yakuza regia di Sydney Pollack USA 1975
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

yakuza (1975)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film YAKUZA

Titolo Originale: THE YAKUZA

RegiaSydney Pollack

InterpretiKishi Keiko, Eiji Okada, Brian Keith, Ken Takakura, Robert Mitchum

Durata: h 1.52
NazionalitàUSA 1975
Generedrammatico
Al cinema nel Maggio 1975

•  Altri film di Sydney Pollack

Trama del film Yakuza

Harry Kilmer, un americano che traffica in armi, torna in Giappone dopo un'assenza durata la bellezza di vent'anni. Viene chiamato dal suo amico George Tanner cui la Yakuza ha sequestrato la figlia. Harry pu˛ contare sull'appoggio di Eiko Tanaka, amata da lui nel periodo dell'occupazione, e di suo fratello Ken. L'impresa si dimostra pi¨ difficile del previsto...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,06 / 10 (17 voti)8,06Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Yakuza, 17 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Thorondir  @  26/01/2019 14:53:45
   7½ / 10
Rigoroso e classico film di Pollack a metà tra il gangster e il dramma famigliare: storia di passati che si incrociano nella definizione del presente dei personaggi, tutti alle prese con i dolori di un passato che è ancora vivido: l'ambiente gangsteristico diventa quello in cui esplicare la violenza e "risolvere" ciò che non è stato risolto. Pollack gira un film molto più stratificato di quanto sembri ad un occhio poco indagatore, assolutamente rigoroso ed essenziale nella messa in scena, a metà tra il classico cinema americano e l'omaggio action al cinema asiatico. Pecca di qualche immobilismo sceneggiativo di troppo, ma nel complesso svolge molto bene il suo compito.

VincVega  @  19/03/2018 18:09:51
   8 / 10
Gran bel noir di altri tempi dal sapore nipponico. Non è solo un film noir con ottime scene d'azione, ma anche un film sull'amicizia tra persone di culture diverse e sul codice d'onore in Giappone. Grande ed emozionante parte finale. Pellicola ingiustamente sottovalutata (non su filmscoop) e non troppo conosciuta.
Ridley Scott prima di girare "Black Rain" deve esserselo ripassato ben bene. Tra l'altro la presenza del bravo attore Ken Takakura accomuna i due film. Anche il recente (e deludente) "The Outsider" con Jared Leto, prenderà diversi spunti dal film di Pollack.

Leonardo76  @  23/11/2014 19:37:41
   8½ / 10
Ottimo film d'azione che confronta il macchinoso senso dell'onore dei giapponesi con le maniere più spicce dell'occidente. Ottimo l'assalto finale alla villa del boss con un Mitchum armato con pistola e doppietta!!!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  16/12/2013 13:50:19
   7 / 10
Kitano prima e Miike poi ci hanno mostrato la "Yakuza" nella forma piu' violenta possibile in storie intrise di sangue.
Quello che traspira nella versione di Pollack è soprattutto l'onore, quello classico dei samurai.
Prima del bagno di sangue finale ci viene mostrato soprattutto quello che sta dietro questo gruppo criminale. I suoi obblighi verso il nemico e le sue leggi.
Gli anni '70 si confermano i migliori per il regista Americano.

BlueBlaster  @  05/09/2012 02:16:54
   5 / 10
Per me è invecchiato malissimo! Troppo lento!

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  18/12/2011 22:55:59
   8½ / 10
Bellissimo film noir, ben fatto nei suoi molteplici aspetti, dove viene trasmesso benissimo il senso dell'onore giapponese. Riesce ad avere anche una bella storia d'amore tormentata, ottime scene d'azione e di tensione e una trama avvincente. Ci mette un po'ad ingranare, ma quando parte resta ottimo fino alla fine.

