buffy l'ammazzavampiri - stagione 1 regia di Joss Whedon, Stephen Cragg, David Semel, Reza Badiyi, Scott Brazil, Deran Sarafian, Michael Lange USA 1997
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Serie TVbuffy l'ammazzavampiri - stagione 1 (1997)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film BUFFY L'AMMAZZAVAMPIRI - STAGIONE 1

Titolo Originale: BUFFY THE VAMPIRE SLAYER - SEASON 1

RegiaJoss Whedon, Stephen Cragg, David Semel, Reza Badiyi, Scott Brazil, Deran Sarafian, Michael Lange

InterpretiSarah Michelle Gellar, Nicholas Brendon, Anthony Head, Seth Green, David Boreanaz, Charisma Carpenter

Durata: h 0.45
NazionalitàUSA 1997
Generehorror
Stagioni: 7
Prima TV nel Marzo 1997

•  Altri film di Joss Whedon
•  Altri film di Stephen Cragg
•  Altri film di David Semel
•  Altri film di Reza Badiyi
•  Altri film di Scott Brazil
•  Altri film di Deran Sarafian
•  Altri film di Michael Lange

Trama del film Buffy l'ammazzavampiri - stagione 1

La serie ha per protagonista Buffy Anne Summers (Sarah Michelle Gellar), una semplice ragazza originaria di Los Angeles, a cui Ŕ per˛ affidato il ruolo di Cacciatrice, prescelta quindi per lottare contro i vampiri, i demoni e le forze del male. Come le Cacciatrici che l'hanno preceduta, Buffy Ŕ guidata da un Osservatore (watcher) che ha il compito di insegnarle a combattere e seguirla passo passo in quest'avventura destinata a durare tutta la sua vita. A differenza delle altre cacciatrici, per˛, Buffy ha a fianco i suoi fedeli amici, che formeranno con lei la Scooby Gang (slayerettes) assistendola e sostenendola nella sua lotta.

Film collegati a BUFFY L'AMMAZZAVAMPIRI - STAGIONE 1

 •  BUFFY L'AMMAZZAVAMPIRI - STAGIONE 2, 1997
 •  BUFFY L'AMMAZZAVAMPIRI - STAGIONE 3, 1998
 •  BUFFY L'AMMAZZAVAMPIRI - STAGIONE 4, 1999
 •  BUFFY L'AMMAZZAVAMPIRI - STAGIONE 5, 2000
 •  BUFFY L'AMMAZZAVAMPIRI - STAGIONE 6, 2001
 •  BUFFY L'AMMAZZAVAMPIRI - STAGIONE 7, 2002

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,00 / 10 (7 voti)6,00Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Buffy l'ammazzavampiri - stagione 1, 7 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Scream  @  17/12/2018 08:24:24
   10 / 10
Semplicemente la miglior serie (per chi scrive naturalmente, non ho la prosopopea come qualcun altro di avere nelle mie parole la verità assoluta...) mai fatta. Personaggi, storie e ambientazioni che ti fanno immergere completamente in quello che si vede, facendotelo vivere come fossi lì. Questo vale per ogni stagione di questa unica serie.

horror83  @  05/06/2018 17:41:49
   3 / 10
Anche se mi piace il genere horror, anche se mi piacciono i vampiri, questa serie tv non mi è mai piaciuta. Purtroppo la trasmettevano spesso in tv, e se non c'era di meglio, la si seguiva. Una cosa oscena, eppure c'è un sacco di gente a cui gli è piaciuta.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  16/01/2017 19:39:04
   4 / 10
Serie pseudo-horror destinata ad un pubblico di teenager, dalle potenzialità tutto sommato buone (almeno per farne uscire qualcosa di perlomeno interessante) ma, fin dalla prima puntata, dirottate sui binari del trash involontario. Ciò nonostante è riuscita a crearsi una schiera non indifferente di fan; ovviamente il discreto successo va ricercato non nella (penosa) qualità dell'opera ma più che altro nella scarsità di show a sfondo paranormale presenti al tempo, oltre alla gnoccaggine e cazzutaggine della protagonista che faceva traboccare gli ormoni di noi adolescenti (anche se personalmente ho sempre preferito Cordelia, senza parlare del momento in cui entrerà in scena Faith).
Purtroppo "Buffy" non può neanche essere bollata come serie innocua in quanto ha dato il via (o almeno credo sia stata lei) a tutti quei libri/film/telefilm che vedono dolci vampiri protagonisti di storie d'amore che neanche nelle pagine di "Harmony". Una piaga che ancora oggi continua imperterrita il suo lavoro di diffamazione della settima arte.

