the lego movie regia di Phil Lord, Christopher Miller USA, Australia 2014
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

the lego movie (2014)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film THE LEGO MOVIE

Titolo Originale: THE LEGO MOVIE

RegiaPhil Lord, Christopher Miller

Interpreti: -

Durata: h 1.40
NazionalitàUSA, Australia 2014
Genereanimazione
Al cinema nel Febbraio 2014

•  Altri film di Phil Lord
•  Altri film di Christopher Miller

Trama del film The lego movie

Il film d'animazione digitale in 3D segue le avventure di Emmet, un pupazzo LEGO ordinario, ligio alle regole, e del tutto comune che viene erroneamente identificato come una persona dai poteri straordinari, la figura chiave per salvare il mondo. Viene quindi coinvolto da un gruppo di sconosciuti, in una missione epica nel tentativo di fermare un tiranno malvagio, un'avventura senza speranza per Emmet, che lo coglie decisamente impreparato.

Film collegati a THE LEGO MOVIE

 •  THE LEGO MOVIE 2: UNA NUOVA AVVENTURA, 2019

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,29 / 10 (51 voti)7,29Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su The lego movie, 51 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

GreatJohn96  @  13/11/2020 23:04:20
   7½ / 10
Sarà che la stop motion riesce sempre a salvare tutto, sarà che i crossover (anche non canonici) sono tra le migliori cose che il cinema degli ultimi anni continua ad offrire, ma questo "Lego Movie" ne esce secondo me vincente a prescindere, non solo per la tecnica super funzionale, ma anche per la linearità con cui la storia assolutamente non banale si sviluppa, facendo passare un ottimo messaggio centrale. Inoltre seppur stra invadenti, i tempi comici funzionano davvero. Una piccola pietra miliare del mondo dell'animazione contemporanea, che funge soprattutto da ottima prova della Warner, che quando vuole si impegna davvero. Purtroppo passato in sordina, davvero un peccato.

Fraerostaticon  @  23/02/2019 16:52:13
   10 / 10
E' molto difficile che un film mi faccia emozionare così tanto, dico sul serio. Sorpassando tutte le mie aspettative, quest'opera mi ha fatto cambiare prospettiva sui film d'animazione. Ogni singolo personaggio brilla con le sue caratteristiche, e le note demenziali sparse qua e là sono bilanciate da un aspetto serio ma divertente al tempo stesso.
E' la storia di come un semplice operaio viene catapultato in un'avventura che cambierà il corso degli eventi. Il concetto "From zero to hero" viene riproposto molte volte nel mondo dello spettacolo, eppure qui funziona alla grande, mischiato a un lato comico apprezzabile dalla maggior parte del pubblico, da grandi e piccini.
Colpi di scena a destra e a manca, momenti sia intensi che esilaranti, miglior finale di sempre: un capolavoro. Posso dire che sia il mio film preferito a tutti gli effetti; mi inchino e faccio i miei più sinceri complimenti ai creatori di questo cartone, originale e sempre fresco!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

jek93  @  22/02/2019 23:28:07
   6½ / 10
Seppur un'idea super originale, seppur la pellicola sia estremamente divertente e piena di cameo che faranno impazzire di gioia i super nerd, non ho trovato The Lego Movie un cartone animato assolutamente imperdibile, specialmente per la manca di una certa sostanza.
Una sufficienza abbondante mi sembra il voto perfetto, non più non meno.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  27/12/2018 14:57:25
   7 / 10
Bellissimo a livello realizzativo/tecnico e in grado di divertire con una comicità semplice ma efficace ed una buona idea di base.
Stranamente potrebbe piacere più ai trentenni nostalgici (contrariamente ad oggi, un tempo, le lego erano probabilmente il top sotto il profilo ludico) che ai bambini di oggi.

Tanto amore per l'omino dello spazio anni '80.

Dick  @  10/07/2018 15:27:35
   8 / 10
Alla notizia di un film della Lego si gridò alla boiata annunciata ed invece questa pellicola conferma che di solito le cose valgono per come si fanno. Solita storia, ma ben reinventata e ritmata con azione, inseguimenti, riflessioni sul potere e personaggi ben caratterizzati. Anche la sorpresa non stona.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  29/03/2018 16:30:56
   7 / 10
Film molto divertente, adatto ad adulti e piccini. Imperdibile per gli amanti dei Lego.