edmond90  @  18/03/2011 11:53:40
   9½ / 10
Concordo assolutamente con chi considera un capolavoro questo splendido film di Pollack.
Un poliziesco duro e secco,in pieno stile hard-boiled anni'70,ma anche e soprattutto un'amarissima riflessione sull'amicizia e sull'onore da due diverse prospettive.
Spettacolare il cast,su cui grandeggiano i due nemici-amici Takakura e Mitchum;perfetta la regia di Pollack,che raggiunge forse la vetta piu alta della sua filmografia,grazie anche alla grande sceneggiatura del duo Schrader-Towne.
A sottolineare il tutto la fotografia iperrealista di Okazaki,davvero una delle piu belle mai viste in un film di questo genere.
Per finire un consiglio:NON vedete questo film doppiato,in quanto i dialoghi riadattati sono tradotti molto molto liberamente da quelli originali


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

barbuti75  @  14/03/2011 08:58:24
   9 / 10
Alle volte quando si guarda un film bisogna cercare di calarsi in luoghi e culture che non ci competono. E' proprio partendo da questo presupposto che tanti anni fa guardai per la prima volta "Yakuza". L'iniziale scetticismo per la questione dell'onore, lascia spazio a un grande rispetto per tutto quello che è tradizione, lealtà, adempimento del dovere...obbligazione parafrasando la sceneggiatura del film.
Il mondo orientale visto attraverso gli occhi di un occidentale magistralmente interpretato da un Mitchum disilluso e antiromantico come mai lo si era visto sullo schermo. Un debito di onore da pagare secondo le antiche tradizioni nipponiche. La nascita di una grande amicizia attraverso il compimento di un percorso interiore doloroso e lesionistico tramite una sorta di autodafè.
La sceneggiatura dell'immenso Schrader (vedi Taxi Driver solo per citarne uno) è solida come una roccia ed è figlia di quella cultura orientale che molti di noi disprezzano o non capiscono e che di conseguenza tendono ad etichettare come eccessiva o esagerata.
"Yakuza" è uno degli ultimi veri polizieschi duri e violenti di una decade che voleva fare del rimpianto il suo portavoce, ma che solo pochi registi hanno saputo mettere nella giusta luce (e qui cito i grandi Monte Hellman e Sam Peckinpah) senza cadere nel retorico.
La violenza di alcune scene ricorda il Tarantino di Kill Bill, ma la classe di pollack nel rappresentarla è di un altro livello...un po' come dire che lo spumante è buono come lo champagne...ma per piacere!!!!
Chi vorrà cimentarsi nella visione di questo film sappia che si troverà di fronte a un mondo estraneo e difficilmente penetrabile per la nostra cultura e dovrà affrontarlo con una dote che non molti hanno: il rispetto.

2 risposte al commento
Ultima risposta 14/03/2011 17.34.10
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  30/12/2010 01:28:05
   7½ / 10
Storia di armi, vendetta e amori diretta con gran classe da Sidney Pollack. Qualche chiacchera di troppo e la faccia antipatica dell'insopportabile Mitchum non impediranno allo spettatore di venir coinvolto in questa affascinante e frenetica avventura, interessante sul piano culturale (sono spiegate e approfondite tutte le usanze e i riti che i giapponesi praticano per valori come l'onore, il rispetto, il perdono ecc...), avvincente, mozzafiato e carica di adrenalina nel comparto action (fantastica la tesissima battaglia finale con il mitico Takakura che fa a pezzi con una sola spada un'intero esercito di guerrieri assassini).
Raffinato e delizioso, romantico e appassionato, violento e sanguinoso, è un film che ha fatto storia e che è stato fonte di ispirazione per un sacco di produzioni, che fossero di serie A ("Kill Bill vol.1"), B ("Resa Dei Conti A Little Tokyo") o trash ("L'Invincibile Ninja"). Ovviamente, nessuno di questi è riuscito a costruire una storia bella, elegante e intelligente come quella di "Yakuza". Dagli sceneggiatori Paul Schrader (un genio) e Robert Towne, meglio di così non ci si poteva aspettare. Degna di menzione anche la stupenda fotografia di Duke Callaghan e Kozo Okazaki.
Peccato solo per la prima parte, eccessivamente parlata e tirata per le lunghe, e per i membri all'interno dell'organizzazione criminale: mi sono sembrati troppo buoni, scarsi, disorganizzati, e poco minacciosi nei confronti dei protagonisti.

Nota: Takakura (ripeto, mitico) riprenderà praticamente lo stesso personaggio, solo più calmo e più saggio, nel film dell'88 di Ridley Scott "Black Rain".

