z, l'orgia del potere regia di Costa-Gavras Algeria, Francia 1969
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

z, l'orgia del potere (1969)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film Z, L'ORGIA DEL POTERE

Titolo Originale: Z

RegiaCosta-Gavras

InterpretiYves Montand, Irene Papas, Jean-Louis Trintignant, Jacques Perrin

Durata: h 2.07
NazionalitàAlgeria, Francia 1969
Generedrammatico
Al cinema nel Marzo 1967

•  Altri film di Costa-Gavras

Trama del film Z, l'orgia del potere

Grecia 1963, un giovane magistrato che sta indagando sulla morte di un deputato pacifista scopre una cospirazione ordita dalla polizia. Pur essendo egli stesso figlio di un poliziotto, conduce una rigorosa inchiesta che lo porta a indiziare per l'omicidio alti ufficiali della polizia, Lo scandalo che ne segue porta alla caduta del governo conservatore in carica. Dopo alcuni anni, nel 1967, un colpo di stato, detto "dei colonnelli", instaura nel paese una feroce dittatura di destra che sopprime le libertÓ democratiche e, come recita la voce narrante nel finale,....contemporaneamente i militari hanno proibito i capelli lunghi, le minigonne, Sofocle, Tolstoi, Mark Twain, Euripide, spezzare i bicchieri alla russa, Aragon, Trotsky, scioperare, la libertÓ sindacale, Lurcat, Eschilo, Aristofane, Ionesco, Sartre, i Beatles, Albee, Pinter, dire che Socrate era omosessuale, l'ordine degli avvocati, imparare il russo, imparare il bulgaro, la libertÓ di stampa, l'enciclopedia internazionale, la sociologia, Beckett, Dostojevskij, Cechov, Gorki e tutti i russi, il "chi Ŕ?", la musica moderna, la musica popolare, la matematica moderna, i movimenti della pace, e la lettera "Z" che vuol dire "╚ vivo" in greco antico.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,13 / 10 (4 voti)8,13Grafico
Miglior film stranieroMiglior montaggio
VINCITORE DI 2 PREMI OSCAR:
Miglior film straniero, Miglior montaggio
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Z, l'orgia del potere, 4 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Lory_noir  @  14/09/2012 11:55:25
   7½ / 10
Un buon film, dai temi impegnati ma reso accessibile a tutti da una buona regia.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  13/09/2010 23:40:09
   9 / 10
Stile asciutto ed essenziale, racconto serrato via via in crescendo di tensione drammatica e grottesca. Z racconta gli albori del golpe dei colonnelli in Grecia decisi ad estirpare le troppe libertà concesse e la deriva morale e politica (secondo loro) del paese.
Nella sua estrema semplicità e forse, sottolineo forse, può apparire troppo schematico, ma è indubbia la qualità e soprattutto il riconoscere determinate situazioni in altri paesi.

Jumpy  @  16/04/2009 11:19:20
   8 / 10
Splendido film polizesco/drammatico, immeritatamente dimenticato nonostante l'estrema attualità.
Trama che scorre via fluida e gestita magistralmente nonostante sia intricatissima, nel cast spicca, su tutti, Yves Montand, atmosfera, da un certo punto in poi, che trasmette con una certa efficaca il crescendo di tensione.
Da vedere, fino...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo REDAZIONE amterme63  @  27/03/2008 20:34:35
   8 / 10
Questo film ha ormai 40 anni, ma secondo me non li dimostra. I fatti di Genova del 2001 stanno ancora lì a dimostrare che forze oscure e deviate continuano a nascondersi dietro la facciata delle istituzioni pubbliche (soprattutte nelle “forze dell’ordine”), pronte a derogare ai principi democratici per fini di parte. Ben venga quindi un film del genere, teso a spiegare questo fenomeno nel suo tipico schema. Certo ai tempi del colpo di stato in Grecia fatto dai Colonnelli, la cosa era più visibile e scoperta, ma ripeto, il modello è ancora attuale.
Prima di tutto, nel film, si presentano le forze politiche e istituzionali che non hanno altro scopo che quello di preservare e continuare il più a lungo possibile il loro potere. Per questo non esitano a eliminare e a intralciare l’opera degli oppositori, contravvenendo pure alle regole costituzionali e se messi alle strette possono addirittura rovesciare il sistema. Non si fanno quindi alcuno scrupolo.
All’inizio utilizzano trucchi vari di carattere amministrativo burocratico (non concedere autorizzazioni, ecc.), grazie al fatto che i servizi pubblici sono per lo più corrotti e retti con l’arbitrio. Poi non esitano ad arrivare all’intimidazione diretta, sfruttando gruppuscoli di facinorosi aizzati da infiltrati o provocatori (oggi sarebbero gli ultras calcistici).
Le persone che vengono colpite non sono gli oppositori più esagitati o violenti (tipo Black Block a Genova) che anzi vengono lasciati operare indisturbati, ma i gruppi più intellettualizzati, più consapevoli, tipo i pacifisti, in genere chi vuole far scoprire il gioco sporco all’opinione pubblica.
Nel film il disegno dei poteri deviati riesce ma finisce per essere portato alla luce grazie ad alcune singole persone e singoli funzionari pubblici (magistrati) che ancora credono nei principi di tutela collettivi e fanno il “loro dovere”. Un ruolo fondamentale ce l’ha anche la stampa “libera”, almeno quella che ancora riesce a farsi sentire. Questi poteri non si fanno però espropriare con le buone, la loro pelle la vendono cara; il serpente reagisce, non si fa schiacciare la testa.
Fin qui il film rende un servizio esemplare, tanto che secondo me andrebbe fatto vedere nelle scuole, giusto per far capire ai giovani certi retroscena ancora possibili. La parte più prettamente cinematografica è resa in maniera forse meno curata. I personaggi vengono analizzati psicologicamente in modo non molto approfondito, sono più che altro portatori di comportamenti politici. Nel film si usa molto l’arma dell’ironia. Il regista si vendica con i “cattivi” facendoli apparire tronfi, ridicoli e fanatici, forse in maniera troppo macchiettistica. Gli esecutori invece appaiono dei poveri diavoli facilmente corruttibili. Uno addirittura è descritto come un pedofilo. Un po’ di ironia è rivolta anche ai “buoni”, visti come ingenui, troppo fiduciosi o troppo accesi e pronti a cadere nella trappola della provocazione. Inoltre si cerca di usare uno stile un po’ sperimentale (usava all’epoca) con un ritmo abbastanza veloce che si affida a stacchi improvvisi nel montaggio, con funzione di contrasto. Tutto in funzione di rendere chiaro uno schema che secondo me è ancora attualissimo.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

