the impossible regia di Juan Antonio Bayona Spagna, USA 2012
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

the impossible (2012)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film THE IMPOSSIBLE

Titolo Originale: THE IMPOSSIBLE

RegiaJuan Antonio Bayona

InterpretiEwan McGregor, Naomi Watts, Geraldine Chaplin, Marta Etura, Tom Holland

Durata: h 1.47
NazionalitàSpagna, USA 2012
Generedrammatico
Al cinema nel Gennaio 2013

•  Altri film di Juan Antonio Bayona

Trama del film The impossible

Maria, Henry e i loro tre figli cominciano le vacanze invernali in Thailandia, per trascorrere alcuni giorni in un paradiso tropicale. Ma la mattina del 26 dicembre, mentre la famiglia si rilassa in piscina dopo una notte trascorsa a festeggiare il Natale, un terrificante boato si solleva dal centro della terra e un'enorme parete di acqua nera si scaglia contro l'hotel. E' uno tsunami, che travolge edifici e persone, distruggendo tutto ciò che incontra e mietendo migliaia di vittime…

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,82 / 10 (99 voti)6,82Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su The impossible, 99 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

yeah1980  @  04/07/2017 09:02:25
   9 / 10
Crudissimo ed emozioannte, pensano che è una storia vera è anche terrificante.

Light-Alex  @  13/05/2017 16:00:21
   6½ / 10
Si parla di un disastro naturale storicamente avvenuto qualche anno fa. E quando si pensa a tutte le persone che hanno perso la vita fa un effetto strano pensare di dare un giudizio a questo film.
L'attenzione non è chiaramente sullo tsunami quanto sugli effetti che ha su questa famiglia, e di striscio si vive una parziale panoramica di quello che ha vissuto l'intera popolazione.
Il tema è talmente doloroso che ci sono delle scene strazianti. Il bilancio tra momenti di tensione e pathos umano nel complesso è equilibrato bene. Naomi Watts dona una bella interpretazione.
Tuttavia ci sono vari passaggi che peccano di sentimentalismo facile, e di inverosimiglianza… credo che il tema sia talmente delicato che nel complesso poteva essere fatto molto peggio, quindi globalmente si può vedere. Su chi ha la lacrima facile farà un effetto bello forte.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR bellin1  @  19/12/2016 14:59:49
   6 / 10
Votare un film del genere risulta per forza di cose abbastanza arduo, difficile trovare dei punti di giudizio oggettivi visto la natura del tema trattati.
Forse più coinvolgente la prima parte a livello visivo, ma ripeto... sufficienza di base a prescindere visto la delicatezza dell'evento
Sufficiente.

demarch  @  01/09/2015 14:59:09
   7½ / 10
La prima parte e'di una potenza visiva ed emozionale davvero enorme. Quello che viene dopo ha sicuramente meno mordente e di sicuro e'molto romanzata per essere una storia vera. Comunque il punto forte del film sono sicuramente le interpretazioni del ragazzo e della sempre superba watts (che personalmente ritengo una delle attrici più brave in circolazione). Il voto finale e'una media tra la prima parte - voto 8.5 - e la seconda - voto 6.5 -
Ps: quello che ha fatto quello tzunami mette davvero i brividi

Buba Smith  @  30/08/2015 23:22:04
   4½ / 10
Non mi è piaciuto.

Piuttosto noioso, e piatto. nulla che sia stato degno di nota in tutto il film.

BrundleFly  @  25/11/2014 18:24:43
   7½ / 10
Il film è esattamente quello che mi aspettavo: un dramma tratto da una storia vera, ovviamente molto romanzata, che ha i suoi punti di forza nelle interpretazioni degli attori (soprattutto il giovane Tom Holland) e in una regia solida.

Charlie Firpo  @  05/10/2014 10:31:23
   7½ / 10
Buon film che gode di un' ottima prova dei protagonisti specie la Watts, però come hanno notato in molti bisogna considerare che la pellicola in questione ha una certa tendenza a scadere nello stucchevole e nel buonismo un pò troppo, il regista sembra cercare la lacrimetta facile, sfruttando tutti i trucchetti del mestire, fatta questa precisazione siamo al cospetto di un buon film, certamente da vedere.

despise  @  30/09/2014 18:50:00
   7 / 10
Drammone strappalacrime intenso e profondo, con una Naomi Watts superlativa.
Però devo dire che la seconda parte del film mi è sembrata di molto inferiore alla prima, un pò come se le situazioni fossero tirate per i capelli, quasi un riempitivo di una storia vive nella prima fantastica mezz'ora il suo fulcro:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
comunque vale la pena vederlo.

halb  @  03/09/2014 07:58:43
   9½ / 10
Un film straordinario e profondo.
Naomi Watts da il meglio di sé in un'interpretazione a dir poco straziante, che vi toglierà il fiato.
La prima parte è da cardiopalma e toccante, rallenta nella seconda, ma rimanendo pur sempre coinvolgente.
La media non rende giustizia alla magnificenza di questo film che si meriterebbe un sette e cinque, sette e sei, come su IMDb.

fragolo1980  @  02/09/2014 18:58:19
   8 / 10
Il film non si basa assolutamente su effetti speciali visivi dell'arrivo dello tsunami (forse questo qualcuno non lo aveva capito) ma è incentrato sulla vera storia di una famiglia di 5 persone appena subito dopo l'arrivo dell'acqua e separate tra di loro.
Il film è veramente toccante una Naomi Watts straordinaria,non che gli altri attori siano da meno specialmente i bambini.
è un film veramente toccante e angosciante che rievoca quello che è successo a migliaia di povere famiglie quell'anno.
Da vedere

elnino  @  23/07/2014 13:39:53
   10 / 10
Vorrei dire a tutti gli "Espertoni" che un film evoca anche emozioni, e puo' rimanere impresso per questo, tenendo presente che è un storia vera (ovviamente romanzata) non vedo perchè tutti debbano mettere in ridicolo questo o quello. Magari è andata così, non sai quello che ti riserva il destino......citando "Life is like a box of chocolates, you never know what you're gonna get". In ogni caso, un film eccezionale, con attori eccezionali. Non perdetelo!

