titanic regia di James Cameron USA 1997
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

titanic (1997)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film TITANIC

Titolo Originale: TITANIC

RegiaJames Cameron

InterpretiLeonardo DiCaprio, Kate Winslet, Billy Zane, Kathy Bates, Frances Fisher, Bernard Hill, Bill Paxton, Ioan Gruffudd

Durata: h 3,14
NazionalitàUSA 1997
Generedrammatico
Al cinema nel Dicembre 1997

•  Altri film di James Cameron

Trama del film Titanic

La tragica storia d'amore tra Jack Dawson, un pittore di strada, e una giovane e ribelle ragazza facente parte dell'alta societÓ, che si amano sul Titanic durante il suo primo ed ultimo viaggio.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,15 / 10 (607 voti)8,15Grafico
Voto Recensore:   8,00 / 10  8,00
Miglior filmMigliore regiaMiglior fotografiaMigliore scenografiaMigliori costumiMigliori effetti specialiMiglior montaggioMiglior sonoroMiglior montaggio sonoroMiglior colonna sonoraMiglior canzone (My heart will go on)
VINCITORE DI 11 PREMI OSCAR:
Miglior film, Migliore regia, Miglior fotografia, Migliore scenografia, Migliori costumi, Migliori effetti speciali, Miglior montaggio, Miglior sonoro, Miglior montaggio sonoro, Miglior colonna sonora, Miglior canzone (My heart will go on)
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Titanic, 607 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 8   Commenti Successivi »»

Interista90  @  08/09/2021 11:56:25
   10 / 10
Molto molto toccante... ti coinvolge, ti cattura completamente.. e ti fa venire la pelle d'oca. Un capolavoro unico che rimarrà per sempre nella storia del cinema. Attori bravissimi, in particolare la coppia di protagonisti ma anche altri personaggi sulla nave. Bravo anche il doppiatore di Leonardo Di Caprio, anche se qualche dialogo ho voluto sentirlo in lingua originale...ha un altro effetto.
Unico ed inimitabile.

Filman  @  18/03/2021 23:27:35
   7 / 10
TITANIC usa i cliché della coppia del cinema melò per romanticizzarla in base ai nuovi tempi correnti, toccando le corde che le persone vorrebbero si toccasse per suscitare in loro commozione. Ma non è certo questo che rende interessante uno dei kolossal per eccellenza del cinema moderno. Ciò che lo rende interessante è la mimetica miscela di generi, in particolare quello catastrofico e survival, così ben nascosto che mai viene considerato quando si parla di questo film ma che si palesa e agisce con grandissima qualità grazie alla mano di scrittura e regia di James Cameron.

CyberDave  @  16/07/2020 16:48:38
   9 / 10
Uno dei film più belli di sempre con uno degli attori migliori di sempre.

Effeverde  @  23/04/2020 16:07:35
   6½ / 10
Mi tocca commentarlo per forza, dal momento che trattasi del film con più nomination all'oscar e più oscar vinti dell'intera storia del cinema, purtroppo.
Quand'ero piccolo ci scappò pure la lacrimuccia in sala, non mi vergogno a dirlo. Il vero problema di questo film sono sempre stati i suoi personaggi, di un preimpostato, ruffiano e paracùlo disarmanti. Non per nulla il 90% degli oscar fu conseguito per tutto al di fuori delle performances attoriali, fateci caso (tra l'altro le due alla fin fine migliori, il che dovrebbe far scattare la lampadina). La cosa appare anche un po' strana, se si considera che James Cameron è sì un regista il cui credito presso la massa risulta cementato per via degli effetti speciali, ma che non ebbe mancato in precedenza di sfornare prodotti le cui recitazioni costituivano l'ulteriore elemento scaturente interesse (vedi su tutte "Aliens" e "True lies"). Non dimentichiamoci poi che questa pellicola fece scoppiare quella che in quegli anni fu una vera e propria epidemia, ossia la Dicapriomania: questi allora non era certo il tanto decantato mostro di adesso, ma uno sbarbatello alle prime armi, se si esclude la sua strabiliante performance in "Buon compleanno Mr. Grape" (l'unica per la quale si meritasse di vincere la tanto chiacchierata statuetta, giusto per specificare) e qualche altra isolata parentesi ("Ritorno dal nulla").
A parte questo, la seconda metà del film rimane senza dubbio suggestiva, più divertente che catastrofica.

Serge  @  13/04/2020 02:18:39
   6½ / 10
Merita di essere visto. La storia d' amore coinvolge e di certo non ci annoia. Sopravvalutato, ma si tratta di un buon prodotto d' intrattenimento. Magari fossero tutti cosi.

Hokutoken  @  13/03/2020 23:24:34
   10 / 10
Visto decine e decine di volte, e tutte le volte riesce a farmi provare quell' magone. Uno dei film più belli mai realizzati.

halb  @  09/01/2019 08:08:43
   10 / 10
Oltre vent'anni dopo la sua uscita mette ancora il magone, quelle musiche poi…

Creepy90  @  29/12/2018 22:35:55
   10 / 10
Nonostante negli ultimi anni l'entusiasmo per "Titanic" non sia più vivo come un tempo,per quanto mi riguarda il mio voto può essere solo 10,e questo perché nessun (e sottolineo NESSUN) altro film che abbia mai visto mi ha dato le emozioni di questo.E' vero,la storia d'amore impossibile tra due giovani di diverse classi sociali ostacolati dal fidanzato di lei a questo punto dovrebbe essere quanto di più stravisto e noioso per un film romantico...ma paradossalmente é proprio per questo che merita lode,proprio perché riesce comunque a trasformare i suoi cliché in qualcosa di coinvolgente.E come dimenticare il febbrile e travagliatissimo lavoro di regista,troupe e attori che sta dietro a "Titanic"? Grazie alla loro incredibile pazienza e ai loro sforzi questo film é praticamente inattaccabile sul piano estetico: le scenografie,la colonna sonora e gli effetti speciali rasentano la perfezione e non sfigurano nemmeno davanti alle tecnologie più avanzate del XXI secolo.Intenso,affascinante e commovente...e lo dice uno che non si commuove facilmente davanti a film del genere.

Ultima considerazione: molti fans di "Titanic" hanno protestato per il finale non proprio conforme alle loro aspettative ma penso che,oltre al fatto che lo stesso Cameron ha più volte dichiarato di aver voluto trattare il tema del distacco,penso che se per Jack e Rose le cose fossero andate diversamente il film non avrebbe avuto lo stesso impatto emotivo.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

K212  @  18/07/2018 15:05:07
   8 / 10
Ben realizzato. Film storico sul tragico naufragio del transatlantico pi¨ imponente e lussuoso mai costruito fino ad allora.

kafka62  @  16/05/2018 10:44:34
   8½ / 10
Film catastrofico sul più famoso naufragio della storia e film romantico su una tenera storia d'amore interclassista, film di ricostruzione storica e film avveniristico, film che celebra i fasti della tecnologia (di fine millennio) proprio nel momento in cui racconta il fallimento della tecnologia (agli albori). "Titanic" è tutto questo, ma è anche di più. Come "Quarto potere", è anche una quest: quella del "Cuore dell'oceano", un prezioso diamante che, nel corso del film, è ora un regalo di fidanzamento, ora un'arma di seduzione da indossare senza vestiti, e poi via via uno strumento per togliere slealmente di mezzo il rivale facendolo passare per ladro, un patrimonio da mettere in salvo durante il naufragio, un oggetto di ricerca archeologica e, infine, il segreto custode della memoria dell'uomo amato per la ultracentenaria Rose. Come il suo gioiello, "Titanic" è un film polisenso, che passa dagli sbalorditivi effetti speciali della tecnologia digitale (che permettono ad esempio di trapassare in un continuum indistinguibile dal transatlantico in navigazione ai suoi resti arrugginiti in fondo al mare e viceversa) agli umanissimi effetti di una sensibilità sopraffina (le unghie smaltate della vecchia Rose). Certo, "Titanic" è anche e soprattutto una favola, e come tutte le favole è fedele a tutta una serie di convenzioni narrative: i buoni da una parte e i cattivi dall'altra, il cavaliere senza macchia e senza paura, le prove da superare per conquistare il cuore della donna amata, il sacrificio finale. Nessuna complicazione psicologica, nessuna intenzione sociologica ad appesantire la prevedibilità, direi anzi la necessaria, ineluttabile prevedibilità della storia, che punta sugli scontatissimi effetti di autoidentificazione con i personaggi, di suspense e di commozione, tanta, pura, irresistibile commozione.
Eppure questa pellicola, così grandiosa da lasciare col fiato sospeso per più di tre ore, non è affatto banale, vuoi per i diversi generi che attraversa, vuoi per i diversi livelli di interpretazione o i differenti piani di lettura. Vuoi, ancora, perché gioca con abilità e sincerità con il sentimento più antico del mondo, vuoi perché sollecita la memoria, i ricordi e quindi la nostalgia, vuoi, infine, perché ci fa rendere familiare quella mitica nave, i suoi corridoi, labirintici come fossero una metaforica rappresentazione dell'esistenza, le sue caldaie, rosseggianti come l'irrompere della passione, la prua, sulla quale soffia il vento della libertà, e ancora i lussuosi saloni, i ponti e quella scalinata in cima alla quale, sotto l'orologio, tutte le Rose del mondo possono continuare a sperare di poter trovare un sorridente Jack che le aspetta per far "valere" i loro giorni a venire.

