Recensione complotto di famiglia regia di Alfred Hitchcock USA 1976
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione complotto di famiglia (1976)

Voto Visitatori:   7,00 / 10 (32 voti)7,00Grafico
Voto Recensore:   8,00 / 10  8,00
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film COMPLOTTO DI FAMIGLIA

Immagine tratta dal film COMPLOTTO DI FAMIGLIA

Immagine tratta dal film COMPLOTTO DI FAMIGLIA

Immagine tratta dal film COMPLOTTO DI FAMIGLIA

Immagine tratta dal film COMPLOTTO DI FAMIGLIA

Immagine tratta dal film COMPLOTTO DI FAMIGLIA
 

Le strade di due piccoli imbroglioni, Blanche e George, si intersecano con quelle di due grandi furfanti, Arthur e Fran. I primi credono di riuscire ad ottenere un buon gruzzolo "consegnando" Arthur ad una sua vecchia zia che vuole lasciargli tutti i suoi averi; i secondi, invece, pensano di essere inseguiti per via dei loro loschi affari.

╚ possibile mescolare abilmente diversi generi cinematografici come la commedia, il giallo, il noir, in maniera a dir poco sublime? La risposta Ŕ si se dietro la macchina da presa c'Ŕ un genio incontrastato che si chiama Hitchock.
Col suo ultimo film, il grande maestro, Ŕ riuscito a divertirsi, ma soprattutto a divertirci, senza dimenticare di regalarci quei brividi che hanno sempre contrassegnato il suo cinema. Ed Ŕ cosý che guardando questo film passiamo dal sorriso alla suspance, dalla paura al puro divertimento. Con grande stile, humour e padronanza del mestiere, il regista ci accompagna ironicamente e rocambolescamente in un viaggio che non Ŕ esente da rimandi alla societÓ del tempo e a richiami a temi quali il sesso (prima d'ora mai affrontati a viso aperto come in questo caso con la biondina protagonista che sembra esserne "affamata").

Blanche (la pimpante Barbara Harris) Ŕ una sedicente medium, che si diletta nell'imbrogliare avvenenti signore che credono di parlare con i propri cari defunti. Una di queste signore non si perdona di aver fatto abbandonare alla sua sorella, ora morta, un bambino ancora in fasce perchÚ nato in circostanze disdicevoli per l'epoca. La signora non ha altro desiderio che quello di ritrovare suo nipote e fargli dono di tutti i suoi averi. Blanche, acconsente, anche perchÚ la donna le ha promesso 10.000 dollari di ricompensa. Con l'aiuto di suo marito George (il simpaticissimo Bruce Dern) comincia a fare delle ricerche che diventano poi delle vere e proprie indagini, lungo il corso delle quali la coppia si imbatte in un'altra coppia molto pericolosa. Si tratta di Arthur (il sibillino William Devane) e Fran (l'ipnotica Karen Black), che attuano dei rapimenti per ottenere in riscatto gioielli di altissimo valore. La loro copertura Ŕ impeccabile: gestiscono una gioielleria. Ad occuparsi del rilascio dell'ostaggio Ŕ Fran, che con tanto di parruccone biondo, occhiali da sole e cappello nero, sena profferir parola induce la polizia a consegnarle il prezzo del riscatto e anche un elicottero per portare un agente dal povero rapito. Quando George comincia ad avvicinarsi un po' troppo alla temibile coppia, dato che crede che Arthur altri non sia che la persona da lui e da sua moglie cercata, le cose per loro si mettono molto male. Infatti lo spietato criminale, ignaro del reale motivo per il quale viene seguito dagli altri due, crede di essere ricercato da loro per intascare la cospicua taglia che vige sul capo dei famosi rapitori. Quando scopre la veritÓ per˛ Ŕ troppo tardi, e solo una delle due coppie riuscirÓ ad avere la meglio sull'altra.

Che Hitchock fosse un genio lo sapevamo giÓ, ma con questo suo ultimo, bellissimo film ne ha dato nuovamente prova.
Numerose le scene cult, alle quasi sicuramente grandi registi a venire si sono ispirati, primo su tutti de Palma. Indimenticabile quella nella quale vediamo per la prima volta Fran, tutta vestita di nero con tacchi a spillo e parrucca bionda, passare davanti all'auto di Blanche e George e dirigersi in un religioso silenzio verso la stazione di polizia per ritirare il suo diamante. I suoi movimenti sono quasi meccanizzati e la musica che accompagna questo suo incedere fiera e silente Ŕ a dir poco agghiacciante. Un'altra scena girata con una dose di humour incredibile Ŕ quella del guasto dei freni dell'auto di George, che comincia a sbandare con altre auto e moto che gli vengono incontro: la povera Blanche si abbarbica come un'ostrica a suo marito impedendogli la visuale e strillando come una matta.