Tango71  @  25/05/2014 16:11:39
   8½ / 10
Ottima ricostruzione degli eventi con una fotografia eccellente, Naomi Watts qui è più bella che mai

alberto9  @  09/05/2014 13:32:42
   6½ / 10
Carino, molto interessante poi andare a vedere i video veri dello Tsunami al fine di rendersi conto della violenza e dei danni causati.

Beefheart  @  02/04/2014 16:49:01
   5 / 10
Pare sia tratto da una storia vera e questa consapevolezza, probabilmente, è l'unica cosa che dà spessore al film, o meglio, alla storia, perchè per il resto non c'è nient'altro che possa conferire importanza ad una pellicola sostanzialmente inutile. Discreta Naomi Watts, fuori forma Ewan McGregor. Le sequenze dell'inondazione non sono granchè (molto meglio quelle di "Hereafter").

Nudols85  @  06/03/2014 18:05:36
   5½ / 10
Estremamente toccante visivamente ed emotivamente però narrato male e rappresentato peggio, bravi gli attori ma il film non decolla e al di fuori degli scossoni emotivi strappalacrime e le scene dello tsunami...del film rimane molto poco.

krystian  @  05/03/2014 09:30:38
   9 / 10
Un film estremamente forte e toccante al massimo, la prima oretta è da cardiopalma!
Naomi Watts, da 110 e doppia lode, dimostra ancora una volta che attrice è, un'interpretazione che mi ha fatto soffrire tantissimo, di una bravura senza limiti! Un appaluso!
Non mancano i buoni sentimenti e qualche retoricità ma, ai fin dei conti, è un film da non perdere assolutamente anche perché narra perfettamente uno dei disastri più grandi che l'umanità abbia mai dovuto attraversare, sono senza parole.
Ti colpisce e arriva fino all'anima pensando a coloro che hanno davvero vissuto quell'incubo, ti segna a vita.
Rappresentazioni scenografiche ed effetti speciali di altissima fattura, tra l'altro le scene con l'acqua non sono fatte a computer bensì ricreate! Un lavoro che meritava di più; mirabile anche la fotografia.
Commovente al massimo, e non dimentichiamo chi non c'è l'ha fatta, un film su cui riflettere...

Chemako  @  01/03/2014 16:33:19
   6½ / 10
Le tragedia e' ben rappresentata....la storia e' quella che e'.....

winning  @  20/02/2014 09:36:43
   1 / 10
Ridicolo film basato su una tragedia vera. Irrealistico è dir poco, un bambino che Rambo a confronto è un pivello, uno tsunami che si porta via un isola , e lui si salva andando sott'acqua in una piscina, la madre che attaccata ad una vetrata riesce a salvarsi tranquillamente ritrovandosi attaccata ad un albero che quasi non riesce neanche ad abbracciarlo, trovano un bambino biondo che non avrà nemmeno 4 anni con nemmeno un graffio eppure bello pulito e pettinato, non hoda aggiungere altro, è bastato questo a farmi abbandonare questo film ridicolo.....

dkdk  @  16/02/2014 19:09:21
   8 / 10
Erano mesi che dovevo dare un 8!!!
Una storia che riesce a far commuovere anche chi non è di lacrima facile, il film scorre bene bravissimi tutti, dico tutti gli attori (sorpreso dai figlio maggiore della coppia), una pellicola che non enfatizza una tragedia che tutti conosciamo abbastanza bene tuttavia riesce ad essere cruda al punto giusto.
IL "FILMONE" CHE NON TI ASPETTI

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  11/02/2014 23:15:25
   6 / 10
In uno scenario apocalittico, e purtroppo reale, una famiglia cerca di ricongiungersi.
La cosa che fa piu' piacere è che sia tratto da una storia vera, cosa che porta una nota lieta all'interno di un tragedia vera.
Avvincente nella prima parte, stucchevole nella seconda.
Oltretutto non è riuscito coinvolgermi emotivamente, e penso che questo era il primo scopo del regista...

Spotify  @  08/02/2014 13:55:48
   5½ / 10
E' un film che sinceramente, nel suo insieme lascia molto a desiderare. Molte cose del lato tecnico sono molto approssimative o banali. La sceneggiatura infatti si accolla gli aggettivi sopra citati, poi speravo tanto che ci fosse un colpo di originalità nel finale ma invece niente da fare. Gli effetti speciali (eccetto nella scena dell'onda) sembrano quelli di un videogioco. I dialoghi sono scadentissimi. Poi il film in circa l'80% è recitato solamente dai bambini tra cui spicca il fratello maggiore che intanto non si fa nemmeno un graffio dopo la catastrofe e poi man mano che la pellicola procede, egli si trasforma in una specie di piccolo rambo. Certe scene poi sono davvero ridicole (vedi spoiler). Le cose che comunque salvano il film da un voto più basso, sono una buona regia, una, devo dire, ottima scenografia e il senso di buonismo che prevale in tutto il film. La Watts e McGregor se la cavano nella recitazione ma comunque anche McGregor nel film sembra diventare indistruttibile e come il figlio, anche lui esce totalmente illeso dallo tsunami. Film banale anche se c'è di peggio.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

benzo24  @  04/02/2014 16:40:47
   4 / 10
Sono riusciti ad allungarla bene, bene questa tragica storia che finisce bene però.