Alex Prete  @  18/11/2017 14:34:16
   10 / 10
BELLISSIMO FILM...

jek93  @  28/10/2017 14:46:35
   9½ / 10
Capolavoro. La colonna sonora contribuisce in modo significante al film

Qwertyuiop  @  14/08/2017 22:05:50
   10 / 10
Mi mancava, e devi dire che ero piuttosto scettico: pensavo a una barba infinita di tre ore piena di idiozie sull'amore. Tutt'altro: in alcuni punti (molti) si è molto più in tensione qui che in altri film; scene mozzafiato, attori bravissimi, con Di Caprio che all'epoca dava davvero il meglio di sè. La storia tra i protagonisti è il cardine principale, ma non si eccede mai nel melenso, semmai il contrario, nel genuino. Si guarda davvero una bellezza, e si gusta fino alla spettacolare e commoventissima fine. Giustamente viene considerato il film per eccellenza: menzione speciale, chiaramente, per Celine Dion.

daaani  @  23/03/2017 02:26:53
   10 / 10
Vincitore di 11 premi oscar

riobissolo  @  07/01/2017 20:58:24
   8 / 10
Bel film, non lo vidi quando uscí , ma solo recenatemente. Pensavo ad una storia melensa ed ad un Di Caprio attore da fotoromanzo (allora non lo conoscevo), beh mi sbagliavo sia sul film che su Leonardo.

paradis  @  04/08/2016 16:30:39
   6½ / 10
Comincia a diventare un buon film quando la nave inaffondabile si schianta e affonda negli abissi dell'oceano insieme al ****ne di Rose.

mikeP92  @  13/06/2016 18:18:52
   7 / 10
Un buon kolossal anche se devo dire che è un po' troppo sopravvalutato. Fu rivoluzionario vent'anni fa soprattutto per quanto riguarda gli effetti speciali, le scenografie e l'essenzialità della trama, la quale presenta tanti semplici personaggi, una storia d'amore lineare e un finale strappalacrime. Per l'appunto i momenti migliori del film sono all'inizio e durante le scene finali, mentre la parte centrale è abbastanza statica e la spettacolarità degli effetti speciali è ormai sorpassata. Comunque rimane molto più emozionante di quel minestrone che prende il nome di Avatar.

fabio57  @  18/02/2016 12:28:29
   9 / 10
Film capolavoro che mette d'accordo tutti, critica e pubblico. Visto in 3d è uno spettacolo stupefacente. La più bella storia d'amore narrata al cinema , meglio di love story o il dottor Zivago, celebrata a bordo del transatlantico Titanic durante le fasi del suo affondamento. Il successo che ha avuto è legittimo e dovuto ad una maniacale precisione nella ricostruzione dello sfortunata vicenda, le immagini sono una festa per gli occhi, la colonna sonora stupenda e per quanto semplice la trama è avvincente e suggestiva. Interpretazioni superbe.

28 risposte al commento
Ultima risposta 05/09/2017 09.31.51
Visualizza / Rispondi al commento
Eneru  @  24/12/2015 00:30:54
   8½ / 10
Grande capolavoro che propone un tragico evento storico in forma romanzata. La trama è ottima ed è sempre ricca di tensione. Originale l'idea di far raccontare la storia dalla protagonista invecchiata che riporta alla luce i propri ricordi. I personaggi sono ben caratterizzati, il finale malinconico ma anche da un certo punto di vista, lieto, è la perfetta conclusione.

Sandro88  @  05/12/2015 17:02:43
   10 / 10
TITANIC un capolavoro;
Non ho altro da dire.
10.

totty  @  03/11/2015 18:19:47
   9 / 10
la penso come niko.g

"Grandissimo film d'autore basato su una storia d'amore di stampo classico, quindi non per tutti. Non per i cinici ad esempio, che confondono il sentimento con il marketing e l'arte con la ruffianeria. "

VERO!

Silvia888  @  03/11/2015 18:15:54
   10 / 10
Uno dei film più belli che io abbia mai visto in vita mia. Splendido, coinvolgente, molto emozionante. Un viaggio in una storia d'amore senza tempo, che ogni volta mi strappa una quantità incredibile di lacrime. Spettacolare

Amanda Young  @  13/10/2015 22:10:48
   8 / 10
film molto romantico...che mi commuove sempre sul finale

TiZio98  @  15/08/2015 23:22:18
   10 / 10
Mi sono innamorato di questo film

demarch  @  30/07/2015 16:04:07
   8½ / 10
eccomi qua a commentare titanic, un commento abbastanza sofferto perche'titanic e'uno di quei film che mi piace in modo strano. Motivo:
La prima parte del film ci racconta di una storia d'amore troppo sdolcinata e piena di cliche'che magari a me maschietto fa ca**re e mi fa cadere le ginocchia per quanto sia piena di stereotipi e di dialoghi assurdi. Pero'con questa parte ci acchiappo le persone come la mia fidanzata che dice "oh titanic la storia d'amore più bella dal 1989 al 2004"....vabbe'lasciamo stare.
La seconda parte e'quella che interessa a me, effetti speciali e spettacolo leggendario, che perdona tutto quello che ho dovuto subire prima, quasi una rivincita sulle battutine "le scialuppe non servono il titanic e'inaffondabile!" si ecco toh! stoca**o.
Detto questo di titanic a me sarebbe piaciuto di più se la storia fosse stata meno incentrata su Dicaprio/Winset (comunque bravi anche se non ancora al loro top) e più sul titanic nave, anche se vabbe'alla fine Cameron ha ragione considerato il titanic di soldi che ha portato a casa.
chiudo chiedendovi: titanic o avatar, entrambi molto simili tra loro ma specchio di due diverse generazioni, quale salvereste da un incendio? beh io titanic

MelissaPercival  @  10/02/2015 05:21:13
   10 / 10
Mamma mia, non ho parole per descrivere questo capolavoro!

Bartok  @  27/01/2015 15:19:46
   9 / 10
un grandissimo film, visto e rivisto sempre in grado di emozionare, gli oscar sono tutti meritati

DogDayAfternoon  @  27/01/2015 13:42:40
   7½ / 10
Il Titanic-film è un po' come il Titanic-nave, due tronconi separati di netto. La prua del film vede una sciocchissima love story piena di cliché e nemmeno tanto bene interpretata dai due protagonisti: meglio la Winslet rispetto a Di Caprio, il quale tocca forse il punto più basso della sua carriera dopo le ottime interpretazioni degli esordi (Buon compleanno Mr Grape, Ritorno dal nulla, Poeti dall'inferno); gli ci vorrà quasi un decennio per scrollarsi di dosso la figura di Jack Dawson.

I due protagonisti vengono surclassati a livello interpretativo da Ewan Stewart e Billy Zane, specialmente quest'ultimo meritava sicuramente maggior fama.

Ma la vera parte interessante (l'unica) del film è la poppa: la tragedia vera e propria è rappresentata in modo molto partecipativo da Cameron, un utilizzo sensato dei bellissimi effetti speciali. Oserei dire che nella seconda parte il film sfiora la perfezione. (Inutile dire che quando mi vien voglia di riguardarlo parto direttamente dal disco 2).

