esterno, l'atmosfera che si vive e si respira dentro questa casa mi è piaciuta molto. La bambola di porcellana di Brahms nella sua semplicità è veramente inquietante e ho apprezzato molto come è stato gestito, queste riprese lunghe sul viso di Brahms e con questi giochi di luce che fanno pensare a un cambio di espressione della bambola..molto ben fatto.
Nonostante fossi scettico ho apprezzato pure l'interpretazione della Lauren, calata bene nel ruolo, non facendomi più pensare che "questa" è l'attrice che interpreta "Maggie" nella serie di The Walking Dead, si è svestita dei suoi panni che l'hanno resa celebre in modo egregio.
Il film è vero si che ha un ritmo piuttosto lento ma è in grado di suscitare interesse e curiosità nello spettatore.
é presente anche qualche piccolo jump scare ma non sono fastidiosi perchè hanno un loro senso, non sono messi così a casaccio da farti solo irritare.
Mi è piaciuto abbastanza anche il comportamento della protagonista che prima ha un atteggiamento del tutto giustificato nei confronti della bambola come probabilmente faremmo tutti quanti noi se ci dovessimo ritrovare in una situazione del genere, per poi cambiare totalmente. Magari il cambiamento è troppo radicale in maniera molto veloce, ma ci può stare, altrimenti il film rischiava di diventare troppo lungo. Ecco magari avrei preferito qualche minuto in meno di scene no sense all'inizio per dedicare invece questo cambiamento nella protagonista. Ma va bene non è nulla di grave perchè comunque si capisce bene il motivo per cui la Cohen tutto a un tratto cambia il proprio atteggiamento nei confronti della bambola.
Si arriva così verso un finale che presenta un colpo di scena niente male, non tanto per quanto riguarda la scena in sè, ma in effetti perchè in quel preciso istante capiamo un pò tutto, cose a cui avevamo assistito prima con una sorta di punto di domanda, e in quel momento abbiamo le risposte


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Purtroppo però dopo il colpo di scena sono proprio le scene finali che non convincono del tutto, per decisioni prese da parte dei personaggi sul momento finendo così un pò nei classici clichè (anche se non fastidiosissimi), e il tutto dà anche l'impressione di essere gestito un pò troppo frettolosamente.

Insomma il mio è un voto positivo ma non eccelso, è un film che in qualche modo è riuscito a sorprendermi, non è nulla di nuovo, ma il lavoro svolto è davvero apprezzabile.

EddieVedder70  @  17/09/2017 22:03:48
   5½ / 10
parte strano, poi intriga fino al buon colpo di scena, da lì in avanti diventa un tradizionale thriller horror con tutte le classiche pecche del genere. Tutto sommato poteva essere peggio, quindi promosso con il minimo dei voti

krystian  @  25/08/2017 16:34:58
   5 / 10
Benché già dall'inizio mi apparisse forzato oltremisura, dopotutto un po' di inquietudine e mistero aleggiavano qui e lì, peccato poi che "il colpo di scena" abbia smontato ogni cosa e quel poco di originale e misterioso che c'era sia andato in malora…

Colibry88  @  19/08/2017 06:40:25
   6 / 10
Si, non fa poi così schifo. Certo non ci troviamo dinnanzi ad un capolavoro ma fa la sua figura. L'idea originale può sembrare, almeno inizialmente, banale ma in realtà il film nasconde un colpo di scena, prevedibile, ma che funziona. Mi ha anche ricordato un altro vecchio film horror intitolato "Pin", e devo ammettere che nonostante l'iniziale scetticismo, questa pellicola non mi ha deluso. Assolutamente guardabile.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  18/08/2017 22:36:25
   6 / 10
Tutto sommato accettabile. A livello di sceneggiatura ci sono dei punti un attimo discutibili, ma negli horror la logica e la plausibilità non sempre seguono i binari consueti. Non troppo originale, sembra un po' un taglia e cuci di altri film del genere, comunque si lascia guardare. Per un pubblico di poche pretese offre un'oretta e mezza di intrattenimento.

Qwertyuiop  @  14/08/2017 19:56:17
   5 / 10
Neutro assoluto. Niente di nuovo sotto il sole: bella ragazza, bambola posseduta; interessanti i genitori del fantoccio (ma poco poco), tutto il resto trito e ritrito. Finale ridicolo,

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER Ci si passa una sera senza velleità.