JB488  @  04/02/2014 06:52:49
   1 / 10
è una storia vera perchè sono sopravvissuti non certo per queste dinamiche odiose e banali nonchè pretenziose econfezionate per coloro i quali sono di lacrima facile,il primogenito è un vero strazio spero per tutto il film che muoia ma niente e cosi come mi aspettavo risulta una specie di super uomo,lui che dopo due minuti me lo vedo esclamare alla madre " ma non capisci che sono tutti morti papa e gli altri " o qualcosa del genere,qualche scena ad effetto visivo non basta e soprattutto l'ho trovato fin troppo cruento,troppo crudo troppo sangue,il contorno viene preso pochissimo in considerazione tranne che per goffissimi tenativi con inutili inquadrature verso la fine,Lo Tsunami ridimensionato a due tre cavalloni,il padre mi risorge dal nulla a meta film e non si indicano le dinamiche della sua sopravvivenza o meglio si raccontano in maniera abbastanza ridicola,per non parlare della scena del rifugio dove chi ha perso tutto e tutti si impietosisce dinanzi alla disperazione del padre come per dire tu sei il protagonista quindi su fai un altra telefonata mentre a me non serve il telefono per chiamare casa,IMMENSA Naomi Watts e salvo i due ragazzini,male malissimo quel bamboccio al quale hanno affibiato frasi da eroe e quell'altro stoccafisso di Mc Gregor.

pisano  @  23/01/2014 23:04:32
   7 / 10
In alcuni punti mira a commuovere e ci riesce.
Visto che dicono sia una storia vera è stato giusto non spettacolizzare troppo lo tzunami

Invia una mail all'autore del commento diderot  @  10/01/2014 12:13:32
   7 / 10
Woww.. una storia incredibile, sconvolgente e impressionante. Bravissimi gli attori, soprattutto i bambini. La regia e la fotografia sono davvero ottime, buoni anche gli effetti speciali. Consigliato!!!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  23/10/2013 13:28:13
   7 / 10
Ancora quel maledetto tsunami del Dicembre 2004, evento che ha già guidato la mano di tanti registi cui si aggiunge l'iberico Juan Antonio Bayona nella cronaca dei drammatici fatti che coinvolsero la famiglia Bennet giunta in Thailandia per il periodo natalizio.
L'idillio vacanziero viene letteralmente travolto dalle onde insieme a cose e persone, a seguire scorrono i giorni durante i quali i membri della famiglia tentano di ricongiungersi dopo la crudele ed improvvisa separazione.
"The impossibile" , sin dal titolo, è un miracolo che si materializza, ovviamente consacrato alla commozione assoluta senza comunque mai risultare troppo melenso. Bayona resta in equilibrio riportando una storia di grande umanità e speranza, annegando tra le lacrime quando è il momento di farlo, tuttavia evitando il passaggio straziante a buon mercato. Si punta a ragione su una definizione dei personaggi senza troppi fronzoli e sulla devastata dimensione surreale/apocalittica fatta di caos, distruzione, oltre che di profonde ferite fisiche e psicologiche.
Il regista si dimostra capace di trasportare l'emozione ad un livello superiore come già accadeva nel precedente "The Orphanage", riuscendo a soddisfare le regole commerciali pur non seguendo in modo banale le dinamiche di cartapesta da blockbuster o da fiction televisiva.
Molto bravi gli attori tra cui a sorprendere è il giovane Tom Holland; ben girato e tremendo l'arrivo dello tsunami con la scena seguente - madre e figlio che tentano di sfuggire alla furia della corrente - di grandissimo impatto e che solo un regista con una certa sensibilità poteva ideare.
Qualcosa si poteva evitare, mi vengono in mente il finale fin troppo allungato o il cameo di Geraldine Chaplin con metafora astronomica di blando effetto. Però la resa complessiva del film è apprezzabile, anche perchè il tema si piegava già di suo a facili pietismi. Bayona alla fine accontenta un po' tutti tenendo incollati allo schermo pur dovendo aderire ad una chiusura senza sorprese, considerato che si tratta di una storia vera.

giams  @  26/08/2013 23:43:33
   4 / 10
AMERICANATA con lacrime al posto delle sparatorie. Molto stucchevole e banale

il ciakkatore  @  21/08/2013 12:48:58
   7½ / 10
Volevo un film per lacrimare,soddisfatto in pieno.A chi si aspetta di vedere effetti speciali impressionanti,consiglio di non guardarlo,è più un film sul dopo tzunami,che vuol farti immedesimare su quel che significa aver vissuto quella situazione lì,a prescindere dalla storia vera o no.Molto brava la Watts e anche i bambini

davmus  @  09/08/2013 16:44:04
   7 / 10
Americanata, ma dato che è tratto da una storia vera....ci crediamo!

horror83  @  04/08/2013 20:23:17
   7 / 10
da una parte sono rimasta delusa dall'altra soddisfatta!
la parte delusa è che lo tsunami si vede per pochi secondi e io preferivo che si vedesse un pò di più, che facessero vedere la devastazione che provoca! (certo qualcosa si vede ed è fatto abbastanza bene ma dura tutto troppo poco).
mentre sono rimasta soddisfatta dal dopo tsunami perchè il film ti fa entrare veramente nell'angoscia e speranza di questa famiglia. il resto è tutto in sottofondo (gli altri, il paese dove sono ecc.) ma questa famiglia è in primissimo piano, cioè il film è tutto concentrato sui componenti di questa famiglia e quindi te li fa conoscere e ti ci affezioni in un certo senso!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
cmq lo promuovo anche se per me è da vedere una volta sola!