La differenza tra le due coppie Ŕ resa palese non solo nel modo di recitare degli attori (molto pi¨ frivoli i primi e molto pi¨ seriosi i secondi), ma anche dal cambiamento di registro nella regia, nella colonna sonora, nei toni della fotografia, nell'ambientazione stessa. George e Blanche, i pi¨ simpatici e buffi, vivono un ameno appartamento, lui fa il tassista, lei la medium imbrogliona. Entrambi per˛ sognano qualcos'altro. Lui si trasforma in un perfetto Sherlock Holmes con tanto di pipa e lei in una detective impavida e coraggiosa. Arthur e Fran, invece, vivono in un lussuoso appartamento e nello scantinato, nascosto abilmente, c'Ŕ una sorta di ripostiglio dove ripongono le loro vittime (tra le quali persino un vescovo). Lui Ŕ molto pi¨ crudele di lei e non si fa scrupolo se per raggiungere i propri obiettivi Ŕ costretto ad ammazzare qualcuno. Lei sembra voler porre fine alle nefandezze del suo compagno.

Amalgamando ironia (come nella scena iniziale di Blanche che parla con la defunta sorella dell'anziana signora) a momenti di alta tensione (i rapimenti di Fran e Arthur, ma anche alcuni loschi figuri che compaiono all'interno del film) e regalandoci l'ultima delle sue consuete apparizioni (questa volta dietro un vetro dell'ufficio anagrafe), Hitchock firma una pellicola di alto livello, dando il suo ultimo saluto a quella che Ŕ stata di sicuro una grandissima passione piuttosto che un mestiere: il cinema.

Commenta la recensione di COMPLOTTO DI FAMIGLIA sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di A. Cavisi - aggiornata al 23/03/2009

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

abigail (2024)accattaromaancora un'estateanother endanselmarcadianaugure - ritorno alle originiautobiography - il ragazzo e il generaleback to blackbrigitte bardot forevercattiverie a domicilioc'era una volta in bhutanchallengerscivil warcoincidenze d'amorecome fratelli - abang e adikconfidenzadamseldicono di tedrive-away dollsdune - parte duee la festa continua!ennio doris - c'e' anche domanieravamo bambinifantastic machinefino alla fine della musicaflaminiaforce of nature - oltre l'inganno
 NEW
furiosa: a mad max sagagarfield - una missione gustosaghostbusters - minaccia glaciale
 NEW
girasoligli agnelli possono pascolare in pacegodzilla e kong - il nuovo imperoi dannatii delinquentii misteri del bar etoileif - gli amici immaginariil caso josetteil cassetto segretoil coraggio di blancheil diavolo e' dragan cyganil gusto delle coseil mio amico robotil mio posto e' quiil posto (2024)il regno del pianeta delle scimmieil segreto di liberatoil teorema di margheritaimaginaryinshallah a boy
 NEW
io e il seccokina e yuk alla scoperta del mondokung fu panda 4la moglie del presidentela profezia del malela seconda vitala terra promessala zona d'interessel'estate di cleolos colonos
 NEW
marcello miomay decembermemory (2023)metamorphosis (2024)monkey manmothers' instinctneve (2024)niente da perdere (2024)non volere volareomen - l'origine del presagio
 HOT R
povere creature!priscillarace for glory - audi vs lanciarebel moon - parte 2: la sfregiatricered (2022)ricky stanicky - l'amico immaginarioritratto di un amoreroad house (2024)samadsaro' con tese solo fossi un orsosei fratellishirley: in corsa per la casa biancasolo per mesopravvissuti (2022)spy x family code: whitesull'adamant - dove l'impossibile diventa possibilesuperlunatatami - una donna in lotta per la liberta'the animal kingdomthe fall guythe rapture - le ravissementtito e vinni - a tutto ritmototem - il mio soletroppo azzurroun altro ferragostoun mondo a parte (2024)una spiegazione per tuttouna storia nera
 NEW
vangelo secondo mariavita da gattovite vendute (2024)zafira, l'ultima reginazamora

1050730 commenti su 50771 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

BLACKOUT (2023)BURNING DAYSCABRINICURSE OF HUMPTY DUMPTY 3GORATHHUMANEIL CLAN DEL QUARTIERE LATINOIL MOSTRUOSO DOTTOR CRIMENIL PRINCIPE DEL MIO CUOREIL SENSO DELLA VERTIGINELA NOTTE DEGLI AMANTILEDALISA FRANKENSTEINMAGGIE MOORE(S) - UN OMICIDIO DI TROPPOMORBOSITA'ONCE WITHIN A TIMEPENSIVEQUESTA VOLTA PARLIAMO DI UOMINISONG OF THE FLYTERRORE SULL'ISOLA DELL'AMORETHE AFTERTHE CURSE OF THE CLOWN MOTELTHE DEEP DARKTHE JACK IN THE BOX RISESTHE PHANTOM FROM 10.000 LEAGUES

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net