Mildhouse  @  10/08/2017 01:51:32
   7 / 10
7-

The boy mi ha sorpreso, in primis grazie ad una regia di medio profilo ma che nei momenti giusti é stata in grado di farsi notare, e poi per l'evolversi della storia che mi ha tenuto seduto sul divano con l' interesse che ultimamente mi manca quando decido di visionare un horror, considerato ciò che gira di recente in televisione o al cinema

iceD  @  04/08/2017 10:37:51
   7½ / 10
Venni a contatto con questo film parlandone con un amico che mi raccontò brevenemente la trama e ne venni incuriosito a tal punto che decisi di noleggiarlo.
Guardandolo inizialmente, il pensiero può subito andare ai generi di "annabelle" o ancor piu classico a "chucky" la bambola assassina che alla fine degli anni 80' terrorrizzò millioni di persone (NON FATEVI TRARRE IN INGANNO solo dal semplice fatto che sia un film su una bambola); comunque tornando a noi; la cosa che a mio avviso colpisce questo film è l'atmosfera avvolgente, aiutata anche da un ottima location, fredda è tetra tipicamente british, mettendo persino in seconda i personaggi.
Personaggi che non hanno molto da faticare visto che come precedentemente detto atmosfera e luogo fanno da protagonisti veri, unica figura di spicco nel cast l'attrice Lauren Cohan (conosciuta per le varie apparizioni nelle famose seriet TV "the vampire diaries" e "the walking dead").
Qundi posso concludere dicendo che generalmente è un film ben costruito, dialoghi non troppo assidui (come in questi film deve essere) e scelte azzeccate per quelle riguardanti l'ambientazione.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  12/07/2017 23:19:55
   7 / 10
Non male, buon horror abbastanza convenzionale, forse un pò telefonato ma tutto sommato funziona.

Semplice e ben fatto, da un pò di tempo gli americani stanno iniziando a girare buoni horror

GianniArshavin  @  23/05/2017 11:54:58
   6 / 10
The boy è un film del 2016 diretto da William Brent Bell.
Thriller/horror a tema bambole inquietanti, The boy è una produzione americana che tenta di rinnovare un genere che è tornato abbastanza in voga grazie a pellicole come Annabelle, riuscendoci parzialmente.
Il film è ambientato tutto in una magione dal profondo animo gotico, sperduta fra i boschi dell'Inghilterra e isolata dal mondo esterno. La protagonista è Greta, giovane donna che per fuggire da un passato burrascoso decide di fare da tata al figlio dei proprietari della villa, che si rivelerà essere in realtà una bambola dalle sinistre fattezze.
Da questo assunto molto classico il film procede con ritmo, regala qualche discreta sequenza di tensione e tutto sommato riesce ad intrigare, pur senza eccellere in nessuna componente in particolare.
Gli aspetti più riusciti del lavoro sono indubbiamente l'ambientazione, il look della bambola (effettivamente inquietante) e il twist finale, non tanto perché sia inaspettato quanto per la volontà di non scadere sempre nei soliti cliché tipici di questa tipologia di film.
Tecnicamente The boy è molto curato, vanta una bella fotografia e un cast convincente.
Ovviamente non parliamo di un film eccezionale né di un prodotto da vedere a tutti i costi, ma merita la sua sufficienza per una confezione curata, una storia accattivante e per aver provato a proporre qualcosa di differente.

Sergio1984  @  16/05/2017 21:36:50
   6 / 10
Parte bene, ma poi tende a spegnersi.
Con un finale banalissimo.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

paco1995  @  02/05/2017 17:12:36
   6½ / 10
Discreto horror che però sa un pò di già visto.

Febrisio  @  15/01/2017 09:44:23
   6 / 10
Varia leggermente le solite storie di possedimenti e case infestate. Sicuramente un pregio, come anche, malgrado il paradosso

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER Certamente se buono da una parte, vengono smussati dei picchi di tensione che riconducono ad una visione troppo lineare. Malgrado si possa soprassedere al fatto che l'asciugamano non cade o scivola alla protagonista, il finale risulta un po frettoloso con il solito rocambolesco combattimento. Spero non ne facciano un seguito.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  27/12/2016 14:52:37
   5 / 10
Visto solo perché mi interessava vedere Lauren Cohan in un lungometraggio (e altra nota di curiosità, aggiungendo le musiche di Bear McCreary abbiamo due membri del cast di The Walking Dead).
Visione che non è servita a nulla, perché è una fiera del già visto che fa venire il nervoso per quanto è banale, senza incutere il benché minimo timore. Soliti lunghi passi di paura, le solite vocine, ma lasciamo pure stare. Il finale è un pasticcio da quando appare

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI Mr Black  @  09/11/2016 21:29:18
   6 / 10
Ok, il bambolotto è davvero inquietante e la pellicola gioca tutta su quello. Peccato per le reazioni della protagonista e per il finale che sa di già visto, che rendono tutto troppo forzato e privo di senso. Difficile comunque fare di meglio, visto gli elementi che si hanno in mano. Si rischia di cadere in una storia di fantasmi con annessa maledizione o in qualche altra sconceria già vista e rivista in miliardi di horror. Riuscito a metà!

