the hunter regia di Daniel Nettheim Australia 2011
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

the hunter (2011Film Novità

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film THE HUNTER

Titolo Originale: THE HUNTER

RegiaDaniel Nettheim

InterpretiWillem Dafoe, Sam Neill, Frances O'Connor, Dan Wyllie, Callan Mulvey,Sullivan Stapleton, John Brumpton, Dan Spielman, Jacek Koman, Maia Thomas, Morgana Davies, Jamie Timony, Finn Woodlock

Durata: h 1.40
NazionalitàAustralia 2011
Generedrammatico
Al cinema prossimamente

•  Altri film di Daniel Nettheim

Trama del film The hunter

Un mercenario viene inviato dall'Europa nel deserto della Tasmania da una misteriosa società biotech, per cercare l'ultimo superstite della tigre della Tasmania.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,79 / 10 (12 voti)6,79Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su The hunter, 12 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Rollo Tommasi  @  05/05/2015 21:58:10
   7½ / 10
Al di sopra di ogni sospetto, questo film si aggiudica un buon voto e non solo per gli entusiasmanti scorci panoramici e l'interpretazione di Willem Defoe.
Immerso nel silenzio della natura selvaggia in una sfida continua con le forze impetuose che la animano, sembra quasi un film tra l'avventura e la fantascienza. Vagamente ricorda The Grey, simile plot più a sfondo horror con un branco di lupi grigi al posto della tigre autraliana, interpretato da un Liam Neeson meno invulnerabile del solito.
Tornando alla recensione, consiglio soltanto di predisporsi alla Lentezza, un concetto spesso insidioso per chi fa cinema, e lasciarsi trasportare dall'incanto visivo.
Il finale amplifica la forza emozionale di The Hunter.
Mezzo punto in meno per SPOILER

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

wicker  @  15/03/2015 19:35:06
   6½ / 10
Storia con ampi risvolti eco-ambientalisti che alla fine mi ha deluso un pò .
il prodotto non è naenche male nelle premesse ma è mal sviluppato ,sa di già visto sin dalle prime battute, e andando avanti il copione non si discosta troppo da ciò che lo spettatore si può immaginare .
Tuttavia una grande interpretazione di Dafoe,la fotografia bellissima e un finale dalle dverse chiavi di lettura risollevano le sorti del film, che alla fine,ci può anche stare.

Trixter  @  06/03/2015 16:58:12
   6½ / 10
Non posso che convenire con gli altri commentatori. The Hunter è un discreto film, impreziosito dall'ottima interpretazione di Dafoe. E' una pellicola silenziosa, ma non soporifera dove, forse, i rapporti tra i personaggi peccano un pò di superficialità ma, ad ogni modo, la narrazione riesce a risultare coinvolgente. Nel complesso, The Hunter merita una visione anche se, sinceramente, dubito di rivederlo una seconda volta.

sahles  @  01/03/2015 12:11:14
   6½ / 10
Non male, idea originale, si fa apprezzare ancora di più grazie all'interpretazione di Willem Dafoe.

Federico  @  01/03/2015 10:58:34
   7 / 10
la prova di dafoe e gli splendidi paesaggi fanno di "the hunter" un film da vedere e da godersi, per il resto i rapporti tra i personaggi non sono sviluppati più di tanto per cui la sensazione è che se ne potesse tirare fuori qualcosa di migliore

Neurotico  @  16/02/2015 12:00:48
   7½ / 10
Il presupposto filosofico di The Hunter è la contraddizione tra natura e uomo da una parte e la loro inevitabile somiglianza nella solitiudine, rispettivamente, della Tigre della Tasmania e del cacciatore interpretato da Dafoe.

Il film secondo me risulta riuscito nel trasmettere il senso di riappropriazione da parte dell'uomo di una sua essenza naturale ed incontaminata nell'ambiente della natura selvaggia, dove il rapporto preda e cacciatore si ribalta e si concilia senza conflittualità in un finale catartico dove l'anima dell'animale raro sarà libera per sempre.
Le location australiane sono ottime, e stupenda è l'atmosfera nel cottage della famiglia che ospita il cacciatore, quasi sospesa in un tempo idilliaco, tra focolari spensierati, ed alberi da cui pendono casse musicali.

