whores' glory regia di Michael Glawogger Germania, Austria 2011
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

whores' glory (2011Film Novità

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film WHORES' GLORY

Titolo Originale: WHORES' GLORY

RegiaMichael Glawogger

Interpreti: -

Durata: h 1.50
NazionalitàGermania, Austria 2011
Generedocumentario
Al cinema prossimamente

•  Altri film di Michael Glawogger

Trama del film Whores' glory

Il documentario Whores' Glory Ŕ un trittico cinematografico sul tema della prostituzione: tre paesi, tre lingue, tre religioni. In Thailandia le donne aspettano i clienti dietro pannelli di vetro, fissando la propria immagine riflessa. In Bangladesh gli uomini frequentano i ghetti dell'amore per saziare i propri desideri insoddisfatti con ragazze a pagamento. In Messico, infine, le donne invocano una morte al femminile per sfuggire alla propria realtÓ quotidiana. Prigioniere di mondi in cui l'atto pi¨ intimo diventa una merce, queste donne hanno vissuto fisicamente ed emotivamente tutto ci˛ che pu˛ accadere tra un uomo e una donna. Hanno sempre ricevuto denaro in cambio, ma non per questo si sono arricchite, se non di storie da raccontare.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,50 / 10 (1 voti)6,50Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Whores' glory, 1 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

DarkRareMirko  @  05/10/2015 02:21:04
   6½ / 10
Glawogger ha realizzato un film inchiesta interessante e scorrevole, anche se nella terza parte non ha resistito riguardo all'inserire un inserto softcore che si poteva evitare.

Palesemente tornano i soliti temi anche se cambiano i luoghi: le persone sono oggetti, il sesso è sfruttamento e lo sporco denaro è il fine ultimo di ogni gesto.

Le donne sono vittime/artefici di una prigionia senza scampo e di una posizione sociale per ora immobile e, almeno in certi casi, pare quasi capire che a volte tutto ciò sia accettato e normalizzato; dispiace molto per tutto questo.

Credo che la prima parte, quella in Thailandia, sia la migliore.

Valido, poco compiaciuto ed impegnato.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


958592 commenti su 37525 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net