Goldust  @  02/01/2018 17:53:58
   7½ / 10
Un divertimento di alto livello con annesso messaggio sociale anti-omologazione. Un film per grandi e per piccini che non tradirà le attese, ricco d'azione e di gustose citazioni non solo finefile. Batman domina la scena.

yeah1980  @  04/07/2017 10:43:42
   8½ / 10
Divertentissimo, non mi aspettavo riuscissero a inventare un sottogenere all'animazione così performante.

marcogiannelli  @  07/02/2017 23:46:23
   8 / 10
Un'operazione commerciale che di poco non diventa un capolavoro, con una sceneggiatura esilarante e un messaggio di fondo e di critica alla società...Meraviglioso!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  07/04/2016 17:34:43
   7 / 10
Sono cresciuto in mezzo ad'una montagna di mattoncini LEGO e dopo aver visto questo film mi è tornata la voglia di distruggere e rimontare il mio vecchio galeone di pirati oramai impolverato.
Il piu' grande merito della pellicola è quello di non aver abusato della CG ma di creare un mix con la stop-motion in grado da far sembrare vivi i mattoncini che si vanno a incastrare l'uno sull'altro come se fosse una mano magica a montarli e a smontarli ogni volta.
Probabilmente le nuove generazioni non noteranno queste piccole sfaccettature legate piu' che altro alla mia generazione anni 80'.
I personaggi sono tutti godibilissimi come riuscite sono le citazioni, tra star wars e batman in particolare.
La LEGO colpisce ancora.

Liz_801  @  11/03/2016 16:00:04
   7½ / 10
Film demenziale a livelli estremi ma divertentissimo.
Peccato per il finale che a mio parere rovina del tutto il film.

ValeGo  @  29/02/2016 15:27:02
   7 / 10
Film originale con una storia simpatica, convincente e che ti strappa qualche risata.

antoeboli  @  27/02/2016 23:16:31
   7 / 10
Un film di animazione dal forte impatto visivo , che si differenza molto dalla concorrenza.
Sembra di essere catapultati davvero in una di quelle enormi fiere della lego , dove troviamo edifici,personaggi , veicoli e tanto altro , che sono curati in ogni particolare.
dietro però troviamo una trama che sembra una cavolata , ma riesce a emozionare quanto basta , grazie ad uno stratagemma che dovete vedere il film per capirlo .
Belle le incursioni di vari personaggi famosi , per l occasione legolizzati e battutine a gogo , che riescono a far passare un ora e mezza di spensieratezza.

Wilding  @  25/01/2016 21:12:41
   5 / 10
La sufficienza è lontana, un pò troppo infantile.

Niko.g  @  05/09/2015 15:39:11
   5½ / 10
Primo film d'animazione dedicato ai pupazzetti dell'azienda danese!
Anche se realizzato con evidente perizia tecnica (ad esempio è stata azzerata la profondità di campo per ricreare la stessa visuale che si avrebbe riprendendo uno di quei mattoncini poggiati sul nostro tavolo), è un bombardamento di dialoghi al limite del sostenibile per un adulto, figuriamoci per un minore.
Anche il ritmo è esasperato e questo aggrava ancora di più la situazione, per cui non è escluso che si arrivi ai titoli di coda con un cerchio alla testa.
Finale sorprendente. Il resto può generare nausea.

steven23  @  19/05/2015 15:38:03
   8 / 10
E' possibile in un'ora e quaranta minuti regredire di almeno una quindicina d'anni?
Direi proprio di no, ma se in ogni cosa esiste l'eccezione che conferma la regola beh... direi che, nello specifico, io potrei essere questa eccezione. Perché è esattamente ciò che mi è accaduto guardando questo piccolo gioiellino d'animazione... improvvisamente mi sono sentito un bambinetto gradevolmente perso in mezzo a tutti quei mattoncini colorati con cui ero solito giocare in quegli anni. Con l'unica differenza che qui, i mattoncini, si muovevano da soli sullo schermo della tv.

Divagazioni a parte ho trovato il film semplicemente fantastico... storia interessante e impreziosita dall'improvvisa piega che prende verso il finale, ottima grafica, personaggi spassosi e un numero di camei e riferimenti a fumetti e supereroi del passato davvero imponente. Ma, più di tutto, ho apprezzato quella comicità secca e spensierata che pervade l'intera pellicola... non ho semplicemente sorriso come in molti altri film d'animazione, no... qui in certi frangenti ho addirittura riso di gusto.
E mai... e sottolineo "mai" avrei immaginato che una simile operazione commerciale potesse raggiungere tale livello; pensare che mi ero apprestato alla visione con un certo scetticismo!

