Recensione il resto della notte regia di Francesco Munzi Italia 2008
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione il resto della notte (2008)

Voto Visitatori:   6,89 / 10 (9 voti)6,89Grafico
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film IL RESTO DELLA NOTTE

Immagine tratta dal film IL RESTO DELLA NOTTE

Immagine tratta dal film IL RESTO DELLA NOTTE

Immagine tratta dal film IL RESTO DELLA NOTTE

Immagine tratta dal film IL RESTO DELLA NOTTE

Immagine tratta dal film IL RESTO DELLA NOTTE
 

Il "resto della notte" è il momento in cui si decide del giorno, è momento per fare i conti con se stessi e con le proprie responsabilità, per riflettere sul passato e guardare fugacemente nel possibile futuro.
I protagonisti del film di Francesco Munzi, qui alla sua seconda regia, si aggirano per ambienti ostili, difficili: tutte le scene sono tagliate da muri, sono chiuse da un labirinto, insieme urbano e sociale. La storia si stende su tre nuclei famigliari, tutti devastati da qualcuno, dall'estraneo o dall'assenza di qualcosa.
Il primo gruppo che appare sullo schermo è quello altolocato, in tutti i sensi: ricca famiglia murata in una roccaforte di lusso sui colli torinesi; l'improvvisa scomparsa dei gingilli della nonna, orecchini di perla, butta legna su quel gran falò che è il razzismo. Di questo furto-rottura viene incolpata la colf rumena, Maria (Laura Vasiliu).
Il secondo gruppo famigliare è quello di due fratelli rumeni, Ianut e Victor, appena usciti da un grave lutto: l'intrusione-rottura di Maria porterà alla disgrazia.
Il terzo gruppo è spezzettato, adrenalinico, nelle parole e nel pensiero: un tossico con un figlio nelle grinfie della sua ex e del suo compagno arabo. La rottura-presenza/assenza del figlio isola completamente questo povero drogato (l'eccezionale Stefano Cassetti), che non si fida più di nessuno, neanche delle medicine che assume.

Quest'affresco è pieno di animi scossi da silenzi adulteri, gelosia maschile, coraggio di andare avanti: non c'è differenza tra ricchi e poveri, tra tossici e ricettatori, tra immigrati ed indigeni; gli affanni uniscono questi personaggi in un filo conduttore che si chiama umanità, anche se loro stessi, immersi nelle proprie bili, non se ne accorgono. Ed è questo il messaggio di Munzi: non vedete che siamo tutti uguali, non vedete che piangiamo allo stesso modo?
Di giorno o di notte le angosce restano le stesse, per tutti; tant'è vero che alla fine si incontrano tutte in un unico momento, nello stesso luogo. Ma la componente diurna e notturna è qui fondamentale, non solo d'importanza scenica. È di giorno che i personaggi si muovono in spazi aperti, in respiri e apparenti fughe dal labirinto; è di giorno che la figlia dei privilegiati parte col fidanzato in gita; è di giorno che il ragazzo tossico, che sembra un personaggio di Pazienza, strappa suo figlio dai labirinti deserti della scuola elementare per portarlo in riva al mare. Ma, in tutti questi momenti, il giorno è livido, le facce sono bianche, i capelli sporchi. La luce di questi momenti non è liberatrice, ma squallida, opaca, nuvolosa, mostra il peggio, la cecità dei personaggi, che credono di essersi divincolati dai corridoi del labirinto e invece vi affogano sempre più, come nelle sabbie mobili.

E la notte? Di notte avvengono i misfatti, esce fuori "la peggio umanità": adulteri, ladri, assassini; anche di notte, in fondo, si è tutti uguali. Ma la notte è diversa: tutto diventa "chiaro". Se si è colpevoli nella notte, allora serve un momento, un "resto", uno scarto che renda lucidi, saggi nel dolore: quel "resto" dove si può credere di cambiar vita. E allora la vera luce, quasi religiosa, è quella finale, l'ultima inquadratura, in cui la macchina da presa è ferma nell'ombra e Victor e Maria si allontanano verso la luce, chiara e solare, finché escono fuori dall'inquadratura. Come uscendo da un coma, si vede la luce d'uscita (e d'entrata insieme: ogni uscita è sempre un'entrata), una luce che si distingue dall'ombra, che svela l'uscita del labirinto e i suoi lividi e perversi giochi.
E se la macchina da presa ha ritratto per tutto il film queste umanità sofferenti, sempre in movimento, mai statiche, bisogna chiedersi: dove vanno? Cosa cercano? Hanno trovato qualcosa? È la scena finale a dircelo: Victor e Maria ritrovano la vita; madre e figlia borghesi trovano la morte, sul giardino di casa.
Entrambe le coppie hanno perso qualcuno: ma chi è che vince, se è una storia di vinti e vincitori?