mmagliahia1954  @  25/09/2016 10:53:26
   7 / 10
Abbiamo visto questo film curato e ben recitato. Notevolissimo il ritmo e assolutamente non banale, nonostante un tema che sa di gia' visto, anche se nessun prodotto poi ha mai ricalcato esattamente la trama. La casa in cui si svolge la storia e' meravigliosa e, nota di merito, interni ed esterni della stessa bastano a intrattenere, sono spettacolari e non si sente assolutamente la mancanza di altri sfondi. La bambola e' meno inquietante di come si sperava ed anzi, l'epilogo rende ancora meno horror questo film. Molto, molto. Piacevole davvero.

ferzbox  @  23/09/2016 17:30:22
   7 / 10
SPOILER-SPOILER-SPOILER-SPOILER-SPOILER-SPOILER-SPOILER-SPOILER-SPOILER-

Ne avevo letto i commenti e non mi ero fatto grandi aspettative, però la locandina mi incuriosiva un pò e voglio ogni tanto vedere qualcuno degli horror che portano qui da noi, cercando magari di beccare quelli meno peggio.
Non sono rimasto estasiato dal film, ma sono rimasto perplesso quando ho riletto i commenti degli utenti.
Secondo me il film, anche se un pò disordinato, non si associa ai soliti horrorini di oggi, anzi devo dire che sono rimasto spiazzato quando mi sono reso conto che con i fantasmi e gli spiriti non ci azzeccava proprio nulla.
Ho notato che ogni tanto è stato nominato "Annabelle" come metro di paragone, ma sono dell'idea che non c'entrino proprio nulla i due film in questione; "Annabelle" era uno "spin-off" di un film commerciale come "L'evocazione" di James Wan, stereotipato al massimo, con cose idiote come rappresentare la bambola con uno sguardo malefico(ma chi la terrebbe dentro casa una bambola del genere?), rappresentandola come il classico bambolotto infestato; qui siamo lontani 1000 miglia da questa cosa, così come non possiamo nemmeno accostare l'idea a grandi classici come "La bambola assassina", film che puntava sempre al concetto della possessione per tirare su una storia slasher......che ci azzecca "The Boy" con questo?...nulla..."The Boy" è un film che sfrutta sicuramente molti clichè, ma che allo stesso tempo cerca di inquietare con l'atmosfera e l'aria di occulto e misterioso che si respira; penso fosse molto più inquietante vedere come si relazionavano i coniugi Heelshire con il pupazzo di porcellana, così come poi farà Greta successivamente, piuttosto che le scene dove sembrava si manifestasse la presenza di uno spettro, anzi in quei momenti pensavo spesso che non poteva assolutamente appoggiarsi al classico cannovaccio dei fantasmi, altrimenti il film sarebbe precipitato come un aereo di linea a cui scoppia un motore; quindi stavo li, a godermi il clima angosciante e grottesco in attesa che qualcosa uscisse fuori per spiegare cosa ci fosse di losco dietro a tutta la faccenda.
Poi è uscito fuori quel colpo di scena finale che sembrava quasi un tentativo di creare un nuovo Jason Voorhees(non vi è sembrato di notare un leggero richiamo?...forse semplicemente citazionistico, però.....), oltre a cercare di stupire lo spettatore con un rovescio della medaglia che si reggeva in piedi come un castello di carte(tra l'altro utilizzando un idea già vista su altri film, ultimo tra tutti "The Pact"), ma in fondo carino nell'insieme.
Del cinema Britannico ha ben poco, si sente che si tratta di una produzione americana, sopratutto per come è edulcorato in alcuni punti(gli inglesi si fanno meno pippe), però a suo modo riesce lo stesso a dare qualcosa di originale senza sbarellare eccessivamente sulle solite cose.....utilizzandole, ma senza mai scadere in nessuna di esse....
Un pò pastrocchiato ma discreto secondo me....

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  18/09/2016 13:28:58
   5½ / 10
Negli ultimi tempi sono usciti un po' di horror e, facendomi trarre in inganno da qualche giudizio positivo, ne ho guardato qualcuno. Nessuno è degno di nota, anzi… "The boy" è il meno peggio…si intenda, non arriva alla sufficienza!

horror83  @  25/08/2016 22:04:15
   7 / 10
Dal trailer mi aspettavo di meglio però a me è piaciuto come film. Nell'horror i pupazzi, o bambolotti, che prendono vita mi mettono sempre inquietudine, e questo film è riuscito nel suo intento.
Poi è un film cupo, con questa villa isolata, i genitori del bambolotto vecchi e strani, l'incidente del loro vero figlio.....in più la ragazza è giustificata nel fatto che rimanga lì e non sia fuggita
....però...c'è sempre un però....

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Quindi per il difetto scritto nello spoiler metto mezzo voto in meno!

Carino anche il finale, che non mi sarei mai aspettata!!!!

