the wolf of wall street regia di Martin Scorsese USA 2013
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

the wolf of wall street (2013)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film THE WOLF OF WALL STREET

Titolo Originale: THE WOLF OF WALL STREET

RegiaMartin Scorsese

InterpretiLeonardo DiCaprio, Jonah Hill, Jon Bernthal, Margot Robbie, Jean Dujardin, Justin Wheelon, Kyle Chandler, Rob Reiner, P.J. Byrne, Jon Favreau, Matthew McConaughey

Durata: -
NazionalitàUSA 2013
Generedrammatico
Al cinema nel Gennaio 2014

•  Altri film di Martin Scorsese

Trama del film The wolf of wall street

Jordan Belfort Ŕ un broker cocainomane e nevrotico nella New York degli anni Novanta. Assunto dalla L.F. Rothschild il 19 ottobre del 1987 e iniziato alla 'masturbazione' finanziaria da Mark Hanna, yuppie di successo col vizio della cocaina e dell'onanismo, Ŕ digerito e rigettato da Wall Street lo stesso giorno in seguito al collasso del mercato. Ambizioso e famelico, risale la china e fonda la Stratton Oakmont, agenzia di brokeraggio che rapidamente gli assicura fortuna, denaro, donne, amici, nemici e (tanta) droga. Separato dalla prima moglie, troppo rigorista per reggere gli eccessi del consorte, Jordan corteggia e sposa in seconde nozze la bella Naomi, che non tarda a regalare due eredi al suo regno poggiato sull'estorsione criminale dell'alta finanza e la ricerca sfrenata del piacere. Ma ogni onda cavalcata ha il suo punto di rottura. Perduti moglie, amici e rotta di navigazione, Jordan si infrangerÓ contro se stesso, l'inchiesta dell'FBI e la dipendenza da una vita 'tagliata' con cocaina e morfina.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,76 / 10 (277 voti)7,76Grafico
Voto Recensore:   9,00 / 10  9,00
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su The wolf of wall street, 277 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI Terry Malloy  @  24/01/2014 12:59:34
   7½ / 10
Sbaglio probabilmente a commentare questo film così a caldo, dal momento che tuttora non so bene cosa pensare. E' un film che lascia ammutoliti e perplessi.

Non che sia necessariamente un male, continuo a esplorare la materia agitatissima di questo film agitatissimo per trovarci punti deboli e punti di forza. La luce si leva a poco a poco sulla totalità di un film sicuramente complesso.

Cosa mi lascia perplesso? In ordine sparso: le voci interiorizzate, i 180 minuti di pellicola, la sperimentazione di formule e soluzioni tecniche che poco si confanno a un regista pulitissimo e classico come Scorsese (non sempre sperimentare è bene, specialmente se il film in questione ha un plot che più classico non si può), lo stile biografico, l'eccessiva ridondanza di alcune scene fini a se stesse (e questo si ricollega alla critica sulla durata), e forse un senso di stranezza a cui non riesco a dare un nome, ma che rimane sul fondo, qualcosa di smorzato, una reazione inconsulta che non so identificare ma che mi impedisce irrazionalmente un apprezzamento pieno.

Mi sembra che siamo anni luce da Godfellas, Scorsese è ormai un bravo regista che può solo sfornare immancabilmente opere di prima qualità, ma che non rappresentano certo la novità sconcertante dei suoi film epocali. Le sue storie probabilmente non lasceranno il segno nella storia della narrazione e del cinema, come hanno fatto Taxi Driver e Quei bravi ragazzi.

