waz - the killing gene regia di Tom Shankland Gran Bretagna, USA 2007
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

waz - the killing gene (2007)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film WAZ - THE KILLING GENE

Titolo Originale: WAZ

RegiaTom Shankland

InterpretiStellan Skarsgċrd, Melissa George, Ashley Walters

Durata: h 1.40
NazionalitàGran Bretagna, USA 2007
Generethriller
Al cinema nel Giugno 2007

•  Altri film di Tom Shankland

Trama del film Waz - the killing gene

Un assassino calcolatore costringe un investigatore a pagare tutti i suoi errori precedenti...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,64 / 10 (18 voti)6,64Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Waz - the killing gene, 18 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

topsecret  @  12/10/2015 22:26:42
   6½ / 10
Un thriller poliziesco che bada più alla sostanza che alla cura dei dettagli.
Atmosfere cariche di odio e violenza caratterizzano il film di Shankland, ben interpretato e con un percorso narrativo che sembra incanalarsi verso soluzioni già scritte per poi assestare un colpo a sorpresa che lascia un po' interdetti ma riesce, a mio avviso, a rendersi abbastanza credibile e dare un certo peso specifico all'autonomia della storia e del coinvolgimento che genera nello spettatore.
Un film che si lascia guardare senza puntare alla perfezione.

-Uskebasi-  @  10/02/2015 14:48:49
   6½ / 10
E' davvero strano che un thriller come questo sia così sconosciuto. Eppure l'idea è molto interessante anche se onestamente non sembra realizzata nel miglior modo possibile, la fotografia lascia a desiderare e alcune deduzioni dei detective mi sono sembrate forzate; ammetto però, che potrebbe essere solo una mia colpa, frutto di una visione in multitasking. Fama mancata di certo non per causa degli attori, nomi quasi altisonanti per un film di cui non hai mai sentito pronunciare una sola parola e guardi per caso perché trasmesso in un canale secondario in tarda serata.
L'altruismo esiste?
Personalmente, da altruista quale sono, ritengo l'altruismo comunque una forma di egoismo, nel senso che quando compio l'eventuale azione altruistica, oltre alla soddisfazione generata dal gesto va considerato un altro aspetto, ovvero il malessere che proverei nel caso in cui quell'azione non l'avessi compiuta; discorso contorto. In poche parole, se non sono altruista quando ne ho l'occasione, mi sento male. Questo fa di me un egoista. Credo...
Sto divagando inutilmente.
Il film vuole provare l'esistenza dell'altruismo mettendolo all'angolo, pressato dalla situazione più estrema. Esperimento come detto interessante, in realtà non so se così attendibile, in quanto istinto della sopravvivenza e amore giocano una parte fondamentale.

2 risposte al commento
Ultima risposta 11/02/2015 10.06.06
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  03/01/2014 15:03:20
   7½ / 10
Non c'è il pessimismo estremo di Seven ma WAZ si rifà in buona misura al film di Fincher. Ottima ambientazione, degrado urbano dove si evidenziano ogni sfumatura di quel grigio che ne condiziona il quotidiano. Non vuole cercare il colpo di scena, vuole soprattutto evidenziare le colpe e la sconfessione di un'equazione che non vale per tutti. Bravi gli attori.

CyberDave  @  12/12/2013 18:09:08
   6½ / 10
Un buon thriller con protagonista il solito serial killer e la polizia che prova a mettere insieme i pezzi del puzzle per arrivare alla sua cattura.
Atmosfera molto cupa e fredda che rende proprio l'idea di un ambiente malsano dove a farla da padrona è la criminalità.
Bello il coinvolgimento del protagonista nell'epilogo della vicenda e la parte finale che risulta abbastanza convincente.
La pecca più grande è che alcune scelte risultano un pò troppo forzate per provare a stupire lo spettatore ma direi che tutto sommato ci stanno.
In ogni caso più che sufficiente, da guardare senza troppe aspettative.

ragazzoinblues  @  16/08/2013 14:17:46
   5½ / 10
Amo i film notturni e cupi, ma qui la trama è abbastanza scontata, solito serial killer da braccare senza neanche troppe emozioni. Quasi sufficiente perché c'è anche di peggio.