2 risposte al commento
Ultima risposta 16/01/2017 19.56.19
Visualizza / Rispondi al commento
Testu  @  13/09/2015 10:43:09
   4½ / 10
Detta brevemente, una serie, o meglio, l'ennesima serie che è andata avanti più del dovuto... moltooo più del dovuto. Buffy prendeva spunto da una innocua pellicola di serie B e inizialmente pareva poter intrattenere quel tanto che bastava, grazia agli amici al suo fianco, l'indifesa Hannigan/Willow innamorata, lo sfigato e ironico (ma non per questo simpatico) Brandon/Xander, e il tipico professore tutto teoria e scarse capacità Head/Giles. un quartetto funzionale nulla da prentendere e obbiettare. Cominciarono presto a infilarci romanticismi con Angel oltre quello di Willow per Xander e la serie unita all'azione sempre gradita, cominciò a registrare buoni ascolti che purtroppo hanno anche segnato la produzione. Come per Smallvile, fintanto che si trattava di piccoli casi in vista del boss finale la serie si manteneva a galla e fino al gran maestro devo dire di averla apprezzata, successivamente hanno cominciato a tirare fuori idee abbastanza bizzarre. Ad esempio, indubbiamente il nanetto affiancato verso la fine al gran maestro, il cosiddetto predestinato della malvagità diciamo, non era una trovata felice, ma bastava una trasformazioe repentina in qualche mostro o personaggio adulto per toglierlo di mezzo felicemente... ma era troppo facile per loro, ed eco che spuntano due vampiri schizzati, più forti della media (perchè loro ed Angel fossero un po più forti degli altri vampiri non l'ho mai pienamente capito, talento? Di certo non era solo l'età) che ti punto in bianco lo tolgono di mezzo, alla faccia del predestinato.... I suddetti vampiri comunque non erano una cattiva aggiunta, anzi lo spesso contestato ammorbidimento di Spike non era un male visto che poteva regalare momenti divertentei, purtroppo poi divenne sempre più una figura depressa, autolesionista e in breve patetica. Giles di contro, sepre meno presente subi una sorta di badassimo diventanto più abile e pure soffocando con poco dispiacere (sarai motivato ma freddo cavolo) un povero posseduto innocente con cui avevano pure socializzato. Insomma aggiunte e trasformazioni continue nella ricerca di linfa vitale, tra cui da segnalare la sorellina fasulla ma ben accolta. Tristemente la chiusura fu più volte scongiurata e si è poi arrivati a picchi di lerciume come la romantica Willow che diventa e streca spellacattivi, Xander sempre sfigato ma mezzo playboy, Buffy sempre più s.tronzetta coi nemici (gatto col topo) e indecisa, Spike che tentava il suicidio e si faceva prendere in giro da Xander (cioè eddai...) e dulcis in fundo proprio a voler raschiare il fondo, altre cacciatrici sputnate dal nulla...

Una delle peggiori produzioni e al tempo stesso una delle più iconiche degli anni 90

7 risposte al commento
Ultima risposta 13/09/2015 11.50.31
Visualizza / Rispondi al commento
krueger419  @  03/05/2015 21:15:01
   10 / 10
Serie cult che ha creato una schiera di seguaci cerebrolesi (tra cui il sottoscritto) che, appena usciti i cofanetti, hanno speso fior di quattrini per vedere la gellar in tenuta sexy che combatte vampiracci e mostracci truccati come dio comando (MUA CUOSA DUICI!)



scusa hghgg

2 risposte al commento
Ultima risposta 09/12/2015 14.54.18
Visualizza / Rispondi al commento
hghgg  @  24/04/2015 15:08:41
   4½ / 10
In onore dell'uscita nelle sale dell'ultimo baraccone circense sui supereroi targato Joss Wedhon mi sono deciso a commentare l'opera più celebre e importante di questo indiscusso pìppone, artista e genio del trash involontario e del mediocre. Tremendo, memorabile, indissolubile e traumatico ricordo d'infanzia e prima adolescenza, signori, "Buffy" sottotitolo "come mandare in vacca fin dalla prima puntata un'idea nemmeno tanto brutta" e sotto-sottotitolo "si poteva dire qualcosa di nuovo nel genere e invece lo si è mandato allegramente a puttàne"

La serie, di grande successo e influenza purtroppo, ha avuto ben 7 stagioni e uno spin-off ancora più brutto ed è andata avanti dal 1997 anno di questa prima indimenticabile stagione fino al 2003, provocando più danni di uno sciame di cavallette.

La trama di partenza è scritta qui sopra e non sto a riscriverla comunque la serie trattava un po' tutti i temi dell'esoterico, demoni, mostri, creature di tutto l'immaginario horror ma ovviamente e soprattutto nelle prime stagioni, il sottotesto principale resta quello sui vampiri.

E tale genere qui lo hanno affrontato benissimo si, davvero, tanto che "Buffy" si impone senza dubbio alcuno come uno dei capolavori del genere, secondo soltanto a:

"Nosferatu" di Murnau
"Nosferatu" di Herzog
"The Addiction" di Ferrara
"Lasciami Entrare" di Alfredson
"Only Lovers Left Alive" di Jarmusch
"Bram Stoker's Dracula" di Coppola
"Byzantium" e "Intervista col vampiro" di Jordan
"Dracula" di Browning
"A Girl Walks Home Alone at Night" della Amirpour
"Bakjwi" di Chan-Wook Park
"Vampyr" di Dreyer
"Vampire Hunter D: Bloodlust" di Kawajiri
"Vampire Hunter D" di Ashida
"What We Do in the Shadows" di Clement e Waititi
"Il ritorno del vampiro" di Landers
"Per favore non mordermi sul collo" di Polanski
"Vampires" di Carpenter
"Blood: The Last Vampire" di Kitakubo
"Il remake live action del film qui sopra" di Nahon
"Dracula il vampiro" di Fisher e tutti gli altri film della Hammer con Lee.
"Vampiri amanti" di Baker
"Mircalla, l'amante immortale" di Sangster
"le figlie di Dracula" di Hough
La setta delle tenebre" di Gutierrez
"Blood Bath" di Hill e Rothman
"30 giorni di buio" di Slade
"Dal tramonto all'alba" di Rodriguez
"True Blood" di Ball
"Fright Night" di Holland
"Il seguito di Fright Night" di Wallace
"La saga di Darren Shan"
Le trasposizioni de "Le notti di Salem"
"Dracula morto e contento" di Brooks
"Fracchia contro Dracula" di Parenti
Lo sketch di Aldo, Giovanni e Giacomo in cui Aldo-Dracula affronta Nico il sardo, il Nonno e Samanta contenuto nello spettacolo teatrale "I corti"
Lo sketch di Aldo-Dracula contro i due Transilvani Leghisti in "Tre uomini e una gamba"
Lo sketch di Giorgio Panariello sui film dell'orrore nella parte in cui spiega come si uccide un vampiro.
E un altro centinaio di titoli che al momento non mi vengono in mente.

Si insomma "Buffy" è una càcata pazzesca però dai alla fine è superiore al suo spin-off al suo figlio spirituale Tuailait e pure a Vampair daiaris, forse. Mica male...

Dicevo che in questa serie il tema vampiresco è trattato veramente ma veramente bene, e con lui anche altri elementi dell'horror e dell'esoterico, demoni, magie, apocalissi, dei ecc. Senza contare i sempre ben trattati temi della redenzione e ovviamente dell'AMICIZIA e dell'AMORE, di cui qui si parla con una maturità e una profondità che... Niente, che niente, non esiste... Di uno scialbo...

Il tutto grazie a tanti elementi, soprattutto le straordinarie sceneggiature di Whedon e del suo staff, pregne di momenti memorabili di grottesco e ridicolo involontario, con sviluppi narrativi di una stucchevolezza e di una banalità incredibili, degni di veri cerebrolesi, trame e sotto-trame sviluppate senza la minima idea valida, sviluppo tremendo delle psicologie dei personaggi caratterizzati tutti col cùlo e con il solo scopo di renderli il meno profondi e interessanti e il più irritanti possibile. Insomma nello sviluppo narrativo e nella scrittura delle trame e dei personaggi si sfiora spesso il dilettantistico, con dei dialoghi spesso davvero da sputo in faccia, senza contare un'alternanza davvero sublime tra banalissimi, retorici e noiosi momenti finto-drammatici o finto-epici, terrificanti storiacce d'amore umano-vampiro o storiacce d'amore e basta di quel romanticume zuccheroso e idiota che più di ogni altra cosa è risultato devastante per il genere e quei dannatissimi momenti di ironia che dovevano servire a "sdrammatizzare" e che invece ho sempre trovato insopportabili e irritanti, con battutine e umorismo talmente del càzzo da farmi cadere le braccia (sarà che vedevo già Simpson e Futurama all'epoca, però...). Dal punto di vista della scrittura il disastro è completo.

Poi la regia mediocre e gli attori, mio Buddha gli attori uno più cane dell'altro e qualcuno pure totalmente fuori parte, quanto si sforzava questa banda di incapaci di rendere il tutto ancora peggiore, mandando a pùttane con la loro mediocrità recitativa quelle 3-4 puntate decenti di una stagione...


Vogliamo parlare della caratterizzazione dei nemici, dei "cattivi" ? Si dividevano in "cosi inutili" (vampiri di cartone che ad un certo punto venivano uccisi anche con delle matite o addirittura si polverizzavano senza nemmeno essere stati toccati! Uh!) e poi le due macro-categorie "Cattivi che diventano buoni e passano dalla parte della protagonista" e "Boss di fine stagione ossia i cattivissimi che puntualmente se lo prenderanno nel cùlo". Non vi ricorda niente ? A me si, ricorda "Dragon Ball". Stessi sviluppi narrativi, stesse idee, stessi super-scontri, Whedon se l'è visto più volte di me "Dragon Ball" e considerando che vedevo l'anime e "Buffy" in contemporanea mi era davvero difficile non notare inquietanti similitudini.
Tornando alle macro-categorie ecco erano sempre quelle, poi quando hanno provato a mettere dei "cattivi di mezzo" cioè nemici, nello loro intenzioni, importanti ma non appartenenti a nessuna delle due categorie di cui sopra (come in questa stagione o nell'ultima ad esempio) sono uscite fuori cose per cui la Damnatio Memoriae non sarebbe abbastanza.