5 cm al secondoa haunting at silver falls 2a mano disarmataa spasso con willya.n.i.m.a.after (2019)aladdin (2019)alive in france
 NEW
alla corte di ruth - rgbamerican animalsancora un giornoannabelle 3arrivederci professoreasbury park: lotta, redenzione, rock and rollattacco a mumbai - una vera storia di coraggioattenti a quelle dueavengers: endgame
 NEW
baby gang (2019)banglabeautiful boy (2018)bene ma non benissimo
 NEW
birba - micio combinaguaiblue my mind - il segreto dei miei annibook club - tutto puo' succederebutterfly (2019)cafarnaocarmen y lolache fare quando il mondo e' in fiamme?christo - walking on waterclimax (2018)cyrano, mon amourdagli occhi dell'amoredaitonadentro caravaggio
 NEW
di tutti i coloridicktatorship - fallo e basta!dilili a parigidolceromadolor y gloriadomino (2019)due amici (2019)
 NEW
edison - l'uomo che illumino' il mondoescape plan 3 - l'ultima sfidafiore gemelloforse e' solo mal di marego home - a casa lorogodzilla ii - king of the monstersgordon & paddy e il mistero delle nocciolehellboy (2019)i figli del fiume gialloi fratelli sistersi morti non muoionoil campione (2019)il corpo della sposail flauto magico di piazza vittorioil grande saltoil grande spiritoil museo del prado. la corte delle meraviglieil ragazzo che diventera' reil segreto di una famigliail traditore (2019)il viaggio di yaojohn mcenroe - l'impero della perfezionejohn wick 3 - parabellumjuliet, nakedkarenina & ikurskla bambola assassina (2019)la caduta dell'impero americanola citta' che curala llorona: le lacrime del malela mia vita con john f. donovanla prima vacanza non si scorda mail'alfabeto di peter greenawayl'angelo del criminel'angelo del male - brightburnle grand balle invisibilil'educazione di reylo spietatolucania - terra sangue e magial'ultima oral'uomo che compro' la lunal'uomo fedelema (2019)ma cosa ci dice il cervellomaryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmo' vi mento - lira di achillenoinon ci resta che riderenon sono un assassinonormalnureyev. il mondo, il suo palcooro verde - c'era una volta in colombiapalladio - the power of architecturepallottole in liberta'
 NEW
passpartu': operazione doppiozeropet sematarypets 2: vita da animalipokemon detective pikachupolaroidpowidoki - il ritratto negatoprimula rossaquando eravamo fratelliquel giorno d'estatequello che i social non dicono - the cleaners
 NEW
raccolto amarorapina a stoccolmarapiscimired joanrestiamo amicirocketmansarah & saleem - la' dove nulla e' possibileselfie
 NEW
serenity (2019)sharon tate: tra incubo e realta'shazam!shelter: addio all'edensir - cenerentola a mumbai
 NEW
skate kitchensoledadsolo cose bellespider-man: far from homestanlio e olliotakara - la notte che ho nuotatoted bundy: fascino criminalethe brink - sull'orlo dell'abisso
 NEW
the deepthe elevatorthe intruder (2019)the mirror and the rascalti presento patricktorna a casa, jimi!toy story 4tutti pazzi a tel avivtutto lisciouna famiglia al tappetouna vita violenta (2019)un'altra vita - mugunfriended: dark web
 NEW
vita segreta di maria capassowelcome home (2019)wolf call - minaccia in alto marewonder parkx-men: dark phoenix

989913 commenti su 41672 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net