mirkoianni  @  23/07/2013 16:39:50
   4 / 10
Un film sul disastro dello Tsunami senza lo tsunami......
al di la del buonismo che pervade in tutta la pellicola e quello ci può stare....quel che non mi ha per niente convinto è il momento visivamente più drammatico del film.
Innanzitutto avviene tutto per caso (mi risulta che il maremoto è stato preceduto da un terremoto di magnitudo 9, se nn sbaglio) qua invece di terremoto neanche l'ombra, neanche una minima scossa........e x il resto, in 3 secondi arriva la massa d'acqua con qualche onda ed in 2 minuti è gia finito....ben diverso dalla vera tragedia che c'è stata.
che poi le onde anomale non vengono rappresentate al giusto e tutto finisce in troppo presto

pinhead88  @  17/07/2013 23:50:14
   4½ / 10
Un film confezionato ad hoc per strappar lacrime alla massa spettatrice, se poi ci aggiungiamo anche che è una storia vera allora il gioco è fatto.
Tutto è al posto giusto, le musichette speranzose non mancano e le frasi ad effetto sono sempre in agguato.
Non bastano tumultuosi e stupefacenti effetti speciali e un gruppetto di ottimi interpreti per fare del buon cinema, questo non è minimamente cinema, ma solo un pietoso blockbusterone colmo di patetismi e sviolinate per intrattenere sorridenti famiglie cristiane.
Stucchevole.

kastalya  @  15/07/2013 00:28:05
   8 / 10
Ottimo film con una fotografia ben riuscita e una storia appassionante! Ancor di più se si pensa che è tratto da una storia vera...

Pazzesco quello che è successo veramente quel giorno...

Invia una mail all'autore del commento pizzone92  @  10/07/2013 00:13:16
   8½ / 10
Eccellente successo del regista Juan Antonio Bayona, e di tutta la sua squadra di interpreti nel girare un drammatico film tratto da una storia realmente accaduta. Storia che il 26 dicembre del 2004 vede coinvolto tutto l'oceano indiano, e tutte le vittime innocenti che il disastroso fenomeno ha riportato. Per mio parere, the impossible è uno fra i tanti film drammatici ispirati ad una storia vera, che rispecchia in particolar modo la realtà dei fatti. inoltre possiamo dire anche che è un film abbastanza pesante per quanto riguarda i suoi contenuti, ma altrettanto fluido nello scorrimento e nella visione. inoltre ce da aggiungere che è un drammatico molto commuovente, o per lo meno a me spesso e volentieri ha fatto scappare qualche lacrima. Quello che io vi posso dire e consigliare non è altro che di vederlo con molta attenzione, e di capirlo perchè è davvero molto molto bello , fatto bene, e merita davvero la visione.

edo1966  @  23/06/2013 19:21:05
   5 / 10
Film troppo strappalacrime forzato che molte volte sconfina sul patetico.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  04/06/2013 13:18:48
   4½ / 10
Ci vuole poco, pochissimo, a capire di che pasta è fatto il film di Bayona: all'arrivo nel bel resort turistico, tutti gli ospiti vengono coinvolti in una edificante liberazione di lanterne nel cielo serale, tra baci e abbracci di stucchevole affetto.
Poi arriva la catastrofe, con tutta la furiosa violenza che una confezione tecnica ineccepibile possa assicurare, sequenze mozzafiato, vorticose, soffocanti, dove è arduo poter restare indifferenti. La lotta per la sopravvivenza di madre e figlio non fa sconti, è terribilmente sofferta e dà l'impressione dell'autenticità.
Poi il film annega, letteralmente, tra i vortici di una narrazione piattamente melodrammatica, gonfia di enfasi e di facile retorica, a momenti talmente irritante da sconfinare in una bieca spettacolarizzazione del dolore.
La storia sarà pur vera, ma troppe sono le trappole disseminate in lungo e in largo per cavar lacrime allo spettatore, e innumerevoli le picchiate nel patetico, a volte così grossolane da rendere inevitabile la sensazione di ridicolo involontario e di falsità a buon mercato.
Non basta una ricostruzione sconvolgente, un gruppo di ottimi interpreti e qualche buon momento per fare un bel film "della memoria": la tragedia è ghettizzata e il pudore latita.

1 risposta al commento
Ultima risposta 04/02/2014 06.44.20
Visualizza / Rispondi al commento
Alex22g  @  01/06/2013 00:21:31
   9 / 10
Un grandissimo film con una Naomi Watts da oscar ma anche le ottime prove di MCgregor e dei ragazzini. Regia impeccabile con alcuni momenti davvero memorabili sia per spettacolarità che per emozioni suscitate. Il fatto che sia basato sulla storia vera di questa famiglia non può far altro che innalzare il valore artistico di questo gioiellino cinematografico. Musiche molto belle e simili a quelle adoperate nei film del grande Clint Eastwood ( non so se sia lo stesso compositore ma non mi sorprenderei) .
Da vedere assolutamente

sama84  @  30/05/2013 09:05:43
   8 / 10
Un'ottima ricostruzione di una storia vera con, sicuramente, un po' di invenzioni, ma decisamente verosimili.
Il film racconta in modo crudo, ma senza esagerare, le sensazioni e i dolori che la vera famiglia deve aver provato durante il disastro.
A tratti lo spettatore è portato a distogliere lo sguardo perché la scena è troppo cruda, a tratti escono quasi le lacrime per la pietà o per una scena commovente.
Bravissima l'attrice che fa la mamma e il ragazzo che fa Lucas, ma soprattutto la mamma, che ha dato prova di essere una brava attrice drammatica.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

mauro84  @  25/05/2013 23:58:40
   7 / 10
finalmente mi riesco a veder stà pellicola, il + bel dramma mai raccontato al cinema basandotosi su una storia vera, devastante psicologicamente ma narrata con stile, realtà.. e alla fine epocale!

complimenti agli attori, alla bella e solare naomi watts, nonostante tutto meritava l'oscar.. peccato, son certo che si rifarà. (la scena iniziale o quasi che il bimbo fà notare il seno fuori posto della madre è qualcosa di memorabile..)

complimenti al regista per aver riprodotto sto dramma in maniera fedele e convincente!

film da vedere! vedere per non dimenticare! la natura vince sempre!