Ma non vi preoccupate perché la nostra cacciatrice per affrontare questi kattivoni avrà sempre al suo fianco il cùl ehm no gli Amici!
Oddio, visti gli amici e visti pure gli avvenimenti delle successive stagioni (vedi sesta) a uno viene pure il dubbio che le precedenti cacciatrici col fatto di vivere in solitudine avessero capito tutto e fossero state un tantino più sveglie della biondina qui, bell'affare 'sti amici.
Anche perché andando avanti la squadra principale al fianco della protagonista sarà formata da: un bibliotecario rincòglionito, un imbecille inutile, una nevrotica-psicopatica con poteri magici comprati all'Ikea, un demone (anzi, ex-demone) che se ne avesse la possibilità si venderebbe anche la tua casa col nonno dentro per farci dei soldi, il vampiro più sfìgato del globo dal XIX secolo ad oggi, una ex-entità di luce cleptomane, per sfìga sorella della protagonista e una tizia con dei poteri magici comprati invece da Mondo Convenienza e con una fortuna nella vita pari a quella di Ugo Fantozzi.

Bella squadra no ? L'Armata Brancaleone gli fa un baffo a questi.

E i tremendi cattivi ?

Ecco, nel corso delle 7 stagioni Buffy e i suoi inseparabili amici si troveranno ad affrontare nemici quali potenti vampiri, terribili demoni, lupi mannari, streghe, mostri assetati di sangue, fantasmi, dei, cyborg umanoidi, nerd che non hanno un càzzo da fare nella vita, politici particolarmente viscidi, mattoidi vari, la ribellione dei Puffi, Darth Vader, Ronald McDonald, il mostro di Loch Ness, Majin Bu e la Scimmia Cattiva che vive nell'armadio di Chris Griffin (si, questo è un lavoro per Oz :D).

In questa prima stagione poi i cattivi sono una roba che... Ma ci sono dei cattivi in questa prima stagione ? Perché dai, càzzo! Il nulla di questa prima stagione l'hanno superato solo nelle ultime due in quanto a nemici. E insomma dicevo che in questa prima stagione in particolare i cattivi si distinguono per idiozia superando anche i protagonisti che sono ancora "in nuce" ed esploderanno nella loro stupidità soltanto a partire dalla seconda stagione (non che ora siano svegli eh).

Be insomma i cattivi di questa stagione sono... Boh.

Il boss di fine livello in realtà era pure fìgo, un vampiro antichissimo e bruttissimo (il trucco di questa serie fa càcare ma lui un po' d'effetto lo faceva via) e pure veramente potente anche se tanto per giustificare la presenza di un numero di puntate superiori al 2 si sono arrampicati sugli specchi inventando càzzate e non facendogli fare niente, ma proprio niente, fino all'ultima puntata.
Poi però quando interviene si vede che è un fìgo (perché si circondasse con certa gente non lo so, magari è fìgo ma scemo) è il Boss di fine livello più càzzuto mai apparso nelle prime 5 stagioni di "Buffy" (le ultime due non le voglio proprio contare) e lui era pure riuscito a toglierci subito dalle pàlle la cacciatrice con i baffi ma poi poverino è stato vittima della...

SINDROME DRAGONBALL DI JOSS WHEDON (poi la spiego meglio).

Ok, il Boss di fine livello quindi andava anche bene peccato che il resto dei cattivi...
Niente, il resto dei cattivi si riduce a due individui.

1) un bambino (che non si è capito cosa sia, vampiro, demone, coso, satana boh ciao) incredibilmente petulante che gira attorno al Boss dicendo vàccate, incitando e facendo i capricci senza fare nient'altro, MAI, non fa nulla, non serve a nulla, giuro su Chtulhu che questo qui è il personaggio più incomprensibile e inutile mai creato da Whedon e se ne è accorto anche lui infatti lo ha eliminato nella prima puntata della seconda stagione senza che il bimbo rompi còglioni abbia fatto una sola cosa, inutile, utile, non importa ma almeno UNA COSA di numero e invece niente. Il Nulla. No ma bello come cattivo eh, veramente, Loki al confronto è IT.

2) Julie Benz. Si avete capito bene, la moglie di Dexter nell'omonima serie televisiva, quella personaggia lì... O in alternativa una delle protagoniste di "Shriek, hai impegni per venerdi 17 ?", avete presente si ? (Tralasciando che in quel film parodizzava proprio Sarah Michelle Gellar che sennò ci schiantiamo addosso al ridicolo a 300 chilometri l'ora).
Ebbene, costei ha iniziato così, nel ruolo di una delle vampire (sigh...) teoricamente più serie, importanti e pericolose, sempre teoricamente in questa stagione dovrebbe essere l'altro cattivo principale, la "spalla" del Boss. In pratica invece costei al pari di Faccia da Triglia-Angel ha riscritto i concetti di "essere fuori parte" e "non azzeccarci una mazza con un personaggio". Tanto che poco dopo aver finito questa prima stagione si è pure presa svariati insulti da parte di Jack Nicholson in "Qualcosa è cambiato".
E se Jack Nicholson fosse stato qui (ma si, un po' di fantascienza distopica) sarebbe successa la stessa cosa.

Ah il personaggio si chiama Darla (le risate quando poi si scoprirà il suo mestiere da viva, si, proprio quello! Nomen-Omen) ed è stata lei a vampirizzare Angel e mettercelo tra i piedi. E già solo per questo (e i pallosissimi flashback che ciò scatena) ti sta sul càzzo da qui all'eternità.
Poi continuo a domandarmi come abbiano fatto 'sti due còglioni a sterminare migliaia di persone e a seminare il terrore. No ma li avete visti ? Ma lo vedete chi sono ? Questi due dementi per un secolo hanno formato un'accoppiata malefica terribile e malvagia quanto Franco e Ciccio, come coppia sterminatrice sono credibili quanto Gianni e Pinotto ma chi diavolo sono quei dementi che si sono fatti fòttere/ammazzare/vampirizzare da questi due ? Ma un po' d'amor proprio ? (Ah già uno di questi dementi lo conosceremo nello spin-off).

