Recensione licenza di matrimonio regia di Ken Kwapis USA 2007
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione licenza di matrimonio (2007)

Voto Visitatori:   5,98 / 10 (60 voti)5,98Grafico
Voto Recensore:   6,00 / 10  6,00
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film LICENZA DI MATRIMONIO

Immagine tratta dal film LICENZA DI MATRIMONIO

Immagine tratta dal film LICENZA DI MATRIMONIO

Immagine tratta dal film LICENZA DI MATRIMONIO

Immagine tratta dal film LICENZA DI MATRIMONIO

Immagine tratta dal film LICENZA DI MATRIMONIO
 

Chi si Ŕ sposato con rito cattolico ci sarÓ sicuramente passato. Di che si tratta? Dei corsi prematrimoniali, itinerario di evangelizzazione e catechesi alla riscoperta della fede in cui si approfondiscono le proprietÓ intrinseche del matrimonio cristiano.

La citazione era d'obbligo perchÚ l'argomento del film Ŕ proprio un singolare corso prematrimoniale tenuto da padre Frank negli Stati Uniti e frequentato dai due coprotagonisti del film, giovani, carini, innamorati e quantomai diversi (lei figlia di famiglia borghese snob, lui molto pi¨ "normale").
Di primo acchito la situazione pu˛ sembrare alquanto realistica e decisamente poco cinematografica, ma quando il sacerdote organizzatore del corso Ŕ interpretato da Robin Williams tutto cambia. Il percorso di approfondimento si trasforma in una serie di avventure paradossali e divertenti che da una parte suscitano ilaritÓ ma dall'altra aiutano a riflettere.

Sembra che da un po' di tempo a questa parte la cinematografia USA, forse anche a causa di una mancanza di idee, stia cercando di fare proselitismo teocon con una serie di soggetti a favore di famiglia e figli (si inserisce nel filone anche il pi¨ recente "Molto incinta").
Padre Frank rischia di far saltare l'unione tra i due giovani carini e innamorati ma lo fa per una giusta causa; le prove a cui sottopone gli aspiranti sposi al limite dell'umana sopportazione vogliono cercare di far capire loro che il matrimonio non Ŕ una burletta ma una cosa serissima e destinata (si spera) a durare per tutta la vita.

Il ritmo della storia Ŕ frenetico, anche se non mancano i tempi morti che tolgono l'iniziale pepe alla commedia creando un'inevitabile noia.

I protagonisti sono tutti bravi e adeguati, dai due futuri sposi - che oltre alla carineria ci mettono anche bravura ed una buona dose di ironia - ai parenti di lei, cosý naturalmente snob e un po' perfidi al singolare chierichetto - aiutante del sacerdote, un ragazzino ciccione e saccente dal volto sinistramente pallido.

Una nota a parte per Robin Williams: l'attore negli ultimi anni ha visto appannarsi la sua verve comica prendendo parte a storie minori in cui il suo talento risultava decisamente appannato. In questa storia, Williams sembra essere a suo agio nel ruolo del luciferino sacerdote spaventa-sposi, ma comunque ancora decisamente lontano dalle sue migliori prove. Un Williams meno gigione e pi¨ al servizio della trama, trama che senza dubbio si basa moltissimo sulle doti dell'attore.

Tra alti e bassi la commedia ci regala un happy end da copione; se si ha altro da fare si pu˛ evitare benissimo di vedere questo film, ma se la giornata Ŕ andata storta, il lavoro non piace e fuori piove e fa freddo, due risate senza pretese possono senz'altro aiutare.

Commenta la recensione di LICENZA DI MATRIMONIO sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di peucezia - aggiornata al 22/11/2007

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1013170 commenti su 44759 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net