Ma poi, al di là di tutto quanto già detto, vogliamo parlare dell'incredibile cambio di rotta a cui si assiste nel finale?
SPOILER
Dal momento in cui viene rivelata la natura e l'identità dell' "Uomo di sopra" tutto cambia prospettiva... una prospettiva che, francamente, mai avevo pensato possibile fino a cinque minuti prima. E così ecco snodarsi su binari paralleli le due storie, estremamente differenti ma allo stesso tempo così simili... Emmett e i suoi amici che devono salvare il loro mondo da una parte, il figlio alle prese con le intoccabili costruzioni del padre dall'altra.
Ho trovato l'accostamento semplicemente geniale, punto. E quel momento in cui Lord Business si avvicina a Emmett perdendo lentamente i mattoncini sotto i piedi mentre, in contemporanea, il padre si inginocchia ad abbracciare il figlio? Beh, qui si è quasi rischiato di sconfinare nella poesia!

"E' meraviglioso"
Lo dice già la canzone tanto in voga nella città in cui abita il nostro Emmett, non vedo cos'altro potrei aggiungere su questo piccolo gioiellino.

DogDayAfternoon  @  21/04/2015 13:23:44
   6½ / 10
Tutto sommato si rivela una simpatica cagàta. Intrigante l'idea di fare un film con protagonisti i mitici Lego, complice anche degli ottimi effetti speciali che rendono il film dal punto di vista visivo molto ben riuscito. L'avrei fatto durare però molto meno, anche perché se guardiamo la trama non è un film che offra granché, ogni tanto c'è qualche battuta veramente simpatica (soprattutto quelle con Batman) ma capita anche di annoiarsi, specialmente nella parte centrale. Divertentissima però l'ultima scena.

Simpatico per i bambini, demenziale al punto giusto per i più grandi: è un film che può accontentare tutti, senza grandi pretese però.

pak7  @  16/04/2015 13:39:49
   7 / 10
Per me è un sette pieno, perchè non eccelle e non può essere paragonato a un Toy Story per esempio, ma ha momenti veramente divertenti, specialmente nella prima parte. Alcune scene sono geniali e ha una buona morale finale. Un pò confusionaria la seconda parte che perde così un pò di mordente.

fragolo1980  @  10/04/2015 17:38:36
   7 / 10
Molto molto simpatico,sono riusciti a rendere simpatici tutti i personaggi della pellicola,in più un'ottima trama e un gran bel finale fanno un film veramente da guardare .

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  15/02/2015 18:17:55
   5 / 10
Film d'animazione molto deludente visto che me lo aspettavo sulla falsa riga di "Toy story", invece è piatto, banale e piuttosto noioso.

Giovans91  @  05/01/2015 16:15:41
   7 / 10
Pellicola furba, perché si basa solo ed esclusivamente sulla grafica innovativa e particolare. Il film è simpatico e divertente, che vede molti personaggi noti, dei fumetti, del cinema, della letteratura e della storia, resi dei lego. Purtroppo con il passare dei minuti, la storia diventa un pochino noiosa e la grafica a dar fastidio.
Da vedere, ma non un film stupendo e perfetto come molti dicono.

Testu  @  01/01/2015 23:03:08
   7 / 10
Fatto chiaramente per i più piccoli, ma comprendo il suo gradimento generale, oltre l'iperattività dei personaggi il film ha così tante citazioni chiassose che deve aver fatto più volte sorridere i rassegnati genitori che accompagnavano i figli al cinema. La componente "realtà" da un piacevole punto di vista, ma se da una parte sorprende, dall'altra rende tutto troppo immediato, si poteva giostrare meglio. Un prodotto rispettoso della storia commerciale dei mattoncini e curato nell'effetto finto-stopmotion.

2 risposte al commento
Ultima risposta 05/01/2015 18.21.15
Visualizza / Rispondi al commento
darkscrol  @  21/12/2014 23:06:41
   3 / 10
L'unico film in cui mi sono addormentato, è uno dei più brutti che abbia mai visto e molto molto raramente do 3!!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

2 risposte al commento
Ultima risposta 06/01/2015 01.36.42
Visualizza / Rispondi al commento
topsecret  @  19/12/2014 18:05:00
   7 / 10
Anche un normale, comune operaio qualunque può diventare il salvatore del mondo, se il mondo è fatto di mattoncini lego.
Davvero un film gradevole, non originale nell'incipit, ma capace comunque di risultare molto simpatico, colorato e dinamico, grazie a delle gag divertenti e ad un doppiaggio ben fatto che rende grandi meriti alla riuscita della storia.
Un prodotto per l'intrattenimento che accontenta tutti...grandi e piccoli.

sagara89  @  16/12/2014 23:15:53
   8½ / 10
uno dei piu' bei film d'animazione degli ultimi anni..bellissimo!