Darla e Angelus (si quando è cattivo si chiama in latinorum, fa più fìgo anche se il nome è lo stesso) ossia il contraltare vampiresco di Blondie e Dagoberto. Due personaggi davvero esilaranti grazie a due attori fuori parte come non mai. Come direbbe Cattivik loro sono i "Nosfìgatu".

Risate matte.

Julie Benz, la personaggia di "Dexter" che interpreta una malefica e crudele vampira, credibile e in parte quanto il Teletubbies giallo nel ruolo di Travis Bickle, oltre che naturalmente càgna nel recitare (ma quello lo è anche la Gellar che almeno bisogna dire nella parte ci è entrata). Questa faccia da sogliola della Benz invece è un disastro totale anche se non (ancora) dannosa quanto il compare più scemo, quello buono. Il bello è che anche vedendola per la prima volta mi ero accorto di quanto fosse involontariamente esilarante nei panni di un simile villain, lei è stata la prima vampira della serie alla quale ho riso veramente in faccia (càzzo te la tiri dai, ma per favore) grazie a "Le notti di Salem" e grazie a "Shriek" per questo, un cocktail micidiale. Oggi, con il senno di "Dexter" (ecco, lì era in parte) la cosa è anche peggiorata.

Bene, la Benz quindi è l'altro importante villain della stagione, questo dovrebbe rendere l'idea della qualità...

Ma andiamo a presentare nel dettaglio i personaggi buoni dai:

C'è Baffi Sammers (cioè, baffi d'estate ?) la prescelta, la cacciatrice, Sarah Michelle Gellar insomma. Una bella biondina dotata di straordinaria forza e agilità e di un quoziente intellettivo e una sagacia pari a quelle di un criceto morto e inferiori persino a quelle di Goku (di cui in fondo è il contraltare live-action tette-dotato). Davvero, non è una presa per il cùlo, è veramente scema, un'oca di prima categoria, lo dicono anche i suoi amici. Ed è lei la prescelta a combattere i vampiri e in generale a salvare il mondo dal male, fortuna che i cattivi sono quelli di cui sopra...

Tranquilli perché lei, al contrario delle precedenti cacciatrici, si farà un fracco di amici che saranno sempre (oddio, proprio sempre no...) al suo fianco per aiutarla nelle sue battaglie (ehm, forse...). In questa prima stagione fa subito la conoscenza di:

1) Xander. E già il nome a metà tra l'Atzeco e una marca di dentifricio (grazie nonciclopedia) dovrebbe far preoccupare. In pratica un povero demente assolutamente inabile in qualsiasi attività psico-fisica, che non saprà mai fare un càzzo per tutta la serie e che solo le orride sceneggiature sapranno rendere forzatamente utile ogni tanto. Il suo unico scopo è quello di rischiare di farsi uccidere, farsi salvare in extremis, prendere tantissime botte e soprattutto tròmbare o farsi violentare da demoni vari; non lo condannerei per questo visto che la protagonista ci va giù pesante con la necrofilia. L'uomo inutilis per eccellenza in "Buffy". Ah si è anche uno di quelli che spara più battutine e ironia del càzzo, non fa ridere.

2) Willow. Qui il nome è azzeccato (salice piangente). In questa prima stagione Willow è inutile quasi quanto Xander e non fa altro che lamentarsi, càgarsi in mano, piangere, lamentarsi, urlare, lamentarsi, spaccare le palle, lamentarsi ecc. Ah e non sa fare quasi niente, non ha nessun potere ed è una nerd a cui tutti al liceo tirano le noccioline. Anche il suo personaggio ogni tanto tenta di far ridere... Non ci riesce. D'altronde Alyson Hannigan non è riuscita a farmi ridere nemmeno per 10 secondi in una sit-com come "How I met your mother" costruita appositamente per far ridere, ma tant'è... Per dire, Willow nella sesta stagione alla fine c'è riuscita a farmi ridere e gente come Darla o Spaik ogni volta che appare ti fa spanciare, purtroppo il loro scopo non sarebbe proprio quello.

Tornando a Willow ecco lei in questa stagione però una cosa la sa fare, davvero. Lei è bravissima col computer è una hacker formidabile, ci fa qualsiasi cosa, davvero e risulta pure utile ogni tanto. Perché rinunciare a un simile talento (all'alba del nuovo millennio) per andarsi a costruire dei poteri magici dall'Ikea io non lo so. Ma si, a pùttane il progresso, torniamo al Medioevo che poi quando avrà i poteri magici... Ecco... Diciamo che come strega sarà un tantino incapace e anche un pelo psicopatica, instabile e dannosa ecco diciamo pure che 'sti poteri non ha imparato ad usarli bene come usava il pc, come buttare il tuo unico talento al gabinetto per cominciare a fare una marea di danni, Willow ha avuto l'evoluzione più demente di tutti i personaggi della serie, dopo Cordelia in "Angel" ovviamente.

