Recensione ex regia di Fausto Brizzi Italia 2008
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione ex (2008)

Voto Visitatori:   6,32 / 10 (142 voti)6,32Grafico
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film EX

Immagine tratta dal film EX

Immagine tratta dal film EX

Immagine tratta dal film EX

Immagine tratta dal film EX

Immagine tratta dal film EX
 

Il film inizia da dove le commedie sentimentali di solito finiscono, ovvero dal bacio degli innamorati, raccontando ci˛ che accade dopo, quando il rapporto si incrina.

Filippo e Caterina stanno divorziando e fanno di tutto per "non" avere l'affidamento dei due figli.
Luca, dopo l'ennesima lite con Loredana, va via di casa e si trasferisce dal figlio, scoprendo a cinquant'anni il suo lato giovanile, intenzionato a divorziare dalla moglie.
Sergio, divorziato da oramai otto anni, si ritrova a fare il padre a tempo pieno delle figlie adolescenti, dopo la morte improvvisa della sua ex moglie.
Elisa Ŕ in procinto di sposarsi con Corrado; Don Lorenzo, che li dovrÓ unire in matrimonio, Ŕ il suo ex innamorato e questo complica le cose.
Paolo Ŕ fidanzato con Monique e subisce le minacce di Davide, ex di lei, che pretende che la lasci.
Giulia vive con Marc a Parigi, ma un trasferimento in Nuova Zelanda rischia di farli diventare ex.

"Ex" non Ŕ un film a episodi, ma ha una struttura a ragnatela in cui le vite dei vari personaggi s'intrecciano, intersecando relazioni filiali e d'amicizia a pi¨ stratificazioni. ╚ un film sorprendente e innovativo, nato dalla commistione di pi¨ generi, finora tanto cara alle cinematografie estere, dove c'Ŕ un'alternanza tra sorrisi e lacrime, passando dalla commedia al dramma.

Il cambio di registro Ŕ velocissimo, e proprio per questo il regista e sceneggiatore Fausto Brizzi ha messo insieme molti tra i pi¨ bravi attori italiani.
Claudio Bisio (Sergio) ha saputo dar vita ad un uomo buffo e malinconico, a volte impacciato con le figlie, ma consapevole e volenteroso dell'impegno preso. Flavio Insinna (Don Lorenzo) ha dominato la scena con il suo personaggio buffo e tormentato, delineando un uomo umile e combattuto interiormente. Fabio De Luigi (Paolo) e Alessandro Gassman (Davide) formano un'inedita coppia comica ben assortita, con tempi comici di sicuro effetto. Silvio Orlando (Luca) ha saputo infondere umanitÓ e sarcasmo ad un giudice "oltre l'orlo di una crisi di nervi", con Orlando duetta Carla Signoris (Loredana), il cui ruolo Ŕ stato scritto apposta per lei. Elena Sofia Ricci (ex moglie di Sergio) ha tratteggiato la mamma ideale, facendo sentire la sua presenza, nonostante il suo personaggio abbia vita breve. Vincenzo Salemme (Filippo) e Nancy Brilli (Caterina) delineano un ritratto perfetto di due persone incentrate su se stesse e sulla loro carriera. Claudia Gerini (Elisa) e Gian Marco Tognazzi (Corrado) si ritrovano a lavorare insieme, rispecchiando due persone semplici e insicure. Malik Zidi (Marc), giovane attore francese, per la prima volta si Ŕ trovato a recitare in una commedia e a cimentarsi in qualche scena in italiano, per Cristina Capotondi (Giulia) non Ŕ stato difficile girare a Parigi visto che vive in pianta stabile in Francia. Enrico Montesano, che interpreta un amico di Don Lorenzo, dispensatore di buoni consigli, arricchisce e conclude la parata di stelle.
Tutti gli attori hanno caratterizzato i rispettivi personaggi con un'interpretazione commovente e comica al tempo stesso, regalando un'intensitÓ che raggiunge lo spettatore.