Ma non ha senso neanche riferirsi al passato: il film presenta anche notevolissimi momenti di spettacolo, divertimento e cinismo puro, i quali prendono le distanze dall'acritico agiografismo consegnatoci dalla stampa, e fanno scaturire riflessioni inevitabili su qualcosa che è sì umano, ma al contempo estremamente lontano, spiritualnente, da ciò che comunemente intendiamo con questo concetto. Ciò che ho apprezzato è stata l'attenzione alla caratterizzazione fisica e psicologica dei personaggi, e questo rimanda senza dubbio al miglior Scorsese, l'attenzione per il dettaglio che porta all'astrarsi dalla storia per seguire l'umanità di plastica di questi broker. Come programmaticamente viene riferito dal broker senior interpretato da McConaughey, lo stesso film è fugace, impressionistico, aleatorio, impalpabile, la storia non c'è, Jordan è portato deterministicamente al successo, ed è deterministicamente portato all'eccesso del divertimento. I personaggi possono fare solo questo, divertirsi con i soldi rubati. Di qui una monodimensionalità che spaventa, affascina, diverte, ma annoia pure dopo un po'. Ci si appella a ogni risorsa tecnica e letteraria per mostrare da diverse angolazioni il dio del divertimento, ma spesso ciò sfocia in una spettacolarizzazione inutile e verbosa: scene (pur divertenti) come quella dell'aereo, del Quaalude (Jonah Hill eccezionale), della droga Lemmon sono totalmente inutili. Eppure sono l'unica cosa da dire, sono necessarie. Forse è un film sul vuoto di una vita vuota e spaventosa. Ma allora, se così è, un reale criterio per stabilire perché non ci è piaciuto sembra informulabile. Si potrebbe dire che trattasi del solito film biografico. Che in realtà non parla di un problema, ma di una vita. Eppure in fondo il problema di quel mondo è un problema che è direttamente interconnesso con la loro vita. L'economia non è reale, ciò che è reale è la creazione di un bisogno basato sulle aspirazioni e i sentimenti della gente: la basica, ineliminabile, animale voglia di diventare ricchi. Tutto il resto è nulla. I personaggi di questo film sono interessanti proprio nella misura in cui annullano tutte le ansie normali degli esseri umani proprio in ragione del raggiungimento sconcertante di una meta che permette di divertirsi appieno, senza nessun limite. Nel loro essere il modello base di ogni essere umano, essi diventano oltreuomini. Non c'è nessuna cosa che interessa loro se non una cosa, e raggiungendola raggiungono uno stato di nirvana che solo la legge, qualcosa di anomalo, interviene a distruggere. Si distrugge un sogno, più che un essere umano, perché di umano non c'è quasi nulla, salvo l'attaccamento insensato ai bambini. La scena degli interrogatori è fenomenale (sopra c'è solo il reclutamento di Danny come primo collaboratore della società di Jordan) proprio perché mostra come non ci sia nulla di condivisibile, in quanto a valori razionali, con questi individui, presi dalla strada e sbattuti su una montagna di soldi. Ciò che resta è la chiusura di un Sogno, di un vero bellissimo sogno, che instancabilmente vogliamo vivere. Meraviglioso a questo proposito il duetto tra Kimmy e Jordan, quel "ti amo", quel delirio collettivo di benevolenza verso qualcuno che ha davvero realizzato l'ideale messianico più retrivo e animale, è sicuramente una delle scene più forti e riuscite del cinema contemporaneo.

Sicuramente Scorsese è un regista che continua a essere affascinato dal cinema. Che realizzi film epocali, è ancora tutto da vedere. Ma ripeto, un'istanza soggettiva di reazione non può in alcun modo parlare di un film. Restano le riflessioni centrali e la sicurezza di aver assistito a un bellissimo e inquietante spettacolo.

