uccidero' willie kid regia di Abraham Polonsky USA 1969
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

uccidero' willie kid (1969)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film UCCIDERO' WILLIE KID

Titolo Originale: TELL THEM WILLIE BOY IS HERE

RegiaAbraham Polonsky

InterpretiRobert Redford, Katharine Ross, Robert Blake, Susan Clark

Durata: h 1.36
NazionalitàUSA 1969
Generewestern
Al cinema nell'Aprile 1969

•  Altri film di Abraham Polonsky

Trama del film Uccidero' willie kid

Il pellerossa Willie Kid, confinato nella riserva di Morongo Ŕ costretto ad uccidere per legittima difesa il padre di Lola, la sua ragazza. Dopo l'omicidio Ŕ costretto a fuggire sulle montagne portando con sÚ la sua ragazza. Svogliatamente guidati dallo sceriffo Cooper, per sua natura tollerante, alcuni cacciatori di taglie, tra cui il vecchio Calvert, lo inseguono senza riuscire a catturarlo. Chiamato a Riverside per scortare il presidente Taft, Cooper affida a Calvert il compito di proseguire la caccia.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,43 / 10 (7 voti)7,43Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Uccidero' willie kid, 7 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

StIwY  @  07/04/2016 15:00:44
   5 / 10
Sono in disaccordo con la media elevata. Questo western non mo ha catturato minimamente. Il montaggio è ridicolo, la storia raccontata male, e Redford nei panni dello sceriffo, sopra le righe, non credo sia adatto per quel ruolo. Alcune scene approssimante.

Gli indiani in fuga sono quasi irritanti.

daniele64  @  27/09/2014 22:57:41
   7 / 10
Polonsky adatta sapientemente una storia vera per rappresentare simbolicamente la sua esperianza reale con il maccartismo . Tardo western pessimista ambientato negli splendidi paesaggi desertici californiani con un bel cast , dominato dal già bravissimo Redford , che fa appieno il suo dovere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  28/06/2013 12:33:43
   7 / 10
Un western freddo e crudo come di rado mi è capitato di vedere. In particolare come viene rappresentato e concluso il rapporto tra i due indiani fuggitivi.
Una fuga tra splendidi paesaggi desertici con una location rocciosa finale tutta da vedere.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  19/06/2012 00:11:22
   8 / 10
Caposaldo della New Hollywood, un western crepuscolare e disperato, la lunga fuga di un paese che cerca di seminare i suoi spettri. Impossibile non ricondurre la storia alle vicende che coinvolsero il regista, per anni bandito dal maccartismo.
Grandi attori, grandi emozioni, grande cinema.

topsecret  @  14/06/2012 10:54:38
   7 / 10
Western abbastanza atipico ma certamente duro e cinico nel raccontare una storia interessante e coinvolgente, reso tale dalle interpretazioni senza mezze misure da parte degli interpreti principali.
Una visione che intrattiene e non cala mai d'intensità, trattando temi delicati ed importanti.
Un buon film che vale la pena vedere.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  13/10/2009 01:05:45
   8 / 10
Davvero un buon western per il "compagno" (perseguitato) A. Polansky, forse la miglior interpretazione di Redford in assoluto

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Requiem  @  22/04/2005 11:09:15
   10 / 10
Due parole bastano per descrivere questo film: capolavoro assoluto.

Uscito nel '69, lo stesso anno di "il mucchio selvaggio di Sam Peckinpah, è uno dei western crepuscolari , padri della nuova Hollywood, un amaro e disilluso ritratto della società composta da uomini carnefici e corrotti.
"Ucciderò Willie Kid" risulta alla fine un film indimenticabile, eccellente nel ritmo e e nel suo ritratto pessimista dell'America, frutto delle vicissitudini personali vissute dallo stesso regista, vittima della "caccia alle streghe" meccartista (dopo il nero "le forze del male" del '46) e allontanato per una ventina d'anni. Questo splendido film, come lo stesso regista disse, ne è il risultato.





1 risposta al commento
Ultima risposta 11/02/2006 00.21.31
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1013247 commenti su 44759 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net