Xavier666  @  22/05/2013 21:34:59
   7½ / 10
Quando hai un regista talentuoso come Bayona (oddio lo dico solo perchè ho adorato "El Orfanato") una storia tratta da una vicenda realmente avvenuta, l'unica cosa che potrebbe rovinare tutto sono le performance degli attori. Invece via sul sicuro con la Watts che da 21 Grammi ha e avrà sempre un fan devoto e con Ewan McGregor "Renton" che adoro da sempre. E sono riusciti a tirar fuori una performance eccellente del piccolo Lukas - Tom Holland! Vero protagonista!
Storia fantastica e commovente. Consigliatissima!

DogDayAfternoon  @  16/05/2013 20:33:26
   7 / 10
Dal punto di vista della spettacolarità un film realizzato davvero bene, molto realistiche le scene dello tsunami. Ho trovato alcuni dialoghi troppo mielosi o banali (il classico "Mi sono dimenticata di inserire l'allarme" all'inizio del film piuttosto ridicolo), da questo punto di vista si poteva far meglio ma in fondo in un film che tratta una storia di questo tipo ci può anche stare; ottima la Watts nei ruoli drammatici (meno convincente in altri frangenti), non mi ha convinto del tutto invece Ewan McGregor.

Danton  @  27/04/2013 17:39:57
   7½ / 10
Film tratto da una storia vera. Scene molto realistiche e ottime interpretazioni fanno di questo film un buon prodotto da vedere assolutamente.

ValeGo  @  19/04/2013 17:02:49
   7 / 10
Un quasi documentario un pò americanizzato..però merita una visione!

AMERICANFREE  @  08/04/2013 17:31:14
   7 / 10
molto commovente tratta da storia vera, anche se molto romanzata come scritto nei commenti precedenti al mio. lo consiglio a me ha emozionato molto.

goodwolf  @  07/04/2013 16:58:02
   6 / 10
A me non ha entusiasmato. Tratto da una storia vera, ma alcuni passaggi mi sembrano abbastanza romanzati e parzialmente credibili. Ottimo cast e fotografia, il resto così così.

Burdie  @  31/03/2013 20:05:04
   7 / 10
...un po' romanzato, ma ben fatto

gandyovo  @  28/03/2013 23:36:46
   7 / 10
sin troppo commovente per i miei gusti ma certo è che il film è notevole. bravissima naomi watts. mc gregor direi che una sciacquata al viso doveva trovare il tempo di darsela.

-Uskebasi-  @  24/03/2013 18:25:15
   8 / 10
Impressionante la ricostruzione dello tsunami e della terra distrutta dalla sua devastazione. Bayona dopo il poetico horror The Orphanage vuole strappare ancora emozioni forti con un'altra cornice, più diretta, più grande. Ci riesce. Anche perché è facile farlo quando dentro alla storia ci sono sentimenti umani così forti e puri, ed è ancor più facile se trovi attori come una Naomi Watts in stato di grazia o il sorprendente Tom Holland nei panni (quello che ne rimane dei panni) di Lucas.
Non è Bayona a ricercare la lacrima dello spettatore, è la storia che porta inevitabilmente a questo, questa Impossibile storia vera. I protagonisti capiranno, nel bellissimo finale, la fortuna, il miracolo che li lega ancora. Ognuno di loro guarderà un piccolo particolare, un foglietto - un etichetta - un nome sulla pelle, dettagli di morte e sofferenza che incredibilmente li hanno risparmiati.
Magnifico il parallelo della risalita dal bagnato inferno della madre mentre questa lotta per la vita in sala operatoria.

dibinho  @  24/03/2013 14:42:35
   8½ / 10
Gran bel film, un susseguirsi di emozioni nei confronti dello spettatore che non tirerà un sospiro di sollievo per tutta la durata della pellicola, ottima la fotografia terribilmente realistica e la colonna sonora, l'attrice Naomi Watts bellissima e soprattutto bravissima, si cala perfettamente nei panni di Maria, madre,moglie e dotto

m@ssì  @  06/03/2013 23:03:41
   7 / 10
Veramente agghiacciante e molto commovente..ci si immedesima totalmente e ti tiene in suspence x tutto il film,se poi si pensa che è un fatto realmente accaduto l'emozione e doppia anche grazie all'ottima recitazione dei protagonisti!!!

desertoceano  @  05/03/2013 22:50:33
   6 / 10
Non riesco mai a esprime un commento sui film drammatici tratti da storie reali..mi chiedo come sempre se il regista presenta fedelmente la realtà! Alcune scene sono sconvolgenti (l'arrivo dello tsunami e le scene sottacqua) , altre commoventi, altre ancora mi sembrano eccessivamente buoniste (vedi spoiler)

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

MaryHorowitz  @  02/03/2013 16:45:33
   7 / 10
Da vedere per chi non sapesse cosa succede durante uno tsunami
Al limite del documentario..... Troppi silenzi.
Buona la performance di Naomi Watts. Non mi pronuncio su McGregor che qui ha un ruolo marginale... quasi insignificante.

lester66  @  02/03/2013 07:55:30
   7 / 10
Tratto da una storia vera riesce ad infondere un senso di impotenza e di angoscia grazie alle interpretazioni davvero coinvolgenti dei protagonisti. Ottima la fotografia e la ricostruzione del disastro senza l'uso eccessivo di effetti speciali. Davvero notevole anche la performance del giovane Tom Holland rivelatosi una gradita sorpresa. Tutto sommato un buon film che ha il pregio di non cadere troppo nella retorica e di non sembrare solo documentaristico che è il rischio maggiore che si corre quando si affrontano queste tematiche. Consigliato

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 02/03/2013 08.12.18
Visualizza / Rispondi al commento
barone_rosso  @  01/03/2013 23:03:08
   7 / 10
Non male, piu' di stampo documentaristico che drammatico, manca una vera trama... In ogni caso ha momenti veramente toccanti che meritano di essere visti. Attori un po' sprecati per il ruolo.

ilcannibale  @  01/03/2013 14:41:18
   8 / 10
Veramente un gran bel film, consigliatissimo a tutti.