1 risposta al commento
Ultima risposta 14/09/2019 04.43.43
Visualizza / Rispondi al commento
mainoz  @  23/07/2016 10:09:31
   6½ / 10
Bel thriller, non me l aspettavo. Era difficile creare un bel film con 4/5 attori e con come unica ambientazione la casa signorile della famiglia della bambola. Protagonista iper fig.a, ricorda Kathy Holmes da giovane con qualche forma in piu'. Non manca il colpo di scena finale

CyberDave  @  06/07/2016 13:36:35
   6½ / 10
Non facile fare un horror oggi, un genere che ha già detto quasi tutto e che tenta continuamente di riciclarsi con sequel e remake vari, questo film si avventura in un sottogenere come quello delle case possedute o abitanti di esse o come in questo caso cose inanimate.
Devo dire che il film è piacevole, un inizio intrigante, con qualche spavento gestito bene e che non scade mai nel ridicolo. Si cerca di capire e spiegare come mai quel bambolotto sembra animarsi da solo, cos'è successo davvero al bambino Brahms?
Una domanda che ci accompagna fino alla fine, il finale è molto bello a livello di colpo di scena, però non è spiegato, sicuramente di grande impatto visivo, però sarebbe servita una spiegazione al tutto

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER.

Ecco queste sono le domande che restano irrisolte, alle quali con un piccolo sforzo si sarebbe potuta dare una risposta, creando cosi un piccolo gioiellino horror in mezzo a tante cavolate.
Per il resto devo dire che l'ho trovato interessante, una bellissima ambientazione, protagonista credibile, con una storia alle spalle che ne fa uscire la personalità e l'attaccamento al bambino/bambola.
Direi che merita sicuramente una visione.

AMERICANFREE  @  26/06/2016 12:24:56
   6 / 10
Discreto horror, la trama e' interessante ma la seconda parte e il finale mi ha lasciato un po' perplesso, avrei approfondito di piu' la storia del bambino, direi un film incompiuto, peccato

Trixter  @  21/06/2016 09:48:02
   6½ / 10
Horror abbastanza convenzionale: non ho trovato particolari spunti di novità rispetto a tante altre pellicole dello stesso genere, a cominciare dalla dimora spettrale e solitaria, dalla colonna sonora sapientemente disturbante e, in genere, dall'atmosfera inquietante, regalata soprattutto da una bambola che, in effetti, proprio gradevole non sembra. Ad ogni modo il film è piacevole e qualche balzo qua e là sulla poltrona lo provoca. Peccato per la parte finale, a mio modo di vedere molto deludente.

Invia una mail all'autore del commento ziokartella  @  20/06/2016 11:40:46
   5½ / 10
Avendo visto già altri film quali

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER ma anche cartoni animati

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER dopo non molto si capisce già dove si va a parare...e il "colpo di scena" è abbastanza annunciato....si parte da...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER e si finisce con

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER insomma, un mega minestrone girato però con gusto e con una bellissima fotografia,lati positivi comunque da apprezzare.

Light-Alex  @  17/06/2016 12:32:22
   4½ / 10
Prevedibile e poco horror.
Un'ora e mezza che scorre senza particolari picchi, verso un finale che già da metà film si intuisce. Una buona regia e scenografia aiuta a farlo apparire un lavoro di buona fattura. Ma poi manca il mordente, è tutto molto stiepidito.
Mi ha ricordato "Il nascondiglio" di Pupi Avati, molto migliore quest'ultimo per il clima che riusciva a generare, l'ombrosità della storia e il finale giocato molto meglio.

werther  @  07/06/2016 10:13:58
   6½ / 10
Io l'ho trovato un discreto thriller, l'alone di mistero che avvolge la trama mantiene vivo l'interesse seppur il ritmo non sia certamente alto anzi...Verso la fine si capisce tutto e da li in poi perde un po' e si avvia a un finale abbastanza scontato in pieno stile grandi classici horror. Resta comunque un film guardabile.

markos  @  02/06/2016 13:32:00
   5 / 10
Fa sempre piacere vedere Lauren Cohan protagonista, bella attirce in TWD.
Il film parte molto bene con una casa e ambientazione al pieno stile horror, molto bene il pupazzo che trasmette ansia e paura e tensione.
ma....spoliler

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

BlueBlaster  @  02/06/2016 13:08:47
   6 / 10
Poteva essere peggio visto le basse aspettative ed invece ne esce un passabile thriller-horror psicologico. Abbastanza brava Lauren Cohan, ottime le scenografie e la fotografia da ghost story british.
La sceneggiatura a volte zoppica ma tutto sommato sta in piedi, peccato però per un finale che esagera e finisce fuori contesto rispetto al climax dell'intero film che si era mantenuto su un binario abbastanza serio e con una leggera tensione costante.

Aztek  @  31/05/2016 23:38:21
   6 / 10
Film con una buona atmosfera, che mantiene una buona dose di tensione per almeno tre quarti della sceneggiatura. Inizia bene e si sviluppa ancora meglio, ma nel finale perde un po'.
Pellicola che tutto sommato si lascia guardare senza avere tante pretese.

massimo3  @  26/05/2016 11:51:41
   6 / 10
La bambola fa veramente paura



Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER invece per nulla, anzi è proprio una cosa vista e rivista e forzata al massimo.



Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

alex94  @  23/05/2016 17:38:49
   5½ / 10
Un tentativo di rivitalizzare un sottogenere horror che ormai non ha quasi più niente da dire............ a tentare questo arduo compito questa volta troviamo William Brent Bell,un regista che nonostante abbia avuto più volte tra le mani soggetti alquanto interessanti è purtroppo rimasto nella mediocrità non riuscendo a dare mai vita ad un qualcosa che lasciasse veramente il segno.
Ed anche in questo caso il nostro amico manca il bersaglio realizzando un horror che nonostante presenti una buona atmosfera ed un aspetto tecnico di tutto rispetto non convince a causa di una trama che per gran parte della durata sa di già visto,infatti il regista ricorre ad un po tutti i classici clichè del genere che purtroppo rendono la pellicola un po prevedibile.
Il colpo di scena finale mi ha sorpreso,però mi sembra un po poco per dare la sufficienza a questa pellicola che comunque si rivela gradevole da vedere e tutt'altro che mal realizzata.

gaesor  @  23/05/2016 11:09:28
   5 / 10
nulla di che! l'idea è stata già proposta molteplici volte e questa pellicola, si aggiunge a quelle.

Invia una mail all'autore del commento Tempesta  @  23/05/2016 08:27:13
   4 / 10
Copia e incolla di pellicole viste e riviste.
Scontato dall inizio alla fine. Un buco nel vuoto.

TheLegend  @  22/05/2016 16:15:37
   5 / 10
Niente di che,seconda parte imbarazzante.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  22/05/2016 16:14:53
   5½ / 10
Spesso bambole, pupazzi e clown hanno avuto la loro piccola, e inquietante parte, in vari film dell'orrore. In questo caso la "bambola" è assoluta protagonista come è gia' capitato recentemente ad "Annabelle".
Del resto i momenti piu' terrificanti di questo ennesimo horror di Bell sono i continui primi piani della bambola dove lo spettatore è alla continua ricerca di un minimo movimento...
Niente di nuovo nel genere con i soliti "spaventi" prevedibili e con un finale che stravolge la storia con un colpo di scena ben studiato. Peccato che svelato l'arcano il film si poggi sul nulla non offrendo altro fino alla fine. Si affloscia come un palloncino.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  22/05/2016 12:31:03
   6½ / 10
"The boy" è un horror sostanzialmente poco originale ma riuscito.
Ho apprezzato la prima parte, dal ritmo lento e molto suggestiva, grazie anche all'ambientazione gotica. Nella seconda parte il ritmo si accelera ma tutto risulta piuttosto prevedibile. Visione godibile.

BrundleFly  @  21/05/2016 13:50:26
   6½ / 10
Una piacevole sorpresa l'ultima pellicola di William Brent Bell, regista che in passato ha sfornato film pressoché mediocri.
"The Boy" riesce a creare tensione senza utilizzo di effetti speciali, giocando tutto sul vedo/non vedo, grazie a una buona ambientazione, al montaggio e ai movimenti di macchina.
Bello il finale, anche se...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  19/05/2016 23:45:47
   6½ / 10
Il fascino delle bambole è indiscutibile, feticci che possono assumere una dimensione sinistra ed inquietante in ambito horror. The Boy non è nulla di particolarmente originale, tantomeno ha la pretesa di esserlo. Gioca molto più sulle suggestioni e sulle angosce di una protagonista, dapprima spaesata, quasi divertita, per la bizzarra accoglienza e l'ancor più bizzarro compito. La prima parte secondo me possiede più fascino, si prende i suoi tempi e segue l'evoluzione del personaggio principale caratterizzato dapprima da un atteggiamento razionale di fronte agli eventi, ma che scivola gradualmente nell'irrazionale. Una "piega" alla Innkeepers per intenderci. La parte finale è più adrenalica e tesa, ma nel momento in cui il personaggio di Malcolm diventa parte più attiva del racconto, il fascino suddetto viene meno. Ritmo più sostenuto, ma sostanzialmente più prevedibile e banale, malgrado il colpo di scena. Un horror comunque dignitoso e più che vedibile.

maxi82  @  19/05/2016 20:28:49
   6½ / 10
Ansia mette ansia...inquietante la bambole e atmosfera dark...più passa il film e tutto pensi chissà cosa potrebbe succedere fino ad appunto ad una sorpresa finale ma che cmq non mi ha soddisfatto molto lo svolgimento....tutto sommato lo apprezzato e visto che nel genere e difficile tirare fuori un buon film , stavolta e più che sufficientemente riuscito

farfy  @  17/05/2016 23:10:44
   8 / 10
Di questo film ho apprezzato soprattutto l'atmosfera un po' noir, in cui è onnipresente lo sguardo vigile e freddo di questa bambola vestita come un "cadetto". Ogni rumore, tremore, cambiamento lo associ a qualcosa di soprannaturale dentro di lei. Non posso dare un voto più alto perché c'è qualcosa che non mi è piaciuto, spiegato nello spoiler