Urasawa  @  11/11/2014 02:04:46
   8½ / 10
Demenziale al punto giusto e spesso ironico in modo molto sottile. Per gli amanti del trash! EVERYTHING IS AWESOME!

marco10  @  04/09/2014 21:58:38
   8 / 10
uno dei migliori film di animazione

albyhfintegrale  @  18/08/2014 19:36:10
   7 / 10
Film simpatico che mi ha fatto pure scendere una lacrimuccia alla visione dell'omino spaziale anni '80 con il casco rotto a livello del mento: è vero! Si rompevano tutti lì!
Animazione bellissima, mi sarà piaciuto credo oltre per il fatto di essere un nostalgico, soprattutto nel vedere questa novità.
Leggo che a molti ha fatto ridere, in realtà a me ha fatto più che altro sorridere, più che ridere, ma la visione è stata certamete piacevole.
La storia a pensarci bene è piuttosto infantile (del resto è un prodotto che deve piacere al bambino come all'adulto), però scorre e non annoia mai.
La scena finale è forse la cosa più bella e simpatica, lì una risata mi è scappata.

Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  28/07/2014 13:10:36
   8 / 10
Mai, mai, mai avrei creduto possibile che una simile operazione di marketing potesse essere anche un film così valido e divertente. "The LEGO Movie" è semplicemente il miglior film d'animazione non Pixar degli ultimi tempi, la cui visione si presta a molteplici livelli di lettura: si divertiranno i bambini (mio figlio di 4 anni ha riso come un pazzo per tutto il tempo), i grandi (io di 33 anni ho riso come un pazzo per tutto il tempo) e soprattutto i nostalgici dei mattoncini. Il miracolo è figlio di una sceneggiatura solida ed intelligente che si fonda su un'idea carina, una morale validissima e, soprattutto, su una comicità demenziale di livello quantomeno inusuale. Poi le citazioni sono perfettamente integrate, senza scadere a semplici strizzatine d'occhio. Insomma, bravi bravi bravi. Ah, per il resto sposo in toto l'azzeccatissima recensione del collega JackR.

camifilm  @  18/07/2014 22:46:25
   10 / 10
capolavoro artistico grafico.
Morale finale.
simpatici personaggi.
da vedere in dvd


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

3 risposte al commento
Ultima risposta 19/07/2014 17.18.25
Visualizza / Rispondi al commento
Curiosity  @  05/07/2014 17:00:11
   7 / 10
Dopo un inizio scoppiettante, si perde un pò, rincorrendosi alla velocità della luce.

Resta cmq un godibilissimo prodotto. E poi non riesco a togliermi dalla testa:

E' MERAVIGLIOOOOSOOOO!!!! :D :D :D

Gruppo COLLABORATORI Mr Black  @  27/06/2014 19:34:33
   7 / 10
Molto, molto simpatico. Da vedere...

MonkeyIsland  @  16/06/2014 00:43:05
   6½ / 10
Carino, le risate come l'intrattenimento non mancano e a dar forza alla pellicola ci pensano sopratutto molti cameo decisamente riusciti come quello di Batman ma scartando il guscio gli ottimi spunti di trama vanno a farsi benedire quando subentra la classica e immancabile morale che in ogni film d'animazione ad alto budget sembra essere obbligatoria per contratto.
Simpatico ma dimenticabile specie per chi cerca qualcosa di nuovo nel ramo dell'animazione che sta compiendo passi da gigante nella tecnica ma resta ancorata a dogmi narrativi ormai arcaici e che di qui a breve indispettiranno anche i più piccoli (per me).

drobny85  @  03/06/2014 21:09:52
   7½ / 10
Era da parecchio tempo che non vedevo un film d'animazione così ben realizzato!
Phil Lord e Chris Miller dirigono magistralmente gli attori in computer grafica, tutti molto simpatici e ben caratterizzati, soprattutto il mitico Batman, il personaggio sicuramente meglio riuscito insieme al protagonista Emmet.
Non mi pronuncio per quanto riguarda le nuove generazioni, ma chi è nato negli anni ottanta non può non apprezzare questo lavoro, tutti da bambini giocavamo e fantasticavamo sul nostro personale mondo Lego.
Che bel tuffo nel passato!