piripippi  @  28/02/2013 22:58:27
   7½ / 10
un film non considerato nella lista degli oscar, ma bellissimo davvero. il dramma dello tsunami e rivissuto in questa incredibile storia di amore. la storia è vera e il ilm ricostruisce molto fedelmente una delle più grandi tragedie della storia. non viene rivissuto come lo abbiamo visto noi ma dall'interno di questa famiglia e all'interno dei posti colpiti dal maremoto. il film è drammatico e tanto e per vederlo bisogna essere preparati psicologicamente. tecnicamente e scenograficamente fatto benissimo e gli attori straordinari. i signori dell'oscar avrebbero dovuto considerarlo

the saint  @  23/02/2013 23:11:06
   6 / 10
mah.. un pò troppo melenso, ma guardabile

giorgio84  @  23/02/2013 21:01:34
   7½ / 10
Vero e toccante,ottima la Watts.Poteva però,visto il tema,essere più duro dato che è già molto buonistico e strappalacrime il finale

drobny85  @  23/02/2013 13:59:40
   8 / 10
Il Cinema ha vari compiti, deve far divertire, riflettere, intrattenere ma anche emozionare. Bayona è riuscito benissimo a cogliere quest'ultimo punto.
Un film tratto da una storia vera che vuole trasmettere allo spettatore il senso del dramma vissuto dai protagonisti ma non solo.
Ewan McGregor anche se primo attore sulla carta, rimane quasi marginale nel corso della storia. Il suo ruolo viene rubato dalla presenza scenica di Tom Holland -quando sento dire che i ragazzini non sanno recitare mi viene sempre da ridere- vero interprete maschile del film insieme a Naomi Watts -non mi stupirebbe la conquista dell'Oscar 2013 come miglior attrice protagonista- magistrale nella sua interpretazione.
Non chiamatelo Disaster movie.

Invia una mail all'autore del commento SPIZZDAVIDE  @  20/02/2013 15:59:45
   4½ / 10
Purtroppo non mi ha convinto per niente.
Non rende minimamente idea di cosa sia veramente successo.
La sceneggiatura è banalmente articolata.
Molte interpretazioni sono mediocri.
Peccato, occasione persa, il materiale per mettere su una pellicola migliore non mancava certamente.

ozrecsehc  @  18/02/2013 19:32:35
   6 / 10
cruda descrizione dei fatti purtroppo accaduti, ma non convincente

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Cardablasco  @  17/02/2013 11:40:24
   8 / 10
Film pieno di emozioni forti,toccante e commovente,non ho fatto altro che pensare a questa tragedia dopo la visione del film,bravi i protagonisti e il regista

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

3 risposte al commento
Ultima risposta 18/02/2013 10.56.50
Visualizza / Rispondi al commento
Wallace  @  16/02/2013 01:51:30
   8½ / 10
Voto alto solo perché mi ha trasmesso quelle emozioni forti che tali accadimenti non suscitano in noi quando li sentiamo o vediamo in televisione. Dopo poco torniamo altre nostre vite dimenticando cosa affronta la gente vittima di queste tragedi. Ovviamente il punto di vista é quello dei ritirato americani ma sui può anche vedere cosa affronta la gente locale pronta ad aiutare sia gli ambianti che i turisti. Poiché parole e trama essenziale e ottimi effetti speciali perché il fine del regista non é il farci vivere la catastrofe ma farci vivere il dopo. C'è sia l'impossibile, nella storia vera principale che sembra quasi finzione perché tutto va bene, che l'orrenda ovvietà nelle storie parallele nelle quali non ve bene come ai protagonisti. E questo contrasto é reso con un semplice foglio e delle semplici parole..siamo in spiaggia..

1 risposta al commento
Ultima risposta 16/02/2013 13.01.57
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  14/02/2013 20:09:20
   8 / 10
E' stata un'emozione grande per me, un film toccante, umano.
Una tragedia dal punto di vista di una famiglia americana (seppur il regista sia spagnolo) e ciò lascia presagire del moralismo stelle e striscie, che a me però non ha dato fastidio neanche un pochetto; Bayona ha saputo emozionare veramente con inquadrature ed effetti speciali perfetti; ha tirato fuori il meglio dagli attori (Naomi Watts trasuda dolore in modo pazzesco e il ragazzo ci ha regalato una prova splendida).
E poi c'è la scena del sogno durante l'operazione... la perla di questo ottimo film.
Purtroppo c'è qualche difettuccio all'inizio e alla fine... l'inizio ha un montaggio troppo frammentario, mentre il finale è prevedibile.
Peccato, il voto poteva aggirarsi sull'8,5/9.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

4 risposte al commento
Ultima risposta 18/02/2013 11.01.37
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento nocturnokarma  @  13/02/2013 17:52:50
   6½ / 10
Che Bayona si una regista horror (The Orphanage) lo si vede per l'intensità che mette quando racconta la tragedia dello Tsunami dagli occhi di Lucas. Più a suo agio quindi nel raccontare le angosce e le paure, anche metafisiche (vedi il pre-finale) che nel creare personaggi che sono poco più che macchiette in un contesto da fine del mondo.

Capace di aggirare il patetismo più ovvio, e a dare al Caso il compito di far re-incontrare la sua famiglia. La differenza tra il vivere o il morire, a volte, è davvero sottile.