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  17/05/2016 10:46:05
   6½ / 10
Parte come un gotico, almeno per quanto riguarda la formidabile ambientazione, per poi mutare in altro, una summa di clichè horror ben selezionati e sciorinati magari con poca fantasia ma con buona aderenza al genere.
"The boy" è la storia di una baby sitter americana in trasferta inglese, impegnata nel curare un fanciullo che in realtà è un bambolotto di porcellana. Gli anziani genitori (peccato per il loro ruolo piuttosto marginale) lo trattano come un bimbo in carne ed ossa, e pretendono lo stesso atteggiamento da chiunque graviti nei dintorni. Davanti all'idea di un lavoro un po' strambo ma ben retribuito la giovane accetta l'ingaggio, anche perchè in fuga da un passato deprimente. Ovviamente nell'isolata magione i fatti inquietanti cominceranno a fioccare, lasciando supporre che il manufatto sia per qualche strana ragione in grado di animarsi.
Soliti jump scares ed una narrazione in cui il deja vu è una costante non compromettono più di tanto la validità della visione, primo film veramente apprezzabile di William Brent Bell, già autore di qualche pellicola non esattamente memorabile. La sceneggiatura vanta punti di forza non indifferenti a partire dal riuscito twist finale, per continuare con il modo in cui la protagonista passa dallo scetticismo totale alla "fedeltà", questa costruita con grande oculatezza e tempistiche giuste. Poi siamo pur sempre dalle parti di Chucky, Annabelle ed epigoni vari, però si respira una gradita aria vintage debitrice ad un certo tipo di thriller/horror anni '70. Apprezzabile la dicotomia tra la lentezza della prima parte e il crescendo drammatico che si fa azione furiosa nelle battute finali.

7 risposte al commento
Ultima risposta 17/05/2016 22.49.22
Visualizza / Rispondi al commento
lucasssss  @  17/05/2016 10:20:50
   8 / 10
bello, forse un tantinello lentino ma molta suspence ed un gran finale



Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

che dire del bambolotto Brahms, mette ansia ed inquietudine!!!

finalmente un buon horror, consigliato



ciao
Lucasssss

Jumpy  @  17/05/2016 01:13:15
   5½ / 10
Fotografia ed ambientazioni spettacolari. E' però un thriller come tanti un po' insipido... scorre via leggero leggero, più come un tv-movie che come un film da cinema.
Lo sviluppo della trama è abbastanza prevedibile, giusto il finale spiazza un po'.

il ciakkatore  @  15/05/2016 23:45:52
   5 / 10
Sapevo già che non avrebbe fatto paura,ma speravo qualcosa di più nella trama,nulla di memorabile insomma un thrillerino come tanti

1 risposta al commento
Ultima risposta 06/07/2016 13.38.51
Visualizza / Rispondi al commento
Wilding  @  15/05/2016 21:10:00
   6½ / 10
Minestra più che riscaldata di thriller ma con la giusta dose di adrenalina per gran parte del film.

Curiosity  @  15/05/2016 16:29:06
   6 / 10
William Brent Bell sono anni che cerca di piazzare un horror degno di nota. Ma puntualmente non ci riesce. Almeno giudicando dagli incassi e dalla critica internazionale.

Ci riprova con questo THE BOY, che è un film tutto sommato sufficiente.

Storia e luoghi ripresi da millemila film. Villone sperduto con linea telefonica che và e che viene, telefono anteguerra, grammofono per ascoltare la musica, pagliacci in ogni dove, sedie e cavalli a dondolo come nelle migliori stanze horror per bambini. Protagonista, un inquietante bambola.

Il film scorre nella più prevedibile linearità, regalando una leggerissima tensione in attesa di un qualcosa che alla fine non è che sia chissà cosa.

La gradevole presenza di Lauren Cohan rende più piacevole l'incedere dei minuti, anche se la recitazione, ad onor del vero, è piatta in tutti i suoi interpreti.

antoeboli  @  14/05/2016 14:39:11
   6½ / 10
Perc chi ha visto the pact , bellissima pellicola del 2012 , the boy potrebbe risultarvi scontato a metà dell'opera , dove ogni tasello si può percepire come lo sceneggiatore ha costruito .
Tecnicamente il film ha una bella fotografia degli interni ,e gli attori se la cavano bene , con protagonista la fid. del coreano di TWD , per chi è goloso di serie tv sa di chi parlo .
Anche le riprese si presentano molto bene , con questo villone angusto e sperduto , dove tutto il film è solo quella locations . Dove senza wi fi , senza linea del telefonino , ci si sente perduti .
L unico secondo me vero difetto del film è quello di essere troppo simile come momento di svolta della pellicola a the pact , che è poco .