Come già sottolineato da altri utenti è davvero un peccato che il Titanic faccia solo da sfondo alla banalissima storia d'amore e non viceversa, esigenze commerciali (e a conti fatti ha vinto Cameron).

Ma la cosa che più dispiace è che ormai il Titanic venga associato al film (e alla storia d'amore) e non al drammatico evento storico.

Ale88 Brindisi  @  14/01/2015 18:13:19
   10 / 10
BELLISSIMO FILM...

Liak  @  07/12/2014 15:30:14
   8 / 10
Non mi piace molto, ma non si può dire che sia brutto. Comunque do' un voto oggettivo.(voto soggettivo:7)

ZanoDenis  @  09/11/2014 19:06:29
   8 / 10
Bel colossal, realizzato superbamente, scenografia, fotografia e costumi di altissimo livello, pieno di scene rimaste nella storia, e nonostante le 3 ore non annoia, mi aspettavo un vero polpettone, invece mi è piaciuto anche di più di Avatar.

Niko.g  @  29/10/2014 10:32:03
   9 / 10
Grandissimo film d'autore basato su una storia d'amore di stampo classico, quindi non per tutti. Non per i cinici ad esempio, che confondono il sentimento con il marketing e l'arte con la ruffianeria.
Chi parla di "lacrime facili" è affetto da chiusura (senti)mentale degenerativa, incompetenza tremens e pappagallismo acuto.
Tutti conoscevano e immaginavano l'evolversi degli eventi, già prima di sedersi in poltrona. Dunque lacrime facili? Nossignori. Se "Titanic" ha commosso intere platee nonostante questo notevole "svantaggio" di partenza, ciò è dovuto alla professionalità di un grande autore come James Cameron, che ha manovrato le leve dell'immedesimazione come ogni cineasta degno di questo nome è chiamato a fare, padroneggiando regia, ritmo e sceneggiatura in modo magistrale. Un film visivamente impressionante, ricco di pathos e sentimento, interpretato con sincera passione dalla coppia Winslet-DiCaprio. Un capolavoro che pubblico, cinefili e tecnici hanno ripagato con la massima approvazione.

22 risposte al commento
Ultima risposta 03/11/2015 18.21.07
Visualizza / Rispondi al commento
alex94  @  24/08/2014 12:24:59
   7½ / 10
Buon film diretto da James Cameron nel 1997.
La trama è conosciuta praticamente da tutti,quindi inutile parlarne,personalmente non mi ha coinvolto particolarmente,anzi in alcuni punti mi ha anche annoiato.
Dal punto di vista tecnico il film è praticamente perfetto,la regia,la fotografia e gli effetti speciali sono ottimi mentre la recitazione non è nulla di eccezionale,in particolare quella di Di Caprio che non mi ha convinto particolarmente.
Stupenda la colonna sonora.
Un bel film,da vedere almeno una volta.

Crystal_89  @  14/08/2014 17:49:20
   6½ / 10
Cameron è sempre stato un gran furbone nel vendere paccotiglia e spacciarla come capolavoro: in questo senso, Titanic è il prequel di Avatar. Tecnicamente è un gran film: gli 11 oscar sono abbastanza meritati. Il problema è che il centro della vicenda è una storia d'amore che, legittimamente, può interessare come no. Chi non si lascia coinvolgere, è destinato ad annoiarsi tremendamente.

Woodman  @  24/07/2014 19:55:36
   8 / 10
Detesto i film con le "emozioni" preconfezionate, che ti costringono cioè a provare quello che vogliono loro, palesando l'intento con forzature e enfasi inappropriata e mozzapalle. Ciò non toglie che James Cameron sia un superbo e onorevole esponente del linguaggio filmico blasonato, di quella cerchia di autori (?) che fanno della ricchezza (in tutti i sensi e indirizzamenti della parola) di molteplici caratteri (dentro e fuori dallo schermo, si intende e s'è già inteso). E che sia anche regista talentuosissimo e, a modo suo, unico. La sua propensione al grandioso è dichiarata, è un autore che dunque guarda a tutto, cerca di avere e mantenere il controllo su tutto, un delirio d'onnipotenza che poi sarà ben espresso dal suo fiero ritiro del doppio Oscar all'edizione del '98. Sì, si è capito: quanto d più criticabile, opponibile, attaccabile in un uomo. La sua è una ricerca dell'impossibile, e se vista da un lato pressochè romantico, la sua epopea -da Terminator a The Abyss fino a Terminator 2 e lo splendido AlienS- può anche risultare affascinante. Consiglio a tal proposito, per chi volesse cercare di capire come James Cameron sia autore importante e grandioso, lontano anni luce dai patacconi vuoti e futili dell'odierna produzione americana, la lettura del libro del bravo Roy Menarini -studioso e critico esimio col quale ho avuto il piacere di condurre un progetto di critica-, intitolato proprio "James Cameron".
"Titanic" è il celeberrimo "Filmone", quello imposto dal battage, dalla martellante e sfiancante pubblcità, un film che ha acquisito importanza attraverso la mediazione eil mediatico, non solo per quello che alla fine arriva a dire o ad essere. Un film che hanno visto tutti, e di cui dispiace doverne riconoscere le notevoli e plurime qualità, vista la schiera eterna di fanatiche e fanatici ignoranti e imbarazzanti. Si tratterebbe infatti di fare conti con l'aspetto commerciale e tentare di scindere le qualità dai difetti legati all'anzidetto, impresa, quest'ultima, davvero dura, non riuscendo ad allontanare il pensiero dalle moltitudini infinite di ragazzette aVVapate che definisce il film "romantico" senza nemmeno sapere l'etimo e l'origine della parola.
Un peccato, non poter fare a meno di considerare proprio TUTTO, dinanzi a simili opere.
Insomma, appare del tutto inutile sciorinare la lista di momenti "celebri" e passati alla Storia, dal capolavoro di melensaggine del "Ti fidi di me" angelico e avvolgente sulla prua della nave fino al terribile momento dell'affondamento, per non parlare del pezzo del ritratto (inverosimile che un ritratto a carboncino possa essere sopravissuto così a lungo sul fondo dell'Oceano, ma se il pretesto era quello di far tornare a recitare la vecchia Stuart è più che scusabile, del resto Cameron non è un regista naturalista, somiglia più ad un futurista alla Boccioni che a un Courbet macchiaiolo, infila sprazzi di impeti romantici alla Turner e precisione geometrica e barocca di un Gianbologna o di un Tintoretto, quella, appunto, di chi sa fare bene soprattutto il Manierista, sfornando ogni volta un mix emozionale forte e sfavillante).

Linguaggio filmico intelligente e ben assimilato dai grandi, che rende ancora di più in virtù della spettacolarità, la chiave di lettura inoltre è molteplice, gli attori sono tutti in parte (Di Caprio e Winslet ormai moderni Leigh e Grant, magnifico ******* lo Zane, un po' sprecata la Bates, tristissimo il dolente Garber, perfetto il cipiglio di Warner).
Interessante il cromatismo, come nota Morandini, dal rossore crepuscolare che presagisce l'affondamento definitivo del sole, un tramonto senza rinascita, sino alla bluastra, cupissima, glaciale marcia funebre oceanica, che vede spegnersi sempre più la luce sui volti e sui corpi (perchè a un certo punto arriva anche il blackout eheheheh).
Resa magnifica della disperazione che imperversa, fortissima e schiamazzante, la seconda metà, sì, sempre lei, è in definitiva un pezzo di grande Cinema, lascia di stucco con la mascella sul pavimento sino alla quiete mortifera e funerea della carnosa, terrena Winslet abbandonata su un pezzo di stiva, rivolta alle stelle e il dolce angelo sceso in terra DiCaprio, che sopperisce alla crudeltà della realtà razionale e immodificabile (i ceti separatisti e impietosi, la forza insormontabile della natura che gli gela il sangue e lo trascina con sè). I temi si sprecano: amore, sacrificio, ribellione, ricordo irrecuperabile e conseguente, dolce sofferenza à-la killing me softly, denuncia e ritratto dell'impossibilità di fare ciò che del resto si propone anche Cameron, cioè avere il controllo supremo su ciò che è molto, molto più grande di noi.
Magari tutto sarà recepito annacquato e banalizzato, come in un digest zeffirelliano (perdonami Cameron per il paragone, perdonami davvero, perdonami perdonami perdonami), ma cercando di tralasciare i sedicimila Oscar, la DiCaprio mania dei giocosi e verdolini anni '90, la commercialità come fine primo, la Dion (canzone bellissima comunque, infatti l'Oscar a lei mica è andato), assicuro che il film, su almeno due piani (emozionale, di ricostruzione storica) farà centro.