MonkeyIsland  @  15/08/2013 23:13:51
   6 / 10
Un torture porn travestito da thriller che riesce a convincere nell'ambientazione nonostante una confezione e una regia troppo televisiva, ma non convince sul piano della sceneggiatura.
I due poliziotti sono stereotipati e piatti per via dell'assenza di un qualunque tipo di sfaccettatura.
Certi elementi sono poco approfonditi

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER, bene Selma Blair

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER.
Infine deludente e forzato il finale

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER.

1 risposta al commento
Ultima risposta 25/05/2014 23.06.36
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  03/05/2013 11:38:08
   6½ / 10
Discreta mescolanza di generi fluttuante tra "Se7en" e "Saw" con un occhio al noir metropolitano, stuzzicante e ben strutturato nella prima parte perde un po' di interesse quando gli altarini vengono a galla, e non certo perchè l'identità dell'assassino si conosce presto.
WAZ (da leggersi W Delta Z) vede lo spietato accanimento verso una gang di balordi da parte di un killer che uccide secondo metodologie tanto care al torture porn. Alle motivazioni personali dell'individuo si sposa il gustoso desiderio di testare la cosidetta equazione di Price, ovvero una dimostrazione riguardo l'essenza, nonché l'esistenza, dell'altruismo in natura, in questo caso applicato all'uomo.
Idea interessante e sviluppata bene fino ad un certo punto, poi la pellicola si normalizza seguendo linee non più così originali. L'atteso colpo di scena è intuibile con largo anticipo (e ve lo dice uno che non ha particolare intuito per queste cose) e quindi le battute finali che dovrebbero lasciare senza fiato sono invece le più fiacche, rivelandosi anche poco credibili nell'annunciato sacrificio.
Avrebbe giovato un maggior approfondimento sul disincantato detective interpretato da Stellan Skarsgard, mentre l'imbronciata Melissa George, ormai habitué del genere come poche altre attrici al mondo, questa volta incide poco.
Tom Shankland mostra idee non da poco seppur sempre sul filo del ridicolo come avverrà anche nel successivo "The Children". Abbastanza anonima la fotografia, troppo devota ad un'impronta arcinota nonostante sia firmata dal solitamente bravo Morten Soborg, conosciuto soprattutto per le collaborazioni con Nicolas Winding Refn.

benzo24  @  24/02/2013 22:14:27
   8½ / 10
Veramente ottimo. questo regista ci sa veramente fare. Ottime anche le interpretazioni.

deliver  @  26/01/2013 09:51:35
   6 / 10
Dunque, i paragoni con SAW E 7 sono in buona parte fuorvianti. Anzitutto lo stile di ripresa è molto più "europeo" che non americano, telecamera a spalla e improvvise zoomate che quasi ricordano il Dogma di Von Trier.
Non mancano caratterizzazioni psicologiche molto forti e scene intensamente drammatiche. Perché più che il thriller -se non fosse per qualche esecuzione capitale ben architettata - Waz per buona parte della sua durata dimostra una patina da noir metropolitano. L'interpretazione di Skarsgard (attore straordinario) apporta quel valore aggiunto che si fa davvero sentire. Insomma, Waz poteva essere decisamente un film di tutto rispetto se non avesse avuto la pretesa di infarinarsi qua e la di rimandi "seveniani" e torture - perché davvero a conti fatti, capiamo subito che con l'essenza del film c'azzeccano nulla ! Il regista avrebbe dovuto credere di più nell'identità del suo film, crederci fino in fondo e senza cercare contaminazioni, a parer mio, sbagliate.

screamscoop  @  16/01/2013 23:46:24
   5½ / 10
Troppo scialbo, si riprende solo nel finale

BlueBlaster  @  13/01/2013 03:24:29
   6½ / 10
Un thriller che vuole, dopo troppo tempo, ricalcare le orme di "Seven" e ci riesce solo in parte...la storia non è molto incisiva e per niente innovativa...a metà film tutto mi era chiaro e poi il "killer" è poco realistico e plausibile!
Il doppiaggio di Tom Hardy è da buttare e non solo il suo...fotografia sporca ma non buonissima mentre la regia è abbastanza buona ma la camera a mano spesso presente è inutilmente mossa!
Alla fine è un film che si lascia vedere ma solo per i patiti del genere sennò c'è di meglio tipo "Saw" o altro...