Zanibo  @  22/04/2010 23:46:46
   8½ / 10
7 per la storia. 10 per come fa capire poco alla volta lo spessore di certi antichi valori giapponesi.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  17/12/2009 23:15:49
   8½ / 10
Due uomini, due mondi diversi, ma un codice d'onore più simili di quanto si pensi. Questo di Pollack è un film superbo nello sguardo verso un mondo così differente da quello americano, nella caratterizzazione e nell'evoluzione dei personaggi, senza perdere la linearità e la forza del racconto. L'assalto alla residenza di Tono è un gioiello di tensione emotiva. Un film assolutamente da vedere.

Invia una mail all'autore del commento wega  @  06/06/2009 12:45:01
   9 / 10
Anche se non me la sento di dare il votone "Yakuza" ha davvero tutta l' aria del capolavoro. E' bellissimo. Sidney Pollack non è stato magari tra i grandi registi della Storia, ma può succedere che almeno una volta nella propria carriera tutto giri per il verso giusto. Questo è un Signor poliziesco dal rigore stilistico che non ho mai visto in altri film di questo autore. Con "Yakuza" Pollack è riuscito a conciliare l' essenzialità tipica della messa in scena orientale con il gusto occidentale per l' azione; un po' (troppo secondo Rivette che non amava affatto il regista nipponico) alla Akira Kurosawa. Una storia che parla di onore dove l' incontro oriente/occidente è anche il fulcro dell' intero film. Eccellente Mitchum, perfetto con i suoi occhi apparentemente spenti e in pensione, in una parte dove il protagonista è catapultato improvvisamente in una nuova forte emozione, e costretto a riprendere in mano il passato. Perfetta fotografia iperrealistica.

Redrum83  @  22/11/2008 22:08:56
   7½ / 10
Da quello che vedo Yakuza è un film praticamente sconosciuto... colpa credo del fatto che il film sia di 30 e passa anni fa e che non abbia passaggi televisivi frequenti. Per gli amanti dei polizieschi e in generale dei film d'azione è una pellicola sicuramente da vedere, caratteristica nel contrapporre due culture diverse come quella orientale e quella occidentale, nell'alternare sequenze lunghe e dialogate con scene al cardiopalma fatte di combattimenti all'ultimo sangue - in certi momenti apparirà lampante lo spunto che ha preso Tarantino da film come questi per il suo Kill Bill.

Effettivamente non è un film molto commerciale, ma credo che molti vedendolo ne potranno constatare lo spessore e godersi lo spettacolo.

Gruppo COLLABORATORI julian  @  24/10/2008 15:28:06
   8 / 10
Poliziesco senza sbavature, nè eccessi.
Si spara quando si deve sparare, c'è il sangue quando ci dev'essere sangue, c'è sentimento quando ci vuole il sentimento.
Strutturato con precisione dalla mano attenta di Pollack.
Parecchio lento, è vero, ma si guarda con facilità, complice la magnifica ricostruzione del Giappone e delle sue tradizioni e l'interpretazione degli attori.
A tratti raggiunge i toni solenni del capolavoro.

onda  @  03/12/2007 13:39:06
   8 / 10
Avvincente action movie di ambientanzione nipponica. Interpreti impeccabili in una vicenda basata sulla difficoltà di comprensione tra due culture.
Strano che sia caduto nel dimenticatoio per anni. Forse è stato reputato troppo violento per avere passaggi televisivi.

Tom24  @  01/09/2007 12:59:13
   7 / 10
Buon poliziesco incentrato sull'onore e sui valori giapponesi, visti però da uno sguardo troppo occidentale, da cui il film perde gran parte del suo fascino. Le figure degli Yakuza sono infatti troppo stereotipate e prive di spessore, e di questo il film ne risente e non poco. Peccato perchè alcune scene sono davvero suggestive. Con premesse del genere si può sviluppare sicuramente qualcosa di meglio.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

6 risposte al commento
Ultima risposta 10/10/2007 18.07.06
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Requiem  @  15/04/2005 21:19:57
   10 / 10
Un poliziesco bellissimo, classico anni '70, duro e violento.
E' un film sull'amicizia tra 2 persone, e sopratutto uno sguardo sul Giappone , sul senso dell'onore e sugli Yakuza, visti da occhi occidentali.
Non riesco a capire perchè è poco conosciuto questa pellicola, quando in realtà Pollack non ha mai fatto, a mio avviso, un film migliore di questo, anche se ci è andato molto vicino con "i tre giorni del Condor".