Un colosso, sì, non è assolutamente un capolavoro, ma è un film che, favorevole o contrario sia chi legge, è GRANDE. La cui grandezza si percepisce nello stesso modo in cui emergono i mille difetti.
Chi s'accontenta ed è scarsamente preparato lo troverà un capolavoro imprescindibile (pffffff, mi permetto di aggiungere).
Chi un minimo conosce della Settima Arte ha tutto il diritto di stroncarlo, ma ovviamente non può dire che sia una *****.

Il voto fa riferimento agli innegabili pregi e alla portata emozionale (per quanto detestabile, certo,come detto in apertura, ma di innegabile forza), considerando anche che ha ottenuto esattamente quel che voleva, e che quello che si
era prefissato di comunicare (che brutta parola, lo so) l'ha comunicato. Poi grazie al cielo, ed è gran cosa, chi ha uno spessore un pelo più grosso dello spettatore medio(cre) può anche andare al di là di ciò che viene barbaramente imposto alla vista da Cameron, e di ciò che implica, nell'immediata fruizione.

Da vedere, almeno una volta. Poi chissà, magari non sarà l'ultima.

7 risposte al commento
Ultima risposta 25/07/2014 23.25.53
Visualizza / Rispondi al commento
Ale92  @  15/07/2014 13:59:45
   6½ / 10
Un film sufficiente,secondo me sopravvalutato..11 oscar eccessivi e secondo me non meritati se confrontati con altri film che meriterebbero il premio oscar!

2 risposte al commento
Ultima risposta 10/02/2015 05.15.37
Visualizza / Rispondi al commento
Sandro988  @  28/05/2014 20:45:48
   10 / 10
Bellissimo film...

Conu  @  22/03/2014 20:59:39
   10 / 10
Invia una mail all'autore del commento luca986  @  12/02/2014 01:22:22
   9 / 10
Uno dei migliori film degli anni '90. Pensavo di averlo già votato!

hghgg  @  03/02/2014 22:58:59
   6½ / 10
Uh-Oh il "Titanic": un'altra straordinaria macchina da incasso soffoca-cinema che ha tanto incantato gli spettatori, tanto li ha fatti sospirare, piangere, emozionare, tanto mi ha incommensurabilmente annoiato, quando non irritato. E tanto ha preso per il (parte del corpo anche detta fondo-schiena) la gente. Ma lungi da me impormi in stile "detentore della verità che ha capito tutto", è che semplicemente a mio avviso ci troviamo di fronte ad un film tremendamente ruffiano e tremendamente vuoto; per certi aspetti potrei anche autocitarmi e copia-incollare quanto già detto per "Il Gladiatore" tanto per sprecare meno tempo. Ma in fondo ci sono anche delle differenze insieme a delle analogie. Un'associazione curiosa innanzitutto: Scott e Cameron i signori "Alien". Il primo realizzò il capolavoro iniziale, nel 1979, e rivoluzionò la fantascienza non solo unendola col puro genere Horror ma anche riportandola su binari di serietà artistica (certo meno rispetto al coevo "Stalker" di Tarkovskij) che "Star Wars" le aveva tolto. Il secondo, che 7 anni dopo dall'alto del suo scaltro genio commerciale realizzò il più grande action-fantascientifico che il cinema ricordi quello straordinario "Aliens" degnissimo successore del capostipite di cui aveva comunque modificato quasi totalmente il linguaggio. Scott dopo un altro immenso capolavoro dello sci-fi quale "Blade Runner" si è perso per strada spesso non riuscendo ne sulla strada "autoriale" ne su quella "commerciale". Cameron, è rimasto uno spudorato genio del commercio cinematografico perdendo col tempo però quell'indubbio talento nel fare cinema, grande cinema d'azione, gli è rimasto così l'involucro, l'abilità nel fiutare il buon marketing. Cominciano qui analogie e differenze.

Sia "Il Gladiatore" che "Titanic" sono concepiti come colossali macchine ad incasso continuo e di intrattenimento perpetuo come delle eterne slot-machine impallate sul jack-pot solo che per uno strano scherzo del destino a vincere tutto non sono i giocatori (gli spettatori) ma i gestori (Cameron, produzione, Hollywood).
Altra analogia è come i due film si basino su una storia qualunque e pure piuttosto banale con lo sfondo storico solo sullo sfondo, molto sullo sfondo.
Poi, le differenze.
Ridley Scott a costruire il giocattolone d'intrattenimento a parer mio non c'è riuscito, e il mio perché l'ho spiegato nell'apposito commento a quel film. Perché Scott fu genio del cinema (anche d'intrattenimento, "Alien" ha anche quella componente, appunto non è "Stalker" ne è ancora "Blade Runner") ma come costruttore di marketing o di cinema di purissimo e solo entertainment, magari anche di puro vuoto entertainment ha spesso fallito e solo raramente centrato il bersaglio ("Thelma & Louise" o "Black Hawk Down" come cinema di buon intrattenimento e cinema di purissimo vuoto giocattolone per l'entertainment).
Cameron invece, nel vuoto a perdere del cinema di mero intrattenimento che nasconde il nulla della sostanza ci sguazza come nel cinema d'intrattenimento di maggior classe ("Aliens" "Terminator"). Anzi in questo campo è davvero un genio e a "Titanic" se non fosse per certe cose che per conto mio mi hanno dato parecchio sui nervi, avrei dato anche un voto superiore perché come macchinona danarosa per intrattenere funziona, anche se ingrana veramente solo dal momento dell'impatto con il ghiacciolo troppo cresciuto. Vuoto totale di contenuti, storia messa al centro banalissima, tante cose molto forzate, effetti speciali nell'ultima parte che soffocano davvero troppo il tutto, compresa la regia di Cameron, tutta al servizio del solo spettacolo visivo ma freddo, senza emozioni (quelle vere, che da il buon cinema, non quelle da lacrima facile) tutto fumo e niente arrosto; eppure perbacco per intrattenere eh, intrattiene, e pure tanto nell'ultima parte. E quindi pur rabbrividendo nel vedere tutti i pantagruelici voti sparati per questo film che è lontanissimo dall'essere un capolavoro o anche solo un grande film, riconosco a Cameron la perfetta riuscita del progetto d'incasso e vuoto intrattenimento totale, riuscito quasi alla perfezione. Il modo in cui ha intortato e oliato milioni di spettatori è da applausi, è davvero, forse, il regista per eccellenza della Hollywood "moderno-contemporanea" (diciamo dal 1981-fine della New Hollywood- ad almeno la prima metà dello scorso decennio) in senso poco artistico e molto commerciale.
Però non fatemi sentire "questo film ha vinto 11 oscar, è il più premiato di sempre, questo dice tutto, è davvero un BRUTTA PAROLA DA ASSOCIARE A QUESTO FILM". Perché davvero l'importanza di uno (o 11) oscar per giudicare il valore di un film, di un regista, di un attore, di un direttore della fotografia ecc. è pari a quella di 11 polpette al sugo cucinate da me. Io non so cucinare e il più delle volte quelli dell'Academy non sanno assegnare premi, quando non c'azzeccano per fortuna o quando per miracolo non trovino un prodotto di qualità cinematografica che però soddisfi anche le loro paurose menti limitate-buoniste-immerse nel marketing. La cosa per me non vale solo per "Titanic" però ecco questo film è uno dei più calzanti esempi dell'idiozia dell'Academy.
Poi, le cose che mi fanno restare abbastanza basso col voto, quelle che davvero non posso sopportare in questo film.
La regia di Cameron è buona, ma lui è bravo davvero e qui troppo spesso se ne sta buono e lascia fare ai costosissimi effetti speciali che sovrastano il tutto. Che poi le volte che si sente davvero Cameron lì dietro escono fuori anche scene e inquadrature belline. Mannaggia.
Le interpretazioni dei protagonisti: pessime, entrambe. Di Caprio (che da giovane, cioè prima di questo film intendo, era stato anche bravino in un paio di occasioni) a partire da "Gangs of New York" di Scorsese (film mezza sola) che è del 2002 è pian piano costantemente migliorato, passo dopo passo, inanellando una costante serie di buone-buonissime interpretazioni, non solo con Scorsese (il maestro al quale Di Caprio in un paio di volte ha anche salvato la faccia con la sua prova, vedi almeno "The Aviator" dove il buon Leo è la cosa migliore del film e con merito) che resta comunque il suo principale mentore. Ormai Di Caprio per le interpretazioni con Scorsese e per altre può essere definito senza timore, ma anche senza esagerare, un bravo attore e ciò mi fa piacere, un bravo attore in più non si butta certo via e il suo miglioramento costante negli ultimi 10 anni è gran cosa.
Più semplicemente invece per me Kate Winslet è una delle migliori attrici degli anni '00, dell'ultimo decennio, della sua generazione fate voi. Brava, brava davvero, con picco massimo in "Eternal Sunshine of the Spotless Mind" di Gondry, nel 2004.
Insomma sono due bravi di cui ho stima, soprattutto la Winslet. Ma qui, in "Titanic" li trovo pessimi, forzati, insicuri, inglobati in una sceneggiatura che presenta buchi e difetti notevoli e dialoghi ridicoli. Insomma non è nemmeno tutta colpa loro ma si sono trovati ben lontani dal riuscire a dar vita ai loro, orridi, personaggi, che hanno anche rischiato di segnarli un'intera carriera, soprattutto a Di Caprio che forse sta tutt'ora tentando di scrollarsi definitivamente di dosso il marchio "Titanic".
Poi vabè, appunto la storiella d'amore dei due pirla messa come centro del tutto, lasciando sullo sfondo la tragedia del Titanic, mi ha sempre dato molto, molto, molto fastidio. Ok che il cinema è trucco e spettacolo, però se volevi raccontare una storia d'amore finita nella cacca l'ambientavi ovunque, il fatto che devi sovrapporla ad un fatto simile. La nave affonda, la gente muore, e a me delle fisime amorose di questi due e del tizio che affonda perché le chiappe della Winslet pigliano tutta la cosa galleggiante sui cui era be, non m'importa assolutamente nulla anzi mi irrita per la miseria anche perché per tutto il film questi due qui sono stati finti e irritanti in maniera indescrivibile.
Dialoghi imbarazzanti a chiudere il quadro dei motivi per cui alla fine questo film come macchinone d'intrattenimento vuoto e danaroso meriterebbe 8-8,5 ma si becca un voto molto più basso perché per me il cinema continua ad essere un'altra cosa, con ben altri aspetti da tenere in considerazione.
Ah, Celine Dion a me fa schifo, schifo tanto.
Infine volevo segnalare due splendide parodie fatte sul "Titanic". La prima è di Groening, in una puntata della prima stagione di "Futurama" targata 1999. L'altra, straordinaria, è di Leo Ortonali, ovviamente su "Rat-Man". La sublime "Titanic 2000" che vale dieci volte l'originale e fa ridere fino alle lacrime anche alla ventesima rilettura.
Eh be Cameron, questa cosa è una scucchiasoldi allucinante però ti preferivo quando agli effettoni speciali univi anche la sostanza e il divertimento, ti preferivo ai tempi di "Terminator" e soprattutto "Aliens". Che figo, "Aliens", il mio action-movie preferito.