TheLory  @  12/02/2015 09:44:14
   6 / 10
Questo film è come una storia d'amore a distanza: sembra che non succeda niente, che stai sprecando il tuo tempo, e quando finisce scopri che ti ha lasciato qualcosa nel cuore... ma presto sfumerà!
Solito ricercatore immerso nella natura, lui tace e fa parlare le immagini della meravigliosa natura, insomma cavolate del genere.
Troppo lento e nemmeno gestita bene sta benedetta lentezza. Peccato perchè l'idea era originale, ma si perde il gusto come in una bublegumma doppio gusto: la solitudine da un lato e dall'altra la storia d'amore. Gusti che si amalgamano poco, come la fragola e il tonno.
Poteva essere meglio, porca l'oca.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  16/10/2012 14:55:25
   7 / 10
Ingaggiato da un'azienda di ricerche biotecnologiche il cacciatore Willem Dafoe ha il compito di scovare il fantomatico ultimo esemplare di tigre della Tasmania.
L'operazione deve restare segreta, troppi interessi girano attorno il ritrovamento dell'animale dato per estinto da decenni.
L'uomo prende alloggio presso una famiglia in cui la sparizione misteriosa del padre, convinto ambientalista, ha sprofondato nella più totale disperazione la padrona di casa ora incapace di badare ai due figli piccoli.
Dapprima disinteressato al clima addolorato con cui si trova a convivere, con il passare dei giorni comincerà ad entrare in sintonia con quel bizzarro mondo in cui tutto sommato c'è abbondanza di calore umano, finendo così con il prendersi a cuore le sorti del terzetto alla deriva e contribuendo sensibilmente alla sua rinascita.
Come spesso capita in questi casi però le incombenze professionali cozzano con la storia dei luoghi e di alcune persone alimentando non pochi problemi.
Le splendide locations naturali sono la cornice ideale per dare sostanza alla solitudine dell'uomo, accomunabile a quella dell'animale per quanto meno disperata.La tigre è l'ultima della sua specie, in quel contesto brumoso anche il cacciatore diventa elemento singolare che lontano da ogni malsana influenza elabora i suoi dilemmi fino a ritrovare se stesso, anche se il sacrificio per completare questo percorso sarà penoso.
La trama molto scarna permette di cogliere bene la trasformazione del protagonista, finalmente persuaso che la natura non possa essere regolarmente piegata ai voleri umani.
Lento ma non noioso, un po' retorico nelle battute finali "The Hunter" è un film interessante con un Dafoe davvero in palla.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  03/05/2012 15:40:31
   6 / 10
The hunter è la solitudine di un uomo cacciatore, a sua volta ed in larga misura per quasi tutta la durata del film, incosapevolmente preda di un meccanismo di cui non è che l'ultimo anello di una catena. Storia accattivante, ma secondo me debole nel disegnare il contesto della vicenda, cioè la pellicola offre il suo meglio nelle sequenze di un Dafoe immerso nella natura e nella sua solitudine, meno quando si tratta di rapportarlo agli altri personaggi.

Febrisio  @  01/05/2012 18:18:41
   7 / 10
The hunter riesce ad addentrarsi bene nel tema del cacciatore, sfornando una pellicola piuttosto silenziosa, concedendo pochi tempi morti. Per un film della natura, anzi nella natura, la fotografia è bella nella composizione, ma personalmente meno convincente nel colore più importante, il verde; non così... naturale. Il racconto è originale, e pur non essendo fortunatamente un classico "Based on true events", porta a galla l'estinzione anche nella realtà di questo animale particolare.

Clint Eastwood  @  20/04/2012 22:11:00
   7 / 10
I paesaggi parlano da soli anzi ne sono i protagonisti dove si aggira un cacciatore nella ricerca dell'ultima tigre della Tasmania. Buona resa visiva per un film che mette in primo piano la natura e le sue meraviglie. Piuttosto debole verso i 3/4 della durata ma indimenticabile per quella sequenza che lì per lì fa pensare subito a IL CACCIATORE di Cimino e invece se lo rigira diversamente e con classe. Un bravissimo Dafoe che come attore meriterebbe più considerazione.

Gruppo COLLABORATORI Mr Black  @  03/04/2012 14:48:26
   7 / 10
Un bel film, anche se presenta più di qualche punto debole e non esprime bene il legame esistente tra l'uomo e la natura, tra il cacciatore e la preda. Dafoe, uno dei miei preferiti, è perfetto. La trama poteva anche essere imbastita meglio. La scena più toccante del film rimane comunque

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 03/04/2012 18.22.03
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

120 battiti al minuto2 biglietti della lotteria
 NEW
40 sono i nuovi 20a ciambraalibi.comall eyez on meamityville: il risveglioammore e malavitaangels wear whiteappuntamento al parcoatomica biondababy driver - il genio della fugababylon sistersbarry seal - una storia americana
 HOT
blade runner 2049cars 3cattivissimo me 3charley thompsonchi m'ha vistocome ti ammazzo il bodyguardcustodydavid gilmour - live at pompeiideath note (2017)dementia 13dove cadono le ombre
 NEW
dove non ho mai abitatodownsizing
 HOT
dunkirkeasy - un viaggio facile facileemoji - accendi le emozioniex libris - the new york public libraryferrante feverfirst reformedfottute!foxtrotfranca: chaos and creationfuori c'e' un mondogatta cenerentolagifted - il dono del talentoglory - non c'e' tempo per gli onestihannahhouse on elm lakehuman flowil colore nascosto delle coseil contagio
 NEW
il palazzo del vicere'in dubious battle - il coraggio degli ultimiin questo angolo di mondoivory. a crime storyjackalsjukai - la foresta dei suicidikingsman: il cerchio d'orokoudelka fotografa la terra santal’ordine delle cosela fratellanza (2017)la principessa e l'aquilala storia dell'amorela villala vita in comune
 NEW
l'altra meta' della storialeatherface
 NEW
lego ninjago - il filml'equilibriolezione di pittural'incredibile vita di normanl'inganno (2017)l'insultel'intrusa (2017)
 NEW
loving vincent
 NEW
l'uomo di nevelycan
 NEW
made in china napoletanomadre!mektoub, my love: canto unomiss sloane - giochi di potere
 NEW
nico, 1988noi siamo tutto
 NEW
nove lune e mezzaopen water 3 - cage diveoverdriveparty bus to hellrenegades - commando d'assaltorock paper deadsafarisuburbiconsweet countrythe devil's candythe midnight man
 NEW
the ritualthe shape of waterthe teacherthe third murdertiro liberoun profilo per dueuna di noiuna famigliavalerian e la citta' dei mille pianetivelenowalk with me

962898 commenti su 38099 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net