Febrisio  @  22/05/2014 16:15:03
   7 / 10
Onestamente non so quanto possa piacere ai più piccoli. Picchi di genialità, con altri meno, che si chiudono in un ottimo finale. Scena iniziale che ormai ripeto ogni giorno; è meraviglioso fare parte di un team ;)

dagon  @  11/05/2014 17:15:16
   6 / 10
Film incostante che alterna momenti esilaranti ad altri molto meno brillanti, a cui nuoce un ritmo talmente eccessivo da far sembrare dopo 20 minuti che sia passata un'ora. Eccellente l'animazione e, nel complesso, tutta la messa in scena, riuscite soprattutto le parti con i super eroi WB

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
così come l'entrata in scena di

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Non mi è piaciuta, invece la virata finale.

barone_rosso  @  11/04/2014 22:09:34
   6 / 10
Mah, sono rimasto un po' stupito dalla media altissima. Ok, i lego sono bellissimi e il film risveglia ricordi di gioventù, ma... La trama è qualcosa di veramente infantile. Si salva per il rotto della cuffia nell'ultima parte, altrimenti sarebbe insufficiente. Peccato, l'idea non era ancora stata sfruttata al cinema e le potenzialità erano molte.

wight  @  23/03/2014 22:49:31
   5½ / 10
Il film è sicuramente originale e ha anche un suo significato di fondo ma al tempo stesso si fa travolgere da una smania di strafare incredibile. Specialmente il primo tempo, rovinato da un ritmo eccessivo che lo fa diventare una baraonda che a tratti diventa fastidiosa. Decisamente meglio la parte finale.

TreAsterischi  @  21/03/2014 20:44:03
   8 / 10
"è Meraviglioso"

Questo film è davvero un gioiellino ^^
Umorismo intelligente, gag fulminanti, animazione perfetta (fonde stop motion e CG) e continui riferimenti alla cultura pop (film fumetti, videogames ecc...)

Davvero una gioia per gli occhi, capace di raccontare una bella avventura ricca di significati nascosti in piena vista (il potere della fantasia e dell'immaginazione, il non omologarsi alla massa e a quello che fanno gli altri per piacere a tutti, accettare gli altri per quello che sono e che li rende speciali ecc...)

E soprattutto BATMAN! XD

Un film da non perdere!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR oh dae-soo  @  17/03/2014 22:58:58
   8 / 10
Se serviva una conferma sulla mia assoluta inattendibilità cinematografica credo che possa essere questa.
Se mi trovo ad emozionarmi ed esaltare anche il film sui Lego dimostro che tutto sono fuorchè una voce critica e oggettiva della settima Arte.
Che poi sono andato a vederlo proprio sperando di vedere una *******, ci sta ogni tanto, specie in periodi non entusiasmanti.
E invece mi sono trovato un film sorprendente, l'ennesima dimostrazione dopo gli eccezionali Toy Story 3 e Ralph Spaccatutto che nei cartoni che parlano di giocattoli (o di giochi tout court) c'è una magia particolare, una specie di alchimia che non solo ha la capacità di riportarti indietro nel tempo ma ti fa toccare corde talmente delicate e importanti che sono capaci di riempirti il cuore.
In The Lego Movie poi a livello di tematiche si raggiunge forse un livello ancora superiore degli altri due.
E in un modo assolutamente sorprendente.
Perchè proprio quando il film sembrava una riuscitissima metafora sulla società spersonalizzante, la società in cui tutti la pensano allo stesso modo, la società in cui per colpa della politica e dei media l'umanità sembra ridotta a un unico prototipo prodotto in serie, avviene qualcosa di magico, di incredibile.
L'ultimo quarto d'ora tutta quella metafora "sociale" si trasforma in un'altra, molto più intima, umana.
E sarà che sono "parte in causa" di quel discorso finale ma ho vissuto quei momenti affascinato, commosso, sorpreso.
Ma c'è dell'altro prima.
L'idea è tanto semplice quanto geniale.
I Lego si costruiscono con le istruzioni si sa, e allora cosa c'è di meglio che immaginare la città dei Lego come una metropoli in cui tutti seguono istruzioni prestabilite, in cui tutti hanno un ruolo preciso, in cui tutti non possono far altro che "uniformarsi" a quelli che sono i dettami. Si devono svegliare in un certo modo, lavorare in un certo modo, vedere quel programma televisivo, cantare la stessa canzone. Metafora riuscitissima di un sistema totalitario in cui gli uomini sono spersonalizzati dal potere.
Emmet, il protagonista, poi è il non plus ultra di tutto questo, uno che anche in una vita preordinata non sa mai andare fuori da uno schema, dire un no, pensare con la sua testa. E' il classico uomo medio invisibile in mezzo agli altri (formidabile la battuta della polizia riguardo il suo identikit "Capo, impossibile trovarlo, ha la faccia uguale a tutti gli altri che abbiamo nel database!").
Però Emmet è destinato ad essere l'Eroe, quello che salverà il mondo dei Lego dal terribile destino scelto dal dittatore Business, ossia essere colpiti dalla super Arma Kragle, che in realtà non è altro che un tubetto di Attack con il quale il monarca vorrebbe "bloccare" tutti gli uomini e le cose in una posizione definitiva, eterna.
Funziona praticamente tutto.
La comicità è a tratti sopraffina, surreale, molto fine. La prima volta che a stento ho trattenuto risate da lacrime è il "denunciartiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii", fantastico. Alcuni personaggi, come il poliziotto Buono/Cattivo, Batman o quasi tutti quelli "reietti" nel mondo di fuori (addirittura Milhouse...) funzionano alla grande.
Strepitosa la sequenza del cervello di Emmet immaginato come una piatta distesa di ghiaccio.
Citazioni su citazioni, da Il Signore degli Anelli a Guerre Stellari, da I Pirati dei Caraibi a 2001 Odissea nello Spazio.
Se c'è un difetto (come accadde ad Up) è il troppo spazio alla parte avventurosa fatta di inseguimenti, scoppi, battaglie e ritmo altissimo.
Ma poi avviene la magia.