Macs  @  14/05/2016 13:06:52
   6½ / 10
Peccato! Per 3/4 il film mi ha tenuto sulle spine come pochi. Mi ha messo addosso un forte senso di inquietudine: ottima regia e fotografia, brava Maggie, forse un po' clichettoso e poco interessante il personaggio di Malcolm. E poi lui, il diabolico bambolotto Brahms che catalizza tutte le attenzioni, magnetico, fonte inesauribile di brividi. Tutto molto bello, tensione calibrata e atmosfere tesissime, un paio di jump scares forse gratuiti ma comunque da salto sulla sedia, film da 7.5/8, fino a che si arriva alla "spiegazione".... e qui cade tutto. Non solo sa di stravisto, ma il finale è anche gestito molto male: riaffiorano tutte i cliché degli horror di serie B, con comportamenti assurdi, buchi di trama, situazioni inverosimili e non spiegate. Peccato davvero, il film scade moltissimo negli ultimi 15/20 minuti. La scelta del regista su come spiegare la vicenda poteva essere molto migliore, al limite mantenendo l'elemento soprannaturale, oppure gestendo meglio quello che ha scelto, rendendolo un po' più spaventoso e quindi in linea con la parte precedente del film. Rimane comunque un film più che sufficiente, peccato però perché poteva essere finalmente una ventata d'aria nuova e invece con questo deludente finale ripiomba negli stereotipi dell'horror di livello medio-basso dai quali si era così brillantemente distaccato fino a quel momento.

dagon  @  14/05/2016 11:58:32
   5½ / 10
Un horror che non dice niente di nuovo, gestito nella prima parte un po' alla "insidous", anche con momenti efficaci (il pupazzo inquieta, inutile negarlo), poi ha una svolta che è pure gustosa, ma, da quel momento in poi, viene, invece, sviluppato (?), in maniera deludente, come se non si fosse saputo più dove andare a parare.
Peccato, non sarebbe stato da annali, ma sicuramente avrebbe lasciato una sensazione di maggior soddisfazione.

wuwazz  @  14/05/2016 08:38:00
   5½ / 10
Film molto (troppo?) lineare e prevedibile che ha però il pregio di non scadere mai nel ridicolo.

Benchè l'idea di base sia abbastanza originale, l'architrave principale è puramente horror tant'è che se si conosce bene questo genere è possibile indovinare non solo l'evoluzione di ogni singola scena, ma anche il finale del film (un vero e proprio classicone).

Il regista fa il suo, ma è evidente come (colpevole anche una sceneggiatura non proprio funzionale e prove recitative non eccezionali) non sempre riesce a suscitare le sensazioni che vorrebbe.

Paradossalmente il limite intrinseco di questo horror è attenersi fin troppo alla struttura.... horror.
Spingere più sul lato "drammatico" della questione non avrebbe guastato e avrebbe dato più spessore.

Rimane tutto sommato un film appena sufficiente, che piacerà sicuramente di più a persone non use al genere horror

statididiso  @  13/05/2016 15:17:53
   9½ / 10
L'horror che aspettavo da tempo (eccezion fatta per "Babadook", che ritengo un capolavoro che esula dal genere). Chi mi conosce sa che ho un vero e proprio debole per le bambole (niente battute, please). Ho scritto un lungo e un cortometraggio sulle bambole, omaggiando quello che ritengo il Maestro. Ovvero, Stuart Gordon. Con "The Boy" ho rivissuto l'atmosfera delicata di cui è pregno "Dolls", ecco... altro che Annabella... se questo già non bastasse, il resto è una girandola di gustosissimi omaggi e citazioni (si va da "La Casa Nera" di Craven a NAQP), i colpi di scena sono tutti funzionali allo scopo (strano ma vero): la Narrazione. Ottima prova degli attori. Fotografia da masturbazione. Poi l'iniziativa del cinema Adriano ha fatto il resto, con queste mascherine (che solo adesso comprendo). Visto in madrelingua sottotitolato. Consigliatissimo, scatenate l'inferno e riempite le sale!!!!!

gemellino86  @  13/05/2016 08:06:18
   7 / 10
Per me è stata una piacevole sorpresa. Un buon horror capace di mantenere una certa tensione soprattutto nella prima parte. Brava la protagonista. Il finale poteva essere gestito meglio. Consigliato.

InvictuSteele  @  02/05/2016 23:17:03
   6 / 10
Sufficiente horror che regala pochi brividi ma che tuttavia scorre bene per tutta la sua durata. I colpi di scena sono telefonati, ed è anche normale vista l'esile trama ricalcata da altri centinaia di film dello stesso filone, però la svolta finale colpisce, anche se poi nulla viene spiegato e l'epilogo è troppo sbrigativo per restare impresso. Non delude ma nemmeno esalta, soltanto ben confezionato.

