davanti agli occhi regia di Vadim Perelman USA 2007
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

davanti agli occhi (2007)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film DAVANTI AGLI OCCHI

Titolo Originale: THE LIFE BEFORE HER EYES

RegiaVadim Perelman

InterpretiUma Thurman, Evan Rachel Wood, Eva Amurri, Gabrielle Brennan, Brett Cullen, Oscar Isaac, Jack Gilpin, Maggie Lacey, John Magaro, Lynn Cohen, Nathalie Paulding, Molly Price, Oliver Solomon, Isabel Keating

Durata: h 1.30
NazionalitàUSA 2007
Generedrammatico
Tratto dal libro "Davanti agli occhi" di Laura Kasischke
Al cinema nel Gennaio 2009

•  Altri film di Vadim Perelman

•  Link al sito di DAVANTI AGLI OCCHI

Trama del film Davanti agli occhi

Briar Hill, Connecticut. Diana (Evan Rachel Wood) e Maureen (Eva Amurri) sono amiche inseparabili e insieme fanno tutte le cose tipiche degli adolescenti: saltare la scuola, fantasticare sui ragazzi, fare il bagno di nascosto nella piscina dei vicini, fumare spinelli... Diana è passionale e trasgressiva, Maureen timida e seria. Ma una mattina di primavera la vita di questa tranquilla cittadina è spezzata da un terribile evento. Le due ragazze sono dentro il bagno della loro scuola. Da lì sentono strani rumori, urla, spari... D'improvviso la porta si apre, spalancata da Michael. Lo studente imbraccia una mitraglietta, punta la canna contro le due ragazze. Diana e Maureen capiscono che stanno per morire. Ma Michael offre una scelta, in un gioco atroce e crudele: chiede a Diana e Maureen che siano loro stesse a indicare chi, delle due, deve morire... l'altra si salverà.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,32 / 10 (58 voti)5,32Grafico
Voto Recensore:   5,50 / 10  5,50
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Davanti agli occhi, 58 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI Terry Malloy  @  06/01/2009 10:57:16
   6 / 10
Come Changeling, "Davanti agli Occhi" è un film che, per quanto pieno di difetti, conserva una grandissima carica emozionale. Non si rimane di certo impassibili nella visione, anzi è un film disturbante, inquieto, possiede molti punti di tensione che fanno tutti capo all'episodio del bagno.
Alcune scene sono meravigliose: Il passaggio dalla spettrale immobilità degli ambienti scolastici in cui sono tutti morti, alla caoticità dell'esterno resa attraverso un bellissimo rallenty che immortala la disperazione sui volti dei famigliari e dei ragazzi. Il professore imbrattato di sangue ormai morente e il selvaggio ragazzino con la mitraglietta (arma federale: Mp5sd3, in possesso dell'FBI solamente...come ***** faceva ad avercela?!) davanti alle due splendide amiche.
Il problema del film è che è vacuo, vuoto. privo di argomenti, privo di una minimale struttura che lo tenga su. La vita di Diane dopo (Uma Thurman, completamente fuori parte e penalizzata da un doppiaggio penoso) è in verità funzionale a quell'unico evento, e alla lunga lo spettatore si dice: "va bene, il tipetto ha un'arma, uccide una. poi????". Il film invece ristagna, si ingolfa, non va più avanti. Vorrebbe ruotare su altre tematiche, ma il risultato è sbiadito, confuso. Dicono che il punto debole siano i flashback, ma non è vero; sono belli invece, stabiliscono una continuità speciale fra le due vite (notare che non ci sono indicazioni di tempo e pare che dopo 15 anni non sia cambiato nulla) che però la sceneggiatura non riesce a sorreggere. La bimba, il marito, la stessa Maurine sono personaggi funzionali a Diane, completamente vuoti. In questo senso non è affatto cinema. La scena non a caso si concluderà nel bagno con lo pseudo chiarimento (?) della tematica del film che si orienta confusamente fra coscienza, emotività e cambiamento senza un reale pensiero dietro. Perchè quel film è quel bagno, il resto è funzionale a questo. Che senso ha raccontare con scene su scene un'amicizia normalissima se una delle due è specchio sbiadito della coscienza dell'altra? Fate due scene interessanti (per esempio l'aborto di Diane e il cimitero più qualche altra *******) e sviluppate un discorso anche bello come quello fatto dal marito Paul alla festa. Niente di tutto questo.
Rimane un film carino, molto carico e potente, ma poco altro.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1008436 commenti su 44050 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net