31 risposte al commento
Ultima risposta 05/09/2016 14.51.03
Visualizza / Rispondi al commento
Zisola  @  02/02/2014 18:44:58
   10 / 10
Da bambino "fui costretto" ad andare a vederlo al cinema quando usci nelle sale cinematografiche, ma nel lontano 97 ero ancora troppo piccolo per capire il valore soprattutto emotivo di certi film

rivederlo completo a distanza di 17 anni dalla prima volta è tutta un altra cosa. Nonostante qualche piccola scena, nella seconda parte, che a mio parere si protrae un po troppo per le lunghe, visto l'inutilità che ha all'interno della pellicola, non posso assolutamente negare che questo film è un vero e proprio Capolavoro

1 risposta al commento
Ultima risposta 05/09/2016 14.51.58
Visualizza / Rispondi al commento
totooz  @  28/01/2014 20:43:35
   9½ / 10
che dire non ci sono parole epico cameron show

Horrorfan1  @  27/01/2014 17:13:12
   10 / 10
Ero tentato di dare poco meno per la scena finale...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER ...ma vada per il 10!

BenRichard  @  23/01/2014 21:03:13
   10 / 10
Il film più premiato di sempre (assieme ad altri due)
Gli 11 premi oscar vinti dicono già tutto quindi posso non dilungarmi troppo nel mio commento per questo Capolavoro Assoluto

Nonostante la durata, nella mia fase adolescenziale lo guardai più volte...poi ovviamente mi stancai..

Dubito esista qualcuno sulla faccia della terra che non abbia mai visto questo film, ma per le generazioni a venire posso semplicemente dire che merita almeno una visione nella vita questo film che vi piaccia o non

La storia d'amore che nasce tra Jack e Rose è molto fiabesca, ma non per questo meno bello da vedere, anzi (Leonardo Di Caprio e Kate Winslet semplicemente perfetti nei loro ruoli)

Il disastro del Titanic è girato in maniera di assoluta epicità
Scene "di un alto tasso" di drammaticità e di tensione

Voto d'obbligo 10...CAPOLAVORO ASSOLUTO

2 risposte al commento
Ultima risposta 24/01/2014 01.49.55
Visualizza / Rispondi al commento
marcogiannelli  @  10/11/2013 23:56:58
   6½ / 10
11 Oscar?? Ma dai...più che sufficiente ma finisce lì....potrebbe chiamarsi Storia d'amore sul Titanic, perchè del Titanic si vede solo la fine..non amo i film romamtici, ma questo non incide più di tanto

1 risposta al commento
Ultima risposta 15/01/2014 08.30.05
Visualizza / Rispondi al commento
Manu5296  @  09/11/2013 12:48:21
   9½ / 10
Un grande capolavoro

bm_91  @  19/10/2013 10:56:15
   6½ / 10
Ho avuto modo di vedere Titanic diverse volte e questo film ha ben poco di capolavoro. Penso che assieme ad Avatar (guarda caso sempre di Cameron) sia uno dei film più sopravvalutati della storia del cinema. Sarà anche carino, bella la storia d'amore, ma 11 Oscar sono davvero esagerati.

andreuzzolo  @  15/10/2013 04:12:33
   6 / 10
Una sbavatura estremamente commerciale tirato forzatamente Che fa perdere il senso più profondo della vicenda.
Realizzato tuttavia in maniera ottimale nonostante coli esageratamente melassa dallo schermo.

darkscrol  @  10/10/2013 12:58:18
   9 / 10
uno dei migliori film di james cameron con ottimi attori.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR alexava  @  25/09/2013 16:38:39
   9 / 10
L'ho rivisto proprio qualche giorno fa.
Titanic è un film eccellente sotto quasi tutti i punti di vista.

Da un lato tecnico, Titanic è uno dei film più visivamente belli mai toccati. E' una delizia per gli occhi, non c'è nulla fa fare. Una regia raffinata e una narrazione limpida, scenografie e fotografia mozzafiato, i costumi, gli effetti speciali, la colonna sonora: tutto meraviglioso. Nulla che la notte degli oscar non abbia già appurato.

Quando hai un livello così alto di cura puoi anche fregartene della storia. Ma la storia è bella, c'è poco da fare. Una banale e travolgente storia d'amore raccontata da due personaggi meravigliosi interpretati magnificamente. bei tempi quando Leo di Caprio era ancora belloccio. Kate Winslet, poi, è meravigliosa. Una bellezza vera, raffinata. Come in un disegno dal vero.

Tre ore di delizia per gli occhi.