SPOILER!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Non solo quella di scoprire che l'intero film era solo il gioco immaginato di un bambino ( ovvi i rimandi ai prologhi in Toy Story).
No, ma che quella storia inventata nascondeva dietro un grosso disagio, una grande barriera tra quel bambino e suo padre. La metafora sociale del film diventa un dolcissimo e delicato rapporto tra padre e figlio. E una affatto banale denuncia di quanto la creatività, l'uscire fuori dalle regole, il pasticciare sia spesso frenato, castrato da regole ferree che ci vengono imposte dall'alto, da convenzioni, da ruoli troppo rigidi.
Il padre con l'Attack voleva fissare per sempre le sue creazioni in modo tale che nessuno potesse toccarle o modificarle.
Quei mattoncini possono esser visti come mezzo per creare qualcosa di solido e di indistruttibile.
Oppure possono essere visti come pezzi da modificare ogni volta, da crearci sempre qualcosa di diverso, da usare nei modi più impropri, non per forza quelli scritti nelle istruzioni.
La filosofia dietro questo duplice ruolo del mattoncino è di straordinario impatto.
E' dolcissimo, lo ripeto, come il bambino abbia, attraverso l'arte e l'immaginazione, cercato di sublimare questo blocco, o forse meglio definirla questa mancanza di condivisione col padre. E il montaggio alternato tra Emmet e il Presidente e il padre e il figlio (sarà che in quel padre magari mi sono riconosciuto) è davvero notevole, perfetto.
E' il Martedì del Taco il giorno in cui il Presidente ha deciso di bloccare per sempre il suo mondo, cristallizzare la creatività.
"E' il Martedì del Taco" dice la mamma nell'altra stanza.
Son magie che i cartoni ci regalano spesso.
E quel Presidente le cui gambe perdono sempre più mattoncini man mano che si avvicina ad Emmet mentre nella realtà il Padre si inginocchia al Figlio è lirismo puro.
Ecco, meglio che smetto di commentare film.

Invia una mail all'autore del commento albatros70  @  09/03/2014 00:22:37
   6½ / 10
Quoto in pieno il commento che mi precede. Film spiazzante nella prima parte, ho visto qualcuno addirittura lasciare la sala per quanto sembra noioso e privo di una trama che stia in piedi per poi riprendersi totalmente nell'ultima mezz'ora, dove non solo la storia ma anche i dialoghi diventano brillanti. Tutto sommato alla fine la visione la merita ma poi si dimentica velocissimamente.

chucknorris87  @  05/03/2014 15:56:03
   6½ / 10
I tanti commenti positivi mi hanno convinto ad andarlo a vedere e in effetti ho fatto bene. All'inizio il film lascia un po' spiazzati ma la seconda parte aumenta il gradimento spiegando meglio tutta la trama. Alcuni dialoghi sono davvero esilaranti, altri un po' meno... In generale i personaggi sono un tantino logorroici :);)