NutriaDanzante  @  13/02/2013 09:06:45
   6½ / 10
E' un film che va visto con un certo tipo di attenzione e di occhio, si sta parlando di una storia vera e bisogna davvero cercare di immedesimarsi in tutto, nei personaggi, nell'ambientazione, nel contesto. Sceneggiatura un po' misera e Ewan McGreggor poco credibile. Grandiosa Naomi Watts!
E' molto toccante e riflessivo.

lee91rs  @  13/02/2013 00:21:37
   7½ / 10
Bel film .. vale la pena vederlo!

gemellino86  @  12/02/2013 20:52:08
   5 / 10
Mi stavo per addormentare in sala talmente era tanta la noia. Era meglio se restavo a casa senza fare niente. Naomi Watts davvero sprecata. Il 5 è perchè sono troppo buono. Dialoghi mediocri. C'è una cosa che non capisco:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

2 risposte al commento
Ultima risposta 03/03/2013 13.05.17
Visualizza / Rispondi al commento
Clint Eastwood  @  11/02/2013 21:17:35
   6½ / 10
L'uomo di fronte alla potenza divina e stravolgente della natura, una famiglia di fronte allo tsunami più famoso della storia per di più documentato attraverso svariati video dell'epoca - una forza "impossibile".

Film dalla buona resa catastrofica ma che comunque prende il disastro come da sfondo per raccontare un dramma famigliare. Manca lo scenario generale, banale e volutamente forzato in alcuni passaggi. Ottime invece le interpretazioni dell'intero cast. Per una visione non impegnativa è più che buono.

Elmatty  @  11/02/2013 20:15:44
   7½ / 10
Un bel film sulla sopravvivenza di una famiglia allo tzunami del 2004 in thailandia.
Non è il solito disaster movie, non si concentra sugli effetti speciali per coinvolgere, si affida soprattutto alla recitazione degli attori.
Una Naomi Watts in stato di grazia, in odore di oscar, sfuttata benissimo per la parte recitata, e un Ewan McGregor più bravo del solito. tra i due vince sicuramente la Watts.
La storia è molto semplice e forse è questo uno dei punti deboli del film. E' molto coinvolgente ma, per ragioni di sceneggiatura, un po' monotono dopo che la strage è avvenuta.
Del resto è una storia vera e non si poteva includere troppi elementi da film, in special modo hollywoodiani, inclusi solo per creare un climax di coinvolgimento forzato.
In ogni caso scorre bene e la parte in cui la famiglia non riesce ad incontrarsi subito nello stesso ospedale è magistralmente diretta, così come il ritrono alla vita della madre con la scena del riemergere dalle acque.
Per ricordare quel disastro in cui morirono più di 300000 persone.
Consigliato per chi vuole vedere un film di attori bravi.

gringo80pt  @  11/02/2013 17:03:25
   8½ / 10
Ottima ricostruzione di un evento che ha segnato la storia di questo pianeta. Non annoia mai, anzi lo spettatore è sempre coinvolto nell'agonia e voglia di lottare vagante dei protagonisti.

EMOZIONANTE

maitton  @  11/02/2013 10:57:21
   6 / 10
film che sostanzialmente si divide in due parti: la prima, tutto sommata positiva, si concentra principalmente sul lato catastrofico, la seconda, che invece mi ha convinto molto meno, si dedica quasi totalmente al lato drammatico di tale evento.
il vero punto debole, credo stia in una regia che non guarda al di la del proprio naso, col passare del tempo inoltre, i ritmi e il susseguirsi degli eventi sembrano quasi quelli di una fiction.
certo, non mancano momenti toccanti, ma vengono proposti in modo troppo elementare, cosa che, fatalmente, tende a sminuire una pellicola del genere.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  11/02/2013 00:16:50
   5½ / 10
Terribile nella sua spettacolarità, la forza dello tsunami frantuma il nucleo familiare in due linee narrative che corrono su due direzioni quasi parallele, formando alternativamente due parti distinte. Le immagini di devastazione sono le cose migliori di The impossible e rese con un certo realismo. Purtroppo secondo me qui finiscono le cartucce migliori del film.
Il difetto che sta alla base del film, a mio parere, è nella prevedibilità dello sviluppo del racconto presente nelle sue due linee narrative, ma se il rapporto madre/figlio mostra se non altro una certa asciuttezza intimista, la seconda al contrario presenta una quantità eccessiva di melensaggini, di scene madri sottolineate da una colonna sonora concepita per le lacrime facili. In conclusione è un film valido quando offre le caratteristiche spettacolari di un disaster movie, più perplesso per il resto.

TheLegend  @  10/02/2013 16:39:09
   5½ / 10
Abbastanza superficiale,non mi ha fatto vivere il dramma di quel giorno ma si è limitato a raccontare una storia che,guarda caso,finisce bene.

kako  @  09/02/2013 18:16:38
   7½ / 10
un disaster movie (basato su vicenda vera) ben realizzato e meno fracassone della media. La storia è interessante e in alcuni tratti emozionante e commovente, prende e trasporta bene. Tecnicamente molto buono e ottimamente interpretato. Un'interpretazione di gran caratura quella di Naomi Watts, intensa e forte, forse meriterebbe addirittura l'Oscar, anche se immagino sia improbabile. Al suo fianco molto bravo anche il ragazzino che interpreta il figlio.

Billibullo  @  09/02/2013 12:50:00
   8 / 10
Bè che dire a distanza di ore sto pensando ancora, a quelle scene, e come in un attimo un evento ti possa stravolgere e distruggere la vita, film fatto bene, scene forti, bravi gli attori molto commoventi, per non dimenticare le molte vittime.