Ecco Cordelia è semplicemente la bulletta della serie che caga il càzzo ai protagonisti, si accorge che esistono i mostri nell'ultima puntata e da li diventa una sorta di nemica-amica del gruppo prima di fare le valige, trasferirsi nello spin-off e diventare il personaggio più di mèrda mai scritto da Whedon e combriccola. Qui alla fine non è niente e risulta abbastanza indifferente. Vorrei dire anche due parole sulla sua amica Harmony ma non ne ho il coraggio, ci sarà tempo in seguito. DANNATO SPIN-OFF! (Parte 1).

Il Signor Giles (per anni ho creduto si chiamasse veramente Signor di nome non ricordandomi che in realtà si chiama come l'orsetto di Stewie Griffin) invece è il bibliotecario e anche l'osservatore di Buffy. Ossia il tizio che insegna, guida, consiglia e, guarda un po', osserva (visto che è pure carina, vecchio porcello...) la cacciatrice, aiutandola nella sua missione. Lui consiglia sempre tutto e sa più o meno tutto sui demoni, tutti gli vogliono bene ma nessuno se lo càga e non so se è un bene o un male; lui è scemo, gli altri sono scemi e insomma diventa difficile giudicare le azioni di questa gente. Vabè anche lui è un personaggio involontariamente esilarante quando non terribilmente noioso.

Ah si i tre strònzi di cui sopra hanno tutti 16 anni e vanno al liceo. 16 e vanno ad ammazzare demoni e vampiri. Che vita di mèrda. Da qui si evince lo stile "Teen" e tutto sommato leggero della serie, negli intenti. Resta comunque una roba Teen mediocre senza contare le successive e ridicole pretese di maggior serietà nelle ultime stagioni. Mavafanghùl.

L'ultimo personaggio importante che troviamo qui è Faccia da Triglia e qui comincia l'apocalisse. Il più dannoso, devastante, ridicolo, insopportabile personaggio mai scritto nella storia della serialità televisiva e interpretato dal più tremebondo cane che possiate immaginare. Ed ecco la svolta mielosa-romantica-necrofila tra lui e la protagonista, la storia d'amore impossibile e sofferta tra il vampiro ex-cattivo e ora in cerca di redenzione e la cacciatrice che si innamora di lui, ecco i momenti più terrificanti della sceneggiatura, quelli che hanno gettato il seme per la ridicolizzazione di un genere letterario e cinematografico, quei momenti tanto mal scritti da superare abbondantemente la soglia del ridicolo. Un aborto su cui trovo poco da ironizzare e quindi fine che i danni che hanno fatto con 'sta càzzo di maledetta love-story necrofila del càzzo ce li siamo presi in pieno tutti al cinema dal 2008. Fàn**** a tutti voi strònzi di sceneggiatori di questo aborto. E giù con miriadi di melensaggini, tormenti da terza elementare, dialoghi orripilanti, tira e molla del càzzo e scenacce lacrimevoli che ti fanno solo venir voglia di impiccare attori e sceneggiatori. Tuailait è (anche) colpa di 'sti due, fàn****.

Cosa succede in questa prima stagione ?

Ma niente, questa stupìda sedicenne con i superpoteri nelle primissime puntate comincia ad ammazzare qualche vampiro-cartonato e se la mena senza giustificazione alcuna e allora, udite udite, arriva Darla che invece è veramente forte e cattiva (si, e giù risate) e la corca di botte, ma veramente, ma tanto. Cioè Buffy ti sei fatta prendere a calci da una talmente fuori parte che lo hanno fatto notare, indirettamente, perfino in "Dexter". Insomma non fa una gran figura la nostra protagonista, che a dire il vero in questa stagione è un po' una mezza sèga, mi sa che in un incontro VERO di arti marziali l'avrei stesa anche io (Buffy, non la Gellar). Tra l'altro cominciamo a renderci conto che se il Boss di fine stagione è tipo Majin Bu, Darla è sempre più il Darbula della situazione...

Dopo averle clamorosamente prese da Darla (che è un po' come prenderle da un barboncino) Baffi va a piangere da Engel (intanto parte tutta la roba romantica ma lasciamo stare!) che poveretto si ritrova un tantino tra due fuochi visto che si è innamorato della sedicenne (lei necrofila, lui pedofilo, andiamo bene) e visto che la coppia Blondie-Dagoberto si è divisa da un po' e adesso quei due si stanno sulle palle manco fossero Ian Gillian e Ritchie Blackmore dei Deep Purple. Nel frattempo Baffi e i suoi amici cercano un tale "non mi ricordo cosa" insomma un essere molto malvagio che avrebbe aiutato Il Maestro (così si chiama il Boss di fine livello) ad uscire fuori dalla fogna in cui viveva e scatenare l'apocalisse. Ovviamente loro non capiscono una sèga di chi sia 'sto tizio e sapete chi è ? Si, il bambino rompicòglioni, l'inutile, e vabè...