Commenta la recensione di IL RESTO DELLA NOTTE sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di Gilles - aggiornata al 09/01/2009

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

45 seconds of laughter47 meters down: uncaged5 e' il numero perfettoa herdadea mano disarmataa sonabout endlessnessadults in the roomall this victoryalla corte di ruth - rgbamerican animalsamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerangry birds 2 - nemici amici per sempreannabelle 3
 NEW
antropocene - l'epoca umanaapollo 11aquaslasharab bluesarrivederci professoreatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallenbaby gang (2019)babyteethballoonbarnbeautiful boy (2018)beyond the beach: the hell and the hopebirba - micio combinaguaiblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicablue my mind - il segreto dei miei anniboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rosebring the soul: the movie
 NEW
burning - l'amore bruciaburning canecarmen y lola
 NEW
c'era una volta a... hollywoodcercando valentinacharlie says - charlie dice
 NEW
chiara ferragni - unpostedchristo - walking on watercitizen kcitizen rosicity hunter - private eyesclimax (2018)colectivcorpus christicrawl - intrappolatidaitonadelphinedi tutti i coloridiamantino - il calciatore piu' forte del mondodicktatorship - fallo e basta!dolcissimedomino (2019)due amici (2019)e poi c'e' katherine
 NEW
eat local - a cena con i vampiriedison - l'uomo che illumino' il mondoeffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragioescape plan 3 - l'ultima sfidafast & furious - hobbs & shawfellini fine maifiebre australfiore gemellofulci for fakegenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghostgloria mundigodzilla ii - king of the monstersgoldstonegretaguest of honourhava, maryam, ayeshahotel artemishouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondo
 NEW
i migliori anni della nostra vita (2019)i morti non muoiono
 NEW
il colpo del caneil criminaleil flauto magico di piazza vittorioil grande saltoil mostro di st. pauliil pianeta in mareil prigionieroil re leone (2019)il regnoil signor diavoloil sindaco del rione sanitàil varcoin fabricit: capitolo 2juliet, nakedjust 6.5kinkingdom comela bambola assassina (2019)la fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala mia vita con john f. donovanla piccola bossla prima vacanza non si scorda maila rivincita delle sfigatela verita' (2019)la vita invisibile di euridice gusmaol'amour flou - come separarsi e restare amicil'angelo del criminele coup des larmesles chevaux voyageurslife as a b-movie: piero vivarellilingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilucania - terra sangue e magial'ultima orama (2019)mademoisellemadre (2019)marriage storymartin edenmaryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmen in black: internationalmes jours de gloiremidsommar - il villaggio dei dannatimio fratello rincorre i dinosaurimoffiemondo sexymosulnever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutnevermindneviano.7 cherry lanepallottole in liberta'parthenonpasspartu': operazione doppiozeropelican bloodpets 2: vita da animaliphotographpolaroidpop black postapowidoki - il ritratto negatoprimula rossapsychosiaquel giorno d'estateraccolto amarorapina a stoccolmarare beastsrealmsred sea divingrestiamo amicirevenirrialtorocketmanroqaia
 NEW
rosa (2019)sabbiasanctorumsaturday fictionscalesscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligarisebergselfie
 NEW
selfie di famigliaserenity (2019)seules les betessh_t happensshadow of watershelter: addio all'edensir - cenerentola a mumbaiskate kitchensolesoledadspider-man: far from homestate funeralstrange but truestuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognotesnotathe boy 2the burnt orange heresythe deepthe diverthe elevatorthe great green wallthe king (2019)the kingmakerthe laundromatthe lodgethe long walkthe mirror and the rascalthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe quake - il terremoto del secolothe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthey say nothing stays the sameti presento patricktolkientony driver
 NEW
torino nera (2019)toy story 4tutta un'altra vitaun monde plus granduna famiglia al tappetoverdictvita segreta di maria capassovox luxwaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkwelcome home (2019)wolf call - minaccia in alto marewomanx-men: dark phoenixyou will die at 20zerozerozero - stagione 1zumiriki

991866 commenti su 41971 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net