Giovans91  @  01/05/2016 13:12:11
   6 / 10
Film horror che ho voluto vedere solo per l'attrice protagonista Lauren Cohan, che è l'unica cosa bella che ho visto di questo film, e mi spinge a dare la sufficienza.
The Boy è un film volutamente fuori dal tempo, che per come è strutturato non può realmente spaventare. L'idea di base non è male, ma purtroppo il film si perde completamente nel finale. Il regista William Brent Bell non ha la capacità, e si limita a ricostruire in scena frammenti di cinema pregresso con i quali si è formato; il suo sguardo rimane neutro, uno stile registico ormai passato, che poteva andare bene solo agli inizi degli anni duemila, quando c'era il boom dei teen-horror.

adamantio  @  29/04/2016 12:21:59
   5 / 10
L'idea di partenza non è male ma assomiglia troppo ad un film di qualche tempo fa:



Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

in ogni caso il film scorre e Lauren Cohan (la Maggie di TWD) è un gran bel vedere! :-D

topsecret  @  27/04/2016 14:57:41
   6 / 10
Leggendo la trama e vedendo il trailer mi aspettavo un film in stile ANNABELLE o CHUCKY, perciò il colpo di scena del finale mi ha abbastanza spiazzato. Ma una volta preso coscienza del citato colpo di scena, purtroppo lo "stupore" viene assorbito velocemente e si rimane con un certo amaro in bocca che non lascia totalmente appagato lo spettatore (in questo caso il sottoscritto).
Forse il regista, a cui va dato atto di aver saputo mantenere la storia in bilico, portando lo spettatore verso una direzione per poi virare da tutt'altra parte, è rimasto però troppo focalizzato nel colpire a tutti i costi, lasciando scoperte un paio di cose che non vengono spiegate adeguatamente. Tutto sommato, però, THE BOY si mantiene su livelli accettabili per essere un thriller poco originale, assicurando una visione abbastanza fluida e godibile.
Bene la Cohan, anche senza zombi, sufficiente il resto del cast.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

800 eroia cena con il lupoa classic horror storya dayagente speciale 117 al servizio della repubblica - missione rioagente speciale 117 al servizio della repubblica: missione cairoagnesall my lifeamazing grace (2018)
 NEW
ancora piu' belloatlasbaphometbeckettblack widow (2021)blood brothers: malcolm x & muhammad aliblood red sky
 NEW
blue bayoubon joviboys (2021)candymancapitan sciabola e il diamante magicocensorcodacome un gatto in tangenziale - ritorno a coccia di mortocomediansdau, natashademonic (2021)
 NEW
dune (2021)earwig e la stregaennio: the maestroescape room 2: gioco mortaleextraliscio - punk da balerafalling - storia di un padrefast & furious 9 - the fast sagafear street parte 1: 1994fear street parte 2: 1978fear street parte 3: 1666fellinopolisfigli del soleframmenti dal passato - reminiscencefree guy - eroe per giocofuturahasta la vista!i croods 2 - una nuova erai profumi di madame walberg
 NEW
il cieco che non voleva vedere titanicil collezionista di carteil gioco del destino e della fantasia
 NEW
il giro del mondo in 80 giorni (2021)
 NEW
il matrimonio di rosail mostro della criptail ragazzo piu' bello del mondo
 NEW
il silenzio grande
 NEW
il viaggio del principein prima lineain the earthin the heights - sognando a new yorkio sono nessunoio, lui, lei e l'asinojodorowsky's dunejosepjungle cruisekatekufidla brava mogliela casa in fondo al lagola cordigliera dei sognila felicita' degli altri...la grande staffettala guerra a cubala guerra di domani (2021)la nostra storiala notte del giudizio per semprela ragazza con il braccialettola ragazza di stillwaterla terra dei figlila vita che verra'l'amante russol'amore non si salet us inlucal'uomo nel buio - man in the darkmadres paralelasmalignant (2021)mandibules - due uomini e una moscamarx puo' aspettareme contro te: il film - il mistero della scuola incantatamedusa: queen of the serpentmi chiedo quando ti manchero'mondocane (2021)monster hunterno sudden movenowhere specialocchi bluoldpenguin bloomper luciopeter rabbit 2 - un birbante in fugapigpossession - l'appartamento del diavolopunta sacraquello che non so di tequi rido ioreflectionritorno in apnearoom 9run (2020)school of mafia
 NEW
schumachershang-chi e la leggenda dei dieci anellisibyl - labirinti di donnasnake eyes: g.i. joe - le originisongbird
 NEW
spin time, che fatica la democrazia!spiral - l'eredita' di sawspirit - il ribellestate a casastorm boy - il ragazzo che sapeva volare
 NEW
supernova (2021)the book of visionthe boy behind the doorthe green knightthe ice roadthe lockdown hauntingsthe nest (2021)
 NEW
the night house - la casa oscurathe protege'the sparks brothersthe suicide squad - missione suicidathe voyeursthey talktigerstoo late (2021)toothfairy 3triumphuna donna promettenteuna relazioneuno di noiuntitled horror movie (umh)volami viavoyagerswelcome venicex&y - nella mente di anna

1020937 commenti su 46284 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net