Elmatty  @  03/03/2014 17:06:55
   8 / 10
Un buon film d'animazione, con una stupenda, inusuale ed originale grafica.
La trama è molto scontata anche se non mancano di certo momenti esilaranti.
Tra l'altro questa pellicola è riuscita a darmi un finale a sorpresa che non ero riuscito nemmeno a pensarlo quando ero in sala.
Alcuni spunti di critica sociale.
Una splendida quanto semplice morale di fondo.
Una bella colonna sonora con una canzone che ti entra nella testa come un'ossessione:
Il personaggio di Batman è troppo forte, le sue scene fan morire dal ridere.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Un cartone adatto anche ai più grandi per i nostalgici dei mattoncini (io sono uno di essi) e per farle conoscere alle nuove generazioni in questo mondo di Tablet e Pc.
Consigliato.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

pernice89  @  03/03/2014 15:48:19
   7½ / 10
Film d'animazione un po' diverso dal solito. La trama di fondo non è forse originalissima, ma il colpo di scena verso la fine del film è stato inaspettato. Troppo forte il personaggio di Batman,

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Il finale ci regala una bellissima morale... e anche un paio di risate:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

O.D.  @  02/03/2014 10:46:33
   9 / 10
Veramente bello!! Ho portato mia figlia a vederlo ma sotto sotto ero io che volevo andarci...., e cmq lei è rimasta molto ben impressionata che mi ha detto che le è piaciuto pure a lei...e tanto!! (Fiu..., meno male....)
Molto originale e ben scritto, grandi sequenze e morale del film molto bella.
Alla fantasia non si comanda.., MAI! :)

Punti a favore:



Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

...e soprattutto....

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Quindi in definitiva uno dei cartoni più originali degli ultimi anni, tanto di cappello a film d'animazione così divertenti.

favam  @  01/03/2014 00:02:53
   9 / 10
Sorpresona!!! Come Piovono polpette (il primo) mi aveva piacevolmente sorpreso questo "the lego movie" è addirittura incredibile confezionando un caleidoscopio di idee. Inutile spendere parole, bisogna vederlo senza pregiudizi o sottovalutazioni di sorta. Nel suo genere un capolavoro!

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  24/02/2014 12:01:38
   7 / 10
Un film visivamente molto originale (per non parlare dell'ambientazione) con un umorismo diretto mediamente scadente ed uno più sottile (tra citazioni e veri e propri flash) che funziona molto meglio. La storia invece non è molto originale, anzi, a forza di citazioni è più che altro un collage di cose già viste. E'sicuramente un film carino che chi ha giocato col LEGO da piccolo sicuramente apprezzerà.

BrundleFly  @  24/02/2014 11:42:57
   8½ / 10
Divertente, demenziale e realizzato divinamente.
Per me uno dei migliori film d'animazione degli ultimi anni, nulla da invidiare ai prodotti Pixar/Dreamworks.

3 risposte al commento
Ultima risposta 01/03/2014 12.19.54
Visualizza / Rispondi al commento
gemellino86  @  22/02/2014 20:07:21
   8½ / 10
Un bel film d'animazione fatto con i pupazzetti Lego. I personaggi sono simpatici, ironici e spiritosi. Dialoghi pieni di humor e idee ben fatte. Batman mi è piaciuto molto.

Invia una mail all'autore del commento tnx_hitman  @  21/02/2014 12:20:03
   9 / 10
Divertimento per tutti in questa montagna russa di non-sense,comicità fugace ma pregna di genialità,riferimenti espliciti a scene madri di film di successo.
Chris Lord e Phil Miller hanno già avuto modo di testare e potenziare le loro abilità di cantastorie rockettari,con pellicole godibilissime quali Piovono Polpette e 21 Jump Street.

Non si limitano a mettere il pilota automatico manifestando solo una inattaccabile qualità tecnica,percepisci tanto amore nei loro progetti e tanta voglia di primeggiare come registi di commedie leggere,spensierate,pronte a lasciarti di stucco per la riuscita dell'intera messa in scena.