Intanto c'è da risolvere il problema Darla (e giù con qualche flashback di Angel cattivo e Darla nel corso dei secoli dù palle e via) e allora viene organizzato un faccia a faccia tra l'oca sedicenne e l'oca non-morta in quello stupido locale dove succederanno sempre un sacco di casini ma perché non lo chiudono boh vabè insomma lo scontro finale avviene là, ovviamente Buffi ha Engel dalla sua parte anche se lui fa finta di essere indeciso ma NESSUNO aveva intuito mezz'ora prima come sarebbe finita, nooooo...

Insomma arriva questa terrificante vampira (come direbbe ironicamente Giacomo Poretti "mi sto càcando sotto" e il bello è che Aldo in quello sketch si chiamava Dexter ed erano dei poliziotti, non lo faccio apposta eh, è il destino) dicevo, questa terrificante vampira al massimo della sua cattiveria (sempre meno che in "Dexter" però) arriva e ricomincia a pigliare a pizze Baffi (che figura di mèrda, prenderle da 'sto personaggio è veramente umiliante) tentando goffamente di riportare Engel dalla sua parte (e dire che era facile, lo scopriremo poi il come...) e invece... Niente, Faccia da Triglia le sbuca alle spalle e gli inficca la gamba di una sedia nel cù ehm... Nel cuore e puf! Si polverizza.
Così Faccia da Triglia ha fatto fuori la sua creatrice (con una vigliaccata bisogna ammetterlo)salvando la sua amata e noi siamo contenti perché almeno Darla ce la siamo levata dalle palle definitivamente...

SE, CI AVETE CREDUTO EH ? LO SPIN-OFF TONTI, NON DIMENTICATEVI LO SPIN-OFF! MANCO ADESSO CHE E' POLVERE SI TOGLIE DALLE PALLE QUESTA QUI!

Speravo anche io di essermi tolto Darla dalle palle per sempre (tolto qualche inutile flashback) e invece aspetta qualche anno e lo spin-off darà vita a tutte le sue più mirabilmente idiote soluzioni da soap-opera da serie Z. Allora ritornerà la Benz e li si che Darla farà i danni veri in coppia con Faccia da Triglia. Alla fine qui fa la vampira kattiva, una figura di mèrda come attrice ed è completamente fuori parte ma appare una manciata di puntate e poi viene disintegrata (alla fine ammazza solo uno che qualche anno dopo farà "Six Feet Under" ma che mirabili incroci! :D) si fosse limitata a questa prima stagione ci sarei anche passato sopra ma il ritorno di Darla nello spin-off... Be, ne parlerò poi.

Poi mi ricordo principalmente dello scontro finale con Boss di fine livello. In un'atmosfera da Apocalisse che non si vedeva dai tempi dei Chips Baffy affronta Il Maestro... Che in due secondi la piglia, la mozzica e la fa secca.

ED ECCO IL FATTORE DRAGON BALL!

Mentre i vampiri imperversano per tutta la città e un mostro tentacolare sbuca da sotto la biblioteca (La Bocca dell'Inferno) con Willow, Giles e Cordelia che lo prendono a quadernate (e se il poveretto voleva solo un libro in prestito ? Glielo avranno chiesto almeno ? Quanti pregiudizi...) la nostra protagonista aiutata da Xander (all'epoca innamorato di lei ma talmente inutile che 'sta cosa la ricorderò solo io) si risveglia e come un vero guerriero Sayan diventa dieci volte più forte di prima! E pure più incàzzata. Torna dal Maestro e con due calci lo scaraventa giù da un lucernario facendolo impalare non mi ricordo dove. Bum! Morto il Boss di fine stagione ed ecco

IL FATTORE DRAGONBALL! Ditemi voi se non è esattamente uguale.

Nel mezzo di questi eventi ricordo soltanto il bambino che si lamenta, Willow che si lamenta smanettando col computer e ovviamente il più dannoso romanticume tra Engel e Baffi, quel romanticume che distrusse la figura del vampiro quasi irrimediabilmente (grazie "Lasciami entrare", grazie davvero) e di cui non voglio parlare.

Ecco, se pensate che questo commento sia lungo aspettate quelli sulle prossime stagioni, che ricordo ancora meglio.





Quindi abbiamo dei cattivi credibili e impressionanti quanto un esercito di Teletubbies, dei protagonisti simpatici e coinvolgenti quanto il meteorite che sterminò i dinosauri e degli attori, da una parte e dall'altra che più cani non si può.

Bene.

12 risposte al commento
Ultima risposta 01/05/2015 16.00.41
Visualizza / Rispondi al commento
BlueBlaster  @  27/03/2015 13:53:30
   6 / 10
Nel suo genere un piccolo cult (nel bene e nel male) sopratutto per chi, come me, era in preadolescenza negli anni che lo trasmettevano.
Sarah Michelle Gellar attrice mediocre e poco espressiva ma carina a sufficienza per far gradire i ragazzini.
La realizzazione tecnica non era malaccio, prese parte al progetto pure il buon Joss Whedon...il trucco dei vampiri però non è mai stato nelle mie grazie.
L'idea della serie sulla cacciatrice di vampiri, dieci anni prima dell'esplosione di film patinati e altre serie con questo tema, fu sicuramente azzeccata e solo per questo degna di una stiracchiata sufficienza.
Nonostante disprezzato io consiglierei di farsi due risate con il film BUFFY da cui fu tratto il soggetto...commediola horror simpatica ma sopratutto zeppa di attori poi divenuti famosi con pure un Luke Perry fuori di testa e bravino.