La sceneggiatura ha un corpo tentacolare, in cui tutte le storie si incastrano perfettamente, senza sbavature o situazioni superflue, ogni singola inquadratura, scena, dialogo rende il film squisitamente accattivante, nulla Ŕ lasciato al caso. Si alternano dialoghi brillanti, con un po' di sana ironia a dialoghi profondi e riflessivi per lasciare poi il posto a un gesto, a uno sguardo che racchiude in sÚ un'emozione che vale pi¨ di mille parole. Nella sequenza in cui Sergio scarta i regali che la ex moglie non gli ha mai consegnato, le emozioni si sprigionano attraverso lo sguardo e l'espressione del suo viso.

Il film Ŕ stato girato tra Roma, Parigi e il Sud Africa; l'ambientazione di Wellington in Nuova Zelanda Ŕ stata ricreata a Cape Town, Sud Africa, dove sono stati rintracciati abitazioni e scenari adatti per le scene neozelandesi. La sequenza in cui Giulia Ŕ seduta su una scogliera a picco sul mare Ŕ straordinaria. Brizzi ha dichiarato che era il film che voleva fare da sempre, cosý ricco e pieno di mille sfaccettature, un film che era giusto che arrivasse ora, all'esordio alla regia "non mi sarei potuto permettere questo dispiegamento di mezzi e di attori".
╚ un film universale, senza aver ecceduto con i regionalismi. ╚ pervaso da un moderato ottimismo, non tutte le storie vanno a buon fine come del resto Ŕ la vita, raccontando storie in cui ci si pu˛ ritrovare e identificare, emozionando con piccoli gesti o con uno sguardo.

Commenta la recensione di EX sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di Francesca Caruso - aggiornata al 18/02/2009

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

50 primaverea casa tutti benealla ricerca di van gogh
 NEW
belle e sebastien 3 - amici per semprebenedetta folliabigfoot juniorblack panther
 NEW
caravaggio - l'anima e il sanguec'est la vie - prendila come vienechiamami col tuo nomecinquanta sfumature di rossococo (2017)come un gatto in tangenzialecorpo e animadancer (2018)dickens: l'uomo che invento' il nataledownsizing - vivere alla grandeedhelella e john - the leisure seekerfabrizio de andre' - principe liberoferdinand
 NEW
figlia miafinal portrait - l'arte di essere amicifinalmente sposigli invisibili (2018)grace jones: bloodlight and bamihannahi primitivi - tutta un'altra preistoria
 NEW
il filo nascostoil ragazzo invisibile: seconda generazioneil vegetaleinsidious 4: l'ultima chiavejumanji - benvenuti nella giunglala forma dell'acqua - the shape of waterla poltrona del padrela ruota delle meravigliela testimonianza
 NEW
la vedova winchesterland of smilesl'arte viva di julian schnabell'assoluto presenteleo da vinci - missione monna lisal'incantesimo del dragol'ora piu' buial'ultima discesal'uomo sul trenomade in italy (2018)marlina. omicida in quattro attimaze runner: la rivelazionemorto stalin, se ne fa un altromy generationnapoli velatanatale da chefoleg e le arti strane
 NEW
omicidio al cairoonce upon a time at christmasore 15:17 - attacco al trenopagine nascosteparadisepoveri ma ricchissimiprimal rage: the legend of oh-mahradiusreset - storia di una creazionesan valentino stories
 NEW
sconnessislumber - il demone del sonnosono tornato
 HOT
star wars: gli ultimi jedisuper vacanze di natale
 NEW
the disaster artistthe greatest showmanthe midnight manthe partythe post
 HOT R
tre manifesti a ebbing, missouritutti gli uomini di victoriatutti i soldi del mondoun sacchetto di biglievi presento christopher robinwonder

969255 commenti su 38848 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net