Invia una mail all'autore del commento Aletheprince  @  26/12/2011 23:19:58
   6½ / 10
Costruito con sapienza, un po' sulle orme del notissimo Seven e dei suoi cloni, questo "WΔZ" poggia su un iniziale disegno "filosofico" per poi distaccarsene un po', spostando il baricentro sullo splatter e l'azione.
La soluzione finale non è certo il massimo del... "fascino", ma tant'è.
C'è da dire che avrei sfruttato di più la bella (e brava) Melissa George, che invece è un pochino succube delle scelte del protagonista maschile.
Però una visione attenta la pellicola la merita.

Invia una mail all'autore del commento ziokartella  @  28/06/2011 12:28:56
   6 / 10
Cupo, buio e senza speranza...forse un pochino troppo cervellotico ma sicuramente un buon film.

Gruppo COLLABORATORI Invia una mail all'autore del commento L.P.  @  24/02/2011 19:03:43
   7½ / 10
Ottimo thriller con bravi attori, un regista che sa costruire un' atmosfera malata e opprimente e una sceneggiatura tutto sommato intelligente, anche se un po' troppo prevedibile.
Melissa George sta diventando la mia scream queen preferita.
L' unica cosa che mi chiedo, e che ha poco a che vedere col film: ma l' UK film council non potrebbe essere trapiantato qui da noi?

Noodles_  @  27/08/2010 18:42:18
   6½ / 10
Un thriller cupo e disturbante, senza picchi ma tutto sommato neanche deludente.
A un terzo di film ho intuito dove sarebbe andato a parare nel finale, e questo per me è abbastanza significativo, in quanto non faccio mai il minimo sforzo in questo senso per godere delle sorprese. Questo per dire che insomma... colpi di scena... io non direi.
Solite scene fastidiose di tortura, regia adatta al tema, e interpretazioni secondo me di buon livello.
Consigliato solo a chi piace il genere.

marfsime  @  22/07/2010 22:45:59
   6½ / 10
Un discreto thriller..molto nero e cupo..in perfetto stile Seven..non si ha mai la sensazione che le cose possano risolversi per il meglio..ci si aspetta sempre un'escalation di sangue e orrore come sarà di fatto sino alla fine. Bravi gli attori principali..buona la regia..merita un'occhiata.

Invia una mail all'autore del commento Ĝdiĝ Pµrĝ  @  13/04/2010 12:49:38
   7 / 10
Sono per certi versi d'accordo col guru qui sotto e per altri con la recensione, che numericamente mi sembra si assesti su una sufficienza. Dunque mi piazzo in mezzo.
C'è che da un lato il clima tetro rende benissimo il senso di marciume dell'ambiente; la storia si sviluppa in maniera decisamente coinvolgente ed è difficile che non catturi, nonostante, dall'altro lato, la coppia di protagonisti sia veramente il classico dei classici.
Il colpo di scena vero e proprio c'è, ma.. c'è anche un ma: non si sa bene come reagire. La cosa certa è che è difficile non spunti un sorriso spontaneo. Tutte le sensazioni, negative o positive, verranno dopo quel sorrisetto.
Provare per credere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento goat  @  30/05/2008 16:45:20
   8 / 10
era davvero un sacco di tempo che non vedevo un thriller che mi prendesse a questi livelli, e se il buon fincher non avesse partorito se7en è possibile che adesse starei qui a blaterare su di un capolavoro.
ottima l'atmosfera: nerissima, marcia, opprimente; e davvero intelligente e fresco il filo conduttore su cui il killer basa il suo modus operandi.
bravissima selma blair, ma tutto il cast offre una prova all'altezza.
mobbasta però con 'sti film fatti solo con la steadycam, inizio a soffrire il mal di mare.

6 risposte al commento
Ultima risposta 30/05/2008 17.50.04
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1008803 commenti su 44074 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net