Krasnodar  @  13/09/2013 19:02:34
   9 / 10
Meraviglioso , lavoro di ricostruzione della nave e dei dettagli dell'epoca davvero ammirevole . Tecnicamente eccellente , ma non riesco a darli il 10 per Di Caprio che non mi ha convinto e non mi è piaciuto . Parte finale spettacolare .

horror83  @  31/07/2013 12:16:32
   9 / 10
stupendo! per me questo film è fatto veramente bene! è stato il film che mi ha fatto conoscere il grande e bello Leo di Caprio. storia struggente. ogni volta che lo vedo mi viene da piangere! non è solo una storia d'amore ma c'è una tragedia dietro! peccato per il finale, vedi spoiler!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Spotify  @  18/07/2013 22:37:00
   6½ / 10
Film assolutamente commercialissimo e solo perchè ci sono tutte quelle smancerie tra Di Caprio e la Winslet che il film è entrato nei cuori delle persone e più precisamente delle ragazzine. La cosa assurda è che tutto il pandemonio avviene in un oceano completamente calmo e quindi non c'era bisogno di fare tutto quel casino che si fa nel film. Poi io do 6 e mezzo perchè ci sono giusto gli effetti speciali che sono da urlo, e questo non si può non negarlo, ma per il resto il film è uno dei più commerciali mai prodotti. I veri film drammatici sono: arancia meccanica, scarface, quei bravi ragazzi, taxi driver e altri e non ste cose per ragazzine che piangono quando Di Caprio muore. Non venitemi a di che i film che ho citato sono meglio di questo se no vuol dire che non capite niente di cinema.

1 risposta al commento
Ultima risposta 05/09/2016 14.53.30
Visualizza / Rispondi al commento
steven23  @  17/07/2013 20:47:24
   7½ / 10
C'è poco da fare, Cameron resta e resterà uno dei registi più validi a livello commerciale. Incredibile come gran parte dei suoi film, a fronte di un budget elevatissimo per realizzarli, ottengano incassi spaventosi... Titanic credo sia l'esempio più clamoroso; con quasi due miliardi di dollari è rimasto in vetta alle classifiche di sempre per lungo tempo, spodestato poi da un altro film dello stesso regista. E su questo credo che ben poca gente possa avere qualcosa da ridire, me compreso. E' palese. E infatti Titanic resta un film splendido a livello visivo, con una fotografia a dir poco magnifica, un'ottima colonna sonora e una sensazione di sfarzo e grandezza difficilmente eguagliabile.
Un film, però, per essere considerato un capolavoro, non ha bisogno solo di questo, ma anche di trovare il modo di coinvolgere tutti i sensi dello spettatore e di colpire a livello recitativo. Beh, queste due cose qui mancano anzi, ho avuto come l'impressione che siano state del tutto cancellate proprio dalla stessa maestosità della pellicola. Ci si sofferma su quanto si vede dimenticandosi di valutare come se la cavino gli attori, a mio parere nettamente sotto lo standard d'insieme. E ciò influisce appunto sul livello di coinvolgimento dell'intero film, che cresce solo verso il finale, dopo quasi tre ore di attesa.
In sostanza non mi sono trovato di fronte a quel capolavoro al quale molti fanno riferimento, bensì a un buon film, niente di più. Capolavoro resta, a mio parere, l'unico altro film in grado di eguagliare questo a livello di candidature agli Oscar, ovvero "Eva contro Eva". Là, oltre a una regia fantastica (come qui), sono gli attori a fare la differenza, a dar vita alla storia, a renderla intensa e a caratterizzare il film, non viceversa. Questo, secondo me, è indispensabile per ottenere un prodotto di altissimo livello, non solo la grandiosità di ciò che circonda i personaggi!!

MonkeyIsland  @  17/07/2013 18:27:48
   6 / 10
Senza alcun dubbio un buon kolossal ma lontanissimo secondo me dall'essere un capolavoro.
Fotografia magnifica, ma storia sdolcinatissima di mezzo fastidiosa un Di Caprio un po' spaesato, storia che sfocia nel ridicolo diverse volte (pure il finale).
Inoltre 3 ore e passa che sembrano infinite visto che il film prende una piega interessante solo l'ultima ora.
Buono ma assolutamente non imprescindibile.

3 risposte al commento
Ultima risposta 17/07/2013 19.03.10
Visualizza / Rispondi al commento
Matteoxr6  @  24/06/2013 02:01:31
   8½ / 10
Un classico. Film tecnicamente molto elaborato.

pisano  @  16/04/2013 12:50:03
   8 / 10
L'atmosfera creata da questo film è incredibile e perfettamente riuscita.le storie d'amore non mi poacciono ma in questo film c'è molto altro.non era scontato fare un capolavoro del genere in una nave. l'impegno di camero nei suoi film è palesemente ben riuscito

Charlie88  @  02/04/2013 15:16:36
   9 / 10
11 premi oscar, che dire? tutti strameritati, è stato il trampolino di lancio per Leonardo Di Caprio, come dimennticarselo?!

ferzbox  @  29/03/2013 15:03:34
   9½ / 10
Questo è un grande film,le emozioni che trasmette sono meravigliose,sono rimasto affascinato da "Titanic".
Quella del Titanic è una tragedia passata di generazione in generazione,le citazioni o i riferimenti visti nell'arco di questo secolo non si riescono più a contare,così come le volte che si è parlato di recuperare il relitto adagiato nelle profondita del mare.
Di film sul Titanic ne sono stati fatti diversi ma l'opera di James Cameron è senza ombra di dubbio l'omaggio più bello dedicato a questa terribile tragedia del passato.
L'obbiettivo di Cameron,secondo me, era di raccontare la storia della nave nel modo più efficace possibile e penso che uno dei punti di forza del film sia proprio quella caratteristica che lo hanno portato a non essere apprezzato da alcuni spettatori:La scelta di integrare l'affondamento ad una storia d'amore.
Io però condivido la scelta del regista,si poteva mettere sotto la luce dei riflettori una combinazione di personaggi con situazioni e soluzioni diverse, ma Cameron ha preferito scegliere la classica "Love Story" per dare al film quel fascino maestoso delle pellicole di un tempo.
Questa cosa l'ho concretizzata definitivamente il giorno che ho comprato l'edizione speciale del DVD,ho osservato la custodia di cartone a 4 dischi e ho notato un particolare che mi ha fatto capire ancora di più lo spirito del film;la custodia aveva l'immagine di Rose e Jack abbracciati che si guardavano e il box cartonato era tutto in rilievo,come a simulare una scatola di cioccolatini pregiati....osservandola avevo sentito la stessa emozione che si poteva provare un tempo quando si guardava per le strade la locandina di " Via col vento".
"Titanic" è un omaggio ai vecchi Kolossal sentimentali..Cameron aveva capito che il modo migliore per far vivere l'affondamento era quello di immergere lo spettatore utilizzando il sentimento più scontato ma,allo stesso tempo, più forte..il sentimento che aveva più volte reso grande il cinema nel passato...l'amore passionale.
Effettivamente era la soluzione più compatibile,qualunque altra soluzione venga in mente può risultare interessante o curiosa ma non potrà mai eguagliare il sentimento passionale.
Tutta la prima parte del film è questo,Cameron apre le porte del Titanic e fa entrare gli spettatori in quella realtà;desrive i membri dell'equipaggio,sottolinea l'importanza delle differenti classi sociali,ci mostra la nave nella sua imponenza,ci fa vivere qualche aneddoto accaduto al suo interno..il tutto facendoci sentire protagonisti, utilizzando Jack,un ragazzo che sale sul Titanic senza una casa a cui tornare,alla deriva e totalmente libero.
Quando il film comincerà a mostrare l'affondamento lo spettatore è ormai abbastanza cosciente di questa storia d'amore,con il Titanic ha preso confidenza,ora si poteva dedicare un ora e mezza di panico totale,ora poteva passare alla fase 2:far sentire minuto per minuto cosa voleva dire vivere una tragedia di tale proporzioni.
Incredibile la scrupolosa cura nel mostrare tutte le fasi dell'affondamento senza minimamente intaccare lo scorrere della sceneggiatura;si vive l'evento nella sua completezza,in tutte le sue fasi ma si continua anche a vivere tutta la storia tra Rose e jack in mezzo a quell'imponente caos.
Un kolossal diretto egregiamente,trasporta in quella tremenda realtà senza scordarsi nemmeno per un minuto che deve farlo come solo il grande cinema sa fare.
Altra superba prova di questo regista.

stella88  @  20/02/2013 08:05:37
   10 / 10
Intenso, profondo, emozionante e commovente.

