Recensione la passione regia di Carlo Mazzacurati Italia 2010
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione la passione (2010)

Voto Visitatori:   6,03 / 10 (33 voti)6,03Grafico
Miglior attore non protagonista (Giuseppe Battiston)
VINCITORE DI 1 PREMIO DAVID DI DONATELLO:
Miglior attore non protagonista (Giuseppe Battiston)
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film LA PASSIONE

Immagine tratta dal film LA PASSIONE

Immagine tratta dal film LA PASSIONE

Immagine tratta dal film LA PASSIONE

Immagine tratta dal film LA PASSIONE

Immagine tratta dal film LA PASSIONE
 

A tre anni dall'ultimo e delicato film "La giusta distanza" (2007), il regista Mazzacurati torna sugli schermi con una storia per certi versi autobiografica su un regista in crisi creativa che a cinquanta anni suonati non è riuscito ancora a sfondare e che, per una serie di avverse circostanze, è costretto a realizzare in cinque giorni appena la sacra rappresentazione del Venerdì santo in un ridente paesello toscano. Diverse le tematiche affrontate dalla storia così come è tranciato in due il tono del film: se la prima parte è senza dubbio tra il comico e il grottesco, la seconda sfocia nel drammatico soprattutto per merito dello stato di grazia di Giuseppe Battiston, già interprete per Mazzacurati.

Gianni Dubois (un perfetto Silvio Orlando con faccia da cane bastonato d'ordinanza) da cinque anni non esce sugli schermi con un film. Ormai quasi dimenticato da addetti ai lavori e non, e senza materiale creativo, riceve dal suo agente, uomo calcolatore e poco incline ai sentimentalismi, la possibilità di dirigere una divetta del teleschermo (Cristiana Capotondi). Ad aggravare la sua posizione arriva il ricatto di sindaco e assessore di un piccolo comune toscano: dirigere la Passione di Cristo locale o essere denunciato ai Beni Culturali per aver rischiato di distruggere un'opera d'arte confinante alla parete della sua cadente casa di campagna. Le storie che Dubois si inventa nel tentativo di venir fuori dalla sua abulia creativa (vero dramma per chi fa dell'inventiva una fonte di guadagno) sono incastonate nell'intreccio iniziale e rappresentano un sorta di film nel film, espediente non nuovo nella cinematografia ma sicuramente spiazzante per lo spettatore che spesso non riesce a cogliere l'intento ironico del regista.

La spocchia del protagonista verso il lavoro coatto nel paesello si contrappone ai modi bruschi dell'agente che al cellulare intima di trovare valide idee per compiacere la starlette ignorante e sicuramente poco professionale, ma anche remunerativa. La prepotenza dei potenti che a turno sono rappresentati dagli amministratori del paesino, dall'agente, dall'attricetta e dallo stesso regista, è un altro tema che Mazzacurati esamina nella vicenda: si vive in un'epoca di reciproci egoismi, dove la tesi di Hobbes dell'homo homini lupus è più che mai attuale. Paradossalmente il "puro" e "duro" della storia è invece uno che ha la fedina penale sporca: Ramiro (Battiston), un ex galeotto ripulito che dopo aver seguito un laboratorio teatrale a cura di Dubois si è innamorato a tal punto del mondo artistico da prendere in mano con piglio sicuro la direzione della rappresentazione sacra. I guai della burocrazia vengono superati con una serie di espedienti ispirati dal migliore Monicelli da "I soliti ignoti" a "Brancaleone": copioni ricopiati dai piccoli scrivani della scuola primaria, costumi rubati in un furto a fin di bene dall'ispirato Ramiro e provini con attori da Oscar della cialtroneria. Capo cialtrone è il protagonista della rappresentazione, tale Abbruscati (Corrado Guzzanti), star delle previsioni del tempo, fastidioso birignao e recitazione superata per dedizione e maestrìa dai vari Rex, Lassie e compagni.

Quando il film sembra sconfinare nel comico puro con passaggi noiosi e poco comprensibili arriva la virata della storia. Si assiste alla cronaca della recita sacra con un regista meno supponente e un colpo di scena da maestro. Il passaggio dal riso al pianto o allo stupore è quasi subitaneo, nella finzione così come nella vita, complice Battiston con un Cristo obeso, ma non meno ispirato. La pioggia scrosciante allontana il pubblico che così come nella vera Passione è sempre pronto a trarre vantaggi e a scappare alla prima avversità... forse Dubois è uscito dal suo vuoto, la catarsi è avvenuta: la vera Arte, l'Idea può essere salvifica.

Fuorviante nel titolo che potrebbe erroneamente far pensare a un film religioso o sulla religione, "La passione" è molto più laicamente dedicato alle paure che ognuno ha (pur nella loro arroganza e nell'ansia del ricatto, anche i politiconzoli di paese e l'attricetta sono persone che hanno timore), sorta di psicanalisi di gruppo con i suoi alti e bassi. Promosso con la sufficienza piena.