26 risposte al commento
Ultima risposta 27/03/2015 19.00.42
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

10 giorni senza mamma7 uomini a mollo
 NEW
a spasso con willya un metro da teafter (2019)alexander mcqueen - il genio della modaalita - angelo della battagliaalpha - un'amicizia forte come la vitaamici come prima (2018)ancora auguri per la tua morteanimasaquamanasterix e il segreto della pozione magicaattenti al gorillabe kind - un viaggio gentile all'interno della diversita'beautiful boy (2018)beautiful thingsben is backbene ma non benissimobentornato presidentebenvenuti a marwenbird box
 HOT
bohemian rhapsodybook club - tutto puo' succedereborder: creature di confineboy erased - vite cancellatebts world tour: love yourself in seoulbumblebeebutterfly (2019)cafarnaocalcutta - tutti in piedicapri-revolutioncaptain marvelcaptive statecartac'e' tempoc'era una volta il principe azzurrochi scriverÓ la nostra storia?city of liescocaine - la vera storia di white boy rickcold war (2018)compromessi sposiconversazioni atomichecopia originalecoppermancreed iicroce e delizia (2019)crucifixion - il male e' stato invocato
 NEW
cyrano, mon amourdafnedagli occhi dell'amoredetective per casodiabolik sono iodinosaurs (2018)dolceromadomani e' un altro giorno (2019)don't fuck in the woods 2dove bisogna staredragon ball super: brolydragon trainer: il mondo nascostodumbo (2019)ed e' subito seraescape room (2019)ex-otago - siamo come genovafratelli nemici - close enemiesgauguin a tahiti. il paradiso perdutoghostland - la casa delle bamboleglassgloria bellgo home - a casa loro
 NEW
gordon & paddy e il mistero delle nocciolegreen bookhellboy (2019)hepta. sette stadi d'amorehighwaymen - l'ultima imboscataholmes and watsoni bambini di rue saint-maur 209i nomi del signor sulcici villeggianti
 NEW
il campione (2019)il carillonil castello di vetroil coraggio della verita (2018)
 HOT
il corriere - the muleil destino degli uominiil gioco delle coppieil grinch (2018)il mio capolavoroil museo del prado. la corte delle meraviglieil primo reil professore cambia scuolail professore e il pazzo
 NEW
il ragazzo che diventera' reil ritorno di mary poppinsil testimone invisibileil vegetarianoil venerabile w.il viaggio di yaoinstant familykarenina & ikurskkusama: infinityla befana vien di notte
 HOT
la casa di jackla conseguenzala donna elettricala douleurla favoritala fuga - girl in flight
 NEW
la llorona: le lacrime del malela mia seconda volta
 R
la notte dei 12 annila notte e' piccola per noi - director's cutla paranza dei bambinila prima pietrala promessa dell'albala vita in un attimol'agenzia dei bugiardilake placid: legacyland
 NEW
le invisibilil'educazione di reyl'eroel'esorcismo di hannah graceliberolikemebackl'ingrediente segretolo sguardo di orson welleslo spietatolontano da quil'uomo che compro' la lunal'uomo che rubo' banksyl'uomo dal cuore di ferrol'uomo fedelem.i.a. - la cattiva ragazza della musica
 NEW
ma cosa ci dice il cervellomacchine mortalimaria regina di scoziamathera - l'ascolto dei sassimia e il leone biancomodalita' aereomomenti di trascurabile felicita'my hero academia the movie: the two heroesnelle tue mani (2018)nessun uomo e' un'isolanightmare cinemanoinon ci resta che il criminenon ci resta che vincerenon sposate le mie figlie 2ognuno ha diritto ad amare - touch me notoro verde - c'era una volta in colombiaovunque proteggimiparlami di tepeppermint - l'angelo della vendettapet sematarypeterloopiercingquello che i social non dicono - the cleanersquello che veramente importarabidralph spacca internet
 NEW
rapiscimiremirex - un cucciolo a palazzoricomincio da me (2019)ricordi?ride (2018)roma (2018)santiago, italiasara e marti - il filmscappo a casase la strada potesse parlarese son roseshazam!sofiaspider-man: un nuovo universosulle sue spalle
 HOT
suspiria (2018)the barge peoplethe final wishthe front runner - il vizio del poterethe haunting of sharon tatethe lego movie 2: una nuova avventurathe old man & the gunthe prodigy - il figlio del malethe vanishing - il mistero del farothe young cannibalstintoretto. un ribelle a venezia
 NEW
torna a casa, jimi!tramonto (2018)tre voltitriple frontiertutte le mie nottitutto liscioun giorno all'improvvisoun piccolo favoreun uomo tranquillo (2019)un valzer fra gli scaffaliun viaggio a quattro zampeun viaggio indimenticabileuna giusta causaun'avventuravan gogh - sulla soglia dell'eternita'velvet buzzsawvice - l'uomo nell'ombravoglio mangiare il tuo pancreaswestwood. punk, icona, attivistawonder parkwunderkammer - le stanze della meraviglia

986957 commenti su 41136 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net