Luther  @  20/02/2013 00:23:24
   10 / 10
Stupendo sotto TUTTI i punti di vista ! =)

Macs  @  18/02/2013 03:57:32
   6½ / 10
Alla fine ho ceduto e ho visto anch'io questo film, a 15 anni dalla sua uscita. Con un budget come quello che avevano, non mi aspettavo niente di meno in fatto di scenografie, costumi, e ricostruzioni. Nel complesso coinvolgente, scorre bene nonostante la durata mostruosa. Molta retorica e quanto di più banale ci può essere nella pantomima buoni-cattivi. Personaggi piatti e anche non troppo interessanti. L'ultima scena (quella del... sogno?) sembra buttata lì a casaccio. Comunque da vedere una volta sola, poi annoierà.

celestevale  @  07/02/2013 14:20:01
   6½ / 10
Filmone colossal suddiviso in due parti: la storia d'amore travagliata tra Rose e Jack e l'affondamento del Titanic. Che dire, la storia è tutto sommato molto banale anche se ben recitata, la prima parte direi molto lentina e tediante (a meno che non piacciano le storie d'amore), la seconda invece molto bella

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER, e da apprezzare perchè realizzata davvero bene a livello di scenografia ed effetti speciali.
6 1/2 nel complesso.

Perfectvip94  @  06/02/2013 14:31:50
   10 / 10
Premetto il mio è un voto di parte perché il film in sé sarebbe un 8 e mezzo/9!
Resta la mia pellicola preferita, si può dire che la prima volta che l'ho visto ho pianto come una disperata ed il mio voto è influenzato dalle emozioni che mi ha scatenato.
Ovviamente il lavoro accurato e perfezionista di Cameron ha reso questo film un piccolo gioiellino, regia, fotografia, effetti speciali ottimi e giustamente premiati con l'oscar.
Il cast:
Un DiCaprio che per la prima volta tira fuori il suo potenziale attoriale, fino ad allora scelto solo per il bel visino riesce a dare una buona ( non eccelsa) prova, sicuramente Titanic è stato un punto di svolta e in seguito si affermerà come attore di primo ordine
Kate Winslet bisbetica, viziata, orgogliosa e sognatrice regala una delle sue migliori performance ed una candidatura all'oscar riconosciuta
Ho apprezzato moltissimo anche l'attrice che interpretava la Rose anziana, di cui non ricordo il nome, ha messo nelle parole finali talmente passione che è stato uno dei momenti più belli del film
Grazie Cameron questo è cinema

Gruppo COLLABORATORI SENIOR dubitas  @  06/02/2013 14:21:51
   9 / 10
Capolavoro di valore prettamente storico.
Entusiasmante e avvincente la ricostruzione degli avvenimenti prima dell'affondamento del titanic.Non si poteva fare di meglio in fatto di sceneggiatura: belli e bravi gli attori,ammirevoli e realistiche le locations,curate e dettagliate le dinamiche psicologiche-comportamentali in modo da non uniformare i personaggi a dei ruoli fissi o a un ruolo bidimensionale come spesso accade nei film.
Titanic ha 15 anni, il suo enorme valore storico però lo rende uno dei migliori film realizzati negli anni 90 e vederlo una,due o più volte non cambia : ne rimarrete sempre colpiti ed in qualche modo crescerete.
IO intendo questo film anche (metaforicamente parlando) come un'esperienza di formazione, un qualcosa che ci trasmette dei messaggi (e non solo di satira/critica sociale).
Se poi aggiungiamo una colonna sonora magistralmente bella....allora non so che dire...

2 risposte al commento
Ultima risposta 02/08/2013 00.53.12
Visualizza / Rispondi al commento
Dracula  @  06/02/2013 13:20:33
   9½ / 10
È sempre un piacere rivedere questo grande capolavoro. Emozionate, molto emozionante!
Colonna sonora leggendaria.

dany88sa  @  03/02/2013 22:21:18
   10 / 10
tra i migliori di sempre...lo confermano 11 oscar

Simone Firenze  @  14/01/2013 20:27:55
   10 / 10
Commentare un film dopo oltre 15 anni dalla sua uscita ha poco senso.
Volevo semplicemente rendere omaggio ad una pellicola che ha il pregio di riportare lo spettatore indietro di 100 anni e fargli rivivere una tra le più grandi e sicuramente la più nota, tragedia del mare della storia.
La cura maniacale dei dettagli e una impeccabile ricostruzione storica fanno di questo film un capolavoro.
La mielosa storia d'amore tra i due protagonisti ? Altrimenti sarebbe stato un documentario !
Capolavoro.

Alessandro 88  @  15/11/2012 11:46:17
   10 / 10
TITANIC bellissimo film, una storia molto toccante…

Aloisius  @  11/11/2012 22:34:41
   5 / 10
Il film spicca sicuramente per tre cose: la scenografia, letteralmente da oscar, la fotografia, di ottima fattura, e la colonna sonora della Dion. Cameron lavora sulla spettacolarizzazione, tanto da ottenere la ricostruzione a grandezza naturale del transatlantico affondato nel 1912: una scelta che ha pagato, senza dubbio. Il cast è di discreto livello, anche se gli attori, a mio giudizio, rimangono penalizzati dalla trama e dalla sceneggiatura, abbastanza piatta e senza spunti originali.
La pecca maggiore rimane, tuttavia, l'aver focalizzato tutto il film sulla storia d'amore tra i due protagonisti, tanto che il naufragio sembra quasi fare da sfondo alle vicende sentimentali, le quali, non solo cadono spesso nel melenso più stucchevole ma sono oltretutto quanto di più scontato si potrebbe immaginare.
A completare il quadro, un finale che lascia quantomeno perplessi per la scarsa credibilità.

1 risposta al commento
Ultima risposta 05/09/2016 14.55.59
Visualizza / Rispondi al commento
alepr0  @  04/11/2012 00:39:48
   6 / 10
Ambientazione ottima ma il film a mio avviso è troppo incentrato sulla storia d'amore. La prima volta che lo vidi mi piacque molto, ma riguardandolo mi sono annoiato parecchio.

beppe.fadda  @  26/10/2012 20:17:00
   8½ / 10
Mi è piaciuto molto la prima volta che l'ho visto, ma alla terza volta non ne potevo più!! James Cameron è stato bravissimo, ha meritato pienamente l'Oscar, gli effetti speciali e le musiche sono fenomenali. Billy Zane è particolarmente azzeccato nel ruolo di Cal, mentre i due protagonisti, Leonardo DiCaprio e Kate Winslet, in questo film sono mediocri. In definita un grandissimo film, molto bello, ma da vedere una sola volta nella vita.

mauro84  @  05/10/2012 12:11:05
   9 / 10
uno dei + bei film drammatici ..prima del 2000 mai girati .. vincitore di ben 11 premi oscar.. storia e trama eccezzionale, attori già superbi e pronti al salto di qualità.. ci son davvero poche parole per sto film.
Cameron ha pienamente svolto il suo lavoro!

la visione 3d uscita lo scorso anno è solo un motivo per renderlo commerciale nuovamente.. come se i veri fan dei veri film lo avevam come dimenticato..^^

reluti95  @  10/09/2012 00:16:53
   9 / 10
Il commento si sa è sempre personale e obiettivi al 100% non si può essere, mi dispiace per chi non il film non è piaciuto, ma come si dice non è bello ciò che è bello, ma è bello ciò che piace. E a me Titanic è piaciuto, a partire dalla ri-creazione dei luoghi celebri del viaggio della nave (il porto e la nave) alla storia d' amore tra Jack e Rose. Certo il film è lungo, ma come si fa a raccontare la storia del Titanic in meno di due ore? Secondo me non si può. C'è chi critica la storia d' amore tra i due giovani totalmente diversi, ma come si poteva fare altrimenti? Sarebbe diventato un bellissimo film in stile documentario e nulla di più.
Sinceramente non si poteva fare altrimenti.
Inoltre gli attori interpretano in maniera eccellente la propria parte, Di Caprio mi è piaciuto solamente in questo film, Kate Winslet non l' ho mai vista così bella dopo Titanic e l' interpretazione non delude, anzi. Ma ciò che rende stupendo il film, è come viene raccontata la fine di una nave che era ritenuta inaffondabile. E mi dispiace non averle viste in 3D, sicuramente (modesto parere) ha reso ancora di più rispetto all' originale. Poi lo dico per sentito dire, purtroppo il 3D non mi piace, perchè in certi film è quasi inutile e lo ritenevo inutile anche in questo.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Sbiru  @  26/08/2012 14:35:04
   8 / 10
bellissimo film, intriso di drammaticità ed effetti speciali non indifferenti. intensa storia d'amore, un colossal da non perdere.