21 risposte al commento
Ultima risposta 02/02/2014 23.31.15
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#annefrank - vite parallele18 regali
 NEW
19171968 gli uccellia proposito di rosea spasso col pandaa tor bella monaca non piove maiad astra
 NEW
adoration (2019)ailo - un'avventura tra i ghiacci
 NEW
andrej tarkovskij. il cinema come preghieraangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagieaspromonte - la terra degli ultimiattraverso i miei occhiblack christmas
 NEW
boterobrave ragazzebrittany non si ferma piu'burning - l'amore bruciacena con delitto - knives out
 HOT
c'era una volta a... hollywoodcetto c'e', senzadubbiamenteche fine ha fatto bernadette?chiara ferragni - unpostedcitizen rosicity of crime
 NEW
color out of spacecountdown (2019)daniel isn't realdeep - un'avventura in fondo al maredepeche mode: spirits in the forestdiego maradonadio e' donna e si chiama petrunyadoctor sleepdora e la citta' perdutadownton abbeydrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampiriermitage - il potere dell'arteescher - viaggio nell'infinito
 NEW
figli (2020)figli del setfinche' morte non ci separi (2019)frozen ii - il segreto di arendellegemini manghiaiegli angeli nascosti di luchino viscontigli uomini d'orogood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicigrazie a diohammamet
 NEW
herzog incontra gorbaciovhole - l'abissoi figli del marei migliori anni della nostra vita (2019)i passi leggerii racconti di parvana - the breadwinneril bambino e' il maestro - il metodo montessoriil colpo del cane
 NEW
il drago di romagnail giorno pi¨ bello del mondoil mio profilo miglioreil mistero henri pickil paradiso probabilmenteil peccato - il furore di michelangeloil pianeta in mareil piccolo yetiil primo nataleil segreto della minierail sindaco del rione sanita' (2019)il terzo omicidioil varcoio, leonardoit: capitolo 2jesus rolls - quintana e' tornato!jojo rabbit
 HOT R
jokerjumanji - the next level
 NEW
just charlie - diventa chi seila belle epoquela dea fortunala famiglia addams (2019)la famosa invasione degli orsi in siciliala mafia non e' piu' quella di una voltala ragazza d'autunnola scomparsa di mia madrela verita' (2019)la voce del marelast christmasle mans '66 - la grande sfidale ragazze di wall streetleonardo. le operel'eta' giovanelight of my lifel'immortale (2019)l'inganno perfettolou von salome'l'ufficiale e la spial'uomo che volle vivere 120 annil'uomo del labirintol'uomo senza gravita'maleficent 2: signora del malemanta raymarco polo - un anno tra i banchi di scuolame contro te: il film - la vendetta del signor smetallica and san francisco symphony: s&m2midwaymio fratello rincorre i dinosaurimisereremotherless brooklyn - i segreti di una citta'nancynati 2 voltenato a xibetnell'erba altanon si puo' morire ballandonon succede, ma se succede...of fathers and sonsoltre la buferaone piece: stampede - il filmpanama papersparasite (2019)pavarottipaw patrol mighty pups - il film dei super cucciolipiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the movieploipupazzi alla riscossa - uglydollsqualcosa di meravigliosorambo: last bloodrichard jewellritratto della giovane in fiammeroger waters us + themrosa (2019)santa subitoscary stories to tell in the darkscherza con i fantischool of the damnedse mi vuoi benesearching evaselfie di famigliashaun, vita da pecora - farmageddonshow me the picture: the story of jim marshallsolesono solo fantasmisorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkerstoria di un matrimoniostrange but truesulle ali dell'avventura
 NEW
tappo - cucciolo in un mare di guaiterminator - destino oscurothanks!the bra - il reggipettothe farewell - una bugia buonathe gallows act iithe grudge (2020)the informer - tre secondi per sopravvivere
 HOT
the irishmanthe kill teamthe lodgethe new popethe reporttolkien
 HOT
tolo tolotorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostotutti i ricordi di clairetutto il mio folle amoreun giorno di pioggia a new yorkun sogno per papa'una canzone per mio padre
 NEW
underwatervasco nonstop livevicino all'orizzontevivere (2019)vivere, che rischiovox luxweathering with you - la ragazza del tempowestern starsyesterday (2019)

997108 commenti su 42705 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net