Tra l'altro vedendo questo film, si può scoprire anche perchè Ridley Scott scelse proprio Ken Takakura, molti anni dopo per il suo film "Black rain - pioggia sporca", dove interpreta un personaggio molto molto simile, anche se in Scott (con risultati di gran lunga inferiori) si parlava di Triadi cinesi, qui invece parliamo di Yakuza giapponesi.

Che dire.....Un signor poliziesco, Pollack in stato di grazie, sceneggiatura splendida di Paul Shreder (e che volete di +???) , attori perfetti, su tutti il grande Robert Mitchum.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

5 cm al secondoa haunting at silver falls 2a mano disarmataa spasso con willya.n.i.m.a.after (2019)aladdin (2019)alive in franceamerican animalsancora un giornoannabelle 3arrivederci professoreasbury park: lotta, redenzione, rock and rollattacco a mumbai - una vera storia di coraggioattenti a quelle dueavengers: endgamebanglabeautiful boy (2018)bene ma non benissimoblue my mind - il segreto dei miei annibook club - tutto puo' succederebutterfly (2019)cafarnaocarmen y lolache fare quando il mondo e' in fiamme?christo - walking on waterclimax (2018)cyrano, mon amourdagli occhi dell'amoredaitonadentro caravaggiodicktatorship - fallo e basta!dilili a parigidolceromadolor y gloria
 NEW
domino (2019)due amici (2019)escape plan 3 - l'ultima sfidafiore gemelloforse e' solo mal di marego home - a casa lorogodzilla ii - king of the monstersgordon & paddy e il mistero delle nocciolehellboy (2019)i figli del fiume gialloi fratelli sistersi morti non muoionoil campione (2019)il corpo della sposail flauto magico di piazza vittorioil grande saltoil grande spiritoil museo del prado. la corte delle meraviglieil ragazzo che diventera' reil segreto di una famigliail traditore (2019)il viaggio di yaojohn mcenroe - l'impero della perfezionejohn wick 3 - parabellumjuliet, nakedkarenina & ikurskla bambola assassina (2019)la caduta dell'impero americanola citta' che curala llorona: le lacrime del malela mia vita con john f. donovanla prima vacanza non si scorda mail'alfabeto di peter greenawayl'angelo del criminel'angelo del male - brightburnle grand balle invisibilil'educazione di reylo spietatolucania - terra sangue e magial'ultima oral'uomo che compro' la lunal'uomo fedelema (2019)ma cosa ci dice il cervellomaryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmo' vi mento - lira di achillenoinon ci resta che riderenon sono un assassinonormalnureyev. il mondo, il suo palcooro verde - c'era una volta in colombiapalladio - the power of architecturepallottole in liberta'pet sematarypets 2: vita da animalipokemon detective pikachupolaroid
 NEW
powidoki - il ritratto negatoprimula rossaquando eravamo fratelliquel giorno d'estatequello che i social non dicono - the cleanersrapina a stoccolmarapiscimired joanrestiamo amicirocketmansarah & saleem - la' dove nulla e' possibileselfiesharon tate: tra incubo e realta'shazam!shelter: addio all'edensir - cenerentola a mumbaisoledadsolo cose bellespider-man: far from homestanlio e olliotakara - la notte che ho nuotatoted bundy: fascino criminalethe brink - sull'orlo dell'abissothe elevatorthe intruder (2019)the mirror and the rascalti presento patricktorna a casa, jimi!toy story 4tutti pazzi a tel avivtutto lisciouna famiglia al tappetouna vita violenta (2019)un'altra vita - mugunfriended: dark web
 NEW
welcome home (2019)wolf call - minaccia in alto marewonder parkx-men: dark phoenix

989848 commenti su 41661 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net