Moltiplicate all'ennesima tutto ciò che ci è stato offerto da loro,e abbiamo come piatto forte Il Film Dei Lego.
Non solo ampliano la loro creatività proponendoci ogni genere di scenario costruibile con i nostri amabili mattoncini,presentandoci personalità di spicco di facile presa sul pubblico e inserendoci la battuta o gag azzeccata all'incirca ogni 10 secondi.
È proprio grazie all'inventiva e alla creatività che si può fondare una trama solida che esplora queste qualità messe in gioco:la facoltà di costruire,dare vita alle nostre più nascoste fantasie,riscoprire la nostra giovinezza interiore,e perché no rifarcela nostra senza rinchiuderla nel cassetto dei ricordi passati.Non è nemmeno cosi facile restare indifferenti con un finale nostalgico,intimo,appassionante.

Si può dire che questo cartone(in un incredibile,spettacolare e delirante stop motion,quasi da riscrivere totalmente le regole alla base di questo metodo di realizzazione)può essere definito l'anti Toy Story 3.Nel capolavoro della Pixar si lasciano i giocattoli per poi conservare nella memoria i momenti passati insieme ai nostri personaggi preferiti.
Qui in Lego movie si ritorna bambini e si rispolvera un lato di noi fanciullesco che tanto avevamo messo da parte.

Il cerchio si chiude.
Da gigantesco film animato di rilevante importanza,a gigantesco cartone filmato con grazia e voglia di mettersi alla prova.
The Lego Movie si merita tutti i miei elogi.

9.Grazie Chris Miller e Phil Lord.
Ci rivediamo al cinema,ho bisogno di ammirare di nuovo il vostro lavoro.

Saluti da tnx.

2 risposte al commento
Ultima risposta 23/02/2014 14.42.26
Visualizza / Rispondi al commento
Barteblyman  @  19/02/2014 17:01:15
   7½ / 10
Evitare le recensioni, perché alla fine a qualcuno scappa sempre -per eccesso di "l'ho visto prima io!"- quel particolare che tu vorresti goderti in forma pura e non veicolata. Decisamente meglio scoprire da soli le varie citazioni (alcune alte) e le varie sorprese del film. Detto questo mi asterrei dal ridurre il tutto ad un mero prodotto doppiamente commerciale o di franchise. Mi pare un'ottica un po' troppo claudicante nonché fastidiosa, quello che va fatto prevalere, seguendo l'importante messaggio del film stesso, è la creatività. Se c'è una ragione per la quale l'individuo umano, il terrestre, ha ragione di esistere nonostante il suo essere un danno a prescindere, questa ragione è la creatività o la creatività della ragione. E' chiaro che solo chi ha amato i LEGO può apprezzare fino in fondo questo film giacché ciò che prevarrà ad un certo punto sarà un effetto piacevolmente nostalgico. E' bello ricordarsi di quando in fin dei conti si era bambini. Anche se alla fine è un ricordo sbiadito e pressoché impossibile da recuperare. Un tema questo non da poco e di non facile esemplificazione. Un tema che in modo illusoriamente leggero predomina nella pellicola.

Vertiginoso e incontrollabile il film ha anche qualcosa di altro. E' un invito alla creazione e alla scoperta. Mettere mattoncino su mattoncino, creare, studiare, strutturare, liberare un'idea, essere quell'idea, non rimanere "incollati" ad un rassicurante ed inquietante status quo. E non lasciarsi guidare o abbattere da un libretto di istruzioni. Di sicuro Kant non ha mai giocato con i LEGO, ed è un vero peccato giacché vi è un che di imperativo categorico nell'universo LEGO. Imperativo riscontrabile o, per meglio dire, enfatizzato in forma animata anche nel film: sviluppo delle potenzialità tramite la volontà, la volontà come imperativo e soprattutto una visione della società ove l'aiuto reciproco è per principio possibile, necessario, indiscutibile, fondamentale.

Insomma, The Lego Movie è anche questo, in un'ottica ragionevolmente adulta e poi soprattutto -in un'ottica più strettamente universale- è un film spassoso che io francamente rivedrei volentieri domani. E' un film coerente con i suoi protagonisti. Perché chiedergli di più? Tutto calza, in definitiva. Anzi, tutto si incastra. Si incastra alla maniera felicemente anarchica dei LEGO, si incastra in un luogo ove il non senso è estremamente importante. Un luogo dove un divano a due piani è imponderabilmente funzionale. Il luogo del possibile impossibile. Il luogo dove Michelangelo scolpisce accanto a Michelangelo (Mikelangelo) e dove, grazie alla splendida magia cinematografica, il bambino dimenticato che è in noi può ancora ricordarsi di sorridere assieme ai protagonisti della sua infanzia.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1013588 commenti su 44801 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net