andrea1994  @  26/08/2012 13:15:23
   10 / 10
Assolutamente stupendo! Una storia toccante e coinvolgente interpretata da attori impeccabili. Effetti speciali da mozzare il fiato (da ammirare al meglio nella versione 3D). 11 oscar meritatissimi per un film che ha lasciato una traccia indelebile nella storia del cinema.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  04/08/2012 10:18:04
   8 / 10
Probabilmente il più grande kolossal degli anni '90. Credo anche sia una delle più belle storie d'amore (perchè "Titanic" è questo, una storia d'amore e non la cronaca di una tragedia) viste al cinema, i film così romantici, a tratti sdolcinato, non sono molto nelle mie corde ma ciò non toglie che sia un film grandioso, diamo a Cesare ciò che è di Cesare. Bisogna però essere altrettanto onesti nel dire che parte del suo successo non è dovuto alle reali qualità del film ma alle ragazzine che sbavavano dietro a Di Caprio (un po' come succede ai giorni nostri con "Twilight"). Tantissimi Oscar ma direi più o meno tutti meritati.
Bellissimo, ma secondo me Cameron ha fatto di meglio.

DeciSex  @  21/06/2012 18:25:03
   10 / 10
Arte, intrattenimento allo stato puro, l'apice della settima arte! :P
Le immagini ed i suoni creano delle emozioni così forti che le 3 ore del film non si sentono neppure, anzi se ne chiedono di più! Nel finale onirico non c'è Rose che sogna, ma ci sono tutti i partecipanti al film consapevoli del colosso appena prodotto, come se Cameron avesse voluto riunire tutti i protagonisti e le comparse del film perché sapeva che questa è arte, come si fa al teatro, fra gli applausi finali con la presenza di tutti quelli che hanno recitato!

Atlantic  @  18/06/2012 13:34:52
   7 / 10
Vincitore di ben 11 oscar , Titanic è uno dei film amati di più.
James Cameron fa un ottimo lavoro ma tralascia diversi errori storici , chissà la storia del Titanic sa cosa stava accadendo durante la partenza da Southampton.
Bella colonna sonora di James Horner (per favore non dite che la colonna sonora è di Celine Dion , in quanto ha cantato una sola canzone).
Per il resto il film ha consacrato Leonardo Di Caprio e Kate Winslet sebbene in realta i cattivi (Billy Zane e David Warner), danno migliore interpretazione.
Il film è buono ma anche un po sopravvalutato , inferiore a Titanic Latitudine 41 Nord del 1959.

Rosette  @  31/05/2012 11:40:39
   10 / 10
A quale film si può dare 10? Normalmente, anche a scuola, è un voto che per definizione non si dà. Mai. Perché significa perfezione, il massimo.
Ma quale film può meritarselo, più che Titanic? Che voto si può dare a una pellicola che, passati 15 anni, riesce ancora a bucare lo schermo e che fa sfigurare più d'un film recente?

Perché questo è Titanic. Un Capolavoro, con la C maiuscola.
Iniziando dalle musiche, spettacolari ed estremamente coinvolgenti, finendo con una storia che, nonostante si sappia già come andrà a finire dai primi minuti del film, riesce a tenere incollato lo spettatore fino all'ultimo secondo. E la fotografia? I costumi? Sembra davvero di esserci nel Titanic, assieme all'Europa della Belle Époque.

I personaggi, in questo contesto, passano quasi in secondo piano, come se il protagonista fosse il Titanic stesso. Non penso che questa sia la prova migliore di Di Caprio, ma la Winslet l'ho sempre trovata fantastica e in generale tutti gli attori mi sembrano ben inseriti nel loro personaggio.

Insomma, un Capolavoro immortale. Non c'è altro da dire...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

  Pagina di 8   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#iosonoqui
 NEW
2 fantasmi di troppo47 metri - great white
 NEW
8 rue de l'humanite'a cena con il lupoa chiaraa classic horror storya dayagente speciale 117 al servizio della repubblica - missione rioagente speciale 117 al servizio della repubblica: missione cairoagnesall my life
 NEW
allons enfantsancora piu' belloariafermaarmy of thievesatlasattack of the hollywood cliches!bac nordbeckettbentornato papa'benvenuti in casa espositobing e le storie degli animalibingo hellblack widow (2021)blood brothers: malcolm x & muhammad aliblood red skyblue bayouboys (2021)britney contro spears
 NEW
broadcast signal intrusioncandymancapitan sciabola e il diamante magicocenerentola (2021)
 NEW
city hall (2020)codacome un gatto in tangenziale - ritorno a coccia di mortocoming home in the darkcon tutto il cuorecry machodau, natashadaysdemigoddemonic (2021)drive my car
 T
dune (2021)earwig e la stregaennio: the maestroescape room 2: gioco mortaleezio bosso. le cose che restanofalling - storia di un padrefast & furious 9 - the fast sagafear street parte 1: 1994fear street parte 2: 1978fear street parte 3: 1666frammenti dal passato - reminiscence
 NEW
francefree guy - eroe per giocofreedom (2021)
 NEW
halloween killsi croods 2 - una nuova era
 NEW
i gigantii nostri fantasmiil bucoil cieco che non voleva vedere titanicil collezionista di carteil gioco del destino e della fantasia
 T
il giro del mondo in 80 giorni (2021)il materiale emotivoil matrimonio di rosa
 NEW
il migliore. marco pantaniil mostro della criptail ragazzo piu' bello del mondoil silenzio grandeil viaggio del principe
 NEW
illusions perduesi'm your manin the heights - sognando a new yorkio restoio sono nessunoisolation (2021)jodorowsky's dunejosee, la tigre e i pescijungle cruisekatela casa in fondo al lagola guerra di domani (2021)la notte del giudizio per semprela padrina - parigi ha una nuova reginala ragazza con il braccialettola ragazza di stillwaterla terra dei figlilambl'amore non si sa
 NEW
l'arminutaleave no traceslet us inl'incorreggible (2021)lucus a lucendo - a proposito di carlo levil'uomo nel buio - man in the darkmadresmadres paralelasmalignant (2021)marilyn ha gli occhi nerimarx puo' aspettareme contro te: il film - il mistero della scuola incantatamedusa: queen of the serpentmi chiedo quando ti manchero'mondocane (2021)nessuno ne uscira' vivo
 NEW
night teethno time to die
 NEW
notti in bianco, baci a colazionenowhere specialoasis: knebworth 1996occhi bluoldparsifalpaw patrol - il filmpenguin bloomper luciopeter rabbit 2 - un birbante in fuga
 NEW
petite mamanpigqui rido ioquo vadis, aida?reflectionrespectritorno in apnea
 NEW
ron - un amico fuori programmaroom 9salvatore - il calzolaio dei sognischumachershang-chi e la leggenda dei dieci anellishepherdsibyl - labirinti di donnasnake eyes: g.i. joe - le originispace jam - new legendsspin time, che fatica la democrazia!state a casasulla giostrasupernova (2021)the archthe book of visionthe boy behind the doorthe ghosts of borley rectorythe green knightthe last duelthe manor (2021)the nest (2021)the night house - la casa oscurathe protege'the sparks brothersthe suicide squad - missione suicidathe voyeurs
 NEW
thegrandmotherthey talktigerstitanetoothfairy 3tre pianiultima notte a sohouna relazioneuno di noiunplanned - la storia vera di abby johnson
 NEW
upside down (2021)venom - la furia di carnagevolami viawarningwelcome venice
 NEW
yara

1022034 commenti su 46504 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net