Commenta la recensione di LA PASSIONE sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di peucezia - aggiornata al 14/03/2011 10.36.00

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

a quiet place: giorno 1abigail (2024)accattaromaacidamen (2024)animale umanoanimali randagianna (2023)arrivederci berlinguer!bad boys: ride or die
 NEW
banel e adama
 NEW
cuckoocult killer - la vendetta prima di tuttodall'alto di una fredda torreeileenel paraiso
 NEW
era mio figlio (2024)fantastic machinefederer: gli ultimi dodici giornifly me to the moon - le due facce della lunafremontfuga in normandiafuriosa: a mad max sagagarfield - una missione gustosaghost: rite here rite nowgirasoligli immortaligli indesiderabili (2023)
 NEW
glory hole
 R
hit man - killer per casoholy shoeshorizon: an american saga - capitolo 1hotspot - amore senza retei dannatiif - gli amici immaginariil caso goldmanil coraggio di blancheil gusto delle coseil mio posto e' quiil mio regno per una farfallail mistero scorre sul fiumeil regno del pianeta delle scimmieil segreto di liberatoin a violent nature
 NEW
indagine su una storia d'amoreinside out 2io & sissiio e il seccoio, il tubo e le pizzejago into the whitekinds of kindnessl’amante dell'astronautala memoria dell’assassinola morte e' un problema dei vivila profezia del malela stanza degli omicidila tartarugala treccial'esorcismo - ultimo attol'impero
 NEW
l'invenzione di noi duelonglegs
 NEW
l'ultima vendetta
 NEW
madame lunamade in dreams - l'italiano che ha costruito l'americamarcello miomatrimonio con sorpresa (2024)me contro te: il film - operazione spiemetamorphosis (2024)mothers' instinctnew lifeniente da perdere (2024)noir casablancanon riattaccareprima della fine - gli ultimi giorni di enrico berlinguerquattro figlie (2023)quell'estate con ireneracconto di due stagioniricchi a tutti i costiritratto di un amorerobo puffinroma bluessamadsaro' con tesei fratellishoshanashukransuperlunathe animal kingdomthe bikeridersthe boys - stagione 4the fall guythe penitent - a rational manthe rapture - le ravissementthe strangers: capitolo 1the tunnel to summer, the exit of goodbyesthe watchers - loro ti guardanoti mangio il cuoretroppo azzurro
 NEW
twisters
 NEW
un messicano sulla lunaun piedipiatti a beverly hills: axel funa spiegazione per tuttouna storia neraunder parisunfrosted: storia di uno snack americanovangelo secondo mariavincent deve morirewindlesswoken - nulla e' come sembra

1052402 commenti su 50948 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ALL YOU NEED IS DEATHANCHE I CINESI MANGIANO FAGIOLIBAG OF LIESBLOODLINE KILLERBUTT BOYCINDERELLA'S REVENGEDR. CHEON E IL TALISMANO PERDUTOE IL CASANOVA DI FELLINI?EASTER BLOODY EASTERI DUE TORERII SAW THE TV GLOWIL MIO CORPO PER UN POKERIL MONDO DI ALEXIL SIGNORE DEL DISORDINEINSOSPETTABILE FOLLIAIP MAN: IL RISVEGLIOISLAND OF THE DOLLSK9 - SQUADRA ANTIDROGALA FORZA DELLA VENDETTALA STRANA SIGNORA DELLA PORTA ACCANTOLA TOTALE!L'APPRENDISTA DELLA TIGREMIO FIGLIO (2018)REFUGERINGO E GRINGO CONTRO TUTTISATAN'S SLAVE (1980)SPOONFUL OF SUGARSWIMTHE MONKEY KINGTHE MOONTHE PRINCESS (2022)THE SHE-CREATURETHE SOUL EATERUFO SWEDENUN AMORE IN PERICOLOWOMAN WALKS AHEAD

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

in sala


HIT MAN - KILLER PER CASO
Locandina del film HIT MAN - KILLER PER CASO Regia: Richard Linklater
Interpreti: Glen Powell, Adria Arjona, Austin Amelio, Retta, Sanjay Rao, Molly Bernard, Evan Holtzman, Gralen Bryant Banks, Mike Markoff, Bryant Carroll, Enrique Bush, Bri Myles, Kate Adair, Martin Bats Bradford, Morgana Shaw, Ritchie Montgomery, Richard Robichaux, Jo-Ann Robinson, Jonas Lerway, Kim Baptiste, Sara Osi Scott, Anthony Michael Frederick, Duffy Austin, Jordan Joseph, Garrison Allen, Beth Bartley, Jordan Salloum, John Raley, Tre Styles, Donna DuPlantier, Michele Jang, Stephanie Hong
Genere: azione

Recensione a cura di The Gaunt

POVERE CREATURE!
Locandina del film POVERE CREATURE! Regia: Yorgos Lanthimos
Interpreti: Emma Stone, Mark Ruffalo, Willem Dafoe, Ramy Youssef, Jerrod Carmichael, Christopher Abbott, Margaret Qualley, Suzy Bemba, Kathryn Hunter, Hanna Schygulla, Vicki Pepperdine, Jack Barton, Charlie Hiscock, Attila Dobai, Emma Hindle, Anders Grundberg, Attila Kecskeméthy, Jucimar Barbosa, Carminho, Angela Paula Stander, Gustavo Gomes, Kate Handford, Owen Good, Zen Joshua Poisson, Vivienne Soan, Jerskin Fendrix, István Göz, Bruna Asdorian, Tamás Szabó Sipos, Tom Stourton, Mascuud Dahir, Miles Jovian
Genere: fantascienza

Recensione a cura di The Gaunt

archivio


THE DEVIL IN MISS JONES
Locandina del film THE DEVIL IN MISS JONES Regia: Gerard Damiano
Interpreti: Georgina Spelvin, John Clemens, Harry Reems
Genere: erotico

Recensione a cura di The Gaunt

MERCOLEDI' - STAGIONE 1
Locandina del film MERCOLEDI' - STAGIONE 1 Regia: Tim Burton, Gandja Monteiro, James Marshall
Interpreti: Jenna Ortega, Gwendoline Christie, Riki Lindhome, Jamie McShane, Hunter Doohan, Percy Hynes White, Emma Myers, Joy Sunday, Georgie Farmer
Genere: fantasy

Recensione a cura di Gabriele Nasisi

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net