Samy31  @  09/02/2013 07:54:59
   5½ / 10
Con tutto il rispetto per le famiglie e le persone che hanno vissuto realmente questo dramma nel 2004, il film mi ha un po' deluso. C'è solo l'aspetto di una famiglia divisa e poi ricongiunta, non viene approfondito nessun'altra tematica secondo me. Allora per vedere le scene del disastro bastano i primi minuti di Hereafter, di Clint Eastwood.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  08/02/2013 01:55:25
   6½ / 10
The Impossibile è il classico Disaster movie che ti aspetti, nulla di più, nulla di meno di una improbabile quanto possibile storia di un ricongiungimento dopo una tremenda calamità naturale.
Sebbene lontani dal cinema spettacolo di Emmerich (per motivi più di budget che artistici), Bayona, come aveva già fatto con il dignitoso "The Orphanage", costruisce un film convenzionale costruito sulla falsa riga dei suoi "illustri" predecessori americani.
Ecco sfilare i protagonisti e il loro ricongiungimento telefonato, attraverso una serie di imprevisti prevedibili (per lo spettatore) in una messa in scena distratta che fa della plausibilità del racconto un mero orpello.
Sembra che poichè il soggetto è tratto da una storia vera, allora tutte le più astruse corbellerie siano possibili!
Ci si sofferma solo su drammi nei quali è possibile una immedesimazione e pazienza se a morire in quel maremoto siano stati al 99% i locali, ciò che interessa è quel 1% di ricchi turisti occidentali che affollano gli ospedali del posto.............i locali hanno tutto il tempo di morire nel fango tra le foreste.

Eppure è così che si costruisce un successo commerciale, molto americano, sebbene proprio negli Usa il film sia stato un mezzo flop, a riprova, se mai ce ne fosse bisogno della chiusura del cinema statunitense verso le produzioni straniere! E pensare che da noi sono accolti con i tappeti rossi!
Anche The Impossibile soffre dell'effetto "Flight" che sa regalare grande cinema nella prima parte, naufragando in un mare di lacrime e retorica nella seconda , peccato perchè l'inizio era molto promettente.
The Impossibile resta un film onesto che si vende per quello che è e alla fine non delude.

marlin  @  06/02/2013 23:21:54
   10 / 10
Non capisco il perchè di tanti voti bassi...
purtroppo i più non conoscono il cinema...
Il film è veramente stupendo, con una naomi watts da oscar.
Bravissimo il bambino che interpreta Lucas....
La regia è bellissima, attenta ai particolari ed alle emozioni...
Io do 10 perchè è un ottimo film.

antoeboli  @  06/02/2013 18:07:41
   6½ / 10
Film carino , ma è il solito classico film su una catastrofe avvenuta realmente neanche tanti anni fa , e stampatasi negli occhi di tutti .
Il regista Bayona riesce a ritrasmettere con una bella scenografia quello che abbiamo visto nei notiziari del 2004. le riprese sono una pugnalata al cuore per la loro drammaticità e sofferenza .
Sulle interpretazioni ho notato una bella recitazione del giovane attore Tom Holland , mentre il resto del cast mi è sembrato solamente buono e senza strafare .
Due cose mi hanno fatto storcere particolarmente il naso : la poca cura nei dettagli nelle prime fasi dello tsunami , quando praticamente oltre ai protagonisti non si vede anima viva urlare , o almeno ci sono pochissime persone .
La seconda è il finale che sembra quasi il mix di coincidenze per far finire il film al piu presto perchè lo spettatore magari si potrebbe annoiare per tirando per le lunghe.
In generale è comunque un bel film catastrofico che merita almeno di esser visto una volta nella vita.

  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

120 battiti al minuto19222 biglietti della lotteria40 sono i nuovi 20addio fottuti musi verdi
 NEW
agadahalibi.comall eyez on meammore e malavitaappuntamento al parcoauguri per la tua mortebaby driver - il genio della fugababylon sistersbarry seal - una storia americana
 HOT
blade runner 2049borg mcenroebrutti e cattivicapitan mutanda: il filmcars 3chi m'ha visto
 NEW
cold groundcome ti ammazzo il bodyguardcosi' parlo' de crescenzocure a domiciliodavid gilmour - live at pompeii
 NEW
death ward 13dementia 13dove cadono le ombredove non ho mai abitatoearth - one amazing dayemoji - accendi le emozioniferrante feverfinche' c'e' prosecco c'e' speranzafottute!franca: chaos and creationfuori c'e' un mondogatta cenerentolageostormgifted - il dono del talentogli asteroidiglory - non c'e' tempo per gli onestigood timehouse on elm lakehuman flowibiil colore nascosto delle coseil contagioil culto di chuckyil mio godardil palazzo del vicere'
 NEW
i'm - infinita come lo spazioin dubious battle - il coraggio degli ultimiin questo angolo di mondo
 HOT
it (2017)ivory. a crime storyjohnny gruesomejukai - la foresta dei suicidi
 NEW
justice leaguekingsman: il cerchio d'orokoudelka fotografa la terra santal’ordine delle cosela battaglia dei sessi (2017)
 NEW
la casa di famigliala forma della vocela fratellanza (2017)la ragazza nella nebbia
 NEW
la signora dello zoo di varsavial'altra meta' della storialbjleatherfacelego ninjago - il filml'equilibriol'esodo
 NEW
lezione di pittural'incredibile vita di normanl'inganno (2017)l'intrusa (2017)loving vincentl'uomo dal cuore di ferrol'uomo di nevemade in china napoletanomadre!malarazzamanifestomarrowbonemazinga z - infinitymiss sloane - giochi di poteremistero a crooked housemonster familymr. ovemy name is adilmy name is emilynemesi
 NEW
never ending man - hayao miyazakinico, 1988noi siamo tuttonon c'e' camponove lune e mezza
 NEW
ogni tuo respirootherlifepaddington 2party bus to hell
 NEW
pipì, pupù e rosmarina in il mistero delle note rapitepokemon: scelgo te!renegades - commando d'assaltoritorno in borgognarock paper deadsaw: legacyterapia di coppia per amanti
 NEW
the big sick
 NEW
the broken keythe devil's candythe midnight manthe night watchmen
 NEW
the paris operathe placethe ritualthe square (2017)the teacherthe third murderthor: ragnaroktiro liberotragedy girlsuna di noiuna donna fantasticauna famigliauna questione privata (2017)una scomoda verita' 2valerian e la citta' dei mille pianetivampirettovelenivelenovita da giungla: alla riscossa! - il filmvittoria e abdulwalk with mewe are x

964250 commenti su 38302 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net